La community di Tramedibeautiful.com

Pagina 823 di 824 PrimaPrima ... 323723773813821822823824 UltimaUltima
Risultati da 12,331 a 12,345 di 12358

Discussione: [LIBRI] Che libro state leggendo ora?

  1. #12331
    Moderatore di Sezione L'avatar di Dea Interiore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Nuoro
    Età
    40
    Messaggi
    22,382

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dea Interiore Visualizza Messaggio
    La casa delle sorelle mi è piaciuto molto, anche se concordo con Adri che alla fine perde un po'. Ho dato 4 stelle perché ho un debole per le saghe familiari, per l'Inghilterra e per le storie ambientate nel periodo delle grandi guerre!

    Adesso sto leggendo Eroi della frontiera di Dave Eggers che avevo accantonato perché L'opera struggente di un formidabile genio mi era sembrata una minchiata. Questo libro invece è davvero bello, un po' lento e descrittivo ma si legge davvero volentieri...sono poco oltre la metà e sono curiosa di sapere quali altre chicche mi riserverà.

    finito Eroi della frontiera, confermo il giudizio. Molto bello, lento all'inverossimile ma piacevolissimo.

    Sa Nugoresa:
    A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
    Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

  2. #12332
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    21,488

    Predefinito

    Ho iniziato oggi "nella terra dei leopardi" di Alexandria Fuller e me ne sono già letta metà.... parla della vita di una famiglia bianca in Africa raccontato dagli occhi dell'autrice stessa.

  3. #12333
    Utente registrato L'avatar di tittina
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    messina-empoli
    Età
    37
    Messaggi
    78,687

    Predefinito [LIBRI] Che libro state leggendo ora?

    Io ho letto memorie del sottosuolo, diviso in due parti: la prima francamente molto pesante e cervellotica, la seconda quando si passa all azione decisamente meglio ma comunque non è che mi abbia entusiasmato così tanto. Ora sono in cerca di ispirazione


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di tittina; 19-04-2018 alle 19:14

    oppaccia sei una zecca fastidiosa e irritante, ti detesto!ADDIO!!!! episodio 6282: la broccola offre prestazioni sessuali in cambio di favori

  4. #12334
    Riserva di caccia dell'imperatrice L'avatar di Vaniglia
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Un attico a San Francisco
    Messaggi
    127,171

    Predefinito

    Io sto leggendo (sempre della Link) "L'uomo che amava troppo" e mi piace molto.

  5. #12335
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    21,488

    Predefinito

    Finito il libro della Fuller: molto bello,una tenera e divertente biografia della famiglia dell'autrice e della loro vita in Africa.
    Ora inizio il signore delle mosche di Golding.

  6. #12336
    Io parlo il balenese L'avatar di Akimina
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Età
    34
    Messaggi
    76,356

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tittina Visualizza Messaggio
    Io ho letto memorie del sottosuolo, diviso in due parti: la prima francamente molto pesante e cervellotica, la seconda quando si passa all azione decisamente meglio ma comunque non è che mi abbia entusiasmato così tanto. Ora sono in cerca di ispirazione


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Citazione Originariamente Scritto da Akimina Visualizza Messaggio
    oh, e visto che una volta tanto sono beatamente seduta al pc, ti elenco qualche titolo consigliato, direttamente dal mio file. provo ad escludere ciò che hai già letto, ma non ricordo tutto.
    classici non me ne vengono, però a senso potrebbero piacerti: don giovanni in sicilia di vitaliano brancati, vento dell'est vento dell'ovest e la buona terra di pearl s. buck, possessione di antonia s. byatt, le ore di michael cunningham, una donna spezzata di simone de beauvoir, zia mame di patrick dennis, una tragedia americana di theodore dreiser, middlesex di jeffrey eugenides, un uomo di oriana fallaci, l'amica geniale di elena ferrante, la donna del tenente francese di john fowles, gli anni della leggerezza di elizabeth jane howard (il primo della saga dei cazalet, a me non è piaciuto per niente ma ha l'ambientazione che piace a te), quel che resta del giorno di kazuo ishiguro, il diario di jane somers di doris lessing, venuto al mondo e non ti muovere di margaret mazzantini, il giardino dei segreti di kate morton, accabadora di michela murgia, la versione di barney di mordecai richler, dracula di bram stoker, stoner di john e. williams, la signora dalloway di virginia woolf, revolutionary road di richard yates.
    Ti quoto i miei ultimi consigli

    Io intanto sono sempre su Lasciar andare. Il libro non è male, ma il periodo non è dei migliori per apprezzare.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Dopo due dècadi
    decàdi.

  7. #12337
    Utente registrato L'avatar di tittina
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    messina-empoli
    Età
    37
    Messaggi
    78,687

    Predefinito

    ahahahahha grazie

    oppaccia sei una zecca fastidiosa e irritante, ti detesto!ADDIO!!!! episodio 6282: la broccola offre prestazioni sessuali in cambio di favori

  8. #12338
    Utente registrato L'avatar di tittina
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    messina-empoli
    Età
    37
    Messaggi
    78,687

    Predefinito

    dracula nel frattempo l'ho letto e mi è piaciuto tantissimo

    oppaccia sei una zecca fastidiosa e irritante, ti detesto!ADDIO!!!! episodio 6282: la broccola offre prestazioni sessuali in cambio di favori

  9. #12339
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    21,488

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Chetenefrega Visualizza Messaggio
    Finito il libro della Fuller: molto bello,una tenera e divertente biografia della famiglia dell'autrice e della loro vita in Africa.
    Ora inizio il signore delle mosche di Golding.
    Il libro di Golding non è male,ma non mi ha coinvolto come speravo... voto 3/5.
    Dopo questo in due giorni mi sono letta Come i fiori di notte di Lisa See: secondo romanzo dell'autrice che leggo e diversissimo per ambientazione dal precedente con cui ho fatto sua conoscenza,non mi ha delusa nemmeno questa volta... le protagoniste sono tre giovani ragazze cinesi e giapponesi negli anni Quaranta con la passione per il ballo.
    Il romanzo è molto scorrevole e si fa leggere velocemente.
    Ora mi butto sull'ultimo cartaceo rimastomi,che è Una storia di amore e di tenebra di Amos Oz,che non riuscirò assolutamente a finire entro domani,ma non volendo restare senza libri cartacei (ultimamente mio malgrado non ce la faccio a restare più di tanto davanti allo schermo del computer,neanche per leggermi un bell'ebook) fino alla settimana dopo,devo fare rifornimento domani per forza... e vabeh,mi terrò Oz e lo restituirò la volta successiva,tanto il prestito è valido per 15 gg.

  10. #12340
    Moderatore di Sezione L'avatar di Dea Interiore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Nuoro
    Età
    40
    Messaggi
    22,382

    Predefinito

    Eudora Welty, chi era costei? (citazione di Manzoni, non è un titolo di un libro)....volevo solo sapere se qualcuno ha mai letto niente di Eudora Welty che ho scoperto essere una grande scrittrice americana...

    Sa Nugoresa:
    A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
    Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

  11. #12341
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    21,488

    Predefinito

    Mai sentita! Farò ricerche in merito.

  12. #12342
    Io parlo il balenese L'avatar di Akimina
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Età
    34
    Messaggi
    76,356

    Predefinito

    Mai sentita. Americana? Perdo colpi!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Dopo due dècadi
    decàdi.

  13. #12343
    Io parlo il balenese L'avatar di Akimina
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Età
    34
    Messaggi
    76,356

    Predefinito

    Miiii... impegnativo Oz!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Dopo due dècadi
    decàdi.

  14. #12344
    Moderatore di Sezione L'avatar di Dea Interiore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Nuoro
    Età
    40
    Messaggi
    22,382

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Akimina Visualizza Messaggio
    Mai sentita. Americana? Perdo colpi!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Da wikipedia (se ti dico come è venuto fuori sto nome mi potresti sfottere a vita)


    Eudora Alice Welty

    Eudora Alice Welty (Jackson, 13 aprile 1909Jackson, 23 luglio 2001) è stata una scrittrice e fotografa statunitense.
    È una delle scrittrici americane più note, specialmente quando si tratta di raccontare gli Stati Uniti del sud. È stata insignita con la Medaglia presidenziale della libertà, e con The Optimist's Daughter ha vinto il Premio Pulitzer. La sua casa natale è considerata d'interesse nazionalee oggi è un museo.
    L'argomento principale dei suoi racconti (e delle sue fotografie, che ne sono in qualche modo l'illustrazione e l'ispirazione) è la complessità dei rapporti umani, lo scontro sociale e l'ipocrisia che costringe a nascondere dietro le convenzioni e i pregiudizi qualche virtù nascosta o una certa sensibilità particolare che altrimenti non vengono accettate e meno che mai celebrate dalla superficie oscurantista dei tipici rapporti di provincia, specialmente nel sud e lungo il delta del fiume Mississippi. Tuttavia, il suo apporto è ottimista, e la lettura dona speranza, laddove l'autrice disegna l'amore come salvezza e la rottura dell'isolamento e dell'indifferenza con qualche gesto insieme generoso e di acutezza psicologica, oltretutto con la presenza di un certo umorismo e di leggerezza nello stile

    Sa Nugoresa:
    A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
    Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

  15. #12345
    Io parlo il balenese L'avatar di Akimina
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Età
    34
    Messaggi
    76,356

    Predefinito

    No ma non mi offendo se posso sfottere. Cmq sembra molto interessante e non capisco come abbia potuto sfuggirmi.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Dopo due dècadi
    decàdi.

Tag per Questa Discussione

alla fine mica si capusce, aspettate iio ce l'ho fresco, avresti potuto divorare anche l'uccello, azz.... gli einauidi!!!!, beh ma ci sono quelli multicoso che fanno un sacco di cose, di privato avevo il gazzoni, e poi c'è follie di brook(lin) che ce lo stiamo facendo tutte, ero andata al cinese x capodanno e la cassiera disse lile o eulo?, fremo per iniziare l'uccello, ha 10 tailleur modello austen e cambia solo la spilla, ho letto maigret. maipiù, i campiello mi piacciono inzuppati., il giorno che titti avrà letto porknoy potrò dire di aver compiuto la mia missione su questa terra, il punto è che costano uno stonfo, in libreria invece ho preso l'uccello, insomma leggi solo gente morta, io col cellu nuovo prendo molto meglio, io ho già dato col pacco, io li prendo già del formato giusto, l'omino imbustato sta per finire cestinato, la dimensione mi spaventa fino a un certo punto- l'importante è che scorra bene, ma non è così lungo da non poter essere divorato., mentre se la fa con thomas mann esclama all'improvviso oooohhh jane!, mi sono divorata un tram, non è detto che grosso voglia dire anche indigesto, non mi sarebbe piaciuto questo blu vicino al nero perchè nero e blu veste zulù. seratitti, on mi è mai capitato di aver bisogno di qualcosa di corto dopo qualcosa di lungo, per ora è deludente ruspetto al solito mccarthy., però pure l'uccello ha dentro un paio di autentiche chicche, qualcuno volò sul nido del cculo, se invece leggerà dumas (padre e figlio) le daremo della brookista, sei anche taylorista perchè spesso ti fai quelli che mi sono già fatta io, sono sopravvissuta alle figressioni, tela diamo tutti anche stefo, telo manfo, trippa advisor, vani invece sto pensando di prendere l'uccello, werther avrebbe fatto meglio ad usare un po' il walter

Visualizza Nuvola Tag

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •