La community di Tramedibeautiful.com

Pagina 890 di 904 PrimaPrima ... 390790840880888889890891892900 ... UltimaUltima
Risultati da 13,336 a 13,350 di 13560

Discussione: [LIBRI] Che libro state leggendo ora?

  1. #13336
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Dopo Auster,ieri sera ho iniziato La strega della Läckberg,che per ora sembra carino.... spero non sia una fotocopia dei suoi vecchi lavori.

  2. #13337
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Finito La strega e non sono rimasta delusa! Giallo avvincente,anche se sul finale c'è una cosa che avrei voluto fosse meglio spiegata.
    Mo' attacco con Non deve accadere della Holt.

  3. #13338
    Io parlo il balenese L'avatar di Akimina
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Età
    35
    Messaggi
    76,736

    Predefinito

    Siccome non sapevo cosa leggere, scorrendo i file sul kindle mi sono imbattuta ne La scuola cattolica di Edoardo Albinati, tomone di 1300 pagine vincitore dello strega qualche anno fa. E niente, ci provo ma con molte riserve...

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Dopo due dècadi
    decàdi.

  4. #13339
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Finito "Non deve accadere",e finalmente capisco un riferimento che viene fatto in un romanzo successivo della serie Vik/Stubo,perché non leggo le serie thriller in ordine.
    L'idea è carina,ma tira un po' per le lunghe.
    Ora spero di riuscire a fare scorta per l'estate prima che la biblioteca chiuda per le ferie.

  5. #13340
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Appena arrivato il mio nuovo bottino libresco: avevo fatto una lista kilometrica convinta che la biblioteca chiudesse già a inizio giugno,colpa di mio fratello che me lo dice da due anni.
    Oggi torna e mi fa: mi sono accorto che in realtà resta aperta fino a luglio,avevo capito male. Dopo essere rimasta basita per un po',ho fatto una risata e lui ha subito capito cosa significasse.
    Cmq,questi sono i titoli che ho sottomano adesso e non vedo l'ora di leggere:
    1) Exit West di Mohsin Hamid
    2) Tutti i figli di Dio danzano di Murakami
    3) Burned children of America di autori americani misti (a me in particolare interessava DFW,ma ce ne sono anche altri che mi incuriosiscono molto,mentre di altri non ho mai sentito parlare,quindi son felice di aver scoperto questo titolo).
    4) Odore di chiuso di Malvaldi
    5) La sorellina di Chandler (in realtà cercavo Carver,ma qui non c'è e non so perché mi è venuto in mente lui)
    6) Missing New York di Don Winslow
    7) L'ombra della montagna di Gregory D. Roberts.

  6. #13341
    Riserva di caccia dell'imperatrice L'avatar di Vaniglia
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Un attico a San Francisco
    Messaggi
    129,303

    Predefinito

    Non li conosco ma mi sembra strano infatti che la biblioteca chiudesse già a giugno. La usano pure all'università dopotutto

  7. #13342
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Chetenefrega Visualizza Messaggio
    Finito "Non deve accadere",e finalmente capisco un riferimento che viene fatto in un romanzo successivo della serie Vik/Stubo,perché non leggo le serie thriller in ordine.
    L'idea è carina,ma tira un po' per le lunghe.
    Ora spero di riuscire a fare scorta per l'estate prima che la biblioteca chiuda per le ferie.
    Dovevo essere ubriaca senza aver ingerito alcool mentre ho scritto questo!
    L'idea di base non è male,ma lo sviluppo non è dei migliori: singoli omicidi che non c'entrano tra di loro,ognuno con dei sospetti papabili che vengono presentati.... il romanzo dà un po' la sensazione di qualcosa di incompiuto... se inserisci determinate pezzi in un puzzle di un thriller,devi fare in modo che alla fine servano a qualcosa e non siano stati una perdita di tempo per te, che li hai inventati e per il lettore,che legge e cerca di capire come possono essere andate le cose e dare un senso ad ogni singolo elemento presentato.
    Questi,poi,non erano "elementi" da poco. Boh.

  8. #13343
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Tra ieri e oggi mi sono letta "Burned Children of America" di Aa. Vv. americani e il libro di Murakami.
    Il primo è una raccolta di racconti di vari autori americani,di genere vario e un po' difficile da classificare spesso,alcuni più noti (Eggers,DFW,Eugenides,Lethem,Saunders e altri) e altri che io personalmente non avevo mai sentito nominare,ma che mi hanno colpito e quindi mi segnerò per vedere se hanno scritto altro.
    I racconti sono spesso inquietanti e/o fantastici e uno mi ha addirittura fatto venir la pelle d'oca. Nel complesso usa piacevole scoperta,anche se non mi è servita per lo scopo per cui avevo preso il libro,cioè familiarizzare con lo stile di Wallace,perché il suo racconto è brevissimo... proverò con un'altra sua raccolta di racconti.

    "Tutti i figli di Dio danzano" invece è,di nuovo,una raccolta di racconti,ma accomunata da un evento: il terremoto di Kobe.
    Piaciuto anche questo e anche qui ricompaiono i temi e le figure già presenti e care all'autore nipponico.

  9. #13344
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Stamattina ho iniziato un'altro libro abbastanza breve,cioè quello di Malvaldi.

  10. #13345
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Chetenefrega Visualizza Messaggio
    Stamattina ho iniziato un'altro libro abbastanza breve,cioè quello di Malvaldi.
    Finito pure questo (non è colpa mia,è che sono libri abbastanza brevi,sotto le 200 pagine,li si legge in fretta,specie se sei bloccata a letto o quasi come me) : piacevole ma non il migliore che abbia letto dell'autore,forse perché è ambientato nel 1800,troppo lontano da noi per me per riuscire ad apprezzarlo appieno.

    Ora ho voglia di buttarmi sul mio connazionale Mohsin Hamid,autore di Exit West e sono curiosissima!

  11. #13346
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Finito Exit West: ho trovato molto piacevole bello lo stile Hamid e bella la storia,anche se non ho capito bene cosa intende esattamente col termine "porte",lo fa sembrare un libro di fantascienza dove entri in un ascensore,schiacci un tasto e,bum,arrivi in una nazione "sicura".
    Bello il capitolo finale!
    Più avanti voglio leggere anche "Il fondamentalista riluttante".

    Adesso tocca a "Missing New York" di Winslow.

  12. #13347
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vaniglia Visualizza Messaggio
    Ho appena finito no exit! Divorato. Improbabile americanata ma BELLISSIMO e molto adrenalinico ci voleva proprio
    Ho rivisto questo post e mi sono accorta che tu hai letto "No exit" di Taylor Adams,non "Exit West" di Hamid... dopo averlo terminato io stessa,pur essendomi piaciuto,non riuscivo a capire dove fossero tutti sti colpi di scena adrenalinici cui facevi riferimento.
    Che scema che sono!

  13. #13348
    Io parlo il balenese L'avatar di Akimina
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Età
    35
    Messaggi
    76,736

    Predefinito

    Ho letto Anime di vetro, ennesima avventura del commissario Ricciardi. Un po'inferiore agli altri e lui mi sembra uno psicopatico, però sempre affascinante.
    Ora riprendo La scuola cattolica, che scorre bene ma non ho ancora capito di cosa vorrebbe parlare.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Dopo due dècadi
    decàdi.

  14. #13349
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,407

    Predefinito

    Finito il libro di Winslow: carino ma un po' lento e noioso in certi punti.
    Il finale poteva essere migliore e il fatto che ci siano tutti sti personaggi non aiuta a godersi l'effetto shock della rivelazione finale del colpevole,perché non ricordavo manco più chi era e che rapporti avesse col protagonista.

  15. #13350
    Riserva di caccia dell'imperatrice L'avatar di Vaniglia
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Un attico a San Francisco
    Messaggi
    129,303

    Predefinito

    Io dopo aver letto "Solo con gli occhi" di non ricordo chi, cmq una giapponese, adesso sto leggendo con soddisfazione Il diario di Edith

Tag per Questa Discussione

alla fine mica si capusce, aspettate iio ce l'ho fresco, avresti potuto divorare anche l'uccello, azz.... gli einauidi!!!!, beh ma ci sono quelli multicoso che fanno un sacco di cose, di privato avevo il gazzoni, e poi c'è follie di brook(lin) che ce lo stiamo facendo tutte, ero andata al cinese x capodanno e la cassiera disse lile o eulo?, fremo per iniziare l'uccello, ha 10 tailleur modello austen e cambia solo la spilla, ho letto maigret. maipiù, i campiello mi piacciono inzuppati., il giorno che titti avrà letto porknoy potrò dire di aver compiuto la mia missione su questa terra, il punto è che costano uno stonfo, in libreria invece ho preso l'uccello, insomma leggi solo gente morta, io col cellu nuovo prendo molto meglio, io ho già dato col pacco, io li prendo già del formato giusto, l'omino imbustato sta per finire cestinato, la dimensione mi spaventa fino a un certo punto- l'importante è che scorra bene, ma non è così lungo da non poter essere divorato., mentre se la fa con thomas mann esclama all'improvviso oooohhh jane!, mi sono divorata un tram, non è detto che grosso voglia dire anche indigesto, non mi sarebbe piaciuto questo blu vicino al nero perchè nero e blu veste zulù. seratitti, on mi è mai capitato di aver bisogno di qualcosa di corto dopo qualcosa di lungo, per ora è deludente ruspetto al solito mccarthy., però pure l'uccello ha dentro un paio di autentiche chicche, qualcuno volò sul nido del cculo, se invece leggerà dumas (padre e figlio) le daremo della brookista, sei anche taylorista perchè spesso ti fai quelli che mi sono già fatta io, sono sopravvissuta alle figressioni, tela diamo tutti anche stefo, telo manfo, trippa advisor, vani invece sto pensando di prendere l'uccello, werther avrebbe fatto meglio ad usare un po' il walter

Visualizza Nuvola Tag

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •