La community di Tramedibeautiful.com

Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 121 a 135 di 135

Discussione: Archivio completo y&r 1973-oggi

  1. #121
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    FEBBRE D’AMORE 1999



    I flashback di Carl alias Jim, le preoccupazioni di Ruth e le promesse nuziali di Mary e Charlie”
    CHRISTINE - PAUL - MARY - CHARLIE - CARL - RUTH - LYNNE
    Christine si sente in colpa quando Paul, in un momento di frustrazione, afferma che era meglio se suo padre fosse restato morto; comprende che l'uomo non ricorda, ma non capisce perché si rifiuta di provarci. Inoltre, ora Carl è felice, ed anche con Mary lo è con Charlie: forse sarebbe meglio non cercarlo più. Ruth, intanto, dice a Carl che non può far a meno di interrogarsi sul suo passato, ma l'uomo conferma che è felice così e che non gli serve ricordare, avendo tutto ciò di cui ha bisogno. Christine convince Paul ad insistere nel far ricordare suo padre, e decidono così di portare a Norfolk alcuni ricordi di famiglia, tra cui un album fotografico, il suo cappello da pesca e la mazza da baseball con cui gli ha insegnato a giocare. I due arrivano a casa di Carl e Ruth proprio mentre i due stanno ipotizzando di vendere la loro casa, per ricominciare la loro vita insieme da qualche altra parte. Carl, dopo qualche titubanza, accetta di vedere i suoi vecchi ricordi, sforzandosi di associare questi oggetti al suo passato. Tuttavia, nonostante gli sforzi dell'uomo, è tutto inutile. Vedendo il figlio triste e sconsolato, Carl lo abbraccia teneramente per confortarlo; un gesto che commuove Christine e la stessa Ruth. A Genoa City, intanto, Charlie chiede e Mary di sposarlo, e la donna alla fine accetta di voltare pagina definitivamente e di ricominciare una nuova vita con l'uomo. Parlando con Ruth sulla visita di Paul e Christine, Carl si rende conto del dolore che ha dato a suo figlio; comprende così di dovere una chances al figlio ed alla sua famiglia e decide così di andare a Genoa City, per vedere i luoghi e la casa della sua vecchia vita. Ruth è contraria, e lo incita invece ad andare avanti, ma Carl sente che deve questo a Paul. Lo stesso Paul e Chris, nel frattempo, sono sconvolti di sapere da Mary e Charlie che presto si sposeranno, e nascondo a fatica il loro disagio, consapevoli che nessuno dei due sospetta ciò che hanno scoperto. Carl, intanto, prenota un volo per Genoa City, e qui, per la prima volta, ha dei flashback di quando era giovane con la sua famiglia; episodi, questi, che lo sconvolgono e lo turbano non poco, ma che lo convincono sempre di più ad andare avanti. Paul racconta tutta la verità su Carl ad una scioccata Lynne, spiegandogli che l'uomo non ricorda niente e che ora è felice con Ruthie; per questo motivo preferisce non dire nulla a Mary, che oltretutto sta vivendo una seconda giovinezza con Charlie. Carl, intanto, spiega ad una preoccupata Ruthie che vuole scoprire chi era nel passato; solo così potrà andare avanti. La donna comprende che Carl è più determinato che mai e, ormai rassegnata, decide di raggiungere a Genoa City l'uomo. Ruth non è affatto entusiasta di vivere un un motel, ma l'uomo rassicura la donna che in questa esperienza non è in gioco il loro rapporto. Una entusiasta Mary, intanto, progettano con Charlie le loro nozze, in primis data che sarà il primo giorno di primavera. Paul è contento di vedere sua madre felice come non vedeva da anni, e si convince sempre di più di dimenticare Carl, che nel frattempo si ritrova davanti alla sua vecchia casa. Nonostante la preoccupazione di Ruthie, che teme di essere arrestata, Carl e la donna entrano di nascosto in casa, dove lui ha dei nuovi flashback. Paul, accortosi che qualcuno sia entrato in casa, lo insegue e poi lo raggiunge, ma prima di colpirlo si arresta dallo stupore nel riconoscere il volto di suo padre. Carl chiede scusa al figlio e ammette di stare male per il modo in cui lo ha trattato; confessa poi di avere dei flashback, come in un film. Paul, tuttavia, stavolta accoglie suo padre non certo nel modo in cui questi si aspetta, ed i due hanno addirittura un battibecco dal momento che ormai Paul lo considera una minaccia per la felicità di sua madre.




    Lo scontro sull'affare Forrester tra Brooke e Victor, il ritorno di fiamma tra Jack e Diane, la partenza di Phyllis”
    ERIC - BROOKE - JACK - BRAD - NIKKI - VICTOR - DIANE - MICHAEL - KELLY - OLSEN - CONNIE - MARISSA - PHYLLIS - CYNTHIA - CLYDE - NEIL - NICHOLAS - CHRISTINE - GRACE
    Tra i primi a chiamare Jack per congratularsi della suo nuova presidenza a capo della Newmans Enterprises, è Brooke Logan della Forrester Creations, arrivata a Genoa City per la fornitura di un profumo per la sua nuova collezione, la Brooke's Bedroom. Jack vola poi a Los Angeles da Brooke ed Eric Forrester, ma nonostante Brad sia convinto che sia un ottimo affare, Jack non sembra pensarla allo stesso modo: la Linea della Forrester, a suo giudizio, è troppo disinvolta e volgare: tutto quello di cui non hanno bisogno adesso, dopo gli scandali di Victor. Nikki e Victor, ormai distanti e distaccati dalle faccende interne alla Newmans, sono felici per come le cose si stanno mettendo, dal momento che ormai sembra vicino l'accordo per il divorzio con Diane; del resto la donna, sempre più convinta nel chiudere questo capitolo il più in fretta possibile, vorrebbe risolvere la cosa in fretta accontentandosi di abbastanza soldi per vivere più che degnamente per il resto della sua vita. L'unico ad essere non soddisfatto di questa prospettiva è ovviamente Michael, ch non nasconde la sua delusione per la decisione della donna, convinto che stia buttando un'occasione unica. Brad, intanto, racconta entusiasta a Jack di come Kelly Handle ed Olsen Rudimann, due loro ex clienti clienti, abbiano deciso di tornare a fare affari con la Newmans dopo la decisione di Victor di fare un passo indietro. Brad insiste poi sul far entrare Diane nel consiglio di amministrazione; scelta questa ora appoggiata da Jack, che da bravo manipolatore chiede scusa a Diane per averla trascurata, chiedendo così di rinnovare la loro amicizia, a sorpresa, con un bacio. Jack chiama intanto Brooke per informarla che l'affare con la Forrester è da ritenersi saltato; loro sono un'azienda conservatrice e la loro linea non è conforme alla svolta provocante che ha imboccato la Forrester. Una delusa Brooke, che vede riagganciarsi il telefono in faccia, decide allora di andare a concludere l'affare direttamente e decide così di presentarsi da Victor, dopo aver schivato accuratamente Connie, che inutilmente cerca di farle capire che non si occupa più di affari. Davanti ad un whyskey, Brooke corteggia Victor, ed alla fine lo convince che un accordo tra Jabot e Forrester non può che essere conveniente. Victor si decide così a porre il veto alla decisione di Jack di annullare l'accordo con la Forrester, cosa che ovviamente fa infuriare Jack non essendo previsto nei piani. Victor si lamenta allora con Brad che Jack sta usando il suo potere in modo inappropriato, mostrandosi pentito della sua decisione, ma è proprio Brad a far calmare Victor, che gli ricorda il suo ruolo di tenere d'occhio Jack. Brad convince così Jack a darla vinta a Victor, ricordandogli che questa è solamente una battaglia, ed è meglio perderla se vogliono vincere la loro guerra. Diane, intanto, confida a Marissa di essersi riavvicinata molto a Jack; Marissa sembra felice, e Diane comprende che la sua segretaria ha una cotta per Brad. Jack intanto si incontra a cena con proprio con Diane, deciso a portarla dalla sua parte; tuttavia, Jack non immagina che una furiosa Phyllis lo sta spiando; la donna fa così una scenata a Jack, costretto ad ammettere ad una scioccata Diane che ha dormito con lei. La stessa Phyllis corre intanto ad avvertire Victor di quanto appena scoperto. Diane chiede consiglio a Brad su come comportarsi, anche alla luce della sua proposta di entrare nel consiglio della Newman; Brad regge il gioco e si dice convinto che Jack stia pensando solo al bene della donna che ama, e la esorta ad accettare. Jack chiede poi a Diane di fidarsi di lui, perché nessuna relazione può sorreggersi senza fiducia. Michael è felice di sentire da Jack che Diane ha accettato di entrare nel consiglio di amministrazione: lui non gli è mai piaciuto, ma ora ha fatto un ottimo lavoro. Michael, Diane, Jack e Brad decidono così incontrarsi per mettere appunto la loro strategia con l'unico obiettivo di far fuori Victor. Alla Newmans, si continua a discutere sul futuro dell'azienda. Cynthia Adams, d'accordo per la sostituzione temporanea di Victor a causa dei suoi problemi personali, è scettica ora sulla possibilità che Jack e Brad possano prendere il controllo permanente dell'azienda; della stessa idea è un altro dirigente, Clyde Phelps, che vedrebbe questo come un tradimento verso il fondatore dell'azienda. Più possibilista è invece Diane, che ritiene ormai che Victor abbia una scarsa capacità di giudizio e che ci vogliano energie nuove e fresche per una leadership di successo. Jack e Brad comprendono che non hanno molto tempo per prendere in mano il potere e devono agire in fretta; tuttavia, hanno bisogno di qualcosa in grado di convincere i capi divisione a dargli il loro appoggio, qualcosa di più forte e convincente dei semplici risultati positivi dell'ultimo trimestre che Neil gli fornisce. Studiando i dati, Jack ha un'idea per affossare Victor; notando infatti un insolito aumento dei costi riferiti al marketing, l'uomo ipotizza che probabilmente Victor ha già compiuto della transazioni verso la Forrester Creations e, quindi, potrebbero accusarlo di appropriazione indebita di denaro, non avendo ancora ricevuto la formale autorizzazione da parte del Consiglio di amministrazione. Per far meglio luce sul caso, Brad decide di accedere ai files segreti e riservati del pc di Victor, ma Jack è contrario ad assumere un hacker; è Nicholas a diventare un inatteso alleato di Jack, visto che con una scusa l'uomo riesce a farsi dare la password del pc, riuscendo così ad entrare nel sistema. Nel frattempo, Jack e Brad concordano sul non tirare troppo la corda e, quindi, nel rimandare l'entrata nel consiglio d'amministrazione di Diane; peccato per loro, però, che Michael non sembra avere alcuna intenzione seguire le direttive dei due, volendo sapere cosa stanno tramando. E le cose si complicano ancora di più quando Victor, pressato da Nikki, dice a Christine di accelerare per chiudere con un accordo il divorzio da Diane. Brad riesce a convincere Michael a rimandare la riunione, ma nessuno dei due sospetta che Phyllis vede la loro stretta di mano. Jack, intanto, riesce finalmente a trovare le informazioni di cui ha bisogno sul pc di Victor, evitando di farsi sorprendere per un soffio; a remare contro di lui, però, c'è la mina vagante Phyllis, che informa Victor degli strani accordi sottobanco che si stanno facendo alle sue spalle. Al The Lodge, Diane rinfaccia a Phyllis la sua relazione con Jack, che è sempre più profonda: i due programmano di sposarsi entro sei mesi. Per Phyllis le cose non vanno certamente meglio quando vede Grace e Michael baciarsi; la ragazza, allora, decide di ripartire e tornare a New York per ricominciare una nuova vita.




    La rottura tra Neil e Victoria, il volo di Ashley a Madrid, i debiti del pittore Rafael e il falso de La Senora”
    JACK - BRAD - ASHLEY - COLE - VICTORIA - NEIL - OLIVIA - MALCOLM - RYAN - VICTOR - RAFAEL - MARJORIE - STEVE - TRACI
    Brad si presenta nel laboratorio di Ashley proponendole di tornare insieme, ma la donna le ricorda di essere sposata e di non aver intenzione di lasciare Cole; tuttavia, Ashley ammette e Brad di essere preoccupata per il legame che unisce Victoria e Cole. Brad non sembra però demordere, e manda dei fiori ad Ashley; lei lo ringrazia e non nasconde che Cole sembra essere molto geloso; Brad non nasconde di volersi riprendere la donna, e la bacia proprio mentre Jack li vede e quasi viene alle mani con l'uomo. Brad rassicura a Jack che Ashley è solo una vecchia amica, ma Jack avverte Brad di non provarci con sua sorella. La stessa Ashley, intanto, riceve una misteriosa telefonata da un uomo che le chiede di incontrarsi; un uomo che sembra conoscerla molto bene. Ashley informa quindi Cole che deve partire per un viaggio d'affari a Parigi, e lui ne approfitta per concentrarsi sul suo romanzo. Vedendo Victoria ancora sofferente e immersa nei suoi ricordi di Eva e Cole, Neil inizia ad avere dei dubbi sulla sua relazione. Olivia è sorpresa dal cambio di atteggiamento dell'uomo, ma concorda con lui che Victoria non è evidentemente pronta ad andare avanti. Non è invece d'accordo Malcolm, convinto che Neil è l'unico capace di far tornare la felicità a Victoria, che intanto tranquillizza il padre che stare al ranch l'aiuta e la fa sentire coccolata. Victor e Neil si confrontano; Victor chiede a Neil di aiutare e sostenere sua figlia in questo periodo, ma l'uomo ormai è sempre più titubante sul fatto che possa essere lui l'uomo giusto per Victoria. Quando Cole non riesce a contattare Ashley, inizia ad ipotizzare che la donna abbia voluto prendersi dello spazio per riflettere lontano da lui. Sempre più preoccupato, Cole si mette in moto per ritrovare Ashley e farle sapere quanto tiene a lei e il suo matrimonio. Lo stesso Victor incoraggia poi Jack ad aiutare Cole nella ricerca di sua moglie: a Jack non è mai piaciuto Cole, ma concorda con Victor che sia meglio per tutti se Cole lasci Victoria ricongiungersi con Neil per stare con sua moglie. Ashley, che nel frattempo si incontra con un pittore, Rafael, per un affare. Quando l'uomo informa Ashley che la consegna non è ancora pronta, Ashley si infastidisce e l'uomo non nasconde di sentire un forte legame nei suoi confronti.Nel frattempo, Cole informa Victoria che sta per partire per ricongiungersi con Ashley a Parigi; il suo futuro è con lei, e Victoria sembra ormai convinta ad andare avanti. Chiede così a Neil di andare ad abitare insieme, ma ora è Neil ad avere dubbi. Arrivato a Parigi, Cole viene a sapere che sua moglie è a Madrid; chiedendosi il perché, l'uomo prenota così immediatamente un volo. A Madrid, intanto, Ashley si incontra nuovamente con Rafael Delgado, informandolo che sta per andare via. L'uomo, però, insiste per conoscere Cole, rivelandosi come una sorta di fratellastro della donna. Brent Davis, infatti, sposò sua madre Ines Delgado diventando il suo patrigno. Rafael spiega poi ad Ashley di essersi messo nei guai non per causa sua: suo padre, Carlos Delgado, era stato coinvolto in strani affari criminali riuscendo ad ottenere numerosi prestiti da istituti di credito poco affidabili. Indebitatosi fino al collo, alla sua morte Ines si ritrovò in guai seri e, una volta che anche lei è scomparsa, i creditori sono risaliti fino a lui. Rafael, che è un pittore di successo, non ha potuto far altro che vendere e rinunciare a quello che ama di più, i suoi dipinti, per pagare i debiti, ma ciò evidentemente non basta. Ashley non riesce a pensare a Rafael come un suo fratellastro, non avendo mai conosciuto davvero suo padre Brent, e si mostra oltretutto per nulla convinta di quello che sta per fare, ossia aiutare Rafael sostituendo il suo dipinto più famoso, ossia “La Senora Desconsolada” venduto per 10 milioni di dollari, con un falso da lui stesso dipinto in modo da poterlo rivendere nuovamente. Oltretutto, il quadro è in possesso di un'amica londinese di suo padre, John Abbott, tale Marjorie Huddleston. Rafael assicura Ashley che la donna non scoprirà mai del falso, e di pensare a questo come un gesto a fin di bene. Cole intanto arriva a Madrid e si riappacifica con sua moglie. I due trascorrono magnifiche giornate piene di passione, interrotte però dall'arrivo di Rafael, giunto in hotel con un mazzo di fiori per Ashley, in segno di ringraziamento per l'aiuto offerto. Quando Cole vede Rafael, l'uomo non è affatto felice. Per fortuna Ashley riesce ad intervenire subito prima che la situazione si faccia imbarazzante spiegando tutta la situazione al marito. Cole si scusa per l'irruenza e si mostra molto gentile con Rafael, che dopotutto è un artista come lui; tuttavia, Ashley prega Rafael di non fare menzione sul loro progetto a Cole, non volendo deluderlo e non volendo fargli sapere che suo fratellastro è ora un falsario. Spera poi che questa faccenda si concluda il prima possibile. Quando il proprietario della casa di Rafael, Antonio Rivera, lo minaccia di buttarlo fuori di casa se non torna a pagare l'affitto, una pensierosa Ashley, consapevole di fare un reato, promette a Rafael di portare avanti questo piano. Victoria, intanto, sembra convinta di dare una seconda chances al suo rapporto con Neil, e gli chiede di andare a vivere insieme; l'uomo, tuttavia, appare molto scettico e giudica la decisione di Victoria come affrettata. Confidandosi con Ryan, Victoria ammette che forse Neil ha ragione e che lei in realtà sta solo fuggendo da quello che in cuor suo già sa: è ancora innamorata di Cole. Avendo saputo da Cole che sia lui che Ashley si trovano a Madrid, e che hanno a che fare con un non meglio specificato Rafael, Victoria inizia a sospettare che il matrimonio tra Ashley e Cole sia fortemente a rischio. Pronta a tutto pur di tornare con Cole, Victoria decide così istintivamente di volare a Madrid, dove trova un Cole solo e abbastanza deluso, avendo capito che sua moglie si è lasciata trascinare in una faccenda davvero poco chiara. A Madrid, Victoria fa la conoscenza di Rafael e resta affascinata dall'artista; anche Rafael è sorpreso dal carattere impertinente e deciso della donna ed i due vengono sorpresi da Cole a flirtare. Entrambi sorpresi che l'altro conosce Cole, l'uomo fa le dovute presentazioni evitando però, su richiesta di Rafael, di rivelare a Victoria che l'uomo è il fratellastro di Ashley. Victoria è colpita dai dipinti di Rafael. Cole, nel frattempo, non riesce più a trovare sua moglie e nel frattempo viene pressato da Victoria per sapere cosa ci faccia lì. Cole riceve un telegramma da Ashley con cui le dice che è dovuta andare via con urgenza. Victoria continua a frequentarsi con Rafael; tra i due c'è una grande sintonia, e bevendo sangria e mangiando tapas, la donna finisce col raccontargli del suo bambino, pur non rivelando che Cole era il padre. Steve nel frattempo contatta Cole per il suo ultimo progetto letterario; l'uomo lo informa che Traci è a Genoa City per una grave crisi aziendale e che, qui, tutti stanno cercando Ashley. Amaramente, anche Cole è costretto ad ammettere di non sapere dove sia la moglie, riflettendo sul fatto che ultimamente cerca sempre di rincorrerla inutilmente. Dopo qualche giorno di spensieratezza in tour con Rafael per la Spagna, Victoria torna sola a Genoa City, non prima di avergli detto tutta la storia con Cole e pregato di venire con lui negli Stati Uniti. Rafael, tuttavia rifiuta, nonostante Victoria gli lasci un biglietto aereo pronto da utilizzare. Ashley, infine, torna da Londra con il dipinto per Rafael e..10 milioni di dollari. L'uomo la ringrazia, poi Ashley lo prega di ridargli la sua vita poiché lei deve tornare a Genoa City.




    I problemi tra Sharon e Nicholas, l'accordo con Grace e l'assunzione di Michael come avvocato di Alice”
    GRACE - MICHAEL - ALICE - AL - NICHOLAS - VICTOR - SHARON - CASSIE - FRED - PAUL - CHRISTINE - MILDRED - DORIS - LISA - JEFF - TONY
    Quando Grace si presenta a casa di Alice, la donna le racconta la sua storia; Grace chiede ad Alice se intende chiedere un risarcimento. Alice inizia a sospettare di lei, ma Grace mette in chiaro di non sapere più nulla di Sharon e di non essere lì per raccogliere informazioni per suo conto. Michael intanto non è affatto felice di sapere che Grace è andata a Madison, e le consiglia di restare fuori da questa faccenda. Grace è pentita, anche per il fatto di non esser riuscita a strappare dalla donna che il suo unico intento è avere del denaro. Alice e Al, nel frattempo, concordando sul far intendere a tutti di essere interessati a Cassie, e certamente non al denaro. Al arriva così a Genoa City, e dice a Grace di sapere che lei sa dove si trova Cassie, cosa di cui si convince ancora di più dopo che scopre che Grace lavora alla Newmans. Al lascia così il suo numero di telefono a Grace sperando che la donna possa contattarlo e informa poi Alice che la donna potrebbe essere una loro alleata; sente che con Sharon ha dei rancori e se non dà loro alcuna informazione è solo per il bene di Cassie: per questo devono farle capire che loro vogliono solamente offrire a Cassie la vita che merita. Nicholas, nel frattempo, chiede al padre di allontanare Grace trasferendola in un'altra città dal momento che la sua presenza lo mette in imbarazzo con Sharon, ma Victor lo frena, cosciente del fatto che la donna potrebbe querelarli. Grace è scioccata quando Nicholas gli chiede di accettare un suo eventuale trasferimento e capisce che vuole solamente essere fatta fuori. Michael le consiglia di reagire con cautela con i Newmans, poi accetta di farle da avvocato mentre la donna lo seduce: entrambi sanno che Grace ha il potere di mettere Sharon e Nicholas nei guai per la faccenda di Cassie, e sono pronti ad ottenerne vantaggi economici. Grace e Michael concordano sull'incontrare Alice ed Al, felici che Grace li abbia chiamati. Quando Fred informa Paul e Christine dell'ictus di Mildred, Christine decide di andare a Madison; in ospedale, Alice sorprende Christine che si finge un'infermiera. Christine scopre da Mildred che Alice non sa ancora dove sia Cassie e che Sharon è sposata con i Newmans; poi promette a Mildred che terrà la bambina al sicuro lontana da sua figlia. In ospedale, Alice tortura Mildred, accusata di non essere mai stata una vera madre per lei, facendole presente che presto Cassie sarà sua; poi, per evitare che la donna possa creare problemi, decide di portare una spaventata Mildred a casa, sicura che in questo modo non potrà interferire con i suoi piani. Mildred riesce a chiamare l'ospedale ed a mettersi in contatto con Greta per chiedere aiuto, ma Alice la blocca in tempo. Doris, preoccupata per sua figlia, incita ancora una volta a riprendersi il suo matrimonio, ma Sharon, pur volendo perdonare Nicholas, ammette di non riuscirci ancora. Nicholas, intanto, esprime il suo desiderio di lasciare la città e informa la donna di avere intenzione di chiedere al padre di essere trasferito a Los Angeles. Victor, tuttavia, non pensa che fuggire sia la risposta, ma Nicholas si dice frustrato, convinto ormai che Sharon non potrà più perdonarlo; e l'unico modo per dare spazio a Sharon è probabilmente quello di lasciare la città, nonostante il padre predichi pazienza. Michael è consapevole che nel caso la vicenda finisse in tribunale, per lei e Grace non vi sarebbe alcuna possibilità di ottenere dei soldi da Victor; i due cercano così di convincere Alice ed Al, che appare molto attratto da Grace, a seguire i loro piani. Michael e Grace hanno ormai conquistato la fiducia di Alice ed Al, e Grace è convinta inoltre di poter controllare l'uomo. Sharon, intanto, scopre da Christine e Paul i progressi fatti da Alice nelle sue ricerche ed è sempre più spaventata all'idea di perdere Cassie, al punto da ordinare a Lisa, la sua baby sitter, di non permettere che Cassie abbandoni il ranch. Nicholas è ormai pronto a lasciare la città per andare a lavorare in una divisione di Los Angeles della Newmans Enterprises affiancato da Jeff Goodmann, un loro importante dirigente. Proprio mentre sta per partire, Nicholas incontra Tony. Inizialmente Nicholas accusa l'uomo di girare intorno a sua moglie, ma poi l'uomo gli racconta tutta la verità su Cassie e il rischio che venga loro portata via. Nicholas è stordito dalle parole dell'uomo mostrandosi scettico, ma alla fine, confrontandosi con Sharon, capisce che è la realtà. Nicholas, colpito dalla situazione, si offre di aiutare Sharon, che fa intendere che vivere sotto lo stesso tesso potrebbe essere molto utile ai fini di un giudizio loro favorevole. Quando Fred informa Paul e Christine che Mildred è stata dimessa, Paul corre subito a Madison a casa di Alice dove, fingendosi un infermiere, non trova la donna: probabilmente è tenuta segregata da qualche parte. Paul, consapevole che la donna potrebbe essere fondamentale ai fini di un eventuale giudizio, promette che non smetterà di fare le sue ricerche. Christine consiglia Sharon di anticipare i tempi chiedendo in tribunale il riottenimento della custodia legale di sua figlia; ma per far questo deve spingere con Nicholas affinché accetti di tornare con lei pur sapendo che lei non lo ha ancora perdonato. Alla fine, Nicholas torna con Sharon, e la più felice di tutti è ovviamente Cassie. Una inquieta Grace, nel frattempo, confessa a Michael di essere preoccupata per Cassie e teme che possa essere davvero affidata ad Alice, ma Michael la rassicura: i due sono ormai molto vicini. Michael, così, registra Alice mentre le fa dire apertamente che lei non sarebbe mai in grado di crescere Cassie, né è sua intenzione farlo: è solo attratta dal denaro che potrebbe ricavarne. Grace e Michael sono soddisfatti, dal momento che ora hanno la garanzia che Alice non potrà mai ottenere la custodia. Michael assicura intanto Al e Alice che potrà essere d'aiuto a ritrovare sua figlia.




    La fine della storia con Kyle, la relazione di Nina e Brett, la gelosia di Megan per Sharon e Tony”
    NINA - KYLE - BRETT - CHANCE - RYAN - CHRISTINE - TRICIA - MEGAN - TONY - JOE - SHARON - MARNIE
    Nina, volenterosa di mettersi alle spalle il suo matrimonio con Ryan ormai finito, inizia a frequentare Kyle; è chiaro però che il flirt con l'uomo, più che per interesse nei suoi confronti, è portato avanti al solo obiettivo di far ingelosire Ryan. Tricia non nasconde la sua frustrazione quando Ryan sembra volersi sempre interessare alla vita privata dell'ex moglie, ed a nulla valgono le sue rassicurazioni sul fatto che la sua preoccupazione è solamente dovuta alla volontà di conoscere gli uomini che frequenta la madre di suo figlio. Come sempre, è proprio Chance il tasto dolente di Ryan; e Nina, che lo sa bene, punta proprio a questo e inizia così a frequentare l'allenatore di calcio di Chance, Brett Nelson. Archiviata la storia con Kyle, Nina inizia così a frequentarsi con Brett, e l'uomo non nasconde di essere molto attratto dalla donna. Ben presto, Nina inizia poi ad apprezzare l'uomo, che si dimostra molto più affascinante e colto di quanto potrebbe sembrare. Brett è infatti anche un appassionato di scrittura, e si diletta nello scrivere dei racconti che Nina legge con piacere. Al ritorno da una cena intima, ad aspettare i due ci sono Phillip e Ryan, che sono stupiti quando i due si baciano proprio davanti a loro. Una sempre più preoccupata Tricia, nel frattempo, decide di seguire il consiglio di Megan e prova a restare incinta di Ryan; tuttavia, è visibilmente delusa quando vede il test negativo. Christine, intanto, è sorpresa di vedere Brett a casa di Nina: è evidente che la sua amica sta ritrovando finalmente la felicità. Oltre a Nina e Brett, c'è poi un'altra coppia che sembra sempre più inseparabile. Megan e Tony, infatti, decidono finalmente di uscire allo scoperto, e si dimostrando più innamorati che mai. Tricia, preoccupata per la sorella perché convinta che verrà ferita, non nasconde la sua contrarietà al rapporto; Ryan, tuttavia, pensa che Megan sia libera di scegliere cosa fare della sua vita. Megan descrive Tony come un ragazzo solo all'apparenza ruvido: lui è dolce e premuroso e chiede a Tricia di dargli una chance. E' la stessa Megan, però, a mostrarsi infastidita quando vede Tony parlare con Sharon; lui le spiega che è solamente una buona amica che sta attraversando un periodo complicato, ma Megan resta scettica. Riappacificatisi, Tony è costretto a partire per la Florida, dove si recherà per lavoro a Daytona; i due fidanzati si scambiano un bacio d'addio, visto che la ragazza non può partire con lui a causa della reazione che avrebbe avuto suo padre. Tony regala così alla ragazza la sua giacca di pelle per non dimenticarlo, prima di partire in motocicletta sotto gli occhi tristi di Megan, e la gioia di Tricia che cerca di convincerla a dimenticarlo. Stufa di sentire sua sorella comportarsi come una madre, Megan chiede quindi a Ryan di farla ragionare convincendola ad accettare Tony; e impaziente di aspettare il suo ritorno, la stessa Megan va dal suo datore, Joe Connors, per chiedere informazioni al riguardo e, insieme, decidono di organizzare una festa a sorpresa per il suo ritorno. Tornato in città, Tony è stupito e felicissimo per la sorpresa, ma la festa e la gioia di Megan vengono interrotte dall'arrivo di Sharon, che ha importanti notizie da dargli riguardo a Cassie e Grace; Tony va così via con la ragazza senza dare molte spiegazioni, ed è Tricia, ancora una volta, a consolare la sorella. Megan, evidentemente delusa dal comportamento del suo ragazzo, si confida con la sua amica Marnie Kowalski, raccontandole tutta la sua frustrazione. Alla fine, i due fanno pace ancora una volta, con l'uomo spiega a Megan che Sharon è solamente un'amica, peraltro sposata, che in questo momento sta attraversando un periodo molto difficile.




    L'aggressione di Malcolm, la confessione di Trey sul matrimonio con Callie, la riunione con Olivia”
    SAM - TREY - CALLIE - GINA - MALCOLM - OLIVIA - ANNIE - REESE - PAUL - NEIL - NATE - MARIO - JULIA
    Nonostante Callie abbia rifiutato la tournée di Trey, la donna inizia a fare le valigie per andare via da Gina. La donna e Malcolm non riescono a comprendere il comportamento della ragazza, sia per il rifiuto che per l'improvvisa decisione di andare via. Malcolm dice di non preoccuparsi perché il suo matrimonio con Olivia è solido, ma la donna lo stupisce dicendo che proprio per questo motivo vuole andar via; ma alla domanda di Malcolm sul perché allora non abbia accettato di andare alla tournée, la ragazza ancora una volta appare sfuggente. A Detroit, intanto, un deluso ma determinato Trey chiede a Sam Pinchley, un suo dipendente, delle informazioni su Malcolm, convinto che sia lui la causa del rifiuto di Callie. Malcolm arriva a Detroit dove ha una discussione con lo stesso Trey, che lo accusa di aver manipolato Callie; quando Malcolm va via, è Sam a promettere a Trey di occuparsi dell'uomo. Quando non trova più il marito, e capisce che è andato a Detroit nonostante il suo disappunto, Olivia non è per nulla felice per il comportamento di suo marino; la donna fa così una scenata davanti a Gina e Callie, che ha ormai le valigie in mano. Nel frattempo, da qualche parte in una zona boscosa, tra cumuli di neve, c'è una macchina. Dietro al volante c' è un uomo che è incosciente: il suo viso sembra aver ricevuto qualche grave trauma di qualche tipo, si sveglia ed emette dei gemiti prima di scivolare di nuovo in stato di incoscienza: è Malcolm, e Trey è infuriato quando Sam gli fa intendere di aver ucciso Malcolm. Quando Olivia non ha più notizie dall'uomo, inizia a preoccuparsi; Callie chiama Trey, che nega di aver visto Malcolm, ma è la sua segretaria, Annie Droxey a tradirlo. Olivia e Callie avvertono Paul che parte subito alla ricerca di Malcolm, e alla fine Paul riesce a rintracciare l'uomo, ricoverato in ospedale. Il medico che se ne occupa, il dottor Reese Walker, informa che l'uomo è stato vittima di un pestaggio e che ha un forte trauma cranico che potrebbe aver causato danni al cervello; Malcolm è in pericolo di vita. Una isterica Olivia vola a Detroit, mentre Paul blocca Callie intimandola di dire, per una volta, la verità. Callie ammette di essere stata coinvolta sentimentalmente con Trey; e quando i due hanno rotto, l'uomo è diventato ossessivo e geloso fino a diventare violento. Olivia, convinta che Trey sia la causa di quanto accaduto, accusa Callie di essere la responsabile di tutto, mentre Neil cerca di farla ragionale. Trey, intanto, si infuria nuovamente con Sam, ripetendogli di non avergli mai chiesto di ridurre così Malcolm. L'uomo inizia intanto a soffrire di convulsioni, ma per fortuna ben presto supera il momento difficile, fino ad aprire gli occhi. Non appena sveglio, negli attimi in cui sta riprendendo conoscenza, il primo pensiero di Malcolm e le sue prime parole sono tutte per Callie, cosa che feriscono molto Olivia. Tutti sono felici per il risveglio di Malcolm dal coma, ma Olivia non può nascondere la sua delusione e chiede a Callie di andarsene, anche se questa si rifiuta dal momento che è evidente che possa essere d'aiuto alla ripresa dell'uomo. I medici danno finalmente buone notizie affermando che l'echimosi alla testa sta scomparendo e Malcolm è sulla via della guarigione. Olivia è felice per i miglioramenti, ma Malcolm nota che la donna è fredda e distante. Callie informa Malcolm su quanto accaduto al suo risveglio, poi assicura Olivia che presto se ne andrà. Quando la polizia ipotizza che è stato un tentativo di rapimento, Malcolm è scettico; poi si confronta finalmente con Olivia. Lei ammette con Malcolm che Callie rappresenta un problema per il loro matrimonio, da quando è venuta ha creato solo problemi e scompiglio e non comprende il perché Malcolm insista per starle vicino, visto che questo finisce solo con l'allontanarli. Olivia ricorda Malcolm che l'aveva avvertito di non andare a Detroit e sulla pericolosità di Trey; ma come sempre l'uomo si è comportato come se Callie fosse la sua priorità. Poi, arrabbiata, se ne va perché Malcolm ha messo in pericolo la sua vita senza pensare a lei ed a Nate. Neil cerca di far ragionare Olivia, poi ammette al fratello che deve assolutamente prendere una decisione, essendo arrivato il momento di schierarsi dalla parte della sua famiglia. Il detective Mario Edmonds rileva che non sono stati portati via oggetti di valore durante l'aggressione e si chiede se Malcolm abbia nemici; ovviamente esce fuori il nome di Trey. L'uomo si presenta a sorpresa in ospedale; e davanti ad una preoccupata Callie, per dimostrare che non è affatto invischiato con il pestaggio di Malcolm, strappa il contratto con la donna. Tuttavia, lo stesso Trey rivela che Callie è sua moglie. Quando su esplicita richiesta di Olivia, Malcolm si rifiuta di smettere di occuparsi di Callie e si tutta questa faccenda, la donna si infuria e si rifiuta di accogliere in casa il marito che sta per essere dimesso. Quando Gina dice a Callie che è sprecata per quel posto e non può sacrificare la sua carriera nel suo locale, la donna comprende che questo è un modo gentile per cacciarla; amaramente, Gina ammette alla ragazza di ritenere che sia meglio per tutti se lei lasci la città. Callie da così il suo addio a Malcolm, non prima di aver ammesso, finalmente, di amarlo. Poi si gira e, in lacrime, se ne va, lasciando Malcolm a dir poco triste. Callie sta per andare via, ma prima di farlo parla con Olivia, esortandola a perdonare Malcolm, un uomo speciale. Confidandosi con Neil, che la esorta anch'egli a far tornare Malcolm a casa, Olivia si mostra molto confusa; ammette di essere molto ferita per il comportamento del marito; quasi non lo riconosce più e rimpiange Nathan. Alla fine, però, Olivia è convinta da Nate, che stufo di passare del tempo con la babysitter Julia, recrimina suo padre. Una Olivia in evidente disagio riaccoglie così a casa Malcolm.




    La difficile convivenza con Jill, le schermaglie tra Esther e Shirley, la scomparsa di Katherine”
    KATHERINE - JILL - ESTHER - SHIRLEY - MICHAEL - JOHN - NIKKI - JOE
    Katherine sente ancora totalmente sua la tenuta Chancellor, nonostante Jill recrimini la sua cooproprietà; intende così portare avanti i suoi piani di ristrutturazione della villa, nonostante lo sconcerto di Katherine, che non vorrebbe cambiare nulla di quella che è stata la sua casa per trentacinque anni. La lite infuria sempre di più fino a quando intervengono Michael e John; Michael propone di vendere la casa e dividerne il ricavato, ma le donne si oppongono fermamente. John, allora, ipotizza che la soluzione possa essere quella di creare degli ingressi separati, ma anche in questo caso le due donne si oppongono, come si oppongono ad una divisione territoriale della villa. Quando poi si oppongono anche alla ricostruzione di due ville separate, oppure ad una custodia congiunta alternata nel tempo, Michael e John decidono di rinunciare, lasciando Jill e Katherine sole a trovare un accordo. Non riuscendo più a sopportare i comportamenti di Esther, ovviamente parteggianti verso Katherine, Jill decide di assumere una sua cameriera; ma non una semplice cameriera, bensì un'attrice, Shirley Sherwood, con il compito di far diventare pazza Katherine. Shirley inizia così a sabotare Esther e metterla in cattiva luce, cosa che però fa solamente arrabbiare sia Esther che Katherine, che non riescono più a sopportare la situazione. A Villa Chancellor inizia così una lunga serie di schermaglie tra Katherine e Jill e le loro due camerieri Esther, che si rifiuta di servire Jill e si lamenta del fatto che Shirley non si dedica mai alle pulizie, e la stessa Shirley che su richiesta di Jill acquista un Doberman di nome “Ralph” che terrorizza Katherine,avendone paura dei cani fin da quando venne attaccata da bambina. Katherine chiede aiuto a Michael per risolvere questa situazione, ma l'avvocato trova assolutamente lecito il comportamento di Jill e l'unica soluzione che vede è quella di vendere la villa. Una entusiasta Jill, intanto, propone a John Silva di andare a vivere con lui nella tenuta; ma quando l'avvocato comprende che tutto ciò serve solo ad irritare Katherine l'uomo rifiuta. Nikki consiglia a Katherine di lasciare la villa, che dopotutto è stata la causa che l'ha portata in passato all'autodistruzione come ai problemi di alcool e alla morte di Phillip; ma Katherine non vuole, qui è dove è nato Brock, ha sposato Phillip ed ha tutti i suoi ricordi. Katherine si ritrova così dopo tanti anni davanti ad un bicchiere di liquore, riflettendo sulla sua vita. Alla fine, decide di gettare via il bicchiere, infrangendolo contro un vetro. Jill ammette a Shirley che Katherine è più testarda di quello che pensava. Quando Esther non trova in casa Katherine, ricordando i suoi sospetti sul fatto che la donna possa aver ricominciato a bere, inizia a preoccuparsi. Esther decide così di chiamare gli ospedali, ma nessuna delle persone ricoverate lì sembrano corrispondere alla descrizione della donna. Esther contatta poi le autorità per denunciare la scomparsa. All'arrivo dell'ufficiale Joe Pendleton, questi inizia a fare domande ed Esther, che si preoccupa di tenere riservata la notizia, non nasconde di sospettare che Shirley possa essere a conoscenza di informazioni utili, nonostante la donna, interrogata, neghi di sapere nulla. Jill è sorpresa di vedere la polizia alla tenuta e ben presto viene attaccata da Esther, che l'accusa di aver portato nuovamente Katherine nel tunnel dell'alcool. Jill e Shirley però, che ritengono che quella della scomparsa di Katherine sia solo una bufala che fa parte di un suo non meglio precisato piano, negano di aver mai visto Katherine bere né che questa fosse la loro intenzione.




    La scoperta della verità di Mary, gli inutili sforzi di ricordare di Carl e il ritorno con Ruth”
    RUTH - CARL - PAUL - CHRISTINE - MARY - CHARLIE - GINA - LYNNE - BARBARA
    Ruth fa visita a Mary, senza rivelare la sua identità; Mary, convinta che sia una donna della congregazione della sua chiesa, sembra felice di conoscerla e, quando scopre che è sposata, la invita a cena con suo marito. Paul, intanto, ammette di non sapere come comportarsi; da una parte vorrebbe che Jim tornasse a Norfolk per sempre, dall'altra vorrebbe che suo padre restasse per cercare di recuperare la sua memoria. Jim, che vive da Gina che è stata informata di tutto, aspetta una risposta da suo figlio, che intanto lo prega di non farsi vedere da Mary, dal momento che sarebbe un colpo troppo grande per lei. Mary nel frattempo parla a Charlie di Ruth, vorrebbe aiutarla; l'uomo le consiglia di chiedere aiuto a Paul per rintracciarla, ma quando questi appare contrariato, Charlie si mette al lavoro lui stesso. Jim continua a scavare nel suo passato con sempre più decisione, ma si accorge che più lo fa e più mette a rischio il loro futuro ed il suo rapporto con Ruth, che è sempre più contrariata e preoccupata. Paul porta dei vecchi filmini al padre, che però non ricorda; nonostante tutto, Carl e Paul sono convinti che presto ricorderà ma Ruth ritiene inutile e dannoso continuare ad insistere; piuttosto, la donna pensa che sia giunto il momento di far conoscere la verità a Mary, tentando per l'ultima volta il tutto e per tutto. Paul, davanti a questa prospettiva, è però fortemente contrario. Ma proprio nel momento in cui i tre discutono sul da farsi, bussa alla porta Mary, che è riuscita grazie a Charlie a scoprire che Ruth vive da Gina. Ruth apre la porta e, senza far entrare Mary né farle sentire il suo disagio, esce con lei. Mary si sente in debito con la donna, vuole essere sua amica, ma Ruth rifiuta il suo invito confessandole di essere in partenza. Carl e Paul, intanto, si confrontano su cosa sia meglio fare; entrambi concordano che hanno bisogno di tempo, dal momento che la cosa potrebbe sconvolgere Mary e non sanno come potrebbe reagire. Tornata a casa visibilmente scossa, Ruth viene rassicurata da Carl sull'amore che prova per lei; e lo stesso Paul ringrazia la donna per quello che sta facendo, sapendo che lei è spaventata essendo l'unica che ha qualcosa da perdere in questa faccenda. L'organizzazione del matrimonio tra Charlie e Mary, intanto, va avanti. Lynne chiede a Paul se può permettere loro di sposarsi in buona coscienza, pur sapendo che suo padre è ancora vivo: l'uomo è ovviamente molto confuso. Charlie e Mary decidono di portare Christine e Paul a cena da Gina, inconsapevoli che anche Jim e Ruth hanno deciso di andare lì. Quando Carl si rende conto di quello che potrebbe succedere, è ormai troppo tardi: Mary si ritrova proprio davanti Carl! Mary sviene, poi al suo risveglio Paul e Christine spiegano tutta la vicenda a Charlie e ad una incredula Mary. Carl ammette con tristezza di non ricordare nulla della sua precedente vita. Mary è felicissima e si dice convinta che l'uomo ben presto ricorderà tutta la sua vita, ma non sa ancora che Carl è impegnato con Ruth, quella che considera un'amica. Charlie se la prende con Paul e Christine per aver incoraggiato la sua relazione con Mary pur sapendo che Carl fosse vivo; e li accusa di averli preso in giro, giocando con le sue emozioni e quelle di sua madre. Carl e Mary, intanto, hanno un nuovo confronto dove la donna gli descrive tutta la loro vita insieme e la loro quotidianità, ma Carl non sembra ricordare. Alla fine, Carl confessa che in tutto questo tempo ha vissuto con una persona, Ruth; e Mary, all'improvviso, comprende che l'uomo non è più quello che aveva sposato. Paul è preoccupato per sua madre, che dopo lo shock si rifiuta di parlargli come del resto non vuole vedere nessuno. Carl si mostra dispiaciuto, e si rende conto che sta facendo del male a molte persone; non solo a Mary, ma anche a Ruth, che ha deciso di tornare a Norfolk. Paul, allora, chiede al padre di scegliere lui cosa fare, se restare qui per ricordare o tornare a Norfolk. Alla fine, Mary si apre col figlio e ammette di non volersi rassegnare a Carl, del resto lei ha fatto dei voti con l'uomo che intende rispettare. Carl si scusa con Mary, non era sua intenzione ferirla, ma non ricorda; tuttavia, vuole provare a farlo. I due trascorrono così sempre più tempo insieme, e la situazione non può che fare male a Charlie, che vede tutti i suoi sogni andarsi ad infrangere, soprattutto quando Mary ammette a Charlie di non poterlo più sposare. Carl, che ha ascoltato la conversazione, interviene dicendo a Charlie che non voleva rappresentare un problema. Charlie ammette che i due un tempo erano buoni amici, ma ora Carl è solo il fantasma di se stesso che sta portando dolore e scompiglio. Carl ammette che Mary è la donna più dolce e gentile che abbia mai conosciuto e non ha intenzione di abbandonarla nuovamente; per questo vuole ricordare. Charlie e Carl iniziano così a discutere animatamente, finché Charlie decide di andarsene. Mary è felice, ammettendo di non aver mai smesso veramente di amare Carl; l'uomo, però, ammette di non poter dire lo stesso, dal momento che non sapeva neanche della sua esistenza. Mary, comprendendo il dolore che sta provando Ruth in questo momento decide di andare a Norfolk per parlare con la donna del suo rapporto con Carl; Ruth ammette di amare Carl, ma anche di comprendere che ormai lo stesso uomo sente un legame con Mary che non può più ignorare. Mary bacia istintivamente Carl, ma l'uomo ammette con amarezza che continua a non ricordare; egli, comunque, ribadisce di non voler smettere di tentare ad insistere, ma è Mary a questo punto di non sapere se è pronta a continuare in questo straziante esperimento. Mary non incolpa Carl per la sua amnesia, e riconosce che lui e Ruth si amano ed è ora che tutti si rendano conto che non è possibile far tornare indietro il tempo. Mary decide così di dire addio a Carl; i due, commossi, si danno così l'ultimo saluto. Charlie si confronta con Paul; comprende i sentimenti di Mary, ma è convinto che sposando lui la donna sarebbe stata più felice; conclusione a cui lo stesso Paul sta giungendo. E così, proprio nel momento in cui il figlio va a trovare sua madre per capire quali siano le proprie intenzioni, Mary ammette al figlio di aver lasciato andare via Carl; suo marito è purtroppo morto ormai quel maledetto giorno di tanti anni fa e non tornerà mai più indietro. Mary, Paul e Christine, così, si confortano a vicenda. Ruth si presenta da Mary, per ringraziarla di aver lasciato andare l'uomo che ama; non smetterà mai di ringraziarla. Mary conferma che Carl, ormai Jim, ormai non è più il suo ex marito e chiede quindi alla donna di occuparsi di lui, essendo sicuramente l'unica capace di renderlo felice. Ben presto, al fianco di un'affranta Mary torna quindi Charlie, pronto a consolare la donna condividendo con lei un dolore che lui conosce bene, dal momento che è vedovo della sua ormai defunta moglie Barbara.




    L'accordo sul divorzio con Diane, il viaggio di Nikki e Victor alle Barbados, la presa del potere di Brad e Jack”
    NIKKI - VICTOR - DIANE - MICHAEL - BRAD - JACK - ASHLEY - JILL - NEIL - VICTORIA - RYAN - NICHOLAS - JAMES - CONNIE
    Victor non è affatto sorpreso della richiesta di Diane di volere un posto nel Consigli di amministrazione. Tuttavia alla fine, pur essendo infuriato, pressato da Nikki che spinge per chiudere definitivamente la questione del divorzio il più presto possibile, Victor firma i documenti accettando di concedere ad una entusiasta Diane un seggio nel consiglio di amministrazione. Michael è felicissimo come del reste anche Brad e Jack, ignaro quest'ultimo, però, che Victor sta iniziando a capire che l'uomo sta tramando alle sue spalle. Victor informa così Jack, ora che non ha più alcun problema legato alla sua vita privata, di voler tornare al timone della Newmans Enterprises. Jack, preoccupato, prova a dissuaderlo, pronto comunque a sganciare la bomba in grado di mettere definitivamente ko Victor: dai dati del suo pc, infatti, risultano 20 milioni di dollari di finanziamento non autorizzato. Victor è in partenza per un viaggio con Nikki per festeggiare il suo divorzio, ma prima di partire chiede a Brad una relazione sull'operato di Jack, dal momento che non si fida di lui. Ora che Victor è in vacanza con Nikki, Jack e Brad sono intenzionati a organizzare un consiglio in cui cacciare l'odiato nemico. Ashley sarebbero d'accordo con loro, ma Jill, Neil e Victoria non voterebbero mai contro di lui: i due organizzano così di creare un impegno per Neil spedendolo a Seattle per una vertenza sindacale. Jack e Brad sono ormai sicuri di avere i voti dalla loro parte, ma non sanno che Neil, all'ultimo momento, ha mandato Ryan al suo posto. Convinti di poter ugualmente convincere Neil o Jill a votare contro Victor, Jack e Brad presentano al Consiglio la loro relazione sulla gestione, mettendo in luce la cattiva gestione di Victor dell'affare Forrester. Tutti sembrano indignati e un po' perplessi per il comportamento di Victor, ma sono sorpresi quando Jack propone di mettere ai voti la trasformazione in permanente della sua carica. Ashley e Victoria sono a Madrid così i voti sono due a due, Jack e Brad da una parte, Jill e Neil dall'altra, indignate come non mai per il tradimento in atto di Jack a Victor, che ignaro si sta divertendo ai Caraibi con Nikki. Brad e Jack spiegano che non si tratta di un tradimento verso Victor, ma stanno agendo rapidamente solo per rimediare ai suoi errori che stanno costando milioni. Proprio mentre sono sul pareggio arriva Diane che si presenta come nuovo membro del Consiglio. Quando è il momento per Diane di votare, questa non se la sente di tradire Victor senza neanche sentire la sua versione; e d'accordo con Nicholas, decide così di attendere un giorno, rimandando la votazione al giorno successivo. Jack e Brad sentono vicina la sconfitta; non appena sarà informato, Victor rientrerà subito facendo fallire i loro piano e vendicandosi contro di loro. Jack domanda poi a Diane come possa aver dato ancora fiducia a Victor dopo tutto quello che è successo, di fatto mettendolo nuovamente in secondo piano; ma Diane spiega che la vita privata è diversa dagli affari e per lei comunque non cambia il loro rapporto. Victor, che sta trascorrendo giorni felici con Nikki, viene informato dal pilota del jet, James Kingston, della telefonata di Nicholas che lo incita a tornare subito a causa di una gravissima crisi aziendale. Victor avverte Connie che sta per tornare da solo, dopo aver promesso a Nikki che la loro vacanza è solamente interrotta. Victor sale così sul jet, pieno di rancore nei confronti di Jack e deciso a farlo fuori dall'azienda una volta per tutte. Jack, consapevole che non può permettersi di aspettare Victor, indice a sorpresa una nuova votazione per lo sconcerto di Nick, Jill e Neil; questa volta, Jack convince Diane e la Newmans Enterprises diventa sotto il pieno controllo di due soddisfattissimi Jack e Brad sotto gli occhi infuriati di Nicholas, che promette vendetta e annuncia che pagheranno a caro prezzo il loro tradimento non appena tornerà suo padre.




    L'udienza per la custodia temporanea, le nozze di Alice, la vicinanza con Michael, l'estorsione di Al a Nicholas”
    NICHOLAS - SHARON - CASSIE - ALICE - GRACE - JUDD - FRED - MILDRED - CHRISTINE - AL - MICHAEL - DWIGHT - TED
    Notando la tensione tre Nicholas e Sharon, Cassie non nasconde la paura di restare nuovamente senza il padre, Nicholas le promette che non se ne andrà, anche se è ovvio che come anche Sharon è preoccupato per ciò che potrebbe fare Alice. Questa intanto, vedendo parlare Grace e Sharon, capisce che lei è la persona che sta cercando; la conferma, per Alice, arriva da Judd Nale, un cameriere del Crimson Light, che la informa che Sharon è sposata con la famiglia Newman. Non è difficile quindi per Alice rintracciare Sharon; e ben presto si presenta alla sua porta, recriminando sua figlia. Sharon nega che Cassie sia lì, poi chiama Christine che a sua volta chiama la polizia e fa andare via Alice, che promette battaglia legale..Christine, Sharon e Nicholas sono preoccupati: qualcuno sta giocando sporco dando informazioni importanti ad Alice: tutti concordano che devono assolutamente ritrovare Millie. Fred va così a Madison per cercare Millie, ma ogni loro traccia sembra non portare a nulla. Christine, intanto, deposita al tribunale la richiesta per la custodia di Cassie da parte di Sharon. Al è sorpreso di sapere che Cassie è stata adottata dai Newmans e inizia a sentire odore di soldi. Alice si arrabbia con lui: è evidente che non sono solamente i soldi a contare. I due, comunque, si rendono conto che hanno bisogno di un avvocato; Al si rivolge a Michael, che tuttavia non sa cosa fare. Grace, pentitasi di aver aiutato Alice, prega Michael di accettare l'incarico per far in modo che, nel caso, Alice non vinca. Ma Michael non comprende perché dovrebbe perdere di proposito una causa. Alice non vuole Michael, perché non si fida né di lui né di Alice, e contatta così un altro avvocato, Dwight Hennesy. Tuttavia, Al è contrario, anche perché ricorda ad Alice che stanno andando incontro a troppe spese, dal momento che l'istituto in cui è nascosta Millie pretende di essere pagato. Alla fine, Grace convince Michael, che si offre così di difendere Alice ed Al. Alice spiega a Michael che lei rivuole sinceramente Cassie indietro, non avrà i soldi dei Nemans ma è pronta a dare tutto il suo amore. Paul e Fred scoprono che Al ha precedenti penali per molestie su minori, cosa che sicuramente gli permetterebbe di vincere. Christine è sicura che il loro avvocato saprà come affrontare il problema; Michael, tuttavia, non sa nulla di ciò, e consiglia ai due di sposarsi, per risultare una vera famiglia. Nicholas vorrebbe dire a Cassie che la sua madre adottiva la sta cercando ed alla fine Sharon accetta, spiegando tutto a Cassie, che vuole soltanto stare con loro. Christine è felice che sarà il giudice Jennings, molto affidabile e giusto, ad occuparsi della loro udienza e cerca così di rassicurare una nervosa Sharon. Alice rifiuta la proposta di matrimonio di Al, affermando di non fidarsi né di lui, che è solamente interessato ai soldi, né di Michael. L'avvocato, però, fa capire ad Aliche che quasi sicuramente perderà, e Al promette ad Alice di voler davvero costruire una famiglia insieme a lei. Alla fine, i due si sposano in fretta in comune giusto in tempo per l'udienza. In aula, Sharon e Christine sono sbigottiti quando Michael le informa che rappresenterà Alice. Nicholas, alla ricerca di suo padre, non potrà partecipare all'udienza; Sharon è triste per questo, ma comprende. Christine le promette che vinceranno uguale, nonostante Michael sembra molto soddisfatto dell'assenza di Nick. All'udienza, Christine di fronte al giudice Jennings non contesta la regolare adozione da parte di Alice, ma accusa la donna di aver abbandonato Cassie, che ora con Sharon ha ritrovato una famiglia. Michael risponde contestando il fatto che Cassie era infelice con Millie mostrando le sue pagelle ed i suoi ottimi voti quando era a Madison. Christine interroga poi Alice, facendole presente che il suo interesse verso Cassie si è mostrato solamente ora che ha scoperto che la bambina sta con i Newmans; la stessa Christine critica poi il suo matrimonio con Al, portato a termine, evidentemente, solo per interessi. Tocca poi allo stesso Al, che si dice entusiasta di fare da padre alla piccola Cassie, ma Christine rivela alla corte che è stato condannato per molestie nei confronti di minori. Al termine dell'udienza, dopo la testimonianza di Nicholas, il giudice Jennings afferma che pur confermando la validità dell'adozione di Alice, non c'è motivo per sconvolgere la vita di Cassie, che evidentemente è felice, ed affida così la custodia temporanea ad una felicissima Sharon. Al termine dell'udienza, Michael si infuria con Alice, che giura che non sapeva nulla del passato di Al. L'uomo cerca di giustificarsi dichiarando la sua innocenza: egli lavorava come giardiniere presso una famiglia benestante e la figlia di loro, per gioco, iniziò ad urlare mentre era con lui; lui, non avendo soldi per un avvocato, patteggiò per il reato minore. Il giudice intanto, in attesa del processo, nomina un assistente sociale. Sharon è preoccupata, ma Nick e Christine la rassicurano; l'assistente sociale che se ne occuperà è Ted Morgenstern, un uomo cordiale e preparato. Grace offre il suo aiuto a Sharon in vista del processo, ma l'ex amica le chiede di starne fuori. Ted parla per prima con Cassie, che dice che con Nicholas e Sharon, la sua vera mamma, è felice. L'uomo, però, nota la presenza di Grace e la chiama per un colloquio dove la donna rivela a Ted di essere stata lei a trovare Cassie ed a consegnarla a Sharon, dopo averla tenuta lei per quasi un anno. Alla fine, dopo qualche esitazione, Grace confida la sua fiducia in Sharon, convinta che sarà una buona madre. Su domanda Michael, il giudice accorda ad Alice ha la possibilità di vedere Cassie; Sharon è nervosissima, ma Nicholas cerca di calmarla, visto che così potrebbe solamente peggiorare le cose. Alice, così, trascorre del tempo con Cassie, ricordandole i giorni in cui erano insieme, ma la bambina non ricorda. Alice si confronta poi con Sharon; si chiede se possono venire ad un accordo reciproco chiedendole di lasciarla andare con sua figlia, ma evidentemente è impossibile. Michael ed Alice, nel frattempo, trascorrono molto più tempo insieme per elaborare una strategia comune; Grace è infastidita dalla vicinanza dei due, ma Michael ammette che inizia a pensare che Alice meriti una seconda possibilità; e del resto, lui ha come obiettivo, sempre, di fare il suo lavoro e difendere il proprio cliente. Al, messo da parte da Alice, si rivolge così a Nick, chiedendogli 25.000 euro in cambio della rivelazione di dove si trovi Millie; Nick è esitante, ma Paul e Christine sconsigliano a lui e Christine di compiere un reato. Paul e Christine concordano che devono trovare Millie; la sua testimonianza sarebbe decisiva. Alice. Intanto, cerca disperatamente di fare una buona impressione su Ted; tuttavia, la donna si presenta nel peggiore dei modi, avendo una casa in disordine, non avendo un lavoro ed un matrimonio, con Al, già al capolinea. Tuttavia, Alice cerca di colpire Ted e Laura con il cuore, cercando di spiegare che non desidera altro che dare tutto l'amore di cui è capace a sua figlia.




    Il flirt di Rafael con Victoria, il ritorno di Mamie, la rivalità tra Ashley e Diane, il conflitto sui progetti a Villa Abbott”
    COLE - ASHLEY - RAFAEL - VICTORIA - JACK - DIANE - MAMIE - FERNANDA - WILLIAM - NIKKI
    Cole è stupito vede il dipinto “La Senora Desconsolada” di Rafael imballato; Ashley confessa allora di averlo acquistato per aiutare Rafael, che si era indebitato: dopotutto a Villa Abbott starà benissimo. Neanche Ashely, però, si aspettava l'arrivo in città di Rafael, che ha colto l'occasione di Victoria al volo utilizzando il biglietto che gli aveva lasciato. Tuttavia, è deluso nel notare una Victoria distante, che gli confessa che le cose ora sono cambiate. Rafael, tuttavia, non intende rinunciare a corteggiare la donna. Jack e Diane, intanto, decidono di andare ad abitare a Villa Abbott: dopotutto, dopo la partenza di John ci sono molte stanze libere. Quando Jack risponde al campanello, è sorpresa di trovare davanti a sé Mamie; lei racconta che la sua avventura con Trent è finita, pur essendo ancora buoni amici, ed accetta l'invito di Jack a stare lì: del resto è anche casa sua. Ora vi lavora la signora Fernanda Martinez, ma Mamie è disposta anche a lavorare lì con un part-time. Mamie, però, non è per nulla felice di sapere che vi abita anche Diane, ed è disgustata di sapere che sta con Jack, non avendo dimenticato il passato. Ben presto Mamie si confida con la testarda Ashley, che ammette anch'essa di non poter sopportare Diane. Ashley non riesce a credere come Jack possa stare con Diane, e sospetta che il fratello stia con lei solamente per il suo voto. Jack e Diane, però, sembrano felici e progettano il loro matrimonio. Ashley, intanto, contatta William Apple, un architetto, per progettare la ristrutturazione della villa: devono dividerla tra loro e i futuri sposi Diane e Jack. Quando Diane, che si scopre essere una vecchia amica di William, presenta il suo progetto, Ashley si indigna dal momento che l'ufficio di Diane è molto più grande dello spazio concesso per lo studio di Cole. Jack prega Diane di essere accondiscendente con sua sorella, essendo cruciale mantenerla come alleata, ma la donna è ferma nelle sue recriminazioni. Victoria confida a Nikki di sospettare che Rafael, improvvisamente venuto da Madrid, abbia qualche misterioso legame con Ashley, legame che intende scoprire. Una sempre più nervosa Ashley, pressata da Cole che vuole spiegazioni sul suo comportamento a Madrid, chiede a Rafael di andarsene dalla città; lui, tuttavia, è deluso da questa richiesta e insiste nel voler restare, anche per inseguire il suo desiderio di conquistare Victoria. La donna, però, che è evidentemente ancora interessata a Cole, cerca di spingere Rafael tra le braccia di Ashley, ignara che i due condividono un legame di parentela. Cole, stufo di questa faccenda chiede ad Ashley di dirgli tutta la verità, conscio ormai che le sta nascondendo qualcosa. La situazione precipita quando Mamie decide di appendere nel salotto di Villa Abbott l'originale del quadro La Senora, tenuto appositamente nascosto; gesto,questo, che ha inspiegabilmente visto la pronta reazione di Ashley, contraria ad appenderlo. Visto il nervosismo di Cole, alla fine è lo stesso Rafael a rivelare la verità sul dipinto e sul fatto che ha dipinto un falso da vendere alla Signora Huddleston, venduto per suo conto da Ashley. Cole ovviamente si arrabbia, ma alla fine decide di perdonare la moglie. Diane comprende che il suo conflitto con Ashley e Mamie è probabilmente insanabile; e così promette a Jack che il suo regalo di matrimonio consisterà nel progettare una casa tutta per loro. Jack convince Ashley a donare ad un museo il quadro di Rafael, che accetta infine il consiglio di Cole di ripartire, anche per non destabilizzare il suo matrimonio con Ashley. Rafael ritrovatosi a salutare tristemente Victoria, gli dà un bacio d'addio, prima rivelargli la verità sul suo legame con Ashley e di tornare a Madrid intenzionato a far decollare la sua carriera.




    L'accoglienza di Katherine al rifugio per senzatetto, l'incontro con Birdie e la scoperta su Mackenzie”
    KATHERINE - NED - ELLEN - JILL - ESTHER - SHIRLEY - BIRDIE - NIKKI - JOE - STAN - MACKENZIE - RALPH - AMANDA - ED
    Katherine, in evidente stato confusionale, si ritrova a vagare sola per città. La donna, che sembra aver perso la memoria, viene ben presto aggredita e derubata dei suoi gioielli ed abiti. Ritrovatasi in un rifugio per senzatetto, fa la conoscenza di un uomo gentile di nome Ned Fish, che cura le sue ferite e gli offre un pasto caldo. Non appena Ellen Winters, la responsabile del rifugio, vede la donna, subito le sembra avere un volto familiare. Jill continua a pensare che sia tutta una farsa, e litiga duramente con Esther, sempre più isterica e sull'orlo di una crisi di nervi. Shirley, al contrario, inizia a preoccuparsi seriamente, vedendo la disperazione di Esther molto sincera. Ben presto anche Jill inizia ad essere sinceramente preoccupata, e cerca di convince Esther a dare la notizia della scomparsa, che però per il momento si rifiuta. Katherine, intanto, inizia a far amicizia con altri senzatetto del rifugio, come Birdie Stones; tuttavia, quando Ned ed Ellen notano che la donna indossa un bracciale ed una collana d'oro, nonché un cappotto costoso, iniziano a sospettare di lei. Sentendo la loro discussione mentre si domandano se Katherine sia o meno una ladra, la donna decide di abbandonare il rifugio, ritrovandosi ben presto nuovamente per strada. Quando Katherine subisce un nuovo tentativo di rapina, è una giovane donna a salvarla, riuscendo a spaventare i ladri. Mac, questo il modo in cui si chiamare la ragazza come diminutivo di Mackenzie Browning, al rifiuto della donna di andare in ospedale, la riporta al rifugio, dove si chiarisce con Ned ed Ellen, che spiegano di non poter accettare delinquenti nel loro rifugio e di esser costretti, in tal caso, a chiamare la polizia. Katherine spiega che i suoi gioielli sono le uniche cose che gli ha lasciato il suo defunto marito ed è infine Mac a convincere i due a non indagare ulteriormente. Katherine è grata a Mac per averle salvato la vita, e quando non ottiene risposta quando le domanda dove siano i loro genitori, le donne sorridono suggerendo di rispettare la loro privacy. Nikki riceve una telefonata da Katherine, e resta sconcertata nel sentirla. La donna decide di registrarne un nastro e lo fa ascoltare immediatamente ad Esther, che chiede alla donna di tenerne il contenuto nascosto, soprattutto a Jill e Shirley: è evidente che Katherine sia andata via volontariamente dalla tenuta! Quando l'ufficiale Pendleton ammette di non esser riuscito a scoprire nulla circa la scomparsa, stranamente Esther rifiuta la proposta dell'uomo di avvertire la polizia e Jill inizia nuovamente a sospettare. Si scopre così che Katherine non ha affatto perso la memoria: la donna ha deliberatamente lasciato la tenuta non potendo convivere con Jill; poi, parlando con Mac, questa rivela di essere in partenza: è venuta in città per incontrare una persona, e una volta fatto ripartirà. Mac si reca alla villa di Katherine e, a sorpresa, chiede della donna ad una stizzita Jill, dapprima impegnata ad informarla di possedere metà della villa, poi sempre più perplessa da quella ragazza che mai aveva visto prima. Jill si convince che la scomparsa di Katherine sia tutta una messa in scena, mentre Mac torna al rifugio informando l'amica di non aver trovato la persona che cercava, ignara che gli sta parlando proprio ora. Mac, parlando con Katherine, confida poi che la persona che sta cercando è la sua nonna e Katherine si affeziona a questa giovane ragazza in cerca del suo passato e di una riconciliazione familiare, ignara di essere lei quella persona! Nikki assicura a Jill di non sapere dove sia Katherine, ma la donna non ci crede. Mac, intanto, confida a Katherine di voler forse rinunciare a ricercare sua nonna dal momento che colei che le apre alla porta non le piace affatto; tuttavia fa un ultimo tentativo, e stavolta è Esther ad aprire comportandosi in modo gentile con lei. Interviene però ben presto Jill, che continua ad insinuare che la donna sia stata pagata dalla stessa Katherine. Katherine, intanto, si sente molto vicina a Birdie, che scopre aver perso il lavoro e la sua famiglia a causa dei suoi irrisolti problemi con l'alcool. Birdie offre una bottiglia a Katherine, del resto è l'unica soluzione per far andar via il dolore. Katherine cerca di farle capire di conoscere come si sente. Incitata da Mac, Katherine si decide ad uscire un po' dal rifugio, per concedersi una serata diversa. In un piccolo ristornate, Katherine incontra un uomo di nome Stan Kinsey, che le propone un accordo, ossia quello di creare un progetto che favorisca le donazioni di generi alimentare al rifugio, una sorta di banca del cibo. Mac parla con Birdie del suo problema di alcolismo, e lei pur reticente alla fine si apre e si sfoga, ammettendo di avere una figlia della stessa età di Mac che vive con suo padre. Katherine, intanto, si è ormai ambientata nel rifugio e promette a Stan Kinsey di aiutarlo a creare una raccolta di cibo per aiutare tutti i bisognosi, favorendo le donazioni di generi alimentari al rifugio di Ellen; Katherine, poi, promette a Mac di aiutarla a cercare sua nonna. Jill incontra casualmente Stan al Gina's e iniziano a conoscersi. Quando Stan nomina una certa Katherine, Jill inizia ad essere incuriosita. Jill va al rifugio in cui c'è Katherine, ma è delusa di non trovarla. Mac intanto va da Jill proprio mentre è a cena con Stan, ma viene cacciata senza che lei possa vederlo. Quanbdo Mac torna al rifugio si sfoga con Katherine, affermando che probabilmente è meglio non conoscere la sua nonna, Katherine Chancellor! Di colpo, Katherine rimane di soprassalto: Mac è sua nipote! Katherine da domande sui suoi genitori a Mac, che confida che sua madre, Amanda Browning, ha conosciuto suo padre in India, dove erano missionari; solamente quando la madre è tornata in America scoprì che era incinta. Katherine capisce Brocok è il padre di Mac ma non ha mai saputo nulla. Amanda in America si è poi risposata con Ralph Hunnicutt e solamente adolescente Mac ha scoperto una lettera indirizzata a Brock, mai spedita, in cui veniva detta tutta la verità: da quel momento, è partita per la sua ricerca. Mac sta imballando le sue cose e lasciare questa città per sempre; Ed , un ragazzo del rifugio, cerca di convincerla ad aspettare Katherine per darle l'ultimo saluto, ma questa va via. Quando Katherine torna, è dispiaciuta nel non vedere più Mac, sua nipote, e piangendo prega Dio di rivederla un giorno.




    L'incidente aereo di Victor in New Mexico, il salvataggio del misterioso Chet e il feeling con Ramona”
    BRAD - JACK - MICHAEL - JILL - GRACE - TRACI - ASHLEY - NICHOLAS - PAUL - VICTOR - NIKKI - CHET - RAMONA - DIANE - JAMES
    Brad e Jack festeggiano per la conquista del potere della Newmans, consapevoli però che ora arriva il difficile, ossia quello di affrontare la rabbia di Victor. Decidono così di far entrare in consiglio un avvocato astuto come Michael. Jack parla con Jill cercando di convincerla ad entrare nella loro squadra, ma la donna è dubbiosa; una nuova alleata arriva però Grace, felice per il cambio di gestione, dal momento che Victor e Nick volevano farla fuori. Il piano di Jack prevede anche quello di far sottoscrivere l'accordo sul passaggio di proprietà agli azionisti di minoranza. Arriva così Traci in città che porta i documenti di loro padre John, felice del cambio di proprietà della Newman, e quindi della Jabot, ma la stessa Traci fa invece capire di non essere soddisfatta dei metodi utilizzati dal fratello, che definisce un vero e proprio complotto; è per questo che ha deciso di non firmare i documenti. Anche Ashley non è per nulla entusiasta di come Jack ha gestito la situazione. Nicholas intanto non riesce a capacitarsi di dove sia suo padre, dal momento che sembra irrintracciabile. Grazie a Paul, Nicholas scopre che Victor ha preso un aereo, ma lo stesso volo è scomparso dai radar, pur non avendo ricevuto segnalazioni di maltempo. Nikki intanto, all'oscuro di tutto, mostra il broncio in attesa del ritorno di Victor; stufa di aspettare, decide di tornare a Genoa City, sorpresa di non trovare suo marito. Paul e Nicholas iniziano ad avere il terrore che l'aereo sia precipitato. Purtroppo per loro, ben presto arriva la conferma dello schianto, avvenuto nel deserto del New Mexico. Tuttavia, sul luogo dell'incidente c'è un solo cadavere, quello del pilota James. Un uomo di nome Chet Delancy trova Victor sul luogo dell'incidente, e lo porta al riparo. Victor ha una gamba rotta, e Chet gli applica una stecca per cercare di non peggiorare la frattura; sono dispersi nel deserto e, causa di una forte tempesta, non possono muoversi, né le ricerche possono iniziare. Rapidamente, la notizia dell'incidente aereo si diffonde, e tutti sono sconvolti. Ashley chiede spiegazioni a Jack; lei vuole stargli vicino ma continua a pensare che abbia gestito male la cosa. Chet e Victor si trovano vicini ad un canyon, una zona molto difficile; l'aereo dei soccorsi non li vede; Victor intanto cerca di riparare il camion di Chet. Un nervoso Brad si domanda da che parte starà Ashley, e Jack decide di cercare di convincerla a stare dalla parte della sua famiglia. Victoria ha un duro confronto con Diane, poi si confronta con Brad e tra i due c'è una forte tensione sessuale. Chet si imbatte nel portafoglio di Victor e scopre la sua identità. Per motivi sconosciuti, taglia i fili del camion che Victor aveva appena riparato; in realtà Chet non ha alcuna intenzione di farsi trovare. Victor inizia a sospettare che Chet non voglia aiutarlo, e inizia a camminare a piedi nonostante l'uomo glielo sconsigli. Alla fine, arriva ad un capannone, dove va alla ricerca disperata di acqua. Dal capannone esce una donna, Ramona, che conosce molto bene Chet: i due sembrano molto intimi. Parlando con Victor, Ramona non è stupita dal comportamento di Chet, che a quanto pare è ricercato..Ramona cura la gamba di Victor e rimane affascinato dalle conoscenze erboristiche di questi; Chet inizia ad essere alquanto geloso.




    Il lavoro da meccanico con Joe, la fuga a Daytona con Megan, la libertà condizionata di Tony per furto d'auto e il ritorno con Grace”
    BRYCE - SALLY - MEGAN - TONY - TRICIA - JOE - RYAN - CRYSTAL - JOHN - CHRISTINE - MICKEY - GLENN - GRACE - KEITH
    Al lavoro, Tony rifiuta un nuovo incarico del suo capo, Joe, perché non vuole stare lontano da Megan. Tricia, intanto, è sempre più convinta che Tony non sia il ragazzo giusto per la sorella e prova ad aprirgli gli occhi quando le fa presente che Bryce Murphy, un suo ex fidanzato, ha chiesto di lei. Megan tuttavia non si scompone: anche se Tony lavora come meccanico e proviene da un mondo diverso dal suo, lo ama; forse proprio per questo. Megan e Tony si baciano appassionatamente, ma quando Tony cerca di far l'amore con la ragazza, questa sembra non essere ancora pronta. Sentendo le parole di Megan, Tricia li interrompe e finisce col litigare con Megan, che le chiede di non intromettersi più. Megan torna da Tony per chiedergli scusa, ma fa una scenata di gelosia trovandolo con Sally Gerland, che tuttavia altri non è che la sua padrona di casa. Megan e Tony si chiariscono, ma la ragazza finisce con l'esprimere tutta la frustrazione: è stanca di combattere contro tutto e tutti per il loro rapporto, senza che Tony faccia nulla per curarsene. Megan chiede a Tony un maggiore impegno, e l'uomo la sorprende dicendo di non essere ancora pronto e di non sapere cosa fare del suo futuro. Megan si rende conto che l'uomo ha paura di buttarsi in una relazione seria, ma tra loro la passione è irrefrenabile. Tony, alla fine, promette a Megan di impegnarsi nella loro storia, ed entrambi cercano di far capire a Tricia che le loro intenzioni sono serie. Quando Joe ha del nuovo lavoro per Tony a Daytona, l'uomo decide di portare con sé una eccitata Megan, approfittando del fatto che Keith è fuori città per lavoro. Tricia, pur preoccupata e contrariata, accetta di non parlare a Keith della vacanza di Megan con Tony. Prima di partire per la Florida, Joe ricorda a Tony che stanno andando per affari e gli affida del denaro; e quando partono, i due non si accorgono di essere seguiti. Nella loro prima cena romantica, Megan tira fuori lo champagne per brindare alla loro prima notte insieme, ma finisce con l'ubriacarsi. Tony comprende il nervosismo della donna e inizia ad ipotizzare che forse non è ancora il momento per andare avanti nel loro rapporto. Alla fine, la consegna di Tony va a buon fine, mentre l'uomo che li aveva seguiti paga Joe per aver fatto il “lavoro sporco”. Tony e Megan, intanto, tornano a Genoa City, dopo aver fatto anche l'amore per la prima volta. I due vengono però sorpresi dalla polizia, che li arresta. Proprio nel momento in cui Ryan sta cercando di convincere Tricia sul fatto che Tony non meriti di essere malvisto dalla moglie, arriva la chiamata dalla stazione di polizia che li informa di aver arrestato Megan e Tony, arrestati per furto d'auto e cospirazione. Tony nega tutte le accuse proclamando la sua innocenza, mentre Megan sviene. Una Tricia isterica inveisce e insulta Tony, che cerca inutilmente di spiegarsi. Megan, catapultata in carcere, è evidentemente un pesce fuor d'acqua e soffre la presenza di Crystal Knox, la sua compagna di cella, che appartiene evidentemente ad un mondo troppo diverso. Ryan convince intanto John Silva a difendere i due. Tony gli spiega che non sapeva di far parte di un giro d'auto rubate e che è stato incastrato dal suo datore di lavoro, Joe. Questi, nel frattempo, viene anch'egli inserito nel fascicolo delle indagini e ben presto arrestato dal tenente Mickey Edmunds, che afferma al procuratore distrettuale Glenn Richards di essere sicuro che Tony era d'accordo con Joe. In una visita in carcere, Megan professa la sua convinzione che Tony è estraneo a tutta questa faccenda, ma Tricia non le crede, considerandolo un delinquente ed irresponsabile. Christine assume intanto la difesa di Tony, e preparando l'udienza si rende conto che una precedente condanna per disturbo della quiete pubblica potrebbe rappresentare un problema. Grace, in visita da Tony, si offre di testimoniare a suo favore, ma lui rifiuta seccamente. Alla fine Megan, riconosciuta estranea ai fatti, viene rilasciata. La donna fa visita a Tony dichiarandogli tutto il suo amore e offrendogli aiuto economico, ma Tony rifiuta e, soprattutto, dice a Megan che forse è meglio che si lascino: lei non merito un uomo come lui. La donna si oppone, ma lui la respinge. Christine ottiene la libertà condizionata per Tony, che non avendo soldi va a vivere da Grace. Megan, venuta a far visita a Grace per assicurarsi che questa non torni alla carica con l'ormai suo ex fidanzato, è scioccata nel vedere Tony che abita lì. Megan è furiosa, ma Tony chiarisce che è una soluzione necessaria e temporanea, ma che non condivide alcun sentimento con Grace. La donna, però, va via infuriata, e Grace consola un depresso Tony.




    Le disperate ricerche di Victor, la follia del virus informatico Y2K di Chet e la morte nel canyon”
    COREY - NIKKI - CHET - VICTOR - RAMONA - JEFF - JACK - BROOKE - BRAD - ASHLEY - NICHOLAS - VICTORIA - HELENA
    Una Nikki sempre più affranta viene informata dall'addetto alla spedizione, Corey Mullen, su come procedono le ricerche di Victor; purtroppo, il deserto in quella zona è piena di canyon e insenature che rendono difficoltosa la ricerca. Al passaggio di alcuni aerei di ricerca, Victor cerca di appiccare un piccolo fuoco per far vedere il fumo, inutilmente. Ramona si domanda perché Chet non voglia lasciar andar via Victor; Chet afferma di non fidarsi di Victor, anche se è chiaro che Chet sembri avere come un conto in sospeso con lui. Victor, intanto, chiede a Ramona perché sta con lui, e la donna risponde che Chet ha fondato una clinica nel deserto, dove lei lavora, che è l'unica fonte si assistenza medica in quella zona; ed è a lui che deve tutto. Victor fa capire a Ramona che se li troveranno Chet verrà arrestato, e probabilmente anche lei. Comprendendo che non possono macchiarsi del reato di sequestro e rapimento, Ramona prega Chet di rilasciare Victor, ma l'uomo ha paura che possa interferire con il loro progetto. Victor implora così Ramona di aiutarlo a fuggire, ma lei dice che non può; allora la prega perlomeno di contattare sua moglie ed i suoi figli per dirgli che è vivo e fargli sapere che sta bene. Stufo della vicinanza tra Victor e Ramona, Chet affronta Victor intimandogli di stare lontano dalla donna. I due si insultano e quasi ne nasce una rissa. Victor trova il pc di Chet e prova immediatamente a mandare una mail; tuttavia, Chet lo scopre e gli punta una pistola contro. E' solamente l'atteggiamento remissorio di Victor che lo fa desistere dal compiere un omicidio. Victor, in ogni caso, nota che l'atteggiamento di Chet nei suoi confronto è cambiato da quando lui ha scoperto chi è ed ipotizza che l'obiettivo di Chet è proprio quello di sequestrarlo per ottenere dei soldi. Quando Victor gli chiede esplicitamente quali siano le sue intenzioni, Chet decide finalmente di rivelargli la verità: suo padre, Jeff Delancy, era un imprenditore, proprio come lui; Chet non è mai stato un industriale ma voleva lavorare nella genetica e nella botanica, ed entrò nell'azienda solamente per sviluppare una ricerca che potesse generare piante che crescano anche in condizioni desertiche, in modo da poter sfamare il mondo. Tuttavia, la sua ricerca è stata chiusa quando suo padre ha venduto l'azienda...proprio alla Newmans! Victor capisce l'odio di Chet nei suoi confronti, e promette così di dargli un finanziamento, se lo lascerà andare, come sorta di risarcimento. Tuttavia, Chet non cede all'offerta e rifiuta. A Genoa City, intanto, Jack e Brad contattano Brooke per informarla che il loro affare è annullato; Brooke protesta, ma i due le fanno notare che Victor, non essendo più amministratore della Newmans, non aveva alcun titolo per avallare l'accordo e che, in sua assenza, il consiglio d amministrazione ha bocciato il finanziamento. Brooke, indignata, promette vendetta quando Victor tornerà; la donna, poi, si rivolge poi ad Ashley chiedendole, da presidente della Jabot Cosmetics, di mettere da parte il fatto che Jack sia suo fratello e di pensare agli affari. E' in questa sede che Ashley scopre che lo stanziamento approvato di Victor era di 20 milioni, non 200 come annunciato da Jack. E soprattutto, Ashley scopre che non si trattava di un esborso, bensì di una linea di credito. Stordita, Ashley va a chiedere chiarimenti a Jack, che cerca di eludere le domande. Alla fine, Jack rivela finalmente ad Ashley le sue intenzioni e le motivazioni delle sue azioni: lui ha fatto tutto questo per riprendersi l'azienda di loro padre e chiede quindi aiuto di sorella, che però appare ancora dubbiosa. Nel deserto, intanto, Ramona Caceres, decisa a chiamare Nikki da un telefono pubblico, va in un ristorante, proprio dove Nick sta pranzando con Corey Mullen e gli altri addetti alle ricerche. Ramona non si rivela a Nick, tuttavia chiama Nikki e Victoria assicurando che loro padre è vivo. Tornata nel deserto, Ramona confida a Victor della telefonata: i due sono sempre più sicuri del fatto che devono far scappare Victor prima che Chet faccia una follia. Nel frattempo, un Chet sempre più geloso li spia. Sentendo la registrazione della telefonata, Nicholas sente una voce familiare, e l'uomo comprende che si tratta della ragazza del ristorante grazie alla proprietaria, Helena Morino, riesce a farsi dare il nome. In duro faccia a faccia, finalmente Chet rivela il suo piano: sta mettendo a punto un virus informatico, denominato Y2K capace di mettere in ginocchio l'intero sistema finanziario, a partire dalle banche e dalle multinazionali come la Newmans Enterprises. Ramona e Victor comprendono che Chet è ormai in un punto di non ritorno e guidato dalla follia e decidono così di agire. La donna seduce l'uomo e Victor riesce così ad entrare in laboratorio. Chet però lo raggiunge e lo lega in una sedia; è Ramona, allora, a distruggere il pc di Chet ed a liberare Victor. I due scappano nel deserto inseguiti da Chet, che inizia una furiosa lotta con Victor sul canyon. Alla fine, Chet finisce con lo scivolare; è Victor a tendergli la mano per salvarlo, ma l'uomo allenta la presa e decide di farsi cadere. Ramona e Victor raggiungono la clinica e qui Victor viene curato alla gamba; finalmente questo incubo è terminato.




    La solitudine e l'alcolismo di Jill, il ritorno alla tenuta di Katherine con Mac, le vacanze estive del viziato Billy”
    KATHERINE - BIRDIE - MAC - ESTHER - JILL - SHIRLEY - JOHN - BILLY - TRACI - STEVE - DYLAN
    Amareggiata e triste per non aver fatto in tempo a rivelare la verità a Mac, Katherine si ritrova nuovamente sola nel rifugio, in compagnia ovviamente dei tanti senzatetto e degli angeli che se ne prendono cura. Tra le migliori amiche di Katherine c'è ovviamente Birdie, che non vive neanche lei un bel periodo. La donna, depressa, si lascia sempre di più andare nel bere. E' Katherine, conscia dei pericoli e della facilità con cui si entra nel tunnel dell'alcool, a convincere la donna a restare sobria, spiegandole l'inutilità di bere, che rappresenta non una soluzione, bensì solamente un'effimera scorciatoia. Birdie, a sua volta, incita e supporta Katherine, esortandola a ritrovare Mac. Katherine cerca così di contattare, inutilmente, Amanda Browning a St Louis, ma è la stessa Mac a fare ritorno: le mancava troppo il rifugio. Katherine, senza confessarle subito la verità, convince la ragazza a rifare un nuovo tentativo con la nonna, poi si rivela ad una felicissima Esther e decide di fare una sorpresa alla nipote: quando infatti questa suona alla porta, è proprio Katherine a mostrarsi. La ragazza esige delle risposte, e Katherine si scusa per non averglielo detto subito, ma era sotto shock e non ha avuto il tempo di dirgli la verità prima che lei decidesse di partire. Jill, nel frattempo, inizia a sentirsi sola a casa. Shirley è partita per un contratto teatrale, e vive da sola con Esther. La donna inizia così a pensare che potrebbe convincere John a far tornare Billy in città, ma la donna è sorpresa di sapere che a sua insaputa sono andati in Europa. Tuttavia John, non appena riceve il messaggio di Jill, decide di tornare immediatamente a Genoa City. E così, quando Billy si presenta all'ufficio della madre, Jill è felicissima di abbracciare il figlio. Jill inizia a fare tantissimi progetti, ma il ragazzo, ormai cresciuto, non si mostra per nulla entusiasta. Billy, infatti, non è affatto abituato a vivere in una città a suo dire piccola come Genoa City, e vorrebbe fare ritorno nella sua tanto amata New York. Katherine intanto decide, convinta da Esther, a restare nella tenuta: lei è una combattente e riuscirà a convivere con Jill. Purtroppo per Katherine, però, Mac rifiuta il suo invito ad abitare insieme alla tenuta: lei non è abituata a tutto quel lusso. Quando le si presenta davanti, Jill è scioccata nel rivedere Katherine, ma alla fine le due donne decidono di riporre l'ascia di guerra ammettendo di essere entrambe pronte a convivere. Jill, tuttavia, chiede un favore a Katherine; ossia, lasciarla indisturbata per qualche settimana, in modo che lei possa tornare a legare con Billy. Katherine, intanto, promette a Birdie che resteranno amiche, anche se lei non ne è molto convinta, ora che la donna sta tornando tra le sue ricchezze. Katherine, decisa nel non voler abbandonare queste due persone che ormai sente vicinissime a lei e che considera inseparabili, alla fine convince sia Birdie che una dubbiosa Mac a trasferirsi alla tenuta. E questo nonostante Jill si lamenti per la scelta di Katherine, visto che le due donne, a suo dire, hanno un comportamento assolutamente inadatto per la tenuta, essendo rozze e poco abituate a vivere in quell'ambiente. Quando ben presto Billy torna finalmente a New York, Jill torna a sentirsi sola e fallita come madre, visto che non è mai riuscita a farsi amare da suo figlio. Jill inizia così a bere ed a farsi qualche drink di troppo. Katherine, oltretutto, non fa che peggiorare la situazione, mettendo il dito nella piaga ricordandole come del resto non si sia mai occupata di fare da madre a Billy; la donna comunque, cerca anche di metterla in guardia nel non cadere nel tranello dell'alcool, dal momento che lei conosce bene cosa significhi ed a cosa possa portare. Billy è in partenza con Traci, John e Steve per l'Australia a fare rafting, ma il ragazzo non è entusiasta, volendo restare solo a New York per darsi alla bella vita. Billy informa John di non voler venire a causa di un appendicite di un suo amico, Dylan Kenton, ma John non si fida a lasciare Billy da solo a New York, e così lo costringe a tornare malvolentieri a tornare nuovamente a Genoa City, per la gioia ovviamente di Jill. Billy non nasconde affatto il suo disappunto e mostra ancora di più l'animosità e la scontrosità che lo contraddistinguono. Caratteristiche, queste, che non passano inosservate né a Katherine né tantomeno a Mac, che considera il ragazzo solamente una persona viziata che non apprezza tutte le fortune che ha ricevuto dalla vita. Katherine confessa così ad Esther e Birdie le sue preoccupazioni riguardo al fatto che Mac possa lasciare la tenuta; è una ragazza molto sensibile e non sa se saprà gestire le tensioni causate da Billy.




    L'arresto di Al, il processo sull'adozione di Cassie, la testimonianza di Millie e la vittoria di Sharon”
    CHRISTINE - AL - NICHOLAS - SHARON - MILDRED - ALICE - MARIS - GRACE - MICHAEL - CASSIE - RONALD - ANN - MIRIAM - DORIS - NIKKI
    Chris avverte Sharon che la proposta di Al a Nicholas è reato d'estorsione, e non è questa la soluzione per ritrovare Mildred, non sapendo oltretutto se davvero Al voglia aiutarli. Sharon sembra comprende le ragioni dei due e promette che non farà nulla senza loro accanto. Al si presenta intanto al ranch per chiudere subito l'affare, ma Sharon rifiuta. Quando tuttavia Al fa per andare via, la stessa donna, non sapendo cosa fare, chiama freneticamente Nick. Alla fine, Al e Nick si incontrano, si scambiano soldi e le informazioni; ma non appena fuori dal ristorante, Al viene arrestato dalla polizia: Christine e Paul erano d'accordo con Nick e corrono subito dal giudice per farsi dare un mandato di perquisizione dell'indirizzo fornito da Al. Mildred, intanto, scrive una lettera in cui afferma di essere detenuta contro la sua volontà e la nasconde dalla vista di Maris Beatty, l'infermiera assunta da Alice per tenere d'occhio sua madre. Quando Paul e Christine arrivano a casa di Maris, secondo l'indirizzo fornito da Al, questa avverte subito Alice, che riesce ad evitare che i due riescano a trovare Mildred. Sharon, intanto, continua a non si fidarsi di Grace; tuttavia, come anche Nicholas, sa che la sua testimonianza può essere fondamentale; decidono così di parlargli male di Michael, che intanto si sta avvicinando sempre più ad Alice. Grace appare ormai molto distante e delusa dall'uomo, che tuttavia la seduce e la tranquillizza. Il giorno prima dell'inizio del processo, al ranch Nikki, Doris, Sharon, Nick e Cassie organizzano un party in piscina, ma tutti sono preoccupatissimi per l'imminente giudizio. Cassie, in lacrime, dice di non voler lasciare la sua nuova famiglia, la sua vera famiglia. Tutti sono preoccupatissimi, anche se non danno a vederlo; e lo sono ancora di più quando Christine informa che il giudice Jennings non ci sarà al processo per malattia, ed al suo posto ci sarà il giudice Ronald Brainard, famoso per far vincere molto spesso la madre adottiva in giudizi analoghi. La prima testimonianza è quella di Ann Koerner, l'avvocato che ha seguito la pratica alla morte di Raymond, che si è offerta alla richiesta di Christine. Ann rivela che Alice e Raymond sono stati insieme per un periodo, e dice di aver sempre avuto dei dubbi sulle capacità di Alice di prendere in adozione pur non contrastando per rispetto il lavoro del defunto Raymond. Testimonia poi Grace, che racconta di come ha trovato Cassie da Millie. Michael si oppone perché racconta solo male di Alice senza aver mai verificato se effettivamente Alice era andata via, e accusa a sua volta Grace di aver rubato la bimba. Michael interroga quindi Grace mettendola in difficoltà di fronte al giudice Brainard fino al punto che la donna è costretta ad ammettere che Cassie, quando l'ha presa, era una bambina educata, facendo intendere che dopotutto Alice si era comportata come una buona madre. Michael, inoltre, mette in discussione il suo lavoro alla Newman, insinuando che la sua gratitudine verso Sharon e Nicholas derivi dalla volontà di conservare il suo posto di lavoro. Alice si complimenta con Michael, mentre una sconvolta Grace, fuori dall'aula, lo schiaffeggia. Alice, pur con le preoccupazioni di Sharon, continua ad incontrare Cassie secondo le visite disposte dal giudice; notando che la bambina le chiede continuamente di Millie, la donna comprende che proprio la donna potrebbe essere la chiave in grado di convincere Cassie ad accettarla. Alice e Michael sono soddisfatti dalle visite di Ted, e sono convinti che l'assistente sociale abbia valutato la bontà delle intenzioni della donna; tuttavia, entrambi sono sconvolti quando Ted viene sostituito da Miriam Holloway, avendo avuto un attacco di cuore. Preoccupato, Michael rilancia interrogando Nicholas sul suo tradimento di Sharon con Grace, la sua migliore amica; Christine è costernata dalla linea di Michael, che sta evidentemente giocando sporco. Nel frattempo Nicholas e Sharon si riappacificano definitivamente. I due si riscoprono più innamorati e appassionati più che mai l'uno dell'altra: staranno per sempre insieme e lotteranno questa sfida l'uno di fianco all'altro: niente e nessuno li separerà! Christine, in tribunale, asserisce di come Cassie non voglia stare con Alice, ma Michael l'accusa che Sharon e Nicholas le stanno facendo il lavaggio del cervello. Christine, allora, rilancia gettando Millie nella discussione; lei è convinta che testimonierebbe contro la figlia, e guarda caso la donna risulta irrintracciabile. Fred, intanto, informa Michael e Paul che Alice si sta muovendo proprio in direzione di Madison, e che probabilmente sta andando a fare visita a Millie. Quando Alice raggiunge l'abitazione di Millie per chiederle di tornare a vivere con lei, per ottenere Cassie, la donna è contrariata; Alice, grazie alla sua furbizia, riesce tuttavia quasi a convincerla, descrivendo i Newmans come bugiardi. Grazie a Fred, Nicholas raggiunge Millie e la implora di aiutarli. Alla fine, convinta dal ragazzo, Mildred accetta di andare con lui. Sharon e Christone sono entusiaste, ma Millie non è sicura di voler testimoniare contro sua figlia. Christine cerca inutilmente di convincere una dubbiosa Mildred per convincerla a testimoniare, dal momento che sarebbe la loro unica possibilità. Niente sembra convincere la donna, ma alla fine è proprio Cassie, felice di vivere con Sharon e Nicholas e Noah, a convincerla. Michael si infuria quando Alice gli rivela di essere andata a trovare Mildred, ed inizia a temere che Christine abbia rintracciato la donna; e proprio come sospettava, alla ripresa delle udienze la prima donna chiamata a testimoniare è, con grande sgomento di Alice a cui cade il mondo addosso, proprio Mildred. Davanti al giudice, Millie confessa di essere stata lei a prendersi cura di Cassie, vista l'assenza di Alice che non si è mai interessata a sua figlia. Nell'arringa finale, Michael butta l'anima nella difesa di Alice, chiedendo alla corte una seconda possibilità per una madre che vuole cambiare. Alla fine delle arringhe, Nicholas e Christine sono felicissimi sentendo la vittoria in pugno; di tutt'altro umore è Michael, convinto che la testimonianza di Millie alla fine farà la differenza. Tutti, quindi, ringraziano la donna per questa testimonianza; lei lo ha fatto perché ha capito che Cassie qui è felice. Prima della sentenza, Sharon, a sorpresa, fa visita ad Alice nella sua stanza di motel. La donna non vuole ascoltarla, ma Sharon le chiede di farlo da madre a madre, e con il cuore in mano le chiede, per il bene di Cassie, di rinunciare a sua figlia. Ha capito che anche Alice ama Cassie, ma proprio per questo le chiede di rinunciare. Sharon ammette che non sarà la madre perfetta; lo ha dimostrato sbagliando quando la diede via; e con Nicholas ci sono problemi e forse ce ne saranno, ma ora, in cuor suo, sa che il posto di Cassie è quello di stare con lei e lo sa anche Alice. Nicholas è scioccato dal sapere cosa ha fatto Sharon, e teme che Alice e Michael possano utilizzare questa cosa a loro favore. Alice, tuttavia, riflette molto sulle parole di Sharon; Michael pensa che questo potrebbe farli vincere, ma Alice capisce che Michael vuole vincere solo per battere Christine, non per il bene di Cassie. In aula, per l'udienza finale, il giudice annuncia che è pronto ad emettere la sua sentenza. A sorpresa, però, Alice chiede di intervenire prima che il giudice intervenga e dice che all'inizio pensava di poter dare una buona vita ad Alice, ma adesso ha capito che Cassie è felice dove sta e che Sharon e Nicholas possono offrirle una vita migliore; ed è per questo che intende rinunciare ai suoi diritti ed alla custodia, così che Cassie abbia la vita che merita. Michael è turbato, e non riesce a credere a ciò che ha fatto la sua cliente. A sorpresa, poi, interviene anche l'assistente sociale Miriam Holloway, affermando che c'è un'altra persone che intende parlare: è Cassie, che insiste per essere ascoltata. Cassie, mostrando una grandissima maturità, dice che se dovrà tornare a Madison accetterà di farlo, ma che non è mai stata felice come ora, e che solamente con Nicholas, Sharon e Noah si sente davvero a casa. Alla fine, il giudice accorda la vittoria a Sharon e Nicholas, che felicissimi festeggiano insieme ad una entusiasta Cassie. Tutti iniziano a piangere di gioia, mentre Sharon una commossa Christine. Al ranch, Nicholas organizza una magnifica ed indimenticabile festa, culminato con un brindisi in onore della nuova famiglia. Michael si congratula con Christine per la vittoria, ed alla fine tutti sono pronti ad ammettere che le cose sono andate per il meglio. Alla fine della festa, Sharon e Nick rimangono soli. I due si dichiarano amore eterno ed orgogliosi di quello che hanno. Doris fa la conoscenza di Millie e le offre di andare a vivere con lei; la donna, non volendo tornare a Madison, accetta volentieri. Sharon torna da Alice per ringraziarla, e le chiede di tornare a vivere con Millie, che ha bisogno di lei. Alice è ancora arrabbiata con la madre per la testimonianza, ma promette che ci penserà. Con il passare del tempo Alice inizia a sentire il peso della solitudine e della tristezza. Michael le ricorda che è lei ad aver rinunciato alla causa, che probabilmente avrebbero vinto. Alice poi si convince ad andare a Genoa City per trascorrere del tempo con Cassie. Quando Sharon la vede, ha paura che voglia portargli via Cassie, ma alla fine comprende che è lì solo per vederla, e ne approfitta per far stare vicine Millie e Alice, che così si finalmente riavvicinano.




    Il ritorno a sorpresa di Victor, le promesse di vendetta a Brad e Jack, la guerra delle alleanze alla Newmans”
    VICTOR - RAMONA - HELENA - NIKKI - VICTORIA - NICHOLAS - JACK - BRAD - NEIL - JILL - ASHLEY - DIANE - MICHAEL - GRACE - COLE
    In ospedale, Victor non sembra ansioso di tornare a Genoa City; con Ramona ha trovato un grande feeling, e per ora non sembra avere la voglia per tornare nella vita di tutti i giorni. Victoria intanto, grazie all'aiuto di Helena, riesce a rintracciare il padre, aggiornandolo di tutto ciò che è accaduto e del tradimento di Jack e Brad. La notizia del putiferio accaduto alla Newmans risvegliano improvvisamente il Victor di sempre e, desideroso di rivendicare la propria leadership nell'impero costruito con le proprie mani, l'uomo torna immediatamente a Genoa City, non prima di aver calorosamente detto addio ad una Ramona commossa. Qui, l'uomo è accolto nel suo ranch con grandissimi festeggiamenti. Dopo gli abbracci commossi con Nikki, Nicholas e Victoria lo aggiornano di quanto accaduto; ed uno scosso e infuriato Victor lui promette che Jack e Brad ora se la vedranno con lui. Victor ringrazia Neil per il sostegno dimostratogli, e questi gli spiega come Jack e Brad abbiano falsificato i dati sul prestito alla Forrester. Victor decide che sia finalmente arrivato il momento di agire e fa indire quindi da Victoria una riunione d'emergenza. Ricevuta la comunicazione, due ignari Jack e Brad si domandano cosa significhi, e immaginano che sia giunta la notizia della morte di Victor. Alla riunione Victoria informa Jack e Brad che vuole che la Newmans si ingrandisca annunciando che la Brash & Sassy ha fatto un'acquisizione in Europa per 100 milioni. Jack e Brad, infastiditi e pieni di sé, le chiedono chi gli abbia dato l'ordine, finché a sorpresa non entra in scena Victor annunciando di aver dato lui l'ordine e palesandosi sotto gli occhi sconvolti e storditi di tutti. Victor accusa Jack e Brad di tradimento, chiedendo poi un nuovo voto per ripristinare il suo ruolo. Jill, Neil, Victoria e Victor votano per Victor, mentre Jack, Brad, Michael, e Diane votano per Jack e Brad. Spetta così ad Ashley assegnare il voto decisivo, ma la donna, incerta, decide di astenersi. Non avendo ricevuto la maggioranza, la mozione di Victor viene respinta e Jack resta così in carica, pur cosciente che sua sorella gli abbia mandato un segnale chiato e forte. Victor accusa nuovamente Jack di avergli rubato l'azienda, ma Jack fa lo stesso ricordandogli l'acquisizione della Jabot. In questa guerra voto a voto per il dominio dell'azienda, Jack e Brad decidono di assicurarsi una pedina Grace dalla loro parte offrendole una promozione a responsabile del marketing; ruolo che la donna accetta felice, consapevole che Nicholas e Victor la licenzierebbero volentieri. Jack si confronta poi con Ashley, chiedendogli come lei possa tradire la famiglia in questo modo; a sua difesa interviene Cole che quasi finisce a pugni con Jack. Quando Diane interviene, Jack le dice che è tutta colpa sua: se andava d'accordo con Ashley, questa ora lei sarebbe dalla loro parte. Grazie alle conoscenze legali di Michael, Brad e Jack con un escamotage riescono ad approvare la mozione che prevede l'acquisizione di una nuova azienda, la Matheson, Infatti, con 4 membri l'assemblea è legalmente costituita, ed è bastato convocare Jill, che non si rende conto di cosa sta accadendo, per raggiungere il quorum. Quando John Silva conferma loro che la mossa di Jack e Brad è legalmente regolare, Victor, Nicholas, Neil, Victoria ed Ashley sono schifati dai modi di Jack e Brad, e promettono battaglia; Victor e Ashley sono poi delusi da Jill, e iniziano a pensare che sia una spia nonostante la donna, indignata, respinge ogni accusa. Victor si presenta davanti ad un compiaciuto Jack assicurandogli che ben presto avrà ciò che merita. In questo complesso scacchiere, infine, c'è la posizione incerta di Jill, che pur volendosi schierare dalla parte di Victor non può accettare le continue accuse di tradimento da parte di Nicholas e Victoria, al punto che inizia a riflettere sulla proposta di Brad, inizialmente rifiutata, di passare dalla loro parte.




    Il ruolo di Ryan come spia, i disaccordi sulla gravidanza di Tricia e il dolore per l'aborto spontaneo”
    VITORIA - RYAN - TRICIA - MEGAN - BRAD - VICTOR - NINA - BRETT - CHANCE - NICHOLAS - KEITH
    Victoria, consapevole della simpatia di cui Ryan gode nei confronti di Jack e Brad, inizia a mettere in atto il suo piano insieme allo stesso Ryan, a cui gli viene chiesto di comportarsi da spia, cercando di ottenere informazioni utili alla causa di Victor. Nikki, nonostante sia consapevole che la figlia stia solamente cercando di agevolare Victor, non nasconde le sue perplessità. Quando Ryan comunica di aver acquisito dei rapporti interessanti di Jack e Brad, Victoria gli dà appuntamento in hotel per visionarli. Tricia è incuriosita dalla riunione serale di Ryan e si insospettisce ancora di più quando scopre che il marito ha un appuntamento in una camera d'albergo. Una paranoica Tricia segue così Ryan e resta inorridita quando vede di nascosto Victoria entrare nella sua stessa stanza. In lacrime, Tricia irrompe nella stanza accusando Ryan di tradirla, chiedendogli infuriata come abbia potuto farle questo, prima di scappare via. Inutilmente, Ryan prova a spiegare l'equivoco alla donna. Tricia e Ryan si ritrovano così a fare una scenata davanti a Brad che, sospettoso sulla fedeltà di Ryan, lo licenzia in tronco. E' solo in questo momento che Tricia comprende tutto. La donna si scusa con suo marito, ma è lui a scusarsi per non averle detto la verità. Victoria assicura poi Ryan sul fatto che una volta che tornerà Victor al comando, lui sarà immediatamente reintegrato. Nonostante Tricia rassicuri un preoccupato Ryan per il suo nuovo stato di disoccupazione, convinta che il loro padre li aiuterà, Ryan afferma senza mezzi termini che rifiuterà sempre l'aiuto economico di Keith. Proprio in questo momento in cui Ryan è alle prese con problemi finanziari, poi, Tricia è stupita di apprendere che potrebbe essere incinta; dopo tutti i tentativi fatti nei mesi precedenti, questo dono di Dio arriva proprio ora che non possono contare su un reddito fisso! Tricia confessa a Megan di aver smesso di utilizzare la pillola senza avvertire Ryan; tuttavia, la donna è distrutta quando, proponendo a Ryan di allargare la loro famiglia, il marito confessa di non volere bambini e di ringraziare la moglie per il fatto di utilizzare la pillola. Tricia inizia così a spaventarsi, temendo di aver messo in pericolo il suo matrimonio. Ryan, nel frattempo, è concentrato esclusivamente sul lavoro: giustamente, rivuole il suo posto alla Newmans e spera che il ritorno di Victor potrebbe fargli riottenere il suo posto. Victoria promette a Ryan che presto tutto si sistemerà e, in un momento di debolezza, lo bacia; entrambi, comunque, concordano sul fatto che sia stato un errore. Tricia viene convinta da Megan a fare un test di gravidanza, e proprio come temeva, è incinta. Megan la esorta ad essere contenta, ma Tricia non può far altro che avere paura, e non sa come dirlo a Ryan. Alla fine, la donna rivela tutto ad un Ryan è sotto shock. La reazione dell'uomo non è per nulla composta e ripete fermamente alla moglie che non è il momento giusto per fare una famiglia.Tricia, disperata, non riesce a capire perché Ryan non voglia avere un bambino; e quando il ginecologo conferma lo stato di gravidanza della donna, Ryan sembra davvero giù di morale.. Megan consola la sorella, mostrandosi sicura che presto Ryan si abituerà all'idea ma Tricia è molto pessimista e teme davvero per il suo matrimonio. Lo stesso Ryan, intanto, nota con amarezza che Phillip si sta affezionando molto a Brett; Nina, che per una volta è lei a sembrare di non avere dubbi sulla sua vita, incoraggia così Ryan ad essere felice per la gravidanza di Tricia e di diventare un marito e un padre amorevole. Keith è felice per la notizia che sua figlia è incinta, ma non è affatto contento della reazione di Ryan; Keith sottopone Ryan ad un vero e proprio terzo grado che non fa che aumentare i malumori di Ryan ed aumentare il distacco con Tricia, che non è affatto contenta delle pressioni del padre. Quando Ryan annuncia a Tricia di riaver ottenuto il lavoro alla Newmans Enterprises, la donna è molto felice, e spera che questa cosa possa portare l'uomo a rivedere le sue opinioni sulla gravidanza; la stessa Tricia, però, non è affatto contenta di sapere che il marito ha riottenuto il suo posto grazie soprattutto all'intercessione di Victoria, che inizia ad avvertire come una sua rivale in amore. Ryan, tornato a lavoro, esprime la sua gioia per il lavoro che ha riottenuto, ma Nicholas lo avverte di non trascurare la sua famiglia: se ha compreso una cosa dalle ultime esperienze è proprio quello di quanto sia importante la famiglia. Quando Ryan informa Tricia che a causa del lavoro non potrà accompagnarla a fare l'ecografia, la donna è davvero giù di morale; è la stessa Victoria, però, a convincerlo ad andare. I due condividono così un momento molto emozionante, cosa che porta Ryan a ripensare alle parole di Nicholas. Ryan, così, comprende finalmente di dover cambiare atteggiamento. Tricia è entusiasta per la riconciliazione con Ryan, i due si amano più che mai e non vedono l'ora di creare una loro famiglia. Quando però il medico, durante l'ecografia, si mostra turbato, Ryan e Tricia iniziano a preoccuparsi. Lo stato d'ansia di Tricia, ben presto si trasforma in dolore: il cuore del bambino ha cessato di battere. Tricia è disperata; Ryan cerca di confortala ma lei è inconsolabile e si sfoga in un piano disperato con Megan. Il medico gli ha assicurato sul fatto che potrà avere figli in futuro. Quando arriva Megan, le due sorelle piangono. Nina è molto dispiaciuta e esorta Ryan a stare accanto a sua moglie. Anche l'altra ex moglie di Ryan, Victoria, fa visita a Tricia, dicendole di sapere cosa prova visto che anche lei ha dovuto passare questo dolore. Tricia si sente in colpa; è rimasta incinta con l'inganno avendo smesso di prendere la pillola, e questo perché era gelosa del rapporto tra Ryan e Phillip: se ha perso il bambino è colpa sua. Megna cerca di distoglierla da questi pensieri e la incoraggia ad andare avanti, ma Tricia ha preso ormai la decisione di dire tutto a Ryan, che alla fine decide comunque di perdonarla e di andare avanti nella loro storia d'amore.




    L'intervista di Leanna a Ramona, il pericoloso avvicinamento tra Nikki e Brad, l'avvertimento di Victoria”
    NIKKI - BRAD - VICTOR - RAMONA - VICTORIA - LEANNA - CASEY
    Nikki e Brad, incontratisi casualmente, iniziano a parlare; lei ricorda il loro quasi matrimonio e gli confessa che lo amava, ma ora non è pentita di come sono andate le cose, visto come si è comportato. Tra i due, comunque, c'è ancora un grande feeling e ben presto si avvicinano molto, anche perché Nikki sa che Victor ha conosciuto una donna, Ramona, e teme che se ne sia innamorato. L'amicizia tra Brad e Nikki non passa inosservata agli occhi di Victoria, che non ha mai nascosto la forte antipatia per Brad, e chiede alla madre cosa sta facendo; Nikki, però, rassicura subito la figlia, confessando che sta cercando di avvicinarsi all'uomo per carpire informazioni che possano aiutare Victor a riconquistare la sua azienda. Quando, al ritorno di Victor, l'uomo racconta la sua esperienza vissuta a tre estasiati Nicholas, Victoria e Nikki, questi evita accuratamente di menzionare Ramona, cosa che non fa altro che preoccupare Nikki, cosciente dal fatto che Helena, invece, aveva accuratamente parlato anche della presenza di Ramona durante la prigionia forzata di Victor nel deserto. Victor decide intanto di organizzare una conferenza stampa per annunciare al mondo il suo ritorno. Tra i tanti giornalisti pronti accorsi c'è ovviamente anche Leanna che, pronta a fare l'ennesimo scoop, lo assalisce di domande. E così, dopo avergli chiesto della sua prigionia, Leanna gli chiede se con lui ci fosse una donna e di raccontargli il suo rapporto con lei. Incollata davanti alla TV, c'è anche Nikki, che non può nascondere ad una anch'essa perplessa Victoria i suoi tanti dubbi. Percependo il disagio della donna di fronte alle elusioni di Victor, Brad ne approfitta per avvicinarsi a Nikki invitandola a cena; i due, che si trovano sempre più a loro agio insieme, si dichiarano fiducia reciproca. Quando Victoria e Victor entrano anche loro al The Lodge, lo stesso ristorante in cui cenano Brad e Nikki, la ragazza, presa dal panico, porta via il padre senza che questi si accorga di nulla. Leanna, intanto, raggiunge Ramona in una tavola calda, chiedendole se lei e Victor sono stati amanti. Senza che Ramona sappia nulla, Leanna riprende l'intervista e Ramona si lascia andare a dichiarazioni allusive sul suo feeling con Victor. Felice per le potenzialità di questo scoop, Leanna va in onda in TV con uno speciale sulla storia d'amore tra Victor e Ramona; Nikki vede tutto e, scioccata, decide di lasciare il ranch per andare da Casey sotto gli occhi di un mortificato Victor, che cerca di difendersi accusando Leanna di aver montato un caso mediatico privo di fondamento. Nello stesso momento, Leanna ride soddisfatta gustando la sua personale vendetta contro Victor. Nikki, ferita da Victor ma anche dal comportamento di Leanna che ancora una volta l'ha messa in ridicolo, affronta la donna accusandola di aver raccontato bugie. Leanna, tuttavia, ritiene che Nikki sia gelosa di Ramona e la sfida a rintracciare la donna perfarsi raccontare la sua versione, che andrà anche questa volta in onda. Nikki va così in New Mexico, nella clinica di Ramona, proprio quando Victor la chiama per sapere come sta. Nikki non se ne accorge, ed è felice di sentire rassicurazioni da parte della donna che le confessa che Victor, nel deserto, le ha molto parlato di lei. Tornata in città, Nikki confessa a Victoria di essere sicura della fedeltà di Victor; ora può continuare il suo piano con Brad, anche se Victoria la esorta a fare attenzione, non volendo più correre il rischio di ritrovarsi con il padre di fronte ad un appuntamento tra lei e Brad. Nel frattempo, lo stesso Brad si ritrova a riflettere sulla sua vita sentimentale, comprendendo di non aver mai dimenticato il suo rapporto con Nikki; e tutto il suo odio nei confronti di Victor, probabilmente, è anche dovuto al suo mancato matrimonio con la donna. Quando Brad e Nikki si incontrano nuovamente al Lodge, Brad a sorpresa la bacia. L'uomo le confessa di provare ancora qualcosa per lei e la donna, al di là del fatto che sta conquistando la fiducia di Brad proprio secondo il suo piano, sembra davvero ammaliata dall'uomo. E l'interesse nei confronti di Brad, che sta pian piano crescendo realmente, portano Nikki ad avere seriamente dei subbi riguardo al suo rapporto con Victor, che è sempre più impegnato e concentrato sul lavoro. Brad corteggia con sempre più veemenza Nikki, facendole presente che lui non trascurerebbe mai una donna come lei, al contrario di come fa Victor. Con il passare del tempo, Nikki non riesce a togliersi dalla mente al bacio di Brad, e ripensa continuamente a lui; la cosa non passa inosservata a Victoria, che intuisce che la madre si stia facendo trasportare pericolosamente dal suo stesso piano. La donna consiglia così alla madre di smettere di vedere l'uomo, poi avverte lo stesso Brad di stare lontano da sua madre. Nonostante questo, Brad e Nikki continuano a vedersi. L'uomo le racconta confidenze aziendali, e iniziano a flirtare sempre di più. Nikki è evidentemente sempre più scossa; ha paura dei propri sentimenti che stanno nascendo e comprende che ha raggiunto ormai la linea di confine che non doveva essere superata. Convinta di non poter né voler buttare all'aria il suo rapporto con Victor, Nikki decide allora di tagliare la testa al toro e di concentrarsi solo su l'uomo della sua vita, Victor. La donna trova quindi la forza per parlare con Brad e di chiedergli di non vedersi più. Ma è evidente che tra loro, ormai, è nato un qualcosa che non potrà mai più cambiare.




    Il viaggio di Katherine e Paul in India, il rapporto conflittuale tra Jill e Billy, il ritorno di Brock e l'abbraccio con la figlia Mac”
    JILL - KATHERINE - MACKENZIE - BROCK - PAUL - ANNA - BILLY - JOHN - ASHLEY - NINA
    Katherine confessa a Jill la verità su Mackenzie, e la donna è sbalordita di sapere che quella misteriosa ragazza spuntata da un giorno all'altro nella tenuta sia in realtà sua nipote. Jill non nasconde di avere qualche dubbio, e ritiene di non potersi fidare troppo della ragazza, convinta che possa avere solamente intenzione di approfittare della donna. Katherine intanto, sempre più preoccupata che la Mac possa decidere di andarsene da quella villa che sente ancora un po' estranea, inizia a pensare su dove sia Brock; la donna chiede così a Paul di rintracciarlo, sentendo che solamente lui potrebbe essere capace di tenere saldo il rapporto con Mac. Dopo qualche ricerca, Paul dice a Katherine che probabilmente Brock è ancora in India, e dovrebbe essere in un piccolo villaggio vicino Calcutta. La donna cerca così di contattarlo telefonicamente, inutilmente. Katherine, però, sente che trovare Brock è l'unico modo per trattenere Mac alla tenuta; e non volendolo informare per telefono di essere diventato padre, Katherine si decide nel partire per l'India. Paul decide allora di andare con lei, considerando troppo pericoloso per Katherine andare da sola; e quando parlano di voler tenere la cosa segreta a Jill, inavvertitamente Billy ascolta tutto. In India, Paul e Katherine arrivano in un piccolo ospedale e chiedono di Brock, che è in città per una richiesta di forniture mediche. Quando vengono a sapere che in un villaggio vicino è scoppiata una rivolta, Paul decide di ripartire mentre Katherine aspetterà il ritorno di Brock. Anna Mariner, una volontaria del villaggio, informa Katherine che nel villaggio vicino c'è stata una violenta sparatoria. Alla fine, Katherine, con il dolore nel cuore, torna a Genoa City sconsolata e senza aver avuto modo di vedere Brock né di sapere se stia bene. Katherine teme per la sua vita, ma Paul la rassicura, convinto che Brock sia ancora vivo. Billy, nel frattempo, è frustrato quando John gli dice che non ripartiranno per New York; per il ragazzo Genoa City è troppo noiosa per i suoi gusti, e oltretutto non accetta di essere agli ordini di sua madre che prima di oggi non si è mai occupato di lui; ma alla fine è costretto ad accettare. Ashley e John sembrano preoccupato per Billy, ed ammettono che le colpe non solo di Jill; il ragazzo è oggettivamente molto arrogante ed irrequieto. Ashley ritiene che forse sarebbe stato meglio per tutti lasciarlo ripartire, ma John su questo punto è fermo: il ragazzo è un Abbott ed è giusto che viva insieme a lui; oltretutto sta crescendo ed è ora che inizi ad occuparsi degli affari di famiglia. Jill e Billy hanno una lunga chiacchierata. La donna ammette i suoi errori come madre, ma vuole rimediare; Billy, però, non accetta di avere ordini da una persona che non le è mai stata vicino. John parla intanto con Billy, che si sfoga tutta la sua rabbia nei confronti di Jill, una madre che è sempre stata assente; John prova a fargli capire l'importanza di un rapporto con la madre, che intanto è completamente distrutta e pessimista sul fatto che possa un giorno essere accettata da suo figlio. Quando un'addolorata Katherine dà a Mac la notizia che Brock, secondo la polizia indiana, è morto, la ragazza vede crollarsi il mondo addosso e scappa via piangendo. Proprio mentre Katherine continua a piangere suo figlio, ecco che questi, a sorpresa, si materializza davanti a lei; ma non si tratta di un fantasma: Brock è vivo e, avvertito che sua madre lo stava cercando, è tornato di corsa a Genoa City. Una felicissima Katherine anticipa così al figlio che la notizia sconvolgente: è un papà! Katherine racconta così l'incredibile faccenda ad uno sbalordito Brock, impaziente di conoscere sua figlia. Quando però Katherine cerca Mac per la tanto attesa riunione familiare, la ragazza non si trova. Katherine è preoccupatissima per la scomparsa di Mac, ed inizia le ricerche con l'aiuto di Paul, Brock. Billy e Raul contribuiscono anche loro alle ricerche ma finiscono col litigare su ciò che sia meglio per Mac, che intanto si scopre essere stata ospitata da Nina, che l'ha aiutata in questo momento difficile avendo molto in comune non avendo neanche lei mai conosciuto suo padre. Quando Nina viene a sapere che Brock è tornato, incita la ragazza a tornare alla tenuta Chancellor, dove si trova davanti Brock che le rivela di essere suo padre. Mac, stordita, inizia a piangere ed abbraccia il padre davanti gli occhi di una commossa Katherine: la sua famiglia è finalmente riunita. Billy e Jill, finalmente, fanno pace; riconoscono i reciproci errori e si promettono di non ripeterli più.




    La proposta di Jack, le condizioni di Victor, la rottura del patto con Brad e la gioia di John per il ritorno alla Jabot”
    ASHLEY - JACK - VICTOR - BRAD - NICHOLAS - VICTORIA - COLE - GRACE - JILL - JOHN
    Deciso a tentare il tutto e per tutto per mettere finalmente a frutto il suo piano, Jack offre a Victor un modo per porre subito fine alla guerra nella Newmans con un compromesso; Jack si dimetterà da amministratore delegato, rinunciando a qualsiasi pretesa, solamente se Victor cederà la Jabot a suo padre John, facendo così tornare l'azienda nelle mani della famiglia Abbott. Victor, sorpreso della proposta e finalmente consapevole dei veri scopi di Jack, promette di pensarci seriamente. Jack è ottimista circa una conclusione positiva dell'accordo, ed Ashley è entusiasta dell'idea del fratello: deve riconoscere davvero che la sua è stata una splendida mossa. Brad, intanto, comprende che Jack ha avuto una riunione segreta con Victor e, sentitosi escluso, chiede spiegazioni allo stesso Jack, che non gli nasconde di aver preso l'iniziativa individualmente per raggiungere quello che, da sempre, è stato il suo obiettivo. Brad dice a Jack di non essere d'accordo sul ritorno della Jabot agli Abbott e promette di mettere il veto. Victor, dopo aver convocato lo stesso Brad, gli propone un contro accordo; nel caso dovesse vendere la Jabot, Brad potrebbe restare come suo braccio destro alla Newmans ma solamente se anche lui rinunciasse al ruolo di CEO, per consegnarlo così a Victor. Brad, sentitosi tradito da Jack, accetta l'accordo e dice a Victor di poter contare su di lui. Nichoolas e Victoria esprimono le loro perplessità nell'allearsi con Brad e farlo rimanere in azienda, ma un irritato Victor zittisce i figli dicendo di avere le proprie ragioni: evidentemente ha un piano. Victor presenta a Jack le sue condizioni dell'accordo; Jack dovrebbe comunque sborsare una somma per rilevare la Jabot, e comunque la Brash & Sassy di Victoria resterebbe alla Newmans. A Jack non piacciono questi termini, ma Victor è consapevole che l'uomo è disposto a tutto pur di riottenere la Jabot. E infatti, Jack sembra intenzionato ad accettare l'offerta di Victor, e ne discute con Ashley, che è però preoccupata su come facciano a trovare i fondi necessari all'acquisizione. Cole, infastidito da Jack, non vuole che coinvolga la moglie in questa operazione; tra i due nasce una violenta discussione interrotta solamente da Ashley, che chiede al marito lo spazio che merita nell'ambito professionale. Jack, intanto, conferma a Grace i rumors che iniziano a circolare su una possibile scissione, confessandole che la vorrebbe nella sua squadra; lei, ovviamente, è entusiasta all'idea. Jill è delusa quando Victoria, che la considera una traditrice, si rifiuta di dirle cosa sta accadendo; la donna va allora a chiedere informazioni da Jack, che le racconta tutto, tranne il fatto che non ha i soldi per comprare la Jabot. Brad intuisce la difficoltà di Jack a reperire denaro e lo dice a Victor, che concede a Jack una settimana di tempo per accettare o meno l'accordo. Dopo una settimana di inutili trattative con banche e possibili finanziatori, alla fine Ashley riesce ad ottenere un'altra settimana convincendo Victor a mettere per un attimo da parte il suo odio nei confronti di Jack. Dopo inutili tentativi di trovare fondi, alla fine Ashley propone a Jack di far entrare Jill dalla loro parte, utilizzando il suo 20% di proprietà della Newmans come garanzia dell'operazione, ma Jack non si fida della donna. Scaduta anche la seconda settimana, Ashley dice amaramente che non hanno i soldi e chiede ancora tempo; stavolta, tuttavia, Victor sembra irremovibile. Alla fine, non avendo altra scelta, Jack è costretto a chiedere a Jill di aiutarli, e lei accetta di farlo in cambio di un posto nel consiglio di amministrazione nella Jabot. Quando arrivano alla Newmans, Jack mostra il denaro raccolto da prestiti ottenuti, ponendo come garanzia il 20% delle quote di Jill. Victor non è per nulla felice di vedere che in realtà la somma raccolta è pari solamente al 95% del valore della Jabot; Jack cerca uno sconto, ma Victor non intende assolutamente rinegoziare. Alla fine, Victor concede di comunque di chiudere l'accordo, considerando quel 5% un prestito che gli andrà restituito. L'affare è concluso! Victor è soddisfatto: ha ripreso la presidenza, guadagnato molti soldi, e tenuto con sé la Brash & Sassy capace di annientare i suoi nuovi rivali della Jabot. Ovviamente, però, il più entusiasta di tutti è Jack, che rivela la notizia bomba a due felicissime ed emozionate Ashley e Jill. Tutti, ora, non vedono l'ora che arrivi John, che sta per arrivare a prendere Billy, per regalargli questa incredibile sorpresa attesa ormai da troppi anni. Jill, felice della prospettiva di tornare a lavorare alla Jabot, si confida con una sua vecchia rivale come Ashley; le due si scoprono molto amiche. Alla Sala del Colonnato, John è sorpreso di questa improvvisa cena in famiglia, dove sono stati invitati anche Traci e Steve. Jack prende la parola, ringrazia emozionato suo padre dicendo di rispettarlo come uomo d'affari, come uomo e come padre. Era onorato quando lui lo ha portato nella sua azienda e confida che il suo sogno è sempre stato quello di essere come lui. E quando la Jabot è stata portata via da loro, il suo unico scopo, il suo primo obiettivo, è sempre stato quello di riconquistare la società. Alla fine, emozionato, afferma finalmente di avercela fatta! John è in lacrime, non riesce a crederci. Jack e Ashley si abbracciano a lui, dicendo che sarà lui a tornare Presidente e loro saranno felicissimi di lavorare al suo fianco. Tra le lacrime di gioia e gli abbracci, John brinda così con lo champagne questa magnifica notizia, ringraziando innumerevoli volte suo figlio, definendosi orgoglio della sua tenacia. Ashley e Jack, intanto, concordano nel non dire a nulla al loro padre del 5% che Victor gli ha prestato e che dovranno restituirgli.




    La distanza ed i problemi irrisolti con Olivia, il tradimento con Neil e la convivenza di Malcolm con Callie”
    GINA - CALLIE - MALCOLM - OLIVIA - NEIL - MICHAEL - HARRY - RYAN - ASHLEY - MAMIE - NATE - JULIA
    Olivia continua ad essere preoccupata per il suo matrimonio ed a sentire che le cose con Malcolm, ormai, non saranno mai più le stesse di prima; e questo nonostante che Malcolm, al contrario, pensi alche ormai tutto sia risolto ed è deciso nel dare al suo matrimonio una seconda chance. Callie intanto, a Chicago per una serie di audizioni, chiama Gina informandola di essere stata ingaggiata da un produttore; l'entusiasmo della donna, però, si placa subito e sembra molto triste quando intuisce dalle parole di Gina che Malcolm è tornato con Olivia. Neil sembra aver compreso che per Olivia la situazione non sia affatto risolta e invita il fratello ad adottare un approccio sensibile con la moglie, ma, di fronte alle parole del fratello, Malcolm minimizza, sicuro che ormai la storia sia stata messa alle spalle. In effetti, però, Olivia è più pensierosa che mai; rivede ovunque Malcolm e Callie insieme, e inizia a pensare che l'uomo non potrà mai dimenticare il passato con la donna, né lei potrà mai dimenticare questo fatto. Ciò non fa che aumentare l'atteggiamento freddo e distante di Olivia, segnali che Malcolm inizia finalmente a cogliere. Malcolm ammette a Neil che aveva ragione; la moglie lo sta evitando ed evidentemente non ha ancora digerito quanto successo. Olivia rifiuta la proposta di Malcolm di partire per una vacanza con Nate dicendo di essere stata assegnata ad un nuovo incarico temporaneo per tre mesi; in realtà, si scopre, è la stessa Olivia che ha chiesto l'incarico al dott. Michael Hunt. Callie informa una felice Gina di esser stata ingaggiata per un importante concerto a Milwaukee; entrambe concordano che forse è meglio così, in modo da stare lontano da Malcolm che nel frattempo si dice pronto a fare di tutto per salvare il suo matrimonio. Neil, intanto, sente il Dr. Harry Sorensen parlare con Olivia e comprende che è stata la donna a chiedere l'incarico, mentendo così a Malcolm. La donna ammette l'errore, ma lo ha fatto solamente per avere i suoi spazi e poter guardare tutto da una prospettiva migliore. Neil chiede al Dottor Sorensen di non concedere l'incarico ad Olivia per il bene del suo matrimonio, ma il dottore vuole che sia Olivia a decidere il suo futuro professionale. Callie, non ancora rassegnata a stare con l'uomo che ama, Malcolm, ha ascoltato la conversazione, e lo fa presente a Olivia. Neil consiglia a Olivia di essere onesta con Malcolm. Alla fine, Olivia confessa tutto a Malcolm che si infuria, specialmente perché la confessione è avvenuta solo quando Callie le ha fatto pressione. Malcolm decide così di prendersi un pò di tempo per capire davvero cosa vuole. Malcolm informa così Callie di esser andato via da casa, mentre una depressa Olivia sente il bisogno di un amico che la consoli. E' Neil ad affacciarsi nel suo appartamento; l'uomo la conforta e, tra un bicchiere di vino e l'altro, si scambiano baci appassionati. Sopraffatta dall'alcool, Olivia decide di restare lì a dormire, anche se i due decidono di non spingersi oltre. Malcolm torna a casa sua per prendere alcune cose, e trova strano non trovare Olivia, che non è a lavoro. Scende così da Neil per chiedere informazioni, ed è sconvolta di trovare lì Olivia addormentata nel letto del fratello. Incredulo e scioccato, Malcolm va via infuriato. Neil si scusa con Olivia, erano stanchi e ubriachi, ma Olivia non la pensa così; le emozioni ed i sentimenti tra loro sono reali e lei non vuole più vivere un matrimonio non soddisfacente. Callie sente che Malcolm è strano, e intuisce che si tratta dei suoi problemi con Olivia. I due fanno l'amore, ma Malcolm è ancora dubbioso, non può dimenticare il suo matrimonio. Nel frattempo, anche Olivia confessa a Neil di aver riflettuto e di voler impegnarsi con Malcolm; dopotutto, sta dimostrando che Callie per lui è solo un'amica, nonostante continua a non fidarsi della donna. Callie, nel frattempo, cerca lavoro come cameriera al Crimson Light: per Malcolm, è ben volentieri disposta a rinunciare alla sua carriera. Malcolm, disgustato al pensiero di Neil e Olivia a letto, non riesce a credere alle sue orecchie quando questa le propone di voler fare un nuovo tentativo per il loro matrimonio. Malcolm le chiede così se lei nasconde qualcosa, ma Olivia, che non sospetta che Malcolm l'ha trovata nel letto di Neil, nega di avergli qualcosa da dire. Deciso ormai a terminare il suo matrimonio con Olivia, Malcolm aiuta Callie a trovare un appartamento; e quando lo trovano, lui la sorprende dicendo di voler andarci a vivere con lei. Callie è entusiasta, ma sa anche che Malcolm vive un periodo difficile. Callie vuole sapere cosa è successo tra lui e Olivia, e alla fine Malcolm dice tutta la verità. Callie non riesce a credere alle sue orecchie e, ancora sgomenta, si convince che Olivia non merita Malcolm, non amandolo come lo ama lei. Ryan intanto, notando che Neil è distratto e continuamente tormentato dal fatto che Malcolm stia lasciando una donna come Olivia, il ragazzo ipotizza che Neil sia geloso e abbia una cotta per la donna. Neil reagisce bruscamente, ma questa cosa lo porta inevitabilmente a riflettere sui suoi sentimenti. Malcolm informa nel frattempo Olivia di aver deciso di vivere con Callie; la donna è infuriata, ma Malcolm la sorprende dicendo di sapere che ha dormito con Neil: è finita. Olivia, distrutta, viene consolata proprio da Neil; poi riceve la visita di Callie, che ricorda ad una Olivia in lacrime che è lei stessa l'unica responsabile per la fine del suo matrimonio: oramai Malcolm è suo! Quando Ashley la informa sul momento critico che sta attraversando il matrimonio di Olivia e Malcolm, una preoccupata Mamie va a dare conforto alla nipote, che teme il peggio; Mamie la incoraggia a dire la verità a Malcolm su quanto accaduto con Neil. Olivia si confronta così con Malcolm e le assicura che con Neil non è accaduto niente; l'uomo inizialmente non le crede, e vorrebbe archiviare la cosa, ma poi inizia ad avere dei dubbi. Callie assicura Malcolm che lo comprende in questo difficile periodo ed accetterà ogni sua decisione. Neil consiglia a Callie di andarsene e lasciare che Malcolm si riappacifichi con sua moglie; poi si confronta con il fratello per esortarlo a credere alla versione di Olivia, che è la verità, e di scaricare Callie che da sempre sta solamente mettendo veleno nel suo matrimonio. Malcolm difende la ragazza, e ben presto la discussione peggiora. Alla fine, Malcolm accusa il fratello di essersene approfittato, ma Neil gli dice tutta la verità su quella notte e sul fatto che se fosse stato per Olivia i due avrebbero fatto l'amore. Malcolm è scioccato, e lo è ancora di più quando Olivia ammette di avere un rapporto speciale con Neil. La stessa Olivia, però, afferma di amare Malcolm e di voler crescere Nate con lui, non certo con la sua babysitter Julia. Callie intanto, convinta che Malcolm abbia deciso di tornare con Olivia, decide di partire per Nashville e dimenticare per sempre Malcolm; ma prima che possa prendere l'autobus Malcolm la ferma, e i due si baciano.




    Il blocco mentale di Cole, i problemi con Ashley e il riavvicinamento con Victoria, il flirt tra John e Gina”
    JOHN - JACK - ASHLEY - COLE - VICTORIA - LYNNE - SEAN - JAMES - MARISSA - GINA
    Con tutta la famiglia riunita attorno a John e concentrata verso la Jabot, Cole si sente un pesce fuor d'acqua. L'uomo non sopporta Jack, e non vuole che sua moglie venga coinvolta nei suoi sporchi giochi d'affari; visione, questa, non accettata da Ashley, che recrimina il suo ruolo nell'amministrazione dell'azienda di famiglia, Jabot. La distanza tra Ashley e Cole, oltretutto non fanno che peggiorare la verve creativa dell'uomo, che è sempre più nervoso per un suo nuovo blocco mentale che non gli permette di concludere il romanzo. Cole, così, si ritrova ad incontrare Victoria, ed i due non possono che tornare a parlare del loro passato; un passato che è sempre stato difficile dimenticare. Ashley e Victoria si ritrovano così nuovamente rivali e iniziano a mandarsi messaggi di battaglia, azzittite solamente dall'intervento dello stesso Cole. I problemi tra Ashley e Cole raggiungono l'apice quando l'uomo la informa di voler tornare a lavorare nella selleria del ranch, l'unico posto dove si sente ispirato. Ashley non riesce a credere che l'uomo voglia trasferirsi a stretto contatto con Victoria e, nonostante Cole la rassicuri sul fatto che non centri la presenza di Victoria, la donna inizia seriamente a pensare che il suo matrimonio stia giungendo al capolinea. Al ranch, Victoria e Cole parlano dei problemi del suo matrimonio con Ashley; i due, ben presto, cedono alla tentazione e si baciano appassionatamente. Il giorno seguente, però, Cole mette in chiaro di non aver intenzione di dar seguito al bacio, lasciando Victoria abbastanza delusa. Ashley chiede a Cole di tornare da lei, è preoccupata della vicinanza con Victoria, ma lui per ora non vuole. Jack è infuriato quando scopre che Cole abita al ranch, oltretutto in casa del loro nemico, ma Ashley lo convince a non intromettersi nel suo matrimonio. Quando Ashley si chiede dove sia Cole, dal momento che non arriva alla festa in onore per la fine del suo romanzo, è sconvolta di sapere che si trova con Victoria a brindare. Ashley si infuria e Cole dice a Victoria che deve lasciare il ranch; Cole si scusa con Ashley, ma entrambi concordano che il loro matrimonio sia arrivato ad un punto cruciale. John, dopo mesi in cui è cercato di restare estraneo alle vicende di Ashley, alla fine vedendo sua figlia sempre più distrutta confessa di non essere affatto contento del comportamento di Cole. Ashley assicura il padre, mostrandosi convinta che le cose presto si risolveranno. Ashley, che ha ancora molte speranze che in effetti queste incomprensioni con Cole possano risolversi, prova a impegnarsi nel suo matrimonio, proponendo a Cole di avere un bambino anche sacrificando il suo lavoro alla Jabot. Ashley, in effetti, inizia davvero a pensare che un bambino potrebbe risollevare il suo matrimonio, ma le intenzioni di Ashley incontrano nuovamente il disaccordo di Cole, che ha dei forti dubbi al riguardo. Quando Cole informa Victoria delle parole della moglie, questa gli chiede di non fare il più grande errore della sua vita; Victoria insiste sul fatto che sia sbagliato continuare in questo matrimonio, e ingiusto cercare di avere un bambino per salvarlo; non sarebbe il momento giusto. Victoria, poi, confida a Cole che vorrebbe che tornassero insieme. Cole intanto continua ad esternare i suoi dubbi ad Ashley, affermando che prima dovrebbero risolvere i loro problemi, poi cercare di mettere su famiglia: un bambino non deve essere la soluzione dei loro problemi. Ashley, in lacrime, afferma di volersi impegnare in questo matrimonio; lo stesso vale per Cole che però chiede alla moglie di mettere da parte il bambino. Ashley è delusa quando Victoria le fa capire che conosce le sue intenzioni; le due litigano fino a quando Ashley arriva a schiaffeggiarla. Cole informa la moglie di aver avuto una proposta per andare ad insegnare letteratura ad Oxford, ma Ashley rifiuta di seguirlo; il fatto che Victoria conosca le loro cose personali l'ha molto ferita, e dimostra che il loro legame è molto più profondo di quello che pensava; preferisce così un momento in cui entrambi possano riflettere su cosa essi vogliano veramente. Prima di partire, Cole presenta a sorpresa ad Ashley una lettera per la loro separazione permanente; Ashley, in lacrime, non sa cosa fare e, per ora, decide di riporla in una cassetto, sperando che il tempo e la distanza con Cole l'aiuterà a comprendere. Da Gina, Lynne e Marissa stanno bevendo da sole quando si avvicinano due ragazzi, Sean Roux e James Norton, che si uniscono al loro tavolo. Quando Lynne va via con Sean, e Marissa con James, Gina le guarda con invidia e con un pizzico di gelosia, riflettendo che lei ormai da anni non ha nessuno con cui rientrare la sera. Nello stesso momento, un pensieroso e frustrato John si ritrova a bere brandy proprio al Gina's. I due iniziano così a confrontarsi riflettendo sulle loro vite; la donna si mostra molto ammiccante e John sembra piacevolmente divertito.




    L'ingresso di Grace e Jill alla Jabot, il flirt con Leanna, la fine della storia tra Jack e Diane, la linea giovanile Glow”
    CHRISTOPHER - LEANNA - JACK - DIANE - MARISSA - JENNIFER - VICTOR - GRACE - MICHAEL - NEIL - BRAD - JOHN
    Nello studio video di Christopher Roberts, un misterioso video intitolato Hot Hips viene estrapolato e visionato da un tecnico, che lo etichetta con il nome “Victor Newman”. Più tardi, è lo stesso Christopher ad informare una soddisfatta Leanna che il suo lavoro è pronto. Leanna va così da Jack; lei è in cerca di fondi per creare uno spettacolo televisivo tutto incentrato su Victor, di cui ha del materiale molto interessante. Jack è allettato dalla cosa, ma confessa di non essere attualmente la persona adatta a cui rivolgersi per ottenere fondi. Diane si lamenta con Marissa di sentirsi ultimamente distante da Jack, dal momento che l'uomo sente di più la sua segretaria Jennifer che lui; del resto Jack è stato impegnatissimo nell'obiettivo di riportare la Jabot a suo padre. Victor, intanto, intanto licenzia Michael e Grace dalla Newmans; Michael non è per nulla toccato dalla cosa, essendo il suo lavoro totalmente incentrato sulla sua professione di avvocato; Grace, invece, come d'accordo viene assunta alla Jabot. Qui, Grace ha modo di parlare con Jack, a cui fa notare che sarebbe tempo di sposare Diane; l'uomo, tuttavia, le fa notare che l'idea del matrimonio lo spaventa, e non si sente per nulla pronto ad impegnarsi a tempo pieno con una donna. Marissa si ritrova al Gina's con la sua amica e confidente Diane, che continua raccontarle tutte le sue frustrazioni circa il suo rapporto con Jack. Alla fine, una sempre più infastidita e impaziente Diane decide di mettere Jack sulle corde: deve fissare una data o non avrà più il suo appoggio. Jack la sorprende chiedendole di sposarlo subito, ma è lei a questo punto a tirarsi indietro, dicendo di non voler vivere con Ashley e di voler prima finire la loro casa. Diane confessa a Marissa di essere confusa; è stufa del comportamento di Jack, ma al tempo stesso è gelosa di vederlo avvicinarsi sempre di più a Grace. Alla Jabot, intanto, fervono i preparativi per la rinascita della società sotto la nuova gestione. Jill ricorda a Jack che gli ha promesso un posto nel consiglio di amministrazione in cambio del suo aiuto, richiesta che Jack accontenta subito. Inoltre, l'uomo presenta a tutti Grace come sua nuova assistente personale. Grace e Victor hanno un grande affiatamento e si dicono d'accordo nel creare una linea giovanile che sia in grado di competere con la Brash & Sassy, nonostante Jill non nasconde la sua perplessità ed esterna forti dubbi al riguardo. Leanna informa intanto Jack di aver trovato i finanziamenti per il suo spettacolo, e offre a Jack l'opportunità di fargli da sponsor; tra i due, con la donna che è come sempre molto ammiccante, la situazione è subito molto calda, al punto che i due finiscono a letto. Grace non è affatto felice di sapere del flirt tra Jack e Leanna, ma soprattutto non lo è Diane, che in lacrime scappa via. Diane viene consolata con Marissa, con cui amaramente prende atto del fatto che l'uomo l'ha usata fin quando le è stata utile nella sua battaglia personale con Victor, ed ora che ha ottenuto il suo obiettivo l'ha scaricata come nulla fosse. Neanche Ashley, infine, non sembra entusiasta per la relazione di Jack con Leanna, dal momento suo fratello potrebbe avere molto di più; tuttavia, certa che questo flirt sarà di breve durata, Ashley l'accoglie con una certa soddisfazione, dal momento che gli ha permesso di rompere con l'odiata Diane. Victor, intanto, approva il business plan di Neil sull'acquisizione della Sun Riser Bank, la banca che ha finanziato per il 15% la Jabot; in questo modo, se la Jabot dovesse pagare in ritardo il prestito, loro potranno pignorarla! Victor va poi alla Jabot per avvertire Jack che andrà in contro al fallimento se inizierà a fare concorrenza alla Newmans, dal momento che lui lo schiaccerà. Quando Jack comprende che Victor è a conoscenza dei loro piani di creare una linea giovanile a causa di una conversazione tra Brad ed Ashley, Jack rimprovera sua sorella per aver dato all'uomo delle informazioni riservate sulla loro azienda; anche John, oltretutto, esterna alla figlia le sue perplessità dalla vicinanza con Brad; vicinanza che Ashley tiene subito a minimizzare. Al termine di un duro lavoro, Jack e Ashley sono alla fine felicissimi di presentare “Glow”, la nuova linea giovanile della Jabot: e nonostante Jill continui a predicare una gestione più cauta ed attenta, è evidente che Jack ed Ashley vogliano dare il via al nuovo inizio della Jabot in grande stile! Del resto, la presentazione è un successo al di là di ogni più rosea aspettativa, e John non può che essere orgoglioso per il lavoro fatto dai suoi due figli.




    L'acquisizione di Nicholas e Sharon del Crimson Light, l'inaugurazione da sogno e i disaccordi con Victor”
    SHARON - NICHOLAS - CASSIE - NOAH - VICTOR - VICTORIA - CHAD - ROY - TONY - CODY
    Sharon e Nicholas, riappacificati e finalmente messo alle spalle la lunga e logorante vicenda lega all'adozione di Cassie, si godono felici la loro famiglia e i loro bambini, Cassie e Noah. Nicholas ammette a Sharon di compreso molte cose in questo loro lungo cammino, e promette a Sharon che il lavoro non sarà mai più la sua priorità e che vuole concentrarsi solamente su di loro. Quando Nicholas viene a sapere da Chad Kerwin, il gestore del locale, che il Crimson Light, il posto in cui ha conosciuto Sharon, sta chiudendo, non può che essere dispiaciuto. Improvvisamente, quindi, gli viene così in mente di acquistarlo ed entrare così nel mondo degli affari, salvando quello che per lui è un pezzo della sua storia. Victor non è per nulla contento del progetto di Nicholas, visto che non si tratta di un business in cui opera la Newmans Enterprises. Nonostante le perplessità di Victor, che lo incita piuttosto a tornare a lavorare in azienda come sta facendo Victoria, Nicholas conclude l'accordo con Chad, che accetta di restare a lavorarvi, acquista il locale a sua insaputa. Sharon e Cassie sono felicissime ed entusiaste per questa nuova avventura. Nicholas e Sharon iniziano ad avere grandi progetti sul Crimson Light; non vogliono farlo rimanere solamente un bar, ma ampliarlo anche a sala da ballo. Victoria, che accetta comunque di tenere la cosa segreta a suo padre, non manca di manifestare a suo fratello la delusione per la sua scelta: lui dovrebbe tornare a lavorare alla Newmans, e non occuparsi di queste distrazioni; poi, nota, sembra quasi che voglia staccarsi dalla sua famiglia proprio ora che hanno bisogno di lui. Nonostante queste parole, però, Sharon e Nicholas sono eccitatissimi per la prossima ed imminente riapertura del locale, e rimangono estasiati quando un famoso chitarrista di nome Roy Graves partecipa all'audizione per suonare alla serata inaugurale Crimson Light. Tutti si impegnano in vista della riapertura: Tony da una mano a costruire il palco, Chad si occupa di distribuire volantini, e Cody Dixon, un cameriere, si dà da fare per mettere tutto a posto. A causa di qualche ritardo, Nicholas inizia a temere che l'inaugurazione possa essere un disastro: per lui questa è una dimostrazione importante anche alla sua famiglia; la dimostrazione di saper creare qualcosa dal nulla e di essere un bravo manager anche da solo. Non può fallire. Alla fine, Tony evita una rissa al Crimson Light facendo uscire due ragazzi molto nervosi, e la serata si dimostra un successo. Victor, ignaro del fatto che il figlio possegga il Crimson Light, è convinto nel coinvolgere Nicholas sempre di più nell'azienda e di farlo entrare nel consiglio d'amministrazione; del resto la Newmans è il futuro di Nicholas e Victoria. Al riguardo, Sharon e Nicholas non possono che essere preoccupati: forse è il caso di dire al padre la verità. Quando Cody, ingenuamente, informa Victor del fatto che Nicholas, contro il suo consiglio ha comprato il locale, Victor si infuria, anche per il fatto che gli abbia mentito. Nick e Victor discutono animatamente; Nicholas dice al padre che voleva dimostrare a se stesso di poter riuscire a creare qualcosa, ma Victor liquida la gestione di un bar come una inutile distrazione che il figlio non può permettersi ed è molto deluso da lui; evidentemente, non ha né ambizione e né carattere. Nicholas torna a a casa deluso, ma viene consolato da Sharon, che propone di aumentare il suo impegno al locale per dar modo a suo marito di lavorare alla Newmans. Victor, intanto, annulla la conferenza stampa in cui avrebbe annunciato l'entrata di Nicholas: non lo farà finché non venderà il locale, che intanto sta riscuotendo un grandissimo successo.




    La voglia di maternità di Nikki, il feeling con Victor, il seminario di Ramona e le tentazioni di Brad”
    DIANE - BRAD - NIKKI - VICTOR - DANIEL - RYAN - VICTORIA - RAMONA - GEORGE
    Nikki, convinta nel voler continuare la sua storia con Victor, inizia a pensare che un bambino potrebbe risolvere le cose; quando Nikki però propone la cosa a Victor, l'uomo è stupito dalla richiesta e, per nulla convinto della decisione, ricorda oltretutto a Nikki di essersi sottoposto ad una vasectomia. Brad intanto, per nulla rassegnato nel chiudere il suo flirt con Nikki, irrompe al ranch in cerca di spiegazioni sul perché lo ignori. Brad cerca di baciare Nikki dicendole di sapere che anche lei è pazza di lui, ma lei reagisce e lo schiaffeggia confessando di averlo usato per estrapolare informazioni per Victor. Brad, però, è consapevole che Nikki non uscirà mai dalla sua vita perché prova qualcosa per lui: loro condividono qualcosa di speciale, nonostante Nikki sembra riuscire perfettamente a nascondere ciò che prova. Brad dice a Nikki che lui la farebbe sentire amata e non trascurata dal lavoro, le darebbe quello che Victor non può più darle, un bambino, e il suo essere donna. Brad, più tardi, si ritrova da solo con Diane; entrambi, amaramente, ammettono di aver rotto con Jack. Quando poi Brad fa intendere che sta frequentando una donna, alle pressioni della donna alla fine Brad confessa che la sua donna misteriosa è Nikki. Questa intanto, ripensando alle parole di Brad, ha un brivido. Convinta nel dover insistere con Victor, decide di chiamare un dottore per sapere se la vasectomia può essere invertita. Brad è scioccato di sapere che Nikki vuole un bambino da Victor ed è convinto che lui non abbia nessuna intenzione; le ricorda allora la sua offerta, che potrebbe presto rimpiangere. Nikki va dall'urologo, il dottor Reilly, che le dice che con un alta probabilità è possibile invertire la vasectomia; felicissima, la donna corre subito al ranch ma, all'uscita dell'ospedale, incontra Diane, sorpresa di trovarla nel reparto urologia. Quando una entusiasta Nikki dà la notizia a Victor sul fatto che sia possibile annullare gli effetti della vasectomia, l'uomo è completamente scioccato dalla notizia; e lo è ancora di più quando comprende che Nikki insiste ancora sull'avere un nuovo bambino. Victor, senza dar troppo peso alla cosa, scherza quindi dicendo che Nikki è troppo vecchia e che più che ai figli, dovrebbe iniziare a pensare ai suoi nipotini; frasi, queste, che feriscono molto la donna, che si ritrova ben presto con le lacrime agli occhi. Al lavoro, intanto, Ryan e Victoria suggeriscono alcune ditte di prodotti omeopatici e farmaceutici naturali da acquisire per essere più competitivi. Victor, inevitabilmente, pensa a Ramona e la contatta per avere nomi su produttori di erbe medicinali. Brad vede il fax che Ramona ha inviato a Victor, e inizia a pensare che i due si vedano ancora o, comunque, potrebbe usare questa cosa a suo favore nel suo tentativo di conquistare Nikki. Brad, nel frattempo, continua a riempire Nikki di dubbi sul suo rapporto con Victor; dubbi che aumentano quando Victor ribadisce di non volere un figlio in questa fase della sua vita. Victoria sorprende nuovamente Nikki e Brad insieme a ballare, con la donna che racconta frustrata la reazione di Victor alla sua proposta; poi, sempre Victoria, vede Victor parlare al telefono con Ramona per l'affare delle erbe medicinali. Victoria, che vede il rapporto dei suoi genitori sempre più logorarsi, si infuria con Victor dicendole di stare più vicino a sua madre, ma l'uomo piuttosto chiede a Victoria di convincere Nikki ad abbandonare questa sua fantasia di mezza età. Victor vorrebbe festeggiare in famiglia la cacciata di Jack dalla Newmans, ma al ranch manca solo Nikki, che è con Brad. Quando Brad fa per baciarla, Nikki lo blocca e dice che non possono andare avanti, pur non nascondendo di essere ormai attratta da lui. Victoria prova a far ragionare la madre su questa pazzia del continuare a Brad, non comprendendo come possa fare questo a suo padre dopo tutto quello che hanno passato. Nikki nega di aver fatto l'amore con Brad, ma Victoria, pur assicurandole che per ora non dirà nulla a Victor, le chiede di smetterla di giocare con il fuoco. Nikki, dopo le parole di Victoria, è alquanto turbata e inizia a pensare davvero di far finire questa follia; vuole dare a Victor un altra possibilità, d'altronde è l'amore della sua vita. Tuttavia, la stessa Nikki è sconvolta quando viene a sapere da Connie che Ramona Caceres sarà presente alla presentazione della nuova Brash & Sassy, evidentemente invitata da Victor. Nikki ne discute con Victor, che cerca di spiegargli che Ramona dovrà partecipare ad una conferenza con produttori a cui sono interessati, ma è evidente che tra loro le tensioni e la distanza stia aumentando; e lo è ancora di più quando la stessa Nikki vede Victor abbracciare Ramona, nervosa per il seminario, per rassicurarla e farle forza. Proprio mentre aspetta Brad, Nikki viene raggiunta da Diane che gli rinfaccia il suo tentativo di invertire la vasectomia di Victor proprio quando fu lei a convincerlo a farla. Nikki è delusa dal fatto che proprio Brad glielo abbia detto, e va via infuriata. Nikki inizia così ad inveire contro Brad affermando di non potersi più fidare di lui; ma Brad, che la rincorre, gli spiega che voleva solo proteggerla: mettendo in giro la voce della sua volontà di avere un figlio da Victor, la loro relazione è al sicuro. Nikki dice a Victoria di aver chiuso con Brad, ma è infuriata quando scopre che anche lei sapeva dell'arrivo di Ramona, mentre Brad si infuria con Diane per quello che ha detto a Nikki. George Cayman, un consigliere di Victor presente al seminario, confida all'uomo che tutti erano stupiti da Ramona; Victor accetta il consiglio di assumerla nella loro società farmaceutica, ma è deluso dallo scoprire che è già ripartita. Victor chiarisce a Nikki che Ramona è venuta solo per affari ma lei non le crede. George, nel frattempo, incita sempre di più Victor a chiamare Ramona per offrirgli un posto alla Newmans, non potendo rischiare di perderla. Quando Victor la contatta per farle la sua proposta, Ramona, pur tentata, non se accettare o meno l'offerta di Victor, mentre Nikki ovviamente non è per nulla contenta della prospettiva.




    La presentazione della Brash & Sassy, le lettere anonime a Victoria, i flirt con Ross e Gary, la scarcerazione di Larry”
    RYAN - NEIL - VICTORIA - VICTOR - BRAD - MALCOLM - ROSS - GARY - NICHOLAS - PAUL - TOM - SAMANTHA - LARRY
    Alla Newmans, Victoria, consapevole che la Jabot si è lanciata, con la nuova linea giovanile Glow, in aperta concorrenza con la Brash & Sassy, cerca di riorganizzarsi con i suoi uomini, ossia Ryan, che sarà il suo portavoce, e Neil. La stessa Victoria, però, non riesce a credere che il padre voglia che anche Brad entri nella squadra della Brash & Sassy; quando Victoria si rifiuta categoricamente di collaborare con Brad, di cui non si fida, un autoritario Victor, ignaro del flirt che Brad sta avendo proprio con Nikki, impone alla figlia di accettare Brad come uomo di spicco della Newmans. Neil non vorrebbe che Malcolm fosse il fotografo della Brash & Sassy; lui ha sempre lavorato con la Jabot e, oltretutto, ora come ora non vanno d'accordo a causa dei problemi con Olivia; Victoria, però, ritiene preziosa la collaborazione di Malcolm e gli chiede comunque di lavorare per loro, anche se non in esclusiva. Alla Conferenza di presentazione della nuova Brash & Sassy, una orgogliosa Victoria presenta insieme a Ryan il nuovo logo della Brash & Sassy disegnato da Ross Leigh e Gary Dawson. Ross, orgoglioso di lavorare per la Brash & Sassy, confida a Gary di essere attratto da Victoria; Gary, che è anch'esso interessato a Victoria, gli consiglia di abbandonare queste fantasie. Il buon Ross gli dà retta, inconsapevole però che lo stesso Gary, nel frattempo, cerca di compiacersi alla donna. Gary, ben presto, si ritrova a ballare al Crimson Light in compagnia di Victoria, con la donna che vuole dimenticare una volta per tutte Cole. Gary, davanti a Victoria, si vanta del suo lavoro di designer, mentendo sul fatto che ha fatto tutto da solo, mentre in realtà è stato Ross a dare un contributo decisivo alla riuscita del marchio. Victoria, nel frattempo, è preoccupata quando inizia a ricevere delle lettere raccapriccianti e minacciose da parte di presunti fan della sua linea; Nicholas, Gary e Ross le consigliano di chiamare la polizia, ma la donna teme la pubblicità negativa e preferisce allora contattare Paul affinché indaghi sulla provenienza delle lettere. Victoria, preoccupata per le continue e sempre più frequenti missive da parte dello stalker, dice a Paul che la caligrafia non gli è nuova. Paul ritiene di dover analizzare le lettere per scoprire se ci sono impronte digitali, mentre con il passare del tempo la ragazza diventa sempre più paranoica. Quando al Crimson Light un uomo inizia a fissarla, Victoria si sente sempre più a disagio. Impaurita, l'uomo alla fine si presenta rivelandosi semplicemente essere Tom Norwood, il fratello di una sua ex compagna di scuola, Samantha Norwood. Nicholas inizia a pensare che forse le lettere siano frutto di un piano della concorrenza della Jabot, magari di Grace. L'ipotesi viene studiata molto attentamente da Paul, che nota intanto come le lettere si facciano sempre più personali, cosa che porterebbe ad escludere una pista aziendale. Victoria, intanto, è sempre più nervosa con il crescere della frequenza e dal contenuto inquietante delle lettere, l'ultima della quale si rivela essere un collage di una sua foto. Paul, infine, sembra essere arrivato ad una possibile pista: Larry Warton. L'uomo, che molestò Nicholas ai tempi della prigione, sembra avere una scrittura molto simile a quella delle lettere; cosa più sconvolgente, è che lo stesso Larry sia uscito di prigione su cauzione solamente qualche settimana fa. Nicholas, deciso a far luce sulla faccenda, riesce a contattare Larry, e in una discussione molto animata intima all'uomo di smetterla di inviare lettere a sua sorella, nonostante Larry sembra cadere dalle nuvole e nega categoricamente ogni accusa.




    Il riavvicinamento con Megan, l'opposizione di Keith, il piano con Grace e il bacio tra Tricia e Tony”
    TRICIA - MARNIE - MEGAN - TONY - GRACE - KEITH - GLENN - JOHN - SALLY - RYAN
    Megan si ritrova ad affogre i suoi dispiaceri per la rottura con Tony al Crimson Light con l'amica Marnie, che la esorta a non mollare; dopotutto, nonostante i dubbi della donna, i due si appartengono. Grace, nel frattempo, dice a Tony di comprendere che per Tony è stato difficile rompere con Megan; Tony conferma, ma si dice convinto di aver fatto la cosa giusta. Marnie continua a cercare di convincere Megan a seguire il suo cuore ed a farsi rivedere da Tony, ma è solamente l'intervento di Grace, che chiede a Megan di stare vicino a Tony, a convincerla; alla fine, i due finiscono col baciarsi appassionatamente e ad ammettere di non saper stare l'uno lontano dall'altra. Quando Keith torna dall'Inghilterra, una innamoratissima Megan non può che preoccuparsi della reazione del padre quando scoprirà dell'arresto di Tony. Le cose peggiorano quando Keith si mostra entusiasta di conoscerlo e nel frattempo Tony riceve un atto d'accusa dalla corte del grand jury per cospirazione e furto d'auto, che significa che dovrà affrontare un processo. Megan è sconvolta dal fatto che Tony rischia di tornare in galera, ed è sempre più spaventata all'idea di come gestire la cosa con suo padre. Keith, nel frattempo, conosce Tony quando questi arriva a casa di Megan per informarlo del suo imminente arresto; non trovandola, parla con Keith che sembra molto contento del ragazzo, un uomo semplice e dedito al lavoro senza troppi tarli per la testa. Tuttavia Tony lascia inavvertitamente la lettera del suo arresto. Quando Keith si imbatte nella lettera, è sconvolto di leggerne il contenuto; subito corre a chiedere spiegazioni a Tony, che dichiara la propria innocenza. Keith, tuttavia, non vuol sentire ragioni e gli ordina di stare lontano da sua figlia. E così, mentre sia Megan che Tricia si ritrovano d'accordo sul fatto che sia meglio se loro padre tornasse in Londra, Keith si ritrova a riflettere sulla sua famiglia non nascondendo una forte delusione nei confronti delle due figlie; pensava fossero mature, ma a quanto pare non sanno prendersi ancora cura di se stesse. In una accesa discussione con l'uomo, sia Megan che Tricia rivendicano il fatto che ormai sono adulte e possono liberamente scegliere cosa farne della loro vita. Tony, nel frattempo, inizia a pensare di potersi dichiararsi colpevole nel caso facessero cadere le accuse nei confronti di Megan. Di fronte al procuratore distrettuale Glenn Richards, quindi, Tony confessa tutto dichiarando però la completa estraneità ai fatti di Megan. Keith, infuriato con John Silva per non averlo informato di quanto stava accadendo a sua figlia, va dal procuratore accusando con disprezzo Tony; ma è lo stesso procuratore, però, ad informarlo di quello che ha fatto Tony, non mancando di esprimere la sua convinzione che Tony sia innocente: per questo ha scagionato entrambi. E' Keith a dare la bella notizia a Megan; poi, a malincuore, ammette che tornare a Londra sia la cosa migliore. Keith prova a convincere Megan a tornare con lui, ma la ragazza ovviamente si rifiuta, volendo stare vicino alla persona che ama. Si affida così a Tricia, pregandola di tenere lontano Tony da lei. Keith allora, prima di partire, ha un duro confronto con Tony, che non cambia le opinioni di entrambi. Tony e Megan, nonostante Grace provi ad intromettersi, si riavvicinano inevitabilmente: il loro sentimento è troppo grande. Marnie, che non manca di manifestare scherzosamente la sua attrazione verso Tony, che fa ingelosire una divertita Megan, si prepara intanto per il college; ed è sorpresa di sapere che Megan abbia deciso di prendersi un semestre di pausa per stare vicina al suo ragazzo. Tony, ed ovviamente Tricia, pensano che la ragazza stia facendo un grosso errore. Quando poi Megan inizia a spingere Tony per trasferirsi da lei, Tricia ricorda le raccomandazioni del padre di tenere lontano Tony da Megan; raccomandazioni che ora ha capito di dover raccogliere. Decisa a separare Tony e Megan, Tricia incontra Grace esortandola a non desistere dall'idea di avere Tony; del resto lei e Tony sono uguali, e quella con Megan è solamente una fantasia destinata a scomparire. Megan nel frattempo incita Tony a venire a dormire da lei, ma lui insiste affinché continui a stare nel seminterrato; vuole fare le cose con calma. Tony contatta addirittura Sally Gerland, la proprietaria del suo ex appartamento, per sapere se è ancora sfitto visto che intende tornarci. Megan è delusa da Tony, ma questi, a sorpresa, le dice che vuole aspettare a fare sesso fino al matrimonio, lasciando Megan piacevolmente sorpresa e consapevole che l'uomo ha dei progetti seri con lei; e Marnie, informata delle intenzioni di Tony, consiglia a Megan di sposare subito l'uomo! Grace, intanto, inizialmente rifiuta i consigli di Tricia, non volendo essere usata per i suoi scopi, ma ben presto inizia a credere davvero che possa esserci una speranza con l'uomo Tony. Ryan, nel frattempo, inizia a vedere che Tricia si comporta stranamente negli ultimi tempi, come se fosse distratta da qualcosa; inizia quindi a preoccuparsi soprattutto quando vede che trascorre molto tempo con Grace, che ora lavora con la Jabot. Ben presto, Tricia decide di passare alle maniere forti per separare i due ed inizia così ad elaborare un piano. Quando Tony dà una copia della chiave del suo appartamento a Megan, Tricia ne fa un duplicato riuscendo così a mettere un reggiseno di Grace in casa sua. Quando Megan lo vede, chiede subito chiarimenti a Tony, che non sa dare spiegazioni. Megan confida a Marnie di non sapere se fidarsi di Tony, mentre una soddisfatta Tricia continua a mettere in atto il suo piano: chiede quindi scusa a Megan per come sta trattando Tony, e la porta a fare shopping, facendola incontrare “casualmente” con la stessa Grace che acquista un reggiseno identico a quello che ha lasciato da Tony. Megan, sconvolta, capisce che il reggiseno trovato in casa di Tony è di Grace e va via piangendo. Messo alle spalle dalla ragazza, Tony continua a dire che non sta vedendo Grace, accusata dallo stesso Tony di volergli rovinare la vita. Le parole di Tony colpiscono molto Grace che si rende conto di non voler più continuare con questa menzogna; decide di confessare tutto a Megan e Tony, che fanno così pace, oltretutto prendendosi lei la responsabilità di tutto per salvaguardare il rapporto tra le due sorelle. Grace decide così di lasciare la città, volendo dimenticare tutte le delusioni che Genoa City, in quest'ultimo periodo le ha dato. Tricia, abbandonata l'idea di dividere la coppia con il suo piano ormai fallito, è preoccupata per il fatto che Megan potrebbe capire la sua implicazione, proprio mentre Megan prova a ricucire lo strappo con sua sorella organizzando una cena alla Sala del Colonnato tra le due coppie. Ryan si rende conto che Tricia è ossessionata nella sua missione di voler separare a tutti i costi Megan e Tony. Questi, intanto, sospetta sempre più di Tricia della sua implicazione nelle recenti vicende e alla fine, parlando telefonicamente con Grace, ottiene la confessione che Tricia ha architettato tutto il piano. Tony rivela a Tricia cosa ha scoperto; assicura la donna che non parlerà della cosa a Megan, che sarebbe distrutta, ma la invita anche a non ostacolarli più. Megan è felice quando Tricia accetta quindi di venire alla cena, e inizia a pensare che sua sorella prima o poi potrà accettare la sua relazione con Tony. Durante la cena, Tricia è visibilmente nervosa nel vedere Tony e Megan baciarsi; in privato, schiaffeggia così Tony, prima di lasciarsi andare, istintivamente, ad un bacio appassionato con l'uomo.




    Le scoperte di Diane sul campione di sperma di Victor, i sentimenti di Ramona e la travolgente passione tra Brad e Nikki”
    MARISSA - DIANE - VICTOR - NIKKI - BRAD - JACK - RAMONA - VICTORIA - LAIRD - KIMBERLY – KATHERINE - JILL - HELENA
    Quando Diane, per sbaglio, riceve una lettera indirizzata a Victor che proviene da un laboratorio di analisi, incuriosita decide di aprirla. La lettera, inviata dalla dott.ssa Kimberly Mc Donough, informa Victor che la sua provetta di sperma scadrà tra tre mesi. Diane è sconvolta nel sapere che Victor non ha mai detto nulla riguardo questo campione e si rammarica del fatto che avrebbe comunque potuto concepire dall'uomo; parlandone con Marissa, Diane comprende che neanche Nikki sa del campione e decide di non dirglielo. Victor, nel frattempo, chiede a Brad di tentare di carpire informazioni da Diane sulle future mosse di Jack alla Jabot. Lo stesso Jack, intanto, incontra Ramona al Gina's prima che questa stia ripartendo alla fine del seminario e, senza sapere chi sia, rimane subito fulminato da lei. Diane e Victor, intanto, hanno una brusca discussione dove l'uomo non nasconde la sua intenzione di cacciare la donna dall'azienda; Diane recrimina i suoi diritti in consiglio di amministrazione, forte della conoscenza del suo piccolo segreto. Ben presto, così, Diane inizia a domandarsi su come utilizzare le informazioni contenute nella lettera a suo vantaggio. Victoria, ora che sono trascorsi i sei mesi da divorzio con Diane di Victor, propone a Nikki di chiedere a suo padre di sposarla, anche per interrompere la liaison di sua madre con Brad. Lo stesso Victor, intanto, inizia a progettare il matrimonio con Nikki, e Brad non è per nulla felice di sentire parlare l'uomo con Laird Worthington, un ristoratore, per un matrimonio. Comprendendo che Victor vuole sposare Nikki, un infuriato Brad si presenta dalla donna, e gli dice di scegliere: stare con Victor o buttarsi e scegliere la via dell'istinto, stando con lui. La donna è confusa più che mai, ma sa che non può abbandonare Victor. E così, quando Victor chiede a Nikki di risposarsi, la donna accetta. Diane interroga Brad sul suo rapporto con Nikki, ma lui si rifiuta di parlare della sua vita privata con la donna. Le cose cambiano, però, quando Diane fa leggere a Brad la lettera del laboratorio. Diane, decisa nel rovinare la vita al suo ex marito, gli confida della lettera del laboratorio e del fato che è conoscenza dell'esistenza del suo campione di sperma; informazione questa che probabilmente è ignota a Nikki. Brad intanto fa visita a Nikki, che annuncia felice dell'imminente matrimonio; ormai ha deciso che il suo cuore è con + con Victor. Brad, però, interroga la donna chiedendole se conosce totalmente suo marito. Nikki dice che si fiderebbe ciecamente di Victor, ma quando un sicuro Brad tira fuori la lettera, Nikki non riesce a credere ai propri occhi. Nikki pensa che sia una trovata di poco gusto di Brad, ma quando la conferma arriva dallo stesso laboratorio, alla donna cade il mondo addosso. Nikki decide di affrontare immediatamente Victor, non nascondendo, infuriata, di sentirsi tradita dall'uomo che dice di amarla. Vicor chiede perdono, ma conferma la su volontà di non volersi più prendere un impegno gravoso come quello di crescere un nuovo figlio. Diane, intanto, si reca al laboratorio, vantando una falsa autorizzazione, per prelevare il campione di sperma di Victor, che decide di conservare gelosamente a casa sua. Mentre Katherine cerca di convincere Nikki a non mandare all'aria il suo rapporto con Victor per una cosa del genere, arriva a Genoa City Ramona, che convince Victor ad andare in New Mexico per affari; Nikki, quando scopre del volo di Victor, è sempre più delusa e chiama Brad. Al Lodge, dove Nikki ha prenotato una camera, i due si lasciando andare alla passione più sfrenata. Brad propone a Nikki di tornare in Italia con lui; lei, però, non se la sente di buttare tutto all'aria, almeno per ora. Ramona, da Gina's sente parlare Brad con Diane sul suo rapporto con Nikki; arriva poi Jack, che incontra così nuovamente la donna per lui misteriosa, che gli confida di aver appena sentito di un tradimento di una sua amica; e quando ne parla con Jill, questa sospetta che si tratti proprio di Ramona, cosa confermata quando Jack rivede l'intervista con Leanna. Jack decide così di volare ad Albuquerque per parlare faccia a faccia con Ramona. Helena sospetta che questa sia attratta da Victor, e lei non nega; la stessa Ramona, poi, confida all'amica quanto scoperto, anche ha paura a dirlo a Victor perché teme che eventuali loro progressi sarebbero dettati solamente dalla rabbia per il tradimento. Nikki intanto, non volendo più aspettare il ritorno di Victor, accetta l'invito di Brad ad andare a Venezia, nonostante due sconvolti Victoria e Nicholas, che nel frattempo cercano invano di contattare loro padre in New Mexico.




    I progetti di famiglia di Paul e Christine, la gelosia di Brett, il romanzo di Nina e la frequentazione con Tomas”
    PAUL - CHRISTINE - MARY - BRETT - NINA - CHANCE - RAFAEL - TOMAS - CHAD
    Paul e Christine, che sono stati molto colpiti dalle vicende sia di Cassie che di Mac, non possono far altro che riflettere sul loro matrimonio e sulla gioia che solamente un bambino può dar loro; iniziano a pensare seriamente di allargare la loro famiglia e concepire un figlio. Alla notizia che i due stanno provando a concepire, tutti sono felicissimi ed ansiosi, Mary ovviamente inclusa, alla prospettiva di una gravidanza della donna. Purtroppo per Christine, però, i test rilevano sempre che non è incinta. La donna dà la notizia ad un deluso Paul, che però è ottimista e convinto che presto avranno il loro bambino. Tornata da Roma per una vacanza in visita alla Città del Vaticano, anche Mary è delusa di sapere da Christine e Paul che non aspettano un bambino. I due, però, sono determinati nel riuscirci. Brett e Nina, intanto, discutono sulla loro relazione. Brett vorrebbe portarla al livello successivo ed andare ad abitare insieme, ma Nina è più dubbiosa, non volendo forzare il loro rapporto e temendo una reazione negativa di Chance. Alla fine decidono comunque di fare una prova, anche perché Brett sembra volersi impegnare seriamente. Quando Rafael, in visti per qualche giorno a Genoa City, incontra Nina al Crimson Light, i due iniziano a flirtare. La cosa rende ovviamente geloso Brett, che si infuria sia con Rafael. Nina sembra soddisfatta della gelosia dell'uomo, tuttavia non nasconde di essere ancora dubbiosa riguardo loro due: si frequentano ormai da qualche mese e la donna non si sente ancora pronta a fare progressi. Avendo compreso che Nina, in cuor suo, non ama ancora abbastanza Brett, decide di non illudere inutilmente l'uomo; decide quindi di rompere con lui, che a malincuore accetta la situazione. Nina decide così di dedicarsi completamente al suo romanzo, che ben presto viene portato a compimento. Nina è soddisfatta e incredibilmente felice per questo traguardo, ed a farle i complimenti, ovviamente, c'è anche l'amica di sempre, Christine, con cui va a festeggiare al Crimson Light. Qui, Nina incontra una persona dall'aspetto familiare; solo quando torna a casa si rende conto che l'uomo era Tomas Del Cerro, uno scrittore famosissimo e oltretutto l'autore dell'ultimo libro che ha acquistato. Nina, tornata al Crimson Light chiede quindi a Chad se ha visto l'uomo, ed è stupita quando lo stesso Tomas entra di nuovo nel locale. I due si fissano e fanno quindi conoscenza. Tomas e Nina hanno una piacevole conversazione in cui Nina confessa la sua passione per la scrittura e l'uomo la incoraggia ad inviare il suo romanzo agli editori. L'entusiasmo di Nina per la prospettiva di vedere il suo libro pubblicato, però, viene ben presto delusa quando riceve lettere in cui le case editrici rifiutano il suo lavoro. Scoraggiata, Nina incontra nuovamente Tomas, che per consolarla le promette che leggerà il suo romanzo. Nina è spaventata all'idea di essere giudicata dal suo idolo, e non intende presentarsi all'appuntamento per consegnargli il libro, avendo paura dei giudizi dell'uomo; tuttavia, Christine la esorta a presentarsi ed a sfidare il destino: solo così non potrà avere rimpianti. Nina è nervosa per il successivo incontro con Tomas, che gli ha dato appuntamento per parlare del suo libro, che ha letto. Davanti ad un caffè, Tomas ammette amaramente che a suo giudizio il libro andrebbe riscritto da capo; frase, questa, che lascia atterrita e senza parole Nina, la cui prima ed istintiva reazione è quella di alzarsi e scappare in lacrime. E' Christine, ancora una volta, a consolare Nina, e ad incoraggiarla, ricordandole che Tomas ha comunque intravisto del talento in lei. Quando Tomas ricontatta Nina per scusarsi, la donna accetta. L'uomo sembra positivamente colpito dal carattere della donna, e la sorprende quando le chiede un appuntamento: Nina ha evidentemente fatto breccia nel cuore dell'uomo!




    I party e le bravate con JT, la vicinanza di Mac con Raul, la gelosia di Billy ed il flirt con Brittany”
    JILL - KATHERINE - MAC - RAUL - BILLY - JT - DAVE - MARNIE - ESTHER - JOHN - BIRDIE - RIANNA - BRITTANY
    Mac, una ragazza da sempre abituata a sbrigarsela da sola nella vita, non riesce a vivere nella tenuta senza far nulla: lei vuole guadagnarsi da sola ciò che le serve per vivere; e così, decide di trovare lavoro come cameriera al Crimson Light. Quando Billy viene informato da Katherine sul lavoro di Mac, la prende in giro, ma Mac, ferita, ribatte che al contrario di lui, che è ricco e viziato, è una persona umile. Scappata via piangendo, Mac viene raggiunta e consolata da Raul Gutierrez, un amico di Billy conosciuto al Crimson Light, ed i due si baciano. Billy assiste alla scena e non riesce a nascondere un pizzico di gelosia. Billy,poi, si scusa con Mac per come si è comportato fin da quando si conosciuti, ed i due accettano di diventare buoni amici. JT Hellstrom, un ragazzo coetaneo di Raul, invita la coppia ad un parti al Granite Park, ma la ragazza rifiuta; ad accettare, invece, è Billy, che alla fine riesce a coinvolgere anche Raul, un ragazzo sicuramente molto più timido di Billy e JT che ha difficoltà a farsi accettare dal gruppo. Quando Billy rientra a casa un po' ubriaco a causa di qualche birra di troppo; Mac lo critica, anche se alla fine accetta di non dire nulla a Jill, che inizia a notare l'intelligenza e la maturità della ragazza, anche se teme che dietro quella sua facciata ci sia in realtà una approfittatrice: del resto, è sempre vissuta per la strada. In seguito, Raul si presenta al Crimson Light con quattro biglietti di Dave Mathews, un noto cantante di cui Mac è una accanita fan. La ragazza è entusiasta all'idea del concerto; tuttavia, non hanno un auto per andare. Billy prova ad invitare Marnie, che rifiuta. Alla fine, decidono di portare JT. Billy si propone di guidare lui, nonostante Jill abbia voluto mettere delle regole al ragazzo e, tra queste, quella di non guidare. Quando Billy chiede il permesso di prendere l'auto per andare al concerto, Jill è contrariata; tuttavia, ritenendo che il concerto si tenga a Genoa City, accetta di consegnare le chiavi al ragazzo, ignorando che in realtà il concerto si terrà a Chicago. La sera del concerto, una preoccupata Jill è sconvolta quando arriva una chiamata dall'ospedale: Billy ha avuto un incidente. Esther avverte Katherine, e le due vanno subito in ospedale. Per fortuna, nessuno si è fatto male. Mac difende Billy, mentre Jill si infuria con il figlio e gli dice di non potersi più fidare di lui. Jill e Billy discutono sulla sua punizione: lui non potrà uscire per un po'. Billy protesta, non volendo essere trattato come un bambino, ma alla accetta quando Jill minaccia di parlare con John dell'accaduto. Appena Jill va via, arriva JT, autoinvitatosi per un party in piscina; Billy prende una bottiglia di scotch e va con loro sotto gli occhi di una delusa Mac. Mac decide così di avvertire Jill, ma la donna non le crede. Le due arrivano addirittura a litigare, fino alle accuse di Jill nei confronti di Mac secondo la quale è lei a portare Billy sulla cattiva strada. Billy capisce che Raul è innamorato di Mac e gli dà dei consigli, da spaccone, per rimorchiare, non comprendendo che Mac è interessato a Raul proprio perché è l'unico ragazzo serie tra tutta la cerchia di Billy, ed è l'unico con cui può parlare liberamente. Billy, evidentemente geloso di Raul, si congratula con il ragazzo per aver conquistato il cuore di Mac; poi promette a JT di aiutarlo ad organizzare un nuovo party, magari con l'aiuto di Mac che potrebbe fare da intercessore nei confronti di Jill. Billy organizza così con JT una grandissima festa proprio alla tenuta sfruttando l'assenza di Jill che è a New York con John per discutere sulla possibilità di tenere Billy, che gli promette di non disobbedirgli più. Con la festa alla tenuta in pieno svolgimento, Billy si ritrova ad essere molto nervoso nel vedere tante persone che si aggirano per la villa ubriache; alla fine chiede ad un irritato JT di finirla mandando tutti via. Birdie, che dalla sua camera assiste spaventata alla scena, chiama Mac, che è uscita al cinema con Raul, per mettere tutto in ordine. Quando arrivano alla tenuta, arriva anche la polizia che ha intenzione di arrestare tutti per disturbo della quiete pubblica. All'improvviso arriva anche una scioccata Jill che chiede cosa stava succedendo. I genitori accusano Jill, che si infuria con Billy ed una innocente Mac. Quando arriva John, trova Jill depressa con un drink in mano; Jill ritiene di non essere una buona madre e inadatta a gestire Billy, per cui chiede a John di riportarlo con sé a New York, ma John ritiene che Billy abbia bisogno di sua madre. Quando fa per accendersi una sigaretta, Jill non trova il suo accendino d'oro, che nella confusione è finito nella borsa di Mac. Jill accusa quindi Mac di essere una ladra. E' Billy a difendere Mac ed a prendersi tutta la responsabilità di quanto accaduto alla festa; gesto, questo, che colpisce molto Mac, che inizia ad intravedere nel ragazzo un cuore ed un animo dolce e gentile. Billy, che fatica sempre di più a nascondere i suoi sentimenti anche a sua madre, confida alla stessa Jill di essersi infatuato di Mac, che però sta con Raul. La madre lo incita così a perseguire i suoi sentimenti. E così, proprio mentre Raul esorta Mac, che sente di aver buttato la sua giovinezza a causa della sua mancanza di istruzione, ad iscriversi a scuola, lo stesso Billy decide di invitarla al prossimo ballo di fine anno. A scuola, intanto, JT presenta una sua ex ragazza, Brittany Hodges, a Billy, sperando che gli possa far dimenticare quella, a suo giudizio, scialba ragzza che è Mac. In effetti, Brittany, che sembra la classica ragazza molto attraente ma poco raccomandabile, sembra interessata a Billy, che però sembra essere sempre più preso da Mac. Alla fine, a causa delle insicurezze di Billy, è Raul a chiedere a Mac di accompagnarlo al ballo, e lei, felice, accetta. Jill è felice per aver riallacciato i rapporti con Billy, e John si complimenta per i suoi progressi; i due parlano poi, felici, delle prime avventure amorose di loro figlio, sicuri che presto troverà la ragazza per lui. Billy, che alla fine si è dovuto accontentare di portare Brittany al ballo, non è molto entusiasta della prospettiva; al contrario, Raul è al settimo cielo, anche se inizia ad avere paura che Billy possa portargli via Mac, essendo evidente che il ragazzo ha una cotta per lei. Arrivati finalmente all'atteso ballo, Billy cerca di non pensare a Mac divertedosi con Brittany, che scopre essere una ragazza molto intelligente e in gamba; lei chiede sui suoi sentimenti nei confronti di Mac; ma lui, deciso nel non voler pensare alla ragazza, le risponde con un bacio, che lascia sconsolata una delusa Mac che assiste impietrita alla scena. Quando Mac decide di lasciare prematuramente la festa, perché inaspettatamente ferita dai suoi sentimenti verso Billy, JT e la sua ragazza Rianna Miner, convincono Brittany e Billy a restare; il ragazzo sembra ormai deciso nel dimenticare Mac, che però si sta rendendo conto di non provare per Raul quello che invece prova per Billy proprio ora che questi è impegnato con una ragazza molto più attraente di lei come Brittany.




    La richiesta di divorzio di Malcolm, l'incarico di Michael, la proposta a Callie e il malore di Olivia”
    MALCOLM - OLIVIA - CALLIE - TREY - SAM - NATE - PENNY - MAX - JOHN - MICHAEL - NEIL - REESE
    Quando Malcolm chiede il divorzio a Olivia, una felicissima Callie, che sente che tutti i suoi sogni si stanno finalmente realizzando, inizia a sognare di sposare Malcolm. Tuttavia, la donna ben presto si rende conto di essere ancora sposata con Trey. Immediatamente intenzionata a risolvere questo matrimonio, Callie chiama così l'ufficio dell'uomo. Qui a rispondere non è Trey, bensì Sam, che non ha nessuna intenzione di dirgli dove sia. Sam promette a Callie di dire a Trey che lo ha cercato, ma una volta riattaccato non dice nulla a Trey, convinto che Callie porti solo guai. Olivia e Malcolm, intanto, non sanno come dire a Nate del loro divorzio e sono preoccupati per come prenderà la notizia del loro divorzio; e proprio come temevano, il ragazzo non la prende affatto bene, dal momento che la sua prima reazione è quella di andare via piangendo mentre grida di odiarli. Malcolm vede cadersi il mondo addosso, e pensa che Nate non lo perdonerà mai; ma oramai ha preso la sua decisione, e niente purtroppo potrà cambiare le cose. Callie, che lo vede abbattuto e depresso, cerca di stargli vicino mostrandosi convinta che presto Nate accetterà la situazione. Malcolm, nel frattempo, chiama John Silva per seguire le pratiche del divorzio; tutto ciò di cui ha bisogno è un divorzio amichevole e il più veloce possibile. Anche Neil consiglia consiglia ad Olivia di contattare un avvocato, e si rivolge così ad un collega di Michael, Max Weiss. Quando la receptionist dello studio legale, Penny Toledo, informa Olivia che Max Weiss è impegnato in udienza, e che dovrà quindi aspettare, Michael offre a Olivia di iniziare a parlare con lui. Ben presto, Michael prende in affidamento il caso di Olivia, promettendole che farà l'interesse di Nate e che sarà un divorzio brevissimo. Malcolm e John, tuttavia, sono preoccupati quando scoprono che Olivia ha assunto un avvocato aggressivo come Michael. Neil tenta di far ragionare Olivia, ma questa chiede all'uomo di non intromettersi. Olivia spiega a Michael che intende permettere a Malcolm di vedere Nate quando vuole, ma l'avvocato ha dei dubbi: Malcolm non è il padre naturale del bambino e quindi, legalmente, non ha alcun diritto su Nate; probabilmente, poi, presto si risposerà ed avrà altri figli. Parole, queste, che iniziano a far riflettere Olivia. Malcolm è esterrefatto quando Michael lo informa che la richiesta di Olivia è che potrà vedere Nate solo quando lei acconsentirà; e nonostante John cerchi di calmarlo facendogli presente che così facendo fa solo il gioco di Michael, Malcolm si infuria e perde il controllo, lasciando Olivia ancora più perplessa. Michael continua a incoraggiare Olivia ad alzare il tiro nel divorzio con Malcolm, facendogli presente che l'uomo ha commesso adulterio con Callie e questo, nel giudizio del giudice, peserà a loro favore. D'accordo con John nel non voler aprire una battaglia legale con Olivia, Malcolm decide di rinunciare alla causa per il bene di Nate. L'uomo annuncia così ad Olivia di accettare qualsiasi condizione lei voglia, ma vuole che sia lei a prendersi la responsabilità di spiegare a Nate che non avrà più un padre. Sentendo queste parole, Olivia decide alla fine di concedere a Malcolm la possibilità di vedere Nate quando vuole, anche in presenza di Callie, nonostante Michael ritenga che sia un grandissimo errore. Ma il grandissimo errore, probabilmente, è stato quello di assumere Michael come avvocato, che viene licenziato in tronco. Olivia poi, addirittura, consiglia a Malcolm e Callie di portare con loro Nate in vacanza alle Barbados, per abituarlo all'idea di una famiglia allargata. Olivia è preoccupata, ma al tempo stesso fiduciosa che alla fine tutto si risolverà per il meglio. La decisione di Olivia di lasciare Nate con Malcolm per qualche giorno, è anche causata dal fatto che la stessa Olivia inizia ad avvertire delle improvvise fitte, fino a quando è costretta a piegarsi dal dolore. Trovata svenuta a terra da Neil, questi la porta immediatamente in ospedale. Alle Barbados, intanto, Malcolm dà un anello di fidanzamento a Callie e le chiede di sposarlo: lei, entusiasta, accetta, consapevole che il suo sogno sta per realizzarsi. Quando il Dott. Reese Walker rassicura Nate sul fatto che la commozione cerebrale subita da Olivia non è grave, questa intuisce che c'è dell'altro. In effetti, il dottor Walker è molto preoccupato per le analisi del sangue di Olivia, che confessa a Neil di temere che il suo cancro sia tornato. Tornati dalle Barbados, Malcolm corre subito in ospedale da Olivia, che lo rassicura. Callie, nel frattempo, cerca ancora di contattare disperatamente Trey per ottenere, quanto prima, il divorzio da lui in modo da poter sposare Malcolm.
    Ultima modifica di alexb86; 19-02-2015 alle 22:09
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  2. #122
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    Ed ecco finalmente il 1999! Mi scuso per la lentezza, ma il libro da cui raccoglievo le informazioni arrivava fino al 1997, e scrivere gli anni successivi mi costa effettuare molte più ricerche...! ;-)
    Ultima modifica di alexb86; 18-02-2015 alle 00:41
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  3. #123
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    FEBBRE D'AMORE 2000







    "Il viaggio a Venezia, le dimissioni di Brad, i dubbi di Nikki, la convivenza di Victor con Diane all'attico e la disillusione di Ramona”
    BRAD - NIKKI - VICTOR - DIANE - RAMONA - VICTORIA - JACK - KATHERINE - ASHLEY - MARISSA - CONNIE - SHARON - DOUG - HELENA
    A Venezia, Nikki e Brad vivono intensi giorni di passione. Entrambi non sembrano preoccuparsi di Victor e smettono di pensare alle loro vicende personali, esprimendo spesso il desiderio di abbandonare la loro vita quotidiana per fuggire e ricominciare soli tutto da capo; è una telefonata con Sharon, però, a riportare Nikki alla realtà ed a metterla in allerta. Brad avverte i sensi di colpa della donna, che però avverte che non la lascerà andare via dal suo cuore. Victoria intanto cerca di scoprire dove sia Nikki e, sospettando che stia con Brad, ha paura di cosa accadrà quando lo scoprirà Victor. Ad Albuquerque, intanto, Jack incontra Ramona; lui l'avverte che Victor è un uomo molto pericoloso e la invita a stare lontano da lui, ma la donna non sembra dar peso a queste parole. Quando Victor informa Ramona che il suo lavoro in New Mexico è terminato, ed è pronto a tornare a Genoa City, la donna non nasconde la sua delusione. L'uomo ammette di sentirsi attratto dalla donna; ed è per questo che vuole andare via, volendo concedere alla moglie una seconda possibilità. Ramona è tentata allora di dirgli cosa sa di Brad e Nikki, ma non lo fa. Prima di dirsi addio, però, i due non resistono e fanno l'amore. Di ritorno da Venezia, Brad offre a Nikki di andare a vivere da lui, ma lei è un po' titubante e triste all'idea di lasciare il ranch. Katherine prova a convincere Nikki del grande errore che farebbe ad andare con Brad, ma la donna sembra ormai aver deciso. Tuttavia, proprio mentre è pronta a lasciare il ranch con le valigie già pronte, torna Victor, intenzionato a dare una chance al loro matrimonio. Brad si dice pronto a dimettersi dalla Newmans prima che Victor lo licenzi; consegna così la lettera a Victoria. Jack ammette ad Ashley di sentire qualcosa per Ramona e teme che Victor le spezzerà il cuore. Una titubante e confusa Nikki, che non riesce a dire a Victor dove sta andando, acconsente di restare, almeno momentaneamente; il tutto mentre Katherine accusa Brad di non amare realmente Nikki e di volersi prendere Nikki solo per ferire Victor. Brad confessa ad uno stupito Jack di essersi dimesso; quando però non vede arrivare Nikki, lui la chiama e la donna gli spiega quando accaduto: prima di andarsene, vuole concedere una nuova possibilità a Victor. Questi, intanto, è sorpreso di apprendere delle dimissioni di Brad, ma quando però scopre che l'uomo è stato assente gli stessi giorni che lo è stata Nikki, comprende tutto. Victor e Nikki, così', hanno un duro confronto dove ognuno rinfaccia all'altro di voler sapere dove sono stati: Victor accusa Nikki di avere una relazione con Brad, e allo stesso tempo Nikki accusa di Victor della sua relazione con Ramona. Ashley, confidandosi con Brad, cerca di fargli capire che Victor e Nikki sono inseparabili; purtroppo è destinato a soffrire con Nikki, proprio come lei anni fa; tuttavia, Brad è convinto di poter gestire la situazione. Brad cerca di convincere Nikki ad andare via con lui, ma la donna gli fa capire che le cose non sono così semplici dovendo ritrovare se stessa e capire cosa vuole; e Victoria intanto, che ammette che sapeva tutto di Nikki e Brad, esorta suo padre a dare una seconda possibilità a sua madre. Victor rifiuta le dimissioni di Brad, non volendogli dare la soddisfazione di liberarsi da una situazione certamente per lui molto scomoda; ed un frustrato Brad, così, sfoga la sua rabbia con Diane aggiornandola sugli ultimi eventi. La donna, allora, ne approfitta per informarlo di avere il campione di sperma di Victor e di averlo nascosto. Diane, pur spaventata che Nikki possa scoprire il suo segreto, inizia a sognare ad occhi aperti l'idea di poter avere un futuro con Victor, nonostante Marissa le consiglia di agire con molta cautela e di essere realista. E infatti, proprio come Diane teme, Nikki scopre il campione è nell'attico della Newmans Towers e, entrando di soppiatto, lo prende. Una triste Ramona, intanto, si confida con Helena, dicendogli di non aver avuto il coraggio di dire a Victor la verità su Nikki; Ramona ammette così di essersi pentita di non averlo fatto, sentendo la mancanza dell'uomo. Victor, che non si trova più a suo agio a stare al ranch, chiede a Diane di vendergli il suo vecchio appartamento sull'attico, ma la donna non è interessata a traslocare; al massimo potrebbe ospitarlo per un po', anche se Victor è fortemente scettico. Ben presto, però, l'uomo inizia a considerare l'idea al solo fine di punire Nikki. Diane confida a Marissa di voler tentare di tutto per riprendersi Victor, che informa la donna che è pronto ad accordarsi un periodo di convivenza temporaneo di tre mesi. Ed è proprio spostando le cose per far spazio a Victor, che Diane si rende conto che il campione di sperma non c'è più. Convinta che per attuare il suo disegno ha assolutamente bisogno del suo campione di sperma, Diane si dispera pur giurando che lo riotterrà. Come ogni anno, intanto, Connie invia a Nikki dei fiori per San Valentino per conto di Victor; e così, proprio mentre Katherine incita Nikki a spronarsi ed andare avanti con la sua vita, questa riceve dei fiori che la confondono. Nikki si indigna quando scopre che Victor vive da Diane, e gli rinfaccia il perché gli abbia inviato dei fiori. Alla fine, è Sharon che ammette a Nikki di essere stata lei a dare l'ok a Connie per l'invio, speranzosa che il gesto potesse far tornare la serenità in famiglia. Diane dice a Brad di essere convinto che Nikki è responsabile del furto del suo campione, ma Brad la difende, dicendo di non avere prove; Diane, comunque, chiama un investigatore privato, Doug Davies per indagare sul furto. Brad si incontra con Nikki; questa ammette che è davvero presa da lui, così l'uomo, a sorpresa, la esorta a non avere più timori e le chiede di sposarla! Helena, intanto, esorta una pensierosa Ramona a contattare Victor: lei tentenna, ma alla fine si decide a chiamarlo. A risponde è Connie, che informa una stupita Ramona che ora l'uomo vive nell'attico; e felice per questa inaspettata novità, che presuppone evidentemente una separazione con Nikki, corre da lui. Quando la donna si presenta davanti la porta dell'appartamento, però, è sconvolta nel sapere che Victor ora vive con Diane, che lascia intendere che lei e Victor hanno iniziato una relazione. Delusa e amareggiata, Ramona ammette di essersi sbagliata sul conto di Victor, e decide che la cosa migliore per lei sia dimenticarlo; e inutile sono i tentativi di Helena di convincerla a confrontarsi con l'uomo, con grande sollievo, ovviamente, di Diane che teme per la reazione dell'uomo nel caso venisse a conoscenza delle insinuazioni di Diane.




    "La paura di Victoria per le molestie, la frequentazione con Gary, la gelosia di Ross e l'arresto di Larry”
    NICHOLAS - SHARON - PAUL - LEO - VICTORIA - LARRY - NEIL - GARY - ROSS - ANDREW - CHRISTINE - MICHAEL - GLADYS - CRAIG
    Nicholas racconta a Sharon delle lettera a Victoria, ed entrambi concordano sul fatto di dover restare vicino a lei fino a quando il mistero non sia risolto. Paul, nel frattempo, incontra Leo Sylvesther, il giudice di sorveglianza di Larry Wharton; Leo ritiene che Larry sia ormai diventato un buon cittadino e, sentendo la descrizione di Nicholas della situazione, ha dei forti dubbi a credere che lo stalker sia lui. Nicholas si infuria, ma è Paul a calmarlo, riflettendo sul fatto che non hanno prove concrete; lo stesso Paul, inoltre, consiglia a Nicholas di stare fuori dal caso, essendo troppo emotivo, assumendosi personalmente la responsabilità su qualunque cosa accada a Victoria. Paul va così a parlare con Larry, che si dichiara completamente estraneo ai fatti; a questo punto, anche Paul inizia ad avere dei dubbi sul fatto che Larry sia il molestatore. Alla Newmans, intanto, Victoria convoca una riunione con Neil, Gary e Ross; consapevoli che le vendite stanno calando a causa dell'interruzione della campagna pubblicitaria, tutti concordano sulla necessità di tornare a promuovere la linea, magari con una campagna meno provocatoria. Larry, intanto, conferma la sua stessa innocenza a Leo, non nascondendo comunque che i Newmans stanno avendo ciò che si meritano dal momento che stanno facendo di tutto per rispedirlo in prigione. Malcolm e Ross, geloso dell'ex amico e rivale Gary, riescono a licenziare l'uomo dalla Brash & Sassy, sostituito da un giovane ed inesperto Andrew Singer. Victoria non è per nulla felice della sostituzione, soprattutto perché il servizio fotografico si rivela un mezzo fiasco. Victoria riceve nel frattempo un mazzo di rose rosse dal suo molestatore ed un nervoso Nicholas va subito a cercare Larry, finendo quasi a pugni con lui. Larry, in cerca di un avvocato, si rivolge a Christine, ma questa per evitare un conflitto di interessi rifiuta l'incarico. Larry si rivolge così a Michael, che accetta invece l'incarico. Paul va dal fioraio per vedere di rintracciare il mittente, ma non ottiene molte informazioni, dal momento che sono stati acquistati da Gladys Rothenberg, una donna senzatetto: il molestatore è molto bravo a non lasciare tracce! Victoria, intanto, si ritrova a cena con Gary; la donna si scusa per il suo licenziamento, che viene immediatamente annullato, e gli fa capire di essere molto interessata a lui; i due iniziano così a flirtare ed a frequentarsi. Michael informa Christine che Larry è pronto ad esporre una denuncia nei confronti di Paul, che lo sta pedinando, per ottenere un ordine di restrizione nei suoi confronti. Paul e Christine accettano di smettere di seguire l'uomo, ma Larry chiede a Michael di ottenere un risarcimento. Paul, intanto, chiede a Gladys di fare un identikit dell'uomo che gli ha chiesto di acquistare i fiori, ma la donna non riconosce Larry, che sembra così diventare sempre più estraneo alla faccenda. Victoria, intanto, dice a Neil di non avvertire suo padre sullo stalker, dal momento che peggiorerebbe solamente la situazione. Al lavoro, Ross non nasconde la delusione per le simpatie di Victoria nei confronti di Gary. I due si confrontano duramente e, alle domande di Ross, Gary fa finta di non sapere di cosa stia parlando: semplicemente, Victoria apprezza maggiormente il suo lavoro. Saputo che Larry non è più sotto sorveglianza, Victoria non si sente più sicura e decide di prendere in mano la situazione andando a parlare direttamente con l'uomo. Un Nicholas sempre più agitato, intanto, si infuria con Christine e Paul, che cercano di spiegargli che contro Larry non ci sono prove e non possono oltrepassare un limite giuridico invalicabile. Gary e Victoria, intanto, offrono Larry una somma di 500 dollari a settimana per smetterla, nonostante questi confermi di non avere niente a che fare con la faccenda. Ross e Gary, intanto, continuano a discutere duramente; Ross gli rinfaccia di aver abbindolato Victoria, mentre l'uomo continua a negare che tra loro ci sia qualcosa. La rabbia di Ross aumenta quando questi si presenta dinanzi a Victoria, quasi spaventandola, offrendole il suo aiuto. La donna rinuncia, e Ross è amareggiato quando comprende che al suo fianco c'è già Gary a sostenerla. Nicholas è arrabbiato quando scopre che Victoria è andata a parlare con Larry; la donna dice che l'uomo è disposto a trattare ed è convinta di aver risolto la situazione. Ross, deciso a risolvere la situazione egli stesso per conquistare Victoria, affronta Larry, finendo a fare a pugni con lui con l'intenzione di farlo arrestare per aggressione; poi va da Victoria, orgoglioso, dicendo di aver risolto lui stesso la situazione con l'uomo. Paul è infuriato sia con Victoria, per aver trattato con Larry, sia con Ross per aver fatto arrestare Larry: conoscendo Michael, questo è stato un grosso errore. In prigione, mentre è sotto interrogatorio osservato di nascosto da Paul e Victoria, a Larry cade dalla giacca una lettera identica a quello dello stalker: Victoria è sconvolta, ma Larry giura di non sapere come possa essere finito nella sua giacca. Al comando di Polizia, Paul mostra a Craig Patton, il capitano, la lettera di Larry per confrontarla con tutte le altre: sono evidentemente uguali. Nicholas ringrazia Ross per il suo intervento, mentre Larry viene arrestato. Lui, disperato, professa la sua innocenza ma tutti, compreso Paul e Christine, a questo punto non gli credono più.




    "La proposta di matrimonio, la corsa in auto di Tricia, l'incidente con la moto, il matrimonio con Megan e la morte di Tony”
    SHARON - RYAN - TRICIA - TONY - MEGAN - NINA - OLIVIA
    Tony chiede a Tricia se sia pazza a baciarlo; la donna si scusa, ed entrambi concordano che non accadrà mai più. Tony confida a Sharon del bacio di Tricia, confidando che non sa come gestire la situazione; alla fine, l'uomo capisce di amare Megan più di ogni altra cosa e prende la decisione di chiederle di sposarlo. Quando Tony sorprende Megan con un anello di fidanzamento e le propone di sposarlo, la donna rimane a bocca aperta e, felicissima, accetta. Megan vorrebbe sposarsi subito, già il giorno successivo; vorrebbe Tricia e la sua famiglia al matrimonio, ma Tony la convince a desistere, preoccupato che la donna cercherà in ogni caso di fermarlo. Entrambi, quindi, concordano di dire tutto a Tricia e Keith una volta sposati; se lo approveranno, avranno un altro matrimonio in chiesa. Ryan, intanto, è sempre più convinto della necessità di chiamare un terapeuta per Tricia, per far cessare la sua ossessione nei confronti di Tony e Megan. Arrivato il giorno del matrimonio, Nina e Sharon, le damigelle di Megan, sono emozionate nel vestire la sposa. Megan non nasconde di sentirsi in colpa per il fatto di non aver detto nulla a Megan e decide quindi di mandarle un messaggio telefonico. Non appena sente il messaggio in segreteria, Tricia decide di raggiungerla nella speranza di riuscire a fermare il matrimonio. Mentre corre in auto ad alta velocità, Tricia colpisce un uomo che andava in moto. Quando esce dalla macchina, Tricia è terrorizzata nello scoprire a terra Tony. Ryan chiama il pronto soccorso ed avverte Megan di correre subito lì, mentre Tricia piange in modo incontrollabile. In ospedale, una disperata Megan si aggrappa a Tricia per cercare conforto, ignara di quanto realmente accaduto. Prima che Tricia possa dirle la verità, Olivia fa entrare Megan nella stanza di Tony, costretta però a lasciare la stanza quando l'uomo ha difficoltà respiratorie. Tony, in condizioni critiche, chiede ad una Olivia in lacrime di essere onesto sulle sue condizioni. Quando Megan rientra nella stanza, è stupita di vedere lì un prete; un morente Tony, allora, sotto antidolorifico, spiega alla sua donna che il prete è lì per sposarli. Megan, che capisce finalmente come stanno le cose, è disperata; chiede a Tricia e Ryan, evidentemente in forte disagio, di presenziare al loro matrimonio e, in una commovente celebrazione, i due vengono dichiarati marito e moglie. Dopo la cerimonia, con le residue forze Tony chiede a Tricia se lo ha colpito di proposito; lei, tra le lacrime, gli supplica di crederle di non averlo fatto. Poi, entra Megan. I due, evidentemente commossi e in imbarazzo, parlano della luna di miele, dei loro progetti, dei loro figli, coscienti del fatto che tutto questo non si realizzerà mai. Fuori dalla stanza, intanto, una nervosissima Tricia domanda a Ryan cosa succederà se Tony morirà, mentre Sharon non riesce a capire come mai Tricia sia così nervosa. Dopo essersi dichiarato il loro amore reciproco ed eterno, Tony va in arresto cardiaco; Megan urla per chiamare un medico, ma Tony dice di restare lì e tenergli forte la mano. E così, mentre Megan lo tiene con le braccia intorno al collo, Tony muore. Olivia fa in tempo solamente per portare una isterica Megan fuori dalla stanza, che prega Tony di tornare, mentre tutti sono sconvolti e scioccati.




    "Le rigide regole di John, le indagini di Jill a St. Louis, il rave con JT e Brittany, il come etilico di Billy”
    JILL - JOHN - BILLY - MACKENZIE - RAUL - BROCK - KATHERINE - GINA - AMANDA - BRITTANY - ROGER - CODY - FREDERICK - ANITA - SHARON - JT - RIHANNA
    Quando torna con gli evidenti segni di una sbornia, Jill e John sono preoccupati per Billy; evidentemente sta soffrendo per Mac, che nel frattempo è impegnata sempre più seriamente con Raul, che riceve anche l'approvazione di Brock. Jill incolpa Mac per la depressione di suo figlio, domandandosi come la donna possa preferire Raul a Billy. Katherine e Brock, intanto, si confrontano; Brock esterna la sua gioia per l'aver scoperto di essere padre, ma anche la sfida per l'impegno che lo aspetta: per lui è la prima volta e non sarà facile. Mentre John e Gina discutono su eventuali modifiche da apportare al locale, arriva Jill che confida a John i suoi dubbi sul fatto che Mac possa davvero essere davvero figlia di Brock; intende pertanto fare delle ricerche per scoprire la verità, nonostante i dubbi di John. Jill si reca così da Brock; entrambi parlano cordialmente e si confidano di provare reciprocamente l'uno per l'altra ancora un sentimento importante; tuttavia, Brock le fa notare che il disprezzo della donna per sua figlia potrebbe causare dei problemi. Quando poi Brock descrive sua figlia come una ragazza straordinaria, Jill gli promette che cercherà di stabilire un rapporto con Mac. Ed è proprio per questo, aggiunge, che vorrebbe andare a trovare Amanda per farla ricongiungere con lei. Brock non sospetta minimamente delle intenzioni di Jill di scoprire la verità, e dice alla donna che potrebbe essere una buona idea. Katherine dice a Brock che desidera che Jill abbia nulla a che fare con sua nipote, mentre la stessa Jill ha ormai prenotato un biglietto per St. Louis. Dopo una lunga discussione con John riguardo i rischi legati all'abuso di alcool, Billy si mostra voglioso di staccare la spina per un po'; Brittany prende così la palla al balzo per proporre al ragazzo di andare con lei e la sua famiglia ad Aspen. John rifiuta di mandare Billy ad Aspen, ma lui si arrabbia; alla fine, per non aumentare le tensioni col ragazzo, John accetta. A St. Louis intanto, Jill riesce a rintracciare telefonicamente Amanda tramite un investigatore privato, Roger Tate; spacciandosi per un funzionario dell'anagrafe, l'investigatore scopre che Mac è nata a Kirkwood, ma nel registro delle nascite non sembra risultare. Nel frattempo, la stessa Amanda inizia a pensare a sua figlia, convincendosi sul fatto che sia giunta l'ora di rincontrarla. Brock, Katherine e Raul organizzano una festa per il compleanno di Mac al Crimson Light; Raul ringrazia Cody per l'aiuto, poi si confronta duramente con Billy, in partenza per Aspen, che non è stato invitato. Sentendo Mac parlare a Raul circa i piani di Brittany con Billy ad Aspen, una preoccupata Jill informa subito John; parlando con gli stessi genitori di Brittany, Frederick ed Anita, che confermano che difficilmente sarebbero stati presenti ad Aspen, John scopre quindi che i due ragazzi sarebbero stati gran parte della vacanza da soli e si infuria con Billy, che gli ha evidentemente mentito. E così, nonostante le proteste del ragazzo, John fa dietrofront e gli nega il permesso di partire. Quando Billy si infuria con Mac per aver spifferato tutto a Jill, una Mac in lacrime si confida con Sharon, ammettendo di sentire dei sentimenti per Billy, che tuttavia sembra essere ormai irrimediabilmente coinvolto con Brittany. Sharon, però, è convinta che anche Billy provi qualcosa per Mac ed i suoi disagi e la sua rabbia che spesso sfoga ne sono una manifestazione. Mac, intanto, assicura Billy di non aver parlato con Jill, e che la donna deve evidentemente aver sentito una sua discussione con Raul; Billy però non le crede e accusa la ragazza di essere gelosa di Brittany, nonostante lei ribadisca che è impegnata con Raul. Jill ritiene che John sia stato troppo duro con Billy, ma l'uomo è fermo nelle sue decisioni, convinto che Billy debba iniziare a maturare ed a capire le conseguenze delle proprie azioni: solamente quando lo farà inizierà a diventare un adulto. Alla fine, John acconsente alla richiesta di Billy di andare perlomeno alla festa di Mac per il suo compleanno, ma ad una sola condizione, ossia solamente se lo accompagnerà Jill. In realtà, la richiesta di Billy di andare alla festa di Mac è solamente una scusa per sgattaiolare fuori casa e raggiungere Brittany, JT e Rianna in un'altra festa, ovviamente a base di alcool. Nel frattempo, Brock, Esther, Katherine e Raul si preparano ad organizzare una magnifica festa in onore di una emozionata Mac. Billy chiede a Jill di poter andare da solo alla festa, sentendosi a disagio a presentarsi con la madre. Quando la donna acconsente, Billy è felice che il suo piano stia funzionando; tuttavia, è John che si accorge dell'assenza del figlio e, infuriato, corre via a cercarlo. Nel frattempo Mac, resasi conto di quanto accaduto, cerca di contattare JT per avvertire Billy che suo padre lo sta cercando, ma il ragazzo sembra introvabile. E' Raul, andato anch'egli in cerca del ragazzo, a trovarlo sdraiato a terra, privo di conoscenza. Brittany vorrebbe chiamare i soccorsi, ma JT ha paura dell'arrivo della polizia; alla fine, quando Jill e John arrivano, lo portano di corsa in ospedale. Qui, sotto gli occhi terrorizzati di tutti, i paramedici cercano di rianimare un Billy in pieno arresto cardiaco a causa di un coma etilico. Una crisi isterica inizia a biasimarsi per non essere andata con lui, mentre un infuriato John si scaglia contro JT e Brittany, rei di aver portato il ragazzo sulla cattiva strada. Alla fine, il cuore di Billy riprende finalmente a battere e pian piano le condizioni migliorino. I medici ritengono che per fortuna non dovrebbero esserci danni cerebrali permanenti. Mac, intanto, è sconvolta dalla notizia di Billy, e ben presto arriva in ospedale accompagnata da Katherine e Brock; tutti, insieme a Jill e John, pregano affinché il ragazzo si svegli e riprenda conoscenza. Ashley, John e Jack, fuori dalla stanza di ospedale di Billy, non riescono a credere a quanto accaduto e che il ragazzo rischi di morire.




    "Il ritorno dalla crociera, il divorzio con Cole, la scoperta della gravidanza di Ashley, l'accordo con Christian e il senso protettivo di Jack”
    MONICA - CHRISTIAN - ASHLEY - JACK - JOHN - GINA - JILL - VICTOR - JENNIFER - ERNST - COLE
    Tornata da una crociera, Ashley annuncia di aver divorziato ufficialmente con Cole. Quando la donna sembra essere sempre distratta e sovrappensiero, al punto da dimenticare molti impegni lavorativi, Jack inizia a pensare che la donna abbia conosciuto un uomo. In una riunione della Jabot in cui si studiano i nuovi piani di espansione della società, Ashley ammette a Jack e John, che ha appena spiegato ai figli di aver deciso di interrompere la sua frequentazione con Gina a causa dei troppi impegni lavorativi, che non si sente in grado di assumere per ora una funzione importante; i sospetti di Jack, così, aumentano sempre di più. Intanto, un uomo di nome Christian Page chiede ad Ashley di vedersi; Jack segue sua sorella, che si intrattiene a ballare con l'uomo. Ashley non nasconde il suo fastidio per le intromissioni di suo fratello e recrimina i suoi spazi mentre Christian pensa che l'uomo sia solamente iperprotettivo nei suoi confronti. Jack informa il padre di John di aver visto Ashley in compagnia di un uomo di nome Christian; Ashley ammette a Jack di aver conosciuto Christian in crociera, ma la loro è una semplice amicizia. Ashley, poi, ringrazia Christian per aver retto il gioco con Jack; è evidente, infatti, che questa era una bugia: loro sono solamente buoni amici di vecchia data essendosi conosciuti a Parigi anni prima. Ashley racconta poi a Christian che l'uomo che ha incontrato in crociera è sposato e che, anche se si è separato con la moglie Monica, ha tutte le intenzioni di tornare con lei. Jack e Jill parlano della situazione di Ashley; Jill spinge l'uomo a non interessarsi della vita personale della sorella, poi a sorpresa lo bacia, facendogli capire che ha anche lei bisogno di ritrovare una persona accanto. è ormai single da troppo tempo! John, intanto, riceve una telefonata dal dott. Ernst Hanker che gli comunica che i risultati del test di Jack sono negativi, lasciando John confuso sapendo che il dott. Hanker è un oncologo. Jack confessa al padre di aver fatto un test per sapere se aveva un tumore ai testicoli, ma come ha visto, per fortuna, i risultati sono negativi. Victor ed Ashley, nel frattempo, si ritrovano a parlare; l'uomo le chiede di Christian, e lei conferma che lei e Christian sono geograficamente incompatibili, dal momento che lui vive a Parigi. Ashley e Victor si guardano profondamente negli occhi, e l'uomo non nasconde che è bello stare in sua compagnia. Più tardi, Ashley fa un test di gravidanza. Subito dopo, chiama Christian rivelandogli di essere incinta, ma non può dirlo a nessuno, soprattutto a suo padre. Ashley chiede quindi a Christian di fingere di essere il padre del bambino, e l'uomo da grande gentiluomo accetta. La dott.ssa Jennifer Crawford, intanto, conferma ad Ashley che è incinta, ma la donna non vuole diffondere la notizia finché non è sicura di poter portare la gravidanza a termine; tutto inutile, perché Jack vede il test e ottiene la conferma dalla sorella sui suoi sospetti. Jack fa visita a Christian a Parigi nella speranza di convincerlo a tornare e ricongiungersi con Ashley; Jack vuole assicurarsi che Christian sia ben consapevole della gravidanza di Ashley, ma resta deluso quando l'uomo gli dice di essere ormai d'accordo con Ashley nel restare separati. Quando torna a casa, Jack continua a pressare Ashley con domande sul suo bambino; alla fine, l'uomo ammette di esser andato da Christian. Jack dice ad Ashley di esser dispiaciuto che la donna non abbia un marito con cui crescere il suo bambino, ma Ashley, che sembra aver già accettato questa prospettiva, tranquillizzando suo fratello e chiedendogli di smetterla di comportarsi in modo protettivo. Lei è ormai adulta, sa che la vita è perfetta e non va come ci si potrebbe attendere; tuttavia, lei è incinta, cosa che desiderava da anni, e finalmente ora è felice. Quando Jack gli fa poi presente che non ha neanche dato una possibilità al rapporto con Christian, Ashley inizialmente assicura di averlo fatto senza che abbia funzionato; alla fine, confessa che il bambino che aspetta non è di Christian. Ashley rifiuta però di dirgli di chi sia il bambino.




    "La richiesta di divorzio con Trey, le minacce di Sam, l'intransigenza di Olivia sulla custodia di Nate, la decisione di Callie di partire”
    ASHLEY - OLIVIA - REESE - MALCOLM - CALLIE - NEIL - MICHAEL - TREY - SAM - ANNIE - NATE - JOHN
    Olivia ed Ashley si confidano. Ashley racconta ad una stordita Olivia che il suo matrimonio con Cole ormai è finito, mentre Olivia racconta sul suo svenimento, minimizzando. Tuttavia, il dott. Reese Walker non ha buone notizie sulla condizione della donna, che ha una grave forma di anemia. Olivia informa Malcolm del suo stato di salute proprio quando questi la va a trovare per dirle che lui ha intenzione di sposare Callie; Neil si infuria con il fratello, accusato di essere la causa dello stato di malattia di Olivia, che su suggerimento del dott. Walker, per precauzione, inizia a prendere dei farmaci antitumorali. Callie, nel frattempo, chiede aiuto a Michael per ottenere il divorzio da Trey; l'avvocato, visto che Trey non risponde alle richieste di Callie, consiglia alla donna di mettere un annuncio pubblico a cui Trey deve rispondere entro tre settimane; se non lo farà, lei sarà libera di chiedere il divorzio. Sam legge la registrazione della richiesta di divorzio sul giornale di Detroit, ma non dice nulla a Trey. Quando questi, tuttavia, legge il preavviso di divorzio, si infuria con Sam per non averlo informato. Malcolm intanto, ignaro che Callie è sposata con Trey, ha fretta di organizzare il loro matrimonio ed ha fretta di fissare una data; e l'uomo trova strano di vedere Callie che sembra temporeggiare, non nascondendo una certa frustrazione. Neil è molto preoccupato quando Olivia lo informa che sta per fare una biopsia al midollo osseo; tuttavia, in assenza di Malcolm, cerca di incoraggiarla e farle forza. Sam arriva a Genoa City, ed avverte la segretaria Annie di non rivelare a Trey dove è andato. Malcolm è in trepidante attesa per i risultati della biopsia di Olivia, ed è sconvolto dal sapere che un forte stress, come un divorzio, può essere causa di un abbassamento delle difese immunitarie; inizia così a sentirsi un po' in colpa, e Neil di certo non gli è di aiuto per sollevarsi, visto che lo ritiene davvero responsabile. Sam, intanto, arriva da Callie sotto gli occhi spaventati del piccolo Nate. L'uomo ammette di essere il responsabile dell'aggressione di Malcolm, ed intima alla ragazza di sparire via per sempre; Trey sta venendo per firmare il divorzio, ma lui non vuole che l'uomo abbia ancora a che fare con lei. Callie, senza dirgli il motivo, informa Malcolm di aver avuto la visita poco piacevole di Sam, e l'episodio fa infuriare Olivia, che accusa Callie di aver messo in pericolo il piccolo Nate. Callie, intanto, fa le valigie e fa per partire dalla città essendo l'unico modo per essere liberi da Trey, ma Malcolm rifiuta ed intende invece chiamare la polizia. I due finiscono per discutere, ed alla fine Callie ammette finalmente la verità a Malcolm: lei è sposata con Trey! Malcolm chiede come mai non glielo abbia mai detto, ma Callie ammette che non è stato semplice ed aveva paura di perderlo; lei piange ed ammette che sta cercando di ottenere il divorzio. Malcolm poi, informato anche della pericolosità di Sam, si infuria con Callie per averlo messo in pericolo e va via sbattendo la porta. Olivia intanto, su suggerimento dello stesso Neil, incontra Michael per revocare i diritti di visita di Nate a Malcolm, non intendendo correre il rischio che accada qualcosa di brutto a Nate per colpa di Callie. Malcolm non riesce a credere che Olivia abbia cambiato idea sulla custodia, ma la donna informa l'ex marito che finché lui starà con Callie, e soprattutto ci saranno Trey e Sam pronti a fargli del male, lei è determinata a non permettere che Nate stia con lui. Olivia non può far a meno di vedere le bugie di Callie e di pensare che in fondo anche lei, come lo stesso Trey, è invischiata in faccende illegali; Malcolm prova a difendere la sua ragazza, ma è la stessa Callie ad informare Olivia che sta lasciando la città ed a pregarla di non punire Malcolm per i suoi stessi errori. La donna, però, è irremovibile: lei non potrà mai più sentirsi tranquilla e pretende un controllo totale su Nate. John Silva informa Malcolm che purtroppo, difficilmente vinceranno la causa: Olivia è la madre naturale di Nate e lui, del resto, non l'ha mai adottato legalmente.




    "L'insoddisfazione professionale di Christine, l'offerta della Desmond Industries con Michael e la delusione di Paul”
    CHRISTINE - PAUL - MICHAEL - GENE - NINA - MARY - DIANE
    Quando Paul si lamenta che Christine è sempre più impegnata al lavoro e trova poco tempo da dedicare a lui, la donna ammette che è così, non nascondendo la sua insoddisfazione nonostante la sua carriera proceda sempre meglio; il suo lavoro non la soddisfa più, vorrebbe un cambiamento. Paul teme per queste parole, ma Christine lo rassicura sul fatto che la sua frustrazione riguarda solamente l'aspetto professionale della sua vita, e non certo sentimentale. Michael, intanto, inizia a considerare l'offerta di accettare l'offerta di Gene Desmond, della potente Desmond Industries, di collaborare per la sua azienda dirigendo il suo team legale; oltretutto, egli ha completa mano libera potendo scegliere la propria squadra. Soddisfatto della prospettiva, Michael considera così di offrire una importante posizione a Christine. La donna inizialmente rifiuta l'offerta, essendo felice nel suo studio legale e non essendo appassionata di diritto societario; ben presto, però, Christine è sempre più tentata dall'offerta e non solo per l'allettante aspetto economico; la Desmond, infatti, potrebbe rappresentare un importantissimo trampolino di lancio per la sua carriera: forse è proprio questa la nuova sfida ed il cambiamento che tanto desiderava. Christine è indecisa circa l'offerta della Desmond e racconta a Nina i suoi dubbi sul tornare a lavorare con Michael; soprattutto, è preoccupata per la reazione che potrebbe avere Paul. Gene incontra Michael, stupendosi di non aver ancora avuto una risposta; l'uomo ribadisce di essere onorato della sua offerta e pronto ad accettarla, ma sta prima aspettando di completare il suo staff. Michael spiega a Christine nei dettagli la sua offerta di lavoro alla Desmond e di come ha intenzione di organizzare il suo studio. Christine sembra entusiasta, ma insiste sul fatto che non avrebbe mai potuto lavorare per lui. Christine, ovviamente, non nasconde che il problema principale è rappresentato da suo marito, che odia Michael; ma lo stesso Michael incita Christine a pensare alla sua carriera, ricordandogli di essere ormai cambiato. E' Nina a rivelare ad uno shockato Paul della possibilità per Christine di avviare una partnership con Michael. Paul non è per nulla felice della prospettiva, e pur ammettendo che l'offerta è davvero eccezionale dal punto di vista economico e professionale, lui non potrà mai accettare che sua moglie lavori fianco a fianco con un uomo viscido come Michael. Alla fine Christine, lasciando decidere più il suo istinto e il suo cuore che la ragione, accetta l'offerta di Michael, cosa che delude molto Paul. Christine comincia ad impacchettare le sue cose al Legal Aid riflettendo sul fatto se abbia preso la decisione giusta. Christine è impressionata dal suo nuovo ufficio, e non vede l'ora di iniziare la sua nuova esperienza alla Desmond Industries. Paul, però, è distante con Christine a causa del suo nuovo lavoro, cosa che provoca nella donna un senso di colpa per le decisioni sulla sua carriera; è Mary, però, a rimproverare il figlio, spronandolo ad essere felice per sua moglie ed offrirle il suo supporto. Quando Christine e Michael vanno a Chicago per il loro primo giorno di lavoro, Paul arriva addirittura a dire di non avere più fiducia nel loro matrimonio. Il peso di queste incomprensioni fa vivere male sia Paul e Christine, che sentono la reciproca distanza ed il silenzio che si è creato tra loro; così, al ritorno, Paul si scusa con lei, precisando di non fidarsi di Michael, ma che non permetterà più che questa cosa li divida. Il loro amore è più forte che mai. Nina è felice quando Christine le conferma che Paul ha deciso di sostenere la sua scelta di lavorare con Michael; la donna apprezza lo sforzo del marito e si promette di non deluderlo; ed è proprio per questo che Christine si infuria con Michael quando lo vede parlare con Diane. Michael si giustifica che le stava solamente dando qualche consiglio personale sulla sua vita privata, ma Christine lo avverte che se lui gli inizierà a mentire la loro partnership finirà.





    "
    Il risveglio ed il recupero di Billy, l'esperienza al rifugio, l'avvicinamento con Mac, i timori di Raul e Brittany”

    JT - RAUL - BRITTANY - BILLY - MAC - REESE - JILL - JOHN - JACK - KATHERINE - BROCK
    Quando Raul viene a sapere dalla stessa Brittany che, su richiesta di JT, non ha chiamato i soccorsi per salvare Billy, il ragazzo appare disgustato e, con dentro di sé ancora i sensi di colpa per non aver fatto di più per aiutare Billy, quasi finisce a pugni con JT. Mac intanto veglia su Billy e, mentre gli tiene la mano, il ragazzo si sveglia; alla notizia del risveglio, tutti accorrono nella stanza pieni di gioia ringraziando il signore. Il Dottor Walker, dopo aver fatto alcuni esami, dichiara il ragazzo fuori pericolo, per la felicità di Jill e John. Raul, intanto, ben presto viene raggiunto da una ancora commossa Mac che lo informa del risveglio, ma Raul non sembra molto felice che la sua ragazza era lì affianco a Billy proprio in quel momento. In ospedale, intanto, Billy chiede sempre più spesso di vedere Mac, cosa che fa sorridere John, felice di questa evidente attrazione tra i due. Jill, però, informa l'uomo che loro figlio ha già una fidanzatina, ossia la bellissima Brittany, evidentemente preferita dalla donna rispetto a Mac. Dopo essere stato dimesso, Billy si scusa con i suoi genitori per i guai che ha provocato e lo spavento che gli ha fatto prendere; promette che non accadrà mai più. John spera che il figlio abbia imparato la lezione e che si sia reso conto di aver compiuto la cosa più stupida della sua vita. Billy si mostra realmente e sinceramente dispiaciuto, riconoscendo di aver tradito per l'ennesima volta la fiducia dei suoi genitori; tuttavia, non ripeterà più questi errori. Raul, intanto, cerca non senza difficoltà di esprimere i suoi sentimenti a Mac: lui non può immaginare la sua vita senza di lei, e quando lei gli dice che per lei è un amico speciale, Raul le fa presente che sta parlando più di un'amicizia: è evidente come Mac e Billy abbiano sentimenti reciproci che nessuno dei due è disposto ad ammettere. Quando Raul gli confessa finalmente di essere innamorato di lei, una Mac fortemente a disagio non riesce a ricambiare quelle parole, cosa che deludono molto il ragazzo. Billy chiede a Mac di parlare di un argomento per lui molto importante; il ragazzo chiede a Mac se anche lei sente che tra loro qualcosa sia cambiato, e lei non può far a meno di ammettere che stanno emergendo alcuni sentimenti, pur non sapendo se siano reali o meno. Felice per questa conferma, Billy allora sia lascia andare d'istinto ad un bacio pieno di passione prima che la ragazza, sconvolta, scappi via. Billy è stupito quando sente dallo stesso John che deve la sua vita a Raul; e quasi si sente in colpa. Tuttavia, Billy immagina cosa ha fatto Brittany, la sua ragazza. Nonostante questo Mac, anche perché spaventata dai suoi sentimenti per Billy, dice a Raul di non voler dire a Billy la verità su Brittany; a Billy piace davvero Brittany, e la ragazza ritiene che la stessa Brittany merita una seconda possibilità. La stessa Brittany, nel frattempo, è sconsolata quando Billy, che in mente ha ormai solamente Mac, gli dice che John e Jill lo hanno messo in punizione e che per molto tempo non potrà uscire. Mac, sapendo che Billy ha bisogno di avere vicino a sé Brittany, va a parlare con John e Jill, convincendoli a permettere a Billy di ricevere visite, in modo che possa vedere i suoi amici e ovviamente Brittany. I due genitori, però, si rifiutano di accettare che il figlio frequenti Brittany, considerata una ragazza poco seria e non adatta a lui. L'unico a rendersi conto dei veri sentimenti di Billy è Jack, che dice al ragazzo che non può nascondere il fatto che provi qualcosa per Mac; la cosa fa riflettere molto Billy che, però, non se la sente di ferire Raul. Katherine e Brock, intanto, chiedono a Mac sulla sua relazione con Raul e la ragazza non sa cosa dire, trovandosi evidentemente in uno stato confusionale dal punto di vista sentimentale. Sentendosi trascurata da Billy, che ha occhi solo per Mac, Brittany è delusa ma non demorde, convinta che riuscirà a conquistare il cuore del ragazzo. Katherine intanto convince John a far fare un'esperienza forte a Billy facendolo lavorare al rifugio: solo vivendo a contatto con persone che hanno visto le difficoltà della vita potrà davvero comprendere l'importanza dei veri valori. L'esperienza segna molto Billy e lo aiuta a maturare; tutto questo, però, lo porta a prendere coscienza sempre di più anche dei suoi reali sentimenti per Mac, con cui trascorrendo molto tempo; la cosa, ovviamente, non fa piacere a Raul, che li sorprende più di una volta in atteggiamenti teneri. Mac è colpita dalla bontà d'animo del ragazzo, ed ammette che lo aveva giudicato male. Brittany, intanto, è felice di poter trascorrere del tempo a Villa Abbott con Billy; il ragazzo è evidentemente attratto fisicamente dalla ragazza, ma quando questa le propone un brindisi con una bottiglia di liquore, lui rifiuta: non vuole più fare gli errori del passato. Jill intanto interroga Brittany sulle sue abitudini; lei è felice che trascorra del tempo con Billy, ma non vorrebbe averla giudicata male: se dovesse vedere lei e Billy con un drink in mano non accetterà più la loro relazione. Brittany, tuttavia, la rassicura. Katherine sembra preoccupata dal fatto che Mac vede spesso Billy al rifugio, e non nasconde di temere che i due possano mettersi insieme, visto che nel caso Jill renderebbe la vita a Mac insopportabile. Brock, però, è più possibilista: le persone possono cambiare, e comunque intende lasciare che i ragazzi vivano la loro vita. Mac intanto si sente sempre più a disagio con Raul; rifiuta le sue effusioni e non riesce a smettere di pensare a Billy. Proprio Billy, nel frattempo, si confida con Mac: lui la considera la sua migliore amica e chiede alla ragazza una promessa: niente potrà dividerli e rompere la loro amicizia. Mac, a malincuore, accetta la promessa, anche se si rende sempre più conto di amarlo anche se Billy non sembra accorgersene. Raul è deluso di sapere solo ora, da Billy, che lui lavora al rifugio insieme a Mac; la sua ragazza, stranamente, non gli aveva detto niente. Mac spiega che non c'è stato nulla di male, ma Raul non è contento di essere stato tenuto all'oscuro. Quando Mac si rifiuta di andare ad una festa in piscina a casa di Billy, non volendo né vedere Raul né soprattutto Billy in compagnia di una sempre provocante Brittany in bikini, Brock comprende che sua figlia sta soffrendo per amore, e capisce che è Billy la persona che ama. Lui l'abbraccia, convinto che prima o poi tutto si risolverà; lei lo ringrazia, chiamandolo per la prima volta papà, cosa che inorgoglisce l'uomo. Billy, intanto, è deluso quando Ned lo informa che non lavorerà più al rifugio accanto a Mac; lui, arrabbiato, chiede spiegazioni ed è Brock a prendersi la responsabilità della cosa, non volendo che sua figlia continui a stare male per colpa del ragazzo.




    "L'entrata di Nikki nel mondo degli affari, il lavoro alla Jabot, e l'inseminazione artificiale di Diane con il campione di sperma di Victor”
    JACK - NIKKI - JILL - BRAD - ASHLEY - VICTOR - DIANE - DOUG - MARISSA - LAURA
    Jack propone a Nikki di avere un piano per fare geloso sia Victor che Brad: fingere che lei stia con lui, allertando i media e facendosi vedere in pubblico. Nikki pensa che Jack sia pazzo e ben presto l'uomo abbandona l'idea, ma le offre un piano alternativo: venire a lavorare alla Jabot! Nikki sembra dubbiosa, non sapendo nulla d'affari, ma l'uomo le fa presente che lei sa molto in quanto a design e gusto per lo stile. Nikki non vorrebbe lavorare facendo concorrenza ai suoi figli, né vorrebbe lavorare accanto ad Ashley: tuttavia, non riesce a nascondere che è molto allettata dall'idea. Jill è fortemente contraria all'entrata di Nikki alla Jabot, ma Jack è convinto che Nikki sarebbe molto preziosa come consulente di moda. Brad intanto si confida con Ashley, raccontandogli come Victor non lo lasci rompere il suo contratto nonostante egli voglia liberarsi dalla Newmans; alla fine, però, l'uomo decide di accettare le dimissioni, convinto che ciò non possa che far bene al suo stato psicofisico, non sopportando più avere tra i piedi Brad. Ashley è felice per Brad per la sua lauta uscita dall'azienda, e chiede poi allo stesso uomo di lavorare alla Jabot, ora che è libero, ma Brad non sembra comunque entusiasta dell'idea, non volendo passare dalla padella alla brace, vista la presenza di Jack. Nikki, alla fine, accetta il lavoro. Jack è entusiasta, ma la donna mette subito in chiaro di voler prima discutere il suo ruolo sia per il rapporto che ha con la Brash & Sassy, sia perché è consapevole che né Ashley né Jill saranno contente di volerla lì. E infatti, Ashley è costernata quando in consiglio Jack presenta la sua proposta, ricordando che l'unica esperienza professionale di Nikki è stata quella della spogliarellista. Tuttavia è Jack, poi, a restare senza parole quando anche Ashley che propone, invece, di assumere Brad. Proposta rigettata. Vedendolo con Diane, Victor è curioso di sapere chi sia Doug Davies, il suo investigatore privato, e Diane gli dice che è un agente immobiliare che la sta aiutando a trovare casa. La ricerca dell'investigatore, nel frattempo, procede speditamente; e facendo un'analisi su chi abbia accesso all'appartamento sull'attico, dove vive Diane, comprende che l'unica possibile responsabile sia Nikki, proprio come sospettava Diane. Approfittando dell'assenza della donna al ranch, sempre più impegnata alla Jabot, Diane si intrufola a casa di Nikki e ricambia la donna con la sua stessa moneta, riuscendosi a rimpossessarsi del campione di sperma di Victor. Lo stesso uomo, intanto, continua a trascorrere del tempo insieme alla donna e ad apprezzare la reciproca compagnia, cosa che rende Diane sempre più determinata. Questa, nonostante lo sconcerto di Marissa, vuole tornare con Victor e, se necessario, utilizzare lo stesso sperma di Victor; sperma su cui Nikki non dovrà mai più mettere le mani. Brad è scettico quando Diane gli dice che il suo atteggiamento di Victor nei suoi confronti sta cambiando, e la mette in guardia. Questa, però, inizia ormai a progettare di l'utilizzo del campione di sperma di per un concepimento in vitro, e ben presto prende un appuntamento alla clinica per eseguire l'inseminazione artificiale. Quando Victor scopre una rivista con consigli sulla maternità e l'essere mamma, che Marissa ha regalato a Diane, inizia ad essere sospettoso e si ripromette sul far luce sulla questione. Brad, intanto, mostra ad una entusiasta Nikki, sempre più eccitata dalla prospettiva di diventare una manager, delle potenzialità del computer per fare acquisti on-line. Nikki accetta di andare ad un corso di moda a New York, organizzato da un grande casa di moda come SoHo, per migliorare le sue competenze, non dicendo però ad una sospettosa Victoria il motivo della sua partenza; la figlia inizia a pensare non senza fastidio, che dietro al viaggio ci sia un uomo, e precisamente che ci sia ancora una volta Brad. Diane, accompagnata in clinica da Marissa, si sottopone così all'inseminazione artificiale; e neanche qualche giorno dopo, la donna è entusiasta alla notizia della dott.ssa Laura Rawlston che la informa di aspettare un bambino da Victor: finalmente, tutti i suoi sogni si stanno realizzando! Jack e Nikki ricordano intanto il grande amore che hanno condiviso; tra loro sembra naturale arrivare a baciarsi, ma entrambi concordano comunque di esplorare i sentimenti solamente dopo che finiranno le tensioni con Victor. Nel frattempo Diane, scaduto l'accordo con Victor, è costretta a lasciare l'appartamento per trasferirsi in albergo, una situazione che spera resti momentanea; tuttavia, mentre impacchetta le sue cose con Marissa, Diane avverte dei dolori addominali. Victor è stupito di vedere Diane ancora nel suo appartamento, ma la donna, aiutata da Marissa a fare le valigie, assicura che pur non avendo ancora trovato una nuova sistemazione sta per andarsene in albergo. Quando però Victor nota che la donna non riesce a sollevare pesi, a sorpresa Diane rivela all'uomo di essere incinta. Colpito dalla rivelazione, e dal senso di colpa, Victor concede quindi a Diane qualche altro giorno. Victor chiede a Diane chi sia il padre, ma la donna non vuole parlargliene. Le notizie sconvolgenti, per Victor, non sono però certamente finite qui. Quando infatti Nikki dice all'uomo di dovergli dire qualcosa che sicuramente non lo farà felice, Victor non può assolutamente immaginare che si tratta del nuovo lavoro di Nikki alla Jabot. Victor è inizialmente frastornato e arrabbiato, ma alla fine accetta, non senza sorpresa da parte di Nikki, di buon grado la cosa.




    "Il crescente feeling tra Nina e Thomas, i consigli di Christine ed i dolorosi ricordi legati al libro autobiografico”
    CHRISTINE - NINA - THOMAS - CHANCE
    Thomas e Nina trascorrono sempre più tempo insieme; tra i due c'è ormai una grande sintonia, nonostante Nina voglia fare le cose con calma soprattutto dopo le ultime esperienze sentimentali finite male. Nina e Tomas comunque, sempre più vicini e in sintonia, condividono il loro primo bacio; entrambi sono sempre più presi l'uno dall'altra e Christine non può che esserne felice. Quando Nina invita Thomas per una cena romantica, i due giocano e scherzano ed è evidente che c'è un grande feeling. Non appena il discorso cade su Phillip e sui figli in generale, però, Nina diventa improvvisamente fredda, pensando al suo primo figlio che non ha mai potuto avere tra le braccia. Quando una felice Christine definisce loro due come una coppia, Nina non riesce a nascondere il suo nervosismo per via della paura di iniziare a prendere le cose troppo seriamente; in particolare, la donna è spaventata soprattutto perché inizia ad avvicinarsi il momento che Thomas incontri e si approcci a Chance. Il ragazzo non è certamente entusiasta all'idea di avere un nuovo uomo che gira per casa ed intorno a sua madre, ma alla fine Thomas riesce a sorprendere Nina e lo stesso Chance, dimostrando di saperci fare con il ragazzo, trovandosi così subito a suo agio con lui. Felicissima per come tutto sia stato più semplice e naturale di come si aspettava, Nina inizia davvero a pensare di iniziare a costruire una storia importante con l'uomo; i due, del resto, sono sempre più intimi. E una volta che l'uomo si è perfettamente ambientato a casa di Nina, l'uomo dimostra di avere davvero un ottimo feeling con Chance, con cui va spesso a vela. In questo periodo molto felice per Nina, la donna riesce anche a trovare nuove ispirazioni letterarie; ispirazioni, però, che provengono dal suo passato. Nina, infatti, inizia ad avere dei flashback di quando Rose De Ville le rubò il suo bambino molti anni prima; ed a Christine, la donna racconta di come il romanzo che sta scrivendo riguarda proprio il suo passato doloroso, che si conclude con lei che ritrova il suo bambino. Nina dice a Chris che lei non è pronta a raccontare Thomas sul suo passato, così l'amica le suggerisce di dirgli che il libro è di fantasia. Quando Nina chiede nervosamente a Tomas di leggere il suo ultimo lavoro, lei non nasconde di temere il giudizio dell'uomo. Alla fine della lettura, Thomas suggerisce ad una Nina sulle spine di cambiare il finale, criticato perché a suo giudizio troppo facile e banale; la cosa sconvolge Nina perché è il finale che desidera disperatamente per se stessa. Quando Thomas insiste sul rendere il finale meno scontato, una scocciata Nina rapidamente insistite sul fatto che lei non avrebbe fatto che alcun cambiamento al suo libro; reazione, questa, che sorprende molto Thomas. Alla fine, anche sentendo il consiglio di Christine, la donna decide di fare marcia indietro e, seppur non d'accordo nello stravolgere il finale per il suo romanzo proprio come le aveva proposto Thomas, accetta di iniziare a lavorare insieme per migliorarlo. Thomas elogia il proposito di Nina e, felice, la informa di avere già dei suggerimenti che potrebbero migliorare il suo romanzo; Nina, però, si mostra indignata e molto più possessiva nei confronti del suo lavoro di quanto immaginava; ordina così all'uomo di non intromettersi col suo lavoro. Thomas, spiazzato nuovamente dall'atteggiamento della donna, cerca di rassicurarla che vuole solamente aiutarla a completare il suo romanzo, ma Nina ribadisce che non ha intenzione di cambiare nulla del suo libro né tantomeno di terminarlo. E' solamente quando Nina inizia a piangere che Thomas si rende conto che la protagonista del libro non è altri che la stessa Nina. Mortificato, Thomas si scusa con la donna non avendo idea che la storia era autobiografica; riconosce che entrambi devono conoscere molto l'uno dell'altro, ma che tra loro sente che ci sia qualcosa di speciale. Nina rassicura di non avercela con l'uomo; solo, non pensava che scrivere un libro sul suo passato potesse riportare alla luce le sue vecchie ferite. Ancora oggi, a distanza di anni, il dolore è forte come allora e si rende conto che continuare a scrivere significherebbe scavare ancora di più nei ricordi e nella sofferenza. Thomas incita Nina a finire il libro; e nonostante la donna protesta che non se la sente di continuarsi a fare del male, Thomas le fa presente che molte persone hanno dei traumi, ma pochissime hanno il dono artistico ed il talento letterario come lei. Pertanto, deve continuare e non tradire la sua natura; oltretutto, raccontando la sua storia forse le permetterà finalmente di elaborare il suo dolore ed affrontare una volta per tutte i suoi vecchi fantasmi. Nina si apre finalmente all'uomo e le racconta tutta la sua vicenda; l'uomo è molto colpito e consola Nina; sente che tra loro c'è qualcosa di speciale; ed è proprio nell'affrontare insieme i momenti difficili che si ottiene la prova che un rapporto è davvero importante: loro, è sicuro Thomas, riusciranno ad affrontarlo.




    "I sospetti nei confronti di Ross, le ossessioni di Gary, la frequentazione di Victoria e il coraggioso intervento di Paul”
    VICTOR - NICHOLAS - VICTORIA - LARRY - PAUL - ROSS - GARY - LYNNE - CHRISTINE - MALCOLM - GREG - MICHAEL - GABRIELLA - SUSAN - DAVE
    Ora che con l'arresto di Larry tutta la faccenda delle lettere anonime sembra finalmente archiviata, Nicholas e Victoria raccontano tutta la vicenda a loro padre, che si infuria per non essere stato avvertito prima. Victor si infuria per la loro irresponsabilità, avendo messo a repentaglio la vita di Victoria; più tardi, però, Victor si calma ed esprime la sua gioia che tutto sia finito bene. Sulla sua scrivania, intanto, Paul riflette sul caso iniziando a maturare i primi dubbi su Larry, non comprendendo perché l'uomo avrebbe dovuto scrivere una nuova lettera dopo l'accordo con Victoria. Questa, intanto, ringrazia calorosamente Ross per il suo intervento audace e coraggioso proprio di fronte ad un Gary che fatica a nascondere il suo disappunto. Convinto da Lynne, ed il suo infallibile intuito femminile, sul fatto che Larry probabilmente sia davvero innocente, Paul decide di muoversi in fretta, potendo essere la vita di Victoria ancora seriamente in pericolo con il molestatore ancora libero. Victoria, intanto, invita Ross a cena proprio mentre Paul, guardando il nastro registrato nel commissariato del giorno dell'arresto di Larry, nota lo stesso Ross infilare la lettera nella giacca di Larry! Paul, Christine e Lynne guardano la videocassetta di sicurezza e si rendono conto che lo stalker potrebbe essere proprio Ross; d'altronde, le lettere sono iniziate ad arrivare subito dopo la sua assunzione alla Brash & Sassy. Paul, pur non sapendo perché l'ultima lettera sia fotocopiata, non avendo bisogno lo stalker di fotocopiarla, è convinto di dover rintracciare subito Ross dal momento che non sanno di quello che sarebbe capace di fare. Quando Malcolm informa che Ross è a cena con la stessa Victoria, preoccupati che la donna potrebbe essere in grave pericolo, Paul corre al commissariato da Greg Cooper per ottenere un mandato di cattura per l'uomo; Christine e Lynne, nel frattempo, cercano di ottenere, senza successo, un numero telefonico di Ross. Larry viene a sapere che le accuse su di lui potrebbero presto decadere; Victor e Paul sono preoccupati anche per il fatto che Victoria potrebbe aver commesso un reato pagando come “ricatto” l'uomo. Ross viene così arrestato e portato in carcere proprio mentre Larry viene scarcerato di fronte ad un soddisfatto Michael. Ross recrimina la sua innocenza, affermando di aver messo la lettera in tasca a Larry solamente per assicurarsi che rimanesse in carcere. Paul non sa più cosa pensare, e cerca di ottenere un mandato di perquisizione della casa di Ross per cercare eventuali prove. Victoria e Gary, intanto, coltivano sempre di più la loro amicizia; Victoria è davvero confusa non sapendo se sia Larry o Ross il suo stalker; sa solamente che di lui si fida. Nicholas è sconcertato sul fatto che possa essere Ross lo stalker, non lo avrebbe mai immaginato; neanche Victoria sembra essersi ancora capacitata, facendosi impressionare dalle parole di Ross che proclama la sua innocenza e afferma di che non avrebbe mai fatto nulla che potesse nuocere a Victoria. Gary mette però benzina sul fuoco nei confronti di Ross, il suo amico rivale, mettendolo in cattiva luce e descrivendo la sua presunta morbosa attrazione per la donna. Gary sembra nel frattempo conquistare la fiducia di Nicholas e Victor, al punto che pensano di dargli un ruolo di primaria importanza a fianco di Victoria, con cui si frequenta sempre più assiduamente e sempre più come coppia. Ben presto, i due si baciano. Victoria ammette a Nicholas che il suo rapporto con Gary sta diventando importante; finalmente, ora che lo stalker sembri effettivamente esser sparito, si sente davvero felice. Victor, facendo pressioni a livello politico, ottiene dal giudice di ottenere un mandato di perquisizione; ciò, tuttavia, proprio mentre un misterioso benefattore paga la cauzione di Ross, che viene così scarcerato. Nonostante Victoria sembri aver ritrovato la serenità perduta, si scopre che l'incubo è ancora lontano dall'essere terminato, dal momento che lo stalker è ancora libero; si scopre infatti che una nuova lettera anonima sta per essere recapitata alla ragazza, e l'autore non è altri che Gary! La perquisizione in casa di Ross, ovviamente, non ottiene nessun risultato; ma Paul, frustrato e arrabbiato per l'infruttuosa ricerca, è convinto che l'uomo, uscito su cauzione, abbia avuto il tempo di eliminare le prove. Gary, nel frattempo, continua ad avvicinarsi a Victoria mentre continua a fare il doppio gioco: si mostra pronto ad aiutare Paul nello scoprire chi abbia pagato la cauzione di Ross e, intanto, scrive al suo computer una nuova lettera. Nel frattempo, l'uomo continua a conquistare la fiducia di Victoria, promettendole di proteggerla dallo stalker, definito da Paul come un uomo incapace di relazionarsi con le donne ed a mantenere un rapporto stabile. Victor, incuriosito dalla vicinanza di sua figlia con Gary, domanda a Victoria sul suo rapporto con l'uomo; Victoria non fatica a descrivere Gary come l'unico punto fermo nella sua vita personale da tutte le turbolenze che ci sono; rassicura comunque il padre, che si mostra preoccupato per lei, sul fatto che stia facendo le cose con calma. Nella sua abitazione, intanto, si scopre che Gary ha un vero e proprio santuario dedicato a Victoria, ed è continuamente oppresso da una voce che sente dentro di sé, una certa Gabriella Kutson, che altri non è che la sua defunta ragazza. Gary lotta con se stesso e contro le sue stesse voci e, pur non riuscendoci, vuole smettere di tormentare Victoria. Questa intanto si offre di preparare una cena a Gary a casa sua, ma l'uomo, con una scusa, riesce a evitarlo, spostando la cena al ranch. Paul, convinto che lo stalker sia un lavoratore della Brash & Sassy, continua a indagare su Ross e questo lo porta anche a fare domande a Gary, che però afferma di non conoscere molto l'uomo. Victoria continua a frequentare, inconsapevole della sua vera identità, Gary, che rifiuta di invitare la donna a casa sua inventando sempre nuove scuse. Paul interroga uno scocciato Ross, che accusa Paul di essere il responsabile del suo arresto e della perdita del suo lavoro alla Brash & Sassy, su gli chi abbia pagato la cauzione, ma l'uomo ribadisce di non saperlo e di non averne idea. Susan Ramsey, l'ex ragazza di Ross, rivela a Paul che ultimamente le loro frequentazioni sono diminuite, probabilmente perché l'uomo era attratto da Victoria. Paul concorda con Greg che il profilo di Ross non sembra coincidere con quello del molestatore; e quando lo stesso Greg dice anch'egli convinto che si tratti comunque di un uomo che lavora alla Brash & Sassy, i sospetti di Paul cadono inevitabilmente su Gary. Victoria, incuriosita da Gary e vogliosa di farle una sorpresa, arriva a casa di lui, ma non lo trova. La porta, però, è aperta e lei entra in camera da letto dove scopre il santuario, le foto appese al muro e la carta da lettere e le buste che lo stalker utilizzata. Victoria è inorridita nel scoprire che il vero molestatore altri non è Gary, e resta ammutolita quando questi, a sorpresa, sopraggiunge. Victoria urla d'istinto, rinfacciandogli di essere lo stalker. Paul, intanto, cerca tra i movimenti finanziari di Gary per vedere se risultano prelevanti di 7000 dollari che potrebbero essere stati utilizzati per pagare la cauzione di Rossa; e intanto, cerca di contattare Victoria, che si ritrova ancora impietrita di fronte a Gary. Questi cerca di rassicurarla affermando che non deve aver paura di lui; Gary spiega così a Victoria, che rabbrividisce e piange dalla paura, che lui è ormai cambiato. Inizialmente lei, per lui, era inarrivabile; ma ora loro hanno imparato a conoscersi e quella persona che era prima non c'è più. Gary, che sta evidentemente vaneggiando, scatena sempre di più la paura di Victoria che cerca di fuggire mentre Gary la trattiene. Paul riceve conferma da Greg che Gary ha prelevato i soldi dalla banca proprio il giorno della scarcerazione di Ross: devono rintracciarlo subito. Paul contatta così Dave Elwood, la guardia del corpo di Victoria, informandolo di tutto. Entrambi si recano nell'appartamento di Gary per cercare delle prove, temendo oltretutto il peggio. Arrivati nell'appartamento, Paul scopre l'altare e comprende che è Gary lo stalker. Tuttavia, Victoria e Gary sembrano essere scomparsi. Paul informa così Nikki, Victor, Nicholas e Sharon dell'avanzamento delle indagini, rassicurandoli sul fatto che stanno cercando in tutti i modi Gary e Victoria, per riportarla sana e salva. Paul teme che Gary possa cercare di fuggire dal paese, ma in realtà Gary si trova sulla vecchia casa sull'albero di Nicholas, proprio nel ranch; qui, tiene legata Victoria, che riesce comunque a liberarsi i polsi senza farsi vedere. Gary, intanto, si mostra sempre più psicolabile, sentendo le voci della sua Gabrielle, la sua vecchia fidanzata, che gli dice quanto lui sia patetico e che lui a fatica riesce a scacciare. Victoria propone a Gary di dimenticarsi tutto, di liberarla e lei non lo accuserà di rapimento, ma Gary rifiuta. Lei sfruttando la libertà delle mani lo colpisce con una lampada alla testa, poi iniziano a lottare finché Gary non ha la meglio Gli elicotteri della polizia trovano la macchina di Gary non lontano dal ranch, e l'uomo è stato visto dalle telecamere di un negozio nelle vicinanze. Paul capisce quindi che Gary tiene Victoria lì vicino ed è Nicholas ad intuire dove l'uomo tenga prigioniera Victoria. Quando irrompono, trovano Victoria che piange e implora Gary di lasciarla libera, mentre lui, ormai impazzito e spaventato, sta cercando di addormentare la donna con dei sonniferi. L'uomo si accorge della presenza di Paul e Nicholas e mette un coltello vicino alla gola di Victoria. Paul, con tutta la sua esperienza, riesce a scagliarsi contro l'uomo ed a fermarlo prima che possa far male a Victoria, che torna tra le braccia di felicissimi Nicholas, Nikki e Victor, tutti gioiosi per il fatto che questo incubo sia finalmente finito mentre vedono Gary portato via in manette.





    "
    Le accuse di Sharon, le scoperte e la furente rabbia di Megan, i problemi di Tricia e la separazione con Ryan”

    CASSIE - NICHOLAS - SHARON – TRICIA – MEGAN – RYAN – NINA – BRYAN – THOMAS – GRACE – KEITH - JOE
    Sharon, che informa una Cassie col cuore spezzato di quanto accaduto, è infuriata con Tricia per la morte di Tony; Nicholas è stupito dall'atteggiamento duro della moglie e Sharon gli racconta tutte le cose che la donna aveva fatto per far separare Megan e Tony. Tricia, intanto, pensa che non dovrebbe dire a Megan del suo coinvolgimento dell'incidente finché non avrebbe smesso di piangere; nel frattempo, la stessa Megan si aggrappa alla sorella per superare questo difficile momento, cosa che ovviamente mette in grande disagio la donna. Ryan intanto confessa a Nina quanto accaduto, e la donna pensa che Tricia abbia urgente bisogno di una consulenza psichiatrica. Alla camera ardente, prima del funerale di Tony, Megan viene informata che Tricia era alla guida dell'auto che ha colpito Tony; Tricia si scusa, assicura che non lo ha fatto di proposito e spiega di non averglielo detto per paura di ferirla e di aiutarla a superare il dolore; Megan le crede, e tranquillizza la sorella sul fatto che non è arrabbiata nei suoi confronti: è stata solamente una tragedia. Al funerale, dove anche Grace pur non presente porta una corona di fiori, tutti sono commossi ed è Sharon a fare l'elogio per l'uomo per un uomo speciale che amava Megan più di ogni altra cosa al mondo e che le ha dato il regalo più grande, sua figlia. Al termine della sepoltura, Sharon si confronta con Tricia, non nascondendo di ritenerla responsabile di tutto, mentre Nina, Ryan e la stessa Megan ritengono che la donna stia esagerando nel mortificare Tricia. Megan vive momenti difficili e dolorosi; vicino a lei, a consolarla, c'è sempre Tricia, che la incoraggia ad avere coraggio per guardare avanti; Megan la ringrazia, ed ammette che senza di lei non ce l'avrebbe fatta a superare tutto. Ryan, intanto, è felice di ritrovare l'intimità con sua moglie dopo l'aborto spontaneo; l'uomo rassicura poi la moglie che il Dott. Bryan Thompson ha confermato loro che Tricia può avere dei bambini e Ryan non nasconde il suo desiderio di riprovarci. Tricia, tuttavia, si sente ancora a disagio ed ammette a Megan di non riuscire più a raggiungere l'orgasmo né ad avere desiderio; Nina, nel frattempo, avverte Ryan che quello che ha passato Tricia, ossia prima l'aborto e poi l'incidente di Tony, non va sottovalutato e gli consiglia di vedere uno psichiatra, nonostante l'uomo è convinto che non ce ne sia bisogno. Tricia si mostra preoccupata per Megan, ma è la stessa Megan ad essere invece preoccupata per la sorella, che non vuole lasciarla mai da sola anche, e forse soprattutto, per non restare sola con Ryan. Megan suggerisce di vedere uno psicologo, ma Tricia, che appare alquanto isterica, urla che non ha bisogno di alcun aiuto e che risolverà la cosa privatamente. Nina anche insiste con Ryan sulle sue preoccupazioni per Tricia e sulla necessità che veda un professionista, e Tomas non può far a meno di mostrarsi alquanto geloso nei confronti dell'ex marito della sua compagna. Megan è convinta che Tricia stia inconsciamente alleviando il suo senso di colpa per la morte di Tony spingendo lei a vivere nel suo appartamento con lei; ma Tricia deve lasciarla andare, per il bene di entrambe. Sharon, intanto, non riesce a credere che l'inchiesta sulla morte di Tony sia già chiusa, e decide così di andare a parlare con il detective Joe Lacerra che si è occupato del caso. Nicholas cerca di farle capire che è stata una tragedia, e di mettersi l'anima in pace, ma Sharon non riesce a credere che Tricia non abbia sentito la moto di Tony, che era molto rumorosa: la donna vuole perlomeno accertarsi che sia stata compiuta un'indagine meticolosa ed approfondita. Tricia, intanto, si reca dal suo medico, ammettendo che sta avendo problemi a letto, non riuscendo più ad eccitarsi. Il medico presuppone che il disturbo sia dovuto all'aborto spontaneo e ad un'inconscia volontà di non restare nuovamente incinte per paura di non rivivere questa esperienza; ma non è detto che sia dovuto a questo; potrebbe anche esserci dell'altro, cosa che lascia Tricia con uno sguardo preoccupato. Megan, intanto, è a disagio quando sente da Ryan che le cose con sua moglie vadano benissimo; lui non sospetta che la moglie cerchi il più delle volte di evitarlo e di non restare solo con lui e, quando proprio non può, che finga di provare attrazione. Sentendo Sharon accusare Tricia di aver ucciso Tony, è la stessa Megan a scagliarsi contro di lei dicendogli che non vuole più sentire frasi del genere; Sharon ricorda a Megan tutto quello che Tricia aveva fatto per separarla da Tony. Tricia è evidentemente sconvolta dalle parole di Sharon, e ciò non fanno che aumentare la sua tensione. Le due donne si affrontano e Sharon continua ad insinuare la responsabilità di Tricia, nonostante lo stesso Ryan la difenda strenuamente. Sharon si confronta duramente con Ryan, che difende la moglie, sulla responsabilità di Tricia nella morte di Tony; Sharon mantiene tuttavia la sua posizione che Tricia si sia macchiata di omicidio. Tricia, intanto, accetta l'invito di Keith di raggiungerlo a Londra per un breve periodo: sicuramente le farà bene, e anche Megan accetta di andare a trovare il padre per riflettere sulla sua vita. Alla notizia del viaggio, Ryan inizia a pensare che davvero sua moglie stia vivendo un periodo di forte stress che non le sta facendo bene. Sharon convince il detective Lacerra ad interrogare sia Megan che Tricia prima di chiudere il caso..l'uomo le fa domande su come si sono svolti gli eventi, la contrarietà di Tricia ad accettare il loro rapporto e il ruolo avuto da Grace. Sentendo del bacio di capodanno tra Tricia e Tony, Ryan resta sconvolto; l'uomo è ormai convinto che Tricia abbia bisogno di un aiuto professionale e si oppone al suo viaggio a Londra da Keith. Tricia, a malincuore, accetta quindi di vedere uno specialista proprio alla porta arriva Keith, per nulla felice di sapere che sua figlia sta per vedere uno strizzacervelli. Megan, intanto, contatta Grace per parlare della faccenda di Tony, e Grace decide di tornare per fare una chiaccherata con la donna..Grace racconta a Megan di tutti i piani architettati da Tricia per separarla da Tony, e la ragazza non riesce a credere alle sue orecchie e non sa più cosa pensare. Il detective Lacerra accetta di riaprire il caso su Tony, cosa che ovviamente fa felicissima Sharon. Nina e Sharon sono preoccupate per la reazione che potrà avere Megan, dopo tutto quello che ha vissuto; poi parlano di Tricia, ed è evidente che si trovano in disaccordo; Nina ritiene che la donna vada aiutata psicologicamente, andando in cura; dopotutto non ha ucciso volontariamente Tony; ma Sharon la pensa diversamente: ritiene che Tricia debba pagare per quello che ha fatto, ed è una donna molto pericolosa. Grace racconta a Tricia di aver detto a Megan tutta la verità sulle sue manipolazioni; Tricia, tra le lacrime, chiede a Grace se anche lei pensa che abbia ucciso volontariamente Tony, ma Grace ammette, alla fine, di non saperlo. Una Megan in lacrime e inconsolabile va via dalla casa di Tricia, per essere ospitata da Nina. Tricia è sconvolta, ma implora sua sorella di crederle, che però dice a Nina di non sapere più cosa pensare: Tricia è stata sempre come una madre per lei, ed ora non può immaginare che le ha mentito tutto questo tempo. Ryan continua a stare accanto alla moglie, ma anche a ripetergli che ha bisogno di vedere uno psichiatra; questo provoca sempre di più una frattura nel loro rapporto, in cui si insinua sempre di più Keith, che cerca di convincere la figlia che Ryan rappresenta solamente un problema alla sua felicità. Megan alla fine trova la forza per confrontarsi con Tricia, che accusa a sua volta Grace; poi, quando Keith minimizza l'amore di Megan per Tony ridimensionandola ad una infatuazione, la ragazza esplode la sua disperazione mostrando ad uno scioccato Keith l'anello del loro matrimonio. Ryan è preoccupato per il suo matrimonio, ma Tomas lo incoraggia a non mollare, dicendosi convinto che tutto, alla fine, si risolverà. Megan, intanto, è sconvolta dal sapere la verità su Tricia; lei ammette che per mesi non ha creduto alle persone che gli dicevano di non fidarsi di Megan, ma lei non ha mai creduto a nessun altro oltre che a lei; ora, però, è schifata dalla sorella: lei l'ha tradita, presa in giro e ingannata per mesi. Tricia ammette le sue colpe, dicendo che quello che ha fatto è terribile e non ci sono scuse; ma tutto quello che ha fatto è stato per il bene della sorella, e ribadisce che non ha ucciso volontariamente Tony. Tricia implora sua sorella di crederle, ma Megan la caccia via. Una Tricia distrutta affronta Ryan ammettendo di aver detto tutta la verità a Megan; Tricia si rimprovera per il suo comportamento e si incolpa per tutto quanto, nonostante Ryan provi a convincerla che non è così. Quando Tricia ammette che il suo bacio con Tony era vero, anche Ryan si infuria e la donna continua a chiedere perdono, ammettendo di avere un problema e dicendosi pronta ad andare da un terapista. L'uomo non sa cosa pensare, ma alla fine accetta di stare accanto alla donna: non vuole buttare via il suo matrimonio. Megan, intanto, si reca da Sharon per ammettere che tutte le sue insinuazioni erano vere. Sharon, che comprende la disperazione della donna, l'abbraccia e la stringe a sé tentando di consolarla. Ryan incontra Megan per chiederle di perdonare Tricia, una donna distrutta, che dopotutto resta sempre sua sorella. Megan, però, dice che non potrà mai dimenticare ed assolvere sua sorella; confida poi a Ryan che ha intenzione di lasciare la città. Megan rifiuta l'invito di Keith di raggiungerlo a Londra: lei ha bisogno di stare da sola per ritrovare se stessa ed andrà a Boston da un'amica amica. Prima di partire, Megan affronta poi nuovamente Tricia, e la trova in uno stato di completa confusione e depressione. Megan non si lascia commuovere e accusa invece la sorella per la perdita di Tony; indipendentemente dalle cause, lei non potrà mai perdonarla. Per questo, la informa che sta andando via: il loro è un addio. Lasciando Tricia devastata. Ryan consola Tricia: prima o poi le ferite di Megan guariranno, mentre Tricia si lascia andare pensando che sia una persona orribile. Ryan incita Tricia a non essere paranoica ed a cercare di andare avanti con la vita: buttarsi giù, ora, è inutile Ryan parla con Nina, non nascondendo le sue preoccupazioni per la moglie. Nina lo invita ancora ad andare in terapia con lei, ma lui inizia a pensare che forse è meglio prendersi del tempo per stare soli. E così, Ryan comincia a riflettere ad un lavoro a Seattle, e sul fatto che entrambi possano trasferirsi. Tricia, però, sembra aver deciso cosa fare della sua vita: vuole tornare a Londra da suo padre. Ryan sembra deluso, e si oppone quando vede Keith in città, arrivato per aiutare Tricia a preparare le sue cose. Ryan e Keith hanno una violenta discussione; Ryan chiede a Keith di lasciare che sua figlia stia con suo marito perché non è scappando che le cose si risolvono; Keith, però, ritiene che sia meglio così visto che Ryan non è stato un buon marito per Tricia, incolpandolo così in parte di tutto quanto accaduto. Ryan è deluso dall'atteggiamento di Tricia che sembra avergli preferito il padre, non nascondendo la sua delusione. Ryan non sa cosa pensare del suo matrimonio, e inizia a pensare ad una richiesta di divorzio; tuttavia, alla fine decide di prendersi del tempo lontano dalla moglie, lui a Seattle, lei a Londra, per decidere del loro futuro
    .




    "
    Il ritorno di Drucilla, la varicella di Lily, le illusioni di Neil e la preoccupazione per le condizioni di Olivia”
    NATE - OLIVIA - MALCOLM – DRUCILLA – NEIL – LILY – REESE - SID
    Torna in città, intanto, Drucilla che viene informata da Malcolm di tutti gli sviluppi recenti. Drucilla, poi, lascia che Lily possa riabbracciare Neil, e cerca di convincere Olivia a fidarsi nuovamente di Malcolm ritirando la sua richiesta di custodia. Malcolm interroga nel frattempo Drucilla sui suoi sentimenti per Neil, spingendola a tornare sui suoi passi; ma la donna assicura l'uomo di essersi ormai messa alle spalle il suo divorzio; purtroppo il matrimonio non ha funzionato e lei ama la vita che ha scelto per se stessa. Nonostante le proteste di Olivia, che minimizza sulle sue condizioni, il dott. Reese dice alla donna di dover stare a riposo, dovendosi cautelare e non potendo sottovalutare nessun sintomo. Quando Lily mostra i sintomi della varicella, Olivia, che non ha informato Drucilla sulle sue precarie condizioni di salute, cerca di evitare la bambina. Drucilla sente che Olivia gli stia nascondendo qualcosa, ma Malcolm la rassicura prima che la stessa Drucilla riparta per Parigi a causa di una sfilata. Malcolm incita Olivia a dire la verità a Drucilla; oltretutto, la sorella potrebbe fargli da donatrice di midollo osseo. Olivia, però, spiega che non è cosa facile: non è detto che Drucilla sia compatibile e, in caso di operazione, dovrebbe comunque sottoporsi ad una dura chemioterapia. Non si tratta di una passeggiata e lo dirà a Drucilla solamente come ultima risorsa. Questa, intanto, torna ben presto a Genoa City a causa dell'annullamento della sfilata e chiede a Neil cosa stia succedendo con sua sorella. Neil ammette a Olivia che sua sorella sta diventando sospettosa nei suoi confronti, ma la donna è fermamente convinto che non ci sia bisogno di dire nulla a Drucilla, che intanto inizia ad ipotizzare che ci sia una storia tra Neil ed Olivia. Quando Olivia confessa al dottor Reese Walker che gli sanguinano le gengive, il medico si rende conto che la cura farmacologica non sta funzionando e che ha bisogno di un trapianto di piastrine. Lily nel frattempo continua a star male per la varicella, e Neil decide di trasferirsi da Drucilla per stare vicino a sua figlia; Neil e Drucilla iniziano così a ricordare i momenti felici della loro storia e, tra un bicchiere di vino e l'altro, si lasciano andare alla passione finendo col fare l'amore. Olivia non sembra affatto felice del riavvicinamento tra Neil e Drucilla e, evidentemente gelosa, non nasconde di provare sentimenti contrastanti per l'uomo. Neil è felice per il riavvicinamento con Drucilla, che però inizia ben presto a farsi prendere dal panico al pensiero di essere risucchiata nella sua vecchia vita. Decisa a non lasciare che ciò accada, Drucilla chiama freneticamente Sid in modo da trovare un impegno per lei; Neil capisce subito che Drucilla sta tornando a Parigi per scappare dalla sua vita. Neil si pente di aver solamente ritenuto che la sua ex moglie fosse cambiata, mentre Drucilla, pur ammettendo che quello che hanno condiviso è stato fantastico, ricorda all'uomo che non si sono fatte promesse a vicenda: lei non se ne sta andando perché ha paura, ma perché ama il suo lavoro e la sua indipendenza. Neil racconta le sue frustrazioni a Malcolm: sperava di poter risistemare le cose con Drucilla, ma come sempre la sua carriera viene prima: probabilmente non torneranno mai insieme. Malcolm lo incita però a non rinunciare alla speranza, e poi raggiunge Drucilla a Parigi per convincerla a fare un passo indietro. La donna, tuttavia, minimizza la notte con Neil; dopotutto anche lui è attaccato al suo lavoro alla Newman e non gli rinuncerebbe mai per raggiungerla a Parigi. Il Dottor Walker racconta intanto a Malcolm della situazione di Olivia; Malcolm è molto preoccupato e comprende che la sua ex moglie ha bisogno di una trasfusione al più presto. Il Dr. Walker afferma però che la trasfusione sarebbe solamente una soluzione temporanea: Olivia ha bisogno di un trapianto di midollo, ma la donna ha rifiutato di dire tutta la sua situazione a Drucilla. Drucilla, che ha molto pensato alle parole di Malcolm, decide di tornare in città. Quando Neil le chiede se può fare qualcosa per lei per tornare insieme, e la donna gli propone allora di trasferirsi alla divisione parigina della Newmans, l'uomo rifiuta seccamente: ora che è il braccio destro di Victor non intende rinunciare alla sua posizione. Drucilla dimostra così a Neil come le cose, tra loro, non potranno mai funzionare; entrambi ammettono che è inutile cercare di tornare insieme, e Drucilla decide così di tornare a Parigi con Lily il giorno seguente. Malcolm però, proprio mentre Drucilla sta nuovamente facendo le valigie, chiama la donna dall'ospedale e la incita a venire lì. Qui, lui e il Dottor Reese dicono la verità alla donna sulle condizioni della sorella. Drucilla è sconvolta, e si dichiara pronta a fare il test per vedere se è una donatrice compatibile
    .




    "
    La situazione debitoria della Jabot, l'avvicinamento tra Ashley e Victor, il piano di Nikki e Brad”
    JILL - KATHERINE - BRAD - NIKKI - NEIL - VICTOR - JILL - ASHLEY - JACK - FRANK - ALAN - JOHN - ROBERT
    Victor, intanto, chiede a Neil di spiare ed indagare sulle mosse di Jack e della Jabot; ben presto, l'uomo informa Victor che Jack sta pensando ad espandere la linea Glow. Jill e Ashley, intanto, non sono affatto sicure delle mosse audaci di Jack, e i loro timori sono confermati da Frank Applegate, un contabile aziendale, che ammette che sono in difficoltà per mancanza di risorse finanziarie. Jack lo invita ad ottenere un prestito da una banca. Ashley, preoccupata per i debiti dell'azienda, anche e soprattutto per quello nei confronti di Victor, fa visita all'uomo, felice di sentire da Ashley l'ammissione che la Jabot potrebbe avere dei problemi economici. Victor contatta così subito il direttore di una banca da lui posseduta, Alan Cheyenne, in compagnia del manager Bryan Forsythe, ordinandogli di concedere un prestito a Frank ed alla Jabot, dove un ignaro Jack, inconsapevole di esser finito nella trappola di Victor, è felice di sapere di aver trovato nuova liquidità. Ashley e Victor, intanto, si incontrano segretamente sempre più spesso, ed i due si lasciano andare ad un appassionato bacio. Quando la donna confessa a Victor di essere incinta, l'uomo non può far a meno di considerare che l'argomento bambini sembra tormentarlo. Ashley, pur non avendo un uomo, si mostra convinta nel voler crescere da sola suo figlio; situazione, questa, che colpisce molto Victor, intenerito dal coraggio e dalla determinazione della donna. Victor incontra Robert Windsor, un funzionario della Cheyenne Partners che sta gestendo il prestito alla Jabot, per ordinargli di non erogare ulteriore credito alla Jabot; ed anzi, di richiedere il prestito indietro. Jack, alla notizia, inizia a farsi prendere dal panico; ma nonostante questo, non volendo mostrare al padre che la Jabot è in difficoltà, continua a mostrarsi ottimista e fiducioso agli occhi di John. Victor nel frattempo si avvicina sempre di più ad Ashley, al punto da offrirle di fare un weekend romantico a San Francisco; Ashley è presa realmente da Victor, ma al tempo stesso preferisce ovviamente non dire nulla a Jack. Ashley inoltre, ignara che dietro alle pressioni della Cheyenne ci sia proprio lui, inizia a pensare che potrebbe proporre proprio allo stesso Victor un aiuto per la sua azienda. Jack, orgoglioso come sempre, ritiene Ashley una pazza fuori di testa quando questa gli propone che potrebbe chiedere aiuto a Victor; questi, intanto, inizia ad elaborare un piano per far male a Jack senza che Ashley e John vengano coinvolti, anche se è consapevole che non sarà semplice e che tutta questa faccenda rischia di trasformarsi in un boomerang. Jack è sconvolto quando scopre che Ashley è coinvolta sentimentalmente con Victor, e l'accusa di remare contro. La sorella, però, ribadisce di essere capace di tenere separati il profilo professionale da quello sentimentale; e, oltretutto, da un suo eventuale coinvolgimento non potrebbero che esserci benefici. Jill, volendo dare il suo contributo alla causa, chiede aiuto a Brad per salvare la Jabot, ma questi non sembra molto entusiasta di passare dalla padella alla brace; lui si è appena liberato di Victor e non vuole legarsi certamente con Jack, con cui oltretutto è ancora adirato per il torto subito. Anche Jack, allo stesso modo, è fortemente contrario all'entrata di Brad alla Jabot, ma Ashley ritiene che questa sia un'ottima soluzione per tenere in alto il nome e le casse della Jabot. Alla fine, Ashley e Jill riescono a far cambiare idea a Brad, convinto dalla prospettiva di un lavoro professionalmente molto appagante. Di ritorno dal seminario New York, Nikki incontra un frustrato Brad, che gli racconta la reazione di Jack alla proposta di entrare alla Jabot. Nikki, però, ha un piano: se riusciranno a collaborare, lei può ottenere un prestito per la Jabot di 75 milioni, cosa che risolverebbe tutti i problemi finanziari dell'azienda e aprirebbe le porte ad entrambi. Nikki parla con Jack, ma l'uomo rifiuta l'aiuto, non volendo coinvolgere Brad negli affari della sua azienda; piuttosto, immagina che un aiuto possa venire da Katherine, che potrebbe avere interesse ad investire nella Jabot. Ashley, intanto, condivide un momento molto intimo ed intenso quando fa sentire il suo bambino che scalcia a Victor; i due stanno iniziando a progettare la loro vita insieme. Jack informa Jill che ha intenzione di chiedere a Katherine un prestito, ma Jill è fortemente contraria. Alla fine, Katherine, soprattutto per fare un piacere all'amica Nikki che sogna ancora di poter coinvolgere Brad nel salvataggio della Jabot, rifiuta di entrare in affari con Jack, evidentemente deluso e infuriato. Neil chiede a Victor come comportarsi con la situazione del prestito della Cheyenne Partners alla Jabot, ma Victor ha bisogno di riflettere per elaborare una strategia in materia; a causa della sua vicinanza personale con Ashley, si è trasformato in una situazione molto delicata visto il legame indissolubile che la donna condivide con il fratello Jack. Viste le indecisioni di Victor, Bryan rassicura Jack sul fatto che l'istituto bancario potrebbe essere più elastico nella richiesta del pagamento in scadenza. Jack è felice: ora non ha più bisogno di Brad!
    .




    "
    L'idea di Jill sulla campagna pubblicitaria della Glow, i sogni di Brittany per il May Prom, la nomina di Mac a reginetta del ballo”
    BRAD - JACK - ASHLEY - JILL - BRITTANY - BILLY - JT - RAUL - MAC - RIHANNA - KATHERINE - LAUREN - PAM - AMBERLY - DEIDRE - BROCK
    Jill, intanto, si rende conto che la linea Glow della Jabot ha bisogno di una ragazza simbolo e si rende conto di conoscere la ragazza perfetta per questo ruolo: Brittany! Si avvicina intanto il ballo di fine anno a scuola, il May Prom, e tutti i ragazzi sono eccitati. Brittany sogna di diventare reginetta insieme al suo Billy e Jill non nasconde la sua simpatia per la ragazza, dal momento che Billy con lei sembra essere cambiato. Felice per aver smesso di frequentare Mac, Jill concede così la possibilità a Billy di sospendere la sua punizione per andare al ballo. JT, intanto, guarda Brittany con Billy e pensa che la ragazza non sarà mai nominata una reginetta, dal momento che sta con un perdente; JT avvicina quindi la ragazza consigliandole di lasciare Billy, anche se la ragazza non sembra pensarci minimamente. A Villa Abbott, intanto, Jill informa una eccitata Brittany della prospettiva di essere l'immagine della nuova campagna pubblicitaria; la decisione, però, dovrà prima essere approvata dal Consiglio, e per questo le chiede di tenere la cosa riservata, almeno per ora. La discrezione, però, non sembra essere una delle migliori qualità della ragazza, che ben presto lo rivela a Raul, a Mac ed a Rihanna, che ovviamente lo dice subito a JT. Jill spiega intanto la sua proposta a Jack e Ashley: la nuova icona della Glow sarà la reginetta del ballo, che ovviamente dovrà essere Brittany. Sia Jack che Ashley sono incuriositi dall'idea e pensano che potrebbe funzionare portando alla società un grande riscontro pubblicitario e di marketing. Mac è entusiasta all'idea del ballo, e chiede a Katherine di aiutarla a scegliere l'abito migliore. Katherine, allora, pensa di rivolgersi al meglio che possa trovarsi in circolazione, ossia a Lauren. JT, nel frattempo, non vuole darsi per vinto al fatto che ad essere incoronata reginetta sia Brittany; l'odio di JT per Billy ormai è evidente a tutti, e il ragazzo non vuole accettare il fatto che Billy e Brittany escano vincitori. Il ragazzo, allora, non ci mette molto a creare attorno a Brittany, accusata di essere piena di sé, un'ondata di critiche, come quelle di altre due ragazze, Pam Dunlop e Amberly Gleason, che preferirebbero che fosse una ragazza dolce come Mac a vincere la competizione. Sia Jack che Ashley, incredibilmente, si ritrovano d'accordo sulla campagna della Glow, e il consiglio, quindi approva il piano di Jill, che assicura di avere tutto sotto controllo. Brittany è eccitata per l'imminente may prom e si ritrova ad essere lodata dalle sue amiche quando mostra loro l'abito che indosserà al ballo, in arrivo da una famosa boutique di New York; quando però Mac rivela alla ragazza che sua nonna Katherine è molto amica di Lauren, che gli ha promesso un abito per il ballo, Brittany rimane senza parole: la ragazza non ha assolutamente intenzione di farsi mettere in ombra da una come Mac! Jill critica Katherine per aver contattato la Fenmore per l'abito di Mac: lei non è adatta per quel genere di vestiti e, soprattutto, non dovrebbe mettere in ombra Brittany. Quando arriva Lauren. Mac e Katherine sono estasiate dal vestito che la ragazza indosserà; Mac si sente quasi in soggezione con in dosso un abito del genere, ma sia Lauren che Katherine restano senza parole dalla bellezza e dall'eleganza della ragazza. Jill non è per nulla felice dell'idea di Katherine di chiamare Lauren, ed accusa Katherine di voler danneggiare Brittany offuscandola al ballo e, con lei, la stessa Jabot. Lo stesso Raul poi, in cerca di un lavoro, si offre ad Ashley per realizzare insieme a Billy un sito web della Jabot; proposta che la donna accetta molto volentieri. Jack è felice di riabbracciare Lauren, e minimizza sulle accuse di Jill, che intanto acquista un nuovo costosissimo vestito per Brittany. Raul vorrebbe coinvolgere di più Mac nel progetto della Jabot e chiede a Billy di fare qualcosa; e così, quando una ragazza di nome Deidre Hall non sarà in grado di partecipare alle riprese pre-prom perché malata, Billy propone a Jill di completare il trio, composto già da Brittany e Rihanna, con Mac. Jill sembra molto riluttante ma alla fine, a malincuore, è costretta ad accettare. Mac fantastica su Billy, e Brock, vedendola sovrappensiero, le domanda cosa ci sia che non va. Mac ammette che prova ancora dei sentimenti per Billy, e sente che per lei sarà molto difficile trascorrere molto tempo con lui, a causa del ballo e della campagna della Jabot. Il giorno del ballo, Mac è più nervosa che mai; non sa se riuscirà a reggere la tensione e la presenza di Billy; alla fine è Lauren, che ha compreso la situazione, ad incoraggiare Mac, che con la sua entrata lascia tutti a bocca aperta, compreso Billy, sotto gli occhi per nulla felici di Brittany. Alla fine della serata, Billy è nominato re del ballo; ma, con grande sorpresa di tutti, reginetta del ballo non è Brittany, ma Mac! Tutti i riflettori sono così per Billy e Mac, e tutti applaudono alla nuova coppia, mentre Raul e Brittany sono in evidente imbarazzo. Brittany e Jill sono furiose, mentre Billy, alla fine di una serata indimenticabile, dichiara i suoi veri sentimenti ad una sognante Mac, che non crede alle parole del ragazzo. I due, trasportati dall'emozione, si lasciano così andare ad un bacio pieno di passione. A consolarsi a vicenda per quanto accaduto sono così due delusi Raul e Brittany, le cui rispettive paure si sono avverate. Nonostante la sconfitta, comunque, Brittany fa buon viso a cattivo gioco e si congratula con Mac, pur promettendo dentro di sé che la ragazza non riuscirà a portargli via né Billy né il suo sogno di diventare un'icona della Jabot. Brad e Lauren stanno trascorrendo una serata insieme ricordando i vecchi tempi, quando irrompe Jill accusando Lauren di aver danneggiato la Jabot a causa della confusione ed il pasticcio creato al ballo; ora, a causa della mancata proclamazione di Brittany come reginetta, tutta la loro campagna è rovinata
    .




    "
    L'adozione legale di Cassie, le sfiducia di Sharon nei confronti di Christine e lo spavento sulla possibile tubercolosi”
    TED - CASSIE - NICHOLAS - SHARON - CHRISTINE - PAUL - MICHAEL - JOHN - ALICE - MILLIE - NIKKI - VICTOR - MIGUEL - NOAH - DORIS
    Quando Nicholas informa Cassie che quella del giorno successivo sarà l'ultima visita con il signor Morgenster, Cassie quasi sembra dispiaciuta: gli è sempre piaciuto quell'uomo tanto calmo e giocoso. Di tutt'altro umore è invece Sharon, consapevole che ormai la paura di perdere Cassie sia diventato ormai solamente un ricordo lontano. Sharon e Nicholas, ripensando a quanto hanno passato, si sentono felici e quindi fortunati. E' in questo momento magico che Nicholas, allora, rivela alla moglie e ad un'entusiasta Cassie che presto avvierà le pratiche per l'adozione legale di Cassie. Sharon e Nicholas annunciano a tutti di aver deciso di adottare legalmente Cassie; diventeranno finalmente una vera famiglia. Tutti sono felici per la notizia, specialmente Christine, che ha seguito fin dall'inizio ogni fase della controversia legata alla bambina. Quando però Paul informa uno scioccato Nicholas che ora Christine lavora per Michael, che è stato il difensore di Alice, Nicholas e Sharon ritengono sia più giusto far seguire la pratica di adozione a John Silva. Christine resta delusa per la decisione di Sharon, ma questa, non nascondendo tuttavia il suo disagio, la tranquillizza dicendo di non volerle far perdere tempo dal momento che avrà ben altri impegni alla Desmond. Christine dice che seguirebbe con piacere l'adozione, ma Sharon alla fine confessa di non fidarsi di Michael e di non riuscire a credere come lei possa lavorare con lui. Christine cerca di convincere l'amica su come le persone possano cambiare, ma Sharon e Nicholas sembrano molto scettici e ammettono che preferiscono non affidargli la loro pratica, cosa che fa arrabbiare molto Christine. Christine esterna la sua delusione per la scelta di Sharon e Nicholas a Paul, e il marito consola la moglie, facendole presente che non tutti possono comprendere la scelta che ha fatto ed è legittimo restare scettici di fronte a Michael. Proprio questi, intanto, si ritrova a pensare ad Alice e decide di chiamarla. Più tardi, Michael è sorpreso della scelta di Sharon di rompere il suo rapporto legale con Christine e non riesce a credere che sia a causa sua; l'uomo ritiene inoltre che Sharon e Nicholas stiano facendo un grosso errore a non lasciar gestire l'adozione di Cassie a Christine, che è evidentemente molto dispiaciuta. Sharon, intanto, confida a Nicholas che non potrà mai più fidarsi del giudizio di Christine. Cassie è entusiasta per l'adozione e propone a Christine e Sharon di fare una grande festa al ranch; la ragazza è però trise del fatto che sia John Silva e non Christine il suo avvocato, e, alle sue richieste di spiegazione, Sharon dice alla figlia che Christine è molto impegnata sul lavoro. Cassie, comunque, riesce a convincere Sharon ad invitare alla festa sia Paul e Christine, sia Alice e Millie, nonostante né Nicholas né Christine siano entusiasti all'idea, temendo che Alice possa avere in mente qualcosa per ostacolare la loro adozione. Alla fine, la procedura di adozione va a buon fine, e Victor e Miguel organizzano una grandissima festa al ranch; Alice è stupida e un po' delusa per l'adozione, ma Millie la esorta a dimenticare il passato non nascondendo la sua eccitazione alla prospettiva di rivedere Cassie. E non appena si vedono, le due si abbracciano in modo molto caloroso. Alla fine, tutti si stringono attorno a Sharon, Nicholas, Noah e Cassie: da oggi la loro famiglia ha ufficialmente un componente in più. Tutti sono commossi e felici. Qualche giorno più tardi, dopo essere stata richiamata dalla scuola essendosi Cassie arrossata dopo un urto al braccio, Sharon informa preoccupata Nicholas che Cassie dovrà subire controlli medici. In ospedale, Sharon e Nicholas sono spaventati quando vengono a sapere che dovranno eseguire alcuni test per verificare se la ragazza possa avere la tubercolosi. Gli ultimi test medici di Cassie, con grande sollievo di Sharon e Nicholas, sembrano per fortuna essere buoni; tuttavia, Sharon va in panico quando nota una macchia rossa sul braccio della bambina. La donna inizia a vivere quindi con la paura e l'ansia di scoprire che Cassie possa avere la tubercolosi ed è inutile il tentativo di Doris di tranquillizzarla. Il medico, dottor Jeffrey Hudson, esclude che vi siano sintomi di tubercolosi, tuttavia intende fare indagini più approfondite. Quando un'allarmata Sharon informa anche Nikki e Victor sulla possibilità che Cassie sia malata, tutti cercano di confortarla mostrandosi sicuri che non sia niente. E' la stessa Cassie, però, a rendersi conto che potrebbe essersi davvero ammalata quando non riesce a smettere di tossire. Impaurita, Cassie cerca di nascondere i suoi distrubi fino a quando, completamente esausta, cade a terra priva di sensi. E' Sharon, allarmata, a trovarla ed a portarla al pronto soccorso. Il test per la tubercolosi però, con grande sollievo di Nicholas e Sharon, è negativo. Cassie promette che non ci saranno mai più segreti e che non terrà mai più nascosto nulla ai suoi genitori, sollevati per il fatto che Cassie dovrà prendere dei semplici farmaci per eliminare una brutta infezione
    .




    "
    L'intesa lavorativa e sentimentale tra Ryan e Victoria, la fine degli incubi su Gary ed il ritorno di Tricia”
    NIKKI - VICTOR - RYAN - VICTORIA - TRICIA - KEITH - NICHOLAS - GARY
    Victoria, nonostante l'arresto di Gary che ha messo fine ai suoi tormenti, continua ad avere incubi sull'uomo, e si domanda come possa essere stata così sciocca e irresponsabile nel fidarsi di lui. La donna, che si sente sola, insicura e bisognosa di protezione, si rivolge allora a Ryan, che si trova a Seattle, con cui parla telefonicamente sempre più spesso. Ryan avverte Victor che la sua famiglia dovrebbe stare più vicino a Victoria, che si sente ancora fragile e sotto stress, faticando a superare quanto vissuto. Victor prende l'avvertimento sul serio, e si infuria con Nikki quando, tornando al ranch per far visita alla figlia, la trova sola a causa degli impegni lavorativi della madre. Victoria, poi, si reca a Seattle per fare una visita a sorpresa a Ryan, l'unica persona che attualmente la fa sentire bene. La donna ammette di aver bisogno di spazio e tempo per riflettere e dimenticare quanto accaduto; la conversazione poi si dirotta su Ryan e l'uomo, dopo qualche tentennamento, ammette di essersi separato con la moglie, che è partita per tornare in Inghilterra. Ryan, sconsolato, informa Victoria che non sa se sua moglie tornerà, il loro rapporto sembra ormai essere arrivato al capolinea e la presenza di Keith con la moglie non lo aiuta certamente. Victoria lo esorta a non incolparsi per quanto accaduto, avendo lui fatto tutto il possibile per supportare la moglie. Victoria chiede a Ryan se può restare a Seattle, ma Ryan non pensa che sia una buona idea, perché sono entrambi molto vulnerabili in questo momento. Egli dice che la loro amicizia è molto importante per lui e lui non vuole metterli in condizione di fare niente di stupido per rovinare questo. Di ritorno da Seattle, Ryan chiede a Victor di poter collaborare con la Brash & Sassy in modo da poter stare vicino a Victoria; l'uomo inizialmente è titubante, ma alla fine accetta la proposta riconoscendo che la figlia in questo momento ha bisogno di un amico; Lo stesso Victor, però, mette in guardia Ryan avvertendolo di non farsi coinvolgere sentimentalmente con lei. Ryan, nel frattempo, prova a chiamare a Londra per cercare di parlare con Tricia, ma a rispondere c'è sempre e solo Keith, che rifiuta di passargli la moglie sostenendo di non voler parlare con lui. Ryan e Victoria iniziano intanto ad elaborare una strategia per superare l'agguerrita concorrenza della Glow, e lavorando a stretto contatto, si avvicinano molto. Ryan nel frattempo cerca continuamente di contattare Tricia a Londra, ma le sue chiamate vengono sempre intercettate da Keith. Ryan si infuria con Keith facendogli presente che lui è un uomo sposato ed ha il diritto di comunicare con la moglie, ma Keith aggiunge di sperare che presto il matrimonio finirà. E' a questo punto Victoria a far forza ad un frustrato Ryan, ricordandogli che lui è un marito meraviglioso, e che evidentemente non merita di stare ad aspettare che Tricia si degni di rendersi conto a cosa stia rinunciando. Quando Victoria ha degli incubi che riguardano Gary, Ryan le sta vicino; Victoria è spaventata, ma Ryan le giura che la proteggerà rassicurandola sul fatto che ormai sia tutto finito. Ryan propone poi a Victoria di andare in terapia, ma la donna rifiuta, ricordandole di non essere Tricia; lei non ne ha bisogno. Ryan però insiste; solo in questo modo potrà davvero mettersi alle spalle quanto accaduto. Alla fine, Victoria ammette e se stessa ed a Ryan di avere un problema, e dimostra una certa maturità accettando di sottoporsi alla terapia. Ryan e Victoria iniziano così la loro terapia; Victoria è molto felice e si mostra convinta che le sessioni l'aiuteranno a estirpare le sue paure ed a ritrovare il suo equilibrio. Tra la sua posta, intanto, Ryan nota una lettera di Gary; quando Victoria vede la sua faccia, presuppone che si tratti di una lettera di Tricia e lo lascia solo per fargli leggere la lettera in privato. Ryan è scandalizzato quando legge che Gary, che si scusa e chiede ammenda, si offre di aiutare Victoria nel suo recupero in ogni modo possibile. Ryan è incerto sul da farsi e preferirebbe parlarne con lo psicologo, ma prima che possa farlo Victoria sente tutta la verità ascoltando una conversazione di lui e Nicholas. Victoria pretende di leggere la lettera, ma un arrabbiato Nicholas è convinto che Gary continui ad essere un pazzo che sta pensando in realtà solamente ai suoi interessi e ad uno sconto della pena. E' la stessa Victoria, poi, a liquidare la questione incitando Ryan a bruciare quella lettera: non vuole più avere niente a che fare con il suo passato.Nonostante ciò, quando Nicholas si reca da Gary per urlargli in faccia la sua raggia e di lasciare in pace la sorella, Victoria ne approfitta per ottenere le indicazioni del manicomio in cui è rinchiuso Gary. Victoria confida così a Ryan che sta considerando l'idea di fare una visita all'uomo, e chiede allo stesso Ryan di accompagnarla, nonostante Nicholas ritiene sia una follia, essendo preoccupato che l'uomo possa ancora rappresentare un pericolo. Gary si mostra sinceramente pentito e dispiaciuto per tutto il dolore causato alla donna e, di fronte a lei, implora il suo perdono. A questo punto, Victoria si sfoga in un pianto isterico ricordando a Gary l'incubo che le ha fatto vivere e il modo in cui l'ha trattata, rapendola e terrorizzandola. Lei non potrà mai perdonarlo, non dopo che si era illusa di potersi realmente innamorare di lui. Gary ammette di essere malato, di avere problemi di schizofrenia e probabilmente è meglio che stia lontana da Victoria; tuttavia, le augura il meglio per la sua vita. L'esperienza dell'incontro con Gary ha sconvolto Victoria, ma le ha sicuramente fatto finalmente superare questa terribile esperienza. Victoria ringrazia Ryan per il suo appoggio; la ragazza sente di essere finalmente pronta ad andare avanti; ed andare avanti con lui. Ryan e Victoria, così, si baciano appassionatamente, anche se Ryan ammette di non dimenticare di essere ancora sposato e di voler anch'egli risolvere i suoi problemi in sospeso con Tricia. Victoria lo comprende e lo asseconda, sperando dentro di sé che Ryan possa diventar suo. Ryan, nel frattempo, informa Victoria di aver dato un ultimatum a Tricia in cui la intima a tornare a casa o porrà fine al loro matrimonio. A Londra, Keith ha esortato Tricia a rendersi conto che la lettera di Ryan è la prova che lei non sarebbe mai potuta essere felice con l'uomo. Non avendo ricevuto risposta, Ryan invia alla donna i moduli da firmare per il divorzio e accetta la proposta di Victoria di andare a vivere con lui; ma proprio mentre sta per lasciare il suo appartamento ecco che si presenta davanti a lui Tricia. La donna chiede a Ryan se sia troppo tardi per salvare il loro matrimonio, ma Ryan ammette di essere confuso e di aver bisogno di tempo per pensare. Victoria si dice convinta che Ryan si sia ormai messo alle spalle il suo matrimonio e che tornerà con lei, ma è lo stesso uomo ad ammettere di aver bisogno di riflettere; Tricia resta ancora sua moglie e, pur convinto che una riconciliazione non sia ormai possibile, è giusto che cerchi di dare una possibilità.. Quando Tricia nota una valigia di Victoria in casa, capisce che la ragazza è in procinto di trasferirsi da suo marito; e la notizia non le fa certo piacere. Tricia sembra delusa da suo marito, ma Ryan le fa presente di non essersi fatta sentire per mesi ed ora non può tornare e, semplicemente, far finta di nulla.Nikki non sembra entusiasta del fatto che Victoria si stia ricongiungendo con Ryan, ma non le nega il suo appoggio. Nicholas, però, non sembra affatto felice quando sorprende i due abbracciarsi; Nicholas consiglia così a Victoria di lasciar perdere Ryan, anche per non imbattersi in Tricia, che è una donna pericolosa e imprevedibile. Victoria, però, assicura il fratello di essere in grado di badare a se stessa. Tricia, nel frattempo, informa Ryan che sta vedendo un terapeuta, ma l'uomo non gli crede più, stufo delle parole della donna. A peggiorare le cose c'è anche l'arrivo di Keith, che Tricia, nel tentativo di risistemare le cose con Ryan, insiste per mandarlo via: ed una volta tanto, Keith ascolta le parole della figlia, ripartendo immediatamente
    .




    "
    I sospetti di Diane, il salvataggio della Jabot, la rabbia di Ashley con Victor e l'avvicinamento con Brad”
    JOHN - VICTOR - DIANE - ASHLEY - JACK - JOHN - MICHAEL - MARISSA – NIKKI - BRAD - CONNIE - BRYAN
    Diane, felice per esser riuscita nel suo obiettivo di restare incinta di Victor, progetta di trascorrere una notte d'amore con l'uomo, per farlo finalmente suo. Quando però Diane prova a sedurre Victor, questi la sorprende ricordandogli che il loro accordo sta per scadere e le domanda circa le sue ricerche di un appartamento. Una Diane evidentemente delusa decide allora di temporeggiare, ammettendo di non aver ancora avuto modo di trovare una sistemazione alternativa; ma Victor sembra irremovibile: entro pochi giorni dovrà lasciare l'appartamento. Diane è scoraggiata e amareggiata: ancora una volta si era illusa sul conto di Victor, ma è stata delusa. Ashley, pur consapevole che lo stress di certo non aiuta la sua gravidanza, non può far a meno di domandarsi come gestire il suo rapporto con Victor alla luce della rivalità e dell'odio che suo fratello Jack prova nei confronti dell'uomo. John intanto si mostra felice per il bambino in arrivo, e non nasconde la curiosità circa la vita sentimentale della figlia; Ashley ammette che sta vedendo un uomo che la rende felice, ma per il momento preferisce tenere riservato il nome, pur ammettendo che odia tenergli segreti e assicurando il padre che sarà uno dei primi a cui lo presenterà. Ashley e Victor nel frattempo progettano di andare a vivere insieme, mentre una infuriata Diane racconta a Michael gli ultimi avvenimenti e di aver iniziato a sospettare che Victor possa aver iniziato a frequentare un'altra donna; la cosa è confermata da Marissa, che vede Victor ed Ashely condividere insieme momenti molto teneri. Diane giura a se stessa che non rinuncerà al suo uomo e promette battaglia ad Ashley. Quando anche Nikki sorprende Ashley e Victor in atteggiamenti molto intimi, e comprende che i due sono coinvolti sentimentalmente, la donna accusa Ashley di aver sedotto furtivamente l'uomo quando stava ancora con lei, ma Ashley nega nonostante Nikki sostenga che lei sia già andata abbastanza oltre. Nikki e Ashley continuano a discutere fino a quando Nikki accusa la donna di flirtare con il nemico della Jabot e, soprattutto, fa allusioni circa la sua gravidanza trovando assurdo che sia rimasta incinta da un uomo misterioso e sconosciuto durante la crociera; una scioccata, allora, Ashley la schieffeggia, e le due finiscono alle mani finquando non sopraggiunge Brad a calmarle. Jack e Nikki, intanto, si confrontano; l'uomo ammette a Nikki che è infastidito per il possibile avvicinamento sentimentale tra Ashley e Brad, ma Nikki, piuttosto, sembra preoccupata per la relazione tra Ashley e Victor. Diane è felicissima quando Victor accetta di andare a cena con lei, ed inizia a sperare in un nuovo possibile radioso futuro per lei ed il suo uomo; i due, però, si ritrovano proprio nello stesso ristorante in cui stanno cenando Brad e Ashley. Ashley sembra quasi felice di far geloso Victor, mentre Brad la incita a dimenticarsi dell'uomo anche per liberarsi dai suoi tormenti. Quando Diane sente Victor parlare con Neil, comprendendo che Victor sta tenendo in pugno la Jabot. Diane confessa a Michael di avere informazioni che potrebbero mettere in crisi i piani di Victor con Ashley e non nasconde di essere tentata di rivelare tutte le manipolazioni di Victor nei confronti della Jabot. Alla fine, Michael le consiglia prudenza non essendo intelligente dire la verità ad Ashley, dal momento che Victor non la perdonerebbe mai; Diane, allora, decide solamente di rivelare ad una scioccata Ashley di essere incinta, facendo oltretutto intendere che sia Victor il padre. Lo shock per la rivelazione di Diane, però, non è nulla in confronto al colpo che Ashley riceve quando legge una nota lasciato da Connie, la segretaria di Victor, dove scopre che l'uomo è in contatto con Forsythe cospirando contro la Jabot. Ashley vede allora cadersi il mondo addosso: come ha potuto Victor tradirla in questo modo? In una riunione alla Jabot, intanto, Jack informa finalmente il padre dei problemi finanziari dell'azienda; Ashley informa Jack, senza andare nel dettaglio, che Forsythe non ha alcuna intenzione di estendere il prestito alla Jabot ed ammette che la soluzione di Nikki e Brad sia al momento l'unica possibile. Jack accetta allora, non senza difficoltà e frustrazione, di ricevere l'aiuto di Brad, ma questi, a sorpresa, rifiuta di entrare nella Jabot: lui non potrebbe mai lavorare quotidianamente fianco a fianco con Jack, nonostante Nikki lo esorti a non rinunciare ed a non rovinare tutto proprio ora. Alla fine, convinto dalle donne della Jabot, ossia Jill, Ashley e Nikki con la promessa di un consiglio d'amministrazione al pari di Jack, che non sarebbe il suo capo essendo John il presidente, Brad accetta di aiutare la Jabot. Victor, intanto, decide di rinunciare a sabotare la Jabot, e informa così Forsythe di sospendere il loro piano e di procedere al rifinanziamento della Jabot; l'uomo, però, è ignaro che ormai sia troppo tardi, dal momento che Ashley, che infatti non gli risponde più al telefono, ha scoperto tutto. Quando Forsythe informa Jack sulla sospensione delle rate, Jack dice che non ce n'è bisogno volendo onorare i suoi debiti. La costernazione di Ashley nei confronti di Victor aumenta ancora di più quando Jack le conferma che tutti i loro debiti sono stati acquistati da un privato; non sono sicuri che sia Victor, ma ovviamente i sospetti sono tutti contro di lui. Ashley non riesce a calmarsi, e alla fine decide di andare a confrontarsi direttamente con l'uomo per urlargli tutta la sua rabbia. Victor, inizialmente, finge di non comprendere le accuse di Ashley, che gli rinfaccia il fatto che ha macchinato e cospirato per mesi contro la Jabot mentre la frequentava; alla fine, però, Victor ammette le sue responsabilità. Ashley soffre tantissimo per il comportamento tenuto da Victor; sente di essere stata tradita dall'uomo e, pur amandolo ancora, non può provare un senso di rabbia e delusione che difficilmente si cancellerà. Lei pensava che Victor provasse dei sentimenti per lei, ma evidentemente non era così, e si stava solamente approfittando di lei. E' Nikki a notare il difficile momento di Ashley, e intuisce che si tratti di pene d'amore . Ashley conferma, pur non rivelandogli che si tratti di Victor. John, nel frattempo, si lamenta con Jack ed Ashley circa la loro decisione di far entrare Brad e Nikki alla Jabot, ma i due si difendono dicendo di non aver avuto scelta: nessuna banca era intenzionata a concedergli un prestito e Victor era pronto a riprendersi l'azienda, avendo acquistato tutto il loro debito. Jack, poi, assicura il padre sul fatto che è fiducioso che riuscirà a lavorare insieme ed a collaborare proficuamente con Brad per il bene dell'azienda. John è contrario anche all'entrata in consiglio d'amministrazione di Nikki, temendo che lei possa dare informazioni riservate a Victor, ma la donna assicura di non avere ormai più nessun rapporto con l'uomo. Ashley racconta allora a Brad di come Victor l'abbia usata; lei ha scoperto che Victor ha acquistato tutti i debiti della Jabot per ricattarli e per questo motivo ha smesso di frequentarlo. Quando Brad abbraccia teneramente una Ashley dal cuore spezzato in lacrime, irrompe Nikki, evidentemente irritata per ciò che ha appena visto. Nikki chiede a Brad cosa sta succedendo, e l'uomo spiega alla donna che stava solamente offrendo supporto alla donna, che ha appena scoperto di essere incinta. Nikki si chiede chi possa essere il padre, non nascondendo un velo di preoccupazione. Ashley aggiorna intanto Olivia su tutti i recenti avvenimenti che hanno portato alla sua rottura definitiva con Victor, ma la donna incita Ashley a fidarsi di Victor: nonostante sembri intrattabile a causa del suo orgoglio, alla fine prende sempre la decisione giusta. E' Brad a consolare, però, ancora una volta una titubante e pensierosa Ashley; la donna si ritrova in lacrime e tradita da Victor. Lei non riesce a credere che Victor possa averle fatto questo, ma ormai c'era da aspettarselo, e giura che non si fiderà mai più di Victor in vita sua. Brad in questo difficile momento le sta accanto, trasmettendole protezione e sicurezza
    .




    "
    Le minacce di Jill, la storia segreta di Mac e Billy, la gelosia per Brittany e la rottura con Raul”
    JILL - BRITTANY - JACK - ASHLEY - MAC - BILLY - JT - RIHANNA - ROGER - KATHERINE - FRANK - RAUL
    Jill è furiosa per l'esito del ballo di fine anno, convinta che la loro campagna sia ormai rovinata; la donna, tuttavia, viene smentita dagli stessi Jack ed Ashley, che iniziano a pensare che a questo punto potrebbe essere Mac la loro donna immagine, eventualità a cui Jill ovviamente si oppone fermamente. Nonostante le opposizioni di Jill, però, Jack ed Ashley concordano sul mettere Mac al centro della loro campagna. Jill accusa Mac di voler prendersi Billy per il suo successo personale, ma Mac si difende mostrandosi per nulla interessata a secondi fini. Quando Jill le annuncia che non le permetterà di frequentare Billy, la donna dimostra di fare sul serio proponendo quindi a Jack di utilizzare JT e Rihanna al posto di Billy e Mac; richiesta, questa, che stupisce non poco Jack, che non riesce a credere che Jill sia disposta a ferire suo figlio pur di non mettere in luce Mac. Mac, intanto, trova una lettera dal detective Roger in cui scopre che Jill è stata fino a St Louis per cercare informazioni sul suo conto; spaventata, la ragazza decide di prendere la lettera e, preoccupata, decide di tenerla per sé. Mac è terrorizzata da Jill e dalle sue indagini su sua madre e il suo patrigno; ha paura che potrebbe costringerla a tornare da loro. Mac e Billy, che ormai si professano il loro amore, concordano allora sul tenere la loro storia segreta per evitare che Jill possa farle ritorsioni. Tutto, però, viene reso vano quando Jill li sorprende a baciarsi, cosa che provoca una nuova scenata in cui Jill si scaglia contro la ragazza. Jack e Ashley, nel frattempo, sono entusiasti di vedere il video promozionale della linea Glow con Mac e Billy; è evidente che i due hanno una connessione. Jill, però, si rifiuta ancora una volta di accettare che la campagna vada avanti con Mac e non con Brittany. Katherine è stupita quando Mac le rivela di non essere sicura di voler stare sotto i riflettori; la ragazza, in realtà, teme che la visibilità potrebbe portare sua madre a rintracciarla. Alla fine, con stupore di Jack, Mac decide di abbandonare la campagna e Billy, comprendendo le sue ragioni, per solidarietà e amore decide di tirarsi indietro anche lui. Quando Jack va a chiedere spiegazioni al ragazza, Billy confida a Jack la verità sulla sua relazione segreta con Mac; lui gli promette il suo appoggio. Jill è soddisfatta che Mac non faccia più parte della campagna, e Jack chiede all'addetto dello spot, Frank Pacelli di eliminare ogni presenza di Mac nel video e inserire al suo posto Brittany; tuttavia, solamente dopo che Frank consegna il materiale a Jack per essere trasmesso si rende conto che Mac si vede in una inquadratura sfuggevole. Raul è stupito e scioccato per il passo indietro di Mac; la ragazza, che non trova il coraggio di dirgli della sua relazione con Billy, sembra mortificata, anche perché il ragazzo a questo punto è costretto anche ad abbandonare il suo progetto di realizzare il sito web della campagna. Billy e Jack, però, convincono Mac a continuare a collaborare, seppur dietro le quinte, alla promozione, così da convincere anche Raul a restare. Nel frattempo, Billy e Mac si trovano entrambi in difficoltà a vivere il loro rapporto in segreto; e soprattutto, si sentono in colpa per dover mentire a Brittany e Raul, che si rendono conto pian piano che le loro relazioni sembrano ormai essere arrivate al capolinea. Quando Raul prova a spiegarsi con Mac, resta deluso dal fatto che la ragazza si tira indietro nel momento in cui lo sta per baciare. Mac, non avendo il coraggio di parlargli, scappa via in lacrime, seguito da Billy che lascia sola una pensierosa Brittany con uno sguardo molto perplesso. Quando Brittany si confida con Rihanna e JT sullo strano comportamento di Billy, JT ipotizza che Billy abbia una cotta per Mac; Brittany non crede che sia possibile. Mac, intanto, decide di interrompere la sua relazione con Raul, ed esorta Billy a fare lo stesso con Brittany; tuttavia, ciò desterebbe dei sospetti in Jill, anche se Mac non sopporta vederlo comportarsi come il ragazzo di Brittany
    .




    "
    Lo scontro tra Nicholas e Victor, l'apertura del nuovo locale a Milwaukee ed il ritorno alla Newmans”
    CODY - KATHRYN - NICHOLAS - SHARON - VICTORIA - VICTOR - TRINA - NIKKI
    Sharon e Nicholas, intanto, iniziano ad ipotizzare che forse la cosa migliore per riportare un po' di serenità in famiglia sia quella di vendere il Crimson Light. Tuttavia, le cose al locale stanno davvero andando bene, come anche confermano Cody e Kathryn Scheffer, una cameriera del Crimson Light; e ad entrambi sembra davvero un peccato abbandonare un progetto che evidentemente sta riscuotendo un grandissimo successo. Quando poi Nicholas si infuria per i comportamenti del padre, che continua a rinfacciargli la perdita di tempo per quelle che lui reputa idiozie ed a metterlo da parte al lavoro come ritorsione per l'acquisto della caffetteria, il ragazzo, che quanto ad orgoglio è un degnissimo Newman, decide di non vendere più il Crimson Light. Anzi, rilancia, con l'intenzione di aprire una catena. Quando Victoria cerca di difendere il padre, esortando Nick a non avercela con lui, il ragazzo non sembra sentire ragioni e informa la sorella di aver già contatti per aprire un secondo caffè a Milwaukee. Sharon e Nick si recano così a Milwaukee per sondare la loro intenzione di aprire un nuovo Crimson Light. I riscontri sono positivi e le prospettive di guadagno buone; tuttavia, seguire una nuova apertura lontano dalla città significherebbe sacrificare i bambini e la famiglia, e nessuno dei due se la sente a pieno, nonostante sia Cody ad occuparsi della formazione del nuovo personale. Alla fine, convinto dal suo coraggio e dal suo istinto, Nicholas firma il contratto che sancisce l'apertura di un secondo Crimson Light a Milwaukee: la sua catena sta prendendo forma, e il ragazzo è ovviamente orgoglioso e felice, come Sharon, per il fatto che il loro sogno si sta realizzando: non sarà facile ma ce la faranno. Nicholas ammette a Sharon di non aver ancora avuto modo di informare Victor della nuova apertura. E' ovvio che teme una reazione negativa del padre, ma allo stesso tempo assicura Sharon che non permetterà che il lavoro lo tenga lontano dalla sua famiglia. Victor, intanto, ha intenzione di chiedere nuovamente al figlio di vendere il Crimson Light per offrigli un posto al consiglio di amministrazione alla Newmans; e così, proprio mentre Victor sta per entrare nella stanza di Nicholas per parlargli, l'uomo sente Nicholas concludere il colloquio con Trina Gavieres e, valutando le sue ottime credenziali, le offre il posto di capo di gestione del Crimson Light di Milwaukee. Victor è incredulo da ciò che ha sentito e, arrabbiato, chiede a Nicholas la conferma di ciò che ha sentito. Nicholas, scuro in volto ma deciso, conferma al padre, che non nasconde la sua delusione, che ha iniziato il suo progetto di aprire una catena di locali. Nicholas cerca di spiegare il suo piano a Victor, ma l'uomo non sente ragioni, incitando il figlio a smetterla di pensare alle caffetterie: lui è l'erede della Newmans ed ha delle responsabilità. Victor ricorda al figlio che ha costruito il suo impero dal nulla e non può permettere che suo figlio butti via la sua vita e la sua azienda. Nicholas rivendica le sue scelte e afferma che non può permettere che il padre decida cosa sia meglio per lui. Victor è sconvolto per le stupide fantasie che rincorre il figlio e non nega a Victoria di non riconoscere più Nicholas. La stessa Victoria è perplessa per le scelte del fratello e lo esorta a ragionare ed a rendersi conto della possibilità e della fortuna che ha ad essere l'erede della Newmans e ad impegnarsi di più per questo obiettivo. Sharon non nasconde poi a Nikki i suoi timori per la divisione familiare che si sta consumando tra Victor e Nicholas, furioso per la mancanza di fiducia del padre nei suoi confronti. Quando Victor decide di sospendere ogni incarico a Nicholas, questi, in un vero atto di ribellione, decide così di abbandonare la Newmans. Victor rifiuta di accettare le dimissioni di Nicholas, che alla fine decide di ritirarle su pressione di Sharon che lo prega di rifletterci bene. Sharon, intanto, si confida con Victoria e le chiede di tornare a parlare con Nicholas; dopotutto, indipendentemente dalle loro scelte, sono pur sempre fratelli; Victoria promette di pensarci. Per staccare un po' la spina dalle stressanti vicende familiari, Nicholas e Sharon progettano intanto di prendersi una vacanza solamente loro ed i loro bambini; entrambi sono contenti e soddisfatti per come la loro vita si stia svolgendo, ma Sharon non manca di notare la preoccupazione che sente in Nicholas; lui ammette che suo padre continua a fargli, anche se indirettamente, delle pressioni per tornare alla Newmans; pressioni che gli mettono come un senso di colpa. Nonostante ciò, orgoglioso più che mai, Nicholas decide di partire comunque. Durante il soggiorno, però, Nicholas continua a sentirsi a disagio a stare lì al pensiero che sta deludendo tutta la sua famiglia voltando loro le spalle al lavoro alla Newman. Comprendendo lo stato d'animo di Nicholas, Sharon convince il marito ad anticipare il loro ritorno per annunciare al padre che, pur non rinunciando alla sua attività, tornerà a lavorare alla Newmans. Ad accogliere Nicholas nella sua azienda, sono ovviamente due felicissimi Victor e Victoria, più uniti e determinati che mai. Victor, felice per il ritorno del figlio, promette che non gli chiederà più di rinunciare alla sua catena; allo stesso tempo, Nicholas promette che questa attività non interferirà con il suo lavoro nell'azienda che ha fatto grande nel mondo il loro nome
    .




    "
    Il trapianto di midollo di Olivia, i sentimenti irrisolti con Neil, la relazione tra Drucilla e Malcolm, la nuova tournée con Sid”
    NEIL – OLIVIA – MALCOLM – DRUCILLA – ASHLEY – REESE – MAMIE – LORE – MICHELLE – LILY - SID
    Nella stanza di Olivia, la donna ammette di fronte ad un preoccupato a Neil che sta iniziando a pensare al peggio; e proprio mentre Malcolm ascolta in silenzio fuori dalla porta, Olivia confida a Neil che, nel caso gli succedesse qualcosa, vorrebbe che fosse lui il tutore di Nate, e non Malcolm! Neil prova a convincerla a ragionare, ma Olivia sembra irremovibile spiegando che non si fida di Malcolm: con lui Nate sarebbe in pericolo. Neil incita comunque Olivia a ripensarci; ma nel caso, dovrebbe comunque rifletterci. Malcolm è infuriato, sia con Olivia che con Neil, che però cerca di giustificarsi non avendo chiesto lui questa cosa e, comunque, affermando che la volontà di Olivia va rispettata. Quando Malcolm rischia di perdere un servizio fotografico a causa dell'improvvisa assenza di una modella, l'uomo propone a Drucilla di venirgli in soccorso, cosa che la donna accetta ovviamente volentieri e con molto entusiasmo; e proprio come sospettava Malcolm, Drucilla dimostra di trovarsi molto a suo agio dietro la macchina fotografica si trova molto a suo agio. Malcolm è impressionato dalle capacità della donna nello stare sotto i riflettori ed i due, mentre lavorano insieme, inevitabilmente si avvicinano molto. Presi dal momento, i due finiscono quasi col baciarsi, prima che Drucilla si ritragga; la donna non nasconde di avere come primo pensiero solamente le condizioni di Olivia e di essere molto preoccupata per non essere in grado di farcela ad essere una donatrice. Olivia, intanto, riceve in ospedale la visita della sua amica Ashley; la donna gli racconta tutti gli ultimi sviluppi della sua vita privata, poi iniziano a ricordare di quando erano compagne di scuola; entrambe, sospirando, ammettono che i loro sogni si sono avverati. Olivia, poi, ammette di avere bisogno assolutamente di un trapianto di midollo e che spera che Drucilla sia compatibile. Il dottor Walker, intanto, informa Neil sulle condizioni di Olivia; prima del trapianto la donna dovrà sottoporsi ad un ciclo di chemioterapia, ma per fortuna Drucilla, pur non essendo una corrispondenza esatta, è compatibile per il trapianto. Olivia è molto preoccupata ed inizia a temere seriamente per la sua vita; sia Malcolm che Neil la incoraggiano a combattere ed a dimostrare ancora una volta quanto sia forte. Drucilla, nel frattempo, è emotivamente a pezzi; la donna non si sente in grado di aiutare la sorella, nonostante Malcolm la esorti ad essere positiva: è evidente che i due si stiano avvicinando molto. Nello stesso momento, Neil e Olivia parlano dei loro sentimenti irrisolti; Neil ammette che nonostante tra lei e Drucilla ci sia sempre una connessione, entrambi hanno compreso che tra loro non potrà mai funzionare e non saranno mai in grado di riconnettersi di nuovo; incita così Olivia a stare meglio per esplorare i propri sentimenti reciproci. Il dottor Reese informa intanto Olivia che ha dato l'ok al trapianto di midollo osseo, mentre una nervosa Drucilla viene fatta rilassare dalla terapeuta Michelle Laray, che cerca di alleviarle lo stress e prepararla all'intervento. Alla vigilia del trapianto di midollo osseo, Olivia è molto preoccupata, ma affianco a lei, ad incoraggiarla ed a farle forza, ci sono tutti, soprattutto Mamie, Drucilla, Neil, Malcolm ed Ashley. L'intervento, per fortuna, va bene, ma il dottor Reese è prudente nel dire se il trapianto funzionerà o meno. Drucilla è molto agitata, e teme per l'esito dell'operazione; Malcolm però le sta accanto e le prepara una sorpresa per distenderla e calmarla, ossia un incontro con la sua prima insegnante di danza, madame Lore Gaulin. Drucilla è emozionata nel rivedere la donna ed è colpita dal gesto dell'uomo; tra i due si crea ben presto un'atmosfera romantica che li porta a scambiarsi delle effusioni. Proprio mentre stanno per baciarsi, suona il telefono: è Neil, che chiama dall'ospedale. L'uomo informa che Olivia ha la febbre alta probabilmente a causa di una infezione, e così i due corrono da lei. Olivia, improvvisamente peggiora sotto gli occhi di Mamie, Drucilla, Malcolm e Neil che, impotenti, iniziano a pensare al peggio. Mentre è in condizioni disperate, ed i medici tentano di tenerla in vita, Olivia incontra il suo defunto marito Nathan; Olivia stessa non riesce a comprendere se è morta o sta sognando, ma è felicissima di poter vedere nuovamente l'amore della sua vita. Nathan la rassicura dicendole che veglierà per sempre su di lei, ma che non è ancora giunto il suo momento; ora lei deve occuparsi di Nate. Mentre tutti sono in cappella a pregare, disperandosi a ciò che sta accadendo, Olivia torna in sé e comincia così a dare degli impulsi. Mentre i medici si adoperano per salvare la donna, questa riapre gli occhi riprendendo i sensi proprio mentre Drucilla le tiene la mano. Una commossa Drucilla scoppia così in un pianto liberatorio di gioia assieme al piccolo Nate e tutti quanti. Il Dottor Reese, ben presto, annuncia felice che Olivia è fuori pericolo; le condizioni si sono ormai stabilizzate e la febbre è scomparsa, segno che l'infezione è stata sconfitta e il rischio del rigetto è ormai superato. Olivia, dimessa dall'ospedale, racconta a Neil l'esperienza avuta con l'incontro di Nathan, mentre Drucilla decide di trasferirsi con Lily a casa della sorella, in modo da poterla aiutare. Mamie si domanda se la decisione di Drucilla sia dovuta ad una volontà di stare lontano da Neil, e Drucilla ammette di non sapere molto circa il futuro della sua vita privata. Il cuore di Drucilla, tuttavia, sembra aver già scelto il suo destino, visto che la donna, anche inconsapevolmente, è sempre più attratta da Malcolm, con cui trascorre molto tempo. Malcolm non riesce più a nascondere i suoi sentimenti e ammette a Drucilla di provare qualcosa per lei, prima di lasciarsi andare a dei baci pieni di passione. Quando Drucilla, al risveglio di una notte d'amore appare incerta e spaventata, la donna e Malcolm iniziano a parlare; lei ammette di essere attratta dall'uomo, ma in questa situazione le sembra di riviverle ciò che ha già vissuto anni prima, nella notte in cui hanno concepito Lily. Drucilla piange tirando fuori tutti i suoi vecchi fantasmi: lei si sente ancora in colpa per aver tradito Neil e non nasconde di aver incolpato per anni lo stesso Malcolm, pur sapendo che lui non avrebbe mai voluto approfittarsi di lei. Malcolm cerca di confortarla affermando che non sempre nella vita si può essere orgogliosi del passato, ma Drucilla ammette di aver paura del loro rapporto. Malcolm implora Drucilla di non allontanarsi da lui, ma la ragazza è confusa e spaventata, e pensa che forse lo è perché la loro situazione non sia giusta. Malcolm esorta ancora una volta Drucilla a seguire il suo cuore, ma lei ha paura delle ripercussioni che il loro rapporto provocherebbe e pensa che non sarebbe stato in grado di gestirlo; le sue insicurezze aumentano quando un ignaro Neil chiede a Drucilla di uscire insieme. Olivia è sconcertata quando comprende che Neil non ricorda nulla della loro conversazione sul provare a dare una chances ai loro sentimenti reciproci, e non sa come comportarsi, specialmente ora che sembra intenzionato a riprovarci ancora una volta con Drucilla. Olivia non nega ad Ashley che sperava in un futuro con Neil, ma probabilmente ciò non accadrà mai. Drucilla, intanto, si decide a buttarsi e di seguire ciò che le dice il cuore: stare con Malcolm. Prima di questo, però, deve affrontare i suoi fantasmi ed incubi più remoti, ossia rivelare a Neil tutta la verità sul concepimento di Lily. Neil è sconvolto quando Drucilla le rivela che lei e Malcolm sono coinvolti sentimentalmente; lui le rinfaccia di essere un'approfittatrice e non riesce a credere possa aver fatto questo a lui e soprattutto a sua sorella in questo momento così delicato per lei. Neil sfoga poi la sua rabbia contro Malcolm. Drucilla si giustifica con Neil chiedendo all'uomo di riconoscere che tra loro, nonostante i continui tentativi, non potrà mai funzionare. Neil a questo punto diventa freddo, ammettendo alla donna di non pensare più a loro come una coppia: la sua unica preoccupazione ora è Lily, che domanda sempre più frequentemente come mai i suoi genitori non vivano insieme. Drucilla, senza mezzi termini, mette in chiaro che Lily vivrà con lei; darà modo a Neil di poter vedere la bambina ogni volta che vuole, ma non metterà mai in discussione il fatto che resterà con lei. Neil non riesce a credere di quanto Drucilla sia egoista e avverte la donna che non permetterà che Lily cresca insieme a Malcolm. E' lo stesso Malcolm, poi, a consolare una frustrata Drucilla, cercando inutilmente di tirarle su il morale. L'uomo, poi, si dice convinto che ci vorrà un po' di tempo, ma presto le cose si metteranno a posto; cerca poi di baciarla, Drucilla lo trattiene, dicendo a Malcolm che dovranno fare le cose con calma per non sconvolgere e turbare ulteriormente Lily. Neil, intanto, aggiorna Olivia su quanto successo. Olivia incita l'uomo a considerare tutti gli eventi che stanno accadendo in una veste nuova e positiva per loro. Mamie è scioccata nel sentire ciò che Neil ha da dirle. La donna condanna il comportamento di Drucilla, spingendo l'uomo a non rinunciare a Drucilla. Neil, però, sembra ormai essersi rassegnato alla testardaggine di Drucilla; la sua unica preoccupazione, ora, è sua figlia Lily. Dopo una nuova discussione molto animata, in cui entrambi si scagliano contro accuse reciproche, alla fine Neil e Drucilla concordano su un programma di visite di Neil con Lily. Drucilla ammette di aver agito forse con troppa superficialità, ma spera che Neil possa superare il suo fastidio per la sua relazione con Malcolm. Drucilla ammette poi a Neil che era ormai convinta, così come Malcolm, che tra lui e Olivia stesse nascendo un qualcosa, ed entrambi si sono sentiti liberi di poter coltivare il loro rapporto. A tal proposito, Neil si reca da Olivia, che sta proprio sognando un bacio appassionato con Neil e che non ha mai smesso di sperare in un loro avvicinamento, che è giunto il momento di parlare del loro rapporto ed il loro futuro insieme. Drucilla è delusa quando Sid la informa che il loro contratto, a causa delle sue assenze, probabilmente non verrà rinnovato. Drucilla è disperata per la possibile fine della sua carriera, ma Malcolm la consola con la prospettiva di lavorare come modella per lui. Iniziano così a fare un servizio fotografico dove la donna inizia a posare accanto ad Heidi Cannon, ma Drucilla non sembra a suo agio. La donna ammette a Malcolm di non sentirsi più adatta a quel lavoro nonostante l'uomo provi a farle capire che la vede molto sexy. Ben presto tra i due si accende la passione, e dopo aver fatto l'amore Drucilla sembra aver ritrovato la fiducia in se stessa. La stessa donna è molto soddisfatta delle foto con Malcolm, convinta che le renderanno più semplice trovare nuovi contratti. Malcolm e Neil, intanto, chiariscono le loro posizioni; Neil riconosce, dopo l'ennesimo tentativo fallito di far funzionare il loro rapporto, di essere incompatibile con Drucilla, augurando al fratello di poter avere più fortuna. Lo stesso Neil, però, lo mette in guardia nei confronti della donna, che metterà sempre il lavoro davanti alle sue priorità. Nel frattempo, Olivia si confronta con la sorella domandandosi quali siano ora le sue nuove priorità tra Malcolm ed il suo lavoro; poi conferma alla stessa Drucilla di aver iniziato a frequentare Neil per scoprire se ci siano possibilità per loro di iniziare un rapporto. Dopo aver visto il servizio fotografico fatto da Drucilla, Sid, impressionato dalla donna, torna a Genoa City per proporle un nuovo contratto. Drucilla non nasconde all'uomo di essere delusa per il precedente mancato rinnovo; lei considerava Sid un amico, prima che un agente. Sid si scusa, ma promette alla donna che se tornerà a Parigi con lui avrà modo di farsi perdonare con allettanti proposte professionali. Drucilla è evidentemente tentata, ma allo stesso tempo confusa su come comportarsi con Malcolm, evidentemente a disagio con questa situazione. Memore anche delle parole di Neil, Malcolm, pur senza nascondere la sua tristezza, rassicura Drucilla sul fatto di scegliere liberamente circa il suo futuro senza preoccuparsi delle conseguenze del loro rapporto. Drucilla, mortificata ma decisa, ammette allora di aver intenzione di tornare a Parigi insieme a Lily per riprendere il loro lavoro. Dopo un commovente abbraccio con Olivia, che la ringrazia per il suo grandissimo sacrificio che di fatto le ha salvato la vita, Drucilla lascia nuovamente la città sotto gli occhi delusi di Malcolm. Sentendo il parere di Sid sulla trionfale tournée di Drucilla, l'uomo si lascia sfuggire che la donna era riluttante a firmare il suo contratto vista la mancanza che sentiva per Malcolm; tanto basta, all'uomo, per decidere di partire per Parigi e convincere la donna a ricongiungersi con lui, anche se inutilmente
    .




    "
    Lo sconcerto di Victoria per il lavoro di Nikki alla Jabot e il trasferimento con Diane e Victor”
    SHARON - NIKKI - NICHOLAS - VICTOR - JACK - VICTORIA - DIANE - BRAD - MARISSA - JESSE
    Quando vedono Nikki andare vida dal ranch si tutta fretta, Sharon e Nicholas sono curiosi sono curiosi di sapere dalla donna che ha un nuovo lavoro; Nikki, poi, è costretta ad ammettere che lei è stata assunta nel settore della moda, senza però specificare l'azienda. Quando poi Nicholas trova al ranch una cartella della Jabot riservata a Nikki, il ragazzo comprende, non senza sgomento, che sua madre sta lavorando per i rivali. Nikki ammette quindi ad uno stordito Nicholas di lavorare per Jack; Nikki informa poi il figlio che Victor è a conoscenza del suo lavoro, ma non sospetta che sia stata lei ad investire nell'azienda, di fatto salvandola; e chiede a Nicholas, che in questo periodo di certo non ha un gran feeling con Victor, di tenere la cosa riservata. Victoria intanto, all'oscuro di tutto, offre a Nikki un lavoro alla Brash & Sassy per distrarsi dalle sue vicissitudini, ma la madre a questo punto le rivela che sta lavorando alla Jabot. La ragazza vede crollarsi il mondo addosso: non solo questo segna la fine della speranza di rivedere un giorno i suoi genitori uniti, ma si sente essa stessa tradita dalla madre, che di fatto è una concorrente della Brash & Sassy. Nikki cerca di spiegare alla figlia le sue motivazioni, ma indubbiamente la cosa ha scosso fortemente Victoria, al punto che la donna non riesce più a sopportare di vivere con la madre e decide di lasciare il ranch per andare a stare temporaneamente col padre all'attico. E' poi lo stesso Victor che chiede a Nikki, per il bene della loro famiglia, di rinunciare al lavoro alla Jabot, nonostante Brad cerchi di convincerla ad andare avanti. Jack nel frattempo assicura Nikki sul fatto che presto sistemerà le sue incomprensioni con Victoria, non essendoci nulla più forte di un legame tra genitore e figlio; poi ammette di desiderare ancora un figlio suo. Diane, nel frattempo, è tentata di dire a Victor che il bambino che aspetta è suo; la donna è convinta che riuscirà ad avere Victor: il suo piano, spiega a Marissa, è quello di legarlo emotivamente al bambino per poi rivelargli la verità che lui è il padre. Marissa è dubbiosa sulla riuscita del piano, ma augura all'amica di sbagliarsi. Victoria è stupita dal fatto che Diane viva ancora lì con Victor; l'uomo, pur rassicurando la figlia che tra lui e Diane non via sia alcun coinvolgimento, spiega senza specificare che vi sono stati degli imprevisti che hanno trattenuto la donna. Diane è delusa poi quando scopre che Victoria ha intenzione di venire ad abitare da loro, ma fa buon viso a cattivo gioco. La strana convivenza tra Victor, Diane e Victoria, a dispetto di ogni aspettativa, sembra funzionare: Diane e Victoria legano molto e scoprono di stimarsi a vicenda. Nikki cerca intnto di appianare le divergenze con Victoria, che non appare però per nulla disposta a far pace. Diane prende le difese della ragazza, e Nikki l'accusa di voler utilizzare la figlia per avvicinarsi a Victor. Victor è piacevolmente sorpreso di vedere il suo vecchio amico, il governatore Jesse Ventura. Jesse ringrazia l'uomo per il suo aiuto durante la campagna elettorale, nonostante non sia riuscito a vincere la corsa presidenziale. Jesse propone a Victor di buttarsi nella politica, ma l'uomo pur ringraziando sembra poco propenso. Nikki esprime la sua frustrazione a Brad, che per distrarsi la convince ad unirsi a lui per un viaggio d'affari diretto a Zurigo, dove hanno in ballo una commessa per un prodotto idratante anti-invecchiamento. Victoria, giunta alla Jabot per chiarirsi, non è certamente felice di sapere che sua madre è partita con Brad. Mentre sta parlando con Victor, Diane sente delle fortissime fitte all'addome. Portata in ospedale, il medico la rassicura, consigliandole però di evitare lo stress e di riposare. Victor rassicura Victoria sul fatto che non sia il padre del bambino di Diane; lui le ricorda che ha fatto una vasectomia e oltretutto su come la pensa riguardo ai bambini; tuttavia, non comprende come mai Diane non voglia rivelare chi sia il padre del bambino. Tornata dal suo viaggio, Nikki è sbalordita quando Victor la informa che Diane è incinta; l'uomo la rassicura sul fatto che il bambino non sia suo, ma Nikki è preoccupata e si chiede se Diane sia così subdola da aver usato il suo campione di sperma. Non tutto, però, arriva per nuocere: infatti, la possibile manipolazione di Diane provoca il riavvicinamento di Nikki e Victoria, che iniziano ad indagare insieme con l'obiettivo di affossare una volta per tutte Diane agli occhi di Victor
    .




    "
    L'assunzione di Phyllis alla Jabot, i sospetti di Brittany su Mac e Billy, la notte con JT, le infruttuose ricerche di Jill e Roger”
    RAUL - ASHLEY - JACK - PHYLLIS - KATHERINE - MAC - JILL - ROGER - BRITTANY - RIHANNA - BILLY - JT - BROCK - AMANDA - PAUL
    Dopo l'abbandono di Raul, Ashley dice a Jack che ha bisogno di assumere qualcuno per realizzare il sito web. Lui decide allora di contattare un suo vecchio amico di New York, che gli promette di inviargli la donna che fa al suo caso. Jack, però, rimane sbalordito quando si ritrova davanti Phyllis! Jack è convinto che la donna abbia in mente qualcosa, ma Phyllis le garantisce di essere adatta al lavoro e di volere solamente una seconda possibilità. Ashley è riluttante ad assumere Phyllis, visti i precedenti quando spiò tutti i piani segreti di Jack a Victor, ma alla fine concordano che non hanno altra scelta. Katherine inizia intanto a comprendere che dietro al passo indietro di Mac ci sia Jill, e avverte la donna che se dovesse ostacolare sua nipote se la dovrà vedere con lei. Jill intanto chiama l'investigatore Roger, che gli comunica di avergli inviato una lettera. Jill è stupita di non averla ricevuta e si domanda chi possa averla presa. Quando poi la posta conferma che la lettera è stata recapitata, Jill si infuria, promettendo battaglia a Katherine. Uno sconsolato Raul, intanto, racconta a Brittany e Rihanna su come Mac l'abbia scaricato, e Brittany inizia davvero a sospettare che tra Billy e Mac ci sia qualcosa. I due, nel frattempo, non riescono più a stare lontani l'uno dall'altra e, tra un tenero abbraccio e un bacio, concordano sul fatto che per il momento nessuno dovrà sapere della loro relazione. Una sospettosa Brittany, decisa a scoprire come stiano realmente le cose, decide di atteggiarsi in modo provocante cercando intimità con un Billy a disagio proprio di fronte a Mac, che evidentemente soffre la situazione e fatica a tenere a freno la sua gelosia. Brittany poi rivela a Billy di sospettare che Mac abbia lasciato Raul perché è innamorata di lui, ma Billy fa finta di non sapere nulla. Mac, nel frattempo, è sconvolta quando Phyllis annuncia a tutti di aver caricato altre clip con anche Mac e Billy. Phyllis non comprende perché Mac non voglia un po' di visibilità, ed alla fine la ragazza è costretta a fare buon viso a cattivo gioco, sperando che il video non provochi ripercussioni. JT, nel frattempo, spia una conversazione tra Mac e Billy e trova le conferme ai suoi sospetti: tra i due c'è un flirt. JT informa così una sconsolata Brittany di quanto visto e, pur non avendo prove, è certo che tra loro ci sia una storia. Parlando e aprendosi l'un l'altro, tra un drink e l'altro l'atmosfera tra JT e Brittany si fa sempre più calda. JT offre alla sua ex ragazza sostegno e ben presto finiscono a fare l'amore. Quando si rende conto di quanto fatto, Brittany prega JT di non rivelare a nessuno cosa sia successo. Ma JT rivela alla ragazza di non voler cancellare quanto sia accaduto, avendo compreso di amarla ancora e, invece, di non provare un sentimento forte per Rihanna, che ignara di tutto rischia quasi di sorprendere i due. Jill non nasconde a Brock i suoi dubbi circa il fatto che l'uomo sia il padre di Mac. E intanto, riceve nuove informazioni dall'investigatore che è entrato in possesso dei documenti di nascita di Mac; la prossima mossa, sarà quella di contattare la madre naturale della ragazza. Nel loro ritrovo segreto, Mac non nasconde a Billy le sue paure; la ragazza teme di dover tornare con sua madre e, se fosse necessario a causa delle intromissioni di Jill, sarà costretta a fuggire. Billy le promette che la seguirà in ogni caso. Katherine, nel frattempo, si rende conto che potrebbe perdere nuovamente Mac nel caso in cui Jill andasse a fondo nella sua ricerca; e la preoccupazione non fa altro che aumentare quando Brock rivela alla madre che Jill ha già tutte le informazioni necessarie per risalire fino ad Amanda. Quando Raul confida a Jill di aver rotto con Mac, la donna comprende che non c'è più tempo da perdere e prenota un volo per St. Louis. Una volta raggiunto l'investigatore, la donna concorda con lui di informare Amanda, in forma anonima, su dove si trovi Mac. Katherine e Brock, nel frattempo, decidono di correre ai ripari e contattare Paul; loro sospettano che Mac possa fuggire di nuovo, come fatto in passato, per allontanarsi da sua madre e dal suo patrigno, che in base alle poche informazioni in loro possesso è un alcolizzato. Paul promette allora a Katherine di tenere sotto controllo Amanda. A St. Louis, nel frattempo, Jill si rende conto che Mac effettivamente è figlia di Brock quando vede il suo certificato di nascita; ma nonostante ciò, non intende fermarsi nella sua missione di ostacolarla e impedirle di prendersi suo figlio. Pressata dalla stesso Brock, Jill è costretta infine ad ammettere di essere andata a St. Louis e di aver ricevuto la conferma della sua paternità; nonostante questo, non ha cambierà atteggiamento nei confronti della ragazza
    .




    "
    La plastica facciale di Matt, l'incontro con Larry, il lavoro al Crimson Light e il desiderio di vendetta contro Nicholas e Sharon”
    MICHAEL - LARRY - NICHOLAS - SHARON - MATT - CODY - VICTORIA - DORIS - CASSIE
    Uscito di prigione completamente pulito e con le accuse a suo carico completamente decadute, Larry può finalmente assaporare. Quando l'uomo va ad incontrare il suo avvocato per ringraziarlo di averlo cacciato fuori dai guai, Michael gli consiglia a Larry di mettersi alle spalle questa faccenda e dimenticare i Newmans; Larry, tuttavia, non sembra affatto convinto del suggerimento e dentro di sé altro non vuole che vendicarsi di Nicholas. Larry si reca così al Crimson Light, dove incontra Sharon e Nicholas. Questi, su richiesta dell'uomo, gli fanno le loro scuse per averlo accusato ingiustamente delle lettere a Victoria; ammettono quindi che si sono sbagliati. Nicholas però, che non si fida dell'uomo, gli offre dei soldi per lasciare la città, ma lui rifiuta dicendo di voler essere un uomo libero. Più tardi, Larry chiama al telefono un suo amico dicendogli di essere pronto per attuare il loro piano; l'uomo, poi, lo informa che presto tornerà in città. Entrambi, sembrano avere in mente di mettere i bastoni fra le ruote all'odiato Nicholas; Warton chiede al misterioso uomo quali sono i suoi piani per Nick, ma questi gli dice di non preoccuparsi, dal momento che si prenderà cura personalmente del ragazzo. Larry lo informa poi della nuova apertura del Crimson Light a Milwaukee, ed entrambi concordano che potrebbe essere un'ottima occasione per fare soldi. Nick e Sharon si preparano ad andare a Milwaukee per la loro nuova apertura caffè. Mentre sono indaffarati al Crimson Light, i due non si accorgono dell'entrata di Larry, che avvicina Cassie al jukebox aiutando la bambina a recuperare una bambola. Non appena vede Cassie vicino a Larry, una terrorizzata Sharon corre dalla bambina prendendola in braccio, mentre Nicholas affronta immediatamente un sorridente Larry; la situazione sta per degenerare quando Sharon ammette l'incomprensione e chiede scusa a Larry, che viene comunque cacciato bruscamente. Nicholas e Sharon però sono preoccupati dalla situazione e non sono affatto contenti di avere Larry che gli gira intorno, sicuramente ha in mente qualcosa. Arrivato intanto a Genoa City il conoscente di Larry, Carter Mills, e subito fa una telefonata a Larry per organizzare un loro incontro. Carter si presenta come una vecchia, e poco gradita, conoscenza di Nicholas e Sharon. Carter rivela a Larry di essersi sottoposto ad una operazione di chirurgia plastica che gli ha dato un volto completamente nuovo; mostrando a Larry una sua vecchia foto, infatti, Carter mostra così la sua vera identità: è Matt Clark! Proprio mentre Nicholas sta informando Cody del suo incontro con Larry, Matt entra presentandosi come Carter Mills e offrendosi per un posto di cameriere. Cody e Nicholas, a corto di personale, decidono immediatamente di assumerlo. Victoria nel frattempo confida a Sharon di aver superato con la terapia i suoi problemi, avendo ancora le visioni e gli incubi riguardo a Gary; queste parole colpiscono profondamente Sharon, che inizia così a ripensare al suo violentatore che la stuprò anni prima, Matt. Sharon confida così a Nicholas di esser terrorizzata all'idea di poterlo rincontrare, ma Sharon la tranquillizza affermando di essersi ormai messi alle spalle questa triste vicenda. Quando Larry entra al Crimson Light, dove evidentemente non è affatto gradito, Cody va per farlo andare via, ma i due iniziano una rissa. E' solamente l'intervento di Carter a risolvere la situazione, riuscendo a buttare fuori Larry dal locale. Sharon resta molto impressionata dalla capacità di Carter di gestire la situazione; lei lo ringrazia calorosamente e informa Nicholas circa il suo gesto coraggioso. Più tardi, Larry e Carter si incontrano per discutere su come sia andata, ed entrambi sembrano essere molto soddisfatti; proprio secondo i loro piani, Carter sta ottenendo la fiducia del ragazzo e di Sharon. I due giovani coniugi, ignari che Larry e Matt stanno tramando una feroce vendetta allo loro spalle, si crogiolano intanto per il successo del nuovo locale di Milwaukee ed iniziano a pensare ad una terza apertura. Carter, invece, inizia a progettare un grande evento promosso dal Crimson Light; un evento che richiamasse molti ragazzi. Sharon e Nicholas sembrano molto eccitati dall'idea, ignari però che Larry e Carter abbiano intenzione di organizzare, di fatto, un rave party. Larry vuole trasformare la festa in uno scandalo per Nicholas facendo circolare l'ecstasy durante la festa, ma Carter non è d'accordo avendo altre idee. Di ritorno da un viaggio d'affari, Nicholas e Sharon sono positivamente sorpresi e colpiti di trovare Carter ancora a lavoro a tarda notte. Più tardi, dopo che i due coniugi sono andati a dormire, Carter si incontra con Larry, che si domanda cosa l'uomo abbia in mente per vendicarsi. L'uomo informa così Larry che ha intenzione di far tornare Nicholas in prigione facendolo sembrare un trafficante di droga; i due iniziano così a mettere in atto il loro piano piantando delle piante di marijuana nel locale e falsificando i libri contabili. Quando Nicholas, la sera successiva, ritrova nuovamente a lavoro Carter, inizia ad essere sospettoso; l'uomo si giustifica sul fatto che stia finendo di pulire, ma Nicholas lo incita ad andar via: resterà lui per sistemare le ultime cose. Sentendo Nicholas entrare, Larry riesce a fuggire per un soffio senza farsi notare, uscendo dal retro. Mentre Sharon e sua madre sono a pranzo al Crimson Light, Doris nota Matt / Carter che ha un volto che gli sembra familiare. L'uomo si fa prendere dal panico chiedendosi cosa avrebbe fatto se avesse scoperto la sua vera identità
    .




    "
    La violazione di Brad del patto di non concorrenza, l'ultimatum di Victor, la votazione alla Jabot e la rottura con Ashley”
    NEIL - VICTOR - JACK - BRAD - NIKKI - MICHAEL - ASHLEY - JILL - JOHN - VICTORIA - RYAN - JOHN
    Victor intanto, che non smette di domandarsi come abbia fatto la Jabot a trovare i soldi necessari per ripianare i propri debiti, chiede a Neil di indagare su Jack per scoprire suoi eventuali finanziatori nascosti. Ben presto, Neil scopre che i soldi provengono da un conto di cui non riesce però a rintracciare il titolare. Victor decide così di convocare Brad; Nikki, spaventata che il suo aiuto venga a galla, non vuole che Brad vada a parlare con Victor, ma l'uomo la rassicura dal momento che terrà la cosa segreta. Jack, intanto, è alle prese con un problema da non sottovalutare; Brad infatti, in base all'accordo con cui ha rescisso il suo contratto alla Newmans, non potrebbe avere un rapporto professionale con la Jabot, poiché violerebbe il patto di non concorrenza. Jack sa che l'unico modo per evitare problemi è tenere segreto l'accordo con Brad. Si rivolge così per una consulenza legale a Michael, che gli promette il suo aiuto; Jack ed Ashley, però, sono ben consapevoli che non possono permettersi una lunga e dispendiosa guerra legale contro Victor. Quando Neil conferma che i soldi della Jabot provengono dal conto di Brad, Victor chiama Ashley pregandola di non riagganciare; l'uomo la supplica di incontrarsi per dargli modo di spiegare quanto successo, ma Ashley non sembra intenzionata a vederlo. Alla fine, però, cede quando Victor le fa intendere di aver qualcosa di importante da dirle. A sorpresa, Victor confessa alla donna di sapere che i soldi provengono da Brad; tuttavia, non ha intenzione di instaurare una causa legale nei confronti della Jabot, e questo perché la ama. Ashley e Victor, così, si baciano appassionatamente facendo sempre più fatica a trattenere i sentimenti reciproci. Nonostante tutto, Ashley continua però a non fidarsi dell'uomo, e gli chiede un accordo scritto in cui rinuncia ad ogni azione legale; accordo che Victor, però, si rifiuta di firmare. Michael nel frattempo suggerisce a Jack di assegnare a Brad la linea uomo, non essendo direttamente concorrente della Brash & Sassy; inoltre, suggerisce di non far entrare per il momento Brad nel consiglio d'amministrazione; al massimo potrebbe far entrare un soggetto in grado comunque di far valere la voce dell'uomo. Victoria è rimasta sconvolta dal sapere che anche Brad lavora alla Jabot, e non comprende come mai il padre non intenda procedere ad una battaglia legale per violazione del patto di non concorrenza. Neil informa Ashley di essere al corrente delle sue vicissitudini; Ashley si mostra molto arrabbiata con Victor, ma Neil lo difende dicendogli che fin dal loro primo avvicinamento ha cambiato atteggiamento nei confronti della Jabot. Ashley è molto colpita da queste parole, soprattutto quando è anche Olivia ad incoraggiare Ashley a dare una seconda possibilità a Victor. La donna, però, risulta fin troppo confusa e pensierosa, anche a causa di un Brad che continua a ronzarle intorno facendole continui complimenti e tentandola con la prospettiva di una relazione. Quando si recano a cena insieme, i due condividono un momento toccante quando il bambino in grembo della donna scalcia per la prima volta. Brad continua a corteggiare Ashley e le ripete di essere pronto ad assumersi il ruolo di padre del bambino; poi l'uomo cerca per l'ennesima volta di sapere di più sul padre del bambino, infastidendo la donna. Victoria intanto riflette con Neil e Ryan su cosa possa frenare Victor dal procedere per via legali contro la Jabot; e quando Ryan suggerisce che potrebbe trattarsi di problemi personali, è Neil a tradirsi ed a far sospettare Victoria che tra il padre ed Ashley ci sia del tenero. Victoria, osservando l'espressione di Victor, comprende che i suoi sospetti erano veri: lui è sentimentalmente coinvolto con Ashley! Victor intanto, consigliato da John Silva, decide di citare in giudizio solamente Brad, e non la Jabot. Brad informa Jack ed Ashley di essere stato citato in giudizio; nonostante Jack non sia per nulla entusiasta, Ashley garantisce il suo supporto in tribunale. Brad si lamenta per l'azione legale di Victor, ma Michael lo rassicura sul fatto che non c'è stata violazione della concorrenza. Nonostante ciò, Jack inizia a pensare di estromettere Brad dall'azienda per evitare problemi e decide così di convocare un consiglio di amministrazione della Jabot straordinario. Alla riunione, Jack e Ashley mostrano a tutti che Victor ha inviato una lettera all'intero consiglio della Jabot dove dà loro 24 ore per tagliare qualsiasi legame con Brad; in caso contrario, Victor manderà la Jabot in tribunale. Victor spera così di spaccare in due il Consiglio d'amministrazione della Jabot, ma John Silva non è così ottimista. Jack e Jill sembrano propensi a chiedere a Brad di sospendere il suo lavoro per un paio di anni fino alla fine del patto di non concorrenza, ma Brad si rifiuta e ricorda loro che ha staccato un assegno milionario per salvare l'azienda. Jack vuole un voto immediato sulla mozione di allontanare Brad, ma Ashley fa notare che John non è presente, e senza di lui neanche lei voterà. Nikki è ovviamente dalla parte di Brad, ed entrambi temono che Victor potrebbe influenzare Ashley portandola a votare contro lo stesso Brad, essendo ancora vulnerabile al fascino di Victor. Victor, intanto, assicura Ashley che nel caso la Jabot votasse a favore la mozione contro Brad, lui non gli farà causa; e stavolta è anche pronto a metterlo per iscritto. Ashley, però, è dubbiosa; lei ha dato la parola d'onore a Brad, in cui ha promesso di proteggerlo da Victor se lui avesse salvato la Jabot, e non vuole intende tradirlo. Ashley accusa quindi Victor di utilizzare come sempre il denaro per manipolare la situazione. Non appena John fa ritorno in città, Jack indice subito la votazione sulla mozione contro Brad. John e Jack votano contro, mentre Nikki e Jill votano a favore; resta così il voto di Ashley, che appare più indecisa che mai. Alla fine, Ashley vota contro il licenziamento di Brad, per la gioia di Nikki, che si chiede a questo punto cosa farà Jack. Brad ringrazia la donna, e le promette che le sarà per sempre riconoscente di questo gesto. La gratitudine ricevuta da Ashley, però, non sono nulla rispetto alla sua tensione a causa della consapevolezza di dover affrontare la rabbia di Victor. Nel prepararsi per dire a Victor come ha votato, Ashley è molto tesa; e la sua forte tensione è giustificata dalla reazione dell'uomo, che stordito, si infuria con Ashley accusandola di avergli voltato le spalle. Ashley supplica di comprenderla, ma Victor non sente ragioni. Ashley fa un ultimo appello per fermare la guerra tra Abbott e Newman, ma Victor la informa, freddamente, che ad ogni azione corrisponde una conseguenza. Jack, Brad, Ashley e Nikki discutono, a questo punto, su cosa fare; Ashley difende Brad dagli attacchi di Jack, ma è lo stesso Jack a far notare alla sorella che il suo voto potrebbe significare il fallimento della Jabot. Alla fine Jack, consapevole che litigare ora non serva a nulla, propone a tutti di lavorare insieme per elaborare un piano. Brad ringrazia ancora una volta Ashley per essersi schierato dalla sua parte; lui, in fondo, sperava che fosse così perché è evidente che il voto era anche una prova per lui e Victor sui sentimenti di Ashley. Lei, però, chiarisce che il suo voto aveva ragioni solamente professionali. Victor informa nel frattempo John Silva che la Jabot ha rifiutato il suo ultimatum e che intende proseguire con la querela. Ashley intanto, su suggerimento di Jack e John, decide di prendersi un congedo temporaneo dal lavoro per affrontare la maternità e stare lontana dallo stress. Preoccupata per la donna, Nikki chiede a Victor, quindi, di fermare la guerra giudiziaria in corso, poiché tutto questo potrebbe provocare danni ad Ashley ed alla sua gravidanza. Victor è stupito nel sentire queste parole da Nikki, che ammette di aver avuto modo di conoscere la vecchia rivale e di capire molte cose. Nikki ha infatti imparato a stimare ed apprezzare la donna. Victor, molto colpito, promette che non continuerà la sua guerra contro Brad
    .




    "
    La passione riaccesa tra Phyllis e Michael, la voglia di paternità di Paul ed i dubbi sulla gravidanza di Christine”
    NINA - CHRISTINE - PAUL - MARY - MICHAEL - NICHOLAS - PHYLLIS - ADDISON - LYNNE
    Nina nota il disagio di Christine, quando ancora una volta Mary accenna alla speranza un giorno di poter abbracciare dei nipoti; la donna, infatti, confessa a Nina che non pensa sia il momento adatto per una gravidanza; lei ha appena iniziato il suo nuovo lavoro alla Desmond e non pensa che riuscirebbe anche a pensare di tenere a bada a dei bambini; per il momento, vuole concentrarsi sula sua carriera. Christine ammette poi a Nina che ha provato per un lungo periodo a concepire, senza successo; e ciò non ha fatto che aumentare le pressioni di Paul. Preferirebbe quindi abbandonare l'idea per qualche anno per poi riprovarci più tardi. Nina, però, si chiede come si sentirà Paul ad ascoltare queste parole, sapendo che l'uomo non aspetta altro che diventare padre, desiderando un bambino più di ogni altra cosa al mondo. Paul, intanto, affronta l'argomento con Mary, rassicurandola sul fatto che i suoi piani sono quelli di accontentarla: spera che presto Christine potrà essere incinta. Conscio comunque dei numerosi tentativi falliti, Paul inizia a pensare di rivolgersi ad una clinica per la fertilità. Paul mostra così un opuscolo della clinica a Christine, proprio mentre questa stava per informarlo di aver riflettuto e giunta alla decisione di iniziare a riprendere la pillola, suggerendo non senza nascondersi che potrebbe essere la soluzione ai loro problemi di concepimento. Christine, fortemente imbarazzata, accetta l'idea senza avere il coraggio di essere sincera a suo marito; dopodiché, informa l'amica della proposta di Paul e Nina le consiglia di parlare subito con Paul prima che la situazione possa sfuggirle di mano. Nonostante questi consigli, Christine si lascia trasportare da Paul nella clinica, dove il dott. Nicholas Graziano illustra ad un ansioso Paul e ad una nervosa Christine i vari metodi per aiutarli a concepire. Michael, intanto, è sempre più infastidito dalle continui assenze al lavoro di Christine, che molto spesso non riesce a soddisfare i clienti ed a far fronte alle loro richieste. Phyllis, ansiosa di rivedere la sua vecchia fiamma, si reca a far visita a Michael, e lo saluta con un bacio appassionato. Nonostante ciò, Michael fa subito intendere di non essere interessato ad alcuna relazione sentimentale. Più tardi, mentre parlano, Phyllis, non riesce a credere che Christine è diventata una sua collega, ma Michael gli assicura che nella vita le cose cambiano, e nulla va mai dato per scontato. Il test sugli spermatozoi di Paul, intanto, danno un esito favorevole, il che indicano che Paul è perfettamente fertile; il dott. Graziano decide così di effettuare degli esami sull'ovulazione di Christine, che appare sempre più sconsolata. Michael, nel frattempo, è sempre più sospettoso e arrabbiato per i continui appuntamenti annullati da Christine che potrebbero comportare la perdita di un importante cliente come il sig. Addison Fields. Quando finalmente Christine si ripresenta al lavoro, ammette a Michael che lei e Paul stanno provando a metter su famiglia. Michael non è certamente felice, temendo che ciò influirà negativamente sul loro lavoro e che la costringerà a prendere del tempo lontano dall'ufficio. Christine, stizzita, gli ordina di stare fuori dalla sua vita privata, ma dentro se stessa non può che dare ragione ai sospetti di Michael, dal momento che non sa se sarà in grado di fronteggiare gli impegni lavorativi e conciliarli con una gravidanza. Quando Paul nota che Chrstine è molto tesa, lei, non trovando le forze per dirgli cosa realmente pensa, si mostra semplicemente preoccupata. Paul, credendo che la donna tema di non essere fertile, la rassicura, dicendole che potrebbero sempre rivolgersi all'adozione. Alla Desmond, intanto, Christine, che non è per nulla felice di vedere Michael in compagnia dell'odiata Phyllis, concorda con l'uomo che non dovrebbero accettare casi della Newman o della Jabot; tra i due, indubbiamente, il lavoro procede molto bene, ed entrambi sono felici per i complimenti ricevuti da Addison Fields, che ha deciso di essere seguito dai due brillanti avvocati. Phyllis, intanto continua a mostrarsi scioccata per la collaborazione di Michael con Christine, e si chiede come sia possibile che la donna sia riuscita a mettersi alle spalle il suo passato; l'uomo, però, difende la sua scelta affermando che Christine ormai lo ha rivalutato e che la loro partership è molto forte; Phyllis nutre dei dubbi che Christine possa mai mettersi alle spalle una vicenda come quella che ha subito, ma Michael le assicura che loro sono molto affiatati, arrivando quasi a far sospettare Phyllis che tra i due possa nascere qualcosa. Nonostante ciò, tra Phyllis e Michael, intanto, ben presto si riaccende il loro romanticismo selvaggio di un tempo, ed i due, travolti dalla passione, si ritrovano a fare l'amore nell'ufficio dell'uomo. Quando Christine è delusa da Michael, avendo scoperto che è pronto a difendere Brad nella causa intentata da Victor, smentendo di fatto il loro patto, si mostra pronta a rivedere il suo ruolo alla Desmond e informa immediatamente Paul che Michael ha superato le sue resistenze circa una possibile decisione della donna di metter su famiglia. Un felice Paul, che non ama perdere tempo, mostra così subito a Christine un test di gravidanza. La donna esita a fare il test di gravidanza; lei è preoccupata per le ripercussioni che una gravidanza potrebbe avere sul suo lavoro, ed è Christine è sconvolta quando lei scopre che il test è positivo. E così, proprio durante la festa di compleanno di Paul da Gina, lei annuncia al marito ed a Mary, estasiati e commossi, di essere incinta. Tutti sono felici e gioiosi, ma Christine fatica a nascondere un velo di tristezza. Nel frattempo, Michael è arrabbiato quando scopre che Christine è incinta; la donna cerca di convincere l'uomo che sarà comunque in grado di lavorare, ma Michael ha una visione pessimista e ritiene che questo bambino segnerà la fine della loro partnership. Michael sfoga la sua frustrazione per la gravidanza di Christine con Phyllis; la donna, tuttavia, non ritiene questa cosa una tragedia e si domanda piuttosto se Michael sia geloso, nonostante lui neghi e confermi di essere preoccupato per gli impegni, le numerose pratiche che hanno da sbrigare ed i clienti da seguire. Nonostante tutto, alla fine Michael, a mezza bocca, rassicura Christine sul fatto che accetterà la gravidanza. Nina, percependo il senso di dubbio che pervade Christine, ipotizza che la donna possa avere dei ripensamenti sul bambino. Una titubante Christine è costretta a spostare un importante incontro programmato con Michael per andare con Paul dal medico per ricontrollare i risultati del test. A sorpresa, il dottore dice loro che Christine non è incinta. Paul è deluso, così come Mary che già pregustava emozionata il fatto di diventare nonna; di tutt'altro stato d'animo è invece Michael, che abbraccia Christine; la donna ritiene che Michael sia sollevato e Michael dice semplicemente che probabilmente non era il momento giusto per lei di rimanere incinta. Christine confessa, allora, di essere in fondo felice dal momento che voleva e vuole concentrarsi sul lavoro in questo momento. Deve solo trovare il modo per dirlo a Paul. L'uomo, intanto, ipotizza che Christine, anche se non lo dà a vedere, sia devastata per la mancata gravidanza. D'accordo con Mary, l'uomo prenota quindi un nuovo appuntamento alla clinica della fertilità, ma Christine, a sorpresa, gli chiede di annullare l'appuntamento. A questo punto, Christine confessa in realtà di non volere un bambino. Paul, sotto shock, si infuria e accusa la moglie di non essere stata onesta con lui sin dall'inizio; accusa Christine di mettere la sua carriera e la sua collaborazione con Michael sopra di tutto e sopra lui stesso e la sua famiglia. Quando Christine va nell'ufficio di Paul per chiarirsi, Lynne la informa che l'uomo si è preso qualche giorno di pausa; evidentemente deluso, Paul lascia una nota a Christine dicendo che aveva bisogno di tempo per riflettere sulla situazione e rivalutare il loro matrimonio; notizia, questa, che sconvolge Christine
    .




    "
    La confessione di Diane sulla paternità di Victor e il fallimento del possibile riavvicinamento con Nikki”
    VICTOR - DIANE - MARISSA - MICHAEL - CONNIE - VICTORIA – NIKKI - ASHLEY - BRAD - JACK - NEIL – KATHERINE - JUSTIN
    Victor consiglia a Diane di rivelare al padre circa la sua gravidanza; Diane lo prende come un buon segno, ma dentro di lei è sempre più in ansia per la reazione che avrà l'uomo una volta scoperta la verità. Non volendo più aspettare, alla fine Diane lancia la bomba e mostra a Victor il certificato che dimostra che è lui il padre del bambino. Victor è incredulo domandandosi come sia possibile, ma Diane gli spiega del campione di sperma e di come la tecnologia oggi possa fare miracoli. L'uomo, però, non sembra affatto prenderla bene; prima ribadisce di non aver alcuna intenzione di avere un bambino, e poi accusa la donna di essersi comportata in modo subdolo ed ingannevole pur di rimanere incinta senza il suo consenso. Frustrata per la reazione di Victor, Diane si sfoga con Marissa e Michael, che le fa presente che ci possono diversi modi per ottenere denaro da Victor, se non può ottenere il suo amore. Diane chiede quindi a Michael di tenersi pronto per rappresentarla legalmente, ma lui le spiega che non può accettare l'incarico avendo già in corso una disputa contro Victor per difendere Brad. Victor intanto chiede Connie di prendersi cura di una lettera personale per lui, poi decide di partire per un periodo di riflessione, lasciando i suoi poteri temporanei al suo braccio destro Neil. Prima di partire, Victor rivela alla figlia la sua volontà di cacciare l'arrogante Diane dall'appartamento. E Diane, di tutta risposta, decide di rivelare a tutti la paternità della sua gravidanza, lasciando ovviamente scioccate sia Victoria che Nikki. Dopo la scoperta la paternità del bambino di Diane, Nikki propone alla figlia di tornare al ranch, ma lei rifiuta: non ha ancora dimenticato ciò che ha fatto. Tornato in città. Victor decide di contattare il laboratorio per avere delle risposte su come è stata gestito il suo campione. Il responsabile del laboratorio, Justin Robertson, conferma a Victor che con tutta probabilità il bambino in grembo di Diane è proprio il suo. Quando una raggiante Diane informa Victoria che Victor gli ha concesso di restare nell'attico finché il bambino non sarà nato, la ragazza corre subito dal padre; questi conferma la notizia, ma precisa a Victoria che non appena il bambino sarà nato, farà eseguire un test di paternità; ma, in ogni caso, prevede che Diane pagherà per quello che ha fatto. Victor e Nikki si ritrovano a parlare di Ashley e Brad, ed entrambi, abbastanza sconsolati, ammettono di sentirsi soli. Inevitabilmente, i due finiscono col baciarsi appassionatamente, prima di rendersi conto che probabilmente sono soltanto confusi e incerti sul loro futuro. Quando Victor decide di lasciare l'attico, per andare a vivere al ranch, tutti iniziano ad ipotizzare che presto ci sarà un ricongiungimento tra Nikki e Victor; ma sono proprio i due interessati a negare ed a mettere in chiaro che per ora, la loro, è solo una splendida amicizia cementificata sulla splendida famiglia che hanno. Tuttavia i sospetti, soprattutto di Jack, aumentano quando la donna rifiuta la proposta di essere la sua accompagnatrice al matrimonio. Il fatto che prima Victoria e dopo Victor abbiano lasciato l'attico, dove è rimasta Diane in attesa del suo bambino, per tornare al ranch, e i toccanti momenti vissuti a causa delle preoccupazioni per la salute di Cassie, hanno indubbiamente rafforzato l'unione familiare dei Newman, al punto che Nikki, che ha ormai chiuso definitivamente la sua parentesi con Brad, inizia ad ipotizzare un ritorno con Victor. L'uomo, intanto, non può far a meno di notare che Nikki indossa ancora la sua fede nuziale, e lei ammette di sperare che tra i due possa esserci un ricongiungimento. Nikki e Diane hanno un duro scontro verbale circa la loro situazione; Diane si rende conto che la Nikki ha intenzione di tornare con Victor, ma Diane avverte la rivale che il bambino che porta in grembo rappresenta un legame ormai indissolubile con l'uomo. Nikki, d'altro canto, fa presente che Victor non ha alcuna intenzione di tornare all'attico, almeno finché ci sarà lei. Nikki e Victor, nel frattempo si riavvicinano sempre di più e la donna non nasconde di sperare ancora, in cuor suo, che il bambino di Diane non sia di Victor. Victoria e Nicholas sono felici per il riavvicinamento dei genitori, ma ben presto Victoria viene allarmata da Neil, che ha appena scoperto che Nikki non solo ha intrapreso un lavoro alla Jabot, ma ha anche contribuito a salvarla essendo la prima finanziatrice dell'azienda. Victoria è sconvolta dalla notizia, ma è anche consapevole che sconvolgerebbe ancora di più Victor; ed è per non rovinare il riavvicinamento dei due che chiede a Neil di tenere riservata l'informazione, almeno per ora. Victoria decide allora di affrontare la mamma in privato, chiedendole perché mai si sia accollata i debiti della Jabot. Nikki ammette che sia così e si rende anche conto di non poter mantenere nascosta una cosa del genere a Victor; se davvero vuole sperare di iniziare un nuovo percorso con lui, deve essere sincera fin dal principio. Nikki, così, rivela la verità a Victor, mentre Victoria, fuori la stanza, passeggia nervosamente in trepidante attesa di sapere cosa stia succedendo dentro. Victor è stordito dalla rivelazione di Nikki sul suo investimento alla Jabot; Nikki spiega di aver preso questa decisione per il suo desiderio di indipendenza e non di vendetta, ma Victor non riesce a credere che l'ex moglie stia cercando di giustificare le sue azioni. Victor urla in faccia a Nikki di averla tradita e, poi, di avergli mentito per mesi; gli ha perdonato il fatto di lavorare con le persone che vorrebbero distruggerlo, ma non potrà mai perdonare anche questo. Nikki, dal suo canto, ricorda a Victor di avergli mentito allo stesso modo, essendo diventato ossessionato da Ashley, al punto da mettere da parte egli stesso la sua rivalità con la Jabot. La stessa Nikki, però, è triste all'idea della nuova rottura proprio con Victor a causa della scoperta del suo finanziamento alla Jabot; la donna spiega quanto accaduto a Katherine, che la incoraggia a non rinunciare all'uomo che ama. Nikki cerca così di far capire a Victor che sono destinati a stare insieme, ma l'uomo pur ammettendo di non odiarla, non può dimenticare il suo tradimento
    .




    "
    La storia tra Raul e Rihanna, le minacce di Jill, la vendetta di Brittany e la rottura tra Billy e Mac”
    RIHANNA - RAUL - MAC - BRITTANY - JT - BILLY - JILL - BROCK - KATHERINE - PHYLLIS - JACK - JOHN
    Rihanna e Raul, che ignorano che Mac e Billy si frequentino di nascosto, non riescono a credere che Brittany e Billy si stiano allontanando; preoccupati per i loro amici, entrambi decidono allora di far in modo che i due possano superare i loro problemi, nonostante JT ritenga che la loro relazione sia ormai terminata. Billy nel frattempo continua a comportarsi in modo distante con Brittany e ad evitare di stare solo con lei; quando poi vede Billy e Mac baciarsi, Brittany comprende, amaramente, che la storia con Billy è finita. Billy, intanto, sorprende Mac regalandole un anello in segno del loro grandissimo amore; gesto, questo, che commuove moltissimi la ragazza. JT, vedendo Brittany delusa e amareggiata, prova a consolare la ragazza, ma lei rifiuta le avanches dell'esuberante ragazzo, schiaffeggiandolo. La stessa Brittany poi, per nulla rassegnata a vedersi rubare il ragazzo, va a parlare con Jill su quanto ha visto. Jill, allora, decide di affrontare direttamente Mac dicendogli che se non lascerà stare Billy lei contatterà sua madre. Raul e Rihanna, nonostante i loro sforzi, sono costretti a cedere dai loro piani; Billy e Brittany sembrano ormai sull'orlo della rottura, e quel che fa più male al ragazzo è che Mac lo ha probabilmente lasciato proprio perché innamorata di Billy. Mac intanto confessa a Raul che il suo coinvolgimento con Billy risale ad un periodo in cui ancora lo frequentava; Raul, infuriato, corre quindi ad affrontare Billy , colpendolo con un pugno. E' solo dopo aver lasciato sfogare il ragazzo che Billy gli spiega delle minacce di Jill nei confronti di Mac: è per questo che hanno dovuto mantenere segreta la loro relazione. Raul, sconsolato, va a sfogare i suoi malumori con Rihanna, con cui è ormai sempre più in confidenza; e lo stesso ragazzo, però, scopre di non essere l'unico a lamentarsi dal momento che anche lei, infatti, si è sentita molto trascurata da JT in quest'ultimo periodo. Raul e Rihanna, così, iniziano a diventare più che confidenti quando tra loro sale una certa intimità. Quando finalmente Mac rivela a Katherine e Brock l'ultimatum datole da Jill, i due assicurano tutto l'appoggio alla ragazza; lei non dovrà più scappare e, se necessario, chiederanno la custodia in modo da poterle garantire che non sarà più costretta a lasciare la tenuta. Brittany, intanto, riesce a strappare da Phyllis una mezza confessione che conferma il flirt in atto tra Billy e Mac; le due donne, pur di età molto diversa, hanno molto in comune a partire dal loro carattere. Fatto il punto della situazione, quindi, entrambe concordano che Billy meriti una lezione. Brittany inizia così a meditare una vendetta, seguendo i consigli della ben più esperta Phyllis. Brittany inizia a mettere così a punto il suo piano di vendetta; prima cerca di convincere Billy, inutilmente, a bere un drink; poi decide di somministrargli due pillole di sonnifero per riuscire ad averlo. Phyllis cerca di persuadere Brittany a non arrivare a questo punto, anche perché metterebbe a rischio la stessa campagna pubblicitaria, ma la ragazza ormai sembra non avere più intenzione di desistere dai suoi piani. Rihanna intanto confessa di avere una cotta per Raul a Billy, felice che abbia deciso di chiudere con un presuntuoso come JT. Brittany intanto, nonostante l'avvertimento di Phyllis, somministra dei sonniferi, mettendoli nel caffè, ad un ignaro Billy che, stordito, si lascia massaggiare in modo molto sensuale da Brittany proprio sotto gli occhi scovolti ed increduli di Mac. E' Jack ad avvicinarsi per primo ad una Mac confusa, che inventando una scusa scappa via. Tornata a casa, Brock nota qualcosa di strano nella ragazza, che tuttavia dice di essere stanca e di voler solamente dormire. E' solamente quando Katherine insiste su cosa stia succedendo che Mac scoppia in lacrime rivelando ciò che ha visto. Billy non comprende l'atteggiamento freddo e distaccato di Mac. Quando Billy cerca di capire perché la ragazza sembri evitarlo, una infastidita Mac alla fine accusa il ragazzo di non aver affatto rotto con Brittany. Uno sconsolato Billy si sfoga così con Katherine, che sembra colpita dalla sincerità del ragazzo quando, smarrito, ammette di non sapere perché Mac ce l'abbia con lui. Katherine suggerisce quindi a Mac che potrebbe esserci un'altra spiegazione a quello che ha visto, ma la ragazza afferma di non credere più alle bugie di Billy. Quando JT cerca di chiarirsi con Rihanna, la donna conferma che è stufa di lui; JT, appena scaricato, va subito da Brittany, felice per aver provocato la rottura tra Billy e Mac, per farle presente di essere ora libero. Jack convince intanto un frustrato Billy a chiedere spiegazioni direttamente a Brittany su quanto accaduto; il tutto proprio mentre Katherine spinge Mac a chiarirsi con Billy. Alla tenuta, Jill, accorsa per scagliarsi contro Mac dopo che JT gli ha rivelato tutti i particolari della sua storia segreta con Billy, trova Katherine ed Esther che si rifiutano di fargli vedere Mac. Billy chiede invano di potersi chiarire Mac, ma Katherine è irremovibile e afferma che non permetterà che il ragazzo distrugga la vita a sua nipote. Ben presto, la discussione si sposta in un vero e proprio, il solito, battibecco tra Katherine e Jill; le due arrivano a dar vita ad una colluttazione che termina quando Jill cade rovinosamente a terra. La donna ben presto si rianima, ma a trovarsi di fronte è un infuriato Billy che le dà un ultimatum: o smetterà di tormentare Mac, o lui taglierà i suoi rapporti con lei. Jill ammette a John di essere andata probabilmente troppo oltre nella sua antipatia contro Mac, ed ora ha paura di perdere Billy. John si infuria con Jill, ricordando che Mac è il primo vero amore di Billy e avvertendola che non permetterà che il suo odio nei confronti di Katherine influenzerà il loro rapporto. Proprio mentre arriva alla Abbot per parlare con Billy, Mac incontra Brittany che conferma alla ragazza i suoi sospetti dicendole che lei e Billy hanno fatto l'amore. Sconvolta e in imbarazzo, pentendosi di aver provato a dare una chances a Billy, Mac scappa via, rincorsa però da Billy che pretende una spiegazione. La ragazza, allora, gli urla in faccia tutto quello che sa, nonostante Billy cerchi di fargli capire che si tratta di un malinteso; Il tutto sotto gli occhi soddisfatti di Brittany, che si gusta la discussione pronta a prendersi cura ed a consolare il ragazzo. Mac intanto, sconvolta, acquista un biglietto dell'autobus per una destinazione non precisata; è Raul ad incontrarla casualmente alla stazione ed a cercare di convincerla a non andare via. Quando viene effettuata l'ultima chiamata a bordo del bus, Raul implora Mac di non partire; la ragazza non vede perché dovrebbe farlo, ma alla fine Raul la convince, ricordandole che qui ha la famiglia e gli amici che gli vogliono bene e sono pronti a prendersi cura di lei. Tornata alla tenuta, Mac trova lì un Billy mortificato che ammette, dopo aver visto alla Jabot con Jack un video della sicurezza che li inquadra, di aver dormito con Brittany; ma si giustifica assicurando la ragazza di non ricordare nulla. Mac, tuttavia non gli crede non avendo più fiducia in lui, e gli restituisce l'anello. Billy intanto, confidandosi con Jack, ammette di non ricordare nulla di quella notte, ma non riesce ad escludere di aver fatto qualcosa che possa aver ferito Mac
    .




    "
    Il blocco mentale di Thomas, la pubblicazione del libro di Nina e la proposta di matrimonio”
    NINA - THOMAS - CHANCE - CHRISTINE - HUGH - PAUL - HARVEY
    Thomas si offre di aiutare Nina per scrivere un nuovo finale del suo romanzo, ma ben presto è costretto a rinunciare quando riceve una telefonata dal suo editore che gli fa pressioni per completare il suo libro. Thomas è abbastanza frustrato, dal momento che non vuole inviare la sua bozza dal momento che la ritiene spazzatura, e gli occorre tempo per rivederla. Nina è incredula per il fatto che anche ad uno scrittore come lui vengano imposte delle scadenze che limitano la sua creatività. Quando Thomas confessa a Nina di avere un blocco, Nina gli offre il suo aiuto. I due trascorrono quindi molto tempo insieme nella revisione del suo lavoro, e progettano che potrebbero collaborare per il loro prossimo libro; tuttavia, quando Thomas sembra non uscire fuori dal suo tunnel, Nina ben presto inizia a temere che sia lei la causa delle difficoltà dell'uomo a terminare il suo romanzo. Thomas, però, la tranquillizza: lei è la cosa più bella che gli sia capitata nell'ultimo periodo: i due si scambiano un bacio appassionato. Nina si offre di rileggere gli ultimi capitoli del lavoro di Thomas, ma l'uomo ha paura che la donna non sia obiettiva, visto il loro coinvolgimento. Nina convince però l'uomo a dare un'occhiata ed inizia quindi a leggere le pagine di Thomas. A sorpresa, però, ne resta ben presto delusa, non trovando né una trama convincente né tanto meno un'efficace schema narrativo. Nina, spaventata nel dover dare a Thomas il suo giudizio, prende tempo, e dice all'uomo di non aver ancora avuto tempo di leggere i capitoli. Quando Nina e Chance decidono di trascorrere un weekend fuori, Nina promette a Thomas di leggerli in aereo, salvo poi fingere di averli dimenticati. Thomas, a questo punto, confida a Christine di iniziare ad essere preoccupato che il suo lavoro non sia piaciuto a Nina; e al ritorno di questa, l'incontro tra i due diventa subito teso quando THomas chiede a Nina cosa pensasse del suo romanzo. Pressata da THomas circa la sua opinione, alla fine Nina comprende che non può più ritardare il suo giudizio e ammette la sua delusione circa il lavoro, avendo trovato sia i personaggi che la trama molto debole. Sconvolto, THomas si precipita fuori lasciando Nina impietrita. ChrIstine consola Nina mostrandosi sicura che Thomas ha apprezzato la sua onestà, ma la donna non appare per nulla convinta. Alla fine, l'uomo torna da Nina; egli si scusa con lei per la sua reazione, ma confessa di sentire di aver perso il suo talento di scrittore. Poi, Thomas chiede un favore a Nina e le suggerisce di collaborare insieme sul romanzo della donna, il che potrebbe aiutarlo a superare il suo blocco letterario. Quando Nina dice a Tomas che è tornata a lavorare sul suo libro, Thomas è orgoglioso di lei e vuole leggerlo immediatamente. I due sono più vicini e più uniti che mai. Intanto, l'editore di Tomas, Hugh Abernathy, si presenta per dare Thomas alcune notizie. Hugh lascia senza parole Thomas quando lo informa di rescisso il contratto con lui, non avendo rispettato le scadenze. E' Nina a consolare l'uomo, che non si perde d'animo e decide di concentrarsi sulla sua collaborazione con la sua donna per terminare il suo manoscritto. Quando i due finiscono finalmente la revisione al libro di Nina, la donna ringrazia Thomas: con lui ha ritrovato il sorriso, ha affrontato finalmente il suo passato e, soprattutto, ha scoperto di sapersi ancora innamorare. I due fanno l'amore. Nonostante la gioia per la sua vita sentimentale, dentro di sé Thomas soffre a causa del suo fallimento letterario; la rottura del contratto con il suo editore ha rappresentato, per l'uomo, un colpo difficile da digerire; e, sentendo di aver perso il suo talento da scrittore, si ritrova ben presto a bere con una bottiglia fra le mani. Nina è sconvolta di trovare Thomas ubriaco che ha appena buttato via tutti i suoi manoscritti; la donna quasi si sente in colpa per il suo ottimo momento creativo, ma Thomas la tranquillizza assicurandole di essere orgoglioso del suo libro. Tuttavia, soffre per il fatto di sentire che non sarà mai più in grado di scrivere. Ben presto, Thomas diventa irraggiungibile; preoccupata, Nina cerca inutilmente di contattarlo e alla fine, disperata, si rivolge a Paul per rintracciarlo. L'uomo, in realtà, si trova a New York da Hugh, con cui sfoga tutte le sue frustrazioni e la sua gelosia nei confronti di Nina. Quando finalmente Thomas ritorna in città, questi si comporta in modo freddo e distante nei confronti di Nina, che inizia a sentirsi in colpa. Thomas ammette di aver iniziato a bere e Nina, che comprende lo stato d'animo dell'uomo, gli offre tutto il suo sostegno. I due si scambiano nuovamente amore reciproco, ed alla fine Thomas rivela alla donna il motivo del suo viaggio: ha deciso di consegnare il suo libro a Hugh, che proprio in questo momento lo sta leggendo. Nina è scioccata dalla rivelazione, e chiede a Thomas come mai l'abbia fatto senza il suo permesso. Thomas non comprende la rabbia di Nina, che al contrario dovrebbe mostrare gratitudine. Alla fine, la donna si lascia convincere sulla grande opportunità di vedersi pubblicare il suo libro da un editore importante come Hugh; ma la stessa Nina non nasconde a Christine la sua preoccupazione per il crescente vizio di bere di Tomas. A Nw York, Hugh dice al suo capo editore, Harvey Sakhin, che vorrebbe adattare l'ultimo libro di Thomas in un film. I due finiscono po a parlare del libro di Nina; Hugh lo presenta come un libro molto interessante e Harvey si ripromette di leggerlo. Thomas è entusiasta della possibilità che il suo ultimo libro sarebbe diventato un film e, felicissimo lo rivela ad una incredula e gioiosa Nina. Quando Hugh e Tomas si incontrano per una revisione del libro, e concordare gli eventuali adattamenti alla sceneggiatura del film, Hugh rivela all'uomo dell'interessamento di Harvey nei confronti del libro di Nina. L'uomo è rimasto soddisfatto della lettura e non nasconde di ritenere che Nina abbia davanti a sé una radiosa carriera; ha perciò deciso di pubblicare il libro. Nina e Thomas festeggiano così i loro successi professionali, ignari che Harvey per errore ha inviato il manoscritto di Nina, e non di Tomas, al produttore cinematografico. Nina è spaesata nel trovarsi assediata dai giornalisti che vogliono intervistarla per parlare del suo ultimo libro che è in uscita; Thomas ammette di avere amici molto bravi nel marketing e nella pubblicità, tranquillizzando Nina sul fatto che presto imparerà a convivere con quel tipo di attenzione; Nina, tuttavia, è preoccupata per il fatto che possano scoprire che il libro è autobiografico. Nina ben presto si trova in difficoltà quando i giornalisti la pressano di domande; tra queste, molte riguardano lo stesso Thomas, e chiedono conferma a Nina sul fatto che lo scrittore abbia perso la musa ispiratrice. Nina, confusa, scappa via. Tornata a casa, trova un Thomas appena rientrato da una cena di lavoro abbastanza ubriaco, ma felice. L'uomo, a sorpresa, tira fuori un anello di fidanzamento chiedendo alla donna di sposarlo. Nina è sorpresa; e non sapendo oltretutto se Thomas fosse lucido, chiede del tempo per pensarci. Thomas assicura Nina sul fatto che sia serissimo e intenda trascorrere il resto della vita con lei. Nina ammette di essere stata colta alla sprovvista e di non essere ancora in grado di dargli una risposta; ed è proprio per questo che propone a Thomas di fare un viaggio in New Mexico, solo loro due, per capire davvero cosa vuole dalla sua vita. Thomas accetta, promettendo a se stesso che non si lascerà scappare la donna; d'altronde, tra loro c'è una vera sintonia sia fisica che intellettuale
    .




    "
    L'ossessione di Matt per Tricia, il piano per colpire Victoria e il traffico di ecstasy di Larry per incastrare Nicholas”
    VICTORIA - RYAN - TRICIA - SHARON - NICHOLAS - MATT - LARRY - NINA - CHANCE
    Quando Ryan insiste nel voler prendere le cose con calma e pensare su cosa sia più giusto fare per lui, rifiutando di far sesso con la donna non sentendosi pronto, una frustrata Tricia se ne va al Crimson Light, dove incontra Carter. L'uomo si dimostra essere un ottimo confidente e Tricia sfoga con lui i suoi problemi coniugali. Vedendoli soli al bar, Sharon avverte il ragazzo sul conto di Tricia, definita una donna subdola. Larry rimprovera Matt per il suo avvicinamento con Tricia, ricordandogli che gli scopi del loro piano sono altri e non prevedono distrazioni sentimentali. Victoria e Tricia hanno un duro battibecco circa le esigenze di Ryan, che interrompe la discussione criticando Victoria per le continue allusioni alla pericolosità di sua moglie. Tricia è felicissima quando Ryan organizza una cena intima tra loro, ma ben presto la donna rimane sola quando Ryan, contattato da Nina, è costretto ad andare via per andare a riprendere Chance. Vedendola sola al tavolo, Carter si avvicina nuovamente alla donna, convincendola ad andare nel suo appartamento. Qui, Carter e Tricia condividono un bacio appassionato, ma ben presto la donna realizza che sta facendo un errore; la donna decide allora di andare via, lasciando un furioso Carter da solo, per tornare da Ryan, che però è già andato via non avendo più trovato la donna. Victoria si dice convinta che Ryan stia tentennando nel sbarazzarsi di Tricia solamente per senso di responsabilità e dovere, ma ben presto si accorgerà che con la donna non condivide più nulla. Le attese di Victoria, però, vengono disattese quando Ryan si mostra fiducioso circa i miglioramenti della moglie raggiunti grazie alla terapia; è a questo punto Victoria che si infuria, ricordando a Ryan che lei merita chiarezza e che non resterà ad aspettarlo per tutta la vita. Ad ascoltare c'è la stessa Tricia, convinta di aver ormai perso Ryan e arrivata in ufficio per informarlo che intendeva ripartire per Londra, che sentendo le parole dell'uomo di convince a restare ed a lottare per il proprio matrimonio. Contemporaneamente, Carter inizia a pensare sempre più ossessivamente a Tricia, promettendosi di non lasciarsi sfuggire la donna. Victoria è delusa quando Tricia convince Ryan a continuare la loro convivenza insieme per un periodo di prova; le due donne finiscono ovviamente col litigare ed accusarsi a vicenda. Matt incontra Tricia al Crimson Light e, deciso a farla sua, le mette del sonnifero nel vino; l'uomo finisce così col portarla a letto approfittandosi di lei. Resasi conto di aver fatto una stupidaggine, pur non ricordando nulla della notte precedente, la mattina seguente Tricia è presa dal panico; intende subito dirlo a Ryan ma Matt cerca di convincerla a non farlo, dal momento che complicherebbe e peggiorerebbe solamente le cose. Matt intanto ruba il bancomat dalla borsetta di Sharon e poi si propone a Nicholas di occuparsi personalmente del locale di Milwaukee nel weekend del Ringraziamento, dal momento che l'uomo non nasconde il desiderio di stare con la sua famiglia. Matt, per ferire e colpire Nicholas, sposta la sua attenzione su Victoria; si offre così per aiutare Tricia a vendicarsi di Victoria, e lei è allettata e incuriosita. Nicholas, prima di affidare il locale di Milwaukee a Matt, decide di andare insieme con lui per verificare l'ipotesi; il ragazzo arriva proprio mentre Tricia e Matt sono insieme a parlare di come vendicarsi di Victoria. Non appena sente Nicholas, Matt fa uscire sul retro Tricia. Questa quasi si pente di dove si sia infilata e decide di andare a parlare a Ryan; ma quando lo vede in compagnia di Victoria la rabbia torna a montargli. Larry e Matt acquistano della droga e sonniferi con i soldi prelevati dal bancomat di Sharon, e poi mettono la tessera nella giacca di Nicholas. Quando Sharon chiede a suo marito se ha preso la sua carta, non riuscendola a trovare, il ragazzo è stupito di trovarla nella sua giacca. Poi, entrambi lodano Carter per il suo impegno nel lavoro e Nicholas afferma la sua intenzione di affidare a Matt il terzo locale in apertura. Tuttavia, Nicholas si stupisce quando, facendo una ricerca sul ragazzo, trova solamente referenze e informazioni sul suo conto relative agli ultimi quattro anni. Nicholas chiede quindi spiegazioni a Carter, ma lui dice di non aver svolto, precedentemente, lavori degni di nota. Poi, gli porta dei documenti falsi per giustificare gli anni precedenti; documenti che Nicholas, in buona fede, prende per buoni. Sharon, dopo l'esperienza di Gary, invita Nicholas a fare sempre attenzione a chi decide di affidare incarichi di responsabilità sul lavoro, ma lui sembra soddisfatto quando chiamando un referente, in realtà Larry, questi gli conferma il curriculum di Carter. Tricia nel frattempo dice a Matt di essere pronta a vendicarsi di Victoria, che intanto riceve le rassicurazioni di Ryan sul fatto che presto torneranno ad abitare insieme: gli occorre solamente un po' di tempo per chiudere dignitosamente e tutte le attenzioni necessarie il suo matrimonio. Tricia chiede quindi a Matt come possano colpire Victoria, e lui inizia ad elaborare un piano per toccare ciò che più conta per la donna: il suo lavoro alla Newman. I due così, grazie ai dati di accesso sul portale di Ryan, riescono ad accedere nel software della Brash & Sassy. Matt, intanto, inizia a fantasticare su Sharon; l'uomo promette a se stesso che presto rivelerà la sua vera identità alla donna, non appena Nicholas starà lontano da lei. Sharon e Nicholas, intanto, mettono in guardia Victoria sul non fidarsi di Ryan, almeno finché non si sia liberato di Tricia. Lo stesso Nicholas, poi, aggiorna la sorella sui suoi prossimi piani di apertura di un terzo ristorante, elogiando il lavoro di Carter; grazie a lui, Nicholas ha ora la possibilità di stare di più in ufficio ad occuparsi della Newman. Victoria riconosce che Nicholas ha avuto coraggio nell'iniziare la sua nuova esperienza imprenditoriale, e quando mostra un interessamento ad entrare in affari, sia Nicholas che Sharon non possono che esserne felici. Quando vede Carter e Victoria discutere, Tricia ha un improvviso attacco di gelosia; la donna accusa Victoria di volergli rubare non solo Ryan ma anche Carter. Assistendo stupiti alla scena, Sharon e Nicholas non sono per nulla felici di scoprire dell'intesa tra Tricia e Carter; tra i due, effettivamente, c'è una grandissima attrazione e simbiosi, che cresce sempre di più con la messa in opera del loro piano. La donna, molto spesso, quasi si sente in colpa per il fatto di trascurare Ryan, ma è ormai accecata dalla sete di vendetta e completamente in balia della volontà di Matt, che risulta sempre più ossessionato da lei. Ryan, intanto, ammette a Victoria di essere confuso per il comportamento della moglie, che si sta progressivamente allontanando da lui; soprattutto, non comprende come mai mai, proprio quando dovrebbe dimostrare il suo attaccamento a lui sembra distratta e assente. A consolarlo, ovviamente, è la stessa Victoria, che assicura Ryan che per lui ci sarà sempre. Quando Carter fa tardi al lavoro, essendosi intrattenuto con Tricia, Sharon decide di chiamarlo; per sbaglio, ad alzare la cornetta è Tricia, ma Carter riesce a strappargliela di mano giusto in tempo: è mancato un nulla che venissero scoperti! Carter mette quindi in guardia Tricia, incitandola sull'essere più accorta, se vogliono riuscire nel loro intento. Al lavoro, poi, Sharon mette in guardia Carter dal frequentare Tricia; e per farle capire di che donna si tratti, gli confida cosa ha fatto in passato. E' Ryan, però, a mostrarsi più spazientito di tutti nei confronti dell'avvicinamento di Tricia e Carter; se davvero vuole salvare il suo matrimonio, non è questo il modo per dimostrarlo. Nel frattempo, Victoria chiede a Carter, sapendo che è vicino a Tricia, di parlare con Ryan e convincerlo ad aprire gli occhi nei confronti di Tricia. Tornato in città dopo aver girovagato in cerca di un fornitore sicuro, Larry aggiorna Carter che hanno ottenuto una spedizione di ecstasy per mettere in atto il loro piano. La merce è stata depositata in magazzino con bolla intestata a Nicholas: tutto è pronto per il prossimo rave party e, stavolta, Nicholas finirà in prigione. Vedendo Carter sorridente in compagnia di Larry, la donna si incuriosisce e gli domanda chi sia l'uomo, ma Carter non entra nei dettagli, chiudendo la questione giustificandosi che l'uomo è un suo amico. Sharon, intanto, continua ad avere strani pensieri ed a ricordare i dolorosi eventi legati a Matt e Amy; il tutto proprio mentre Matt, aiutato da Larry, cospargono su tutta la merce di droga le impronte digitali di Nicholas, sicuri che presto verrà incastrato. Entrambi sono convinti che il loro piano sia infallibile, ma non hanno fatto i conti con la curiosità di donna di Tricia che, sempre più gelosa di Matt, lo ha seguito fin nel magazzino dove, con grande sconcerto, trova le pasticche di ecstasy già confezionate
    .




    "
    L'entrata in consiglio Jabot di Billy, la nascita di Abby e il matrimonio tra Ashley e Brad”
    NIKKI - BRAD - ASHLEY - JOHN - JACK - BILLY - JILL - VICTOR - OLIVIA - PHYLLIS - BRITTANY - NEIL - ABBY - DIANE - BRYAN
    Brad e Ashley trascorrono momenti molto sereni e felici insieme; la donna ha iniziato a seguire un corso di parto naturale e metodo Lamaze per prepararsi al parto con Brad, che conferma ad Ashley che ha tanta voglia di far parte della vita del bambino. Ashley chiede all'uomo del suo rapporto con Nikki, ma lui le assicura che ormai è strettamente professionale; poi, si baciano e trascorrono la notte insieme, con Brad che da vero gentiluomo prepara al risveglio la colazione alla donna. I due si scoprono più legati e vicini che mai al punto, che iniziano a progettare il fatto che Brad possa trasferirsi da lei. Ashley intanto propone a Jack e John di far entrare nel consiglio della Jabot anche Brad. Jack appare dubbioso ma si lascia convincere, ma John fa notare che con Brad i consiglieri salirebbero a sei e ci sarebbe il rischio di votazioni in cui non si riesca a votare la maggioranza. Ashley, allora, propone di fare anche Billy un membro del Consiglio di amministrazione. John pensa che potrebbero esserci alcune conseguenze legali dal momento che Billy è minorenne, ma Ashley lo rassicura sul fatto che non ci sia alcuna legge che precluda che un minore possa far parte di un consiglio di amministrazione, né lo statuto societario lo vieta. Jack, tuttavia, ritiene l'idea ridicola essendo Billy troppo giovane. Nikki nel frattempo non è molto felice di apprendere del forte avvicinamento tra Ashley e Brad, e non nasconde un pizzico di gelosia, nascosta con la considerazione di essere convinta che Brad voglia approfittarne per entrare nel consiglio della Jabot. Billy, intanto, sembra riluttante all'idea di entrare nel consiglio di amministrazione della Jabot, non sentendosi pronto a ricoprire un ruolo simile nonostante Jill lo esorti a fare questo passo importante. Alla fine il ragazzo accetta, e tutti sono felici per questo importante passo. Con Billy, entra così anche Brad, che riceve il caloroso benvenuto da Ashley. Quando si imbatte in Ashley, Victor ammette che il bambino che porta in grembo Diane, con tutta probabilità, sia suo; Victor assicura Ashley di non aver fatto sesso con Diane, ma in ogni caso entrambi sono consapevoli che il loro rapporto ormai sia finito. Victor infine, prima di mettere definitivamente la parole fine alla loro storia, le augura tutto il meglio per la sua vita e si dice convinto che sarà una madre meravigliosa. Ashley, scossa e ferita per quanto gli ha detto Victor, nonché provata per la fine di un sogno, viene amorevolmente consolata da Brad. L'uomo, a sorpresa, lascia la donna senza parole quando le chiede di sposarlo. Nonostante le pressioni di Brad, Ashley confessa di volerci pensare su, non volendo prendere una decisione affrettata. Brad, per rendere ufficiale la sua proposta, acquista così un magnifico anello, che prende dalla tasca e porge ad una emozionata Ashley proprio quando Jack entra nella stanza. Jack, sconvolto e senza parole, chiede spiegazioni a Brad, che si dice pronto a prendersi l'impegno di crescere con Ashley il bambino. Quando Ashley sembra temporeggiare ancora, Brad cerca di convincerla che sia l'uomo giusto per lei e chiede alla donna di scegliere perché non accetterebbe mai di vivere nell'ombra di Victor. Alla fine, la donna accetta felice la proposta di Brad, che promette di essere sempre presente per lei ed il bambino che cresceranno insieme. I due si baciano, sognando la vita meravigliosa insieme che li attende. Nikki non sembra affatto felice per il fidanzamento di Ashley e Brad, e cerca di avvertire l'uomo che Ashley non sarebbe mai stata in grado di superare il suo legame con Victor. Brad, però, si scaglia contro la donna accusandola di voler interferire; e anche se lui avrà sempre a cuore ciò che hanno condiviso, la incita a superare e mettere da parte il loro passato proprio come ha fatto lui. Victor augura buona fortuna ad Ashley per l'imminente matrimonio, lasciandola molto confusa; è evidente che Ashley provi ancora qualcosa per l'uomo, anche se cerca di convincere in tutti i modi se stessa che sta facendo la cosa giusta; e così fa con John, esortandolo a mettere da parte i suoi dubbi nei confronti di Brad e le sue vicende passate con Traci. Nel frattempo, fremono i preparativi per l'imminente matrimonio. Una gioiosa Olivia accetta la richiesta di Ashley di farle da damigella d'onore, mentre Jack inizialmente rifiuta la proposta di Brad di fargli da testimone, ma alla fine, pressato da John, accetta. Arriva finalmente il giorno delle nozze. A sorpresa, Ashley invita Nikki, che è accompagnata da Victor, ma non Jill, che non la prende affatto bene. Billy, ancora infelice per la sua rottura con Mac, decide di portare un'orgogliosa Brittany con sé, mentre Olivia si presenta con Neil. Ma ciò che stupisce più di tutti gli invitati è la presenza di una seducente Phyllis accanto al testimone, Jack. In un elegante, fiorito e romantico scenario, tutto è ormai pronto per la cerimonia. A mancare è solamente la sposa e Victor, cosa che innervosisce non poco Brad. Quando gli invitati cominciano a notare l'assenza di Ashley, John e Jack iniziano a preoccuparsi. Irrompe sulla scena l'autista, che informa i presenti di aver lasciato la sposa ad un uomo con i baffi. Brad, scioccato, non riesce a credere che Victor possa aver convinto Ashley ad interrompere le nozze, e tutta la sala inizia a mormorare allo scandalo. Nel frattempo Ashley, a cui si sono rotte le acque, viene accompagnata a tutta velocità da Victor in ospedale. Proprio prima di entrare in sala parto, Ashley prega Victor di avvertire Brad di quanto sta accadendo. Non appena saputa la notizia, Brad, Olivia, Jack, John e Nikki si precipitano entusiasti in ospedale per assistere alla nascita del bambino. Ashley, aiutata dal dott. Bryan Thompson dà così alla luce una splendida bambina; e l'infermiera, pensando erroneamente che l'uomo in sala d'attesa, Victor, sia il padre, consegna a lui la bambina proprio nel momento in cui tutti quanti si presentano nella stanza. Ashley, arrabbiata ma allo stesso tempo un po' divertita, si affretta a correggere l'errore specificando che non è lui il padre, proprio sotto gli occhi di due perplessi Nikki e Brad che chiedono spiegazioni su quanto stia accadendo. Nikki e Brad accusano Victor di aver cercato di rovinare il matrimonio, ma egli nega categoricamente. L'atmosfera di tensione viene così smorzata finalmente da John, Jack e Olivia, che si congratulano con Ashley e osservano estasiati la bambina. E proprio in quel momento, vista la presenza del reverendo che ha raggiunto la coppia in ospedale, Ashley e Brad decidono di pronunciare le loro promesse nuziali proprio lì, in ospedale, sotto gli occhi commossi di tutti i presenti. Due felicissimi Brad e Ashley, nel frattempo, portano il loro bambino per la prima volta a casa. Brad riempie di sorprese e amore la donna, e quando questa manifesta i suoi timori circa gli impegni e la responsabilità assunti da Brad nell'essere padre di una bambina che non è la sua, l'uomo conferma il suo desiderio di essere un genitore, un padre ed un marito perfetto. I due decidono di chiamare la bambina Abby e, ancora emozionati per quella giornata indimenticabile, si abbracciano e si stringono forte più innamorati che mai: da oggi sono una vera famiglia
    .




    "
    Le incomprensioni tra Mary e Christine, la questione sul trasferimento ad Hong Kong e la crisi del matrimonio con Paul”
    CHRISTINE - PAUL - MICHAEL - PHYLLIS - MARY - NINA - LYNNE - MARISSA - CHANTAL
    Phyllis si congratula con Michael per esser riuscito finalmente nel suo intento di far separare Christine e Paul; tuttavia, Michael ripete ad una scettica Phyllis di non aver alcun interesse personale nei confronti della donna, ed anzi si mostra fiducioso che Christine e Paul risolveranno le loro incomprensioni. Nel frattempo, Paul e Christine continuano a discutere sulla faccenda legata alla mancata gravidanza della donna ed alle sue perplessità sulla decisione di avere dei figli. Paul mette in discussione l'onestà e l'impegno di Christine per il loro matrimonio, ma la donna, devastata, assicura l'uomo di amarlo. Mary intanto fa visita a Michael, accusandolo di influenzare Chrsitine e di averla convinta a non avere un bambino in questo momento. L'uomo si scusa poi direttamente con Paul per esser diventato causa delle tensioni matrimoniali con Christine, ma Paul respinge l'uomo avvertendolo di non fidarsi di lui e di tenerlo sott'occhio. Nel frattempo, presso gli uffici legali della Desmond, Christine e Paul discutono di un potenziale cliente di Hong Kong; entrambi concordano che non possono permettersi di perderlo. Christine inizia ad immaginare che una crociera potrebbe aiutare a risolvere a rivitalizzare il suo rapporto con il marito, ma Paul boccia la proposta, ritenendo che non sia il momento di una fuga romantica, non volendo lasciare sola sua madre. Christine sembra alquanto irritata per l'ingerenza di Mary nel suo rapporto con Paul, e lo è ancora di più quando Nina le rivela che Mary l'ha spinta affinché la convincesse a lasciare il suo lavoro. Paul ammette poi a Christine che sta attraversando un periodo molto difficile, e che sta soffrendo a causa delle loro vicende personali legate al bambino; Christine, mortificata, lo rincuora assicurandolo che lo ama e che la vicenda non intaccherà la loro unione; poi, immagina sul fatto che dovrebbero davvero provare a trasferirsi ad Hong Kong al fine di dare un nuovo inizio al loro matrimonio staccando da tutti gli stress e dagli impegni che li assorbono. Paul, però, non se la sente di lasciare da sola la madre, non nascondendo di esser preoccupato per lei: la donna ha subito molto dolore da questa vicenda. La stessa Mary, intanto, si dice convinta che finché Christine resterà innamorata del suo lavoro non si convincerà mai all'idea di avere una famiglia; ed è per questo che pressa costantemente il figlio per spingere la moglie ad abbandonare suo lavoro. Christine, a questo punto, inizia a pensare che sia Mary la vera e unica fonte dei suoi problemi con Paul, che vive il suo rapporto con la madre in modo insano; la donna ritiene infatti che Paul sia succube e dipendente nei confronti della madre, che è sempre disposto a difendere in ogni situazione, anteponendo le sue esigenze a quelle del loro stesso matrimonio. Nonostante ciò, comunque, Christine rinuncia ad affrontare la cosa direttamente con Mary, conscia e potrebbe solamente finire con il peggiorare le cose. Tuttavia, l'unico vero confidente per la donna ad oggi, oltre a Nina, è lo stesso Michael, che Christine sulla guancia per ringraziarlo per essere un buon ascoltatore. Quando Michael poi fa presente alla donna della necessità di trasferirsi ad Hong Kong per qualche mese per assistere il nuovo cliente, Christine inizia ad convincersi che trasferirsi per un periodo con Paul potrebbe essere la soluzione ai suoi problemi coniugali; in particolare, è un ottimo modo per mettere alla prova il marito e testare la sua indipendenza ed autonomia dalla madre. Quando Christine gli propone ancora una volta la cosa, insistendo sul fatto che per lei sarebbe davvero importante, Paul sembra lacerato, non sapendo cosa fare. Lynne lo sprona ad andare, rassicurandolo sul fatto che l'ufficio, senza di lui, andrà comunque avanti. Ma il vero problema, ovviamente, è Mary. Quando la donna ascolta una conversazione di Christine con suo figlio, domanda di cosa stiano parlando; Christine ammette allora di aver proposto a Paul di trasferirsi per qualche mese ad Hong Kong e la donna, stordita, boccia seccamente la proposta. Christine ricorda a Mary che è Paul, e non lei, a dover prendere una decisione; ma resta ancora più delusa dall'atteggiamento passivo e indeciso di Paul, che la donna, stanca ed esasperata , decide di interpretare come un rifiuto. Christine insiste con Paul di essere convinta che passare del tempo da soli lontano da tutto possa solamente far bene al loro rapporto, ed alla fine un pur riluttante Paul accetta di trasferirsi per qualche tempo ad Hong Kong. Lynne convince così l'uomo ad assumere la sua amica Marissa per sopperire alla sua assenza. Ma mentre Christine chiede alla segretaria della Desmond, Chantal Lebasque, di iniziare ad avviare le pratiche burocratiche di trasferimento ad Hong Kong, Mary si presenta alla sua porta. La donna è determinata a convincere Christine a non andare, per il bene di Paul e del loro matrimonio. Nella discussione interviene ben presto Michael, informando la suocera di Christine che purtroppo tutto è ormai stato deciso. Mary prende allora l'occasione per scagliarsi contro Micheal, considerata la causa di tutti i loro problemi. Christine è preoccupata che Paul possa avere dei ripensamenti, ma Nina la tranquillizza, sicura che il suo matrimonio con Paul sia più solido che mai; il problema, semmai, è il suo rapporto con Mary. La mamma di Paul ha una concezione della donna totalmente diversa da Christine: Mary la vorrebbe rinchiusa a casa ad accudire i suoi figli in attesa che suo marito rientri a casa, mentre Christine è una donna moderna amante dell'indipendenza, della sua carriera e della sua professione. Michael diventa un buon confidente di Christine, che ormai si fida sempre di più di lui, e l'uomo la rassicura sul fatto che alla fine Paul accetterà; e magari concepiranno il loro bambino lì! Ma quando Christine racconta dell'idea di Michael a Paul, l'uomo alla fine esplode e tira fuori tutta la sua verità: non ha nessuna intenzione di andare ad Hong Kong! L'improvvisa reazione di Paul lascia Christine senza parole; Paul, però, è fermo nella sua posizione: anche lui ha un lavoro che ritiene importante e non ha alcuna intenzione di stare ad Hong Kong a girarsi i pollici mentre lei sarà occupata con la sua professione. Christine afferma di non poter cambiare idea così all'improvviso, ma Paul gli rinfaccia di aver fatto lo stesso riguardo alla decisione di avere un bambino: è evidente, ora, che il matrimonio sta attraversando tensioni e incomprensioni che rischiano di metterlo in crisi
    .




    "
    La relazione con Jack, l'assunzione di Phyllis alla Brash & Sassy, la proposta di Malcolm, la collaborazione tra Neil ed Alex per l'assistenza sanitaria”
    JACK - PHYLLIS - JILL - ASHLEY - VICTORIA - NICHOLAS - VICTOR - NEIL - OLIVIA - MALCOLM - DRUCILLA - ALEX
    Phyllis, che a sorpresa si è presentata al matrimonio di Ashley e Brad accompagnando il testimone d'onore della cerimonia, ossia Jack, ben presto dimostra di avere intenzioni molto serie con l'uomo. Tra loro, infatti, ben presto si riaccende la vecchia passione di un tempo, con la differenza però che ora entrambi sembrano disposti a mettere la loro relazione su un piano più serio ed impegnativo. Quando finalmente i due si confessano reciprocamente di iniziare a nutrire dei sentimenti l'un per l'altra, Jack e Phyllis fanno l'amore ed iniziano addirittura a progettare di iniziare a vivere insieme. Entrambi sembrano infatti più maturi e pronti a vivere una relazione importante. Alla Jabot, intanto, Phyllis, forte della sua relazione con Jack, preme l'uomo affinché il suo contratto in scadenza alla Jabot venga rinnovato; tuttavia, nonostante l'ottimo lavoro della donna fatto nel sito della Glow e nella loro campagna pubblicitaria, Jill non è per nulla d'accordo. Ahsley non è contraria ad un rinnovo del contratto di Phyllis, ma ricorda che è il consiglio che deve approvare la decisione. Victoria intanto, colpita dal sito della Glow messo a punto dalla Jabot, resta stupefatta quando scopre che a realizzarlo sia stata proprio Phyllis; Victoria decide quindi anch'essa di proporre un'offerta di lavoro alla donna come sviluppatrice informatica, sicura che la donna non rifiuterà la proposta. Nicholas è preoccupato per la grossa offerta fatta alla donna, convinto che Victor non lo approverà; ma Victoria assicura che hanno davvero bisogno di una figura così importante e che, comunque, saprà gestire suo padre. Phyllis intanto stupisce Jack rivelandogli l'interessamento della Brash & Sassy, ammettendo di essere molto allettata da un'offerta che non può rifiutare. Jack è rammaricato che la donna stia pensando di abbandonarli, ma Phyllis ammette, senza girarci attorno, che la parte economica è molto importante per lei; tutto ciò, ovviamente, non andrà ad influire sulla loro relazione e la loro unione, che sembra rafforzarsi di giorno in giorno. Arrivata alla Newmans, Phyllis detta delle condizioni a Victoria, ossia il fatto che Victor non possa intromettersi sul suo lavoro, e la donna accetta. Quando Victor scopre che sua figlia ha assunto Phyllis, Victoria assicura il padre che la donna è ideale per il suo lavoro; tuttavia, Victor non si fida di lei e ordina a Neil di tenerla d'occhio. Phyllis decide poi di affrontare direttamente Victor; la donna cerca di convince l'uomo di essere una persona diversa da quella del passato e gli propone di ricominciare da zero. Phyllis inizia così a lavorare sodo per ricostruire il sito internet della Brash & Sassy, ma incontra difficoltà a causa dello stesso Victor, che si rifiuta di consegnargli la sua password del server. Jill, preoccupata per i risvolti che la perdita di Phyllis potrà avere sulla Jabot, ora che la Brash & Sassy sta recuperando il loro vantaggio del web, ammette di essersi probabilmente decisa di non aver voluto tenere la donna con loro. Jack nel frattempo si congratula con la donna per il nuovo sito web della Brash & Sassy, e assicura che vuole mantenere separato il loro profilo professionale da quello privato; e quando anche Phyllis non sembra per nulla decisa a rompere il suo legale sentimentale con Jack, i due si rendono conto di essere ormai legati indissolubilmente. Olivia e Malcolm, nel frattempo, parlano di quanto accaduto negli ultimi tempi; la donna è delusa del fatto che Malcolm abbia messo in disparte Nate per rincorrere, senza successo, sua sorella Drucilla. Olivia non nasconde quindi di essere delusa da Malcolm, che fa avanti e indietro da Parigi per vedere Drucilla, e ringrazia Neil per essere l'unica presenza paterna stabile nella vita di Nate. Quando Malcolm ammette di deciso, d'accordo con Drucilla, di interrompere la loro relazione, Olivia non sembra particolarmente colpita e rinfaccia a Malcolm di aver trascurato suo figlio. Quando Phyllis irrompe nello studio fotografico di Malcolm, questi fatica a nascondere la sua frustrazione che lo attanaglia; sente di aver perso sia la donna che ama, Drucilla, che la fiducia di suo figlio. Phyllis cerca di consolarlo, ed i due trascorrono una lunga serata insieme conoscendosi meglio e parlando delle loro vite. Malcolm propone poi a Phyllis di collaborare nella campagna fotografica della Brash & Sassy, e la donna, allettata dall'idea, accetta con piacere. Quando Phyllis racconta a Jack della proposta di Malcolm, l'uomo fatica a nascondere un velo di gelosia, cosa che diverte non poco Phyllis. Più tardi, Neil sorprende Phyllis nello studio fotografico di suo fratello, presuppone che tra i due vi sia un flirt e che l'uomo abbia già dimenticato Drucilla. Malcolm, che però, smentisce l'idea che Neil ovviamente si è subito fatto, minimizzando su quello che era un semplice incontro tra amici, anche se abbastanza fraintendibile. Neil, intanto, fa notare a Victor che la Newmans Enterprises non ha un'assicurazione sanitaria adeguata per i propri dipendenti; l'uomo, colpito dalla vicenda di Cassie, decide allora di provvedere immediatamente contattando un'agenzia che vi provveda. E così, quando alla porta di Neil si presenta Alex Perez, la responsabile dell'organizzazione deputata alla gestione del piano assicurativo sanitario della Newmans Enterprises, Neil fatica a credere ai suoi occhi, stupendosi del fatto che lei è una donna. Tra i due nasce immediatamente una complicità che Victor non fatica a notare; e, colpito dalla competenza, dalla professionalità e dall'energia della donna, le propone di entrare nella sua squadra per approcciarsi da vicino al problema. Alex accetta con determinazione l'offerta, e sembra felice di sapere che collaborerà a stretto contatto con Neil, che è rimasto evidentemente impressionato dalle capacità della donna e, ovviamente, affascinato dalla sua bellezza. Alex e Neil iniziano così a collaborare proficuamente, cosa che naturalmente non fa felice Olivia, costernata di trovare la donna nello studio dell'uomo. In tal senso, a poco valgono le rassicurazioni di Neil; Olivia, infatti, sembra più gelosa che mai dell'uomo
    .




    "
    Il ritorno di Brittany con Billy, i tormenti di Mac e il concorso di capodanno della Glow”
    JT - BRITTANY - MAC - BILLY - RAUL - RIHANNA - JILL - KATHERINE - JACK - ASHLEY - PHYLLIS - JACOB - DEREK
    JT, realmente impressionato dalle capacità manipolative di Brittany, si complimenta con la ragazza per la sua vendetta nei confronti di Mac: davvero una prova di grande astuzia della ragazza! Nonostante ciò, JT prova poi di nuovo a convincere la ragazza a tornare insieme a lui, tornando sul solito discorso di quanto Billy non sia degno di stare con una donna come lei. Quando Brittany, però, si rifiuta per l'ennesima volta di tornare con lui, ammettendo che la loro notte d'amore sia stata soltanto uno stupido errore che non rifarebbe mai, JT la minaccia di rivelare a Billy di quanto accaduto tra loro. E proprio come JT ha promesso, il ragazzo corre subito da Billy per rivelargli di aver fatto sesso con Brittany, aggiungendo anche che la sua ormai ex ragazza ha cospirato per rompere il suo rapporto con Mac. Quando un infuriato Billy decide quindi affrontare Brittany, accusata di aver inscenato tutto, la donna nega ogni cosa, chiedendo all'ingenuo ragazzo di crederle; e Brittany gli rivela inoltre i continui tentativi di JT di separare loro due, avendo come suo ultimo scopo quello di affossare Billy e riuscire invece a conquistare lei. Un affranto Billy, intanto, dice a Mac che spera che un giorno loro due possano tornare ad essere amici, ma la ragazza gli fa capire che non era affatto sicura di riuscire a perdonarlo; e, nella sua mente, quasi rimpiange di aver abbandonato Raul per lui, soprattutto quando lo vede felice mano nella mano con Rihanna. La stessa Rihanna che, se inizialmente incita lo stesso Raul a trascorrere del tempo con Mac per darle sostegno morale, ben presto smette di farlo quando intuisce che Raul prova ancora dei sentimenti per lei. Non vedendo possibilità di recuperare il suo rapporto con Mac, Billy alla fine si lascia andare alla seduzione di Brittany, ed i due, per la gioia di Jill, decidono quindi di tornare ufficialmente insieme. Brittany, soddisfatta per essersi ripresa Billy, intima Mac di stare lontana dal suo ragazzo, ma è lo stesso Billy a battersi per riuscire a vedere Mac e spiegarsi una volta per tutte. Katherine intanto esorta Mac a dimenticare il ragazzo ed andare avanti con la sua vita.. Mac è dispiaciuta che Raul abbia tagliato i contatti con il suo migliore amico, Billy, a causa sua; ma Raul non semnra preoccuparsene; ormai vuole solamente stare con Rihanna. Nel frattempo Billy cerca di convincersi che è felice anche senza Mac lasciandosi andare con Brittany e facendosi sedurre dalla sua bellezza. Alla Jabot, intanto, Jack discute con Ashley e Jill su come muoversi ora che la Brash & Sassy ha recuperato il loro vantaggio e su come rilanciare la Glow. Jack prega Phyllis di dargli il numero di qualche webmaster, e lei gli dà il numero di un ragazzo di nome Jacob Zimmermann, che però non è libero; questi però gli consiglia suo fratello, Derek, che alla fine decidono di far collaborare con Raul. Su consiglio di Billy e Brittany, Jack propone allora di indire un concorso, ma i ragazzi sono molto perplessi; dopo tutto quanto accaduto non sarebbe facile, per loro, lavorare insieme. In particolare, Mac è poco propensa a partecipare, sia perché Jill non la sopporta, sia perché è l'unica single. Tuttavia, Raul e Rihanna provano a convincerla, e lei promette che ci penserà. Jill si dice felice per la riappacificazione tra Billy e Brittany, ma Billy non riesce a lasciarsi andare con la ragazza, dentro di sé pensa ancora a Mac. Brittany ben presto se ne accorge e non nasconde la sua gelosia ad un JT che propone allora alla donna di testare la fedeltà di Billy. Derek, il webmaster della Jabot, annuncia a Jack e Jill che tutto è pronto per il concorso, che si concluderà con un grandioso party a capodanno. Inizia così la chat con i candidati selezionati in modo casuale tra i visitatori del sito; e per una incredibile coincidenza, tra i tanti concorrenti c'è anche il computer di Esther. Mac, nascosta dietro il nickname CleanQueen, inizia così a chattare con Billy. Su pressione di Jack, alla fine Jill acconsente al fatto che Mac sia invitata alla festa. Brittany non ne è affatto felice, ma Mac sorprende tutti dicendo che non verrà, salvo poi cambiare idea quando Jack gli propone di lavorare nel webcast. Brittany è alquanto indispettita dai continui ripensamenti della ragazza e l'accusa di voler solamente farsi pregare ed adulare: lo ha sempre fatto. Alla fine, comunque, i ragazzi scelgono i vincitori del concorso, e tra questi c'è anche CleanQueen di Mac! Alla fine, la festa ha un grandissimo successo. Rihanna e Raul si baciano soddisfatti, ma è Brittany a prendersi tutta la scena tenendosi stretta Billy per tutta la serata di fronte ad una Mac alquanto triste, che però si prende la sua rivincita quando scopre che Billy aveva votato anche il suo nickname come vincitore del concorso e chiede, un po' deluso, come non si è presentata alla festa, ignaro che CleanQueen altri non è che Mac
    .




    "
    I timori di Ashley sulla volontà di Brad di adottare Abby, la vendita dei diritti in esclusiva a Leanna e incontro tra Diane e Hope”
    CHRISTIAN - BRAD - ASHLEY - ABBY - FRANCES - DIANE - LEANNA - MICHAEL - JACK - HOPE - PAUL - ADAM
    Quando Brad informa una nervosa Ashley che intende far firmare a Christian dei documenti legali con cui rinuncia ad ogni diritto del bambino, la donna, allarmata, si affretta a contattare Christian per informarlo sulle intenzioni dell'uomo e per chiedergli di continuare a fingere sulla sua paternità. Arrivato in città, Christian conferma ad Ashley di non aver problemi a fingersi ancora una volta padre del bambino; tuttavia, la donna non immagina che Brad ha ascoltato l'intera conversazione. Brad affronta così Ashley per chiederle chiarimenti, e non riesce a credere che la sua futura moglie non abbia la fiducia in lui per potergli dire la verità. Diane, nel frattempo, inizia a domandarsi su chi possa essere il padre del bambino di Ashley, dal momento che sicuramente non è Brad, impegnato all'epoca con Nikki. Brad, che fatica ad accettare i silenzi della moglie sulla vera paternità di Abby, confida ad Ashley di sentirsi a disagio per il fatto che molti sanno che non è il padre biologico di Abby, ed è infastidito per la possibilità che un giorno il vero padre potrà uscire allo scoperto e recriminare la bambina. Ashley lo assicura che non accadrà, ma Brad esprime la sua intenzione di adottare comunque bby. Ashley è perplessa e pensa che non sia necessario, ma Brad coglie il segnale di titubanza come una prova del fatto che Ashley potrebbe avere dei sentimenti per il padre biologico. Ashley constata inoltre che per l'adozione servirebbe l'accordo del padre naturale, ma Brad suggerisce di mettere un annuncio; se nessuno reclamerà la bambina, lui potrà adottarla. Ma nonostante questa ennesimo tentativo di Brad, Ashley sembra ancora pensierosa e attaccata morbosamente ad Abby, come quando si mostra più nervosa che mai a lasciare la bambina alla loro nuova tata, Frances Boldman. Atteggiamenti, questi, che iniziano a rendere sospettoso lo stesso Brad, che promette a se stesso di restare in guardia sulla faccenda. Leanna, nel frattempo, va a trovare la sua amica Diane. Quando una entusiasta Diane la accoglie a braccia aperte confermando le voci che circolano, ossia che sia davvero incinta di Victor, la giornalista è meravigliata ed allo stesso tempo estasiata: questo, per lei, è un vero scoop! Diane, però, non nasconde i suoi problemi a farsi accettare da Victor, e inizia così ad avere un'idea su come rendere utile Leanna nel suo caso con Victor. Diane, infatti, decide di dare ad una felicissima Leanna la sua storia in esclusiva, ma ad un patto, ossia che non faccia trapelare nulla almeno finché non partorirà. Michael dice ad una preoccupata Diane di aver commesso un errore di valutazione a pensare che potesse far suo Victor rimanendo incinta di lui in quel modo; più tardi, Jack conferma la tesi di Michael, ricordando che Victor ha anche un altro figlio in Kansas e non sembra preoccuparsene. Diane, stupita del fatto che Victor abbia un altro figlio da un'altra donna, contatta così Leanna per rintracciare Hope, e la donna accetta di darle le informazioni non prima di avere la conferma che potrà utilizzare la sua verità una volta che nascerà il suo bambino. Victor viene a sapere dei continui incontri tra Diane e Leanna ed intende scoprire cosa le due stanno progettando; decide così di tornare ad abitare all'attico per tenere d'occhio Diane, nonostante Nikki sia dispiaciuta che lasci il ranch. Victor chiede poi a Paul di installare apparecchiature di sorveglianza per monitorare le attività di Diane. La stessa Diane, intanto, si reca da Hope, che però si rifiuta di rispondere alle sue domande, sospettosa che si tratti di una giornalista di gossip. Diane le rivela allora di essere anch'essa incinta di Victor e Hope rassicura la donna sul fatto che Victor non trascura mai i suoi figli, ammettendo che l'uomo la chiama costantemente per informarsi sempre su Adam. Grazie alle telecamere installate, intanto, Victor scopre la visita di Diae e si infuria; poi, deciso a sapere cosa stia succedendo, corre da Hope per chiedere direttamente alla donna su cosa abbia detto a Diane. Non appena Victor bussa alla porta di Hope, la donna si mostra felice di poterlo riabbracciare dopo tanto tempo, ed i due trascorrono una bellissima serata colloquiando in cui Hope tranquillizza l'uomo sul conto di Diane. Michael, nel frattempo, è impressionato di sentire della visita ad Hope di Diane, che lo aggiorna anche della vendita dei suoi diritti a Leanna; indubbiamente, Diane è una donna piena di risorse.
    Ultima modifica di alexb86; 05-04-2015 alle 11:15
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  4. #124
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    Regalino di Pasqua :-)

    Mi scuso per il pessimo italiano, mi scuso per la lunghezza sempre più abnorme dei paragrafi (ho cambiato fonte da cui prendo le notizie e questa fonte purtroppo mi fa perdere mooolto più tempo e mi costringe a lavorare con un materiale incredibilmente vasto). Tuttavia, spero possiate apprezzare questo bellissimo 2000 :-)

    Buona Pasqua a tutti!
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  5. #125
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    FEBBRE D'AMORE 2001






    "L'adozione di Abby per Brad, la relazione tra Jack e Phyllis, la presenza di Bunny al battesimo ed i vuoti di memoria di John"
    JILL - JOHN - BRAD - ASHLEY - ABBY - NIKKI - JACK - BUNNY - PHYLLIS - MICHAEL - MALCOLM - CHRISTINE - JACK - ALBERT - SUZANNE - ISAAC - OLIVIA - NEIL
    Brad ed Ashley vivono felici ed entusiasti i loro primi giorni di matrimonio; e quando Brad torna sull'argomento della custodia di Abby, Ashley, toccata dall'impegno dell'uomo per la bambina, si dice d'accordo sul procedere nell'adozione. Brad ed Ashley, così, decidono di pubblicare l'avviso di adozione sul giornale: se nessuno rivendicherà il bambino, Brad ne assumerà la paternità. Nikki intanto, ritrovatasi a parlare con Jack di Ashley, trova strano il fatto che la donna non abbia voluto sposare il padre del bambino, e inizia a domandarsi chi davvero possa essere. Phyllis nel frattempo, un po' amareggiata per la fine del suo flirt con Malcolm, si ritrova a parlare con Michael; l'uomo appare determinato a riaccendere la passione con la donna, e le chiede chiarimenti circa il suo rapporto con Jack. Phyllis minimizza il suo legame con l'uomo, mostrandosi però preoccupata per un coinvolgimento di Michael per Christine. E quando Michael le assicura che tra loro non c'è niente, i due si lasciano andare alla passione che da sempre li contraddistingue. Jack e Nikki, intanto, parlano delle loro rispettive vite. Entrambi si rammaricano per la loro situazione, con Nikki che ammette di essere sconsolata per aver perso la possibilità di tornare con Victor a causa di Diane e Jack che riconosce di desiderare un figlio più di ogni altra cosa, soprattutto ora che Ashley e la stessa Diane hanno realizzato i loro sogni. E proprio quando il discorso cade sul loro bambino che persero, si presenta alla loro porta Suzanne Cook e suo figlio Isaac Cook, che porta con sé il cuore donato dal loro figlio. Entrambi sono commossi e colpiti dall'incontro, e Suzanne li ringrazia calorosamente, anche a nome di suo marito Albert Cook, per il loro dono, definendoli i suoi angeli custodi. Più tardi, Phyllis e Jack si ritrovano per confrontarsi sui loro reciproci sentimenti, incerti più che mai su dove stia andando la loro relazione ed a che punto siano arrivati, non nascondendo i loro dubbi circa il mantenerla in piedi. Entrambi sembrano infatti disposti a terminare il loro flirt, salvo poi non riuscire a fare a meno l'uno dell'altra. Tra i due, infatti, emerge ben presto una chimica sorprendente ed inaspettata, che li porta l'uno nelle braccia dell'altro non riuscendo a stare lontani. I due fanno più volte l'amore, ma stavolta è diverso: non si tratta più solamente di sesso, ma anche di complicità e sentimento: un qualcosa che non provavano ormai da troppo tempo. Jack, che ha intenzione di tenere almeno per il momento segreti i suoi sentimenti per la donna, minimizza il rapporto con Jill, negando che condivide con lei una vera e propria relazione. Nonostante ciò, però, Jack e Phyllis continuano a vedersi regolarmente, travolti dalla loro passione. Ashley e Brad, nel frattempo, avviano le procedure di adozione di Abby, preoccupati che che non possano fare in tempo per il battesimo della bambina che stanno già organizzando. Ashley decide di chiedere ad Olivia di essere la madrina, e la donna accetta con entusiasmo proponendo all'amica di chiedere a Neil di essere il padrino Quando Jack ammette poi ad Ashley di frequentare una donna, questa insiste invano per conoscerne il nome. Ashley e Brad si chiedono quindi chi possa essere questa donna del mistero. Phyllis, intanto, vorrebbe rendere pubblica la sua relazione con Jack, ma l'uomo le chiede di essere paziente, non sapendo come potrebbe reagire la sua famiglia alla notizia. Quando Ashley informa Jack di voler invitare anche la sua donna al battesimo, Jack rifiuta la proposta, ma promette che non si presenterà comunque solo. Ad accompagnare l'uomo, infatti, ci sarà una modella della Jabot, Bunny Hutchinson; scelta, questa che non fa piacere certamente a Phyllis, stufa di essere messa sempre in disparte dall'uomo. Proprio il giorno precedente a quello del battesimo, Brad diventa ufficialmente il padre legale di Abby, notizia che non può lasciare ovviamente che entusiasti i due coniugi, più innamorati che mai, che annuncia proprio durante la celebrazione del buon esito della richiesta di adozione. Phyllis intanto, intrufolatasi al battesimo, è infastidita nel vedere Bunny che prova in tutti i modi a farsi notare ed apprezzare da Jack; e, presa da un attacco di gelosia, decide di vendicarsi chiudendo la donna dentro la cappella dopo che tutti sono andati via per raggiungere il luogo del banchetto. Qui, nel frattempo, tutti notano l'assenza di Bunny e si domandano cosa possa esser successo quando, a sorpresa, fa la sua entrata Phyllis, che comunica a tutti il suo fidanzamento ufficiale con Jack. Tutti, Ashley in primis, sono sconvolti dall'annuncio della donna; e la situazione precipita ancora di più quando entra in scena Bunny, che dichiara di essere stata bloccata in chiesa sotto lo sguardo divertito di Jack che non può far a meno di ridere. Alla fine della serata, Ashley non nasconde la sua preoccupazione a Brad per la relazione tra Jack e Phyllis, nonostante Brad non ci trovi nulla di male. Jack, intanto, si scusa con Phyllis per il suo comportamento; lui voleva solamente proteggerla, ma è stato egoistico da parte sua vietarle di far parte di un momento importante come questo. Phyllis, evidentemente soddisfatta, lo perdona, prima di lasciarsi andare alla passione. I due, per la prima volta, ammettono di essersi innamorati l'uno dell'altra. Ashley informa Jill di ciò che è successo a Bunny durante il battesimo, mostrandosi sicura che sia stata opera di Phyllis. Ashley, nel frattempo, inizia a notare che il padre ha sempre più spesso dei vuoti di memoria; John, però, minimizza addebitando gli episodi a dei sintomi dello stress.




    "Il vi
    aggio d'affari di Christine ad Hong Kong, l'allontanamento da Paul orchestrato da Michael, le indagini su Isabella e i sospetti di Lynne e Marissa"
    NINA - CHRISTINE - PAUL - MICHAEL - PHYLLIS - LYNNE - MARISSA - MARY - ISABELLA - GINA - JAMES - SAMANTHA
    In partenza per Hong Kong, Christine è ancora sconvolta per il rifiuto di andare con lei di Paul. Nina è dispiaciuta quando Christine le rivela cosa è successo con il marito, e la rincuora convinta che le cose si sistemeranno; poi, si lasciando andare ad un caloroso saluto. Alla studio di Michael, intanto, Phyllis, nota un velo di dispiacere nel volto di dell'uomo, ma questi ribadisce di non aver problemi con l'assenza di Christine. Quando Lynne si dice pronta a collaborare con Marissa per sopperire all'assenza di Paul, l'uomo dà l'ok alla sua assunzione, ma informa comunque che non sarebbe stato necessario, dal momento che non partirà più. Accompagnata in aeroporto da Michael, Christine è triste di non aver neanche ricevuto il saluto di Paul; questi, però, si presenta all'ultimo momento. I due si baciano, anche se è evidente la distanza e la freddezza di Paul, atteggiamento che rende Christine molto malinconica. Quando Mary continua la sua filippica contro Christine, accusata di esser voluta partire anche sapendo che il marito non sarebbe andata con lei, è lo stesso Paul a chiedere alla madre di smetterla di intromettersi nel loro matrimonio ed a rendere tutto più difficile. Paul sente la mancanza di sua moglie ed inizia a meditare sulla possibilità di raggiungerla ad Hong Kong proprio mentre dall'altra parte del mondo una triste Christine sospira pensando alla lontananza, non solo geografica, con suo marito. Lynne e Marissa si accorgono del fatto che Paul è tentato di raggiungere Christine ad Hong Kong per risolvere i loro problemi coniugali; l'uomo, in effetti, ammette di sentire la mancanza della moglie e di non riuscire più a stare in attesa, conscio che più tempo passa e più il suo matrimonio rischia di rompersi definitivamente. Nonostante ciò, Mary continua ad opporsi ad una partenza di Paul sostenendo che dovrebbe tenere ferme le sue convinzioni. Proprio mentre Paul sta riflettendo su cosa sia più giusto fare con Christine, entra nel suo ufficio una bellissima donna di nome Isabella Brana che, affannata e spaventata, dice di essere in guai terribili e chiedendo così aiuto a Paul, l'unica persona secondo lei in grado di aiutarla. La donna spiega che aveva un matrimonio meraviglioso con un uomo di nome James Franklin; quando però l'uomo è stato arrestato per affari legati alla criminalità organizzata, la donna si rifiutò di giurare il falso per proteggerlo, e questo ha causato prima la sua ira nei suoi confronti, avendola picchiata e malmenata più volte, e poi il suo arresto. Isabella ammette così che teme per la sua vita e sospetta di essere seguita. Nonostante sia molto colpito dalla storia, Paul, intenzionato a partire quanto prima per Hong Kong, rifiuta inizialmente il caso chiedendo alla donna di rivolgersi ad un altra agenzia; Isabella, però, ammette di fidarsi solamente di Paul sapendo che l'uomo è particolarmente attento alle tematiche legale alla violenza sulle donne: Isabella, infatti, è amica di Samantha Lee, una ex dipendente di Michael, molestata a suo tempo proprio come Christine. Sentendo queste parole, Paul accetta immediatamente il caso, confidando sul fatto che Christine tornerà entro qualche settimana. Isabella fornisce così informazioni sul suo ex marito ed una descrizione approssimativa dell'uomo che pensa la stia seguendo, dopo di ché Paul la rassicura promettendole, mentre Lynne le trova una camera d'albergo dove poter nascondersi, che avrà due guardie del corpo che la sorveglieranno 24 ore al giorno. Nel frattempo Michael, saputo che Paul non raggiungerà Christine, decide di avvertire Chantal per non far annullare più il suo viaggio, come invece aveva programmato; l'uomo ha intenzione infatti di stringere l'accordo finale con il cliente asiatico ma avrebbe rinunciato se Paul anche avesse raggiunto la moglie. Quando una infuriata Mary informa Paul del fatto che Michael si trovi ad Hong Kong con Christine, Paul si mostra per nulla preoccupato, convinto che la presenza di entrambi lì sia motivata da esclusivi interessi d'affari. Isabella, intanto, ammette a Paul di essere terrorizzata avendo ricevuto alcune chiamate di James in cui la minaccia; la donna finisce poi in lacrime ricordando gli abusi compiuti dall'uomo e Paul, molto toccato dalla confessione, abbraccia la donna, consigliandole di cercare di dimenticare e di affidarsi alla sua protezione. E come anche Lynne e Marissa notano, è evidente che tra i due stia nascendo una sorta di connessione. Paul esamina la fedina penale di James e si convince che l'uomo è coinvolto in qualcosa di più grave che della semplice evasione fiscale, scoprendo infatti che è stato condannato per un grosso giro di riciclaggio di denaro. Dopo giorni di attenti e scrupolosi appostamenti, comunque, Paul arriva a credere che in realtà Isabella non sia pedinata da nessuno; la donna appare sollevata e ringrazia Paul: probabilmente si trattava di sue semplici paranoie. Isabella comunica poi a Paul di voler tornare dalla sua famiglia a Los Angeles. Solamente poche ore dopo, però, la donna torna da Paul più spaventata che mai: un uomo, all'uscita dall'hotel in cui risiede, l'ha afferrata per un braccio intimandole di recarsi al commissariato fornendo un alibi a suo marito. Michael, nel frattempo, programma di prolungare la trasferta di Christine inviandola presso un nuovo cliente prima a Singapore e poi nelle Fiji, dove probabilmente riuscirà a raggiungerla. Phyllis e Gina, a questo punto, iniziano a sospettare seriamente che Michael stia pianificando deliberatamente di non permettere alla donna di risolvere i suoi problemi coniugali con Paul. E nonostante Michael continui a ripetere di non volersi sostituire a Paul, né di voler avere un rapporto con Christine che vada oltre il piano professionale, è evidente che la sua tesi regga sempre di meno. Quando Christine chiama Paul per fargli presente che non sa quando potrà tornare in città, l'uomo è a dir poco frustrato. Paul è seccato dal fatto che la donna non faccia nulla per cercare di ricucirsi del tempo da dedicare a lui e inizia seriamente a pensare che il suo matrimonio sia ormai al tramonto. Ad alleviare le amarezze di Paul, però, c'è Isabella, con cui l'uomo inizia sempre più spesso a confidarsi e ad aprirsi. Tra i due c'è una grande sintonia, ed è grazie a lei che l'uomo riesce nuovamente a ritrovare il sorriso che gli manca ormai da troppo tempo. Il tutto, sotto lo sguardo attento e curioso di Lynne e Marissa che spettegolano sempre di più sulla vita privata del loro capo. Mary non è affatto felice di sapere che Paul ospita Isabella, trovando la cosa molto sconveniente così come Lynne, che è convinta che Isabella abbia secondi fini. La stessa Isabella, intanto, si mostra dispiaciuta per il fraintendimento e promette a Paul di trovare al più presto una sistemazione abitativa. Michael e Christine, intanto progettano il loro viaggio di lavoro alle Fiji. La donna non manca di mostrare preoccupazione per le sorti del suo matrimonio con Paul, ma Michael, che ormai è sempre più suo confidente, la esorta a pensare alla sua carriera rassicurandola sul fatto che non pensa che il suo rapporto con Paul possa esser intaccato. Lynne intanto contatta telefonicamente Christine cercando di convincerla a tornare al più presto in cittò; la donna, infatti, spiega a Christine tutta la situazione di Isabella, apostrofandola come una seria minaccia per il suo matrimonio. Paul intanto continua a scavare sul caso di Isabella, convincendosi del fatto che la donna nasconda qualcosa; nonostante ciò, rassicurando la donna sulla sua volontà di tenerla al sicuro. Christine intanto informa un Michael per nulla contento di voler annullare il suo viaggio per le Fiji.




    "La difficile collaborazione e la rottura con Thomas, la partenza di Nina per Los Angeles e la cotta adolescenziale di Chance per Mac"
    THOMA
    S - NINA - HARVEY - PAUL - CHANCE - JOEY - JILL - KATHERINE - MAC
    Nonostante i suoi timori sul fatto che il film non sia all'altezza del suo lavoro, Thomas, ignaro che Harvey abbia invece intenzione di produrre il libro di Nina, fatica a nascondere la sua eccitazione all'idea di veder realizzata una pellicola sul suo libro. La stessa Nina è sconvolta nell'apprendere dallo stesso Harvey che presto sarà il suo romanzo, e non quello di Thomas, a diventare un film. Inizialmente, spiega Harvey, c'è stato uno scambio con l'erroneo invio del romanzo al produttore cinematografico; tuttavia, ben presto il produttore ha trovato molto più interessante il libro di Nina rispetto a quello di Thomas. Nina è scioccata, e il suo primo pensiero è quello di come fare per dirlo a Thomas, non immaginando oltretutto la sua reazione; quando Harvey nota l'indecisione di Nina ad accettare il contratto, nonostante l'offerta economica assolutamente allettante, comprende che la donna ha bisogno di tempo e le concede qualche settimana per riflettere. Dopo qualche giorni di imbarazzi e tormenti, alla fine Nina rivela la verità sul film, cosa che lascia Thomas impietrito e ferito. L'uomo ammette a Paul, con il quale si confida, tutta la frustrazione per non sentirsi più adeguato al suo ruolo di scrittore, avendo perso ormai da tempo la sua musa ispiratrice, e non nega di essere al tempo stesso sia felice che invidioso per Nina. Pressata da Harvey che vorrebbe una risposta, Nina decide di accettare il contratto ad una sola condizione, ossia che sia Thomas, insieme a lei, ad occuparsi dell'intera sceneggiatura del film. Thomas non sembra interessato quando Nina lo informa che verranno assunti come sceneggiatori, ma lei lo prega di provare, se non altro per salvare il loro rapporto. Thomas e Nina iniziano così a collaborare proficuamente e con entusiasmo al progetto. Ma le aspettative ottimistiche di Nina sul loro lavoro di gruppo ben presto vengono meno a causa dell'atteggiamento fortemente permaloso e competitivo di Thomas, che forse anche senza volerlo non sembra essere in grado di cercare un punto d'unione ed anzi critica continuamente le idee della donna. Nina appare alquanto seccata dall'atteggiamento dell'uomo, pur facendo finta di non dargli peso. Tuttavia, quando scopre che Thomas ha inviato privatamente un fax ad Harvey con una sua personale idea senza avvertirla, Nina resta molto delusa. Nina chiede quindi a Thomas come mai non sia interessato a nessuna delle sue idee, ma l'uomo le ricorda che senza i suoi incitamenti non ci sarebbe stato nessun libro e che, prima del suo aiuto, lo stesso risultava mediocre. Quando Harvey richiede ai due di raggiungerlo a Los Angeles per qualche settimana per lavorare a stretto contatto, una Nina colpita dalla saccenza e dall'atteggiamento di superiorità di Thomas, gli chiede di poter andare da sola, ammettendo di essere stata toccata profondamente dalle parole dell'uomo. Thomas, che si rende conto di aver esagerato, accetta la decisione. Chance, vista la partenza di Nina, appare felice di poter stare da solo per qualche settimana. Il ragazzo propone, durante l'assenza, di stare dal suo amico Joey Spooner, ma Nina, che non intende essere d'intralcio ai genitori del ragazzo, decide che per il ragazzo sia meglio trasferirsi temporaneamente alla tenuta, dove sotto la custodia della nonna Jill e di Katherine potrà studiare con più tranquillità. Chance, oltretutto, è felicissimo, almeno quanto Jill che vede l'arrivo di Chance come una seconda possibilità di legare con un giovane membro della sua famiglia, dopo aver fallito miseramente con Billy. Arrivata per un ultimo saluto a Thomas, Nina è sconvolta nel vedere che l'uomo ha già preparato la valigia, evidentemente con l'intenzione di lasciare la città. Nina, delusa per il fatto che l'uomo abbia progettato di lasciarla senza neanche avvertirla, chiede scioccata spiegazioni a Thomas. Questi, profondamente scosso, ammette di essersi reso conto che il loro rapporto, ormai non era più sano. La loro comune attività sta infatti creando loro problemi che vanno al di là di quelli che lui è capace di affrontare; e, semplicemente, non pensa di poter vivere in questo modo, avendo maturato la convinzione che per entrambi è meglio separarsi. Nina, quasi incredula, prova a convincere Thomas a ricominciare, ricordandogli i tanti progetti fatti insieme; tuttavia, l'uomo sembra irremovibile e Nina non può far altro che guardarlo andare via in lacrime, e partire per Los Angeles sperando che questa esperienza possa aiutarla a dimenticare. Nina chiama Chance spiegando che lei è stato offerto un posto di lavoro sceneggiatura a Los Angeles e sarà lì per le riprese del film. Lei lo vuole unirsi a lei, ma lui insiste di stare con i suoi amici a scuola e le assicura che Jill saranno entusiasti di prendersi cura di lui. Nina chiama quindi Paolo e gli chiede di controllare ogni tanto Chance, che intanto sembra felice del suo soggiorno alla tenuta insieme a Jill, Katherine e soprattutto Mac, di cui ben presto si innamora per la più classica delle cotte adolescenziali, nonostante Jill gli consigli vivamente di stare alla larga da lei.




    "La nascita di Christian, la mancata paternità di Victor, la partenza di Diane e le ammissioni di responsabilità di Nikki"
    DIANE - LEANNA - MARISSA - JUSTIN - MICHAEL - CHRISTIAN - VICTOR - NIKKI - PAUL - JACK - DAVID - TERRENCE - JOHN - ASHLEY - BRAD - VICTO
    RIA - NICHOLAS
    Proprio mentre Victor e Diane discutono circa il suo recente viaggio in Kansas e sui rapporti che la legano a Leanna, la donna avverte la rottura delle acque. Portata d'urgenza in ospedale, Diane entra immediatamente in travaglio. La donna dà così alla luce uno splendido bambino proprio mentre Victor attende delle risposte dalla donna. Lo sconcerto di Victor aumenta quando una entusiasta Leanna interrompe bruscamente la gioia di Diane nel tenere in mano per la prima volta il suo bambino per immortalare il momento. Diane sembra preoccupata per come reagirà Victor, ma Leanna le ricorda il loro accordo. E' Michael, poi, a tranquillizzare la donna, esortandola ad essere felice per la realizzazione del suo sogno di avere un bambino e a concentrarsi solamente su di lui. Quando Terrence Kelley, l'uomo della sicurezza fornito da Paul a Victor, cerca di bloccare Leanna ed il suo cameramen, la donna protesta ma alla fine è costretta ad andare via. Per fortuna di Diane, Victor non si accorge dell'irruzione di Leanna in ospedale, e quando arriva per visitare il suo bambino fatica a nascondere la sua gioia. Diane, guardando il volto dell'uomo, è felicissima e inizia davvero a credere che un giorno loro possano formare una famiglia. Più tardi, i due scelgono il nome del loro bambino, e decidono di chiamarlo Christian. Nikki e Victoria sono sconvolti nel sentire in televisione la notizia di Leanna che riporta la nascita di Christian; entrambe si dicono convinte che ben presto Victor chiederà a Diane un test di paternità. E ben presto, infatti, Victor riesce a far firmare ad una pur titubante e ansiosa Diane i documenti per il consenso al test. Diane ricorda poi ad un furente Victor di aver deciso di utilizzare il suo campione a causa della sua vasectomia e lo esorta ad accettare il suo bambino; Victor, tuttavia, decide prima di aspettare il risultato degli esami. Confrontandosi con Nikki, poi, Victor non riesce a credere che la donna sembri disposta ad accettare le ragioni della pur odiata Diane, non nascondendo che anche lei aveva il desiderio di avere un altro bambino da Victor. La donna avverte poi di utilizzare la massima cautela nell'affrontare l'argomento con i loro figli, Nicholas e Victoria, che potrebbero reagire in modo imprevedibile di fronte al loro nuovo fratellino. Con grande sorpresa, i risultati del test sono negativi: non è Victor il padre del bambino. Per Nikki e Victor la notizia appare come una vera benedizione, mentre Diane, invece, appare sconvolta, incredula e disperata, ed a nulla valgono i tentativi di Michael e Marissa di rincuorarla. Diane corre immediatamente a chiedere spiegazioni a Justin, che mortificato ammette anche davanti a Victor che potrebbe esserci stato uno scambio di campioni. Diane non riesce a crederci: tutto ad un tratto i suoi sogni e le sue certezze crollano, lasciandola nella disperazione più totale. Vantando di non essere il padre del bambino, Victor dà tempo una settimana per lasciare il suo appartamento sull'attico a Diane, poi informa Nicholas e Victoria sui risultati del test di paternità. Nikki avverte Victor che Diane potrebbe vendicarsi utilizzando i tabloid, ma l'uomo si sente preparato ad ogni eventualità: questa volta Diane uscirà per sempre dalla sua vita. Una frenetica e nervosa Diane, intanto, spiega quanto successo a Michael, che prova invano a calmarla. Diane arriva ad ipotizzare che Victor abbia manipolato il test, ma Michael è scettico, non credendo che Victor abbia potuto fare una cosa così sciocca. Victor incontra John Silva per avere consigli su come gestire Diane; l'avvocato informa Victor che se denunciasse Diane rischierebbe di lasciare orfano il bambino. Mentre Ashley e Brad si domandano cosa sia accaduto al campione di sperma di Victor, Diane si presenta alla Jabot accusando Nikki di essere coinvolta nella faccenda. Mentre tiene un tagliacarte in mano, Diane rinfaccia alla donna di aver rubato il campione dal suo appartamento e di avere sicuramente scambiato il campione con un altro proveniente dal laboratorio. Nikki nega però ogni coinvolgimento, cosa che fa esplodere Diane che ben presto si scaglia contro di lei. E' una sconcertata Ashley a fermare la rissa, che ben presto arriva anche alle orecchie di Victor, che inizia a sospettare che Nikki potrebbe effettivamente avere un ruolo in questa storia. Sentendo da Diane che Victor vuole lasciarla per strada, voltando le spalle sia a lei che al bambino, Leanna si dice pronta a scatenare i media per fare dell'immagine di Victor un mostro: entrambe le donne sono determinate a combattere ad oltranza. Michael non è assolutamente d'accordo con la strategia delle due donne; non crede, infatti, che Victor stia bluffando e che possa davvero voler abbandonare suo figlio. Alla fine, Diane si convince nel tenere un comportamento dignitoso ed accetta di seguire il consiglio di Michael. La donna, così, informa un sollevato Victor di aver deciso di lasciare la città, avvertendolo però di voler eseguire un nuovo test per dimostrare che lui è il vero padre. Sollevato per la partenza della donna, Victor, intenzionato a far luce sulla questione, chiama Paul per indagare su chi abbia scambiato il suo campione di sperma. Nikki, nel frattempo, rivela a Jack di aver effettivamente scambiato il campione di sperma per evitare che Diane restasse incinta di Victor, una cosa che non avrebbe mai potuto accettare. Jack è sconvolto dalla notizia, e avverte la donna di prepararsi al peggio, perché quando l'uomo lo scoprirà sarà accecato di ira nei suoi confronti, nonostante Nikki, ignara delle intenzioni di Victor, sia convinta che non vi siano ragioni per cui l'uomo debba sospettare qualcosa. Dopo una prima analisi, Paul conferma a Victor che i laboratori Robertson sono soggetti a continui controlli e procedure di sicurezza molto rigorose; perciò non può trattarsi di un caso di negligenza, bensì di un atto volontario e deliberato ad impedire la gravidanza. Victor non riesce a comprendere chi potrebbe avercela con lui, ma ben presto Paul che l'obiettivo ed il bersaglio non è mai stato lui, bensì Diane. Quando Victoria la informa che il padre sta investigando con Paul sulla faccenda del campione di sperma, una preoccupata Nikki viene improvvisamente assalita dal terrore. E prima che Victor possa scoprirlo da sé, la donna decide di rivelare tutta la verità: è stata lei a manomettere il campione. Nikki cerca di spiegare le sue ragioni, ma nulla riesce a calmare la furia di Victor, nonostante la donna provi a fargli presente che, in fondo, ha ottenuto anche lui ciò che voleva. Confrontandosi con Katherine, Nikki le racconta la reazione di Victor; ben presto, poi, la discussione si incentra su Diane e su come potrà gestire il suo bambino, con Nikki che ha dei dubbi sul fatto che la donna si rivelerà una buona madre. Infine, Nikki ammette di rendersi conto solamente ora che, invece, c'è un uomo che ignora completamente di essere il padre biologico del bambino, e non può far altro che domandarsi chi possa essere. Nikki cerca di rintracciare il tecnico del laboratorio che ha assunto per effettuare lo scambio dei campioni di sperma, David Crockett, per vedere se conosce o è in grado di scoprire il vero donatore del campione di sperma che ha fecondato l'ovulo Diane. Tuttavia, Nikki resta sconcertata quando viene a sapere che l'uomo è appena morto a causa di un incidente stradale. Nikki si rammarica così con Katherine che dovrà abituarsi a vivere con il senso di colpa di portare e indesiderati bambino innocente nel mondo.




    "Il lavoro di Alex e Neil sul caso HMO, i contrasti tra Olivia, la relazione tra Olivia e Malcolm e la causa contro la Lawson Medical"
    NATE - OLIVIA - MALCOLM - ALEX - NEIL - PHYLLIS - DRAKE - VICTOR - MAMIE - RYAN - NIGEL - ROLAND - MARCUS
    Nonostante Nate senta la mancanza di Malcolm, Olivia sembra convinta che meno l'uomo faccia parte della vita del bambino, meglio sarà; un frustrato Malcolm si ritrova così a parlare con Phyllis sul loro difficile rapporto con i rispettivi figli, dal momento che anche la donna ammette di sentire la mancanza di Daniel, ormai da tempo in Europa con suo padre. Neil prova a convincere Olivia ad essere meno dura con il fratello, ma la donna sente che Malcolm ha una cattiva influenza su Nate e si dice convinta della necessità di limitare il tempo che trascorrono insieme. Dopo averlo notato discutere con Malcolm, Alex si avvicina a Neil, che gli spiega la situazione familiare che li coinvolge. Alex sembra molto colpita da Malcolm, e quando questi la invita per un aperitivo dopo averla notata parlare con Neil, la donna accetta. Neil, che finora si è battuto per convincere Olivia a dare una chance a Malcolm, quando lo vede ballare con Alex resta profondamente deluso, ed inizia a pensare che forse Olivia abbia ragione sul suo conto. Neil inizia così ad immaginare che un futuro con Olivia sia davvero possibile ed accetta così di iniziare a frequentare la donna. Anche Phyllis non sembra particolarmente felice di sapere che Malcolm sta iniziando a vedere la donna, ma riesce comunque a nascondere la sua gelosia e ironizzando oltretutto sul fatto che stia uscendo proprio con la collega di Neil. Quando Drake Granville, l'uomo a capo dell'HMO ossia l'organizzazione per cui lavora Alex, legge il report della donna sulla Newmans Enterprise, decide subito di chiamare Victor, avendo intenzione di aprire un'indagine sul comportamento dell'azienda in riguardo all'assistenza sanitaria della Newmans offerta ai suoi dipendenti. Victor non è affatto felice della visita di Granville, che minaccia di portarlo in tribunale; ma è lo stesso Granville, con aria di sfida, ad avvertire Victor di stare tranquillo non avendo nulla da temere nel caso in cui abbia rispettato le prescrizioni di legge. Alex si sente in colpa per aver provocato un terremoto, e Neil, evidentemente geloso per la sua frequentazione con Malcolm, getta benzina sul fuoco infuriandosi con lei per il contenuto della relazione. Alex e Neil lavorano sodo tra le mille scartoffie del caso HMO, scoprendo che l'azienda a cui la Newman ha offerto l'appalto per l'assistenza sanitaria ai dipendenti, la Lawson Medical, è stata in passato già più volte in mezzo a degli scandali; ci sono così i presupposti per poter fare causa alla Lawson Medical, posseduta dal ricco Nigel Lawson. Ben presto, comunque, la conversazione si sposta su Malcolm, dove lei rivendica il suo diritto di incontrare e frequentare chiunque voglia, ma nega di voler accendere gli animi tra i due fratelli ed ammette di sentirsi abbastanza a disagio nel ritrovarsi in questa situazione. Su suggerimento di Phyllis, intanto, Malcolm decide intanto di fare una sorpresa romantica ad Alex, che resta affascinata quando trova l'uomo ricoperto di rose rosse ed accetta il suo invito a cena per quello che può essere definito il loro primo vero appuntamento. Olivia, nel frattempo, confessa a Mamie di voler tentare un approccio molto cauto con Neil, nei confronti del quale si rende conto di provare sentimenti sempre più importanti. Quando Olivia interroga Alex sulla sua relazione con Malcolm, la donna suggerisce al medico di non privare Malcolm di avere un rapporto con suo figlio. La donna, però, è decisa a tagliare completamente i legami tra l'ex marito e Nate. Malcolm non riesce a credere che Olivia abbia fatto credere al ragazzo che lui non voglia vederlo, e ha intenzione di dire a Nate che è sua madre ad impedirgli di vederlo. Alex, pur trovando orribile il comportamento di Olivia, non è d'accordo con le intenzioni di Malcolm, poiché farebbe solamente soffrire ancora di più Nate peggiorando irrimediabilmente le cose. Alla fine è la stessa Olivia ad informare Nate sul fatto che non ha intenzione di fargli vedere suo padre; notizia ovviamente che sconvolge e fa soffrire molto il ragazzo. Alex intanto cerca di ricucire i rapporti tra Malcolm e Neil; e quando la donna informa Neil sulla posizione presa Olivia, anche Neil si trova d'accordo con Alex sul non tirare in mezzo il bambino. Neil e Olivia, quindi, discutono animatamente e si allontanano, con la donna che recrimina il suo ruolo di madre. Allo stesso tempo, invece, Malcolm e Alex si ritrovano più uniti che mai. Malcolm ringrazia la donna per tutti i suoi sforzi che sta facendo ed i due finiscono col fare l'amore. Quando Malcolm si presenta alla porta di Olivia insistendo per parlarle, la donna minaccia di chiamare la polizia; alla fine, però, cede e permette di restare brevemente. Olivia è sconvolta e turbata quando Malcolm la informa della sua intenzione di far causa alla donna per ottenere l'affidamento congiunto di Nate. Olivia si dice comunque convinta di vincere ogni eventuale controversia in tribunale, dal momento che nessun giudice gli darebbe mai torto, essendo l'unico genitore naturale di Nate, ma la donna resta senza parole quando Malcolm la informa che Neil testimonierà in suo favore. Neil avverte Alex di aver parlato con Olivia, che si sente tradita dalla presa di posizione dell'uomo di schierarsi dalla parte di Malcolm; tuttavia, confida ad Alex, Neil spera che un giorno la stessa Olivia la donna possa capire. Parlando con Ryan, Neil ammette di trovare attraente Alex, ma di non voler entrare in competizione col fratello; nello stesso momento, Phyllis esorta Malcolm ad essere più intraprendente con Alex, ma Malcolm è deciso nell'essere paziente con la donna. Neil si congratula con Alex per il suo impegno nel caso della Newman e si dice sicuro che il medico legale Lawson, il giorno della comparizione in tribunale, ritirerà le proprie accuse. Quando poi Neil vede Malcolm e Alex tenersi per mano è evidentemente geloso e infastidito. Alex nota immediatamente il cambio di atteggiamento di Neil nei suoi confronti, divenuto improvvisamente scontroso, e comprende lo stato d'animo dell'uomo. Alex continua infatti a frequentare Malcolm, ma quando l'uomo sembra voler farsi lasciare andare dalla passione la donna ammette di voler prendere le cose con calma, temendo di ferire Neil: lo stesso Malcolm sembra essere d'accordo nel tenere un profilo basso e prudente nella loro relazione, soprattutto ora che il fratello sembra comprendere la sue ragioni nella disputa con Olivia riguardo Nate. Neil e Alex collaborano sempre a stretto rapporto per la causa intentata contro la Lawson Medical, al punto da portare Victor a domandare a Neil sul suo rapporto con Alex. Amaramente, perché sempre più attratto dalla donna, Neil rassicura Victor su come il suo rapporto con la donna sia strettamente professionale. Parlando con il dottor Roland Kimbrough, intanto, Olivia scopre che il medico ha lavorato in passato con la Lawson Medical; dalle parole del medico, Olivia percepisce che dietro la Lawson Medical ci siano accordi e un giro di affari quantomeno sospettoso fatto di incentivi finanziari, test falsificati e grosse tangenti. Olivia informa Neil di quanto scoperto, e si propone di infiltrarsi all'interno della società per lavorare sotto copertura e scoprire così notizie che potrebbe portare la Newmans a vincere la loro causa. Alex e Neil non sembrano entusiasti dell'idea di Olivia ritenendo la cosa molto pericolosa, ma la donna ammette di voler tentare anche per riavvicinarsi a Neil, che ultimamente vede molto distante, essendo preso da Alex. Olivia, nel frattempo, prende contatti con il Lawson Medical, che la convoca per un colloquio, dove davanti al dott. Marcus Ingersol la donna mette a nudo la sua volontà di poter accedere a grossi finanziamenti. Alex sembra molto soddisfatta del lavoro di spionaggio di Olivia; grazie a lei, la Lawson sarà costretta a subire un durissimo colpo. Neil è molto grato ad Olivia per il lavoro fatto sul caso HMO contro il Lawson Medical, e si congratula con lei per le prove che ha raccolto: il suo piano ha funzionato meravigliosamente. Olivia è felice di poter essere stata d'aiuto a Neil, e non nasconde che, oltre al lavoro, le piacerebbe impegnarsi con lui anche nella vita personale. Olivia ammette così che gli manca la sua amicizia e la sua vicinanza, ma Neil improvvisamente diventa freddo e distante. Olivia non biasima Neil per essersi schierato per il fratello, ma spera comunque che un giorno possano superare questi ostacoli.




    "La passione tra Matt e Tricia, i progetti di Ryan e Victoria, il tentativo di stupro di Sharon e l'intervento di Keith"
    TRICIA - MATT - RYAN - VICTORIA - LARRY - NICHOLAS - SHARON - KEITH - TRINA - CODY - DORIS - CASSIE - NOAH
    Quando Tricia chiede spiegazioni a Carter sulle pasticche trovate, l'uomo si giustifica dicendo che sono medicinali contro l'asma, di cui soffre. Ryan nel frattempo è sempre più spazientito dal comportamento di sua moglie, e assicura Victoria sul fatto che ben presto otterrà il suo divorzio. Tricia, nel frattempo, si
    sente in colpa per il fatto che stia trascurando Ryan, ma al tempo stesso riconosce che la sua attrazione nei confronti di Carter è irrefrenabile, non riuscendo a stare lontana da lui. Larry, intanto, preme lo stesso Matt / Carter per convincere Nicholas ad accettare di ospitare il party che hanno in mente. Ryan, intanto, decide di affrontare sua moglie rinfacciandole tutte le sue mancanze. Quando Ryan la informa di essere convinto di essere stato tradito, e che per questo chiederà il divorzio, Tricia scoppia in lacrime, non riuscendo neanche a giustificarsi. E' Carter, ancora una volta, a consolare la donna, proponendosi addirittura di parlare con Ryan per aggiustare le cose; e mentre Victoria si mostra incredula di fronte all'atteggiamento di Tricia, considerata ormai una persona completamente instabile, la stessa Tricia accresce invece il suo odio nei confronti di Victoria, accusata di aver avvelenato la mente di Ryan contro di lei. Quando Tricia si rende conto della possibilità che Victoria vada a vivere con suo marito, ecco che torna nuovamente a galla la sua voglia di vendetta nei confronti della donna. Non passa molto tempo, infatti, che Victoria chiede a Ryan di trasferirsi da lei. Tricia ne approfitta per scagliarsi contro la rivale, annunciando che non le permetterà di prendersi suo marito, che ha evidentemente manipolato per allontanarlo da lei. Nicholas, intanto, offre a Carter la gestione della terza caffetteria, che è prossima all'apertura, ma l'uomo non nasconde i suoi dubbi, non volendo lasciare la città. Tricia, ad un anno esatto dalla morte di Tony, riflette sulla sua vita: da quel giorno, tutto sembra essere andato in pezzi. La donna, inizia così a realizzare l'idea di farla finita gettandosi dalla finestra, ma è Carter ad intervenire ed a salvarla, ricordando alla donna che la vita, in ogni caso, va avanti. Tricia, istintivamente, abbraccia e bacia l'uomo, iniziando a fantasticare sul progetto di lasciare la città per andare a vivere insieme; non prima però di aver soddisfatto la loro sete di vendetta nei confronti di Victoria. Questa intanto, sempre più preoccupata dalle velate minacce di Tricia, si decide a contattare Keith per avere informazioni circa lo stato di salute mentale della donna. Ryan critica la scelta di Victoria, consigliandole di tenere fuori Keith dalla faccenda. Nicholas e Sharon, intanto, decidono di invitare Carter a cena per convincerlo ad accettare la loro offerta di lavoro. Presentatosi al ranch, l'uomo scopre con piacere che Nicholas è stato intrattenuto a Milwaukee a causa del lavoro: l'occasione appare perfetta per approfittarsi di lei. E così, mentre parlano, Carter mette della droga nel margaridas della donna che ben presto, stordita, si addormenta sul divano. Proprio mentre Carter sta spogliando la donna, sente improvvisamente tornare l'auto di Nicholas, che grazie all'aiuto di Trina ha evidentemente sbrigato le faccende a Milwaukee. Nicholas viene accolto da un agitato Carter che, con aria innocente, spiega al suo capo del malore di Sharon, liquidato ad una semplice sbornia. Nicholas è sorpreso dal comportamento della moglie, che mai si era lasciata andare nel bere; e la stessa Sharon si scusa con il marito, non spiegandosi come sia potuto accadere. Nel frattempo, Carter informa Nicholas di rifiutare l'offerta di lavoro, e di voler lasciare il Crimson Light a fine mese per inseguire il suo sogno di allenatore di football. La cosa insospettisce sia Cody che Nicholas, che pensano che quella di Carter sia una scusa. Sharon, nel frattempo, continua a rivivere l'incubo dello stupro di Matt; Doris la incoraggia a dimenticare il passato ed a pensare piuttosto alla sua vita con Nicholas ed i suoi bambini: i suoi sogni si sono realizzati. Cosciente che la figlia avrebbe bisogno di staccare un po' la spina, Doris propone poi a Nicholas di andare in vacanza con Sharon, e l'uomo decide di prenotare per i Caraibi. Tricia, nel frattempo, è sorpresa di trovare alla sua porta il padre. Keith, arrivato in città dopo la segnalazione di Victoria, si mostra preoccupato per la figlia, che però non sembra intenzionata a parlare con lui della sua vita. Ryan ammette a Victoria di temere che Tricia abbia un altro uomo, ed entrambi si prefiggono di scoprire chi sia; i due, poi, si baciano proprio sotto gli occhi di un inorridito Keith. Ryan e Victoria, dopo aver spiegato all'uomo che il matrimonio con Tricia di fatto è già finito, spiegano il motivo della loro chiamata: sono estremamente preoccupati per Tricia. Keith torna da Tricia rivelandole di aver parlato con Ryan circa la fine del loro matrimonio; l'uomo promette a Tricia il miglior avvocato della città, proponendo poi alla figlia di tornare a Londra con lui quando tutto sarà finito. Tricia, però, si scaglia contro il padre chiedendogli di smettere di pianificarle la sua vita; lei ha infatti già deciso di andare ad Indianapolis con un suo amico. Ryan, intano, insiste con Keith sul fatto che Tricia abbia bisogno di terapie che siano in grado di curare i suoi disturbi. L'uomo torna così ad affrontare la figlia, ma una scocciata Tricia chiede al padre di smetterla di trattarla come una bambina.




    "Le esortazioni
    di spionaggio di Victoria a Phyllis, il furto di Jack di informazioni della Brash & Sassy, l'assunzione del webmaster Sean e la relazione con Jill"
    JACK - PHYLLIS - VICTORIA - JOHN - ASHLEY - JILL - NEIL - RYAN - SEAN - BRAD - NIKKI - MICHAEL - MALCOLM - JERRY
    Alla Jabot, Jack è entusiasta dal successo avuto dalla Linea Glow e progetta un nuovo pieno per tenere in alto il loro nome. Quando Victoria propone a Phyllis di sfruttare la sua precedente esperienza alla Jabot e soprattutto il suo legame con Jack per ottenere informazioni sui diretti concorrenti e favorire così la Brash & Sassy, la donna appare disgustata dall'idea e chiarisce a Victoria che non è disposta a giocare sporco ed a mescolare la sua vita privata con quella professionale. Phyllis racconta a Jack della proposta di Victoria, rassicurando l'uomo sul fatto che può fidarsi di lei. Alla Jabot, intanto, si discute delle possibili ripercussioni della relazione tra Jack e Phyllis. Tutti, a partire da John e Ashley, ritengono che Phyllis sia una persona inaffidabile di cui, lavorando concorrenza, non ci si può fidare. Jack, però, minimizza affermando di essere sicuro che la donna non rappresenterà un problema; ed anzi, si vanta con Jill sul fatto che stia utilizzando Phyllis per ottenere informazioni privilegiate della Brash & Sassy. Alla Brash & Sassy, intanto, Neil, Ryan e Phyllis presentano ad una soddisfatta Victoria la loro campagna primaverile. Victoria si complimenta con Phyllis, che ripete alla donna di non aver intenzione di sfruttare la sua relazione con Jack per avvantaggiarsi sul lavoro. Contemporaneamente, Jill spinge Jack a far in modo che Phyllis possa rivelare informazioni riservate della concorrenza; l'uomo, mostrandosi più legato alla donna di quanto voglia far credere, rifiuta seccamente il suggerimento, fino a quando però legge un messaggio di Victoria indirizzato alla donna in cui la esorta ad ottenere novità sulle future strategie della Jabot. Un furioso Jack allora, ignaro che Phyllis sia però fortemente contraria a fare la spia, decide allora di lasciarsi andare dalla tentazione e di aprire la borsa da lavoro della donna carpendo importanti informazioni sulle prossime mosse della Brash & Sassy, Quando Phyllis confessa a Jack che Victoria le ha chiesto di essere una spia per la Brash & Sassy ma lei ha seccamente rifiutato, Jack è evidentemente a disagio. L'uomo si sente in colpa per quello che ha fatto, e nella sua mente risuonano continuamente le parole ed i discorsi di Phyllis circa l'importanza della fedeltà e della fiducia. Alla Jabot, intanto, Jill e Ashley sono entusiaste delle informazioni raccolte da Jack: ora la Jabot è tornata nuovamente in vantaggio sui rivali! Nonostante il clima di festa, però, le donne non possono far a meno di notare quanto sia silenzioso Jack, cosa che le porta a far supporre che il suo rapporto con Phyllis sia più profondo di quanto si faccia credere. John, Jill ed Ashley, nel frattempo, organizzano la nuova campagna della Glow intitolata Spring Break: questa anticiperà la campagna primaverile della Brash & Sassy, puntando ancora una volta sui ragazzi che questa volta andranno in Florida. Jill mostra subito simpatia per il nuovo webmaster, Sean Bridges, con cui inizia a programmare l'organizzazione della campagna. Phyllis, intanto, si confida con Jack; la donna sogna il giorno in cui potranno finalmente rendere pubblica la loro relazione, ma per il momento è cosciente che sia meglio tenere nascosta la loro storia, per evitare pressioni ancora maggiori di Victoria. Parlando con Brad sulla relazione tra Jack e Phyllis, Ashley si rifiuta di rivelare a Phyllis il tradimento di Jack, sicura che non l'avrebbe mai perdonata. Jill intanto, preoccupata per la crescente intimità tra Jack e Phyllis, decide di rivelare alla donna di come Jack l'abbia tradita. Phyllis ribatte affermando di non credere ad una sola parola, ma ben presto finisce col restare senza parole: si sente tradita. Phyllis, infuriata, schiaffeggia Jack urlandogli contro che si fidava di lui mentre lui l'ha solamente usata. L'uomo cerca di spiegargli, ma la donna scoppia in lacrime e scappa via. Un iracondo Jack, allora, si scaglia contro Jill avvertendola che non dimenticherà mai quello che ha fatto e giurandogli vendetta. Jack, sconsolato, si confida con Nikki, che lo esorta a non rinunciare mai ad una persona che si ama; ma quando Jack incontra Phyllis per cercare di scusarsi, ma la donna non sembra disposta a perdonarlo. Jill, nel frattempo, diventa sempre amica e confidente di Sean, che ben presto la invita a cena: tra i due, è evidente, c'è un grande feeling e decidono di iniziare a frequentarsi. Ashley e Brad sono scioccati quando Jill, orgogliosa, li informa di aver rivelato tutto a Phyllis e di aver provocato la rottura con Jack. Ashley ritiene infatti che Jill non avrebbe dovuto interferire; Jill non riesce a credere l'atteggiamento negativo dei due: dopotutto ha fatto loro un favore! Victoria sembra delusa quando Phyllis la informa di aver chiuso la sua relazione con Jack, ma dopotutto è meglio così, dal momento che non correranno più il rischio che Jack possa ottenere informazioni riservate sulla Brash & Sassy. E' Michael, inaspettatamente, ad incitare uno sconsolato Jack a non rinunciare ad una donna forte come Phyllis; e ben presto, lo stesso uomo esorta Phyllis a dare una seconda chance a Jack; dopotutto, lui è realmente innamorato di lei. Nello stesso momento, Ashley ammette al fratello di sapere cosa ha fatto Jill; un'azione che lei disapprova totalmente. Quando Jack cerca nuovamente di chiarirsi con la donna, però, Phyllis lo respinge nuovamente. Sono solamente le parole di Malcolm a far cambiare parzialmente idee alla donna, che ben presto riceve nuovamente la visita di Jack, che ammette di essere innamorato di lei e di provare nei suoi confronti sentimenti molto intensi. Phyllis decide allora di mettere alla prova l'uomo, e di dimostrargli che le sue intenzioni siano sincere dandogli la password del sistema informatico della Jabot in modo da poter vedere tutto riguardo i nuovi progetti della Glow. Jack chiede tempo per prendere in considerazione la sua richiesta, ma quando alla fine Jack ammette ad essere disposto ad acconsentire alla richiesta, Phyllis apprezza la disponibilità dell'uomo; e, dopo ovviamente aver rifiutato di conoscere password, che era una scusa per metterlo alla prova, decide di dargli nuovamente una possibilità. Ben presto i due si baciano, e si lasciano andare alla passione. Entrambi sono felici di essere tornati insieme, promettendosi di non mancarsi più di rispetto l'un l'altro e ammettendo di essere ormai legati da un sentimento reciproco inscindibile. Jill non è assolutamente felice di sapere che Jack e Phyllis sono tornati insieme, e continua a ripetere che Phyllis porterà a lui ed a tutti loro solamente guai. Ashley è stufa dell'atteggiamento sempre polemico e negativo della donna, mentre Jill si sfoga affermando di non essere più d'accordo con la direzione che sta prendendo la Jabot. Sean e Jill, nel frattempo, sono sempre più presi l'uno dall'altra; e quando Jill ammette di non frequentare un uomo da tempo, ben presto i due finiscono a letto insieme. Quando Phyllis incontra i due da Gina's, la donna consiglia Sean, che conosce da tempo, di starsene lontano da una donna come Jill: le due, ben presto, finiscono col litigare furiosamente. Considerata ormai come il nemico della Jabot da combattere a tutti i costi, Phyllis e Jill continuano la loro lotta. Le due donne quasi finiscono col fare a pugni, ed è solo l'intervento di Jack, che continua ad avvertire Jill a non intromettersi nei suoi affari privati se non vuole che lui inizi a fare lo stesso con Sean, che nel frattempo viene consigliata da Phyllis sul fatto che dovrebbe interrompere la sua relazione con Jill, una donna piena di sé ed estremamente manipolativa. Jill è felice di sapere che Jerry Manthey, un noto attore, sarebbe disposto a fare da portavoce dei prodotti Jabot, convinta che la cosa potrebbe trasformarsi in un successo. Le iniziative di Jill, però, non si limitano a questo, decidendo di proporre al consiglio l'entrata di Chance nella campagna della Glow. Jack intanto scopre il flirt in corso tra Sean e Jill e avverte la donna che li terrò d'occhio, proprio come lei ha fatto con lui e Phyllis. Victoria non è per nulla felice di sapere che Phyllis e Jack ora stanno di nuovo insieme, ma la donna è ferma nel voler tenere separata la sua vita professionale da quella privata; e se questo rappresenta un problema per Victoria, è pronta a lasciare la Brash & Sassy!




    "L'avvicinamento tra Mac e JT, la scoperta delle manipolazioni di Brittany, il diabete di Raul, l'amicizia con Billy e l'annullamento della campagna S
    pring Break alle Keys"
    RIHANNA - JT - MAC - BILLY - BRITTANY - RAUL - ROBERT - ADELE - VICENTE - SEAN - JILL - KATHERINE - BROCK - OLIVIA - JACK - JOHN
    Rihanna, vedendo lo sguardo di Mac, comprende che la donna sta vedendo JT solamente per infastidire Billy; e quando Mac ammette che si sia un fondo di verità ai suoi sospetti, la ragazza rassicura comunque Mac sul fatto che non dirà nulla a Brittany. Billy intanto continua a chattare con Mac, ignaro che si tratti di lei, ed i due diventano sempre più confidenti. Quando Billy guarda incredulo e scioccato JT e Mac baciarsi, Brittany comprende che il suo ragazzo non ha ancora dimenticato Mac; Brittany comunque è felice che Mac frequenti un altro ragazzo, e soprattutto è felice di poter partire da sola con Billy per la Florida, e precisamente nell'arcipelago delle Keys per la nuova campagna di primavera della Glow. Mac non nasconde la sua preoccupazione per il viaggio di Billy e Brittany e teme che il ragazzo possa dimenticarla; JT propone allora di alzare la posta in palio e di proseguire col loro piano. In chat intanto Mac, sotto il il nick di CleanQueen, chiede a Billy se prova ancora qualcosa per la sua ex ragazza; Billy ammette di provare qualcosa, ma dice anche che ora lei è impegnata; a queste parole, una felicissima Mac non riesce a trattenere la sua gioia: Billy non l'ha ancora dimenticata! Quando Raul continua ad avvertire vertigini e giramenti di testa, Rihanna lo incita ad andare dal medico, nonostante lui ammetta di averne paura. Ben presto anche Billy e Mac si mostrano preoccupati per la salute di Raul, e ben presto questi si decide finalmente ad ottenere un appuntamento. Col dottore. Il Dott. Kimbrough, che poco prima ha ricevuto la lettera della compagnia di assicurazione con la quale la società dei genitori, Vicente Gutierrez e Adele Gavieres, sono assicurati, esamina Raul che spiega i suoi sintomi di stanchezza, difficoltà a dormire, vertigini e una sete continua. Il medico rassicura il ragazzo, raccomandandogli di controllare la sua dieta e la temperatura del corpo e di tornare tra qualche settimana in caso in cui i sintomi dovessero persistere. Billy si preoccupa per la salute di Raul, ma lui lo snobba: lo riteneva il suo migliore amico, ma si sente ancora tradito dalla scorsa estate. Nel frattempo, JT inizia a stare bene con Mac e, felice, gli rivela oltretutto che i suoi voti a scuola sono lievitati. Mac è orgogliosa di lui e ammette di aver scoperto una persona che non pensava ci fosse dietro alla faccia da spaccone di JT; tuttavia, Mac lascia un po' deluso il ragazzo quando gli rivela di essere pronta a confessare a Billy che è ancora innamorata di lui e che quindi non c'è più bisogno che continuino a recitare. Né Brittany né Jill sono felici quando Sean annuncia che Mac l'aiuterà nella realizzazione del sito e nella riproposizione dei vecchi nastri inizialmente scartati. Mentre lavorano, Raul entra in sala studio e vede il video in cui Brittany distende sul lettino un Billy drogato, rendendosi conto che Brittany ha inscenato tutto. Raul, immediatamente, mostra il video a Mac che resta sconvolta: tutte le sue azioni e la sua rottura con Billy è derivata da quella notte, e solo ora comprende la verità. JT prende Brittany da parte rivelandole che Raul conosce tutta la verità, e soprattutto ora probabilmente lo sa anche Mac. Brittany, alla notizia, va in panico e corre subito alla Jabot nella speranza di eliminare le prove. Mac, intanto, si rende conto che JT ha sempre saputo delle manipolazioni di Brittany e si infuria con lui per non averglielo detto: pensava fosse cambiato e invece no. Il ragazzo, sconsolato, cerca inutilmente di giustificarsi, ma è tutto inutile: solo ora si rende conto quanto sia importante per lui Mac. Stufa di sentire Raul che si preoccupa per Mac, una gelosa Rihanna si infuria e va via. Raul prova ad inseguirla, ma non vi riesce avvertendo dei dolori sempre più forti. Raul cerca di nascondere a Rihanna sul fatto che stia meglio, ma sentendo che le sue condizioni stanno sempre più peggiorando, chiama il dott. Kimbrough per un nuovo appuntamento. Katherine si accorge delle sofferenze che sta attraversando Mac e le propone di andare alle Hawaii con Brock per staccare un po' la spina. JT augura a Mac un buon viaggio sorprendendola con un tenero bacio che lasciano la donna molto confusa circa i propri sentimenti. Alla fine, la ragazza decide di invitare lo stesso JT alle Hawaii, ma Brock sembra dubbioso, volendo conoscere meglio il ragazzo. Raul nel frattempo, sopraffatto dal dolore, cade a terra privo di conoscenza. Quando cercando notizie su internet circa i sintomi avvertiti da Raul, Billy e Rihanna si rendono conto che tutto porta a ipotizzare che il ragazzo possa soffrire di diabete. Accorsi nel suo appartamento, sono proprio i due a trovare il ragazzo ed a chiamare immediatamente il pronto soccorso. In ospedale, Raul viene preso in cura da Olivia, che ammette a Billy e Rihanna che potrebbero aver salvato la vita al ragazzo, che nel frattempo va in iperventilazione. I test clinici, intanto, confermano che Raul, che nel frattempo inizia ad avere convulsioni sempre più forti, ha il diabete. Brittany, Mac, JT, Jack e Jill accorrono subito in ospedale e si rendono subito conto della gravità della situazione: tutti sono spaventati e iniziano a temere il peggio, mentre Rihanna piange disperata, incolpandosi del fatto di non aver compreso prima che c'era qualcosa che non andava nella salute del ragazzo. Raul, portato in coma farmacologico, sembra finalmente stabilizzarsi, ed Olivia conferma che i valori del glucosio nel sangue si sono normalizzati; tuttavia, il ragazzo non è ancora fuori pericolo. Billy intanto prega per il suo amico, rammaricandosi per il fatto di non aver fatto nulla per farsi perdonare; il tutto mentre Brittany finge di preoccuparsi anch'essa non volendo farsi rubare la scena da Mac, e incita JT a diffondere false notizie sul suo rapporto con la ragazza e il fatto che avrebbero già fatto sesso. Jack e John, intanto, iniziano a discutere la possibilità di annullare la campagna Spring Break, ma Jill è fortemente contraria a causa degli alti costi che ciò produrrebbe e suggerisce invece di trovare un sostituto di Raul. Jack e John, però, sono fermi nelle loro posizione e decidono, anche per il rispetto del ragazzo, di annullare la loro campagna, nonostante le proteste di Jill. La donna pensa che solamente una persona possa evitare la catastrofe per la Jabot, e questi è Sean: insieme, così, iniziano a ipotizzare che rendendo pubblica la malattia di Raul e collegandola ad una raccolta fondi capace di sensibilizzare l'animo del pubblico andando a toccare la loro emotività, la Linea Glow potrebbe riscuotere ancora più riscontro oltre che a evitare una grossa perdita economica. Finalmente cosciente, Raul apprende di essere diabetico, e ringrazia Raul e Billy per avergli salvato la vita. Olivia raccomanda al ragazzo di cambiare il suo stile di vita per tenere il diabete sotto controllo, e ciò implica non solo la somministrazione di insulina, ma anche di tanto esercizio fisico e continuo monitoraggio dei valori degli zuccheri nel sangue. Sotto gli occhi commossi e felici di Rihanna, Raul promette di imparare a convivere con la sua malattia.




    "I problemi con Steve e il ritorno di Traci, le fantasie su Brad e i problemi con Ashley a causa del rapporto con Colleen e Abby"
    BRAD - ASHL
    EY - ABBY - TRACI - COLLEEN - JACK - JOHN - STEVE - TERESA - VICTOR - PHYLLIS - OLIVIA
    Brad e Ashley continuano a vivere felicemente il loro matrimonio, ricco di romanticismo e serenità, arrivando persino ad ipotizzare di avere un nuovo bambino, che fosse così biologicamente di Brad, pur d'accordo che sia meglio aspettare un anno. Torna in città, nel frattempo, Traci; Ashley vive con qualche ansia il primo incontro con la sorella dopo aver sposato Brad, ma Traci è felice per come siano andate le cose, congratulandosi per il matrimonio e per Abby: e chiunque sia il padre, Traci si dice convinta che Brad sarà un padre meraviglioso. Brad ammette poi alla moglie che è stato imbarazzante rivedere Traci dopo tanto tempo, non nascondendo di sentirsi in colpa per non essere stato più presente nella vita di Colleen. Quando Brad si dice pronto a rimediare agli errori del passato iniziando a frequentare di più sua figlia, Ashley non sembra molto felice; e lo sembra ancora meno quando, più tardi, Traci ammette a Jack ed a John di aver intenzione di restare in città per l'estate. Affatto soddisfatta dell'ipotesi, Ashley non nasconde infatti di temere sconvolgimenti in famiglia percependo vibrazioni negative da parte di Traci e Colleen; al contrario, Brad è felicissimo della notizia, desideroso di trascorrere del tempo con sua figlia e recuperare gli anni perduti lontano da lei. John trova strano il comportamento di Traci, che improvvisamente sembra voler tornare nel suo nido familiare dopo anni in cui ha sempre recriminato la sua indipendenza e voluto stare alla larga da Genoa City; e la donna, dopo aver in un primo momento negato qualsiasi problema con Steve, alla fine conferma i sospetti del padre, confidando tra le lacrime al padre ed a Jack di essere tornata perché Steve ha una relazione con un'altra donna, Teresa Carrigan. Ashley intanto si dice convinta che presto Traci, come sempre ha fatto, tornerà a New York ristabilendo così la routine e la quotidianità di cui Ashley avverte di aver bisogno in questo momento; Brad però ammette di sperare che il soggiorno di Traci si prolunghi, essendo sempre più determinato ad instaurare un rapporto con sua figlia Colleen. Jack nel frattempo informa Ashley della situazione di Traci e Steve. Le due sorelle, così, si confortano a vicenda e Ashley convince Traci ad essere onesta con lei. Traci, così, racconta alla figlia dei suoi problemi con Steve causati da una sua relazione extraconiugale; Colleen è sconvolta dalla notizia, scusandosi con la madre per aver pensato che volesse semplicemente tenerla lontano dalla sua vita. Brad, aggiornato sulla situazione di Traci, vorrebbe confortare Colleen, ma sia Jack che Ashley non sembrano d'accordo. Ashley non nasconde le sue preoccupazioni per il rapporto tra Brad e Colleen e si confida con Victor, che ammette di non poter smettere di immaginare come sarebbe stato tra loro se non avessero rotto. Nonostante i tentativi di John e Jack di comunicare con Colleen e di farla sentire a suo agio, la ragazza appare molto timida e chiusa in se stessa; è proprio Brad, invece, a trovare la chiave per rompere il ghiaccio con sua figlia. Traci decide di tornare da sola a New York per affrontare Steve, ma è incerta se lasciare Colleen a casa Abbott, con Jack e Phyllis, o a casa di Ashley e Brad. Alla fine, decide per la prima opzione, spaventata dai propositi di Brad di essere più presente nella vita della figlia. Il primo approccio tra Colleen e Phyllis è molto freddo, ma ben presto Colleen prende confidenza con la donna, grazie al suo interesse per internet ed al lavoro che Phyllis ha fatto con il sito della Linea Glow. Anche Brad, ovviamente, non manca di essere presente per Colleen, che appare molto interessata al rapporto del padre con la madre, su come sia accaduta la loro rottura e su come Traci abbia conosciuto Steve. Alla fine, l'uomo riesce a convincere sia Traci che Ashley sul bontà della decisione di Brad di far stare da loro Colleen. Al telefono, Brad informa Traci, che sta lavorando per capire se risolvere o meno i suoi problemi con Steven, di come Colleen, che ha anche intrapreso un corso di danza, la sua passione, si sia ormai ambientata a Genoa City e di come sia felice con lui. Ashley intanto, mentre è al parco con Abby, si incontra nuovamente con Victor; e l'uomo l'avverte di tenere sotto controllo Brad ed il suo rapporto con Colleen. Jack chiede spiegazioni a Brad sul suo rapporto con Colleen, ma l'uomo lo rassicura sul fatto che ciò non ha ripercussioni sul suo matrimonio con Ashley. Colleen, intanto, scopre i documenti per l'adozione di Abby e scopre, con dispiacere, che la bambina non è la sua sorellastra, bensì solamente la sua cugina. Colleen mette in difficoltà Ashley quando le domanda chi sia il vero padre; la stessa Ashley, poi, confida a Victor di sentire forti tensioni, anche se ingiustificate nella realtà visto il suo solidissimo rapporto con Brad, riguardanti Traci e Colleen; Victor la invita ad ascoltare sempre il suo istinto e tenere quindi in considerazione le sue sensazioni. Ben presto, il disagio di Ashley per la situazione di ospitare in casa Colleen, la figlia di suo marito e sua sorella, crescere sempre di più. Brad avverte la cosa, ma ribadisce la sua intenzione di essere coinvolto nella vita della sua unica figlia; frase, questa, che sconvolge e delude non poco Ashley. La donna, nel frattempo, è sempre più a disagio a causa del rapporto tra Colleen e Brad; alla fine, pressata dal marito che si dichiara stufo di sentirsi addosso il nervosismo della donna, Ashley ammette finalmente di soffrire a causa del fatto che Abby, al contrario di Colleen, non è e non sarà mai figlia naturale di Brad. Ashley, piangendo, rivela le sua paure che Brad metterà Abby sempre in secondo piano rispetto a Colleen. Brad, colpito dallo sfogo di Ashley, rassicura la moglie promettendole che non sarà mai così e confermando il suo impegno per Abby, che considera allo stesso modo sua figlia. Ashley, ben presto, contatta telefonicamente Traci per incitarla a tornare in città e riprendersi sua figlia Colleen, magari sistemandosi insieme al loro padre John. Ashley, infatti, spiega alla sorella che Colleen sta cercando di sostituire la figura di paterna di Steve con Brad, e questo potrebbe creare problemi nel suo matrimonio. Non appena Traci torna in città, Ashley è felicissima di poter finalmente porre fine all'ospitalità di Colleen. Brad, intanto, si confronta con Traci sulla sua situazione con Steve, che ormai sembra irreparabile. Brad incita Traci a non incolparsi per quanto accaduto ed a mettersi invece il suo matrimonio alle spalle per guardare il futuro con ottimismo; al riguardo, Traci è felice di notare il grande attaccamento che Colleen ha maturato nei confronti di Brad; attaccamento che, ovviamente preoccupano ed infastidiscono sempre di più Ashley, sconvolta quando Traci la informa di aver cambiato idea e che le sarebbe piaciuto Colleen, come desiderava, fosse rimasta a casa loro ancora per un po'. Ashley, incapace di ammettere il suo fastidio, accetta amaramente l'idea della sorella, e poco dopo sfoga le sue frustrazioni con l'amica Olivia. Steve, nel frattempo, chiama Colleen per offrirle di trascorrere insieme qualche giorno a New York, ma la ragazza rifiuta..ormai non vuole più avere niente a che fare con l'uomo. L'atteggiamento protettivo di Brad, però, cambia quando Ashley ammette di non sopportare più la presenza di Traci e Colleen, accusata di volersi intromettere nella loro famiglia. La stessa Colleen, intanto, rivela alla madre di percepire un odio di Ashley nei suoi confronti, ma Traci, ignara della reale situazione, rassicura la figlia. La vicinanza di Brad con Colleen, però, porta inevitabilmente Traci ad avvicinarsi con Brad, con cui sempre più spesso ricorda i momenti felici del loro passato, sotto gli occhi infuriati di Ashley.




    "La notte d'amore tra Brittany e Billy, il rave e l'ecstasy, la paura per il malore di Jordan, la gelosia di Mac e la frequentazione con JT"
    RAUL - RIHANNA -
    JT - MAC - BILLY - BRITTANY - JORDAN - LARRY - MATT - NICHOLAS - CODY - JACK - JOHN - KATHERINE
    Quando un sempre più spazientito Larry mette in dubbio la volontà di Matt di mettere in atto il loro piano, l'uomo rassicura Larry chiedendo però ulteriore tempo a causa dei dubbi e dei ripensamenti di Nicholas sull'organizzazione dell'evento; e, il caos nel matrimonio tra Ryan e Tricia non li agevola neppure, non potendo ottenere nuovi fondi dal suo bancomat. Jordan Senatt, il collegamento di Carter per il rifornimento di ecstasy, arriva al Crimson Light ignaro del fatto che Nicholas sia all'oscuro di tutto chiedendo chiarimenti in merito alle modalità di svolgimento del rave. E' Carter ad intervenire prontamente, salvando il piano e istruendo Jordan sul fatto che è lui il riferimento dell'affare. Billy non nasconde la volontà di tornare a lavorare al rifugio, cosa che naturalmente fa molto felice Mac. Raul, convinto che il ragazzo abbia intenzioni ulteriori a quelle di aiutare i senzatetto, decide quindi affrontare Billy avvertendolo di stare lontano da Mac che ha già sofferto anche troppo a causa del suo egoismo. Quando poi Raul esterna la sua convinzione che Billy porterà solo guai a Mac, Rihanna non può far a meno di far notare che la stessa Mac, in fondo, prova ancora dei sentimenti per Billy; deduzione, questa, che mette disagio non poco Raul, che fatica a non mostrarsi geloso di Mac agli occhi della sua ragazza. Brittany d'altro canto, come sempre sicura di sé, si dice convinta che Mac non rappresenti una minaccia per lei e per il suo rapporto con Billy, che intanto decide di dare ascolto a Raul e mettere da parte l'idea d tornare a fare volontariato. Mac, ovviamente, non è affatto contenta di sapere questa notizia, e chiede così a Raul di non continuare ad intromettersi nella sua vita, nonostante capisca che lui lo faccia per un forte senso di amicizia. Al Crimson Light, intanto, Rihanna, Billy, Brittany e naturalmente JT sono eccitati alla notizia che ci sarà un rave. Mac si mostra fin da subito preoccupata per quello che potrebbe accadere, sapendo che in questi tipo di party girano spesso anche droga e pastiche di ecstasy, e chiede così a Billy di non andare, ricordandole quanto accaduto proprio all'ultimo rave a cui ha partecipato, e di essere invece presente alla sua festa di compleanno alla tenuta. Il ragazzo, però, cerca di tranquillizzare la ragazza, che lascia intendere agli occhi di tutti che prova ancora dei forti sentimenti nei confronti del ragazzo. In particolare, è Brittany a consigliare a Mac di smetterla di andare dietro a Billy, così come Raul le ricorda di non essere l'angelo custode del ragazzo. Jordan consegna una borsa con la droga a Carter, che finge in presenza di Nicholas che si tratti di caffè; ora, tutto è pronto per mettere in atto il suo piano. Quando Matt viene a sapere che la partita di droga acquistata da Jordan potrebbe essere di bassa qualità, l'uomo inizia a preoccuparsi per la riuscita del suo rave; lui vuole incastrare Nicholas, ma non vorrebbe mai finire con l'esser ricercato lui stesso per reati ben più gravi del semplice spaccio di droga. Larry però, dal suo canto, è tranquillo e non teme nessun rischio: nessuno riuscirà mai a collegare la droga con loro. Preoccupato che a causa del compleanno di Mac il rave possa rivelarsi un fallimento, JT incita Mac a posticipare la sua festa. Poi, notando che entrambi sono liberi, JT propone a Mac di accompagnarlo. I due ragazzi sono completamente opposti per interessi e carattere, ma Mac, incuriosita dal ragazzo, accetta a condizione però che non facciano uso di ecstasy. Billy è preoccupato che Mac possa iniziare a frequentare JT, e chiede a Raul di tenere d'occhio la ragazza. Brittany, intanto, esorta Billy ad avere la mente aperta non precludendosi di provare l'ecstasy, ma il ragazzo appare dubbioso. Brittany, intanto, trascorre una romantica serata con Billy, al termine della quale i due fanno per la prima volta l'amore; Brittany, finalmente, ha fatto suo il ragazzo ed ora non deve più preoccuparsi né temere Mac, che nel frattempo è inorridita di vedere al dito della ragazza lo stesso anello che un tempo Billy aveva comprato per lei. Sconvolta che Billy possa aver fatto una cosa simile Mac decide di dimenticare per sempre il ragazzo e di accettare così l'invito di JT. Arriva intanto il tanto atteso giorno del rave. Cody e Nicholas sono soddisfatti per la grandissima presenza di ragazzi e per il successo che stanno ottenendo, ignari però che Jordan ha già iniziato a far circolare l'ecstasy contaminata. Lo stesso Jordan, inconsapevole di avere tra le mani delle pasticche andate in rovina, assume qualche pasticca e ben presto inizia ad avvertire i primi effetti. Alla festa, ben presto Mac si trova a disagio ed un pesce fuor d'acqua, mentre JT tira fuori dalla tasca delle pasticche di ecstasy che gli ha fornito Jordan e ne offre due a Brittany. Proprio mentre Brittany ha intenzione di prendere la pasticca, offrendone contemporaneamente una seconda ad un incerto Billy, entrambi si accorgono che Jordan è caduto a terra, probabilmente sotto gli effetti dell'ecstasy. Quando il ragazzo sviene e cade a terra, immediatamente Cody interrompe il rave accompagnando il ragazzo in ospedale. Matt e Larry sono sconvolti quando apprendono del ricovero d'urgenza di Jordan; e se Matt decide di andare a dare un'occhiata su cosa stia succedendo, Larry senza mezzi termini decide di lasciare immediatamente la città, esortando Matt a fare lo stesso. Quando Jack e John discutono del rave della notte scorsa e del problema della droga, Billy e Brittany si sentono fortemente a disagio, ma sono sollevati quando apprendono che sui giornali non stati pubblicizzati i loro nomi; entrambi, infatti, temono che possano essere scoperti circa la loro presenza al rave. Quando Jill accenna sul fatto che Katherine è rientrata a notte fonda accompagnata da un ragazzo che sembrava essere JT, una scioccata Katherine chiede delle spiegazioni a Mac, ancora sconvolta per l'accaduto, che si rifiuta di rispondere. JT intanto, consapevole che il consiglio di Mac gli ha probabilmente salvato la vita, si presenta dalla ragazza per ringraziarlo. JT ammette poi di aver fatto delle stupidaggini nella sua vita, e parlando si ritrova ben presto a scherzare con la ragazza, che scopre un lato sensibile del ragazzo che non pensava avesse. JT poi, consapevole che Billy è ancora importante per la ragazza, propone a Mac di giocare un po' insieme per far ingelosire il ragazzo, proposta che sembra allettare non poco Mac. Mac e JT, così, iniziano a flirtare, lasciando senza parole un perplesso Billy, che non riesce a credere che la sua ex ragazza possa trovare piacevole la compagnia di uno spaccone come JT.




    "Il processo per la custodia di Nate, la vittoria di Malcolm, la proposta ad Alex e la relazione tra Olivia e Neil"
    MAMIE - MAL
    COLM - NATE - OLIVIA - WALKER - ALEX - NEIL - MICHAEL - CHANTAL - DOUG
    Mamie, convinta che Nate abbia diritto di avere accanto a sé una figura paterna, promette a Malcolm il suo aiuto per permettergli di vedere più spesso Nate senza che Olivia lo sappia. La donna ammette di odiare di dire delle menzogne alla nipote, ma fa tutto questo pensando esclusivamente al bene del ragazzo. Malcolm, poi, rivela alla donna di iniziare a pensare di tornare in tribunale per ottenere la custodia di Nate e chiede ad una incerta Gina di testimoniare a suo favore. Olivia, intanto, ammette al suo collega Walker Reese di essere grata a Mamie, che si adopera instancabilmente come tata di Nate: senza di lei non saprebbe davvero come fare! Nel frattempo, nonostante le intenzioni di Alex di muoversi con calma nella sua relazione con Malcolm, e le rassicurazioni dell'uomo in tal senso, ben presto l'uomo, a sorpresa, si inginocchia alla donna porgendole un luccicante anello e formulando la più classica e romantica delle proposte di matrimonio. Alex, tuttavia, non sembra entusiasta della folle idea di Malcolm, ammettendo di non essere alla ricerca di un marito; risposta, questa, che lascia Malcolm perplesso al punto tale che inizia a chiedersi se ci sia un altro uomo nella sua vita. Neil inizia a fantasticare su Alex, mentre Malcolm, sempre più preso dalla donna, inizia a ipotizzare che il matrimonio con la donna potrebbe essere davvero una soluzione ideale, anche per avere maggiori chances di ottenere la custodia congiunta di Nate. Neil non sembra affatto felice delle intenzioni del fratello; l'uomo ritiene che non sarebbe giusto sposarsi solamente per impressionare il giudice, ma Malcolm assicura Neil che ama Alex Quando Neil si mostra preoccupato per la battaglia legale che si profila tra Malcolm e Olivia, Alex ammette che spesso i bambini soffrono spesso molto di più per l'eccessivo amore dei genitori, che li porta a litigare, che per mancanza di amore. Neil percepisce che Alex parli per esperienza vissuta, ma la donna non sembra voler entrare nel merito del suo passato. Michael suggerisce ad Olivia di guadagnare tempo per predisporre una loro strategia, e Malcolm acconsente alla richiesta della donna di intentare la loro causa a settembre, dopo l'estate. Nel frattempo, Malcolm e Nate continuano a vedersi di nascosto grazie all'appoggio di Mamie.. Malcolm intanto si confida con Alex, parlando di come da bambino ha sofferto per il fatto che i suoi genitori favorissero sempre Neil; la situazione si risolse solo quando suo padre morì, quando aveva 12 anni. Quando poi Malcolm chiede notizie sulla vita di Alex, la donna mostra anche con lui una riluttanza ad aprirsi al suo passato. Vedendo Malcolm giocare con Nate, Michael confida a Chantal di avere dei ripensamenti circa la decisione di difendere Olivia ritenendo che opporsi alla richiesta di affidamento congiunto da parte di Malcolm non sia nell'interesse del bambino. Malcolm, nel frattempo, confessa ad Alex di aver addirittura pensato di progettare una fuga dal paese con Nate, nel caso non fosse riuscito ad ottenere i suoi diritti di affidamento; Alex lo incita però a non fare pazzie, mostrandosi sicura che il giudice gli darà ragione. Quando Alex confida amaramente a Malcolm che uno dei suoi più grandi dispiaceri della sua vita è quello di non esser riuscita mai a partecipare ad un vero ballo di fine anno, Malcolm chiede a Gina di poter concedere loro il locale per una intera sera; Malcolm, così, ricostruisce per filo e per segno un tipico may prom di fine anni ottanta, sorprendendo e meravigliando Alex, che ammette di non esser mai stata emozionata come quella sera. I due, dopo la cena, si lasciano andare ad un romantico ballo prima di finire a fare l'amore, più legati che mai. Quando Olivia parte per una conferenza a Minneapolis, Malcolm è felice per avere molte più chances di vedere Nate con Mamie, ma allo stesso tempo è frustrato a causa di un nuovo rinvio dell'udienza di custodia. Alex, nel frattempo, ammette a Malcolm di aver capito che i sentimenti nei suoi confronti sono sempre più forti ed esprime all'uomo il suo desiderio di andare a vivere insieme. L'uomo ne è felicissimo, ma chiede pazienza alla donna non volendo rompere il suo equilibrio con Olivia prima dell'udienza della custodia. Giunta all'aeroporto, Olivia si imbatte in Michael, giunto sino a lì per cercare di farla ragionare; tenere l'udienza in stalle potrebbe essere una scelta che il giudice potrebbe valutare negativamente, soprattutto se giustificata dall'assenza per lavoro della donna che richiede la custodia esclusiva; Olivia comprende allora che sia meglio restare in città. Quando però la donna torna da Mamie per riprendersi Nate, la stessa Olivia resta sconvolta di leggere un messaggio di Malcolm che informa Mamie di aver preso con sé Malcolm per portarlo a vedere una partita di baseball. Interrogata da Olivia, Mamie si giustifica che Nate sia andato al cinema con il suo amico Doug Overman, ma la donna le fa presente di sapere tutto. Olivia è scioccata: si fidava di Mamie e mai avrebbe immaginato che lei potesse tradirla in questo modo permettendo a Malcolm di vedere suo figlio senza il suo permesso. Olivia, nonostante Malcolm cerchi di spiegargli di non aver fatto nulla di male, è infuriata più che mai e si sfoga con Michael; l'uomo ha dei dubbi nel perseguire la linea dura contro Malcolm, ma alla fine è costretto ad ammettere ad Olivia che quello che ha fatto potrebbe essere considerato molto grave di fronte ad un giudice. Olivia è quindi determinata a portare Malcolm in tribunale. All'udienza per la custodia di Nate, Michael interroga come prima testimone Mamie, che ammette di aver permesso a Malcolm di vedere il bambino senza il permesso della madre, aggiungendo però che Nate, che ha idolatrato il padre, se fosse tagliato dalla vita di Malcolm soffrirebbe immensamente maturando probabilmente un risentimento totale nei confronti della madre. Anche Neil ammette gli errori del fratello, ma sottolinea la necessità di una figura paterna per Nate ed i miglioramenti ed i progressi fatti da Malcolm come padre. In ultimo, è Alex che viene chiamata a testimoniare; la donna ammette di frequentare Malcolm ma di non voler rappresentare assolutamente un ostacolo alle possibilità dell'uomo di ottenere la custodia del bambino. E' Olivia, poi, a prendere la parola spiegando la cattiva influenza che Malcolm ha avuto su Nate circondandosi continuamente di donne, spesso poco raccomandabili e problematiche come Callie, e raccontando le innumerevoli mancanze che Malcolm avrebbe dimostrato. Questi si difende spiegando semplicemente di sentirsi il padre di Nate, di aver un rapporto speciale con lui proprio come quello, unico, che si crea tra un padre ed un figlio; e ritiene che non si può spezzare questo legame solamente per una semplice ripicca della madre. Il giudice, a questo punto, chiede di poter ascoltare anche il pensiero di Nate, che a voce alta chiede al giudice di permettergli di stare con il suo papà, sotto gli occhi commossi di Malcolm. Il giudice, alla fine, accoglie la richiesta dell'uomo e concede così la custodia congiunta di Nate, per la felicità di Neil, Mamie, Alex e ovviamente Nate. Olivia resta amaramente a guardare, ma alla fine si scioglie in un abbraccio con Malcolm e Nate, che annunciano la fine delle ostilità ed il ritorno ad essere una famiglia per il piccolo Nate. Malcolm, entusiasta all'idea di poter vedere Nate liberamente, festeggia con Alex l'esito del processo e, ammette di averla trascurata nell'ultimo periodo; l'uomo, però, promette di non volerla più mettere in secondo piano e, a sorpresa, tira fuori un anello chiedendole nuovamente di sposarlo. La donna resta senza parole, ma Malcolm afferma che la ama e che vuole renderlo ufficiale. Alex, però, chiede tempo: lei vuole che non ci debbano essere dubbi nella sua mente quando accetterà di fare questo passo importante, e per il momento non vuole forzare i tempi. Neil, intanto, chiede ad Olivia di lasciarsi alle spalle le divisioni dovute alla custodia di Nate proponendole di uscire a cena. La donna, però, non sembra essere disposta ancora a mettersi la questione ufficiale, e Neil si rende conto che Olivia fa fatica ad accettare la decisione del giudice, preoccupata oltretutto dell'influenza che Alex potrebbe avere sul bambino. Alla fine, Olivia accetta di uscire con Neil, ed i due trascorrono una serata molto divertente e spensierata; quando Neil il giorno seguente incontra Alex, però, l'uomo inizia a sognare ad occhi aperti sulla donna, rendendosi conto di essere profondamente invaghito di lei quando questa lo elogia per il suo essere dolce e premuroso con Olivia. Le fantasie di Neil, però, sono bruscamente interrotte dalla stessa Alex quando gli confida della proposta ricevuta da Malcolm. Questi, nel frattempo, non rinuncia a corteggiare la stessa Alex, che si mostra più confusa che mai. Alla fine, è lo stesso Neil a dare dei suggerimenti al fratello su come poter convincere Alex ad accettare la sua proposta, intuendo che la donna avverte un senso di paura a causa del suo agitato rapporto col padre avuto in passato. Malcolm, così, decide di rassicurare la donna sul fatto che non l'abbandonerà mai e che con lui si sentirà sempre protetta. Colpita dalle parole, un commossa Alex alla fine decide di accettare la proposta, prima di lasciarsi andare ad un caldo abbraccio con Malcolm. Neil, che nutre sentimenti sempre più forti nei confronti di Alex e si convince pian piano sempre di più a dichiararsi alla donna, è sotto shock nel vedere l'anello di fidanzamento di Malcolm. L'uomo, tuttavia, nasconde la sua delusione e, mostrandosi felice pur con il cuore spezzato, si congratula con la donna per l'imminente matrimonio.




    "La morte di Jordan, il piano di Larry e Matt, la fuga di Tricia a Indianapolis, le ricerche di Ryan e Keith, l'arresto di Nicholas"
    NICHOLAS - SH
    ARON - CODY - MATT - MARK - SARAH - JORDAN - REESE - LARRY - TRICIA - RYAN - KEITH - VICTOR - JOHN - GLENN - JT - BRITTANY - NIKKI
    Nicholas e Sharon stanno pensando al loro imminente viaggio quando Cody irrompe con le notizie di quanto accaduto al rave. In ospedale, intanto, Matt chiede ad un amico di Jordan, Mark Butch, ed alla su ragazza Sarah Kellington, come stia il ragazzo. I due rivelano a Matt che i medici hanno subito individuato la droga quale la causa del malore di Jordan; poi, Matt inscena la sua rabbia nei confronti di Nicholas per aver permesso che girassero sostanze stupefacenti durante il rave. Mark giura così a se stesso che nel caso accadesse qualcosa di brutto a Jordan, Nicholas la pagherà cara. In ospedale, Matt visita un Jordan in condizioni gravissime che farnetica frasi incomprensibili da cui si evince chiaramente solamente il nome di Nicholas; Matt cerca di far dire all'uomo che è Nicholas il responsabile di tutto questo, ma ben presto gli infermieri lo allontanano quando l'uomo accusa una grave crisi respiratoria. Quando poi Matt intravede entrare nella stanza gli inquirenti preposti alle indagini, terrorizzato decide di andare via. Nicholas, nel frattempo, si sente in colpa per quanto accaduto e si dispera, nonostante sia Sharon che lo stesso Cody gli ricordano che lui non ha responsabilità in questa faccenda. Preoccupato che Jordan potrebbe rivelare tutta la verità e incastrarlo, Matt decide di tornare in ospedale e risolvere la faccenda: si traveste così da infermiere e, non notato, entra nella stanza con il chiaro intento di spegnere il respiratore di Jordan. L'uomo si sveglia di colpo e riconosce chiaramente Matt, ma non può nulla: ben presto il ragazzo muore e subito dopo Matt scappa via. Non appena avvertiti dal dott. Reese Walker della morte di Jordan, Sharon e Nicholas corrono in ospedale, dove non passano inosservati agli occhi degli inquirenti. Tornato a casa, uno sconvolto Matt trova Tricia che lo pressa di domande. L'uomo le racconta della morte di Jordan e la ragazza cerca di confortarlo per la morte del suo amico, ma un nervoso Matt la manda via; poi chiama Larry per informarlo di quanto accaduto, rassicurandosi a vicenda sul fatto che Mark è e resterà convinto che è solamente Nicholas il responsabile. Alla centrale della polizia, nel frattempo, il detective Mario Edmonson inizia ad indagare sulla morte di Jordan individuando immediatamente in Nicholas il possibile responsabile: d'altronde, ha già precedenti penali. Ad inchiodare ancora di più Nicholas è poi la chiamata anonima di Larry alla polizia in cui accusa chiaramente il ragazzo. Nicholas e Sharon, nel frattempo, organizzano una cerimonia funebre commemorativa in memoria di Jordan, proprio mentre Larry si precipita al Crimson Light per infestare di pasticche e di impronte di Nicholas il locale. La polizia ben presto trova le prove che incastrano Nicholas, ossia le pasticche all'interno di un sacchetto per il caffè; e quando il detective Edmonson scopre che Nicholas sta lasciando il paese, essendo in partenza per i Caraibi, decide di agire subito; e così, proprio mentre i due stanno per imbarcarsi in aeroporto, due sconvolti e confusi Sharon e Nicholas vengono fermati e portati in commissariato per un interrogatorio. Matt e Larry concordano sull'importanza di non dover creare sospetti su di loro e decidono di restare almeno per il momento in città. Tricia non è certamente felice di sentire da Carter la sua decisione di rimandare la loro partenza, adducendo come scusa lo sconvolgimento della morte di Jordan. Tricia è delusa nel dover restare ancora col padre, che diventa sempre più insistente sulla necessità di collaborare con uno psichiatra nonostante la donna ribadisca di non aver bisogno di alcun aiuto. Matt è entusiasta quando Cody lo informa che Nicholas e Sharon sono stati fermati dalla polizia; immediatamente, condivide la notizia con un Larry, preoccupato però che Tricia possa essere una vera mina vagante, nonostante Matt lo rassicuri sul fatto di poter riuscire a gestirla. Nick e Sharon sono sorpresi dai risultati della perquisizione, ma allo stesso tempo fiduciosi che presto tutto questo equivoco verrà risolto; tuttavia, quando il detective Edmonson mostra il sacchetto di caffè con all'interno ritrovato nel locale, Nicholas è sbalordito; ammette che il sacchetto è suo ma giura di non sapere da dove provenga la droga, suggerendo che possa essere stato incastrato. Il detective, però, non crede ad una sola parola di Nicholas, rendendogli noto che Jordan, sul letto di morte ha fatto il suo nome implicandolo nella faccenda. Ryan e Keith, da sempre poco simpatizzando l'un l'altro, decidono ora di unire le loro forze per aiutare Tricia, convinti che abbia bisogno di aiuto; la donna, però, recrimina la sua indipendenza, rifiutandosi oltretutto di dir loro chi sia l'uomo che sta frequentando. Nicholas decide di incontrare John Silva per analizzare le accuse mossegli dal procuratore distrettuale Glenn Richards, ossia quella di spaccio di droga e omicidio; proprio in quel momento, il detective Edmonson entra informando l'uomo di essere stato ufficialmente incriminato e quindi, posto in stato arresto. Un confuso Nicholas, così, viene portato via in manette mentre urla la propria innocenza. Al Crimson Light, Carter dà supporto ad una Sharon in lacrime, ancora sconvolta per quanto accaduto, e le promette che resterà al lavoro finché sarà necessario e questa faccenda non finirà. Tricia, nel frattempo, vorrebbe partire e andarsene in fretta dalla città e lasciarsi alle spalle le pressioni di Keith e Ryan, ma Carter, nervoso e preoccupato per l'intera faccenda della morte di Jordan, intende aspettare. Quando Tricia continua ad insistere, Carter le propone di iniziare a partire alla volta per Indianapolis in cerca di un posto dove poter stare; lui la raggiungerà appena possibile. Ryan e Keith sono sconvolti quando non riescono più a trovare Tricia; Victoria propone di contattare Megan, che si trova a Boston, per vedere se ha sentito la sorella, ma il loro viaggio si rivela vano. Nikki e Victor sono scioccati alla notizia dell'arresto; l'uomo promette di farlo uscire di prigione immediatamente, ma la sua richiesta di cauzione viene respinta. Sharon è disperata, chiedendosi come riuscirà a gestire la cosa con Cassie e Noah, mentre Victor si convince sempre di più che il figlio è vittima di un complotto orchestrato da qualcuno. Carter diventa subito nervoso non appena sente queste parole e suggerisce a tutti che potrebbe essere stato Matt Clark, ma sia Nicholas che Victor sono scettici, convinti che l'uomo non si ripresenterebbe mai in città. Il detective Mario Edmonson, intanto, setacciando il Crimson Light in cerca di prove trova una pasticca in un bigliettino che appartiene a Brittany. Interrogata, la ragazza confessa di aver acquistato delle pillole da JT, ma di non averla consumata; sentito a sua volta, JT ammette di aver ricevuto alcune pillole e di avergliele date Jordan. Il detective, così, prende atto che c'è un'intera catena che collega Nicholas alla droga presente nel rave, e ipotizza così di sporgere denuncia per omicidio nei confronti di Nicholas. Nikki aiuta Sharon a farsi forza, ma niente può rincuorarla; la donna è disperata ed è terrorizzata all'idea che Nicholas possa essere condannato.




    "La convivenza a Villa Abbott, l'aborto di Phyllis, la notizia della sterilità, la rottura con Jack e la proposta di matrimonio"
    REESE - VICTOR - MICHAEL - PHYLLIS - JACK - JOHN - ASHLEY - MALCOLM - MAXINE
    Phyllis
    chiede a Jack di andare a vivere insieme, ma l'uomo appare titubante, affermando di voler fare le cose con calma per far accettare la donna alla sua famiglia, specialmente a John e Ashley. Phyllis, però, non sembra intenzionata ad attendere, e decide così di fare di testa sua, presentandosi, con grande sorpresa di Jack, a Villa Abbott con le sue cose: da quel momento, la donna ha intenzione di vivere lì! E nonostante i timori di Jack, John non mostra alcun disappunto sulla convivenza di Jack e Phyllis, mentre più fredda appare Ashley, che mantiene una certa distanza dalla donna. Jack, nel frattempo, sorprende Phyllis con una proposta di matrimonio. La donna, presa alla sprovvista scoppia a ridere credendo in uno scherzo, ma ben presto Jack le fa capire che è serio, la ama e vuole trascorrere il resto della sua vita con lei. La donna, però, chiede tempo; è spaventata all'idea del matrimonio ed è cosciente che viene vista da tutta la famiglia Abbott con diffidenza, specialmente Ashley. La donna si confida così con Michael, che la invita non lasciare che i suoi errori del passato possano rovinargli il futuro; del resto, Jack è l'uomo perfetto per lei. Quando Phyllis, sempre più incerta e dubbiosa, riceve una nuova proposta da Jack, deciso a non lasciarsi sfuggire la donna che gli ha restituito la felicità, alla fine Phyllis si lascia andare spazzando via tutti i suoi dubbi e, felicissima, accetta di diventare la moglie dell'uomo. Jack è entusiasta all'idea che presto si sposerà e non nasconde a Phyllis il suo desiderio di avere figli e di diventare padre. Phyllis, però, ammette di essere ancora profondamente turbata per la sua vicenda di Danny e Daniel, per cui ha sofferto tantissimo; Phyllis, molto scossa sull'argomento, arriva persino ad ammettere di credere di non essere idonea al ruolo di madre chiedendo così a Jack di non pressarla sull'argomento. Jack, però, non pensa affatto che sia inadatta a crescere un bambino, dicendosi poi convinto che un nuovo bambino potrebbe anzi aiutarla a superare il suo shock; del resto, Phyllis è la donna che ama e quella che vuole come madre dei suoi figli. Quando Victor interroga Phyllis sul suo rapporto con Jack, la donna ribadisce di non voler mischiare lavoro e vita privata. Jack e Phyllis, intanto, pianificano l'annuncio del loro fidanzamento, con l'uomo che la rassicura sul fatto che la sua famiglia, una volta sposati, avrebbe accettato la relazione. Poi Phyllis, mentre si baciano, sente uno strano dolore all'addome. Arrivata in ospedale per accertarsi di cosa si tratti, il dottor Walker informa Phyllis di aver bisogno di fare alcuni esami e test specifici. Preoccupato per l'improvviso ricovero in ospedale, Jack cerca spiegazioni ed è sconvolto quando il dottor Walker gli confida di aver appena eseguito un intervento chirurgico su Phyllis; la donna, spiega, era incinta ma, a causa di una rottura delle tube di falloppio, la gravidanza era diventata extrauterine. Phyllis e Jack, così, sono distrutti nell'apprendere che la donna ha dovuto abortire e che, soprattutto, rischia di non essere mai più in grado di concepire un bambino a causa dei danni riportati. Jack cerca di consolare la donna rassicurandola sul fatto che l'importante è che stia bene; ma Phyllis, tra le lacrime, chiede a Jack di essere onesto prima di tutto con se stesso e di ammettere di essere stravolto dalla notizia che lei non potrà avere mai un figlio da lei. La stessa Phyllis, intanto, confida la sua disperazione con Michael, che cerca di consolarla ricordandole che l'amore, alla fine, vince su tutto. Vedendo Jack affranto e pensieroso nel suo ufficio, John entra cercando un confronto con il figlio. Jack ammette di avere una relazione con Phyllis, ma John lo sorprende ammettendo di saperlo già; poi, aggiornato della situazione, incita suo figlio a raggiungere la donna in ospedale, dal momento che ha evidentemente bisogno di lui. In ospedale, intanto, Phyllis confessa a Jack di non poter più riuscire a stare con lui avendo il pensiero della certezza di non potergli più dare la cosa che più desidera, ossia dei bambini. Phyllis così, nonostante Malcolm e Michael la incoraggino a superare questo momento e ad essere ottimista, restituisce l'anello ad un silenzioso Jack, incapace di professare una sola parola. Malcolm cerca di confortare Phyllis, convinto che Jack la ami e che, pur di stare con lei, potrà mettere da parte il suo desiderio di diventare padre; la donna, però, è scettica e, tra le lacrime, afferma di non voler essere di peso alla realizzazione di Jack: forse è davvero meglio che tra loro sia finita. Jack esprime la sua delusione per la rottura con Phyllis con il padre John, che a sorpresa si mostra molto infelice: Phyllis non sarà la donna che ha sempre sognato per suo figlio, ma ha dimostrato di amare Jack, che nel frattempo viene attaccato da Michael, che invita l'uomo a mettere da parte il suo orgoglio e desiderio di paternità per tornare con una donna unica e speciale come Phyllis, che non ha mai amato nessuno come lui. Le parole di Michael portano Jack a riflettere molto. E così, durante la festa annuale della Jabot dove è presenta, convinta da Michael, anche Phyllis, l'uomo chiede ufficialmente perdono alla donna per aver messo davanti i suoi desideri davanti al loro amore e, a sorpresa, propone davanti a tutti la mano della donna. Phyllis è commossa e scioccata dalle parole di Jack e, felicissima, accetta la sua proposta, prima di lasciarsi andare ad un romantico bacio sotto gli occhi felici di tutti gli invitati. Jack, poi, ammette a Phyllis che senza di lei niente sembra aver più senso e che il suo unico desiderio è quello di vivere con lei per il resto della loro vita. Phyllis, dopo aver mostrato orgogliosa ad un non certo entusiasta Victor il suo anello di fidanzamento con Jack, ripetendo ancora una volta di aver intenzione di tenere separata la sua vita privata da quella professionale, è felicemente stupita di trovare Jack parlare con Maxine Edwards, un famoso wedding planner.




    "L'aggressione di Larry a Victor, i sospetti e le indagini di Paul su Matt, il tentato suicidio di Tricia, il salvataggio di Ryan e la fuga a Peoria"

    PAUL - VICTOR - LARRY - MATT - SHARON - NICHOLAS - KEITH - RYAN - VICTORIA - TRICIA - NOAH - NIKKI - CODY - LUCAS - GLENN
    Victor, deciso a trovare le prove in grado di scagionare Nicholas, fa visita a Larry avvertendolo di tenerlo d'occhio. L'uomo sfida Victor a trovare una sola prova nei suoi confronti, ma nonostante la sua apparente tranquillità Larry è più nervoso che mai e infuriato nei confronti di Matt, che sta rischiando più volte di farli scoprire; e quando vede Matt in compagnia di Sharon, intento a darle conforto, Larry si lancia contro l'uomo, stendendolo con calci e pugni. Arrestato per lesioni e violazioni della libertà vigilata, Larry si ritrova proprio nella cella accanto a quella di Nicholas. Victor, nel frattempo, decide di contattare Paul. L'uomo dubita che Larry sia coinvolto in questa storia; piuttosto ritiene opportuno indagare su che fine abbia fatto Matt Clark, senza tralasciare il fatto che possa esser ricorso a chirurgia plastica. Ryan è preoccupato per Tricia e condivide la sua frustrazione con Victoria, che lo convince sul fatto che aveva fatto tutto quello che poteva e che probabilmente Tricia non voglia il suo aiuto. Keith non intende però interrompere le ricerche della donna e decide di partire per Indianapolis. Ryan e Victoria, nel frattempo, decidono di mettersi alle spalle il loro passato e tornare a stare insieme; molto tempo è passato dal loro divorzio, e tantissime cose sono cambiate: Cole ha iniziato una nuova vita ad Oxford, Nina è felice a Los Angeles e Tricia è scomparsa, probabilmente per sempre. Convinti che il destino li abbia riuniti, i due si lasciano andare alla passione e fanno l'amore. Carter, intanto, raggiunge Tricia a Indianapolis, ma l'uomo appare pensieroso e distante; nella sua mente, è ancora ossessionato da Sharon e immagina un nuovo tentativo di stupro. Quando Tricia trova delle pillole in un cassetto del loro appartamento, Carter inventa nuovamente come scusa i suoi presunti problemi d'asma, ma la donna appare sempre più diffidente. Non riuscendo a togliersi Sharon dalla mente e fermamente intenzionato ad averla, Carter informa Tricia di dover tornare a Genoa City per sistemare alcune cose; l'uomo, sempre più ossessionato, non vuole infatti perdersi l'occasione di approfittare di Sharon ora che è sola, essendo Nicholas in carcere. Carter aiuta così una sconsolata Sharon ad organizzare la festa di compleanno di Noah; una festa ovviamente vissuta con ansia e tensione da parte di Nikki e Victor, che promette di scovare il bastardo che sta facendo questo a suo figlio. Quando Tricia nota che Carter è partito senza portare con sé le sue pillole, comprende che non sono affatto pasticche contro l'asma. Decisa a far luce su cosa nasconda l'uomo, decide di scoprire che pillole siano. Insospettito dalla figura di Carter, dal momento che i loro guai sono iniziati proprio dal suo improvviso arrivo in città, Victor avverte Sharon di stare lontano da lui. Victor intima poi lo stesso Carter a lasciare la città, dandogli due giorni di tempo. Sharon non è per nulla d'accordo con le conclusioni di Victor, ricordandogli che Carter è l'unico che abbia cercato di confortarla e di starle vicino in questo difficile periodo. Lo stesso Cody è convinto dell'estraneità a questa brutta faccenda di Carter, ricordando il suo fondamentale supporto sul lavoro al Crimson Light. Paul intanto intende scoprire come siano state acquistate le pillole e chiede a Victor un elenco dei dipendenti Newman che hanno accesso al computer. Inoltre, Paul informa sempre Victor di aver scoperto che Matt Clark è stato operato a Indianapolis dal dott. Lucas O'Leary per un intervento di chirurgia plastica. Carter informa Sharon che sta lasciando la città; lei lo ringrazia per tutto quello che ha fatto. Tricia nel frattempo, si chiede cosa abbia spinto Carter a tornare in città e, sempre più sospettosa del suo uomo, decide di far visita a Larry per scoprire la relazione che lo lega allo stesso Carter. Ryan, nel frattempo, ha un flash in cui Tricia gli chiede la sua password e, in seguito, non trova il suo portatile. Allarmato, Ryan ammette a Victoria di iniziare a sospettare di Tricia, che viene oltretutto vista dalla stessa donna far visita a Larry. Victor aggiorna immediatamente Glenn Richards dei loro sospetti, e il procuratore ammette la necessità di dover sentire al più presto la donna, che però sembra essere scomparsa nel nulla. Tutti concordano, comunque, sul fatto che Tricia possa essere stata implicata in questa faccenda contro la sua volontà e che potrebbe anch'essa essere in pericolo: ed è anche per questo che deve essere assolutamente trovata al più presto. Tornato a Indianapolis, Carter informa una confusa Victoria sul fatto che dovranno trasferirsi a Peoria; la donna non comprende il motivo di questo nuovo e improvviso trasferimento, cosa che la rende ancora più sospettosa. Tricia, in preda alla confusione, chiama Ryan, che però non riesce ad ottenere risposte su dove si trovi, dal momento che la donna riaggancia senza rispondere alle domande del ragazzo. La stessa Tricia intanto scopre che le pillole di Carter sono del rohypnol, la cosiddetta droga dello stupro. Sconvolta, delusa e consapevole di essere stata usata da Carter, che probabilmente ha utilizzato la pillola anche nei suoi confronti non ricordando nulla della loro prima notte, Tricia si lascia andare alla disperazione, addormentandosi col gas acceso nel tentativo di suicidarsi. Ryan informa Paul su quanto ha scoperto di Tricia, e grazie alla chiamata della donna riescono a rintracciarla ad Indianapolis: Ryan corre dalla ragazza, trovandola ormai incosciente e priva di sensi. Nonostante le esalazioni di gas inalate con l'intento di uccidersi, Tricia è ancora viva; mentre Ryan cerca di far riprendere i sensi alla donna non si accorge però dell'arrivo di Carter che, con una mazza da baseball, lo colpisce violentemente alla testa tramortendolo. Carter chiude così l'uomo in bagno e poi porta via Tricia, portandola a Peoria. Qui, finalmente la donna si sveglia. Carter la informa di averla salvata, poi la rassicura circa le pasticche, giurando che non le ha mai utilizzate né con lei né con nessun altra.




    "Le ammissioni di Mac sull'identità di CleanQueen, la rivelazioni a Billy, la rottura con Brittany e il fidanzamento con Mac"
    JT - MAC - BILLY - BRITTANY - RIHANNA - RAUL
    Brittany, preoccupa
    ta per il suo rapporto con Billy e intenzionata ad impedire in tutti i modi che Mac riesca a dire a Billy la verità, riesce a distruggere il nastro in cui c'è la prova delle sue manipolazioni. Quando non solo Brittany, ma anche Billy ammette di non vedere l'ora di andare in Florida per girare la nuova campagna pubblicitaria, Mac inizia ad avere dubbi sulla decisione di rivelare a Billy tutta la verità; teme infatti che Billy si sia sinceramente innamorato di Brittany. Quando poi Mac, notando lo sguardo di Billy alle sue domande, comprende che il ragazzo sta facendo sesso con Brittany, la donna, delusa e ferita, decide di non dire nulla al ragazzo, sotto gli occhi soddisfatti di Brittany. Questa, tuttavia, è delusa quando Billy ammette di essere preoccupato per l'avvicinamento tra Mac e JT; decide così di esortare il ragazzo a spingersi con Mac in modo da farle dimenticare Billy. Conoscendo JT e il suo modo di comportarsi, Rihanna invita Mac ad essere prudente ed a non fare sesso con JT. Lo stesso Billy intanto suggerisce a Raul di far ragionare Mac, ma questi, ma questi non sembra interessato a ciò che ha da dirgli, non volendo più intromettersi nella vita di Mac. Brittany continua ad esortare JT a diffondere notizie false su lui e Mac, ma il ragazzo non sembra d'accordo, anche perché non vuole rovinare il suo rapporto speciale con la ragazza. La stessa Brittany, allora, decide di agire da sola, iniziando ad insinuare a Billy di aver il presentimento che Mac e JT abbiano fatto sesso. JT allora, stufo dei modi manipolativi della ragazza, consiglia a Brittany di smetterla nel seminare voci false sul suo conto, avvertendola che questo comportamento potrebbe rivoltarsi contro di lei. Mac intanto, con il suo nickname CleanQueen, continua a chattare con Billy. Proprio mentre sta esortando Billy a parlare con Mac, la ragazza viene scoperta da Brittany, che subito rivela ad uno sbalordito e irritato Billy la vera identità di CleanQueen. Proprio mentre Mac confida a Rihanna di voler rivelare la verità a Billy, questi entra e chiede conferma alla ragazza sull'identità di CleanQueen. Quando Mac confessa, spiegando come sia stata trasportata dagli eventi, Billy non riesce a credere che la ragazza gli abbia tenuto questa bugia per tutto questo tempo, e se ne va via infuriato. Mac, affranta, si dice convinta di aver rovinato tutto; poi, consolata da Rihanna, inizia a porsi il problema di come Billy abbia scoperto la verità e ben presto comprende che la responsabile, come sempre, è Brittany, felice di esser riuscita finalmente ad allontanare definitivamente Mac e Billy. Raul, che ha ormai riallacciato il suo rapporto di amicizia con Billy, promette a Mac di parlare con il ragazzo per convincerlo a perdonarla. Raul, tuttavia, non sembra riuscire nel suo intento, dal momento che Billy non può far finta di nulla riguardo le bugie di Mac e, soprattutto, non riesce a togliersi dalla mente i sospetti di Brittany secondo cui Mac e JT abbiano fatto sesso. Mac, che prova ancora una volta a spiegarsi con Billy, non riesce a credere alle sue orecchie quando Billy le domanda se lei e JT abbiano fatto sesso. Indignata, Mac chiede spiegazioni a JT sulle voci che girano sul loro conto, e la ragazza diventa livida quando comprende che, ancora una volta, tutto è frutto delle manipolazioni di Brittany. Decisa nell'iniziare a giocare sporco anche lei, Mac si convince così di incastrare Brittany facendo uscire, finalmente, la verità su quanto accaduto l'estate scorsa. Mac rivela così a Brittany di essere pronta a dire tutto a Billy, ma Brittany, sorniona, è convinta che Billy non le crederà mai, gongolando per fatto che il nastro ormai è stato distrutto. Mac, però, spaventa la ragazza rivelando di essere in possesso un secondo nastro, e corre da Billy per farglielo vedere. Ignara che Mac stia bluffando, Brittany si precipita da Billy rivelandogli di avere qualcosa da dirgli e confessando, finalmente, tutta la verità. E' solamente quando uno sconvolto Billy si infuria e la lascia in lacrime che Brittany si rende conto che Mac non ha mai avuto una seconda copia del video: è stata semplicemente incastrata. Nonostante i tentativi della ragazza di giustificarsi, Billy dice a Brittany che non dimenticherà ciò che ha fatto e che tra loro è finita. Rihanna, Raul e Jack, intanto, decidono finalmente di far in modo che Mac e Billy parlino e si spieghino, dal momento che ormai non possono più nascondere i loro sentimenti reciproci; i due ragazzi, così, vengono fatti bloccare in ascensore, dove sono costretti a confrontarsi. Mac si scusa per aver dubitato di lui riguardo la notte con Brittany e per aver continuato a nascondere la sua identità con CleanQueen, ma Billy la zittisce affermando di non essere arrabbiato con lei; anzi, solamente ora si accorge di come sia stupido continuare a mentire a se stessi. Mac e Billy, così, si lasciano finalmente andare ad un bacio appassionato: i due sono più innamorati che mai ed ora niente potrà più dividerli.




    "Il doppiogioco di Isabella e l'accordo con Michael, le trasferte di Christine alle Fiji e in Australia, la notte con Paul e la scoperta del tradimento"
    PAUL - ISABELLA - MICHAEL - CHRISTINE - LYNNE - MARY - JAMES - FRED - EVA - CHANTAL - MARISSA - GINA
    Quando Micharel riceve la visita di Isabella, dimostra di conoscere da molto tempo l'uomo. La donna chiede a Michael di liberarla dal suo ruolo, volendo smettere di recitare e ritenendo di aver ormai ampiamente ripagato il suo debito verso di lui. Michael allora, pur non comprendendo quale sia il problema se lei dovesse s
    coprire il suo passato con James, accetta di permettere alla donna di andare via e concludere il loro accordo, consistente come si è compreso di distrarre Paul per tenerlo lontano da Christine. Ed è solo di fronte agli imbarazzi della donna, che Michael inizia a comprendere che Isabella sta iniziando davvero a provare dei sentimenti veri per Paul. Lynne, intanto, esprime i suoi dubbi circa i veri interessi di Isabella a Paul, che ammette di sentire che la donna non si fida completamente di lui al punto di dirgli la sua vera situazione; nonostante ciò, ribadisce di non ritenere sicuro allentare la sua protezione e quindi di confermare a Fred il suo compito di sorvegliare la donna. Con grande stupore di Paul, intanto, Isabella lo chiama per informarlo che sta lasciando la città e ringraziarlo per tutto quanto ha fatto. Uno scioccato Paul riesce a convincere la donna ad incontrarsi a Yves, chiedendo spiegazioni alla donna sulla sua decisione; Paul, infatti, ricorda ad Isabella che il caso non è affatto chiuso; inoltre, la informa di aver iniziato a fare i primi progressi, come la scoperta che la donna aveva lavorato allo stesso Yves. Isabella, imbarazzata, ammette che era la contabile alle dipendenze della proprietaria, Eva Bistro. Paul infine, mostrandosi davvero in pensiero per la donna, le tiene la mano proprio mentre Michael, appostato poco più dietro, li spia. Dopo aver concluso la sua conversazione con Paul, Isabella viene raggiunta da Michael che la incita a proseguire con il loro piano e di non farlo cadere a vuoto, proprio ora che Paul inizia a provare dei sentimenti per lei; e la stessa Isabella, in effetti, inizia a riavere dei ripensamenti, iniziando ad immaginare un futuro con lui. Quando Chantal chiede a Michael cosa fare con Christine nel caso dovesse annullare il suo viaggio alle Fiji, Michael la informa di avere già un nuovo impegno in Australia da sottoporle; tutto questo e di più per tenerla lontano da Paul. Christine è sconvolta quando risponde al telefono di Paul; l'uomo spiega la situazione alla moglie, ma chiede comunque ad Isabella di trovare un alloggio alternativo per evitare di complicare ancora di più i suoi problemi legati al suo matrimonio. Michael nel frattempo informa Christine, ancora infastidita per la telefonata con Paul, dell'opportunità di un nuovo lavoro in Australia e, contro ogni aspettativa, la donna chiede ad un soddisfatto Michael ulteriori informazioni. Quando Christine avverte Paul che ritarderà il suo ritorno a causa di un nuovo incarico in Australia, l'uomo, infuriato, sbatte già la cornetta. Sconsolato, l'uomo finisce col sfogare tutte le sue frustrazioni con Isabella. Tra i due c'è un grandissimo feeling, e ben presto finiscono col baciarsi, anche se Paul immediatamente arretra e si scusa. Al lavoro, intanto, Paul confida a Lynne che sta perdendo il controllo della sua vita e che si sente impotente nel fermare il suo destino, che sembra voler distruggere a tutti i costi il suo matrimonio. Quando Paul accetta di ospitare Isabella ancora per qualche tempo, almeno fino al ritorno di Christine, non riuscendo a trovare un appartamento, Isabella informa Michael che il loro piano sta procedendo per il meglio, anche se teme che ben presto Paul possa scoprire il suo segreto, se continuasse le sue indagini negli affari del marito. Phyllis sente parte della conversazione di Michael con Isabella, e si convince che stia frequentando una donna; ma Michael appare molto reticente a parlarle. Lynne, intanto, riesce a rintracciare il carcere in cui è rinchiuso James e Paul si decide subito di andargli a parlare; quando però, Isabella riceve une lettera minacciosa dallo stesso James, la donna, spaventata, chiede ed ottiene da Paul di annullare la sua visita. Paul accetta, ma chiede comunque ad Isabella di mostrargli la casa in cui abitava con James, dove potrebbe raccogliere molte cose interessanti ai fini dell'indagine. Mary, intanto, invita a pranzo Paul e Isabella, non nascondendo di trovare la ragazza gentile e deliziosa, elogiandola a più riprese. Lynne e Marissa nel frattempo, guardando Isabella e Paul confidarsi sul terrazzo, notano con stupore il sempre più evidente avvicinamento tra i due, domandandosi come reagirà Christine al suo ritorno. Isabella racconta poi a Mary la storia del suo matrimonio con James, rimpiangendo di non aver avuto bambini; tema, questo, molto caro a Mary, che spiega come il tema di un bambino ha sempre diviso Paul e Christine, dal momento che questa ha sempre preferito la sua carriera all'avere una famiglia. Lo stesso Paul, nel frattempo, ammette preoccupato a Nikki di perdere ogni giorno di più la speranza di una riconciliazione con Christine, che ormai non vede da mesi. Nikki non manca di notare come il suo atteggiamento di rassegnazione nei confronti del suo matrimonio cambi e si rafforzi ogni giorno di più, e probabilmente ciò ha qualcosa a che fare con la presenza vicino a lui di Isabella. Mentre Mary spiega a Gina che Isabella in questo momento è l'unico salvagente per suo figlio, Michael ascolta soddisfatto la conversazione, poi si confronta con Mary. Paul intanto decide di andare a cercare prove incriminanti di James nel suo vecchio appartamento che condivideva con Isabella; qui, però, ha trovato non solo ciò che stava cercando, ma anche un album con delle foto che ritraggono Isabella nuda, cosa che lascia molto turbato l'uomo. Paul convince il procuratore che Isabella è estranea alla vicenda ed ottiene l'immunità per lei; ma quando torna a casa, un freddo Paul chiede spiegazioni alla donna, che ammette di aver avuto un passato come massaggiatrice, e non solo. Paul sembra deluso per non aver ricevuto sincerità dalla ragazza, che tuttavia ben presto perdona. E proprio mentre i due si baciano appassionatamente, ecco che a sorpresa torna a casa Christine, entusiasta di rivedere suo marito e speranzosa sulle possibilità di appianare le cose con suo marito; sconvolta, incredula e disgustata da ciò che vede, Christine decide di chiudere la porta e andarsene via. Arrivata in ufficio, Michael è sorpresa di trovare la donna, che accetta immediatamente un prolungamento del suo lavoro in Australia, decidendo di partire immediatamente esser passata a salutare Victor. Svegliatosi dopo aver fatto l'amore e dormito con Isabella, Paul viene ben presto preso dal rimorso; pentito di aver ceduto alla passione e di aver tradito Christine, l'uomo affronta Isabella scusandosi e spiegando che il loro è stato solamente un incredibile errore.




    "La confessione di Larry, l'intervento di Victor a difesa di Sharon, la fuga in macchina con Victoria, l'incidente stradale e la morte di Matt davanti agli occhi di Nicholas"
    VICTORIA - NICHOLAS - LARRY - SHARON - VICTOR - MATT - TRICIA - RYAN - NIKKI - PAUL - GLENN - JOHN - KEITH - MARIO
    Victoria inci
    ta Nicholas a parlare con Larry, facendo leva sul fatto che solamente collaborando potranno uscire di prigione insieme; Larry tuttavia è sospettoso e si rifiuta di continuare a discutere col ragazzo, ribadendo di essere estraneo alla faccenda e di non volerne far parte. L'improvvisa svolta nelle indagini, intanto, portano Sharon a chiedere scusa a Victor per averlo attaccato circa la sua decisione di allontanare Carter; probabilmente stava facendo davvero la cosa giusta. E mentre la stessa Sharon si ritrova ad essere più speranzosa circa un finale positivo di quest'incubo, è scioccata nel ritrovarsi davanti la sua porta Carter. L'uomo dice alla donna di avere le prove su chi sia il vero colpevole; Sharon, ingenuamente, crede all'uomo e gli dà un appuntamento lontano da occhi indiscreti, specialmente Victor. In prigione, intanto, Nicholas dalla sua cella continua a cercare di interrogare Larry, che è proprio davanti a lui, per cercare di strappargli una confessione Non accorgendosi di essere spiato da Tricia, che lo ha seguito, Carter davanti a Sharon tira in ballo la stessa Tricia, dandogli la prova di aver ordinato le pasticche dal computer di Ryan. In carcere, Larry alla fine cede alle pressioni di Nicholas e confessa all'uomo della trappola ordita da Carter, che altri non è che Matt Clark! Nicholas inizialmente non crede all'uomo, ma quando l'uomo insiste sul fatto che Sharon è in grave pericolo, il ragazzo inizia a credere alle sue parole. Victoria, preoccupata per non avere notizie di Ryan, avverte immediatamente Nikki e Victor, che chiama Paul. Victor e Paul si recano immediatamente nell'appartamento di Carter, dove trovano Ryan legato ed imbavagliato; non trovando però Carter, subito si rendono conto che Sharon, che non è reperibile, è in grave pericolo. Carter intanto ha preso da parte Sharon e conferma alla donna che dietro tutta questa faccenda c'è Matt Clark. Quello che Sharon non sa però, afferma Carter, è che Matt ha avuto un intervento di chirurgia plastica, lasciando intendere alla donna la sua vera identità. La donna, a questo punto, ha uno sguardo terrorizzato. Matt ammette ad una terrorizzata Sharon di averla drogata la notte in cui sono stati soli, poi inizia a strapparle i vestiti mentre la donna, impotente, urla e si dimena. All'improvviso, però, si sente arrivare la macchina di Victor; Matt cerca di allontanarsi con Sharon, ma ben presto lascia la donna a terra decidendo di fuggire a piedi. Lungo la corsa in strada, Matt decide di fermare e sequestrare un auto, ed è scioccato di ritrovarsi di fronte Tricia. Matt dice a Tricia che devono partire subito, prendendo il volante dell'auto e iniziando a correre all'impazzata. Tricia è spaventata ed inizia a fare domande, così Matt la informa di aver ucciso Jordan e che la polizia, probabilmente li stanno cercando. Matt accusa poi una sconvolta Tricia di averlo tradito, e quando sente le sirene della polizia cerca inutilmente una via di fuga schiantandosi contro il guard rail. L'auto finisce così in un burrone, ribaltandosi più volte. Una scossa Sharon, intanto, viene accudita da Victoria, che la informa dell'incidente di Matt e Tricia. I due si trovano entrambi in condizioni gravissime in ospedale, dove da un confronto delle impronte digitali emerge che Carter altri non è che Matt Clark. Grazie a questa informazione, Victor fa uscire su cauzione Nicholas, felice di riabbracciare la sorella, Nikki e Sharon. Quando vede però i lividi sulla donna, comprende che il responsabile è Matt e corre subito in ospedale. Qui, il procuratore distrettuale prova inutilmente ad ottenere la confessione di un morente Matt, che chiede di parlare con Nick. Durante l'incontro, registrato grazie ad un microfono sotto la camicia di Nicholas, Matt fa infuriare l'uomo raccontandogli di aver violentato nuovamente Sharon; poi, dopo aver affermato di aver finalmente ottenuto il suo scopo, stacca i tubi che gli permettono di respirare lasciandosi morire e facendo credere che sia stato Nicholas a staccarli. Victoria e Ryan, intanto, seguono preoccupati la situazione di Tricia, che necessita di un delicato intervento chirurgico. Glenn Richards ritiene che Nicholas abbia ucciso Matt, nonostante Victor trovi l'accusa priva di fondamento. Paul e Victor cercano di elaborare un piano per far uscire Nicholas fuori dai guai, e comprendono che l'unico che può farlo sia Matt. Il procuratore Glenn Richards, però, ritiene che Matt sia un comodo capro espiatorio per tutti e convoca Nicholas per un'udienza: se non si presenterà, verrà emanato un mandato di arresto. Victor. John Silva e Paul pregano Larry di aiutare a scagionare Nicholas, e l'uomo, in cambio della sua testimonianza, chiede immediatamente un patteggiamento e l'immunità. Victor dà all'uomo la sua parole, ma Larry appare molto scettico, ed a nulla valgono le suppliche di Nicholas. Keith e Ryan, nel frattempo, attendono con ansia notizie su Tricia; l'operazione per fortuna ha avuto successo e ben presto la donna si sveglia dal coma. La donna, non appena cosciente, ammette piangendo a Ryan di essere una persona orribile essendosi lasciata coinvolgere da un uomo come Matt. Confessa così all'uomo di aver scoperto delle pillole in possesso dell'uomo e del tentativo di stupro di Sharon, sentendosi in colpa per avergli anche fornito l'accesso al portati. Keith, Ryan e Victoria si rendono subito conto che queste informazioni potrebbero scagionare Nicholas, e Ryan si affretta quindi a rassicurare la donna, affermando di non credere affatto che sia una cattiva persona; anzi, potrebbe ora tirare fuori dai guai un innocente come Nicholas. Alla fine, vedendo Nicholas con Cassie, è Larry a decidere di fare la cosa giusta ed a raccontare tutta la verità sull'acquisto delle pasticche e sulla morte di Jordan al procuratore distrettuale Glenn Richards ed al detective Mario Edmonson; Larry ammette che Nicholas e la sua famiglia gli hanno chiesto di parlare, ma non di raccontare bugie bensì di dire solamente la verità. Il procuratore distrettuale, così, decide di far cadere ogni accusa su Nicholas, che felicissimo ringrazia Larry e celebra la sua libertà con Sharon, Cassie, Noah Nikki, Victor e tutta la famiglia.




    "I propositi su Billy, le indagini di Brittany sul passato di Mac, il flirt con Sean e la rottura con Jill"
    JACK - JILL - S
    EAN - BRITTANY - BILLY - MAC - KATHERINE - JT - ASHLEY - PHYLLIS - RIHANNA - CHARLES - HORACE - JOHN
    Jill è sconvolta per l'improvvisa rottura tra Billy e Brittany, ritenendo che ormai la campagna Glow sia rovinata. Jack e Sean, però, non sono dello stesso avviso. Jill rimprovera quindi Sean per essersi schierata con Jack; e proprio mentre va via, la ragazza è sconvolta nel vedersi aprire l'ascensore con dentro Billy e Mac che si baciano. Katherine, pur non essendo entusiasta all'idea del fidanzamento tra Billy e Mac, è contenta di rivedere finalmente sua nipote felice. Jill, intanto, soffre per come stiano andando le cose con Billy; Sean le consiglia di essere meno dura e invadente con il figlio adottando un atteggiamento meno duro. Brittany, nel frattempo, confida a JT di non essersi ancora rassegnata all'aver perso Billy; la loro è solamente una battuta d'arresto, ma ha tutte le intenzioni di riprendersi il ragazzo. Mac, nel frattempo, è dispiaciuta per aver deluso JT; e nonostante Billy non le creda, lei è davvero convinta che JT sia davvero cambiato. Mac cerca così di confrontarsi con JT dicendogli di non voler perdere la sua amicizia, ma l'uomo la schiva, dicendole solamente che pensa che abbia fatto la scelta sbagliata. Jack e Jill, intanto, programmano le nuove strategie di mercato ideando di promuovere una boutique in cui i ragazzi lavorino attivamente. Brittany, nonostante la rottura con Billy, si dice pronta a continuare a collaborare. Billy non sembra entusiasta del coinvolgimento della ragazza, ma alla fine si lascia convincere, sicuro che ormai non rappresenti più un pericolo per la relazione tra lui e Mac, che finalmente può essere vissuta allo scoperto ed alla luce del sole. Mac non riesce a credere al fatto che Billy sia disposto a lavorare accanto a Brittany, convinta che la donna sia pronta a riprendersi il ragazzo in ogni modo. Billy la rassicura, ma Mac non si fida affatto della ragazza. Nonostante Ashley sia convinta che non durerà ancora per molto, la relazione tra Sean e Jill continua al punto da iniziare a preoccupare Jack e Phyllis, consci che i due sono molto imprevedibili. Decisa a rispondere agli attacchi di Brittany, e sospinta da Katherine, alla Jabot Mac si propone come vera e propria primadonna della campagna, dichiarandosi pronta ad essere finalmente sotto la luce dei riflettori. Rihanna si dice felice per la riunificazione tra Billy e Mac, ma allo stesso tempo è dispiaciuta per Brittany; la ragazza, che è la sua migliore amica, è di nuovo sola. Conscia che Jill ha scavato nel passato di Mac per ottenere informazioni su di lei, Brittany chiede alla donna cosa ha scoperto, ma Jill si rifiuta. Brittany, allora, si promette che scoprirà da sola il vero segreto di Mac. Katherine, intanto, annuncia a Mac di aver presentato istanza di custodia nei suoi confronti, così che Amanda non potrà più rappresentare una minaccia anche nel caso in cui la donna possa ritrovare Mac sulle copertine dei giornali. La ragazza è entusiasta all'idea e condivide la sua gioia con Billy, a cui finalmente rivela il motivo per cui è scappata di casa: il patrigno alcolizzato, Ralph Hunnicut, tentò di abusare di lei; e quando sua madre Amanda non le credette, dicendosi convinta che suo marito non sarebbe mai capace di fare una cosa del genere, Mac comprese che era davvero sola e che doveva andarsene. Brittany cerca inutilmente informazioni sul passato di Mac e riesce ad ottenere il numero telefonico della scuola che frequentava Mac a St. Louis; e tramite la scuola, è riuscita ad inviare una lettera all'indirizzo dei suoi genitori, in cui li prega di contattarla immediatamente. Quando vede Brittany cerca nuovamente appoggio da parte di Jill per far rompere tra Billy e Mac, Jill rimprovera Brittany mostrandosi molto dura con lei: Brittany ha avuto la sua occasione, ma ha fallito. Jill poi ferisce la ragazza rivelandole che lei è semplicemente sempre stata il male minore rispetto a Mac, niente di più. Brittany piange così sulla spalla di Sean, cercando conforto nell'uomo, ammettendo che vedere Billy con Mac per lei è insopportabile, e di essere stata ferita dalle parole di Jill. JT riceve la ricevuta di ritorno e la lettera che Brittany aveva spedito a St. Louis, non inviata perché l'indirizzo era sconosciuto. JT chiede spiegazioni a Brittany e la ragazza ammette di aver tentato di contattare i genitori di Mac. JT è infuriato e chiede a Brittany di smetterla di rendere la vita di Mac un inferno; e se non la finirà, lui rivelerà a Billy che l'estate scorsa hanno fatto sesso. Mac è sorpresa quando Katherine ed Esther le rivelano che Jill non ha trascorso le ultime notti alla Villa, essendo stata con Sean. Katherine rievoca il suo passato quando, ancora adolescente, ebbe il suo primo appuntamento con il suo primo fidanzato Charles Diamont. Jill è stupita quando Katherine la informa che, a causa sua e delle sue minacce, ha iniziato le pratiche per l'ottenimento della tutela legale su Mac; la stessa Jill, poi, partecipa alla festa in onore della custodia ottenuta da Katherine. Mac è felicissima che ora non dovrà più temere di essere portata via, e decide di festeggiare questa grande notizia con Billy. Jill guarda amaramente la scena con Katherine, e la donna inizia a rendersi conto che suo figlio, con Mac, è davvero felice. Forse sta iniziando a ricredersi sul conto di Mac? Nonostante le forte tensioni tra i ragazzi, Sean non intende rimandare le riprese del webcast per il promo della Jabot. Billy sembra infastidito dalla poca sensibilità dell'uomo, e non è affatto felice quando scopre che Sean sta avendo una relazione con la madre. Brittany, nel frattempo, inizia ad avere fantasie sempre più insistenti nei confronti di Sean, che mostra segnali di cedimento di fronte alle sensuali attenzioni della ragazza. Quando Jill si confronta con Sean sulle sue paure di deludere Billy a causa della loro relazione, la donna si stupisce della freddezza e della distanza dell'uomo. Jill inizia a sospettare che Mac stia lavorando contro di lei per allontanarla da Billy, ma ben presto si rende conto che è Brittany, semmai, la sua rivale. La donna, infatti, resta scioccata quando sorprende Brittany, dal video delle riprese, baciare Sean, impotente di fronte alla seduzione della donna. Prima che la donna possa rinfacciare a Sean il suo comportamento, però, è lo stesso Sean, pentito, a confessare del bacio a Jill, che inizia a vedere Brittany sempre più come una sua nemica da fermare il prima possibile. Proprio mentre Katherine riceve la visita di Jack ed iniziano a parlare della contestata relazione tra Jill e Sean, la stessa Jill arriva per proporre a Mac di seppellire l'ascia di guerra, ammettendo di essersi resa conto che non è la cattiva ragazza che credeva. Nel frattempo, la donna accusa Sean di comportarsi come un bambino e di essere sempre più coinvolto con Brittany. Sean rassicura la donna di saper tenere a bada Brittany. Nonostante i proclami di rassicurazione di Sean, però, l'uomo sembra non essere davvero in grado di tenere a freno i suoi ormoni. Jill è scossa nel vedere Sean e Brittany ballare insieme; e nonostante Sean continui a ripetere di non provare niente per la ragazza, Jill gli comunica la sua intenzione di interrompere immediatamente la loro relazione. Sean, sconvolto, ribatte e tenta di giustificarsi, ma Jill è irremovibile e conferma che tra loro è finita. E' solamente quando uno sconsolato Sean va via che la donna, finalmente, si lascia andare ad un pianto liberatorio. Ben presto Jill, che ammette a John di essere stata una stupida a lasciarsi andare con Sean, inizia a maturare l'idea di dare una lezione a Brittany, ascoltata vantarsi con JT sul fatto che presto Sean cadrà ai suoi piedi. Phyllis esorta Sean a diffidare di una ragazzina come Brittany e, piuttosto, a cercare di rimettere le cose a posto con Jill. Nonostante il corteggiamento dell'uomo, però, Jill sembra ormai decisa a chiudere la loro relazione e non concedere una seconda possibilità all'uomo. John, nel frattempo, si congratula con Sean, Brittany ed Horace Walton, uno sviluppatore web, per il lavoro fatto sul sito della Jabot. Brittany, quindi, non manca di ringraziare Horace per avergli fornito importanti suggerimenti per far colpo su Sean.




    "La richies
    ta di divorzio di Christine, la contesa tra Mary e Lynne sui sentimenti di Isabella, il ritorno di Lauren"
    NIKKI - PAUL - ISABELLA - CHRISTINE - MICHAEL - LYNNE - VICTOR - MARY - LAUREN - KATHERINE
    Paul fa visita Nikki per parlare del disordine che la sua vita è diventata; l'uomo spiega come le cose siano accadute più rapidamente di quanto pensasse, finendo col rimproverarsi per aver fatto sesso con Isabella. Ma nonostante Paul non cerchi giustificazioni per il suo tradimento, Nikki insiste invece nel non attribuire nessuna colpa né responsabilità all'uomo, che è stato invece abbandonato da Christine. Isabella, intanto, incontra Michael aggiornandolo su quanto accaduto, e l'uomo collega subito il pessimo umore di Christine con l'avvicinamento tra Paul ed Isabella. Paul, deciso a rimettere a posto le cose con sua moglie, decide di fare le valigie e partire immediatamente per l'Australia per andare a parlare con Christine. L'uomo ordina così a Lynne di prenotargli un biglietto aereo, ma prima che la donna possa farlo, è sconvolto nel ricevere nella sua posta i documenti per il divorzio. Paul resta sbalordito, ma lo è ancora di più nel vedere che, al posto di Christine, a firmare è stato Michael. Convinto che si tratti solamente di un sadico scherzo dell'uomo, Paul irrompe negli uffici della Desmond, dove però trova lo stesso Michael che rivela all'uomo di aver ricevuto mandato dalla donna per firmare. Paul è quindi costretto a ricredersi quando, cercando di contattare la donna, questa si rifiuta di rispondergli; ed è solo quando sente da Victor che Christine è stata in città, che Paul comprende tutto: Christine deve averlo visto con Isabella! Isabella, intanto, si offre di andar via non volendo più restare a casa di Paul, temendo di creare solamente problemi e non aiutare Paul a risolvere il caos che regna nella vita dell'uomo. Mary allora, sempre più convinta che Isabella sia proprio quello che serve a suo figlio, si offre di ospitarla in modo da restare comunque vicino a Paul. Paul si rende conto di quello che Christine probabilmente ha visto e, si dispera nonostante Nikki provi a rincuorarlo; l'uomo ammette di non riuscire ad accettare l'idea che il suo matrimonio stia finendo. Mary, nel frattempo, ospita Isabella, che confida alla donna di aver intenzione di lasciare la città, non essendo sicura di poter gestire la situazione; da una parte è dispiaciuta per aver rovinato il matrimonio di Paul, dall'altra non nasconde dentro di sé di provare dei sentimenti per l'uomo. La stessa Isabella, poi, raggiunge l'ufficio di Michael. Lei lo aggiorna su quanto accaduto e non nasconde di essersi realmente invaghita di Paul; Michael, scherzando, sembra deluso informandola che aveva intenzione di divertirsi un po' con lei. Tuttavia, l'uomo è raggiante alla notizia che presto Paul e Christine non saranno più sposati. Proprio mentre Isabella sta parlando con Michael, Paul irrompe nel suo ufficio. La donna riesce per un soffio a nascondersi, ed ascolta Paul accusare Michael di aver sempre minato la stabilità del suo matrimonio con Christine. Con il passare del tempo, la frustrazione ed il dolore di Paul si trasformano in rassegnazione; l'uomo ricorda tutte le volte che ha perdonato Christine per i suoi momenti in cui ha dubitato del suo amore, e se questa volta è Christine a non voler perdonare forse il suo matrimonio è finito davvero. L'uomo così, chiede a Isabella, che non aspettava altro, di non partire; Paul non promette nulla alla ragazza, non essendo propriamente questo il momento per prendere degli impegni, ma la informa che ormai non vede nulla di male nel frequentarsi. Isabella, commossa, abbraccia l'uomo, mentre Mary, ormai convinta che il figlio abbia trovato in Isabella finalmente la donna giusta per lui, non riesce a nascondere la propria felicità. Lynne accusa Isabella di essere stata la causa del fallimento del matrimonio di Paul e Christine, ma Mary si schiera apertamente dalla parte della donna, facendo presente che Isabella è l'unica che è stata capace di far ritrovare il sorriso a suo figlio. Torna in città, intanto, Lauren, che subito si reca a salutare la sua amica Katherine; aggiornata della crisi matrimoniale di Paul, Lauren non manca di portare il suo sostegno a Paul, che la informa di aver proprio in quel momento firmato le carte e messo fine al suo matrimonio. Nel frattempo, la stessa Lauren fa la conoscenza di Isabella, presentandosi a questa proprio come l'ex moglie di Paul; più tardi, parlando con Katherine, la stessa Lauren si mostra diffidente nei confronti della donna, ammettendo di non voler permettere che Paul si faccia del male. Isabella, intanto, si confida con Michael, ammettendo di temere che Christine possa tornare in città da un momento all'altro e di non sapere quale sarebbe la reazione di Paul. Più tardi, quando l'uomo si mostra infastidito dalle continue domande di Victor sul suo matrimonio con Christine, Isabella inizia a pensare che Paul non potrà mai dimenticare la donna e che lei non potrà mai sostituirla nel cuore di Paul; proprio per questo motivo, Isabella annuncia ad una sconvolta Mary di voler andare via, sostenendo di non aver possibilità di un futuro con Paul che è ancora troppo legato a Christine.




    "Il lavoro con Michael di Alex, la delusione di Malcolm, i sentimenti tra Alex e Neil e la rottura con Olivia"
    RYAN - NE
    IL - ALEX - MALCOLM - OLIVIA - VICTOR - PHYLLIS - MICHAEL - CHANTAL - NATE - ASHLEY
    Ryan, cosciente dello stato d'animo dell'uomo, incoraggia Neil a confessare i propri sentimenti ad Alex prima che sia troppo tardi; questi, tuttavia, è intenzionato a resistere ed a non turbare la felicità di Alex e suo fratello. Alex, intanto, sente parlare Ryan e Victoria sui reali sentimenti di Neil; la ragazza, sconvolta, decide così di rifiutare una lauta offerta di assunzione da parte di Victor per non stare più a contatto con l'uomo e turbarlo ulteriormente. Neil è stupito dal rifiuto della generosa offerta, ma Ryan è convinto che lo abbia fatto perché inizia a provare dei sentimenti contrastanti per l'uomo. Phyllis, nel frattempo, fa visita a Michael, che lo aggiorna sugli ultimi sviluppi riguardanti Christine; Phyllis però, scherzosamente, gli dice che avrebbe bisogno di una donna che non pensi solo al lavoro, e lo esorta a trovarsi una donna; parole, queste, che fanno riflettere molto l'uomo, che decide così di contattare subito una persona che ha imparato a conoscere negli ultimi tempi. Quando Malcolm ammette di essere anch'egli sorpreso del rifiuto da parte di Alex dell'offerta della Newmans, la donna minimizza dicendo di aver già trovato un altro lavoro per lui molto più attraente: lavorerà, infatti, nello studio legale della Desmond fianco a fianco con Michael! Malcolm, senza parole, non prende affatto bene la notizia. L'ostilità di Olivia nei confronti di Malcolm, intanto, sembra ammorbidirsi quando vede l'uomo e Nate divertirsi e giocare a dama. La donna ammette di aver esagerato nella sua battaglia contro quello che in fondo è e sarà sempre il padre di Nate; poi, augura all'ex marito di trovare la felicità con Alex, arrivando anche ad ipotizzare scherzosamente che la donna lo stia aiutando a diventare, finalmente, un uomo migliore e con la testa a posto. Malcolm ringrazia Olivia, tralasciando però di dirle sul nuovo lavoro di Alex alla Desmond. Lo stesso Neil, intanto, è sorpreso di apprendere la decisione della donna di lavorare fianco a fianco con Michael, stupendosi di come Malcolm possa averlo accettato. Alex ammette che Malcolm non sia molto felice della sua scelta, liquidando tuttavia ben presto il discorso rimarcando il fatto che questa sia stata una sua scelta professionale e mostrandosi sicura che Malcolm sarà disposto a supportarla ed a non creare problemi. Nel suo primo giorno alla Desmond, Alex viene aiutata da Chantal ad ambientarsi nel suo nuovo ufficio, mostrandosi felice di lavorare per lei. Alex sembra entusiasta all'idea di collaborare con Michael, mentre Malcolm, al contrario, si mostra sempre più preoccupato. L'uomo informa così Neil di avere intenzione di far aprire gli occhi ad Alex su quale persona squallida e avida sia Michael. Neil, tuttavia, si mostra scettico sulla riuscita del suo piano, ricordando che Michael è un uomo molto furbo che riesce sempre ad influenzare le persone di cui si circonda, e probabilmente Malcolm rischierebbe solamente di peggiorare le cose e allontanare la donna. Nate nel frattempo non sembra entusiasta alla notizia del fidanzamento di Malcolm e Alex; il ragazzo sperava in un ricongiungimento dei suoi genitori. Olivia e Neil, intanto, iniziano a frequentarsi ufficialmente. La donna è felicissima di aver finalmente trasformato il suo rapporto con Neil, che finora è stata una semplice amicizia, in una relazione vera e propria. Tra i due, del resto, la passione non è mai mancata e ben presto fanno l'amore. Malcolm ed Alex si ritrovano ben presto a parlare del loro rapporto. Malcolm non riesce ad accettare il nuovo lavoro della donna alla Desmond, mentre Alex, anche per l'improvvisa presa di coscienza di non sapere di essere pronta ad assumersi la responsabilità di fare da matrigna a Nate, chiede a l'uomo di frenare il loro rapporto volendo prendere le cose con più calma. Queste dichiarazioni lasciano scioccato Malcolm, che confida a Phyllis di temere che Alex non sia pronta a compiere un passo importante come quello di creare una famiglia. Una confusa Alex, intanto, si imbatte in Neil, con cui condivide le stesse ansie e dubbi circa i rispettivi rapporti. Improvvisamente, i due si lasciano andare e condividendo un bacio appassionatamente, prima di ammette finalmente di provare forti sentimenti reciproci. E' Phyllis, appostata inconsapevolmente dietro la porta, ad ascoltare l'intera conversazione, restandone sconvolta non appena si rende conto che Alex parlava con Neil e non con Malcolm. E quando l'uomo va via dalla stanza, Phyllis fa immediatamente irruzione nell'ufficio, mettendo Alex alle strette e accusandola di giocare con i sentimenti di Malcolm. La donna si difende ammettendo di essere confusa, ma Phyllis la esorta a rivelare la verità a quello che dovrebbe essere il suo futuro marito, prima che lo faccia lei. Neil, nel frattempo, si presenta finalmente alla porta di una preoccupata Olivia. Questa, delusa dal fatto che non vede l'uomo da giorni, chiede chiarimenti a Neil, che non nasconde alla donna di credere di aver fatto un errore a lasciarsi andare con lei. Olivia resta senza parole alle dichiarazioni di Neil; ancora una volta, proprio quando pensava che finalmente ci potesse essere una possibilità tra loro, è stata smentita. Neil si scusa, ma Olivia, che comprende la cotta dell'uomo per Alex, non nasconde di sentirsi ferita e si pente di essersi concessa; probabilmente, questa non è la fine della loro breve storia, ma anche della loro amicizia. Alla Desmond intanto, proprio mentre Alex cerca di convincere Phyllis a stare fuori dalla sua vita privata con Malcolm e dalla faccenda del bacio con Neil, irrompe Malcolm nell'ufficio. Alex tira un sospiro di sollievo quando Phyllis, che pure fa un'occhiataccia alla donna, decide di non sbattere in faccia la verità a Malcolm, concedendo così ad Alex di rimediare ai suoi errori. Confrontandosi con Neil che l'aggiorna di aver rotto con Olivia, nel frattempo, Alex ammette di voler anch'essa essere chiara con Malcolm sui propri sentimenti, ma allo stesso tempo ha paura di ferirlo e deluderlo. Mentre Neil condivide con Ryan la fine della sua storia con Olivia, ammettendo di provare dei sentimenti per Alex, probabilmente ricambiati, la stessa Olivia, ancora addolorata per la rottura con Neil, si confida con Ashley, ammettendo di non sapere esattamente perché le cose non abbiano funzionato. Quando Malcolm chiede alla stessa Olivia come procedano le cose con Neil, la donna è infastidita dall'atteggiamento dell'uomo, convinta che l'ex marito voglia solamente mettere il dito nella piaga; ben presto, però, si rende conto che Malcolm è all'oscuro di tutto e, insieme, concordano sul fatto che evidentemente Neil sia invaghito di un'altra donna. Alex è in evidente imbarazzo quando lo stesso Malcolm, poi, le domanda se ha idea se ci sia una donna nella vita di suo fratello. Nonostante Neil rimanga vago, Olivia insiste sul voler sapere perché abbia deciso di chiudere la loro storia; la donna, decisa a scoprire la verità, si rivolge poi alla stessa Alex, che resta scioccata alla notizia della decisione di Neil, negando di essere una sua confidente. Alex affronta così Neil per chiedergli spiegazioni circa la sua decisione. L'uomo ammette di aver lasciato Olivia, e scommette che Alex ne conosce già il motivo. Alex arrossisce, ed alla fine ammette anch'essa di provare qualcosa di speciale per Neil; tuttavia, si rende conto di trovarsi in una situazione molto delicata, e concorda per il momento di evitare il più possibile contatti tra loro, almeno finché non si sarà spiegata con Malcolm.




    "L'interesse per Raul, la riappacificazione di Traci con Steven, la scomparsa di Colleen e l'incontro con Amanda al rifugio e il ritorno a New York"
    AMAND
    A - BRAD - COLLEEN - BILLY - RAUL - JACK - TRACI - ASHLEY - STEVE - TERESA - VICTOR - MAC - JOHN - CODY - KATHERINE
    Nel frattempo, una donna delle pulizie decide di prendersi una pausa per fare shopping online. Lei mostra alla sua collega come sia facile acquisti di cosmetici sul sito della Glow, ma questa resta subito senza parole nel riconoscere il volto di Mac. Ovviamente, si tratta di Amanda. Quando Brad le propone di collaborare con il gruppo di ragazzi della campagna pubblicitaria della Jabot, ad una entusiasta Colleen, improvvisamente, si illuminano gli occhi, ammettendo di essere una fan della campagna e di essere eccitata dalla prospettiva, soprattutto per il fatto di poter così finalmente tornare a frequentare il suo “zietto” coetaneo Billy, con cui a New York aveva un rapporto speciale. Quando Jack vede Colleen parlare con Raul, comprende subito che la ragazza ha una cotta per lui. Colleen ammette di piacerle il ragazzo, oltretutto il migliore amico di Billy, e di essere stata colpita dalla sua vicenda legata al diabete. Nel frattempo, proprio mentre fantastica su Brad, Traci è sconvolta nel vedersi Steve davanti alla sua porta. L'uomo, che si mostra pentito per la sua scappatella, chiede perdono a Traci proponendole di tornare insieme a New York; alla proposta, però, si oppone fermamente Colleen, per nulla intenzionata a passare sopra il comportamento del suo patrigno. Di fronte ai dubbi di Traci, Steve inizia ad ipotizzare che la donna abbia iniziato a provare dei sentimenti per Brad, ma la donna lo interrompe immediatamente ricordandogli che il vero unico problema è la sua scappatella con Teresa. Alla fine, Traci e Steve si riconciliano, e lui la convince a tornare a casa con lui rassicurandola che con Teresa sia ormai tutto finito; Colleen, però, è costernata nell'apprendere della decisione della madre di tornare con l'uomo e cerca inutilmente di farle aprile gli occhi. La ragazza rivendica così la sua indipendenza affermando di non avere più bisogno di un padre come Steve, e si rifiuta di tornare con loro. Una frustrata e sempre più turbata Ashley continua così a confidarsi sempre più spesso con Victor; atteggiamento, questo, che non piace per nulla a Jack, che invita Victor a stare lontano da sua sorella. E' Brad a trovare Colleen in lacrime; la donna aggiorna il padre sulla decisione di Traci, ed ammette il suo desiderio di rivedere la loro famiglia unita. Brad, però, ricorda a Colleen che ora è Ashley ad essere sua moglie e vorrebbe che la ragazza lo accettasse. Quando poi Brad esprime a Colleen la sua opinione secondo la quale lei dovrebbe seguire Traci e Steve a New York, la ragazza, con le lacrime agli occhi, si sfoga accusando Brad di non capire e di essere come tutti gli altri; dopo di ché, la ragazza decide di scappare. Traci è sconvolta nel non ritrovare più sua figlia, e tutti, ben presto sono allarmati per la scomparsa della ragazza. Steve, preoccupato all'idea che la ragazza possa essere tornata a New York da sola, decide di andare a cercarla. E' Mac, invece, a trovare la ragazza, nascosta al rifugio. Mac dice a Colleen, che la prega di non rivelare a nessuno dove si trovi, di comprendere ciò che sta passando. Mac ammette a Cody di essere combattuta se mantenere o meno la promessa fatta a Colleen: lei odia tenere un segreto agli Abbott, specialmente a Blly. Ad ascoltare la conversazione c'è Amanda, che ben presto si presenta da Colleen, incitandola a tornare dai suoi genitori: anche lei ha subito la perdita di una figlia andata via di casa e può comprendere il dolore che sta provando la sua famiglia. Confessione, questa, che porta a riflettere molto Colleen. La polizia intanto ammette ad uno sconsolato John di non avere tracce e di non avere idea di possa trovarsi Colleen, Victor annuncia ad Ashley di voler aiutare con le ricerche, nonostante Jack lo inviti a farsi da parte e non interferire. Ben presto la polizia annuncia a Traci, Ashley, John e Jack di aver trovato una ragazza morta senza documenti; tutti accorrono così all'obitorio per l'identificazione, con il dolore nel cuore, e tutti tirano un sospiro di sollievo nel sapere che non è lei. Mac è sempre più lacerata ed a disagio nel dover mentire su dove si trovi Colleen, e ne parla con Katherine. Billy ascolta la conversazione, e si infuria. Mac cerca di giustificarsi, ma Billy la incolpa addossandole la responsabilità se fosse successo qualcosa alla ragazza. Mac, disperata, si domanda se Billy potrà mai perdonarla, soprattutto quando, arrivati al rifugio, entrambi apprendono che la ragazza è di nuovo andata via. Proprio mentre Billy informa Traci del fatto che Colleen è stata al rifugio, ma che ora è di nuovo irrintracciabile, si presenta alla loro porta la ragazza. Traci abbraccia piangendo la figlia, mentre tutti si mostrano felici ed entusiasti per il ritorno della ragazza, che si scusa per averli fatti preoccupare. Traci, intanto, annuncia a tutti di voler perdonare Steve e di tornare a New York con Colleen, che si mostra disposta a ristabilire un contatto con il suo patrigno. Prima di partire, Colleen invita Billy a perdonare Mac, che ha solo mantenuto una promessa fatta a lei, e saluta infine in modo caloroso Brad, augurandogli il meglio per il suo matrimonio con Ashley e la sua seconda figlia, Abby, che è davvero fortunata a poter contare su un padre come lui. Scena, questa a cui assistono commosse entrambe le sorelle Ashley e Traci. Billy, decide intanto di perdonare Mac, che si scusa dicendo che non gli terrà mai più nascosto qualcosa. E' anche Brad a scusarsi con Ashley, ammettendo di aver esagerato e di averla messa in secondo piano; spera però che ora possano finalmente tornare alla normalità. Allo stesso tempo, anche Ashley si scusa con Brad per essere stata paranoica e di essere pronta a ricominciare da zero. Dopo di ché, Ashley informa Victor di tutto, ammettendo di ritenere un errore il fatto di essersi rivolto a lui durante la sua crisi con Brad, avvertendolo poi che questo non accadrà più; frasi, queste, che lasciano Victor un po' deluso e un po' con l'amaro in bocca.




    "Il ricovero psichiatrico di Tricia al Sanitarium Fairview, le apparizioni di Matt, il tentativo di avvelenamento di Noah la laurea di Megan a Boston e il divorzio tra Ryan e Tricia"
    TRICIA – RYAN – VICTORIA – KEITH – VICTOR – NIKKI - REESE – MATTHEW – SHARON – NICHOLAS – NOAH – MEGAN - LARRY
    Quando i medici dichiarano Tricia fuori pericolo, Ryan, Victoria e Keith tirano un sospiro di sollievo. Ryan si dimostra gentile e premuroso con la moglie, perdonandola per averlo tradito e comprendendo di essere stata solamente una vittima di Matt; tuttavia, non dimentica di aver ormai compreso che il suo matrimonio di fatto è terminato e, d'accordo con Keith che è pronto a tornare in Inghilterra con la figlia, prepara le carte per il divorzio. A sorpresa, però, Tricia confonde la gentilezza di Ryan, interpretandola come una volontà di proseguire il loro matrimonio, e rifiuta così la proposta del padre di partire per Londra. Ryan però, ormai deciso nel voler iniziare una nuova vita con Victoria, confessa alla moglie di aver ormai deciso di chiudere il loro matrimonio. A sorpresa, per il bene e la stabilità mentale di sua figlia, Keith chiede a Ryan di non procedere con la separazione legale del loro matrimonio: sarebbe un colpo troppo duro per Tricia. Questa intanto viene portata da Keith in ospedale per degli accertamenti, ma ben presto diventa irrintracciabile. Ryan e Keith, subito allarmati dalla possibilità di un nuovo tentato suicidio della donna, vanno alla sua ricerca, ma sono stupiti di ritrovarla in casa, come se niente fosse. Tricia si dice convinta di non aver bisogno di cure mediche e di volersi solamente occupare del suo matrimonio, proponendo poi a Ryan di provare a fare un bambino, dal momento che sua madre ne sarebbe stata felicissima. Sia Ryan che Keith, a questo punto, si rendono conto che Tricia è in uno stato delirante ed ha assolutamente bisogno di cure per ritrovare la sua stabilità. Victoria, intanto, rassicura il padre sul fatto che Ryan è ormai in rottura con Tricia, e che presto sarà un uomo libero; Victor, però, avverte la figlia che le cose non sono sempre così semplici e le consiglia di lasciare che Ryan si occupi dei suoi problemi con Tricia, invitandola a cercare altrove e chiudere per sempre con il suo passato. Mentre Ryan cerca di confortare Tricia che ha avuto un nuovo attacco di panico, intanto, Keith si presenta alla porta con il dott. Reese Walker ed il dott. Matthew Burns, un medico del centro psichiatrico Fairview, venuti per rendersi conto dello stato di salute di Tricia, che alterna momenti di umore instabile ad altri in cui si comporta paradossalmente come se niente fosse accaduto. Non appena li vede, Tricia inizia ad urlare affermano di non aver bisogno di nessuno, mentre Keith prova a farla ragionare assicurando la donna che l'accompagneranno in un posto sicuro solamente per accertarsi che stia bene. Alla fine, Tricia accetta di andare in ospedale accompagnata da Ryan. Keith ringrazia l'uomo per tutto quello che sta facendo per la figlia, ma lo stesso Ryan lo informa sul fatto che, pur volendo prendere le cose con calma, ha intenzione di continuare a vedere Victoria. All'ospedale psichiatrico, intanto, Tricia inizia ad avere delle allucinazioni e ad immaginare di uccidere Victoria; e nonostante le proteste della donna, il dottor Burns si convince che la donna abbia bisogno di una cura farmacologica. Victor informa Nikki che non permetterà che Victoria faccia due volte lo stesso errore tornando con Ryan, ma Nikki esorta l'uomo a far vivere la sua vita alla figlia, ricordando poi che Victoria e Ryan erano solamente molto giovani. Victoria è felicissima quando Ryan le annuncia che presto divorzierà con Tricia; e insieme ricordano i momenti indicabili del loro passato e si riscoprono più innamorati che mai. Keith e Ryan, intanto, fanno visita a Tricia nel centro psichiatrico; entrambi sono felici di sentire dal dott. Burns che la donna sta reagendo bene alle cure e si sta riprendendo. La donna, poi, accetta di firmare i documenti del divorzio. Più tardi, Tricia informa il dott. Burns di sentirsi rinata e di voler una maggiore indipendenza; per questo ha deciso di lasciare l'istituto. Il dott. Burns non nasconde le sue riserve, ma Keith si assume la piena responsabilità della figlia. Victoria è felicissima quando Ryan le annuncia che presto avranno una data per l'udienza di divorzio, avendo Tricia firmato; tuttavia, la stessa Victoria è preoccupata dalla notizia e non nasconde il suo disagio alla notizia che Tricia è uscita dall'istituto. Ryan, tuttavia, la rassicura sul fatto che non ha nulla da temere. Tricia nel frattempo, quando smette di prendere i farmaci prescritti, inizia ad avere delle apparizioni di Matt, che la convincono ad ottenere la sua vendetta. Sharon e Nicholas non sono per nulla felici di sapere che Tricia è di nuovo libera, e convincono Victor ad andare da Keith per convincerlo, purtroppo inutilmente, a riportare Tricia in ospedale; Victor, allora, si raccomanda con Keith sull'assicurarsi di tenere sotto controllo la figlia. Informata della visita, Tricia viene convinta da Matt a sistemare Victor ed a non ingannare se stessa pensando che lui non sia pericoloso. Keith è convinto che presto tutti si renderanno conto dei miglioramenti della figlia, ma questa è scettica affermando di essere delusa per il non aver ricevuto un solo gesto compassionevole da parte dei Newman. Decisa a vendicarsi, Tricia si intrufola così nel ranch durante una festa col barbecue e, non notata da Sharon, Nicholas e Victor, cerca di uccidere il piccolo Noah con del veleno per topi. Il piano, tuttavia fallisce. Ben presto, allora, si ripresenta dal bambino offrendole una caramella, ma questi rifiuta. Sharon diventa sospettosa quando è lo stesso Noah a raccontargli dello stesso incontro; sospetti che si trasformano in panico quando, davanti ad una foto di Tricia, Noah conferma che è la donna che le ha offerto la caramella. Messa di fronte al fatto, Tricia si scusa ammettendo di aver probabilmente sbagliato nella sua situazione a fare questa cosa, ma garantisce che non aveva intenzione di fare nulla di male. Sharon, Nicholas e Victor, però, non le credono affatto e riescono a prendere una delle caramelle per farla analizzare. In occasione della festa di laurea di Megan, intanto, Keith accetta il suggerimento di Tricia sull'andare a Boston per farle una sorpresa; Keith vorrebbe portare con sé anche Tricia, ma questa lo incita ad andare da solo, non volendo perdere le sue terapie. Quando riceve la telefonata di Victor, Tricia informa l'uomo di essere andata con il padre a Boston per la laurea di Megan. Victoria e Ryan iniziano intanto a discutere sul loro futuro, ed entrambi concordano di prendere le cose con calma almeno per qualche tempo, senza progettare nulla. Victor, preoccupato per il benessere di Victoria a causa di Tricia, informa la donna di volere una sorveglianza nei suoi confronti. Arriva nel frattempo il giorno dell'udienza di divorzio tra Ryan e Tricia; e quando il giudice conclude il procedimento con la sentenza che ufficializza il divorzio, Ryan e Victoria, felici, si baciano proprio sotto gli occhi di una apparentemente indifferente Tricia, tenuta a sua volta sotto controllo da Victor, che ripete ancora una volta Keith e sorvegliare la figlia. Victor sembra essere l'unico ad essere ancora preoccupato per la pericolosità di Tricia, e l'unico ad essere d'accordo con lui sembra essere lo stesso Larry.




    "L'avvicinamento tra Nikki e Victor, il pentimento di Larry, i dubbi di Victor, l'amicizia con Nikki ed il lavoro alla Jabot, il viaggio d'affari di Nikki in Brasi
    le"
    NIKKI - VICTOR - LARRY - NICHOLAS - JOHN - GLENN - ASHLEY - BRAD - JULIE
    Nikki e Victor, dopo le tante vicissitudini vissute dalla loro famiglia, sembrano sempre più vicini; entrambi, ammettono di avere una stupenda famiglia e, nonostante i loro tanti disaccordi, niente potrà mai scindere il loro rapporto. Victor, ora che è tutto finito, vorrebbe liberarsi di Larry al più presto intimandogli di lasciare la città, ma Nicholas afferma di voler mantenere fede alla sua promessa fatta all'uomo di aiutarlo. All'udienza di Larry, Nicholas si presenta così al fianco dell'uomo, con John Silva pronto ad offrirgli aiuto legale, testimoniando in suo favore in modo da convincere Glenn Richards a concedergli uno sconto di pena. Davanti al procuratore distrettuale Glenn Richards, Nikki un po' a sorpresa decide di appoggiare la causa di Nicholas in favore di Larry, assicurando di voler offrire un lavoro alla Jabot a Larry, nel caso fosse scagionato. Nella sua cella, Larry sembra ormai essere rassegnato ad una lunga pena detentiva, ma felicissimo quando John Silva lo informa di essere stato immediatamente rilasciato. Larry ringrazia calorosamente Nicholas e Nikki per la fiducia nei suoi confronti, promettendo che non li deluderà. Ashley e Brad sono molto perplessi quando Nikki propone ai due che intende assumere Larry al magazzino, volendo concedergli una seconda possibilità. Resosi conto della diffidenza nei suoi confronti, Larry dice alla donna di non voler essere la causa di problemi, ma la donna è sicura che gli farà ottenere quel posto. Alla fine, Jack decide di sostenere Nikki e assume così un commosso Larry, che promette di lavorare sodo. Victor non riesce a credere ciò che Nikki stia facendo per quell'avanzo di galera che è Larry, e la ritiene una pazza. Quando Larry, al lavoro, urta contro Julie Pinson, l'addetta alla posta, Brad rimprovera Larry. L'uomo si scusa per la sua distrazione, poi ammette a Nikki di sentirsi sotto pressione e di non sapere se riuscirà ad essere in grado di mantenere fede alle proprie aspettative. Nikki, però, lo incita a non demordere alle prime difficoltà. Nikki confida a Nicholas dei problemi di Larry al lavoro, e lo informa che, anche per stemperare gli animi con Victor, ha intenzione di licenziarlo dalla Jabot e trovargli un nuovo lavoro. Alla fine, però, cambia idea. Larry ringrazia Nikki per averle dato questa possibilità, ma gli confida di dovergli chiedere perché lo ha fatto. La donna, allora, gli racconta del suo passato da giovane spogliarellista e dell'incontro con Victor che le ha cambiato la vita e che ha evitato che lei finisse, probabilmente, nei guai come è toccato a lui. Probabilmente, Nikki è stata solamente più fortunata di lui ad incontrare la persona giusta ed ora vuole essere lei la persona giusta per lui. Nikki poi dà dei consigli all'uomo su come affrontare la vita lavorativa ed i due si ritrovano a parlare a lungo seduti, rivelandosi buoni amici. Nikki, intanto, informa Brad di aver scoperto un nuovo impianto in Brasile che permette di recuperare molto più materiale dalle materie prime e che, quindi, sarebbe in grado di far loro risparmiare moltissimi soldi. La stessa Nikki intanto, in partenza per il Brasile, saluta Victor con un tenero bacio: tra i due è sempre più vicino il momento del loro possibile ricongiungimento.




    "La delusione di Raul, il corteggiamento di JT e la rottura con Rihanna"
    JT - RIHANNA - RA
    UL - MAC - BILLY - JILL - BRITTANY - CODY - DANIELLE - VICENTE - ADELE
    Rihanna ammette a Mac di essere infastidita dalle attenzioni che JT le dà; e questo non perché non ami Raul, ma perché JT, quando era con lei, la trattava in modo molto superficiale. Billy è infastidito quando Jill presenta il nuovo membro del team Glow, che guarda caso è proprio JT: appare ovvio, infatti, che Jill voglia creare tensione tra Billy e Mac, che cerca di convincere a dare una chances a JT, convinta che lui possa davvero essere un buon amico per loro. E' palpabile, però, una fortissima tensione alle prime riprese del webcast estivo; e questo anche perché Raul avverte la soggezione ed il disagio che anche Rihanna avverte per la presenza di JT. Quando Raul chiede a Rihanna sul suo passato con JT, lei, evidentemente imbarazzata, minimizza. JT, che ha assistito alla scena, chiede spiegazioni a Rihanna, e questa ammette che peri lei la loro storia non è mai stato solamente un flirt giovanile come lo è stato per lui: lei lo amava veramente. Mac intanto chiede a Rihanna sul motivo per cui non riesce a sopportare la presenza di JT al lavoro; probabilmente, ipotizza, la ragazza prova ancora qualcosa per lui, anche se non riesce ad ammetterlo a se stessa. Raul intanto cerca risposte dallo stesso JT su quello che c'è stato con Rihanna, ma il ragazzo si rifiuta di parlare. Alla fine, sulle insistenti richieste di Raul, Rihanna ammette di aver fatto sesso con JT. Raul è deluso, amareggiato e arrabbiato: lui avrebbe voluto che la loro prima volta fosse stata per entrambi, ma ormai quando la tocca non può far a meno di pensare a lei con JT. Rihanna, tra le lacrime, spiega di non averglielo detto per timore di ferirlo, ma Raul si rende conto, incredulo, che la donna prova ancora qualcosa per JT, nonostante lei lo neghi. Raul va via infuriato, lasciando una Rihanna distrutta: la loro storia è probabilmente finita. Nonostante i disperati tentativi di Rihanna di spiegarsi, Raul non sembra più aver nulla a che fare con lei, che inizia a pensare di lasciare la campagna estiva. Billy e Mac sono dispiaciuti per la rottura dei loro amici, e da una parte cercano Rihanna a ripensarci, dall'altra spingono Raul a perdonarla. Rihanna, nonostante Mac provi a convincerla a non desistere, ritiene di non avere altre alternative che lasciare la campagna, non riuscendo più a sopportare lo sguardo infuriato di Raul; questi, però, viene esortato da Billy a non buttar via i suoi sentimenti, ed alla fine ammette di voler provare a dare una seconda chances al suo rapporto con Rihanna. Questa, però, ben presto resta delusa quando comprende che il ragazzo ha intenzione di risolvere la questione proponendole di fare subito sesso e, delusa, va via lasciando Raul molto infastidito. Mac chiede a JT di stare alla larga da Raul e da Rihanna, almeno per un po', per dargli modo di riappacificarsi. Il ragazzo è deluso per la mancanza di fiducia nei suoi confronti di Mac, ribattendo di non voler essere un problema per nessuno. Rihanna, intanto, racconta della sua delusione nei confronti di Raul per aver voluto risolvere la cosa semplicemente facendo sesso; non si aspettava che il ragazzo fosse così materialista. Quando Mac informa Billy che Raul abbia cercato di costringere Rihanna a fare sesso con lui, il ragazzo non riesce a credere che Raul sia capace di fare una cosa del genere. JT, nel frattempo, raggiunge Rihanna per scusarsi di averle creato dei problemi con Raul; la ragazza, però gli confida a questo punti di non pensare che sia lui il problema, e accetta la sua richiesta di tornare ad essere amici. Billy e Mac, nel frattempo, provano a far ragionare Raul, assicurandolo che Rihanna è ancora disposta a parlare con lui; tutti, però, sono scioccati quando sorprendono Rihanna baciarsi appassionatamente con JT. Immediatamente pentitasi di essersi lasciata andare, Rihanna si stacca immediatamente da JT e decide di prendersi del tempo per se stessa in modo da riflettere su ciò che davvero vuole per la sua vita; Rihanna, così, accetta di andare ad un concerto con la sua amica, Danielle Jorgenson, con cui si confida. Brittany nel frattempo incoraggia JT a farsi avanti con Rihanna, ora che la sua relazione con Raul è finita. Raul torna a confrontarsi con Rihanna; quando nota il fastidio per le voci che iniziano a circolare, Rihanna assicura Raul che non si sta vedendo con JT: lei, ora, ha solamente bisogno di stare da sola per riflettere su cosa vuole veramente. Rihanna è delusa quando Raul si rifiuta di parlare con lei mostrandosi stufo della situazione che si è creata; ed è ovviamente JT a consolare la donna, a cui regala anche un grazioso braccialetto, nonostante Rihanna continui a ripetere all'uomo di non aver intenzione di tornare con lui. Vedendo al polso di Rihanna il braccialetto di JT, Raul appare evidentemente infastidito. Pazzo di gelosia, il ragazzo ben presto accusa una crisi respiratoria provocata da una overdose di insulina. Rihanna si mostra preoccupata quando vede Raul avvertire forti vertigini; il ragazzo, però, la respinge, prima di cadere a terra in preda alle convulsioni dopo una rissa al Crimson Light con JT. E' un agitato Cody a trovare il ragazzo ed a portarlo immediatamente al pronto soccorso, sotto gli occhi spaventati di Mac e Billy, che accusa JT di aver messo in pericolo la vita del ragazzo. Quando Raul si sveglia, davanti a due preoccupati Vicente ed Adele, è Rihanna a tenergli la mano. Nonostante la ragazza speri in un ricongiungimento con il ragazzo, però, questi sembra ormai deciso ad andare avanti con la sua vita senza di lei.




    "L'ictus di Keith, l'osp
    italità sorvegliata all'attico di Tricia, la proposta di Ryan a Victoria e le accuse di stupro verso Victor"
    TRICIA - RYAN - VICTORIA - KEITH - VICTOR - JOHN - SHARON - NICHOLAS - NIKKI - WALLY - MATTHEW - PAUL - CAROL
    Tricia è sconvolta quando Ryan e Victoria decidono di andare a vivere insieme e brindano alla loro nuova casa; le voci di Matt nella testa di Tricia, infatti, si fanno sempre più insistenti. Keith, vedendo la figlia parlare con se stessa, fino ad urlare, insiste che la figlia visiti un medico; la donna si scusa tranquillizzando il padre sul fatto che stia bene e che, semplicemente, non si era resa conto di pensare a voce alta. Keith, intanto, inizia ad avvertire un forte mal di testa, al punto da ritirarsi nella sua stanza per dormire. Tricia, intanto, avverte dentro di sé la maligna voce di Matt che cerca di convincerla a fare far tacere per sempre suo padre, che ben presto potrebbe tradirla riportandola nel centro psichiatrico. Tricia prova a ribellarsi a Matt, ma alla fine, sopraffatta, si ritrova con un cuscino in mano pronto ad uccidere nel sonno Keith. E' proprio in questo frangente che Tricia si accorge che suo padre non si muove; in preda al panico, compone il numero del pronto soccorso. L'uomo, che ha subito un forte ictus alla testa, viene ricoverato immediatamente in ospedale. Tricia, confusa e stordita sempre di più dalle voci nella sua testa, corre da Victor, spiegandogli quanto accaduto. Tutti accorrono a far visita a Keith, che è stabile ma in condizioni che restano gravissime; poi Tricia, guidata anche dalla sua voce che cerca vendetta nei confronti dei Newmans, chiede a Victor di potersi trasferire da lui, avendo bisogno di protezione. L'uomo, felice di poter tenere Tricia sotto controllo, accetta la proposta, attivando immediatamente il suo sistema di sorveglianza utilizzato con Diane. Victor si mostra molto disponibile con Tricia, chiedendole notizie su Keith e offrendole il suo autista per recarsi a farsi terapia; la donna, spiata e tenuta sotto controllo da Victor, inizia tuttavia ad essere sospettosa. Ben presto, la donna realizza che l'attico è sotto sorveglianza, cosa che non fa altro che aumentare la sua sete di vendetta. John Silva, intanto, avverte Victor che Tricia avrebbe potuto denunciarlo ed a prestare quindi molta attenzione. Lo stesso Victor, intanto, spinge Tricia a prendere i farmaci davanti a lei; sotto la pressione dell'uomo, la donna accetta, cosa che fa sparire immediatamente le visioni di Matt. Ben presto Victor, che sta cercando di convincere la donna a lasciare la città, inizia a prendere il sopravvento sulla donna controllando che questa assuma regolarmente le pillole; pillole che hanno l'effetto di far scomparire progressivamente le visioni di Matt, nonostante questi implori la donna a non fidarsi di Victor. Sharon e Victoria sono preoccupate per quello che potrebbe fare Tricia, ma Nicholas è convinto che suo padre sia in grado di tenere la situazione sono controllo. Ryan e Victoria, nel frattempo iniziano a programmare un viaggio in Grecia e, soprattutto, a studiare la prospettiva di risposarsi. La donna, poi, non può far a meno di essere preoccupata per Tricia, ma Ryan è convinto che Victor sia in grado di gestire perfettamente la situazione. Intanto, Victor accompagna Tricia a trovare Keith in ospedale; la donna trova proprio in Victor una spalla su cui piangere. Nikki, tornata dal suo viaggio in Brasile piena di aspettative circa la possibilità di ricongiungimento con Victor, è sconcertata quando scopre che l'uomo sta ospitando Tricia nell'appartamento sull'attico. Tuttavia, la donna viene subito rassicurata dalle spiegazioni di Nicholas e Victoria, che l'aggiornano sul piano di loro padre. Grazie anche alla collaborazione dell'autista di Victor, Wally, Nikki organizza intanto una cena romantica a sorpresa per Victor.. Victor ammette al dott. Burns il suo sospetto che Tricia non stia assumendo i farmaci prescritti e stia solamente fingendo sui suoi miglioramenti; il medico sembra alquanto scettico, e quando Victor gli chiede di compiere alcuni esami specifici per verificarlo, si rifiuta, ricordando che l'uomo non ha alcuna giurisdizione sulla donna. Per convincere il medico sul fatto che Tricia non stia affatto migliorando di come al contrario voglia far credere, Victor decide di partecipare anch'egli ad una seduta di terapia della donna. Tricia, intanto, inizia davvero a pensare di potersi fidare di Victor, l'unica persona che in questo momento le stia vicina e gli dia supporto. Tricia ha infatti trovato in Victor una vera e propria ancora di salvezza, avendo sostituito la figura paterna ora che Keith lotta tra la vita e la morte. La gentilezza di Vicotr, ed il senso di calore, protezione e sicurezza che le conferisce, porta ben presto Tricia a decidere di assumere regolarmente i farmaci, nonostante le voci di Matt continuino ad ammonirla ed a esortarla a non fidarsi dell'uomo. Ryan, nel frattempo, propone ad una emozionata Victoria di diventare sua moglie e la donna, estasiata, accetta. L'annuncio delle imminenti nozze sorprende sia Nicholas che ovviamente Victor e Nikki; alla fine, però, tutti sono felici per la lieta notizia, concordando che Victoria, proprio grazie a Ryan, abbia finalmente ritrovato il sorriso e la felicità. Ovviamente, di tutt'altro stato d'animo è Tricia. Delusa e amareggiata, l'imminente matrimonio del suo ex marito con la sua acerrima nemica risveglia nella donna la sete di vendetta nei confronti della donna e di tutta la famiglia Newmans. Tutti i progressi effettuati dalla donna, di colpo, svaniscono. La donna smette immediatamente di prendere i suoi farmaci; e, conseguentemente, ecco ricomparire le voci e le visioni di Matt, che ben presto si impossessa nuovamente della mente di Tricia. Tricia, così, inizia a mettere in atto il suo piano di vendetta. La donna organizza una cena romantica per l'uomo, che però rifiuta avendo un appuntamento con Nikki. La donna fa buon viso a cattivo gioco, aspettando il rientro dell'uomo con cui condivide una intensa chiacchierata. Per augurarle la buonanotte, l'uomo fa per baciare la donna sulla fronte, ma Tricia si sposta riuscendo a baciare appassionatamente un visibilmente imbarazzato Victor. La donna si scusa immediatamente assicurando Victor che non accadrà più, mentre dentro di lei gode per la riuscita del suo piano. Intenzionata a sedurre Victor per colpire Victoria, Tricia, fingendosi un'infermiera dello studio del dott. Burns, la donna riesce a rubare un ricettario che utilizza per ottenere delle false prescrizioni di farmaci. La donna riesce così a preparare un mix di farmaci, tra cui il viagra, per drogare Victor e approfittare di lui. Questi intanto, convinto da Nikki dopo averle confessato del tentativo riuscito di bacio della donna, informa Tricia di voler concludere la loro convivenza dal giorno seguente. Tricia decide così attuare immediatamente il suo piano. E con la scusa di offrire un thé a Victor, somministra la droga all'uomo, che ben presto si ritrova, stordito, disteso sul suo letto mentre Tricia inizia a spogliarsi. Un confuso e ancora stordito Victor informa Nikki che Tricia ha lasciato il suo appartamento; questa, intanto, tra le lacrime informa il suo terapeuta di essere stata vittima di violenze da parte dello stesso Victor. Il medico avverte immediatamente la polizia, che sembra scettica di fronte al racconto della donna; nonostante ciò, la giustizia fa il suo corso e pone in stato di fermo uno scioccato Victor, che respinge fermamente ogni accusa rimarcando l'instabilità della donna. Di fronte al procuratore distrettuale Carol Chen, John Silva argomenta su come appaiano ridicoli gli addebiti nei confronti dell'uomo, ma ben presto la posizione di Victor peggiora sia in seguito alla testimonianza del terapeuta, che ammette di aver percepito una particolare attenzione dell'uomo nei confronti della donna avendo preteso di seguire con lei il percorso di recupero, sia di fronte alle ammissioni di Paul di aver installato nell'appartamento un sofisticato sistema di sorveglianza. La richiesta di immediato rilascio di Victor viene ben presto respinta quando, dalle analisi su Tricia, emergono i segni di un rapporto sessuale forzato, con tracce di sperma di Victor sugli abiti della donna, che incredulo urla la sua innocenza mentre viene arrestato.




    "La scoperta della gravidanza di Isabella, l'avvicinamento tra Lauren e Paul e l'accordo di Michael per il bambino"
    PAUL - ISA
    BELLA - MICHAEL - REESE - MARY - LAUREN - KATHERINE - LYNNE - MARISSA - CHRISTINE
    Mentre una Isabella in lacrime guida la sua auto, intenzionata a lasciarsi alle spalle Paul e tutte le vicende di Genoa City, Michael cerca di contattarla per sapere cosa stia succedendo; la donna perde il controllo del volante e finisce fuori strada. Portata in ospedale, Isabella è sconvolta nell'apprendere dal dott. Reese di essere incinta. Mary, nel frattempo, incita Paul a non rinunciare a Isabella ed a rintracciarla, ma Paul si sfoga con la madre chiedendole di smetterla di intromettersi nella sua vita privata. Mentre Isabella riflette su cosa sia meglio fare ora che aspetta un bambino da Paul, riceve la visita di Lauren, che la incita a lasciare la città; la donna, però, è scioccata quando la stessa Isabella si lascia scappare di essere incinta. Una sconvolta Lauren esorta allora Isabella a dire la verità a Paul, ma questa sembra decisa ad andare via e non complicare ulteriormente la vita dell'uomo. Dopo che la donna ha avvertito alcuni crampi, però, accetta l'invito di Lauren di restare ospite, almeno per un po' di tempo, nella tenuta Chancellor con lei e Katherine. Lynne e Marissa, nel frattempo, mal digeriscono le intromissioni di Lauren nella vita Paul, ignare del segreto che la donna condivide con Isabella. Un raggiante Michael, intanto, prepara l'udienza che ufficializzerà il divorzio tra Paul e Christine, già pregustando un finale, per lui, a lieto fine con la donna. Isabella, nel frattempo, non si fida di Lauren e teme che avrebbe detto la verità a Paul; la stessa Lauren, intanto, chiede informazioni sulla relazione tra Paul e Isabella a Mary, che però appare reticente a parlare. Lynne e Marissa si domandano dove possa essere andata Isabella; e iniziano ad ipotizzare che sarà Lauren a consolare Paul. Isabella, dopo aver rifiuta di dire a Michael dove stesse, decide di andare via, lasciando un biglietto a Lauren chiedendole di non rivelare a Paul la verità. Proprio mentre Lauren si rende conto della decisione di Isabella di partire, arriva Paul nel suo appartamento informandola di aver scoperto che Isabella si trovi lì; Lauren ammette di aver ospitato la donna, ma informa Paul di essere arrivato troppo tardi. Quando Paul comprende che Lauren sa qualcosa su Isabella di cui lui non è a conoscenza, la donna si rifiuta di parlare, meditando comunque a lungo se dire o meno all'uomo della gravidanza della donna. Lauren, intanto, raggiunge Michael domandandogli su quale fosse il suo legame con Isabella, ma quando Paul li vede avverte la donna di stare lontana dall'uomo. Ben presto, tra Paul e Lauren i ricordi prendono il sopravvento: loro ricordano il loro passato insieme e, inevitabilmente, si baciano. Quando Isabella si presenta da Michael, sorpreso di sapere che è ancora in città, accenna ad un possibile avvicinamento tra Lauren e Paul, la donna, infuriata, si presenta da Lauren, schiaffeggiandola. Isabella accusa Lauren di averla usata per avvicinarsi a Paul, ma la donna ribatte che è stata Isabella a decidere di scappare via: lei ha solamente mantenuto il segreto come le aveva detto di fare. Isabella, intanto, sfoga con Michael tutte le sue frustrazioni. Michael è dispiaciuto, avrebbe dovuto immaginare che si sarebbe potuta innamorare; Isabella, però, questa sera ha voglia di stare con un uomo, ed inizia a baciare Michael appassionatamente, prima di finire a letto con lui. Mary non è felice di sapere dell'avvicinamento tra Lauren e Paul, e rimpiange Isabella. Paul si confida con Lauren, lamentandosi di come nell'ultimo anno la sua vita sia andata in frantumi. Nel frattempo, Isabella continua a frequentare Michael; la donna è felice di poter contare sull'uomo in questo difficile periodo e lo ringrazia per avergli ridato la serenità accettando un legame senza impegni. Quando Isabella però informa l'uomo di essere comunque decisa a lasciare la città, Michael non sembra felice; da una parte, infatti, spera che la ragazza continui a rappresentare una distrazione per Paul, dall'altra sta iniziando ad apprezzare la compagnia della donna. Informata dallo stesso Michael che Paul sembra esser intenzionato ad iniziare una relazione con Lauren, Isabella inizia seriamente a domandarsi su cosa fare del suo futuro e del suo bambino. Decide così di prendere la palla al balzo e di sfruttare il suo rapporto con Michael rivelando all'uomo di essere incinta e di aspettare il suo bambino. Michael è scioccato dalla notizia e sembra scettico sulle possibilità che sia lui il padre, ma Isabella le ricorda le loro frequenti sessioni amorose degli ultimi tempi. E quando Michael si mostra contrario a riconoscere il bambino, volendo prima delle prove concrete della sua paternità, Isabella mostra un inaspettato lato cinico chiedendo all'uomo di prendersi in carico le proprie responsabilità, pagando profumatamente per il loro sostegno finanziario: se non lo farà, Isabella dirà a tutti, Christine in primis, come l'uomo abbia approfittato di lei; rivelazione, questa, che lo metterebbe in seria difficoltà sia agli occhi della sua amata Christine, sia in ambito professionale, avendo già dei precedenti non rassicuranti. Mary incontra Isabella incitandola a rivelare a Paul di avere ancora dei sentimenti per lui, ma la ragazza glissa la proposta, ammettendo ormai di essere andata avanti con la sua vita. Nel frattempo, torna in città Christine, intenzionata a riprendersi le sue cose per trasferirsi a Los Angeles con Nina. Lauren non è affatto felice del ritorno della donna, nonostante si sforzi di non darlo a vedere né a Lynne, sempre pronta a spettegolare con Marissa, né a Paul, a cui vuole concedere lo spazio per confrontarsi con l'ex moglie. E inevitabilmente, arriva il momento, finalmente, per i due di parlare. Evidentemente a disagio, Paul informa Christine di essere al corrente della sua visita di qualche mese prima e di quello che probabilmente ha visto; tuttavia, quando Christine gli domanda di Isabella, Paul si affretta subito a dirle che con la donna è ormai finita. Nell'ufficio di Michael, Isabella fa la conoscenza di Diane, arrivata per salutare il suo vecchio amico. Diane racconta alla donna del suo breve passato con Michael, e Isabella sembra alquanto gelosa; poi, senza che Diane intuisca della relazione in atto tra Isabella e Michael, intuisce che la donna aspetta un bambino, augurandole grande felicità. E' solamente quando più tardi Michael l'aggiorna della sua situazione che Diane collega tutto. Christine, intanto, si confronta con Katherine circa la relazione tra Isabella e Paul; la donna conferma che tra loro non c'è mai stato nulla di importante, e che l'uomo ha sofferto moltissimo in questi mesi a causa del divorzio. Christine inizia a provare un senso di colpa nei confronti di Paul e gli dà un appuntamento alla caffetteria prima di partire; tuttavia, quando Christine arriva è sconvolta nel vedere anche Isabella, capitata di lì casualmente, salutare Paul. Infuriata e sconvolta, Christine sente di essere stata nuovamente presa in giro e, dopo aver ammesso di non riuscire più a fidarsi dell'uomo, decide di partire immediatamente per Los Angeles. E' Lauren, nonostante Mary auspichi un riavvicinamento con Isabella, a consolare un frustrato Paul sul disastroso incontro con Christine. Isabella, nel frattempo, presenta a Michael la sua richiesta per il mantenimento di lei e del loro bambino. L'uomo inizialmente è molto scettico ritenendo alta la pretesa della donna, ma alla fine firma decide di firmare l'accordo, sotto gli occhi soddisfatti di Isabella, convinto sia dalle sensuali movenze della donna sia dal pensiero dei catastrofici effetti sulla sua carriera professionale che un eventuale denuncia di Isabella avrebbe sulla sua carriera. Quando Paul informa Lauren di aver incontrato Isabella, che le ha rivelato di essere rimasta in città trattenuta da un affare imperdibile, la donna va subito a chiedere chiarimenti alla stessa Isabella, che la invita a non intromettersi. Ben presto, Mary spinge Paul a vedere nuovamente Isabella, che alla fine ammette di essere incinta rivelandogli di aspettare un bambino da Michael. Stordito e scioccato, Paul corre così all'ufficio della Desmond accusando Michael di essersi approfittato di Isabella. Michael, che evita di dire a Paul del velato ricatto portato avanti dalla stessa donna, risponde alle accuse con delle offese che ben presto portano i due a risolvere la cosa con calci e pugni. Lauren, nel frattempo, esorta Isabella a rivelare la verità a Paul, avendo tutto il diritto di sapere come stanno le cose. Ma quando Isabella appare contraria, ritenendo la soluzione offerta da Michael la migliore per tutti, Lauren minaccia di dire lei stessa la verità a Paul, nonostante Isabella sia convinta che la donna, per il suo stesso interesse di tenersi per sé Paul, non gli dirà nulla.




    "Le indagini di Paul per scagionare Victor, l'irruzione di Tricia nel matrimonio con Victoria e la morte di Ryan"
    PAUL - VICTOR - TRICIA - RYAN - VICTORIA - NICHOLAS - LARRY - JOHN - CAROL - NIKKI - DAN - NEIL - OLIVIA - ERIK
    Paul, deciso a dimostrare
    l'innocenza di Victor, inizia ad indagare per raccogliere le prove delle manipolazioni di Tricia; questa, tuttavia, sembra scomparsa nel nulla. Ryan e Victoria, intanto, sono impegnati con i preparativi del matrimonio quando vengono informati dell'arresto di Victor; sconvolti, vanno immediatamente a fargli visita in carcere insieme a Nicholas, che promette al padre che lo tirerà fuori di lì. Victor nel frattempo viene preso di mira e bersagliato in cella, ma trova un inaspettato alleato in Larry, che conosce bene l'ambiente del carcere, che riesce a far in modo che l'uomo venga trattato in modo rispettoso dagli altri carcerati: gesto, questo, che colpisce molto Victor. Tricia nel frattempo, rifugiatasi in un motel, inizia a mettere a punto la successiva mossa per la sua vendetta nei confronti di Victoria, che intende colpire proprio nel momento in cui lei sarà più vulnerabile, ossia durante la cerimonia. La donna, infatti, nella sua follia pensa ancora di riprendersi ciò che gli spetta di diritto, ossia l'amore di Ryan. Paul, intanto, si rende conto che le immagini della sorveglianza non farebbero che peggiorare la situazione di Victor, che promette a Victoria di uscire prima del suo matrimonio e nel frattempo si sforza di ricordare ciò che è accaduto la notte del presunto stupro, nonostante la sua mente sia completamente annebbiata. Convinto così come Paul che Tricia l'abbia drogato, i due decidono così di dover esaminare le tracce di sangue e sperma ritrovati sugli abiti della donna. Victor e John Silva, che hanno ottenuto un'udienza speciale per la sua scarcerazione, riescono a dimostrare che l'uomo è stato drogato; il procuratore Carol Chen appare sorpreso dal risultato delle analisi, e lo è ancora di più quando Tricia risulta irreperibile: inevitabilmente, la posizione della donna si sta aggravando. Nonostante Victor stia riuscendo a respingere ogni accusa, teme di non riuscire a riottenere la libertà in tempo per il matrimonio, e chiede così alla figlia, che pure vorrebbe rimandare la cerimonia, di procedere comunque per il matrimonio, con o senza di lui. Il giorno della cerimonia, Tricia è la prima ad arrivare in chiesa. La donna, vestita con lo stesso abito da sposa di Victoria, riesce in un primo momento a confondere Nikki ma non la stessa Victoria, che ben presto la smaschera togliendole il velo. Terrorizzata, Victoria cerca immediatamente di scappare, ma una Tricia determinata più che mai riesce però a raggiungerla ed a stordirla con un colpo in testa di un candelabro. Imbavagliata e chiusa a chiave in un armadio, Victoria si dimena nel vano tentativo di liberarsi, mentre Tricia la informa che niente e nessuno le impedirà di ottenere indietro l'uomo della sua vita. Quando Paul informa Victor che Tricia non dovrebbe essersi allontanata, l'uomo comprende subito che il matrimonio e la stessa Victoria sono in grave pericolo. Approfittando di una distrazione del procuratore distrettuale Chen, così, Victor decide di uscire dal tribunale per cercare di intervenire in tempo. La cerimonia, intanto, ha inizio. Quando la sposa inizia a percorrere la navata della chiesa, nessuno si rende conto di quanto sta accadendo. E' solo quando arriva sull'altare, ed un emozionato Ryan le toglie il velo, che tutti sono inorriditi nel vedere il volto di Tricia, e non di Victoria. Tricia, nella confusione più totale, fa raggelare tutti quando estrae una pistola, puntandola contro Ryan. L'uomo prova a far ragionare la donna, che appare tuttavia essere completamente in preda alla follia più totale. Tricia spiega come non avrebbe mai voluto arrivare a questo punto, ma che è stata costretta a causa di Victor, Victoria e tutti i Newmans, che le hanno tolto tutto quello che aveva. E mentre ordina a tutti gli ospiti di stare ai loro posti, minacciandoli con l'arma, nessuno si accorge dell'entrata in Chiesa di Victor. Mentre questi di soppiatto si avvicina all'altare, e il sacerdote cerca di far calmare la donna, Tricia insiste col pretendere che la cerimonia vada avanti. Ryan, che si accorge della presenza di Victor, incita l'uomo ad allontanarsi, che si dirige nel retro dove riesce a trovare e liberare Victoria; questi, nel frattempo, si dice disposto a proseguire la cerimonia a patto che Tricia tolga la pistola. La donna, però, non ha nessuna intenzione di cascare nel tranello e pretende che il ministro continui con il cerimoniale. Arrivati al fatidico momento dei voti, Ryan pronuncia un “si” sommesso e tremante, cosa che provoca un attacco isterico di Tricia. La donna, nel suo delirio, urla all'uomo di non amarla e di averle voltato le spalle proprio nel momento del bisogno; Ryan chiede perdono per tutti i suoi errori promettendo che rimedierà, ma ormai la donna sembra frustrata e rassegnata a sparare all'uomo. Victoria, liberata da Victor, raggiunge finalmente l'altare e, approfittando della confusione, Victor riesce a far uscire tutti gli invitati per metterli al sicuro. Rimasti con Tricia solamente il ministro Dan Harrison, Neil, che è il testimone dello sposo, Ryan e Victoria. Tricia, decisa a farla finita e ottenere finalmente la sua vendetta, decide di puntare ora la pistola verso Victoria; ma proprio mentre preme il grilletto, Ryan si frappone prendendosi il colpo indirizzato alla donna. Crollato in una pozza di sangue, Ryan viene immediatamente portato d'urgenza al Genoa City Memorial Hospital, mentre Tricia, bloccata da Paul, viene arrestata. Qui, la donna ammette di fronte al procuratore distrettuale Chen di non ricordare nulla, per poi iniziare a fare un discorso delirante, terminato con la sconnessa confessione della donna, che viene condotta nella cella canticchiando la marcia nuziale, e il procuratore che dispone immediatamente una visita psichiatrica. Ryan nel frattempo, in condizioni molto critiche, viene sottoposto ad un intervento. Nonostante le preghiere di Victoria, Neil, Victor, Nicholas, Nikki e tutti gli invitati, una sconsolata Olivia non è stata in grado di dichiarare l'uomo fuori pericolo. In un momento di lucidità di Ryan, Victoria tra le lacrime gli tiene la mano e mostrandosi ansiosa di mettersi questa faccenda alle spalle e di vivere felicemente insieme la vita che hanno progettato. Tuttavia, Ryan comprende dallo sguardo di Olivia che purtroppo non c'è nulla da fare. Deciso a rendere speciali ed indimenticabili i suoi ultimi attimi di vita, Ryan chiede al medico di mantenerlo sveglio e di aumentare la sua dose di morfina, aggiungendo poi un ultimo desiderio. E così, mentre Victoria veglia sull'uomo, Olivia entra nella stanza con le fedi nuziali. Ryan confessa ad una emozionata Victoria di volerla sposare lì, in quel momento. Victoria accetta, ma riesce a malapena a professare ancora una volta il suo immenso ed eterno amore per l'uomo, prima che questi entri in una gravissima crisi respiratoria. Dopo pochi affannati respiri, il cuore di Ryan cessa di battere, lasciando Victoria, disperata, abbracciare e tenere forte Ryan chiedendogli di svegliarsi, in un vano quanto isterico tentativo a cui assiste una inerme e sconvolta Olivia. Il dottor Erik Tondell, incaricato dal procuratore Chen di eseguire la visita psichiatrica su Tricia, osserva la donna che, rinchiusa in una stanza ad alta protezione, alterna momenti di gioia e felicità ad altri di profonda disperazione come quando, continuando a parlare con la sua allucinazione di Matt, lo accusa di averla portata ad uccidere l'unica persona che amava veramente. Tutta la famiglia Newman, con Victoria, Victor, Nicholas e Nikki in prima fila, è riunita per l'ultimo struggente addio a Ryan. Tutti sono addolorati per la scomparsa dell'uomo, specialmente Neil che durante il sermone si commuove ricordando la figura del suo migliore amico. Terminato il funerale, Neil si lascia andare a tutta la sua disperazione; l'uomo non riesce a smettere di pensare agli attimi durante la cerimonia e si sente in colpa per non aver avuto la forza di reagire mentre erano nella cappella, quando probabilmente avrebbe avuto la possibilità di salvare Ryan. L'uomo si ritrova così a piangere accanto a Victoria, che deve la sua vita proprio a Ryan. I due ammettono di essere stati fortunati ad avere avuto la possibilità di conoscere un uomo speciale come Ryan.




    "Il ritorno di Diane da Milano, la procedura di inseminazione in vitro di Phyllis, la scoperta della paternità di Christian e il matrimonio tra Jack e Phyllis"
    DIANE - VICTOR - NIKKI - JACK - CHRISTIAN - PHYLLIS - MICHAEL - MAXINE - ASHLEY - KATHERINE - CASEY - JOHN - BRAD - AMELIA
    A dare le condoglianze alla famiglia per la morte di Ryan c'è anche Diane, che tuttavia non viene accolta con molto calore da Victor. Quando poi l'uomo racconta a Nikki del suo
    confronto con Diane, la donna trova strano che né Diane né Victor hanno parlato del loro bambino, Christian. Phyllis, intanto, confida a Michael di essere preoccupata per Jack; lei è consapevole che l'uomo la ama, ma è anche cosciente del fatto che non potrà mai dargli ciò che lui desidera. Su suggerimento dello stesso Michael, Phyllis ben presto si convince che l'unico modo di rendere felice Jack è quello di ricorrere ad una inseminazione in vitro. Lo stesso Jack però, dopo aver trovato una rivista di Phyllis sull'argomento, si confida con Nikki mostrandosi contrario alla soluzione di una inseminazione artificiale, non volendo sottoporre la sua donna a questo tipo di pressione: dopotutto la sua vita è già piena di felicità e non potrebbe desiderare nulla di meglio. Phyllis, intanto, è sempre più determinata a dare un bambino a Jack e informa Michael di aver già avviato la procedura per l'inseminazione artificiale, nonostante non voglia informare nessuno, tanto meno Jack, finché questa non abbia successo e quindi non rimanga incinta. Il piano di Phyllis di tenere l'intera faccenda all'oscuro, però, viene messa in pericolo dallo stesso Jack, che intanto spinge per accelerare l'organizzazione del matrimonio grazie al prezioso aiuto di Maxine. Non potendo più rimandare, Phyllis informa così Jack delle sue intenzioni; l'uomo si mostra perplesso e preoccupato ripetendo alla donna che non è necessario, ma Phyllis è ormai irremovibile: Jack, allora, sorride e abbraccia la moglie, sicuro che presto realizzeranno tutti i loro sogni. Quando Phyllis chiede ad Ashley di farle da damigella d'onore, la donna sembra titubante; tuttavia, alla fine, la donna accetta felice la proposta, ammettendo che Phyllis sia una donna molto migliore per suo fratello rispetto a Diane. Jack, nel frattempo, incontra la stessa Diane. L'uomo non sembra affatto felice di vederla e si mostra brusco nei suoi confronti; Diane, invece, si mostra dispiaciuta per come sia andata a finire la loro storia, pieni di dolci ricordi, e ammette di essere gelosa di Phyllis, che sembra aver ormai preso il suo posto. Jack, invece, non sembra affatto orgoglioso dei suoi ricordi con la donna, da cui si congeda frettolosamente augurandole di godersi la vita. Jack non può essere più entusiasta quando Phyllis lo informa che Ashley, che nel frattempo si scusa con la donna per la sua insensibilità mostrata nei suoi confronti dopo aver scoperto che non potrà avere figli, accetta di fare da damigella d'onore al suo matrimonio. Diane, nel frattempo, si confida con Michael parlando sia di come sia felice della sua nuova vita da deisgner a Milano, sia della fredda accoglienza ricevuta da Victor e da Jack in questi giorni. La donna, poi, non manca di ammettere di essere spaventata all'idea di non conoscere chi sia il padre del suo bambino e di sperare di trovare un uomo che possa rappresentare una figura paterna per Christian. Intuendo le intenzioni della donna di proporgli di assumersi la paternità del bambino, poi, Michael rifiuta immediatamente, confidando così alla donna di essersi già accollato la paternità di un bambino non suo! Nikki, intanto, ammette di sentirsi in colpa nei confronti di Diane per lo scambio dei campioni di sperma; Jack, così, le offre di aiutarla a trovare il vero padre del bambino, e contatta il laboratorio Robertson, per avere informazioni su David Crockett, il tecnico del laboratorio morto che si è occupato della procedura di fecondazione. Jack e Nikki, così, riescono a rintracciare la vedova di David, Amelia Stewart, che offre loro la possibilità di sfogliare tutti i documenti del marito per cercare di rintracciare la verità; e dopo numerose ricerche, Nikki finalmente riesce a rintracciare il file riguardante Diane, riuscendo ad ottenere un codice che potrebbe permettergli di conoscere l'identità del padre del bambino. Phyllis, intanto, confessa a Michael di essere preoccupata che ci possano essere sentimenti residui tra Jack e Diane, augurandosi presto di restare incinta dell'uomo: solo in quel momento potrà davvero eliminare ogni insicurezza. Quando Phyllis trova un fascicolo riguardante i laboratori Robertson, peraltro lo stesso che ha contatto lei per la fecondazione artificiale con Jack, Nikki, davanti ad un thé caldo, rivela alla donna il suo coinvolgimento nel concepimento del bambino di Diane e le sue intenzioni a scoprire al più presto l'identità del vero padre. Jack e Nikki, nel frattempo, si intrufolano nei laboratori Robertson con la tessera di David per scoprire l'identità del padre di Christian. Una volta dentro, Jack riceve la chiamata di Phyllis che gli dice di venire urgentemente da lei; una volta andato via, Nikki continua da sola l'operazione e, una volta inserito il codice del donatore, resta sconvolta dal conoscere la sua vera identità: Jack Abbott! Katherine è scioccata quando Nikki le rivela di sapere che è Jack il vero padre del bambino di Diane; e, rendendosi conto dell'incredibile scherzo del destino viste le minime probabilità che ciò accadesse, le promette di mantenere il segreto almeno finché non lo dirà a Jack. Un estasiata Phyllis, nel frattempo, informa Jack di aver superato la prima parte della procedura e di essere così pronta per la seconda fase; l'uomo, poi, è felicissimo di mettere appunto con la sua futura moglie gli ultimi ritocchi ai preparativi per il loro imminente matrimonio. Proprio quando Nikki sta andando da Jack per rivelargli la verità, però, la donna riceve una strana chiamata di Casey dal Colorado, che la esorta a raggiungerla. Victor prepara quindi subito il jet e la donna vola per stare accanto alla sorella, subito dopo aver informato Jack che, a causa di un contrattempo, non potrà essere presente al suo matrimonio ma di avergli qualcosa di importante da dire non appena rientrerà. Nel frattempo, Ashley affronta Diane, non negando di sperare che lei possa tornare a Milano lasciando per sempre la città. La donna, allora, si rende conto che tornare in città è stato in grosso errore ed informa Michael di aver deciso di ripartire per Milano. Arriva intanto il tanto atteso giorno del matrimonio tra Jack e Phyllis. Ashley sistema i capelli ed il trucco ad una emozionata e nervosa Phyllis, che non vede l'ora di coronare il suo sogno. Non appena percorre la navata, Jack è ammaliato dalla bellezza della donna, a cui poco dopo giura amore eterno di fronte a Dio e tutti gli invitati, che felicissimi e commossi, con John, Billy, Ashley e Brad in prima fila, applaudono sorridenti. Nikki intanto, di ritorno dal Colorado dove Casey è stata operata a causa di una frattura, decide di arrivare fino a Milano per parlare con Diane, mostrandosi preoccupata per il suo bambino. Diane, che è infastidita dalla visita della donna percependo che Nikki sia convinta che stia trascurando il suo bambino e voglia accusarla di non essere una buona madre, ordina alla donna di restare fuori dalla sua vita. Due felicissimi Phyllis e Jack, nel frattempo, si godono la loro luna di miele alle isole Samoa, ma sono costretti a fare ritorno anzitempo a causa di forti dolori addominali della donna. Il medico informa Phyllis che i suoi dolori sono probabilmente causati dalla cura ormonale a cui si sta sottoponendo come procedura preparatoria all'inseminazione artificiale, e propone di sospendere o ridurre il dosaggio. Phyllis, però, non ne vuole assolutamente sentir parlare. Nikki ammette a Katherine di essere stata a Milano per rendersi conto delle reali condizioni di Christian; ciò che ha visto, nonostante la reazione della donna, è una madre attenta ed amorevole, cosa che non fa che incrementare i suoi dubbi sul rivelare o meno a Jack la verità sulla paternità del bambino di Diane. Katherine la esorta però ad essere sincera con Jack, che non appena ha l'opportunità di incontrare Nikki le chiede subito su chi sia il padre del bambino di Diane. Una titubante Nikki, però, a sorpresa lo informa che non glielo rivelerà a causa di una promessa, nonostante le proteste di Jack.




    "La depressione di Victoria, la scoperta di Olivia, lo sfogo di Neil, le ritrattazioni di Alex per stare con Malcolm"
    VICTORIA - VICTOR - N
    IKKI - MALCOLM - OLIVIA - NEIL - ALEX - PHYLLIS
    Una cupa e sofferente Victoria chiede di vedere il video del suo matrimonio per scoprire perché Ryan è stato ucciso, ma scopre che il nastro è stato già confiscato dalla polizia; la stessa Victoria, allora, chiede al padre le registrazioni delle sue telecamere di sorveglianza dell'attico, volendo scoprire tutto quanto possibile sulla morte dell'uomo. Victor, allora, cerca di far ragionare la figlia sul fatto che niente e nessuno potrà ormai riportare in vita l'uomo; e tormentarsi rivedendo quelle immagini non serviranno a farla stare meglio, ma solamente a rinnovare il suo dolore. Victoria, a questo punto, esplode in un pianto disperato tra le braccia del padre, consapevole che solamente il tempo riuscirà a rimarginare questo profondo dolore. Più tardi, l'uomo appare in sogno a Victoria; i due hanno realizzato il loro desiderio di sposarsi e sono felici. Ben presto, però, Victoria si sveglia e si rende conto che era tutto finto. Nikki e Victor, ancora una volta, confortano la donna, che avrà bisogno di molto tempo per elaborare il lutto; ed entrambi concordano sul fatto di incitare Victoria a tornare al lavoro, sicuri che questo le consentirebbe di distrarsi e mettersi più in fretta alle spalle questa triste vicenda. Malcolm e Olivia aiutano uno scoraggiato Neil, ancora colpito da quanto accaduto a Ryan, ad andare avanti. Malcolm, in particolare, stupisce Neil offrendogli il suo pieno sostegno in questo difficile periodo; ed è proprio a causa di questa forte volontà di Malcolm di aiutarlo che Neil inizia a sentirsi in colpa per il suo avvicinamento ad Alex. E vedendo Alex e Neil insieme, Olivia capisce perché è stata lasciata. Quando Olivia informa Alex di averla vista con Neil e di avere intenzione di dire la verità a Malcolm sui suoi reali sentimenti, la donna la convince a non ferire il suo ex marito, che non merita tutto questo. Malcolm intanto, dopo aver trovato Neil ubriaco davanti ad una bottiglia di whiskey, lo invita a trasferirsi da lui per qualche giorno; l'uomo inizialmente rifiuta, ma alla fine non può far altro che accettare la proposta del fratello, per nulla consapevole dell'imbarazzo sia di Alex che di Neil nel vivere sotto lo stesso tetto. Alla Brash & Sassy, intanto, un nervoso e intrattabile Neil rimprovera Phyllis per il suo lavoro: il sito per la nuova campagna non è assolutamente come le era stato chiesto. La donna recrimina la bontà del suo lavoro e del suo impegno, ma poi, quando si rende conto che l'uomo è evidentemente ancora stressato e scioccato a causa di quanto accaduto, si rasserena mostrando di comprendere: propone così a Neil di collaborare insieme per apportare i miglioramenti necessari. Torna al lavoro, intanto, anche Victoria, che trascorre molto tempo con Neil ricordando Ryan. Entrambi ammettono di sentire molto la sua mancanza, e che nulla potrà renderli nuovamente felici. Victoria ammette quindi di voler con tutte le sue forze tornare ad essere felice ed andare avanti con la sua vita, ma è allo stesso tempo convinta che il suo cuore non lascerà mai andar via Ryan, consapevole di aver perso la sua anima gemella. Quando Alex si mostra preoccupata per le condizioni ed il benessere di Neil, l'uomo si mostra molto scontroso nei suoi confronti, lasciandola perplessa e senza parole. Notando il fratello sempre più nervoso, lo incita a reagire ed a smettere di lasciarsi andare con l'alcool; a questo punto, allora, Neil sbotta rivelando ad uno sconcertato e incredulo Malcolm che il problema non è solamente Ryan, ma anche i sentimenti reciproci che provano lui ed Alex. Un furioso Malcolm, allora, corre subito ad affrontare Alex, che non nega i sentimenti di Neil nei suoi confronti; allo stesso tempo, però, Alex rinnova il suo impegno nei confronti Malcolm, rassicurandolo sul fatto che sia l'unico uomo che desidera. Quando Victor si lamenta per un affare della Newmans andato in fumo, Neil si prende tutte le responsabilità del caso, ammettendo di aver sbagliato. Victor dice a Neil di comprendere il suo attuale stato d'animo, ma gli ricorda che la società non può permettersi dei flop e che lui conta molto su Neil. Questi allora, sempre più sull'orlo di una crisi di nervi, sfoga tutta la sua rabbia su Victoria, incolpandola di quanto accaduto. Alex, intanto, fa visita a Neil rinfacciandogli tutto ciò che ha rivelato a Malcolm. Quando Neil le ricorda che non ha fatto altro che dirgli tutta la verità, Alex lo corregge, ammettendo di aver ripensato a quanto detto, avendo compreso di non aver intenzione di lasciare Malcolm. Questi è naturalmente sconcertato dalle parole di Alex, che gli chiede di coprire i suoi sentimenti al fratello, riducendo tutto ad una semplice scintilla non corrisposta, e di negare di essersi baciati. Neil è deluso ed irritato dalla richiesta di Alex, che intanto sorprende Malcolm regalandogli una nuova auto sportiva; regalo, questo, che insospettisce non poco Olivia, oltre che lo stesso Malcolm.




    "I primi problemi coniugali tra Ashley e Brad, il disagio di Colleen, la cattiva influenza di Ricky con la marijuana, lo shock di Traci"
    LAUREN - BRAD - ASHLEY - VICTOR - JACK - ABBY - OLIVIA - COLLEEN - TRACI - STEVE - LISELLE - RICKY - JOHN - MAC - BILLY
    Ashley ammette a Brad di aver avuto qualche conversazioni con Victor durante le loro incomprensioni, e l'uomo non la prende affatto bene. Ashley assicura Brad che Victor non rappresenta una minaccia per il loro matrimonio, ma Brad è stufo di ritrovarsi sempre l'uomo tra i piedi. Deluso e arrabbiato, Brad sfoga le sue frustrazioni nei confronti di Victor con Lauren, con cui passa una piacevole serata; al suo ritorno a casa, però, sia Brad che Ashley si rendono conto di quanto siano fortunati: basta uno sguardo, a loro, per far pace. Una estasiata Ashley, felice per la riappacificazione con il marito, informa la sua amica Olivia di aver risolto finalmente tutti i suoi problemi con Brad, e sente che il suo matrimonio è più saldo che mai. Le confida poi che sta pensando di prendersi del tempo da sola con suo marito, avendo già chiesto a suo fratello di fare da baby sitter ad Abby. Jack, ovviamente, è felice di passare del tempo con la sua nipotina, non potendo naturalmente fare a meno di pensare al suo desiderio di paternità. Quando Brad ammette ad Ashley di essere preoccupato per Colleen, insieme decidono di chiamare Traci. La donna, in effetti, non fornisce affatto informazioni rassicuranti: la ragazza è ancora risentita per la riappacificazione con Steven, si mostra scontrosa ed ha iniziato a frequentare un nuovo gruppo di amici che lei non conosceva. Brad ed Ashley rassicurano comunque Traci, mostrandosi sicuri che questa sia solamente una fase che Colleen sta attraversando, e che presto tornerà ad allacciare i rapporti con lei. La stessa Colleen, nel frattempo, sfoga tutta la sua frustrazione ed i suoi malumori riguardanti i loro genitori con i suoi nuovi amici, Liselle Sheldon e Ricky Hearst, che le offrono della marijuana per dimenticare tutto e tornare ad essere felice. Quando al termine dell'ennesimo tentativo finito male di comunicare con Colleen, Traci trova delle cicche di fumo di marijuana, la donna interroga subito sua figlia, che nega di aver fumato. Colleen, nel frattempo, si lascia sempre più andare dall'influenza di Ricky e, annebbiata dalla marijuana, bacia il ragazzo. Traci è preoccupata quando il suo professore di danza la chiama per sapere come mai Colleen stia disertando le lezioni; e consapevole che deve immediatamente intervenire, Traci affronta duramente Colleen, che alla fine è costretta ad ammettere di aver fumato marijuana. La donna, infuriata e sconcertata dal comportamento della figlia, d'accordo con Steven mette la ragazzina in punizione, vietandole di non mandare Colleen in gita con la sua classe e, per qualche giorno, di uscire di casa; questo atteggiamento duro della donna, però, non fa che allontanarla dalla stessa Colleen, che contatta nuovamente Ricky. E quando Steve e Traci sorprendono Colleen ad infrangere il suo divieto di uscire di casa, oltretutto per andare ad incontrare Ricky, entrambi si infuriano. Colleen protesta, ma Traci, concorde con Steve della cattiva influenza che ha Ricky sulla ragazza, ordina alla figlia di non frequentare più il ragazzo. Informati da Traci su quanto accaduto, John e Brad iniziano a preoccuparsi per Colleen convincendosi ben presto che farebbe bene alla ragazza tornare in città. John decide così di recarsi a New York, dove nel frattempo il preside della scuola convoca Traci e Steve per informarli che Colleen è stata trovata a fumare marijuana con Ricky nel bel mezzo del campus. Traci, sconvolta, si assume tutta la responsabilità della figlia, ma il preside è comunque costretto ad espellere la ragazza vista la politica di tolleranza zero applicata nel loro istituto. Di ritorno a casa, dove le aspetta una severa ramanzina, Colleen è sorpresa di trovare suo nonno, che ben presto convince Traci sulla necessità di tornare portando con sé la nipote. Brad è felicissimo di rivedere sua figlia per Natale, mentre Ashley non sembra molto entusiasta, soprattutto quando viene informata dei suoi precedenti con la marijuana. Colleen è a disagio percependo che tutta la famiglia è a conoscenza dei suoi errori, ma Mac e Billy le offrono il loro sostegno, confermandole la loro amicizia a cui la ragazza è molto grata. Quando Brad propone a Colleen di fare da babysitter alla piccola Abby, Ashley si rifiuta fermamente, ammettendo di non fidarsi di lei e ricordando al marito che in questo momento dovrebbe essere in collegio; l'uomo, però, si mostra in disaccordo essendo convinto che sia giusto infondere un po' di fiducia nella ragazza.. Traci ben presto si presenta a Genoa City per riprendere Colleen; ha intenzione di portarla in collegio. Billy si oppone fermamente alla decisione chiedendo alla donna di ripensarci; anche lui ha avuto problemi con l'alcool, e li ha risolto proprio grazie alla vicinanza della famiglia. Brad e John cercano così di convincere Traci a dare una seconda possibilità alla figlia.




    "I timori di Amanda, l'incontro e la riappacificazione con Mac e l'amicizia con Larry"
    CODY - AMANDA - MAC - CASSIE - SHARON - KATHERINE - COLLEEN - NED - BILLY - DOROTHY - RALPH - LARRY - BROCK
    Amanda, decisa ad incontrare la figlia, giu
    nge al Crimson Light dove domanda a Cody se conosca una ragazza di nome Mackenzie. Cassie ascolta la conversazione, e confida a Sharon e Katherine di aver incontrato una donna chiedere di Mac; Katherine collega subito l'episodio al pericolo dell'arrivo in città di Amanda, ma non fa in tempo ad avvertire la nipote, che è sconvolta nel ritrovarsi di fronte la madre. Amanda prega la figlia di poterle parlare, scusandosi e ammettendo di essere consapevole che non potrà mai più compensare quello che è successo; tuttavia, la donna chiede a Mac una seconda chances e la possibilità di rimediare ai propri errori: si sente una madre orribile e vuole dimostrare a lei, e prima ancora a se stessa, che la sua vita ha ancora un senso. Prima ancora che Mac possa rispondere, è Katherine ad interrompere l'incontro, informando la donna di essere ormai lei ad avere la custodia di Mac e cacciandola dalla tenuta. Una scossa Mac, poi, informa Billy dell'incontro con sua madre, e il ragazzo cerca di confortarla, rassicurandola sul fatto di essere ormai al sicuro con loro. Colleen, intanto, confida a Mac di aver incontrato al rifugio una donna che l'ha convinta a tornare sui suoi passi; e la ragazza, ignara che si tratti di sua madre, ringrazia infinitamente la donna ammettendo di desiderare un giorno di incontrarla. Billy e Mac, incuriositi dalla donna che ha parlato con Colleen, cercano di rintracciarla per ringraziarla personalmente. Quando Ned trova Amanda, subito le chiede se volesse incontrare la famiglia di Colleen, che desiderano ringraziarla. Amanda ammette allora di conoscere persone collegate a loro, tra cui c'è una persona che ha ferito; le piacerebbe fare ammenda, ma sa che non sarà per nulla semplice ottenere indietro il perdono: pertanto, per ora preferirebbe restare anonima. Mac è delusa quando Ned la informa di aver parlando con la donna, ma di non voler incontrarla. Quando Mac decide di andare con Billy al rifugio per servire la cena ai senzatetto, e chiedere ancora qualche informazione sulla persona che ha aiutato Colleen, la ragazza è sconvolta di trovarsi nuovamente di fronte sua madre. Assistendo allo shock di Mac, Billy comprende che si tratti della madre della ragazza. Questa prova ad abbracciare Mac chiedendole perdono per i suoi peccati, ma una isterica Mac le urla contro che non vuole avere niente a che fare con lei e le ordina di andarsene. E' Billy a cercare di dare calmare la situazione dando ad Amanda la possibilità di spiegarsi, ma le giustificazioni della donna non bastano a convincere Mac ad ascoltarla. Alla tenuta, intanto, Billy e Mac raccontano a due spaventate Esther e Katherine dell'incontro avuto; Katherine ammette di aver sempre temuto che questo giorno sarebbe arrivato, ma è felice della reazione di sua nipote, con cui concorda che sia meglio non avere niente a che fare con Amanda. Intanto, dopo aver raccontato a Ned tutta la sua storia in una straziante confessione, Amanda si rende conto di aver probabilmente sbagliato a pensare di poter riallacciare un rapporto con sua figlia, e decide di partire. E' Ned, evidentemente scosso dalle parole della donna, ad informare Mac che sua madre sta lasciando la città; e quando l'uomo le confessa che è stata proprio Amanda ad aver incontrato Colleen, Mac decide di correre alla stazione. Mac raggiunge Amanda proprio mentre è sul punto di partire; finalmente, le due parlano. Amanda spera che Mac possa iniziare a capire che lei è sincera quando ammette di sperare con tutta se stessa che per lei ci sia ancora una possibilità di essere vicina. Amanda, poi, accetta di lasciare la città se è davvero quello che lei e Katherine vogliono, ma la informa comunque di aver divorziato ormai da Ralph, che rappresenta il suo passato e di cui non vuole avere più niente a che fare, e che andrà a vivere a Tampa, con sua sorella Dorothy, dove spera che un giorno possano rivedersi, per riallacciare i rapporto. Amanda chiede poi a Billy di prendersi cura di sua figlia. Alla fine, Mac le chiede di restare qualche altro giorno al rifugio..Amanda sembra felicissima per come si stiano mettendo le cose, ma ben presto il suo sorriso se ne va quando scopre che il suo ex marito e patrigno di Mac, Ralph, la sta cercando. Mac ammette a Katherine che, da quando Amanda è tornata in città, ha iniziato ad avere incubi sul suo patrigno, temendo che l'uomo possa tornare nella sua vita. E così, mentre Amanda al rifugia confessa a Ned di sperare in questa nuova occasione per riallacciare i rapporti con la figlia, Billy incontra la donna avvertendola di non ferire nuovamente Mac. Amanda si rende conto dei timori della figlia riguardo Ralph e la rassicura: la donna spiega infatti alla figlia di aver ormai divorziato con l'uomo e di non avere più niente a che fare con lui. Sentendo finalmente Amanda manifestare l'intenzione di proteggerla, Mac abbraccia la madre ammettendo di voler recuperare il loro rapporto trascorrendo del tempo con lei, nonostante sia Billy che Katherine e Brock siano scettici non fidandosi della donna. Su consiglio di Nikki che lo incita ad occuparsi del sociale, Larry fa visita al rifugio per senzatetto per fare del volontariato. Qui, si imbatte in Amanda, con cui presto fa amicizia. Larry e Amanda si confrontano e si raccontano il loro inquieto passato, incoraggiandosi a vicenda e facendo propositi ottimisti per il futuro. Larry consiglia ad Amanda di fare un regalo speciale alla figlia, e Mac è commossa quando la madre le regala il suo vecchio carillon. Tra Amanda e Larry, ben presto, inizia a fiorire una grandissima amicizia.




    "La gravidanza di Sharon, i sospetti di Nicholas sul concepimento di Matt, l'aborto e la crisi matrimoniale"
    NICHOLAS – SHARON – CASSIE – NOAH – VICTOR – NORA – GLENN – NIKKI - DORIS
    Nicholas, nel frattempo, si concentra sul suo matrimonio con Sharon e la sua famiglia decidendo di prendersi una vacanza insieme a Cassie e Noah. Sharon però, dimostra di non essersi ancora riuscita a mettersi alle spalle la brutta vicenda di Matt, dal momento che ha ancora degli incubi legati all'uomo. E, Nicholas, intenzionato a starle vicino, inizia ad ipotizzare di non proseguire l'espansione del Crimson Light per non allontanarsi da casa; decisione, questa, appoggiata da Victor che spera in un maggior coinvolgimento di Nicholas alla Newmans. Sharon intanto, contando i giorni di calendario dalla sua ultima mestruazione, inizia a sospettare di essere nuovamente incinta. Una volta eseguito il test, la donna annuncia ad uno sbalordito Nicholas di aspettare un bambino. Sharon temeva la reazione di Nicholas, ma questi reagisce in modo positivo, rassicurando la donna sul fatto di essere pronto a portare un nuovo membro nella loro famiglia. I due, felicissimi, si abbracciano e si dichiarano una volta di più amore eterno. Sharon è stupita di sapere dalla dott.ssa Nora Thompson, di essere già al terzo mese di gravidanza; evidentemente, ha concepito il bambino prima che Nicholas fosse arrestato e la mancanza di mestruazioni non erano dovute alla mancanza di stress. Il dottore chiede alla donna se ha bisogno di aiuto psicologico, ma la donna rifiuta, rassicurata dal fatto che il feto è in perfetta salute nonostante i suoi farmaci assunti a causa dello stress in seguito all'esperienza di Matt. Tornati a casa, Nicholas e Sharon rivelano così a Cassie e Noah di aspettare un bambino; e ben presto la coppia annuncia a tutta la notizia il lieto evento. Sharon, però, nonostante la lieta notizia non smette di avere incubi su Matt; anzi, aumentano sempre più spesso diventando sempre più orribili e spaventosi, dal momento che minacciano anche il nascituro. Nicholas intanto, nonostante le rassicurazioni fatte alla moglie, inizia a ripensare alle ultime parole di Matt prima di morire in cui ha confessato di aver stuprato Sharon; e ben presto si accorge che il bambino che porta in grembo la donna potrebbe non essere suo. Quando poi il procuratore distrettuale Glenn Richards informa Nicholas che le pasticche che Matt aveva utilizzato sia con Tricia che con Sharon sono rohypnol, le cosiddette pillole dello stupro, l'uomo torna così a ripensare alle parole del morente Matt e sulla possibilità che abbia potuto violentare Sharon: inutile dire che ha subito il sospetto che il bambino che aspetta la donna non sia il suo. Sharon nota il comportamento ansioso del marito, ma questi minimizza, esortando la donna a rilassarsi per il bene del nascituro. Quando Sharon continua ad avere incubi su Matt, sentendo oltretutto una strana sensazione riguardo la sua gravidanza nonostante le rassicurazioni della dott.ssa Thompson, un angosciato Nicholas, messo alle strette dalla donna, decide di essere onesto con lei e rivelargli i suoi sospetti circa la possibilità che Matt possa averla stuprata e che il bambino che porta in grembo possa essere suo. Alla fine, però, Nicholas rinuncia a dire la verità a Sharon, e sfoga i suoi presentimenti ad una scioccata Victoria, che lo incita ad eseguire immediatamente un test di paternità. Rientrato a casa, Nicholas trova davanti a sé una sgomenta e disperata Sharon, che ammette di aver ascoltato l'intera conversazione con Victoria. Nicholas ammette i suoi sospetti, ma Sharon si rifiuta di eseguire il test di paternità, non volendo più far in modo che Matt, anche da morto, possa continuare a perseguitarli e ad influire sulle loro decisioni. Nonostante anche la dott.ssa Thompson gli ha consigliato di aspettare per evitare possibili problemi, Nicholas dice a Sharon che non ha intenzione di attendere la nascita del bambino per sapere la verità sulla paternità: lui ha bisogno di sapere. Sharon, però, è fortemente contraria ad un test, e resta sconvolta e delusa quando Nicholas non riesce a rispondere alla domanda sul fatto se potrà mai accettare di crescere un bambino di Matt. Dopo aver discusso animatamente con la moglie, un infuriato Nicholas va via; Sharon cerca di corrergli dietro, ma scivola cadendo rovinosamente a terra sbattendo l'addome, prima di svenire. Portata in ospedale, Sharon viene ricoverata immediatamente in chirurgia intensiva e partorisce, prematura, una bambina. Nonostante le preghiere di Nikki, Nicholas e Victor la bambina non supera la notte e muore. Alla notizia, Sharon scoppia in un pianto disperato e inconsolabile. Sharon, dimessa dall'ospedale ancora sotto shock, viene intanto accolta da Nicholas e Cassie con un caloroso e dolce abbraccio. Poi, la donna annuncia al marito di voler eseguire il test di paternità. Sharon nel frattempo, alle prese con la depressione causata dalla morte del bambino, viene consolata da Doris, che teme che l'evento potrebbe causare una nuova crisi matrimoniale con Nicholas. Ben presto, tutta la famiglia si raduna per una struggente cerimonia funebre in cui una distrutta Sharon, abbracciata e confortata da tutta la famiglia, dice addio alla sua bambina. Sharon continua a versare lacrime disperate per la perdita della bambina, e niente, neanche il calore e l'amore di un premuroso Nicholas riescono a riempire il suo senso di vuoto. Sharon rassicura Doris, preoccupata per lo stato del matrimonio della figlia, che lei e Nicholas stanno cercando di riavvicinarsi per gettare le basi per un nuovo inizio, ma non è facile. Sharon ammette che vorrebbe tanto che tutte le cose tornassero come erano, ma è consapevole che è impossibile tornare nel passato; Doris, allora, le ricorda di quanto sia fortunata ad avere accanto a sé un uomo meraviglioso e straordinario come Nicholas. Dal laboratorio di analisi, intanto, arrivano i risultati del DNA sul corpo della bambina: e la dottoressa Nora Thomposon invia quindi, come richiesto da Nicholas e Sharon, il responso dell'esame. Victoria, nel frattempo, cerca di confortare Nicholas per la difficile situazione che sta vivendo, e l'uomo ammette che il risultato del test sarà decisivo per far tornare tutto alla normalità. Nicholas ammette a Victor tutti i suoi dubbi riguardo il suo rapporto con Sharon causati dalla paternità del bambino; l'uomo, però, lo incita ad essere positivo. Quando Sharon prende la lettera con i risultati del test tra le mani, ha la tentazione di strapparla e gettarla via; alla fine però, incoraggiata dallo stesso Diego che assiste all'intera scena al Crimson Light, decide di aprirla e resta scioccata e amareggiata dal sapere che il test di paternità ha stabilito che fosse Nicholas, e non Matt, il padre. Quando Nicholas si accorge che ultimamente Sharon è distratta e distante, la donna, tra le lacrime, rivela la verità a Nicholas. Profondamente colpito dalla notizia, Nicholas cerca di consolarsi tra le braccia della moglie, che però, a sorpresa, diventa isteria e accusa il marito di aver provocato la morte di loro figlio; un bambino che Nicholas non voleva accettare senza sapere se fosse suo o meno. Nicholas, completamente esterrefatto dallo sfogo della moglie, non prova nemmeno a difendersi e decide di lasciare la stanza: il matrimonio tra i due è ufficialmente in crisi.




    "La riappacificazione Sean e Jill, la relazione tra Rihanna e JT, l0amicizia tra Raul e Brittany e l'arrivo di Diego"
    SHARON - JILL - SEAN - BRITTANY - RAUL - JT - RIHANNA - DANIELLE - MAC - BILLY - DIEGO - MIRANDA
    Sean, deciso a non dover rinunciare a Jill, continua a fare una estenuante e spietata corte alla donna che, alla fine, nonostante sia convinta che tra loro non ci sia futuro essendo troppo diversi, si lascia andare alla passione con l'uomo. Jill e Sean si godono così la loro riconciliazione facendo l'amore tutta la notte; la donna ammette poi di aver esagerato a reagire in quel modo e promette che da questo momento vivrà la sua vita dando più valore alla sua felicità e prendendo e apprezzando quanto di buono ogni giorno gli concederà, in modo da non avere più rimpianti né delusioni. Ritrovatosi a confrontarsi amaramente con un'altra delusa sentimentale, Brittany, che sembra ormai essere stata scaricata da Sean, Raul propone alla ragazza di andare insieme ad un concerto. JT nel frattempo, deciso a riconquistare Rihanna, inizia a mettere all'opera il suo piano mostrandosi con un altra ragazza, ossia proprio la migliore amica di Rihanna: Danielle. Il suo obiettivo, ovviamente, è quello di far ingelosire la ragazza; obiettivo che ben presto viene raggiunto: la donna, ormai caduta nuovamente per il ragazzo, ammette di aver commesso un grosso errore, a suo tempo, a lasciarlo. JT, da bravo playboy, si lascia far desiderare ancora un po' mostrandosi alquanto indeciso se tornare o meno con Rihanna, ma ben presto finisce col baciarla appassionatamente al Crimson Light. Proprio in quel momento, entrano nel locale Raul e Brittany, che sta proprio cercando di rassicurare il ragazzo sul fatto che Rihanna non potrebbe mai essere così stupida da ricadere nell'errore di tornare con JT. Ed alla vista dei due baciarsi, entrambi restano senza parole. Quando Brittany domanda a Raul come si senta per l'evidente relazione in corso tra JT e Rihanna, il ragazzo non si mostra addolorato più di tanto; ormai ha archiviato la relazione con Rihanna, di cui non gli importa più. Raul informa poi Brittany di aver maturato l'idea di iscriversi per l'università, e così Brittany si offre volontaria per aiutarlo a scrivere il suo saggio di presentazione. I due trascorrono molto tempo insieme, al punto che Mac e Billy iniziano a domandarsi se tra i due nascere qualcosa di più di una semplice amicizia. Brittany sorprende Raul osservare un po' malinconicamente Rihanna e JT baciarsi, ed i due inevitabilmente finiscono col tornare a parlare delle loro passate e fallimentari esperienze sentimentali. Tra i due c'è grande feeling e complicità, ed entrambi scoprono di amare trascorrere del tempo insieme. Quando Raul chiede a Brittany di vedersi più spesso, la ragazza ipotizza che voglia far ingelosire Rihanna, ma Raul nega, sostenendo semplicemente che la sua compagnia lo fa stare bene. Rihanna, nel frattempo, ammette a Mac di essere completamente travolta dai sentimenti per JT, ma allo stesso tempo teme di tornare nuovamente a soffrire. JT intuisce i timori della ragazza, e la rassicura però sul fatto che ormai lui sia cambiato. E nonostante le ansie ed il nervosismo della ragazza, i due finiscono così col fare nuovamente l'amore: tra i due c'è grande attrazione fisica. Tornata a confidarsi con Mac, Rihanna si mostra fiduciosa nei confronti della sua relazione, convinta che questa volta sembra davvero funzionare. Entrambe le ragazze auspicano poi che JT e Billy possano un giorno diventare amici, ma quest'ultimo non sembra affatto interessato, convinto che il ragazzo è e resterà sempre una mela marcia. Brittany, intanto, si confronta con JT; quando il ragazzo la informa che la sua relazione con Rihanna procede a gonfie vele, Brittany intuisce che i due abbiano già fatto sesso. Al Crimson Light, nel frattempo, entra un giovane in cerca di Raul. E' Sharon ad accoglierlo, informandolo che il ragazzo, andato a fare shopping con Mac interessata a sapere di più sulla sua rottura con Rihanna e il suo avvicinamento con Brittany, dovrebbe tornare presto. Quando Raul arriva, è felicissimo di vedere Diego, che abbraccia calorosamente, e lo presenta a tutti come suo fratello. Quando Rihanna concede un gelido sguardo a Raul, il ragazzo spiega a Diego che si tratta della sua ex; gli rivela poi che sta frequentando una nuova ragazza, Brittany, chiedendogli però di non dire nulla a loro madre, almeno per il momento, non essendoci ancora nulla di serio tra loro. Vedendo Brittany, Diego commenta che non sembra il tipo di ragazza che immagina per Raul. Parlando poi della sua vita privata, Diego racconta a Raul di essere arrivato per qualche giorno in città con lo scopo di staccare la spina: lui esce infatti da una storia di quattro anni con una ragazza, Miranda Cerro, e non nasconde di essere frustrato a causa della sua vita che sembra non andare da nessuna direzione. Raul gli propone allora di restare in città.
    Ultima modifica di alexb86; 26-05-2015 alle 23:45
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  6. #126
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    Scritto con i piedi, ma l'importante è il contenuto, e questo 2001 è davvero bello! Buona lettura :-)
    Ultima modifica di alexb86; 26-05-2015 alle 09:50
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  7. #127
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    Ragazzi perdonatemi per essere sparito, ma sto attraversando un periodo davvero impegnativo (causa lavoro, per fortuna devo dire). Sappiate però che questo progetto è sempre nella mia mente: devo solamente trovare il tempo materiale per portarlo avanti...comunque entro qualche settimana conto di postare il 2002!
    Ultima modifica di alexb86; 12-09-2015 alle 00:43
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

  8. #128
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    51

    Predefinito

    Grazie ancora, non vedo l'ora di leggere il seguito

  9. #129
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    .
    Messaggi
    116

    Predefinito

    Alexb86 non devi scusarti... stai già facendo un lavorone per tutti che non si può far altro che ringraziarti. prenditi tutto il tempo che ti è necessario, e grazie mille per quello che fai!

  10. #130
    Utente registrato L'avatar di alexb86
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Ceccano (FR)
    Età
    33
    Messaggi
    159

    Predefinito

    FEBBRE D'AMORE 2002




    "La decisione di cambiare nome al figlio, il fallimento della terapia di Phyllis, la rivelazione a Jack sulla paternità di Kyle e la scoperta di Diane"
    DIANE - KYLE - NIKKI - JACK - PHYLLIS - MICHAEL - REESE - ASHLEY - BRAD - KATHERINE - JUSTIN - VICTOR - JOHN
    A Milano, Diane decide di cambiare nome a suo figlio, chiamandolo Kyle: d'altronde, non ha più senso lasciare il nome concordato con Victor; nome che oltretutto era dedicato proprio all'uomo. Domandandosi poi la motivazione del viaggio di Nikki, Diane si convince che la donna sappia qualcosa sull'identità del padre del bambino. A Genoa City, intanto, Jack è incredulo e frustrato quando Nikki ribadisce che non intende dirgli chi sia il padre; la donna, però, è decisa nelle sue intenzioni, liquidando la faccenda informandolo di essere andata a Milano dove ha potuto verificare che Diane è felice e che il piccolo Christian sta bene. Phyllis, nel frattempo, si mostra eccitata all'idea di poter presto restare incinta di Jack; parlando con Michael, infatti, Phyllis informa l'uomo che le mancano ormai solamente pochi trattamenti prima di poter iniziare a provare la fecondazione in vitro. Nonostante l'euforia di Phyllis, però, il dottor Reese Walker è preoccupato per il risultato delle analisi della donna e ne parla con Jack, consigliandogli di convincere la donna a ridurre la terapia ormonale. Proprio mentre Jack e Phyllis parlano del trattamento, la donna sviene crollando tra le braccia dell'uomo. In cerca di risposte, Jack si confronta nuovamente con il dottor Reese che, preoccupato per gli effetti collaterali possibilmente disastrosi per la donna, decide di sospendere il trattamento. Phyllis è disperata per l'interruzione, ma Jack la rassicura ricordandole che la cosa più importante è il loro amore e non vuole nient'altro che lei. Jack non vuole più rischiare di mettere a rischio la salute di Phyllis; tuttavia, la donna non ha intenzione di rinunciare alla gravidanza e cerca, inutilmente, l'appoggio di Ashley per convincere il fratello ad accettare un nuovo trattamento. Nikki, intanto, è sconvolta di trovarsi di fronte la sua porta Diane. La donna informa Nikki di essere tornata da Milano intenzionata a scoprire l'identità del padre di Christian e pretende risposte sul suo viaggio a Milano. Nikki, ovviamente, glissa le domande della donna prima di correre preoccupata da Katherine in cerca di consigli. Diane cerca l'appoggio prima di Brad e poi di Michael per aiutarla a scoprire le intenzioni di Nikki, convinta che lei sappia chi sia il padre del bambino. Ashley, infastidita dalla presenza della donna, esorta Diane a tornarsene a Milano, ma questa non ha nessuna intenzione di rinunciare al suo obiettivo. Presentatasi ai laboratori Robertson, Diane cerca così di ottenere da Justin informazioni sul campione di sperma adottato nel suo concepimento. Quando Nikki sente dallo stesso Jack il ricovero di Phyllis e il rischio corso per restare incinta; e quando l'uomo, amaramente, ammette a Nikki che non potrà mai avere figli con Phyllis, la donna comprende che il più grande desiderio di Jack sia quello di diventare padre. Nikki decide così di rivelare a Jack la vera identità del padre di Diane: lui Phyllis non nasconde a Michael la sua frustrazione di non riuscire a dare un bambino a Jack, mostrandosi preoccupata per l'improvviso arrivo in città di Diane e convinta che la donna voglia mettere le mire su suo marito. Michael la incita a non dubitare dei sentimenti di Jack nei suoi confronti, esortandola poi a non demordere e ad avere fede: prima o poi riuscirà a dare un bambino a Jack. Quando poi è la stessa Diane a presentarsi nell'ufficio di Michael, tra le due donne l'odio e la rivalità escono subito allo scoperto; e la rissa che ne nasce viene sedata con difficoltà da Michael, che prova inutilmente a farle ragionare. Phyllis esterna le sue preoccupazioni ad Ashley circa la presenza in città di Diane, trovando in lei una preziosa alleata: entrambe le donne, infatti, non sopportano Diane e la situazione che si è venuta a creare. Quando Phyllis trova una sciarpa da donna nell'ufficio di Jack, comprende subito che suo marito ha incontrato Diane a sua insaputa. Phyllis si mostra quindi gelosa e infastidita, ma l'uomo la rassicura, promettendole che farà in modo che Diane non rappresenterà mai un problema tra loro due. Parlando con Nikki dei suoi problemi a concepire un bambino, Phyllis sembra interessata all'idea di poter dare un bambino a Jack tramite una gravidanza surrogata, e quindi affittando l'utero di un'altra donna. Ben presto, però, cambia idea rendendosi conto che non potrebbe mai accettare l'idea che un'altra donna possa portare in grembo il figlio di suo marito. La stessa Diane, intanto, inizia ad avere dei seri dubbi sulla sua permanenza in città: è evidente che qui nessuno la voglia, e forse sarebbe meglio per lei e per Kyle se tornasse a Milano. Jack però, rassicurato da John Silva sul fatto che so fosse dimostrato che egli è effettivamente il padre di Kyle potrebbe vantare dei pieni diritti sul bambino, è intenzionato a trattenere Diane almeno finché non sia certo della sua paternità. Con la scusa di approfondire il ruolo di Nikki nella faccenda della paternità di Kyle, Jack convince quindi Diane a non partire; e mentre parlano, riesce a strapparle un capello, ed un campione di saliva di Kyle, che porta subito a far analizzare per scoprire la verità. I tentativi di Jack di trattenere Diane, intanto, sembrano fallire quando la donna annuncia a Jack di aver deciso di tornare a Milano. L'uomo, consapevole che se la donna partisse con Kyle rischierebbe di perdere per sempre la possibilità di avere la custodia di suo figlio, istintivamente rivela a Diane la verità: è lui il padre di Kyle! Diane è sconcertata dalla notizia, ma Michael, a cui la donna si riceve immediatamente per chiedere consiglio, sembra scettico e la incita a non fidarsi di Jack, che intanto dal laboratorio di analisi Robertson riceve la conferma da Justin che lui è effettivamente il padre di Kyle.




    "L'ammissione sulla paternità del bambino, la rottura con Lauren, il ricongiungimento tra Paul e Isabella e le diffidenze di Mary"
    KATHERINE - LAUREN - PAUL - ISABELLA - MICHAEL - CHANTAL - MARY - CHANTAL
    Quando Paul informa Lauren di aver parlato con Isabella, e di essere stato informato della gravidanza della donna, una sollevata Lauren, in un primo momento, crede che Paul sappia tutta la verità; ben presto, però, si rende conto che Paul crede che sia Michael il padre del bambino. E così, mentre Paul sembra sempre più deciso ad intraprendere una relazione seria e duratura con la donna, Lauren vive giorni di forti dubbi e incertezze, consapevole di dover dire la verità a Paul e, allo stesso tempo, che quella stessa verità potrebbe rovinare per sempre la possibilità di stare con lui. Paul, intanto, fa visita a Michael; l'avvocato teme che l'uomo sia infuriato con lui e si prepari già allo scontro, ma è sorpreso di capire che l'uomo è venuto semplicemente per augurare a lui, a Isabella ed al nascituro tutto il meglio per la loro vita. Decisa a porre fine a questa situazione, Lauren si reca quindi da Isabella per intimarla di dire la verità a Paul, prima che lo faccia lei. Proprio mentre le due donne discutono, entra Paul che chiede a Lauren di restare solo con Isabella. E così, mentre uno scioccato Paul chiede conferma dei suoi sospetti ad una Isabella in lacrime, che ammette tutta la verità, Lauren si reca da una preoccupata Katherine, ammettendo di temere di aver rovinato per sempre il suo rapporto con Paul. Tramite Chantal, Michael verifica che Isabella non è mai arrivata a New Orleans come aveva detto; inevitabilmente, quindi, l'uomo si chiede dove sia la donna, che ben presto si presenta da lui per confessargli il fatto che non è il padre del bambino. Isabella chiede quindi perdono all'uomo, che accetta le sue scuse nonostante gli abbia mentito. Ben presto però, quando Michael viene a sapere che è Paul il padre del bambino, si infuria, minacciando a Isabella di denunciarla per frode. Paul esterna a Katherine tutta la sua delusione per il comportamento di Lauren, che gli ha tenuto nascosto il fatto di essere il padre del bambino di Isabella; annuncia così alla donna che ha deciso di fare la cosa giusta. Paul informa una scioccata Mary del fatto che sta diventando finalmente nonna e che, a darle il nipote, sarà proprio la sua Isabella; l'uomo, però, non nasconde la sua rabbia per le bugie della donna, con cui ben presto decide di confrontarsi. Isabella chiede perdono a Paul, ammettendo di aver avuto paura di diventare la causa di un suo divorzio con Christine e, soprattutto, di non interferire nel suo riavvicinamento a Lauren. Paul, allora, cerca di far capire alla donna che un bambino non può essere tenuto nascosto; dopodiché ammette di aver sbagliato nel farla vivere, e di vivere lui stesso, nell'incertezza. Ed è per questo che ha deciso di chiudere definitivamente il matrimonio con Christine, ed ovviamente il suo flirt con Lauren, per stare con la madre del suo prossimo bambino. Isabella resta così senza parole quando Paul le offre di trasferirsi da lei per riprovare a ricominciare tutto da zero; e ben presto, i due finiscono col scambiarsi baci di passione rivelando di amarsi ancora tantissimo. Lauren è scioccata quando Paul le dice di aver chiesto ad Isabella di iniziare a frequentarsi per sperimentare la possibilità di crescere insieme loro figlio; nonostante lo sconcerto della donna, però, Paul ritiene che stia facendo la cosa giusta, nonostante comprenda che ciò non è quello che la stessa Lauren sperava. Isabella appare contrariata a trasferirsi da Paul; quella è la casa con cui ha condiviso il suo matrimonio con Christine e non vuole vivere lì sentendosi un'ospite. Decide così di invitare Paul a trasferirsi da lei, che accetta pur sentendosi un po' a disagio nella nuova casa. Isabella ringrazia Paul per il suo sacrificio, ammettendo di amarlo come non ha mai amato e di volerglielo dimostrare; entrambi, poi, si emozionano nel sentire il bambino scalciare nella pancia della donna. Una frustrata Lauren ovviamente giù di morale per la sua rottura con Paul, intanto, va a trovare Michael informandolo della riconciliazione tra Paul ed Isabella; l'uomo, che al contrario non sembra essere per nulla rammaricato dalla cosa, sorprende così Lauren invitandola a cena: tra i due si nota subito una complicità. Lynne è scioccata nell'apprendere dell'unione tra Paul e Isabella; l'uomo le chiede di sperare che un giorno la donna possa accettare la sua scelta, anche se questa ammette che difficilmente ci riuscirà. Michael intanto incontra Isabella per congratularsi della sua conquista; la donna ben presto si ritrova a disagio per la velata minaccia di Michael di dire a Paul del loro accordo. Mary incontra Lauren esprimendo i suoi dubbi sulla relazione di suo figlio con Isabella, temendo che Paul stia con lei solamente per senso di dovere sapendo che porta in grembo suo figlio; Lauren è divertita, conscia del fatto che non assisterà mai al giorno in cui a Mary piacerà la donna di suo figlio e che mai avrebbe pensato che fosse arrivata al punto di preferire lei a qualcun'altra come donna per suo figlio. Paul intanto è sempre più toccato dalla gravidanza di Isabella, mostrandosi premuroso e gentile come non mai: entrambi sono innamorati e felici, desiderosi di avere questo bambino. Isabella, poi, non nasconde le sue preoccupazioni per ciò che pensa Mary riguardo il loro ricongiungimento. Paul è molto sorpreso e deluso per il cambio di atteggiamento della madre nei confronti di Isabella; la donna evidentemente non ha digerito che Isabella fosse fuggita. Lo stesso Paul, poi, rassicura Isabella: il supporto di Mary non sarebbe stato essenziale.




    "I problemi di Neil al lavoro, la campagna fotografica Survivor in Kenya con Alex e la scomparsa di Malcolm"
    ALEX - MALCOLM - NEIL - VICTORIA - VICTOR - OLIVIA - GINA - ISAAC
    Alex continua a rassicurare Malcolm sui propri sentimenti, ma è preoccupata per quello che lo stesso Neil potrebbe invece dire all'uomo; la donna, però, tira un sospiro di sollievo quando lo stesso Neil conferma a Malcolm di aver esagerato sui suoi sentimenti e che tra le lei ed Alex c'è solamente una forte amicizia. E' lo stesso Malcolm, così, a chiudere la questione promettendo alla donna di non dubitare mai più di Alex. Neil, che ha evidentemente mentito sacrificando i propri sentimenti per il bene della relazione tra Malcolm e Alex, riversa tutte le sue frustrazioni ed amarezze nell'alcool; e quando Alex lo raggiunge per ringraziarlo e per dirgli di aver apprezzato il suo gesto, la donna, nonostante Neil la respinga freddamente e la inciti a tornare da Malcolm, non può far a meno di preoccuparsi per le condizioni in cui vive. Victor è infastidito per il comportamento di Neil quando questi si scaglia contro un ricco potenziale cliente come Edmund Grant, con conseguente rischio di far perdere alla Newmans un importante contratto. Presentatosi al lavoro nervoso e con un forte mal di testa, Neil non passa inosservato neanche a Victoria, che comprende che l'uomo abbia iniziato a bere. Più tardi, trovando l'uomo ad ordinare l'ennesimo drink ad una perplessa Gina, Victoria decide di parlare dei problemi dell'uomo con il padre, che si confronta così con Neil. Victor comprende lo stato d'animo dell'uomo, ma lo avverte che non accetterà nuovi episodi negativi al lavoro; e nonostante Neil lo rassicuri, Victor gli ordina di affidarsi ad un aiuto professionale per risolvere il problema: se ciò non avverrà, lui sarà costretto a licenziarlo. Malcolm ed Alex, nel frattempo, iniziano a programmare le loro nozze alle Hawaii. Malcolm vorrebbe sposarsi immediatamente, ma ben presto è costretto a rimandare la cosa a causa della nuova campagna della Brash & Sassy, denominata Survivor, che prevede un servizio fotografico in Kenya. Victoria è eccitata per questa nuova campagna, che prende spunto da un progetto di Ryan trovato sul suo portatile, ma è costretta a non partire a causa di una improvvisa influenza. Neil, così, si ritrova a viaggiare da solo con Alex e Malcolm; situazione, questa, che ovviamente lo mette fortemente a disagio. In Kenya, Alex e Malcolm sono eccitati ed affascinati dalla visita al safari, entusiasti per le fantastiche location del posto e sicuri che la campagna fotografica sarà un successo. Di tutt'altro stato d'animo, però, appare Neil, scontroso e di cattivo umore come non mai, anche e soprattutto a causa del disagio di dover stare a stretto contatto con suo fratello e la sua futura moglie, che si godono questa sorta di luna di miele anticipata. Victoria nel frattempo, ripresasi dall'influenza, decide di partire ed unirsi alla compagnia. Una volta raggiunti, però, Victoria è dispiaciuta nel ritrovare anche qui Neil vicino ad una bottiglia. L'uomo non riesce così a nascondere i suoi problemi con l'alcool legati alla difficoltà di accettare la relazione di Alex con Malcolm; ed all'improvviso, accecati dall'alcool, bacia una sorpresa Victoria, che si ritrae immediatamente. Il giorno seguente, Neil si scusa con Victoria per il suo comportamento, prima di aggregarsi al gruppo per i sopralluoghi delle riprese. Nonostante le buone intenzioni di Neil, però, l'atmosfera che si respira è delle peggiori; Victoria avverte Malcolm del disagio vissuto da Neil, raggiunto immediatamente da una preoccupata Alex. Sentendo parlare Alex e Neil, Malcolm ascolta ciò che mai avrebbe voluto sentire, ossia l'ammissione di Alex sui suoi reali sentimenti per Neil, che intanto di dichiara pronto a fare le valigie per tornarsene negli Stati Uniti per non compromettere più la riuscita delle riprese. Accecato dalla rabbia per le bugie di Alex e Neil, un infuriato ed adirato Malcolm di scaglia quindi contro il fratello, iniziando una furente lotta a cui mettono fine, non senza difficoltà, due preoccupatissime Alex e Victoria. Malcolm, a questo punto, inveisce contro Alex rinfacciandole di avergli mentito, prima di prendere la jeep e lasciare da solo le loro tende nonostante le perplessità della loro guida, Isaac Kipthoko. Preoccupati per il mancato rientro di Malcolm la sera stessa, Alex, Victoria e Neil iniziano a temere il peggio, consci della pericolosità della savana. Il giorno seguente, così, i tre iniziano immediatamente le ricerche di Malcolm insieme ad Isaac, con il loro cuore che non vuole pensare assolutamente ad una possibile tragedia e che, al contrario, vuole aggrapparsi alla speranza di ritrovarlo sano e salvo. Malcolm, nel frattempo, si scopre essere rimasto coinvolto in un bruttissimo incidente causato da un crollo di un ponte. In Kenya, continuano le ricerche di Malcolm, ma tutto sembra inutile. Quando Isaac informa Neil che purtroppo le ricerche sia con gli elicotteri che da terra non hanno dato esito, una Alex stordita ed incredula urla tutto il suo dolore affermando che non interromperà le ricerche. Tuttavia, Isaac spiega che probabilmente Malcolm è stato coinvolto nel crollo di un ponte a nord di loro, e che quasi sicuramente sia finito per essere trasportato dall'acqua. Alex, in lacrime, ammette a Neil di aver avuto una discussione con Malcolm prima che questi partisse da solo, e Neil inizia a sentirsi in colpa per quanto accaduto: entrambi si stringono in un abbraccio straziante, consci che per Malcolm non ci sia più nulla da fare.




    "La frustrazione per le incomprensioni con Sharon, il sostegno di Diego, le avanchés di Carrie, il bacio con Nicholas"
    VICTOR - NIKKI - NICHOLAS - SHARON - CASSIE - CODY - LARRY - DIEGO - VICTORIA - DORIS - CARRIE
    Nicholas spiega a Victor e Nikki dei suoi problemi con Sharon, aggiornandoli sul fatto che Sharon lo ritiene responsabile della morte della bambina. Nikki e Victoria decidono così di affrontare Sharon per cercare di convincerla sul fatto che si è trattato di un incidente; comprendono il suo dolore, ma ciò non la giustifica ad incolpare Nicholas. Schieratosi apertamente dalla parte del figlio non comprendendo la reazione di Sharon, che oltretutto mostra seri dubbi sulla possibilità di poter risolvere le cose, Victor offre a suo figlio Nicholas di trasferirsi da lui, almeno momentaneamente da lui in attesa che le cose migliorino; richiesta, questa, che Nicholas accetta, stufo di sentirsi il capro espiatorio dei problemi della moglie. Quando Cassie percepisce che qualcosa tra Nicholas e Sharon non funziona, inizia a soffrire ed a sentire la mancanza del padre. Deciso ad evitare dolorose separazioni, Nicholas incontra Sharon per chiarirsi, ma resta deluso quando Sharon lo informa di non sapere di essere sicura a dimenticare quanto accaduto e di voler continuare a lottare per il suo matrimonio. Sharon e Nicholas intanto, i cui rapporti sono sempre più freddi e distanti, concordano sulla necessità di dividere in turni la loro presenza al Crimson Light. Cody non può far a meno di notare la tristezza di Nicholas, che assicura l'amico che non si arrenderà all'idea di un allontanamento con sua moglie senza combattere, mentre Sharon inizia a confidarsi sempre di più con Diego, che la esorta a dare una seconda possibilità all'uomo. Quando Victoria chiede a Sharon di smetterla di incolpare Nicholas per la morte della bambina, la donna le chiede di stare fuori dai loro problemi coniugali. Alla caffetteria, intanto, sia Cody che Larry danno forza a Nicholas, rassicurandolo sul fatto che presto risolverà i suoi problemi con Sharon, sempre più in difficoltà a gestire una triste Cassie a cui manca moltissimo il padre e che soffre per la separazione in atto tra i suoi genitori. Nicholas, nel frattempo, incontra John Silva per discutere sui diritti nei confronti dei suoi figli. L'avvocato spiega a Nicholas che, soprattutto per quanto riguarda Cassie, la situazione è molto complicata non disponendo l'uomo di alcun diritto sulla bambina non essendo il padre naturale; lo stesso John, poi, consiglia a Nicholas di provare in tutti i modi ad evitare le vie legali, cercando piuttosto una riappacificazione con la moglie; nella sua carriera ha visto molti divorzi e spera davvero che lui e Sharon non intraprendano questa strada. Sharon, nel frattempo, si confida a lungo con Diego sulla sia situazione, rammaricandosi per il fatto che i Newmans sembrano tutti schierati contro di lei; la donna non nega che sperava in un maggiore sostegno: nessuno, tuttavia, sembra comprenderla in questo difficile momento. Sharon inizia intanto a ricordare tutti i momenti felici e spensierati trascorsi con Nicholas, non negando di essere ancora innamorata di lui; tuttavia, non riesce a mettere da parte il pensiero di quanto accaduto alla sua gravidanza. Quando Cassie, sempre più insistente sulle domande riguardanti Nicholas, ammette di pensare che è colpa della stessa Sharon per la loro separazione, la donna inizia a temere che Nicholas stia influenzando la figlia a suo favore mettendole nella testa i suoi pensieri; sospetti, questi, rafforzati dalla notizia che lo stesso Nicholas sta incontrando John Silva. Al termine del balletto di fine anno Cassie esprime ad uno sconvolto Nicholas la sua frustrazione per la separazione con Sharon; l'uomo le assicura che non sia colpa di Sharon e la invita ad essere più gentile con la mamma. Sharon non manca di apprezzare le parole di Nicholas, significano molto per lei. Sharon ammette di sapere che l'uomo è una brava persona e di non averlo mai smesso di amare; probabilmente le cose, pian piano, le circostanze che hanno portato al loro allontanamento svaniranno. In questo momento molto difficile, intanto, Doris concorda con Sharon nel dover ringraziare Diego per tutto il supporto e l'aiuto che le sta dando nella gestione del Crimson Light. Soddisfatto anch'egli del lavoro di Diego, Nicholas propone al ragazzo di lavorare presso le scuderie e le stalle del loro ranch, dove fa la conoscenza di Nikki e soprattutto di Victoria. La donna inizialmente mostra scetticismo nell'affidare a Diego il loro maneggio, ma ben presto è costretta a ricredersi quando nota l'impegno e la cura nel suo lavoro. Al termine di una conferenza di lavoro con Victor, Nicholas nota al bar una giovane e bella ragazza che lo fissa di nome Carrie. I due parlano in molto molto amichevole, ma quando la donna lo invita a cena Nicholas le mostra il suo anello nuziale; la donna comprende che Nicholas è sposato, mostrando apprezzamento per la sincerità dell'uomo. Nonostante le buone intenzioni di Sharon, però, la donna fatica a ritrovare l'intesa e soprattutto l'intimità col marito. Sharon rifiuta i consigli di Nikki e Doris, che la incitano a lasciarsi andare, e parla dei suoi problemi con Diego, sempre pronto ad ascoltare ed a consigliare la donna. Un perplesso Nicholas, intanto, esprime tutta la sua frustrazione a Victoria, ammettendo di non sapere più cosa fare con Sharon e quasi rimpiangendo di aver rifiutato le avanchés di Carrie. Sharon e Nicholas, nel frattempo, provano pian piano con fatica a mettersi alle loro spalle la crisi matrimoniale, ma entrambi sembrano a disagio e poco propensi a superare le loro divergenze. Tra i due, è Nicholas quello che sembra più rassegnato e sconsolato, mentre Sharon prova in tutti i modi a ricucire il loro rapporto affidandosi anche ai consigli di Diego, che propone alla donna di organizzare una serata speciale per Nicholas proprio nel posto dove tutto, tra loro, è cominciato: il Crimson Light. Sharon, intanto, parla nervosamente con Doris sui piani per la serata a sorpresa che ha organizzato con Nicholas. La donna la tranquillizza e cerca di calmarla, sicura che alla fine tutto andrà per il meglio. La sera, tuttavia, Nicholas appare impegnato e, prima che Sharon possa annunciarle la sua sorpresa, va via. In lacrime, Sharon lo raggiunge e solamente in questo momento Nicholas si rende conto di cosa aveva preparato Sharon: i due si baciano teneramente. Preso dalla passione, ben presto Nicholas cerca di ritrovare l'intimità con la moglie, che tuttavia non sembra pronta a lasciarsi andare; quando Nicholas insiste nonostante la richiesta di Sharon di fermarsi, la donna lo schiaffeggia. Nicholas va via infuriato, lasciando Sharon in lacrime. Arrivato in ufficio intento a distogliere la sua mente, Nicholas trova lì Carrie Parker, in procinto di andarsene. I due iniziano così a parlare, e Nicholas non può far a meno che raccontare tutte le frustrazioni. Sharon intanto, pentitasi, va alla ricerca di Nicholas e, indirizzata da Cody, raggiunge l'ufficio dell'uomo, dove osserva scandalizzata Carrie baciare suo marito. Nicholas, preso in flagranza, cerca di giustificarsi, ma stavolta è Sharon ad andare via in uno stato d'animo stravolto. La donna si ritrova così a piangere sul bancone del Crimson Light, proprio dove la sua storia con Nicholas è iniziata; Sharon ripensa a tutti i suoi momenti indimenticabili vissuti con suo marito, e che ormai sembrano così lontani. A porgerle conforto ed una spalla su cui piangere è Diego; presa dalla disperazione, Sharon cerca un contatto con l'uomo, che però l'afferra e la invita a fermarsi ed a non lasciarsi andare dal compiere un errore di cui poi probabilmente si pentirà. Il giorno seguente, quando Diego torna al locale in cerca di Nicholas, Cody cerca di farlo desistere dal parlare con l'uomo raccontandogli del suo pessimo umore. Diego, per nulla sorpreso, decide però di affrontare Nicholas e di domandargli circa lo stato sconvolto in cui era Sharon la sera prima, esortandolo a chiarirsi con la donna. Giunto da Sharon per parlare di quanto accaduto e dargli la sua versione della storia, Nicholas è sconvolto quando Sharon senza mezzi termini lo informa di essere pronta alla separazione e di aver intenzione di contattare immediatamente un avvocato. Nicholas racconta al padre del disastro che ha combinato con Carrie e delle intenzioni di Sharon di chiedere la separazione legale, e ben presto informa anche Victoria, che intima a Carrie di togliere gli occhi di dosso da suo fratello, e Nikki, sempre più convinta che Sharon abbia perso il lume della ragione.




    "La riappacificazione con Amanda, la partenza di Brock, i sentimenti di Larry, le riserve di Mac sul sesso e la fine della relazione con Billy"
    CODY - SEAN - JILL - LARRY - AMANDA - MAC - KATHERINE - BROCK - ESTHER - BILLY - JT - RIHANNA
    Dopo aver invitato Amanda a cena, emozionata e felice per aver finalmente ritrovato sua figlia ed essersi riappacificata con lei, Mac ringrazia per Katherine per il suo gesto. La donna conferma a Mac che potrà vedere Amanda alla tenuta ogni qualvolta desidera, ma la ragazza, confida alla nonna di essere preoccupata per la reazione di Brock alla presenza della donna una volta che saprà tutta la verità sul suo patrigno. Katherine e Mac, così, concordano entrambe sulla necessità di dire la verità a Brock, ed aspettare a far tornare Amanda in casa fino a quando le cose si saranno stabilizzate. Quando Brock si presenta in camera di Mac per parlare di come si senta, la ragazza ne approfitta allora per rivelare tutta la sua vicenda ed il suo passato con Amanda, raccontandole di Ralph e del motivo per cui scappò da St. Louis. Brock è sconvolto nel sentire le parole di sua figlia e subito si confronta con Katherine non nascondendo i dubbi sulla permanenza di Amanda in città. Amanda, nel frattempo, sfoga con Larry tutte le sue preoccupazioni sulla reazione di Brock alle rivelazioni di Mac, rammaricandosi di non poter cancellare il suo passato e temendo che sarà sempre più difficile, per lei, instaurare un rapporto con sua figlia. Larry, tuttavia, è più ottimista e cerca di rassicurarla, sicuro che presto le cose si sistemeranno. Ancora in stato di shock, Brock decide di confrontarsi con Amanda; l'uomo è sconvolto dal fatto che nessuno gli aveva detto del suo passato prima. La donna chiede scusa, ammettendo di essere stata una cattiva madre in passato, ma lo implora di perdonarla, proprio come ha già fatto Mac, avendo intenzione di rimediare ai suoi orribili errori. Alla fine, Brock decide di perdonare Amanda, accettando di permettere alla donna di frequentare sua figlia per poter lavorare sul loro rapporto; Katherine e Mac sono felicissime, arrivando addirittura a domandarsi se Brock abbia ancora dei sentimenti per la donna. Brock, però, sorprende tutti informando la famiglia che sta già preparando la valigia e lasciare la sua casa, essendo in partenza per la Louisiana in vista di un corso di preparazione per missionari. Amanda e Mac, allora, salutano commosse l'uomo, mentre Katherine lo abbraccia promettendogli di tenerlo aggiornato su ogni avvenimento. Cody, intanto, chiede a Larry dei suoi piani con Amanda; e quando l'uomo ammette di non aver sentito la donna, Cody lo spinge a farsi avanti. L'occasione arriva quando Sean invita Larry e Amanda ad una cena di coppia con Jill, che però non è per nulla felice di ritrovarsi un ex detenuto a cena. Alla fine, le rimostranze di Jill vengono superate all'idea di fare un dispetto a Katherine, ma a questo punto gli stessi Sean e Larry a voler annullare la cena; il primo per non mettere in difficoltà Katherine, il secondo perché non si sente pronto e teme di ritrovarsi a disagio facendo fare brutta figura ad Amanda. E' Jill, però, a convincere i due uomini ad organizzare la cena, offrendo oltretutto a Larry una lezione di galateo in modo che possa fare una bella figura di fronte a Katherine e soprattutto Amanda. Alla fine, la cena si rivela un vero successo: Larry si mostra infatti molto gentile ed educato sia con Esther, che non nasconde una certa attrazione nei confronti dell'uomo, che con Katherine, che resta impressionata dalle buone maniere dell'uomo. Anche Amanda è felicissima per la riuscita della serata, e si complimenta con Larry, che a sua volta ricambia affermando che Mac è davvero fortunata ad avere una madre come lei; all'improvviso, poi, Larry bacia una sorpresa Amanda. Quando Katherine ringrazia Larry per la cena, complimentandosi con lui, Amanda inizia a preoccuparsi per il fatto che possa aver fatto credere che tra loro ci sia una storia; lei non si sente in questo momento di iniziare un rapporto con un uomo e non vuole che né Larry né Katherine fraintendano la situazione. Larry si scusa, ammettendo di aver sbagliato a baciarla, poi Amanda ammette di non essere più grado di stare con un uomo dopo il matrimonio vissuto con Ralph, di cui ha una persistente paura di reincontrare. Larry intuisce che Ralph è il motivo per cui Mac è scappata, poi la rassicura..Amanda è toccata dal senso di protezione dell'uomo nei suoi confronti. Più tardi, Mac e Billy parlano del rapporto tra JT e Rihanna, e ben presto l'argomento cade sul sesso. La ragazza ammette di non sentirsi ancora pronta ad un rapporto, conscia anche degli avvertimenti della madre Amanda, molto sensibile su questo argomento; Billy, nonostante non nasconda l'esigenza di avere un rapporto anche fisico con la sua ragazza, mostra di comprendere la volontà della ragazza, promettendole che non la spingerà a fare qualcosa che non vuole dimostrando che saprà attendere ed aspettare il momento giusto. Ovvio, però, che l'argomento ha suscitato le prime vere tensioni e frustrazioni di Billy nei confronti del suo rapporto con Mac, che inizia nel frattempo a temere che proprio questo tema possa ben presto finire per allontanarla dal ragazzo. Mac intanto discute dei suoi problemi con Billy sull'argomento sesso con la madre Amanda, che le consiglia di non fare nulla che non senti davvero di fare; Jill intanto, che soffre per la chiusura del figlio nei suoi confronti, intuisce che qualcosa rende infelice il ragazzo e sospetta che ovviamente che la causa sia Mac. Mac, nel frattempo, inizia a notare una sempre maggiore distanza da Billy, che si mostra molto freddo nei suoi confronti. Quando il ragazzo si ritrae da un suo bacio, Mac chiede allora se lui la stia punendo per il fatto di non voler avere rapporti sessuali. Un infastidito Billy, allora, sorprende Mac dicendo di voler essere onesto con lei circa il suo desiderio di portare il loro rapporto ad un livello successivo, essendo stufo di restare a recitare il ruolo dell'adolescente. Nonostante il velato ultimatum di Billy, Mac ribadisce al ragazzo di non sentirsi pronta a fare sesso; Billy però, stufo di questa situazione, non riesce a capire perché la ragazza sia così insicura e voglia aspettare, mostrandosi scettico che l'unica ragione sia il brutto ricordo che ha dei momenti vissuti con il suo patrigno; la verità, secondo Billy, è che se lei ha dei dubbi nel voler avere un rapporto sessuale con lui, probabilmente non è ancora pronta ad avere una relazione seria e duratura. E non più disposto a stare in questa situazione di stallo, Billy allora ammette a Mac di ritenere giusto smettere di vedersi, lasciando la ragazza ovviamente devastata e distrutta. Katherine è confusa quando una Mac in lacrime le confida che con Billy è finita, senza però approfondire le ragioni della rottura; motivazioni che, invece, Amanda comprende immediatamente. E così, quando una dispiaciuta Amanda si presenta in camera di Mac, questa, pur sofferente, rassicura la madre che i suoi problemi sull'avere sesso non dipendono da Ralph; semplicemente, non si sente pronta pur amando con tutta se stessa Billy.




    "Il riavvicinamento con Nikki, l'anello di Victor, l'intervento finanziario in soccorso di Julia, lo spirito di vendetta di Leanna e Maxwell, la visita a Ramona"
    KATHERINE - NIKKI - VICTOR - JULIA - MAXWELL - VICTORIA - NICHOLAS - LEANNA - SCOTT - ROBERT - RAMONA
    Condividendo le preoccupazioni per le vicende dei loro figli, Nikki e Victor si ritrovano a parlare ed a ricordare i loro momenti felici ed indimenticabili della loro vita. Entrambi convergono sul fatto di essere legati indissolubilmente e che il destino, prima o poi, ricongiunge sempre le loro strade; parlano poi di come apprezzano la compagnia reciproca e del loro ravvicinamento, prima di lasciarsi andare ad un bacio appassionato. Ben presto, i due fanno l'amore e sembrano più uniti che mai pronti finalmente a tornare insieme. Nikki e Victor, nel frattempo, cenano insieme parlando del loro rapporto, del loro passato e del riavvicinamento degli ultimi mesi. La donna non nasconde di aver paura di essere nuovamente ferita, ma si rende conto di essere arrivata nuovamente ad un bivio nella sua vita ..chiede così a Victor di essere chiaro e sincero sui suoi sentimenti, volendo rassicurazioni prima di intraprendere una relazione. Victor, convinto nel voler stare con Nikki, acquista un prezioso anello con l'intenzione di regalarlo a Nikki. Tornando in ufficio, l'uomo resta incuriosito da un articolo di giornale e corre via. A Lake Forest, mentre studia alcuni file dal suo computer, Julia Newman viene interrotta dall'arrivo di Victor; felice e sorpresa di vederlo, Julia abbraccia l'uomo, che la informa di aver letto della sua offerta pubblica di acquisto della joint venture, promettendole il suo aiuto. Victor incontra Julia, e ricordano il loro passato, ed i loro problemi legati al lavoro di Victor, che la trascurava sempre. Ora le cose sono cambiate, anche Julia si occupa di affari. Victor decide di aiutare la donna circa l'acquisizione della sua compagnia, annullando così gli impegni con Nikki. Questa intanto parla con Katherine del suo riavvicinamento con Victor, ed è delusa quando l'uomo la informa che non sarà in città. Victor e Julia si incontrano con Maxwell Hollister, che rifiuta l'offerta di Victor di acquistare tutte le azioni della società di Julia con l'aggiunta del 10%, affermando che non era in vendita; ma quando Victor minaccia di creare una società gemella alla Newmans con a capo Julia, l'uomo accetta. Julia ringrazia Victor per aver salvato la sua azienda che significa moltissimo per lei. Poi, Victor afferma di dover tornare in città, lasciando un velo di tristezza nella donna, che Victor bacia prima di ripartire. Nikki è felice di rivedere Victor, che tuttavia sembra distratto. L'uomo si ritrova a guardare pensieroso l'anello di fidanzamento che ha acquistato per Nikki, indeciso se darglielo o meno; l'uomo ripensa ai tanti momenti vissuti con Nikki, ma anche a tutte le donne speciali della sua vita, come Hope, Ashley e la stessa Julia. Quando Julia chiama per ringraziare Victor, Nikki si accorge che non si tratta di una semplice chiamata d'affari. Victoria, intanto, propone alla madre di lasciare la Jabot per venire a lavorare alla Newmans con lei alla Brash & Sassy; proposta che Nikki inizia a prendere in considerazione visto il possibile riavvicinamento a Victor; poi Vitoria trova nella giacca del padre l'anello e, eccitata, comprende che presto potrebbe esserci un matrimonio dei loro genitori. Quando lo dice a Nicholas, anche lui è entusiasta all'idea di rivedere finalmente i loro genitori riuniti.. Quando una euforica Victoria anticipa al fratello che loro padre presto proporrà a Nikki di tornare ad essere sua moglie, Nicholas sembra scettico. Victoria, però, è al settimo cielo e non vede l'ora di ricevere l'imminente notizia, rimanendo però delusa quando comprende che Victor non ha ancora fatto nessuna proposta a Nikki. dopodiché è lo stesso Victor a chiedere spiegazioni a Nicholas sullo strano comportamento di Victoria negli ultimi giorni; Nicholas spiega così al padre le strane attese, tradite di Victoria, proprio mentre questa, disillusa, confessa a Nikki delle sue aspettative dopo aver visto l'anello. Nikki spiega così ad una triste Victoria di non sapere perché Victor non gli propose di diventare sua moglie, ma di aver anche raggiunto ormai un equilibrio nel loro rapporto ed una indipendenza tale da non necessitare di un matrimonio per formalizzare il loro rapporto. Quando Nikki scopre che Victor ha incontrato Leanna per una chiaccherata sul suo libro Ruthless scritto anni prima, la donna si rivolge a Katherine per chiedergli la sua opinione sulla mancata proposta di Victor. Quando Victor invita a cena Nikki per una serata speciale, questa è felice e piena di speranze; in effetti, Victor ha parole dolci nei suoi confronti, ma ammette anche di dover lasciare la città per un viaggio, senza specificare le motivazioni. Nikki, ovviamente, è delusa e interdetta dal comportamento dell'uomo; poi il discorso torna ovviamente su di loro; e Nikki non nasconde una certa preoccupazione quando Victor sembra evasivo quando non risponde alle domande sul suo misterioso viaggio. Due signori, Scott Abercrombie e Robert Fitch, invitano Leanna a pranzo, per parlare del suo argomento preferito: Victor! La donna ammette di essere stata sposata in passato con l'uomo e di essere in cerca di uno scandalo su di lui; proprio quando la donna fa per andarsene, abbastanza scocciata per non aver avuto alcuna informazione utile, ecco che entra finalmente in scena la persona che ha organizzato l'incontro: Maxwell Hollister. Maxwell spiega a Leanna di essere stato umiliato da Victor avendogli impedito l'acquisizione dell'azienda di Julia Martin; per questo motivo, vuole vendicarsi dell'uomo. Leanna conferma a Maxwell di aver trovato la persona giusta per questo compito, poi lo informa che Julia non è una semplice amica di Victor, essendo la sua prima moglie, e di non essere affatto stupita di questo comportamento, dal momento che lui spesso torna a far visita alle sue vecchie fiamme. Nikki, nel frattempo, appare triste quando trova nella giacca di Victor l'anello di fidanzamento; Katherine la incita a pensare positivo ed a iniziare a fare i preparativi per il matrimonio, ma la donna appare titubante e scettica, non volendo illudersi e preferendo non parlarne per scaramanzia. Victor, intanto, decide di chiamare Ramona, felice di sentire l'uomo. La chiamata viene intercettata da Leanna, che nel frattempo continua infatti a tramare alle sue spalle; la donna comprende che Victor, molto probabilmente, prima di chiedere la mano di Nikki voglia incontrare tutte le donne del suo passato, in modo da poter essere sicuro della sua decisione. Leanna e Maxwell, convinti che ben presto il jet di Victor si metta in moto alla volta dell'Arizona, decidono di fotografare l'imminente incontro con Ramona, in modo da avvertire Nikki e rovinare i piani dell'uomo. Maxwell, intanto, inizia ad insinuarsi nella vita di Victor incontrandosi con Nikki; quando questa, un po' spazientita, chiede all'uomo quali siano le sue intenzioni, Maxwell fa intendere alla donna che vorrebbe conoscerla non solo perché è una bella donna, ma anche perché possiede alcune informazioni per lei molto interessanti che potrebbero riguardare il suo futuro. Ad Albuquerque, intanto, Ramona è felice di rivedere Victor; l'uomo non nasconde di essere orgoglioso di lei per il suo impegno nella ricerca, e la donna fatica a nascondere la delusione e la tanta sofferenza che ha dovuto affrontare per dimenticarlo. Proprio nel momento in cui i due si stringono in un caloroso abbraccia, una Leanna appostata poco lontano riesce a scattare una foto che potrebbe avere grandissime conseguenze. Maxwell, intanto, aggiorna una interessata Nikki sull'incontro di Victor avuto con Julia e del suo coinvolgimento negli affari aziendali della donna; proprio mentre discutono, li raggiunge una trionfante Leanna che sventola a Nikki la foto appena scattata. Inizialmente, Nikki pensa che la foto sia un falso o comunque di qualche anno prima, ma Leanna la informa che proprio in quel momento quello che lei considera il suo futuro marito è in compagnia di Ramona. Stizzita e stufa di sentire allusioni e veleno nei confronti di Victor, Nikki manda via sia Leanna che Maxwell, che prima di lasciarla gli confessa di aver agito in questo non per ferirla, ma semplicemente metterla in guardia su che persona sia Victor. In Arizona, intanto, Ramona ammette di non riuscire a smettere di pensare a Victor e che non avrebbe lasciato andar via un'altra chance di averlo; l'uomo appare lusingato dalla parole di Ramona, ammettendo di avere di fronte a sé una donna bella e desiderabile, ma allo stesso tempo la mette in guardia sui suoi reali motivi della visita; infatti, lui si trova lì per essere sicuro del fatto che la scelta che ha fatto sia quella giusta; e la sua scelta è quella di vivere per il resto della sua vita con Nikki. Victor spiega a Ramona di esser arrivato alla conclusione che lui e Nikki siano delle anime gemelle, ma Ramona non appare della stessa idea, mostrandosi convinta che Nikki non meriti tutta questa considerazione e cercando di sedurre e tentare l'uomo.




    "L'ordine restrittivo di Jack, il supporto di Ashley, il piano di Phyllis e Diane, le strategie per la battaglia sulla custodia di Kyle"
    MICHAEL - KYLE - DIANE - JACK - PHYLLIS - ASHLEY - NIKKI - JOHN - GRACIELLA - NORA - SYDNEY - JOHN - TED
    Una volta ottenuta la certezza di essere il padre di Kyle, Jack decide di rivelare tutta la verità a Phyllis. La donna resta scioccata e incredula alla notizia; poi ammette, tra le lacrime, che non accetterà mai una custodia congiunta tra Diane e Jack, che sembra però deciso a iniziare una battaglia legale per ottenere la custodia di Kyle. Quando Diane scopre che Jack ha fatto emettere un ordine restrittivo nei suoi confronti per evitare che porti via il bambino su cui vanta delle pretese, Michael la informa che c'è una sola cosa che possa fare per mantenere la custodia piena di Kyle: fuggire dal paese e tornare a Milano. Ashley è senza parole quando Jack le rivela il fatto di essere il padre del bambino di Diane; poi, la donna, notando la felicità e l'entusiasmo del fratello per essere diventato finalmente padre che definisce un miracolo quanto accaduto, gli raccomanda prudenza nell'affrontare la questione per non ferire Phyllis e compromettere il suo matrimonio. La stessa Phyllis, intanto, trova un'inaspettata alleata proprio in Diane; entrambe, infatti, non desiderano altro che allontanare Kyle da Jack e mettono così a punto un piano, ideato dalla donna delle pulizie della Jabot, Graciella Martinez, per evadere la sorveglianza che Jack ha predisposto su Diane. Phyllis e Diane, così, decidono di travestirsi reciprocamente, così da permette a Diane di lasciare la città e recarsi all'aeroporto di Chicago per raggiungere Milano nonostante Michael cerchi di far ragionare Diane facendole capire che se partisse il suo verrebbe considerato come un reato di rapimento di minore. Ashley si mostra preoccupata per Phyllis, rendendosi disponibile ad aiutarla a ricacciare Diane a Milano; cosa di cui la donna è ormai convinta di esser riuscita a fare. Dopo una visita con col Dott.ssa Nora Thompson, Diane ne approfitta per sbirciare nella cartella clinica di Phyllis, scoprendo che la donna non può avere figli: è solo ora che si rende conto l'importanza di Kyle per Jack, decidendo così di restare in città. Michael è felice di vedere che Diane non ha infranto la legge, decidendo di restare in città. Diane lo aggiorna di quanto scoperto e si dice convinta di voler restare per lottare per suo figlio e...per il padre di suo figlio! La donna, però, resta delusa quando Michael ammette di non poterla rappresentare in un'eventuale udienza per la custodia di Kyle, trovandosi tra due fuochi essendo anche amico di Phyllis. Michael consiglia tuttavia a Diane un ottimo e preparato avvocato di diritto di famiglia, ossia una sua collega Sydney Goodman, figlia di Jeff, dirigente della Newman's Enterprises. Jack intanto chiede aiuto a John Silva volendo instaurare una causa per ottenere l'affidamento di Kyle; John consiglia di mostrarsi unito con Phyllis, dal momento che ciò potrebbe portargli numerosi vantaggi nella causa; tuttavia, proprio il matrimonio con Phyllis subisce un profondo scossone quando Ted Boyarsky, l'investigatore assunto da Jack per sorvegliare Diane, lo informa del fatto che Phyllis ha incontrato la donna nella sua camera d'albergo. Phyllis, a questo punto, è costretta ad ammettere di aver fatto fronte comune con Diane per aiutarla a ripartire per Milano. Jack è sconvolto e deluso, ma Phyllis lo prega di perdonarla, cercando di comprendere le sue frustrazioni e preoccupazioni. Seguendo anche il consiglio di John Silva, alla fine Jack perdona Phyllis, che intanto è scioccata nel sapere che Diane è ancora in città. In tribunale, Sydney chiede l'annullamento del provvedimento restrittivo, ma John Silva sostiene che il concepimento del bambino è stato fatto in modo fraudolento, ricordando il passato di Diane, una donna di cui non ci si può fidare. Fuori dall'aula, una infuriata Phyllis si scontra con Diane, chiedendole cosa stia cercando di fare, accusandola di volerle rubare il marito; lo scontro verbale non passa inosservato, e Jack inizia a pensare che Phyllis potrebbe davvero rovinare il loro procedimento. Jack si arrabbia quindi con Phyllis, rinfacciandole di aver messo in pericolo l'esito dell'udienza e intimandole di smetterla di pungolare Diane, che intanto ricordando il suo passato con Jack si dice sicura che l'uomo provi ancora dei sentimenti per lei. Mentre due nervosi Jack e Phyllis continuano a discutere, Phyllis ammette che il suo nervosismo e il suo stress derivi dal suo passato e dall'angoscia per aver perso suo figlio Daniel. Jack, sinceramente dispiaciuto, consola la moglie mostrandole tutto il suo sostegno, ma John Silva interviene consigliando ai due che forse sia meglio non presentarsi più come uniti in tribunale; e questo perché proprio il passato della donna riguardo Daniel potrebbe peggiorare e danneggiare la loro situazione nella richiesta dell'ottenimento della custodia di Kyle. Phyllis, scioccata per queste parole, non può far altro che ricordare le dolorose sofferenze patite; e nella sua mente risuonano ancora le voci che l'accusano di essere una madre incapace. Michael e Sydney cercano di convincere Diane a chiedere una custodia esclusiva di Kyle, spiegandole che la migliore strategia per vincere la causa e per ottenere l'affidamento sia quella di puntare sull'incapacità di Jack, sposato con una donna problematica come Phyllis, di poter crescere un bambino. Diane, però, non vuole chiudere tutte le porte a Jack, confidando ancora in una possibile riconciliazione con l'uomo. La stessa Diane, poi, si infuria quando Michael la invita a non pensare ai propri interessi, ma solamente a quelli del bambino; accusa senza senso questa, dal momento che la donna aspira semplicemente a riformare la famiglia naturale di Kyle. Jack, nel frattempo, informa tutta la sua famiglia sulla paternità di Kyle, lasciando John ed Ashley sgomenti; solo quest'ultima, però, si accorge di come la situazione stia facendo soffrire Phyllis. John Silva avverte Jack di essere preparato alla prossima udienza, dal momento è convinto che tutta l'udienza sarà incentrata su Phyllis; esorta poi l'uomo ad essere meno aggressivo con Diane ed a rinunciare all'affidamento esclusivo per puntare, invece, a quello congiunto. Fuori dall'aula, nel frattempo, una preoccupata Phyllis cammina nervosamente, conscia che non solo il futuro di Kyle, ma anche quello del suo stesso matrimonio sia in ballo in questo processo. A consolarla ed a farle forza c'è Michael, d'accordo come lei che la soluzione migliore sarebbe quella di un affidamento esclusivo di Diane.




    "Lo straziante dolore di Olivia, i sospetti di Victoria, le accuse di Phyllis, il senso di colpa di Neil e la partenza di Alex"
    MAMIE - NATE - OLIVIA - VICTORIA - ALEX - NEIL - ASHLEY - VICTOR - PHYLLIS - MICHAEL - CHANTAL
    A Genoa City, intanto, una preoccupata Olivia domanda a Victoria, di ritorno dal Kenya, se abbia sentito Malcolm, visto che sono giorni che non riesce più a mettersi in contatto con lui e questo silenzio, che fa soffrire soprattutto Nate che ne sente la mancanza, le appare molto strano. Victoria però, non sapendo cosa rispondere, rassicura la donna, contando sul fatto che Malcolm sia un uomo premuroso e che presto tornerà a farsi sentire. Alex e Neil, intanto, con il dolore nel cuore sono pronti a ripartire dall'Africa, consci di dover affrontare il distacco definitivo da Malcolm. Alex ripensa ai suoi momenti felici con lui, mentre Neil pensa a tutta una vita trascorsa con il fratello, probabilmente la persona più importante della sua vita. Arrivati a Genoa City, Victoria abbraccia disperata Neil, ammettendo di non aver avuto il coraggio di informare Olivia. E' Neil, così, ad assumersi l'onere di informare la donna del tragico incidente avvenuto in Kenya; e così, dopo aver fatto in modo che Nate andasse a giocare con zia Mamie, Neil racconta ad una incredula e scioccata Olivia la fatalità del crollo del ponte e la morte presunta di Malcolm. Olivia è disperata. La donna si aggrappa alla possibilità che Malcolm sia ancora vivo, non essendo stato trovato il suo corpo, ma Neil la informa purtroppo che non bisogna farsi illusioni, dal momento che come gli hanno spiegato non vi sono speranze di ritrovare Malcolm vivo. Dopo aver spiegato a Nate che suo padre è morto per un incidente ed ora è diventato un angelo, una straziata Olivia, consolata da Mamie, Ashley e Michael, organizza con Neil ed Alex una toccante e commovente cerimonia commemorativa di Malcolm. Alex si scusa con Neil per essersi scagliato contro di lui in Africa opponendosi alla interruzione delle ricerche; poi, lo assicura che sia stato un incidente e che non deve incolparsi. Nonostante ciò, Neil getta tutta la sua disperazione nell'alcool, nonostante Alex gli prometta che ne usciranno insieme. Victoria, Victor e Phyllis, intanto, sono sconvolti dalla notizia della morte di Malcolm. Victoria, d'accordo col padre, si impegna a pagare le spese funebri, promettendo che la Newmans omaggerà il lavoro ed il sacrificio di Malcolm; molto più inquieta è invece Phyllis, che non accontentandosi della versione di Neil ed Alex intende indagare sui dettagli della morte per scoprire la verità. Ben presto, il doloroso addio al funerale di Malcolm, vedendo Alex e Neil parlare, Phyllis inizia a sospettare che tra i due ci sia qualcosa. Convinta quindi che le versioni dei due non corrispondano a verità, la donna accusa Alex di avere in corso un flirt con Neil e di aver provocato la morte di Malcolm. Neil ed Alex sono sempre più preoccupati e con un senso di colpa. Alex confessa a Michael di essere ancora sotto shock per la morte di Malcolm e di non riuscire a dare il meglio al lavoro come vorrebbe; Michael comprende la situazione e la rassicura. La stessa Alex, poi, dà a Nate un regalo che Malcolm aveva comprato per lui in Kenya, un leone intagliato; insieme ad Olivia, che la ringrazia per il gesto, Alex si ritrova così a ricordare Malcolm; entrambe piangono ed ammettono di sentire molto la mancanza dell'uomo. Victoria, intanto, cerca di ricostruire con Neil gli eventi degli ultimi istanti di vita di Malcolm. Ripercorrendo il loro ultimi giorno in Kenya, Neil si rende conto che Malcolm potrebbe aver sentito la sua conversazione, e non si dà pace. L'uomo, in preda alla disperazione ed ai sensi di colpa, arriva anche a coinvolgere Alex e ad accusarsi vicendevolmente con lei, finendo quindi col litigare furiosamente per poi comprende che niente e nessuno potrà riportargli indietro l'uomo. Entrambi, quindi, si rendono conto di dover ancora accettare la morte di Malcolm, ammettendo di non riuscire a farsene una ragione e di smettere di soffrire. Nonostante Olivia ricordi a Neil che quanto avvenuto a Malcolm sia solamente un incidente e che nessuno in questa faccenda sia da biasimare, l'uomo non sembra riuscire a trovare pace, anche perché ha ancora la sensazione che Alex lo reputi responsabile. Neil, così, visita Alex per fare ammenda, ma è la stessa donna a rassicurarlo sul fatto che lei non lo incolpa affatto. Quando poi Neil cerca di valutare con la donna la possibilità di far dei progetti insieme, lei taglia corto dicendo che non è possibile, dal momento che ha deciso di lasciare la città. Nonostante lo stupore e ed i vani tentativi di Neil di farla desistere, infatti, Alex ribadisce la sua decisione di tornare a Minneapolis; la donna infatti ammette di non riuscire più a vivere col senso di colpa che lei e Neil hanno condiviso durante i tragici eventi che hanno coinvolto Malcolm e che ormai ha maturato la convinzione che l'unico modo che lei ha per andare avanti e mettersi alle spalle quanto accaduto sia quello di allontanarsi e tornare alla sua vita ed ai suoi amici di un tempo. Fatte le valigie, quindi, Alex con le lacrime agli occhi dice addio a Neil ed Olivia, prima di passare a salutare anche Chantal e Michael, che ringrazia calorosamente per l'opportunità di lavoro che gli ha concesso.




    "L'ingresso di Colleen al Walnut Groove Academy, la sorveglianza di Billy, l'evento per la prevenzione del cancro al seno, l'operazione di Ashley e il sostegno di Brad"
    TRACI - JOHN - BRAD - COLLEEN - ASHLEY - BILLY - TROY - JT - ABBY - KITTY - THERESA - OLIVIA - ALICIA - NORA - JACK
    Su pressione di Brad, John e Billy, alla fine Traci cambia idea e acconsente a far restare Colleen in città e frequentare così il Walnut Grove Academy, avvertendola però che si tratta della sua ultima occasione per evitare che venga inviata in collegio. Ashley, intanto, non nasconde il velo di tristezza che l'accompagna per il ritorno di Colleen; la donna teme infatti che ciò possa causare nuove tensioni nel suo matrimonio con Brad, che tuttavia si mostra fiducioso ed ottimista sul poter gestire insieme a John l'adolescenza di sua figlia senza trascurare né lei né Abby. Ascoltando Ashley parlare con suo marito circa le sue perplessità in merito alla presenza di Colleen in casa loro, soprattutto visti i suoi precedenti con la marijuana, la ragazza decide di affrontare la donna rassicurandola sulle sue intenzioni: Colleen, infatti, accetterà di andare a vivere da John e promette di non interferire nel suo matrimonio con Brad. Ashley e Colleen, così, sotto gli occhi soddisfatti e felici di Brad, raggiungono una intesa di convivenza pacifica. Colleen, nel frattempo, è emozionata per il suo primo giorno di scuola al Walnut Grove Academy; a farle da guida ed a fare le presentazioni del caso è ovviamente Billy. Brad ed Ashley si godono alcuni momenti romantici insieme, ma l'uomo non può far a meno di essere preoccupato per Colleen, nonostante Ashley, che non ha intenzione di rovinare l'atmosfera, lo rassicuri dicendosi sicura che la ragazza non ripeterà gli errori compiuti a New York. A scuola, intanto, Colleen viene avvicinata da un ragazzo, di nome Troy Dealy, che le offre della marijuana; la ragazza appare dapprima indecisa per poi rifiutare. Billy nota immediatamente i due parlare, e, dopo essersi confrontato con lui per invitarlo a girare alla larga da Colleen, più tardi consiglia alla ragazza di stargli lontano, conoscendo Troy e sapendo che è un ragazzo poco raccomandabile. A scuola, intanto, Troy continua a gironzolare attorno a Colleen, nonostante gli sguardi infuriati di Billy; la ragazza alla fine, sempre più pressata, accetta della marijuana regalatale dal ragazzo come omaggio alla sua bellezza. La sera stessa, mentre è sola a casa a fare da babysitter ad Abby, Colleen non riesce a frenare la tentazione di fumare l'erba di Troy; e così, in un momento di distrazione, non si rende conto che Abby sta per ingerire un bottone della giacca di Ashley che era caduto nella culla. Quando Colleen si rende conto del principio di soffocamento della bambina, la ragazza, senza farsi prendere dal panico, libera Abby dal bottone che gli istruiva la gola. Quando Ashley e Brad rientrano a casa trovano già i paramedici, accorsi dopo la chiamata di Colleen, che si congratulano con la stessa Colleen per aver salvato la vita alla piccola. Anche Ashley e Brad si ringraziano e si complimentano con la ragazza, che però fatica a nascondere il suo senso di colpa. Parlando con il nonno John, che la elogia per aver salvato la vita alla piccola Abby, Colleen fatica a nascondere il suo senso di colpa, accresciuto ancora di più dalle lodi di Ashley sui suoi grandi progressi e dalla fiducia che ha conquistato nei suoi confronti nel ruolo di babysitter. Troy intanto, parlando con JT, gli rivela che Colleen fa uso di marijuana e il ragazzo, divertito, la prende in giro chiedendole del suo piccolo segreto. Quando Colleen, preoccupata che JT possa rivelare tutto a Billy, scoppia in lacrime davanti a JT, il ragazzo cambia immediatamente atteggiamento e, colpito dalla tenerezza e dalla genuinità della ragazza, l'abbraccia promettendole che non rivelerà a nessuno questo segreto. Colleen lo ringrazia. Alla Jabot, intanto, Ashley decide partecipare all'organizzazione dell'annuale Breast Cancer Awareness Month, un organizzazione fatta di cene di solidarietà, raccolte fondi e iniziative per la prevenzione e la lotta contro il cancro al seno. Ashley incontra così i membri del comitato, tra cui Kitty Roberts, Theresa Barton, la dott.ssa Nora Thompson e il presidente Celia Reynolds, con cui organizzano una conferenza per sensibilizzare il tema della prevenzione. Ashley parla così dell'importanza di sottoporsi regolarmene ad esami ed a mammografie per tenere sotto controllo il rischio di essere colpiti dal tumore. Ashley, poi, invita tutti a partecipare alla giornata di esami gratuiti organizzati dalla Jabot a cui lei stessa si sottoporrà. La dott.ssa Nora Thompson è sorpresa nel vedere i risultati della mammografia di Ashley, e immediatamente chiama Ashley per informarla di venire subito a parlarle. La dott.ssa Nora spiega così ad una allarmata Ashley che l'esame ha evidenziato una piccola massa; per studiarla e capire di cosa si tratti, il medico suggerisce così di sottoporsi ad una ecografia. Ashley, completamente spiazzata e scioccata dalla notizia, viene confortata da Brad, che la tranquillizza ricordandole che ci sono basse probabilità che ciò significhi qualcosa. Ashley è in ansia nell'attesa dei risultati della biopsia, Brad le sta accanto facendole forza, d'accordo con lei sul non dire niente a nessuno della famiglia per ora, preferendo aspettare notizie certe. Presso l'ufficio della dott.ssa Thompson, purtroppo, Ashley e Brad hanno ricevuto la notizia che proprio come temevano, il suo tumore era maligno. Dopo lo shock e lo sconforto iniziale, Ashley chiede alla dott.sa come intenzione procedere; la dott.ssa afferma che per fortuna il tumore non è diffuso, pertanto sperano di poterlo sconfiggere con una mastectomia e insieme ad un ciclo di radio. Ashley è spaventata, ma Brad la stringe a sé e la consolò facendole forza. Ashley ha ammesso di non essere ancora pronta ad avvertire John e Jack, non riuscendo essa stessa ancora ad accettarlo. In attesa del suo intervento chirurgico di mastectomia parziale, Ashley viene rassicurata da Olivia prima di essere portata in sala operatoria. Brad non nasconde ad Olivia i suoi timori su possibili complicazioni, ma per fortuna ben presto il dott. Jamison annuncia sorridente la buona riuscita dell'operazione: il tumore è stato rimosso ed occorrerà un breve ciclo di radiazioni per eliminare al massimo il rischio di una nuova ricomparsa del tumore. Una volta svegliatasi dall'anestesia, Ashley e Brad ringraziano Dio; entrambi sono felicissimi che le cose siano andate bene, rendendosi conto ancora di più in questo momento quanto siano fortunati ad amarsi e ad avere una famiglia ed una bambina speciale come Abby. A questo punto, entrambi vogliono mettersi alle spalle questa brutta esperienza ed iniziare a vivere apprezzando la bellezza della vita e delle piccole cose quotidiane. Ben presto, Ashley e Brad decidono di organizzare una cena annunciando a tutti questa esperienza. Jack e John sono in stato di shock e si chiedono come mai non sono stati avvertiti prima, ma ben presto comprendono la scelta della donna e si mostrano sollevati per l'evitato spavento; a sua volta, Ashley ringrazia il padre ed il fratello per il continuo sostegno che le danno. Vedendo Ashley molto tesa e nervosa a causa della battaglia legale per l'affidamento del piccolo Kyle tra Jack e Diane, Brad si mostra preoccupato per la moglie, ricordandole che la sua salute in questo momento dovrebbe essere la prima priorità e che tutto questo stress non le stava facendo nulla di buono. Ashley, però, non sembra dar peso però alle parole del marito ed ai suoi timori per la sua salute, rassicurandolo sul fatto che il trattamento stia procedendo come previsto. Quando Brad riprende il discorso sulle tensioni provocate dalla lotta contro Diane, e gli effetti dannosi che potrebbero avere sulla sua salute, una scocciata e infastidita Ashley mette in chiaro al marito che non può chiederle di non supportare suo fratello Jack e che non intende essere trattata come una invalida. Gli avvertimenti ed i timori di Brad, però, si rivelano purtroppo fondati. Ben presto, infatti, Ashley è devastata dal sentire un nodulo che prima non c'era e subito scoppia in lacrime imprecando al cielo e domandandosi perché le stesse accadendo questo; accanto a lei, come sempre, c'è Brad a imprimerle la forza ed il coraggio che ha sempre mostrato. La dott.ssa Nora Thompson, nel frattempo, conferma ad Ashley la presenza del grumo, ma di non voler dare giudizi affrettati, volendo prima analizzarlo: infatti, potrebbe trattarsi di una semplice ciste. Ancora una volta, Brad e Ashley si ritrovano così ad attendere con ansia i risultati della biopsia vivendo nel terrore più totale. Questa volta, Ashley decide di informare sia John che Jack; entrambi molto scossi per la notizia del possibile ritorno del tumore, danno tutto il loro sostegno alla donna, confortandola e incitandola ad essere ottimista: presto questo incubo finirà.




    "I fraintendimenti sulla tresca tra Nicholas e Grace, la notte d'amore con Diego, il viaggio ai Caraibi, i sensi di colpa di Sharon ed i sospetti di Victoria"
    TREVOR - GRACE - NICHOLAS - SHARON - DIEGO - CHRISTINE - MICHAEL - NIKKI - VICTOR - SHERRY - MIGUEL - OLIVIA
    Intenzionata a dar seguito alla sfuriata con Nicholas, Sharon si mette in effetti subito alla ricerca di un avvocato per iniziare le pratiche di divorzio. La donna chiama così subito Michael per metterla in contatto con Christine. Quando le due si incontrano, Sharon racconta alla donna tutto quello vissuto negli ultimi mesi fino al bacio di Nicholas con Carrie, ammettendo di essere ripiombata nell'incubo vissuto con Grace. Sharon non vorrebbe il divorzio, ma sente ormai un atteggiamento ostile nei suoi confronti da tutta la famiglia, a partire da Victoria e Nikki. Intanto, al Crimson Light, una donna si presenta al bancone: è Grace! Trevor Neal, un cameriere, non nasconde di essere ammaliato dalla bellezza della donna, che indirizza nell'ufficio di Nicholas sotto gli occhi incuriositi di Diego. Christine decide nel frattempo di presentarsi da Nicholas, che non appena la vede intuisce il motivo della visita. La donna conferma a Nicholas che sua moglie ha intenzione di chiedere il divorzio; tuttavia, Christine ritiene che non tutto sia perduto sentendo che la donna, in fondo, lo ami ancora. Nicholas così, deciso a rimettere in sesto il suo matrimonio, chiama l'assistente Sherry per prenotare un viaggio con la donna, una sorta di nuova luna di miele. Proprio mentre Nicholas sogna già di ritrovarsi ai Caraibi assieme alla donna che ama ed alla sua famiglia, entra Grace nell'ufficio dell'uomo mostrandosi interessata dalle voci di una sua crisi matrimoniale. Nicholas la scaccia via non volendo correre il rischio di creare nuovi problemi e fraintendimenti, ma è ormai troppo tardi: al Crimson Light Sharon è sconvolta di sentire proprio da Trevor dell'incontro con Grace. E convinta che Nicholas stia continuando a tradirla, stavolta proprio con Grace, si lascia andare alla disperazione più totale. Ancora una volta, è Diego a confortare la donna vedendola affranta, ma questa volta quando scocca la scintilla, nessuno dei due si ritrae, lasciandosi invece andare ad un bacio pieno di passione. Quando Sharon si sveglia nel letto di Diego, dopo aver fatto l'amore, questa decide di rivelare all'uomo di essere stata nuovamente tradita, stavolta addirittura con una sua vecchia fiamma, Grace. A questo punto, però, Diego non può non ammettere che i conti non tornano, dal momento che ha visto la donna andare proprio alla ricerca di Nicholas, evincendo dal suo comportamento che non è stato certamente Nicholas a cercarla. Resasi immediatamente conto di aver creduto in una presunta relazione tra Nicholas e Grace completamente frutto della sua fantasia e della mancanza di fiducia nei confronti del marito, Sharon inizia così a sentirsi terribilmente in colpa. Smarrita e in preda ai sensi di colpa, Sharon non può far altro che sentirsi colpevole di fronte ad un Nicholas innamorato che la informa di prepararsi ad una loro nuova luna di miele. Sharon prova più volte a parlare ed a confessare quanto accaduto con Diego ma, trasportata dagli eventi, non riesce a professare parole. Ai Caraibi, Nicholas ripetere a Sharon di essersi reso conto di quanto la ami, e di non voler più correre il rischio di perderla; promette così che non permetterà mai più che niente e nessuno possano separarli, il tutto mentre Sharon continua a tormentarsi al pensiero di aver fatto sesso con Diego. Quando Nicholas nota l'atteggiamento silenzioso e pensieroso di Sharon, questa, in lacrime, assicura che per lei quelle parole pronunciate dal marito sono bellissime e ricche di significato; tuttavia, c'è qualcosa che ha bisogno di sapere. Nick sente qualcosa sta preoccupando Sharon e vuole parlarne. La donna tenta di raccontare a Nick cosa è successo con Diego, ma lui continua ad interromperla dicendo che lei non ha bisogno di dire nulla: hanno attraversato un periodo difficile, ma ora si è reso conto che nulla è più importante del loro amore e non permetterà a niente e nessuno di dividerli. I due fanno quindi l'amore, con Nicholas felice ed innamorato che torna a vedere un futuro radioso per loro, mentre Sharon continua a sentirsi in colpa. Al termine della loro Sharon è triste nel dover lasciare il loro romantico paradiso ai Caraibi, conscia che al suo ritorno in città ci potrebbero essere nuovi problemi e temendo che la magia creatasi tra loro potrebbe subito scomparire. Per la gioia di Cassie, intanto, Nikki e Victor, felicissimi per la riconciliazione tra Nicholas e Sharon, organizzano con l'aiuto di Miguel una festa a sorpresa al ranch per il ritorno dei due. Quando Cassie chiede di partecipare alla festa, l'uomo appare in difficoltà ma alla fine accetta sotto gli occhi di una pensierosa Victoria, che si accorgono quasi del fatto che Diego non abbia voglia di rincontrare Nicholas e Sharon. Tornati al ranch, i due vengono accolti tra grandi festeggiamenti e abbracci; la tensione, però, si fa subito tagliente quando Sharon incrocia gli occhi di Diego, guardato sempre con più sospetto da Victoria: preso da parte l'uomo, Sharon confida a Diego che non ce la fa più a tenere il segreto e che deve confessare tutto a Nicholas, nonostante Diego cerchi di convincerla a non rovinare tutto, proprio ora che ha deciso di partire per sempre, mettendola in guardia nel caso in cui l'uomo decidesse di non comprendere; discussione, questa, che viene in parte sentita da Nicholas, che si domanda cosa stia accadendo. Victoria, alquanto sospettosa nei confronti di una Sharon avendo anche ricollegato di aver notato la donna in compagnia di Diego la sera prima della partenza per i Caraibi, ha cercato delle risposte dirette riguardanti il suo rapporto con Diego, ottenendo però solamente l'irritazione della donna per la continua diffidenza nei suoi confronti. Più tardi, quando Nicholas le chiede aiuto per convincere Diego a restare in città, Sharon fatica a nascondere il suo forte disagio argomentando che sia giusto lasciar decidere autonomamente l'uomo su questa decisione. Nicholas non comprendere l'atteggiamento della moglie, che lo accusa di voler tenere tutto sotto controllo proprio come suo padre. Alla fine, è lo stesso Diego a decidere di restare, anche per non far destare sospetti a Nicholas. Diego nel frattempo si confida con Sharon, ed entrambi concordano che quanto accaduto non deve né rovinare la loro amicizia, né tantomeno il matrimonio tra lei e Nicholas. Victoria assiste di nascosto alla conversazione proprio nel momento in cui si tengono per mano divenendo oramai sempre più sospettosa del rapporto tra i due; è sempre più sicura di essere sul punto di scoprire qualcosa di molto importante, avverte una imbarazzata Sharon che la terrà sotto occhio e che il suo rapporto con Diego potrebbe costarle molto caro. Sempre più spaventata, Sharon è ormai sul punto di confessare tutto a Nicholas, ma è ancora una volta Diego a farla desistere, ricordandole che non può mettere a rischio la sua intera vita. Victoria intanto, più decisa che mai a far luce sul rapporto tra Diego e Sharon, decide di cambiare strategia, iniziando a prendere confidenza con il ragazzo ed attirarlo a sé in modo che possa iniziare a fidarsi di lei. Sharon mette in guardia più volte Diego sul non dare troppa confidenza a Victoria; tuttavia, ben presto tra i due sembra nascere una intesa molto stretta, al punto da far domandare a Nicholas se tra i due ci sia un flirt. Mentre Diego e Victoria continuano ad avvicinarsi ed a trascorrere sempre più tempo insieme, Sharon assiste alla scena di un loro bacio con un misto di malinconia e preoccupazione. La donna, infatti, da una parte continua a pensare con un velo di gelosia alla notte avuta con il ragazzo, pur cercando di scacciare questi pensieri ed a concentrarsi solamente su Nicholas, sulla sua famiglia e sul suo matrimonio; dall'altra, proprio la relazione tra Diego e Victoria la spaventa dal momento che teme che la donna possa scoprire il loro segreto. Quando Sharon esterna le sue preoccupazioni a Diego, l'uomo la tranquillizza, affermando di saper tenere a bada e gestire Victoria, essendo astuto e sveglio almeno quanto lei. E dopotutto, entrambi sono liberi e non vede nulla di male nel stare con una bella ragazza, oltretutto molto affascinante e intelligente. Victoria, intanto, non manca di punzecchiare Sharon domandandole davanti a Nicholas se le dia fastidio che si stia frequentando con Diego; la donna, di fronte al marito, fa quindi buon viso a cattivo gioco ammettendo di essere felice per entrambi. Quando Diego e Victoria propongono ad un entusiasta Nicholas di uscire maggiormente in coppia e di organizzare un barbecue al ranch insieme a Sharon, l'uomo non comprende l'esitazione e le perplessità della moglie. Sharon in un primo momento dice di star attraversando un periodo di stanchezza mentale e fisica; poi, ammette a Nicholas di essere preoccupato per la relazione tra Diego e Victoria, ritenendo che i due non siano fatti per stare insieme. Nicholas però non è d'accordo di questa conclusione, che lui ritiene troppo affrettata, e consiglia a Sharon di lasciare che entrambi si godano questi momenti, senza interferenze. Una soddisfatta Victoria nel frattempo, aggiorna Olivia sulla riuscita del suo piano; Diego, infatti, ha abboccato alla sua trappola lasciandosi avvicinare e cadendo alle sue lusinghe. Olivia ritiene che Victoria si stia spingendo oltre, e che probabilmente stia anche lei finendo con l'essere attratta dall'uomo, ma Victoria nega, ricordando che il suo unico interesse sia quello di tenere lontani Sharon e Diego e di scoprire cosa ci sia dietro al loro rapporto.




    "I consigli di Diego, la rottura tra JT e Rihanna, l'innamoramento tra Raul e Brittany, la rappresentazione di Romeo e Giulietta, la frequentazione tra Billy e Danielle"
    CODY - DIEGO - RAUL - JT - RIHANNA - DANIELLE - MAC - BRITTANY - BILLY - LARRY - AMANDA - ERICA - ADELE
    Vedendo il fratello affannato, Diego chiede a Raul cosa lo tormenti; Raul, così, si confida con il ragazzo raccontandogli tutte le sue trascorse vicende sfortunate prima con Mac e poi con Rihanna. Diego incita così Raul ad andare avanti con la sua vita, esortandolo però a non rinunciare a chiamarlo nel caso avesse bisogno di aiuto. Poi, Diego informa Raul che è deciso a tornare al suo vecchio lavoro in Texas, nonostante la loro madre Adele vorrebbe che Diego restasse. Prima di partire, Diego chiede a Brittany di vegliare su suo fratello, consapevole che Raul abbia probabilmente bisogno di una distrazione che lo metta in grado di superare i suoi sentimenti nei confronti di Rihanna ed i suoi tormenti nel vederla con JT; e alla fine, preoccupato che Raul rischi di buttare via la sua vita, Diego decide di restare in città. Raul inizialmente sembra felice della scelta di Diego, ma ben presto inizia a mostrare un certo fastidio per i continui consigli e raccomandazioni del ragazzo; Raul, infatti, rinfaccia a Diego di meritare più fiducia e più rispetto, essendo stato sempre lui ad occuparsi della sua famiglia, mentre Diego girava da un posto all'altro alla ricerca della sua tanto celebrata indipendenza. Le cose tra JT e Rihanna, nel frattempo, non vanno come potrebbero sembrare. Se infatti la ragazza è innamoratissima, JT non sembra molto interessato ad iniziare una relazione seria con Rihanna, trovando evidentemente in lei una semplice attrazione sessuale. Ed è lo stesso JT ad ammettere che sia così davanti ad una sbalordita Mac, a cui il ragazzo fa capire di non averla mai dimenticata e di provare per lei, e solamente per lei, dei veri sentimenti. Quando Mac avverte Rihanna di non farsi coinvolgere eccessivamente nella sua storia con JT, la ragazza si mostra irritata dalle intromissioni dell'amica, convinta che sia soltanto gelosa. Ben presto però, parlando con lo stesso JT, Rihanna scopre effettivamente di essersi nuovamente illusa sul conto del ragazzo, che afferma di non essere pronto ad un rapporto duraturo. In lacrime, Rihanna scaccia quindi via JT, non riuscendo a credere di essere stata nuovamente scaricata dal ragazzo. Vedendo poi JT, che sembra già aver archiviato la sua storia, parlare con la sua ormai ex amica Danielle, Rihanna non riesce a sopportare la scena; confida così tutte le sue frustrazioni e amarezze a Mac, confidandole di voler prendersi un semestre di pausa per viaggiare e cambiare aria. Raul, intanto, è sorpreso di ritrovarsi Diego a servirlo al Crimson Light; il ragazzo spiega al fratello di aver iniziato a lavorare con Cody dopo aver chiesto a Sharon un posto di lavoro. Di fronte a Brittany, Raul si ritrova così a parlare del suo fastidio nell'avere Diego che gli gironzola intorno, non sopportando più la sua mania di controllare e proteggere la sua vita. E quando Brittany prova a difendere il ruolo di fratello maggiore di Diego, Raul chiede a Brittany se trova qualche interesse nei confronti di suo fratello. Stuzzicata e divertita dal pizzico di gelosia mostrato da Raul, Brittany sorprende Raul con un bacio pieno di passione. Rihanna, intanto, è in partenza per la Spagna; la ragazza confida a Mac di aver ormai accumulato abbastanza crediti per laurearsi e di aver bisogno di staccare un po' la spina. La ragazza saluta così l'amica, augurandole che possa superare le sue incomprensioni con Billy, e, prima di partire, si reca da Raul per informarlo della imminente partenza; la ragazza non nasconde di essere dispiaciuta di come tra loro sia finita, ma intende fargli capire che per lei resterà sempre una persona speciale, sperando che lui possa un giorno perdonarla. Ad osservare tutta la scena c'è una gelosa Brittany, che fatica a nascondere di fronte a Raul un certo fastidio per le parole di Rihanna. Raul sembra quasi divertito dallo stato d'animo della ragazza, non mancando di prenderla in giro scherzosamente. Quando Raul e Brittany si ritrovano a discutere sulla fine della relazione tra Billy e Mac, e il discorso cade ben presto sul sesso. Brittany, che scherzosamente ammette che Mac non sappia cosa si perda, non si rende conto del disagio di Raul, che non ha il coraggio di confessargli di essere vergine anch'esso. Ben presto, comunque, tra Brittany e Raul il desiderio cresce sempre di più al pari passo della loro complicità e intimità, al punto che i due non riescono più a resistersi ed iniziano a baciarsi appassionatamente. Quando più tardi i due si confrontano per parlare di quello che è successo, la ragazza ammette di essergli piaciuto, ma rassicura Raul sul fatto di non provare sentimenti per lui; atteggiamento, questo, in parte smentito quando Brittany mostra una certa gelosia nei confronti con Mac, che incontra Raul in cerca di conforto per la rottura con Billy. Saputo della sua rottura con Mac, Danielle si ritrova a parlare con Billy, che si confida con la ragazza. Mac non sembra felice di assistere al loro incontro, ma un infastidito Billy si confronta subito dopo con Mac, imputando a lei la responsabilità della loro rottura avendo scelto di non cambiare il suo atteggiamento riguardo al sesso neanche davanti a sentimenti che a suo dire erano speciali. E quando Mac, sarcasticamente, invita Billy a cercare in Danielle quello che lei non ha saputo dargli, un adirato Billy conviene di seguire il consiglio della donna, sempre più triste e sconsolata. Brittany, che nega di essere gelosa, avverte Raul del rischio di un suo possibile ritorno di fiamma con Mac; cosa che comunque il ragazzo esclude, ammettendo di vedere ormai Mac solamente come un'amica. Del resto, è evidente come Raul sia ormai sempre più attratto da Brittany, e come tra i due stia nascendo un attaccamento sempre maggiore che va al di là dell'amicizia. Entrambi, infatti, non riescono più a stare l'uno senza l'altro e, pur non riuscendo ad ammetterlo, si stanno reciprocamente innamorando. Quando Raul, alla fine, ammette di non riuscire più a nascondere i sentimenti per lei, Brittany sorride, facendogli capire che lei prova le stesse cose. I due, non riuscendo più a resistersi, si lasciano andare così ad un bacio pieno di passione. Danielle, nel frattempo, accetta l'invito di Billy ad uscire. Amanda non è felice di vedere Billy insieme a Danielle, e parla preoccupata con Larry sugli effetti che potrebbero avere su Mac. Larry non è per nulla contento del comportamento del ragazzo, e intende dargli un avvertimento sul non provare a ferire Mac, che intanto si confronta con Danielle cercando di farle capire che probabilmente Billy la sta solamente utilizzando. Danielle, però, ammette di provare da tempo dei sentimenti per il ragazzo, e di volersi godere la sua opportunità con lui..ora è il suo turno e Mac dovrebbe mettersi l'anima in pace, avendo avuto la sua possibilità. Billy si ritrova ben presto a baciarsi in atteggiamenti intimi con Danielle; tuttavia, non riesce a smettere di pensare a Mac. Raul è frustrato quando apprende che la sua domanda all'università di Boston è stata respinta. Il ragazzo si sfoga con Brittany, ammettendo di temere di aver deluso la propria famiglia, specialmente suo fratello Diego; Brittany, profondamente dispiaciuta, fatica a questo punto ad essere felice per il fatto che la sua domanda sia stata invece accolta. Raul però, comprendendo l'imbarazzo della donna, la esorta a non essere triste ed a non sentirsi in colpa con lui, poi si baciano, rivelandosi sempre più innamorati. Proprio quando ormai non ci sperava più, Raul riceve una lettera di accettazione all'Università; ma a questo punto, sia lui che Brittany sono tristi pensando al fatto che dovranno separarsi. Erica Trott, l'insegnante di teatro, è soddisfatta per la rappresentazione di Romeo e Giulietta che i ragazzi stanno per mettere in scena, con protagonisti Brittany e JT, anche se è teme che qualcosa possa andare storto durante la messa in scena. Brittany è tuttavia molto nervosa per l'imminente spettacolo, in cui è la protagonista insieme a JT, ma Raul la rassicura, ricordandole di essere bravissima. Il giorno dello spettacolo, tutti sono agitati vista l'assenza di JT: nessuno riesce a rintracciarlo. Alla fine, Erica decide di correre ai ripari affidando la parte del protagonista a Raul. Poco prima di entrare in scena, JT si presenta, completamente ubriaco. Il ragazzo si infuria quando scopre di essere stato sostituito da Raul e pretende di essere confermato; la furiosa lite che ne scaturisce vede Raul e JT arrivare quasi alle mani, fino all'intervento di Erica e Brittany, che mandano via JT e incitano Raul ad entrare in scena. Grazie all'intesa dei due ragazzi, lo spettacolo messo in scena ottiene un grandissimo successo. Nonostante tutti si complimentino con loro, però, Brittany è delusa dall'assenza dei suoi genitori: ancora una volta, nonostante il suo impegno, la sua famiglia l'ha trascurata, sicuramente per uno dei tanti impegni di lavoro. A consolare Brittany è come sempre Raul, che si avvicina molto alla ragazza fino a tentare un approccio intimo con lei. Dopo un breve bacio, però, una nervosa Brittany allontana l'uomo dicendogli di aver frainteso i suoi sentimenti e facendogli presente che per lei tra loro non potrà mai esserci niente di più che un'amicizia. Raul, sorpreso e offeso per le velate accuse della ragazza di volerla costringere a fare cose che non vuole, va via più indignato che mai. Dispiaciuta per aver trattato Raul in malo modo, Brittany fa visita al ragazzo per chiedergli perdono. Raul, che si mostra freddo e distaccato, ammette di essere stato ferito ancora una volta: come Rihanna, anche Brittany ora l'accusa di volersi approfittare di lei, recriminando invece di aver ricevuto da entrambe messaggi sempre contraddittori. Raul, così, si sfoga con Brittanny ammettendo la sua confusione circa i loro sentimenti, arrivando anche a confessare alla ragazza di essere ancora vergine. Vedendo Raul già di morale, Billy cerca di tirare su di morale il ragazzo, che gli confida dei suoi problemi con Brittany; chissà per quale motivo, ma ogni volta che sposta il discorso sul sesso, ogni ragazza scappa via da lui. Billy offre quindi il suo sostegno a Raul, incitandolo a restare ottimista convinto che prima o poi troverà la ragazza per lui. Nello stesso momento, è Mac ad essere la confidente di Brittany, che ammette di aver sbagliato sul conto di Raul; lo credeva diverso e sincero come amico, ma probabilmente, proprio come tutti, la vedono solamente come un oggetto per sfogare le fantasie sessuali. Mac, però, non la pensa così; e dopo aver comunque premesso che Brittany ha fatto bene ad essere onesta con il ragazzo sui suoi reali sentimenti, cerca di convincere la ragazza sul fatto che Raul non è come tutti gli altri, e che ha un animo davvero sensibile e genuino.




    "L'incontro con Hope, il dolore di Nikki per lo scoop di Leanna, il tentativo di corteggiamento di Maxwell, il ritorno di Victor e la proposta di matrimonio"
    RAMONA - VICTOR - NIKKI - LEANNA - MAXWELL - HOPE - ADAM - KATHERINE - LOU - KATHERINE - NICHOLAS - VICTORIA
    Nonostante la spietata corte di Ramona, Victor non cade nella trappola e decide così di tornare da Nikki; per sua sfortuna, però, proprio nel suo ultimo incontro con la donna tenuto sul suo jet, Victor si assenta nel momento in cui squilla il telefono. Con un gesto istintivo, è Ramona a rispondere, lasciando interdetta e sconvolta Nikki, che dall'altro capo comprende che tutte le insinuazioni di Leanna e Maxwell erano vere. Consapevole che non basti una foto con Ramona per rovinare la vita a Victor, Leanna e Maxwell sono determinati nel riuscire ad ottenere nuove prove che inchiodino l'uomo. Sicuri che Victor non avrebbe smesso di far visita alle sue donne del passato, ecco che l'occasione si presenta quando Victor si reca in Kansas, ovviamente per incontrare Hope e suo figlio. La donna appare sorpresa di incontrare l'uomo, che ammette di essere in missione e di esser venuto a fargli visita per trovare le risposte di cui ha bisogno. Mentre parlano e si tengono per mano, nessuno dei due si accorge della telecamera di Leanna che li filma, in attesa che accada qualcosa; e ben presto, le attese della donna sono ripagate, dal momento che Victor e Hope si scambiano un bacio molto intenso. Maxwell, intanto, si presenta da Nikki con un mazzo di rose in cerca di perdono. L'uomo si scusa per i suoi modi bruschi, ed afferma di aver sbagliato approccio con la donna, e decide così di raccontargli i motivi del suo grande risentimento nei confronti di Victor. Maxwell, infatti, ammette di aver concentrato tutte le sue forze e le attenzioni sul lavoro dopo aver scoperto i tradimenti della sua ex moglie; in tal senso, l'acquisizione dell'azienda di Julia per lui rappresentava il primo vero riscatto della sua vita, sennonché l'intervento improvviso di Victor, deciso a farsi bello ed a presentarsi come l'eroe agli occhi di Julia, hanno mandato in frantumi i suoi sogni. Nikki appare molto toccata dalla vicenda di Maxwell; tuttavia la donna fa chiaramente intendere di non volersi smuovere dalla posizione, e di voler insistere a dare fiducia all'uomo che ama. Questa, perlomeno, è l'idea di Nikki fino a quella stessa sera, ossia quando vede in televisione la trasmissione Leanna che manda in onda le immagini in esclusiva del bacio tra Victor ed Hope. Disgustata, Nikkia va via in lacrime. Riparatasi da Katherine, questa cerca di confortare la donna mostrandosi sicura sul fatto che ci sia sicuramente una spiegazione logica al comportamento di Victor e di attendere prima di saltare a conclusioni affrettate; Nikki, però, si dice stufa di essere presa in giro e di voler iniziare a dimenticare Victor, che continua ad illuderla e, nel frattempo, ad andare in giro con noncuranza alla ricerca della sua donna ideale a cui calzi perfettamente l'anello che ha acquistato da tempo. In Kansas, intanto, Victor saluta il piccolo Adam e dà il suo addio ad Hope, convinto più che mai che il suo futuro sia con Nikki. Questa però nel frattempo, stufa di essere ingannata, si è ormai decisa a dimenticare Victor e di non voler avere più niente a che fare con lui, che intanto cerca invano di contattarla telefonicamente. Di ritorno a Genoa City, Victor si mostra preoccupato per il fatto che Nikki non risponda alle sue chiamate. Proprio mentre una Nikki in lacrime si intrattiene Maxwell confidandogli quanto appena visto in televisione, arriva al ranch Victor, che stupito chiede spiegazioni su cosa ci faccia lì l'uomo. Una infuriata Nikki, però, vira ben presto il discorso sui sempre più continui viaggi dell'uomo, rivelandogli di sapere ormai tutto sulle visite alle sue ex fiamme e di non voler avere più niente a che fare con lui. Altrettanto delusa e infuriata per la situazione creatasi è Victoria, che se la prende tuttavia con Leanna ed i suoi soliti trucchetti per infierire contro i Newmans. Quando Victoria irrompe così nell'ufficio di Leanna, le due donne iniziano a discutere animatamente fino a quando interviene Maxwell, che divide le due donne. Maxwell spiega a Victoria di essere un amico di Nikki, ma Victoria gli chiede di non intromettersi. Ben presto, Victoria si rende conto che le voci sui numerosi flirt del padre non sono invenzioni, e si schiera così apertamente dalla parte di Nikki, chiedendo ad un pensieroso e silenzioso Victor spiegazioni in merito e incalzandolo per una risposta. Ritrovatasi a cenare al Gina's con Maxwell, Nikki si chiede come ha fatto a ricadere nuovamente nell'illusione di poter tornare con Victor, facendosi coinvolgere ed illudere per l'ennesima volta dall'uomo. Maxwell, dal suo canto, cerca di confortarla definendola straordinaria lodandola per il suo carattere e la sua forte personalità, facendola riflettere sul fatto che non abbia bisogno di un uomo come Victor e che meriti di meglio. Proponendo quindi alla donna di cambiare vita e tagliare per sempre i rapporti ed i legami con l'uomo, Maxwell rassicura Nikki sul fatto che potrà contare su di lui. Tornata a casa, decisa a chiudere per sempre la sua storia con Victor, una sorpresa Nikki trova l'uomo proprio davanti la porta ad aspettarla. Finalmente, l'uomo è pronto a dare delle spiegazioni sui suoi comportamenti, spiegando a Nikki di esser giunto ad un momento della sua vita in cui non ha più intenzione di sbagliare e di ripetere gli errori del passato. Ed è proprio la voglia di essere convinto e sicuro della donna con cui intende trascorrere il resto della sua vita, Nikki, che lo ha portato a compiere un viaggio nel suo passato e ad incontrare tutte le donne che nel corso degli anni hanno inciso nella sua vita. Ed è proprio grazie a questo viaggio che Victor ammette di aver preso consapevolezza di ciò che vuole; e dicendo ciò, tira fuori dalla tasca il magnifico anello di diamanti acquistato ormai qualche tempo fa per porgerlo, in ginocchio, a Nikki chiedendole di sposarlo. Una stordita e confusa Nikki, ammette di sapere dell'esistenza dell'anello da mesi, e se fino a qualche tempo fa non avrebbe avuto dubbi, ora ammette di non riuscire a dargli una risposta. Victor precisa che non ha mai avuto dubbi su chi fosse destinato quell'anello, dicendosi comunque pronto ad aspettare una risposta, che Nikki promette di dargli entro due settimane. Quando Victoria rinfaccia a Victor di aver provocato la partenza della madre senza dare nessuna spiegazione, l'uomo la sbalordisce informandola di aver proposto a Nikki di diventare sua moglie e che questa, per riflettere meglio su cosa voglia dalla sua vita, si è presa due settimane di riflessione. Victoria, a cui Victor spiega le motivazioni delle sue azioni negli ultimi tempi, fatica a nascondere la sua gioia, pur mantenendo un profilo basso e freddo nei confronti del padre. Leanna e la sua assistente, Lou Savage, nel frattempo, si godono il loro successo televisivo provocato dallo scoop televisivo su Victor, sperando, ed anzi mostrandosi sicure, che l'uomo possa ben presto offrirgli nuovi scandali e materiale da far vedere nelle prossime puntate. Tuttavia, Leanna comprende che per il momento l'unica cosa che Victor è disposto ad offrirgli è la sua rabbia e la sua ira per l'ennesima intromissione nella sua vita; e sotto la minaccia di una battaglia legale contro i suoi avvocati e quelli delle tre donne chiamate in causa, costringe la donna a fare pubbliche scuse e ritrattazione su quanto diffuso, smentendo ogni coinvolgimento dell'uomo con Julia, Ramona ed Hope. Deciso nel continuare a togliersi i sassolini dalle scarpe approfittando del periodo di pausa che si è preso Nikki, Victor decide di incontrare Maxwell, curioso del motivo della sua presenza in città. L'uomo sfida Victor accusandolo di aver messo il naso ed interferito nell'unico posto in cui non avrebbe dovuto, le sue attività; Victor gli ricorda di aver solamente agito per difendere e proteggere gli interessi della sua ex moglie Julia, e si mostra alquanto infastidito quando Maxwell ringrazia comunque Victor per avergli dato modo di trascorrere del tempo con una donna speciale come Nikki, che era sicuramente stanca di essere trattata in malo modo. Quando Victor, gentilmente ma allo stesso tempo in modo deciso, invita pacatamente Maxwell a lasciare la città e non farsi più vedere, specialmente da Nikki, l'uomo rifiuta, volendo aspettare il ritorno di Nikki. Al ritorno della donna, tutti attendono con ansia la sua decisione. Nikki ammette di aver approfittato delle due settimane di assenza per riflettere e trascorrere del tempo con se stessa per capire cosa vuole davvero, spiegando di aver riflettuto molto su ciò che desidera dalla vita e sul comportamento adottato da Victor, che precisa comunque di non aver detto nulla per non alimentare false speranze ed illusioni nella donna. Nikki continua poi ripercorrendo tutte le vicende della sua vita, in gran parte legate a quelle di Victor, con cui ha attraversato momenti meravigliosi ed altri periodi bui; come Victor, Nikki non vuole più commettere errori nella sua vita, ed è proprio per questo che ha deciso di non rinnegare la sua vita ed il suo istinto; proprio per questo, davanti ad un quasi commosso Victor, una felice Nikki annuncia di voler diventare, ancora una volta, una Newmans. Sul volto di Maxwell, ovviamente, si legge una grossa delusione; Nikki, tuttavia, ringrazia l'uomo per il suo appoggio offertogli in un momento molto difficile, riconoscendogli un'amicizia che non dimenticherà. E se Victoria e Nicholas sono estasiati per la decisione della madre, felici di rivedere finalmente la loro famiglia unita, per nulla d'accordo con la decisione di Nikki appare invece Jack, che teme che la donna possa tornare nuovamente a sbattere la testa contro un muro nonostante la stessa Nikki si dica fiduciosa che le persone, proprio come ha fatto Phyllis, nel corso della loro vita possano cambiare.




    "L'animoso processo per la custodia di Kyle, la deposizione di Phyllis nell'interrogatorio di Michael, l'affidamento esclusivo a Diane e il perdono di Jack"
    JOHN - JACK - DIANE - SYDNEY - PHYLLIS - MICHAEL - KYLE – NIKKI - VICTOR - ASHLEY - GINA - ALEJANDRO
    Nell'aula del tribunale, né Jack né Diane sembrano schiodare dalle loro posizioni, nonostante i rispettivi avvocati cerchino di farli ragionare e prendere tempo; alla fine il giudice Alejandro Rubio, spazientito, invita sia Jack e Diane, sia i loro avvocati a trovare una soluzione extragiudiziale. Diane ammette con Jack di non voler infierire su Phyllis e tirarla in mezzo in questo processo, ma di essere costretta a farlo nel caso Jack continuasse a pretendere l'affidamento esclusivo: lei difenderà i suoi diritti nei confronti di Kyle con tutte le sue forze. Phyllis non è per nulla felice quando trova Gina parlare con Diane mostrandole le foto di Daniel e raccontandole tutta la sua vicenda...le due donne, ovviamente, finiscono col battibeccare. Diane e Jack condividono dei momenti molto teneri insieme a loro figlio, cosa che fa impazzire di rabbia Phyllis, sconvolta quando Jack le rivela di iniziare a pensare che la cosa migliore per Kyle sia quella di un affidamento congiunto..Phyllis ribadisce a Jack che non riuscirà mai a sopportare l'idea di vedere suo marito crescere un bambino con Diane, poi va da Michael per chiedergli il suo aiuto nel fermare Diane e il suo folle progetto di riprendersi suo marito. Jack dice a Phyllis che gli fa male vedere il dolore che questa faccenda provoca a Phyllis, ma nello stesso tempo non può e non vuole voltare le spalle a Kyle. Jack, poi, confida a John che spera che un giorno Phyllis possa legare col bambino, anche se teme che ciò non accadrà mai. John Silva e Jack, intanto, concordano che l'unico modo per ribaltare le sorti del giudizio in loro favore è quello di mettere Diane in cattiva luce, e quindi far emergere tutte le sue manipolazioni con lo sperma di Victor. Jack, così, è costretto a rivolgersi al suo grande rivale di sempre per chiedergli di testimoniare in suo favore, esortandolo inoltre a sporgere denuncia nei confronti della donna per frode e furto. Victor però, quasi divertito che Jack sia così disperato da rivolgersi proprio a lui, mette in chiaro di non voler entrare in questa faccenda. L'appello di Jack, però, trova terreno fertile in Nikki, che sentendosi un po' in colpa per tutta questa faccenda, accetta di aiutare l'uomo convincendo Victor a non lavarsi le mani del futuro del piccolo Kyle, che rischia di crescere con una donna come Diane. Phyllis, intanto, chiede nuovamente a Michael un aiuto per sabotare ed affossare la pretesa del marito nei confronti di Kyle, ovviamente senza che lo stesso Jack sappia nulla; Michael ammette di aver già in mente qualcosa e promette che farà qualcosa. Alla vigilia dell'udienza finale per l'affidamento, Ashley ammonisce Jack sul voler mettere a rischio il suo matrimonio, avendo trascurato la sensibilità ed i sentimenti di Phyllis, ma l'uomo confida sul fatto che sua moglie lo comprenda, dicendosi sicuro di trovarla al suo fianco contro Diane. Gina, interrogata da Michael, ammette di aver parlato di Daniel con Diane; e quando gli porge una foto del bambino, un felicissimo Michael,convinto di poter indirizzare l'esito del processo in favore di Diane proprio come lui e Phyllis vogliono, bacia d'istinto Gina. Diane cerca di convincere Victor a non testimoniare in favore di Jack; tuttavia, l'uomo si presenta in Tribunale, anche se sorprende tutti quando annuncia che non testimonierà in favore di nessuno, ritenendo che entrambe le parti siano in difetto. John Silva cerca di placare la rabbia di Jack, poi inizia la sua deposizione interrogando la stessa Diane, che è così costretta a raccontare come sia rimasta incinta, e descrivendo casa Abbott come il posto migliore in cui possa crescere il piccolo Kyle. Dall'altra parte, l'avvocato di Diane, Sydney cerca di estrapolare da Jack la confessione che sua moglie, Phyllis, non è entusiasta all'idea della dell'affidamento di Kyle. Quando una nervosa Phyllis ammette a Michael di non essere sicura che il loro piano funzionerà, e di temere che Jack possa scoprirlo rappresentando di fatto la fine del suo matrimonio, Michael la rassicura che tutto andrà per il meglio, ricordandole che questa è la cosa più giusta per tutti. L'interrogatorio incrociato di Phyllis, intanto, prosegue. John Silva chiede a Phyllis se aveva altri figli, e così la donna spiega al giudice di aver già dovuto affrontare in passato un procedimento di custodia; Phyllis inizia ad entrare in ansia, ma John Silva si comporta egregiamente concentrando l'attenzione sulla sua nuova vita e sull'amore e sulla fiducia su cui si basa il suo nuovo matrimonio con Jack. Michael, nel frattempo, sussurra a Diane di dover parlare con Sydney, dopodiché inizia a mettere in opera il suo piano convincendo Sydney sulla necessità di prendere il suo posto, essendo l'unico a conoscere davvero Phyllis e che sia quindi realmente in grado di far vincere Diane. Di rientro in udienza, quindi, tutti sono sorpresi di vedere Michael in piedi di fronte al giudice. L'uomo inizia così a spiegare come Phyllis sarebbe inadatta a svolgere il ruolo di madre nei confronti di Kyle, descrivendo una ad una tutte le azioni ed i crimini commessi dalla donna anni prima nel procedimento che riguardava Daniel, dalla manomissione dei test di paternità alle infinite bugie nei confronti di Danny: il tutto al solo scopo di far comprendere alla corte che dopotutto, in confronto a Phyllis, i comportamenti di Diane non siano poi così negativi. Phyllis, cosciente che Michael la stia mettendo in grande difficoltà solamente per assicurarsi che Jack perda l'udienza di custodia, risponde al meglio a tutte le domande pur in uno stato di fortissimo stress emotivo; quando infine ammette di aver mentito a Jack sul fatto di pensare di poter gestire ed accudire un figlio non suo, John ha cercato di fermare Michael. La corte accoglie il ricorso di John Silva chiudendo l'interrogatorio, ma a questo punto è la stessa Phyllia a completare il cerchio alzandosi in piedi e scagliandosi verbalmente contro Diane di fronte agli occhi sconvolti di tutti. Tra le lacrime agli occhi, Phyllis chiede scusa a Jack, ripetendo ancora una volta di non poter riuscire a crescere il figlio di Diane, prima di fuggire via. Nikki, nel frattempo, rimprovera Victor per la sua decisione di non testimoniare, ammettendo poi che non riuscirebbe mai a perdonarsi nel caso a vincere fosse Diane. Inutilmente, Victor cerca di convincere la moglie che la sua decisione di testimoniare non si è basata su uno spirito di vendetta nei confronti di Jack Fuori dall'aula, Jack si avvicina ad una Phyllis silenziosa e singhiozzante. L'uomo le domanda perché abbia rovinato tutto, ma la donna confessa che non era preparata all'interrogatorio di Michael, che ha risvegliato in lei antichi dolori e sofferenze. Una disperata Phyllis si scusa poi con il marito, sapendo quanto era importante per lui la custodia di suo figlio, ma Jack non sembra voler ascoltare le ragioni della donna, e le chiede di lasciarlo solo. Diane ringrazia Michael per il modo in cui ha gestito Phyllis sul cavalletto dei testimoni, ma è lui il primo ad ammettere di aver fatto solamente il suo lavoro, non avendo trovato alcun piacere nel mettere in difficoltà la donna. E' poi lo stesso Jack a raggiungere Michael per informarlo che avrebbe pagato a caro prezzo il suo affronto di strappare a brandelli il cuore di Phyllis; l'avvocato, tuttavia, respinge le accuse e ricordando invece che è lo stesso Jack ad aver messo la moglie in quella posizione così scomoda ed imbarazzante; ed è sempre lui ad aver danneggiato e messo a rischio il suo matrimonio per correre dietro ad un figlio sbucato dal nulla. Proprio mentre i due uomini stanno arrivando alle mani, il giudice Alejandro Rubio rientra in aula annunciando a tutti di aver raggiunto un verdetto. Come previsto, il giudice concedere la custodia completa ad una esultante Diane sotto gli occhi delusi e infuriati di Jack, che promette di farla pagare a Diane e Michael. Lo stesso Michael, intanto, viene schiaffeggiato da Phyllis, infuriata con lui per come l'ha trattata in aula; l'uomo si giustifica ricordando il loro accordo e la decisione del giudice che, alla fine, raggiunge la migliore decisione per tutti loro, ma Phyllis attacca l'avvocato dicendogli di aver superato il limite e di non poter mai dimenticare il dolore e la sofferenza provocatale dinanzi a tutti.




    "I rimpianti di Mary, l'ufficializzazione del divorzio ed i ricordi tra Christine e Paul, la nascita di Ricky ed i timori per l'ictus di Isabella"
    KATHERINE - CHRISTINE - MARY - PAUL - ISABELLA - PENELOPE - LAUREN - MICHAEL - LYNNE - MARISSA - REESE - NORA - RICKY
    In Australia, intanto, Christine riceve le lodi per il suo lavoro ed un'allettante offerta per rimanere lì. Christine, però, non nasconde di nutrire dei dubbi, dal momento che gli mancano gli Stati Uniti. Rientrando a casa, è sorpresa di trovare lì Mary, che tra le lacrime ammette di sentirsi in colpa per aver favorito Isabella, rimpiangendo di non aver invece creduto e sostenuto lei. Christine è furiosa per questa visita, ma Mary insiste, raccontando a Christine che Paul sta diventando padre del bambino di Isabella! Mary informa poi Christine di credere che Isabella sia una cattiva persona, fredda e manipolatrice che ha ottenuto Paul con l'inganno. Christine non ha però intenzione di sentire una parola di più da Mary, accusandola di non aver mai appoggiato suo figlio, e di non credere che ora le stia chiedendo di tornare da Paul. Dopo averla cacciata, Christine piange davanti ad una foto di Paul. Dopo che Paul informa Isabella di avere già una figlia, ormai adolescente, di nome Heather, si rammarica per il fatto che non abbia funzionato la sua famiglia con la madre; Isabella lo consola dicendo che non è mai troppo tardi per formare una famiglia, ed i sue si baciano appassionatamente finendo col fare l'amore. Isabella è felicemente sorpresa quando Paul organizza un incontro con Penelope Quinlan, una nota designer d'interni, per arredare la stanza del nascituro; tuttavia, non riesce a nascondere all'uomo la diffidenza di Mary nei suoi confronti. Lauren, intanto, scopre dalla stessa Mary che la donna è stata a Sydney per parlare con Christine; la notizia non fa certamente piacere a Paul, che rassicura comunque Isabella sul loro rapporto ricordandole che ormai il suo matrimonio con Christine è una parentesi che si sta definitivamente chiudendo. Arrivato dalla madre per chiedere spiegazioni sul suo comportamento, Paul si dice stufo delle continue intromissioni di Mary nella sua vita privata, ribadendo seccamente di non volerla più vedere provare a convincere Christine a tornare da lui né tantomeno ad assoldare Lauren per allontanarlo da Isabella, nei confronti della quale chiede rispetto per lei e per il bambino che porta in grembo. Michael, intanto, si domanda se in fondo Lauren speri ancora in un ricongiungimento con Paul, ma la donna ammette di considerare ormai archiviata la sua parentesi con l'uomo, che evidentemente appartiene ormai solamente al suo passato. Quando arriva finalmente la raccomandata dal Tribunale con la sentenza che ufficializza il suo divorzio da Christine, l'uomo fatica a nascondere sul suo viso un velo di tristezza, ripensando agli indimenticabili momento vissuti insieme. Di tutt'altro umore sembra invece Isabella, che euforica ed entusiasta chiede a Paul di non perdere tempo e di sposarla immediatamente. Paul, preso alla sprovvista, chiede alla donna di aspettare qualche mese per riflettere bene su questa importante decisione, insistendo di non essere sicuro di voler compiere un passo così grande in modo affrettato; nonostante le condivisibili perplessità dell'uomo, però, Isabella non sembri assolutamente intenzionata ad attendere ricordando a Paul di rispettare gli impegni assunti nei suoi confronti e del bambino. Michael intanto contatta Christine per informarsi sul suo stato d'animo dopo l'ufficializzazione del suo divorzio da Paul; Michael la incita così a riconsiderare il loro rapporto ora che è tornata ad essere nuovamente single. Proprio mentre Isabella ripensa al suo ultimatum dato a Paul, quasi pentendosene rendendosi conto di aver bisogno ora più che mai di avere l'uomo accanto a lei, lo stesso Paul si confida con Katherine esprimendo tutti i suoi dubbi e le sue preoccupazioni, temendo che la sua relazione con Isabella sia centrata esclusivamente sul bambino. Katherine non nasconde di ritenere che Paul non sia ancora riuscito a dimenticare Christine e, proprio per questo, lui non riesca ad andare avanti e prendere una decisione così definitiva. L'uomo minimizza, sicuro di aver mai messo il suo passato da parte, ma è sconvolto quando, più tardi, si ritrova davanti al suo portone di casa proprio Christine. Isabella, nel frattempo, è allarmata quando scopre che Christine è tornata in città. In preda ad attacchi d'ansia, Isabella corre nell'ufficio di Paul, trovando però solamente Lynne e Marissa, che negano di sapere dove sia l'uomo e soprattutto di avere notizie su Christine. Nel frattempo, Paul e Christine parlano delle loro rispettive vite e di come si sentano disorientati all'idea di aver divorziato. Consapevoli che ormai le loro strade si siano divise, entrambi ricordano però con piacere i tanti momenti indimenticabili vissuti insieme. Proprio quando i due si lasciano andare ad una bacio appassionato, il telefono di Paul squilla, con Isabella, in completo stato d'agitazione. Paul raggiunge la donna che prima si scusa per il suo ultimatum, poi si infuria con l'uomo quando si rende conto che era in compagnia di Christine, prima di svenire a causa di lancinanti dolori alla testa. Paul decide così di portare Isabella in ospedale, dove il dott. Reese Walker si rende subito conto che la donna è soggetta ad una forte ipertensione. Il medico decide così di procedere ad un immediato parto cesareo. Vedendo Paul sconvolto, il dottor Reese Walker invita l'uomo a rilassarsi, mentre la dott,ssa Nora Thompson si dirige in sala parto. Ben presto, la dott.ssa informa un felicissimo Paul che Isabella ha dato alla luce un bellissimo bambino, perfettamente sano e in salute. Mary nel frattempo è felice di rivedere Christine, non nascondendo di sperare che le cose, tra lei e suo figlio possa risolversi e che possano tornare insieme. Christine, ancora una volta, chiede alla donna di smetterla di intromettersi nella vita del figlio e nella sua; più tardi, è la stessa Katherine però a consigliare a Christine di non ripartire prima di aver fatto chiarezza sui suoi reali sentimenti. Ripresi dall'intervento, Isabella è commossa nel vedere Paul tenere in braccio il loro bambino, scusandosi per aver inveito contro di lui. I due, quindi, si baciano e sorridono, fantasticando su loro figlio. Ben presto, però, Isabella inizia nuovamente ad avvertire dei dolori alla testa, prima di perdere nuovamente conoscenza. Disperato, Paul chiede immediatamente aiuto, e il dott. Reese Walker comprende immediatamente che la donna sta avendo un ictus. Portata immediatamente in coma farmacologico per essere assestata e valutare i danni cerebrali che ha subito, Isabella combatte contro la vita e la morte sotto gli occhi inermi e disperati di Paul, che prega accanto a lei. Accorsi in ospedale, Mary, Katherine e Christine confortano l'uomo e lo esortano ad essere positivo, convinte che presto tutto si sistemerà; l'atmosfera, però, è surreale, e nessuno nasconde il proprio imbarazzo, consci dell'esistenza di sentimenti mai risolti proprio tra i due ex coniugi. Quando alla fine Isabella si riprende e i medici informano Paul che la donna è fuori pericolo, tutti esprimono la loro grandissima gioia. Christine, però, non può nascondere la sua delusione nel vedere Paul formare un bellissimo quadretto familiare con Isabella e suo figlio; delusione, questa, che viene subito notata da Katherine e Mary, che la esortano a restare in città per non lasciarsi sfuggire la sua occasione di essere felice e di tornare accanto a Paul. Ben presto, così, arriva il momento dei chiarimenti tra Paul e Christine. L'uomo non nasconde di provare dei forti sentimenti nei suoi confronti, e che vorrebbe tornare con lei; tuttavia, le cose ormai sono irrimediabilmente cambiate ed i loro destini sembrano dividersi. E' questa anche l'amara conclusione a cui arriva Christine, che cerca di convincersi a dire addio all'uomo ripensando, soprattutto, a tutte le cose che li hanno portati ad allontanarsi, specialmente le divergenze tra la voglia di paternità dell'uomo, che ora ha finalmente raggiunto con un'altra donna, e l'esigenza della donna di avere una carriera soddisfacente. I due pertanto, pur con le lacrime agli occhi, si dicono addio per sempre, augurandosi buona fortuna reciproca. Tornato, pensieroso, in ospedale da Isabella, Paul ammette alla donna di aver incontrato nuovamente Christine, ma questa volta per chiudere definitivamente quel capitolo della sua vita. Isabella, felice e innamorata, abbraccia teneramente Paul tenendo tra le braccia loro figlio, che decidono di chiamare Ricky Williams in onore di Ricardo Brana, il padre di Isabella. Mary non sembra affatto felice di sapere da Christine l'esito del suo ultimo incontro con Paul; la stessa Christine, però, esorta la donna ad essere felice per suo figlio ed a concentrarsi sul suo tanto desiderato nipotino.




    "La convivenza con Sean, i dubbi di Jill sulla proposta di matrimonio, le ansie di Mac, la frequentazione con JT, i timori di Amanda e le lezioni di Larry"
    RICHARD - KATHERINE - ESTHER - LARRY - SEAN - JILL - CHANCE - AMANDA - NED - MAC - JT - BIRDIE
    Sean propone ad una entusiasta Jill di staccare un po' la spina e concedersi qualche giorno di campeggio a San Francisco. Jill ammette a Sean di essere alla sua prima esperienza in una tenda da campeggio, e di sentirsi bene nel trascorrere del tempo all'aria aperta ed a contatto con la natura. Ben presto, la loro gita si trasforma in una fuga romantica quando, sotto le stelle, fanno l'amore nei loro sacchi a pelo. Tornata in città, una rilassata e rinvigorita Jill ammette a Jack di essere contenta per la sua relazione con Sean, che la fa sentire amata e protetta. Sean, a sorpresa, presenta a Jill un anello di diamanti chiedendole di sposarlo. Di fronte al gesto impulsivo dell'uomo, Jill resta senza parole. La donna, dando un grosso dispiacere a Sean, rifiuta la proposta ammettendo di non essere pronta ad accettare ed impegnarsi in un matrimonio. Jilli ama tutto di Sean, ma per lei questo passo è troppo presto, avendo bisogno di prendere le cose lentamente e, per ora, solamente di divertirsi. Sean appare molto deluso dalla risposta della donna e va via. Sean parla con Larry della sua relazione con Jill, per nulla felice del nuovo confidente dell'uomo. Jill non nasconde infatti di non fidarsi di Larry e di essere infastidita sui possibili pettegolezzi che potrebbero circolare su di loro. Sean, intanto, sorprende la stessa Jill proponendole di andare a vivere insieme. La donna, sorpresa dalla richiesta dell'uomo, accetta felicissima. Katherine ed Esther non nascondono la loro euforia all'idea che Jill presto lascerà la tenuta, e si affrettano a contattare Richard Lamont per trovare un nuovo appartamento alla coppia. Entrambe, però, restano deluse quando Jill le informa che non lascerà affatto la tenuta, avendo intenzione di vivere con Sean proprio lì. Neanche l'uomo è entusiasta all'idea di trasferirsi alla tenuta, comprendendo ben presto che il motivo principale delle intenzioni di Jill è dovuta a Chance. Esther e Katherine sono divertite quando Sean annuncia loro che lui e Jill si stanno preparando per correre la maratona di Chicago, prendendo in giro Jill, per nulla divertita. Ritrovatasi a parlare con Larry, Amanda lo informa di come tutte le cose sembrino essersi aggiustate; e quando Larry le promette di impegnarsi a trovarle un posto di lavoro alla Jabot, e Ned un posto dove stare al rifugio, per Amanda sembra che la vita finalmente sia tornata a sorridergli. La felicità di Amanda, tuttavia, sembra interrompersi improvvisamente quando una misteriosa chiamata arriva sul suo telefonino; l'uomo non risponde e ben presto riattacca, ma tanto basta a permettergli di rintracciare la destinazione della sua chiamata: Genoa City! Mac intanto ammette alla madre di avvertire una sensazione strana, come se qualcuna la stesse continuamente osservando; ma probabilmente si tratta solamente di stress. Larry si confida con Katherine, ammettendo di essere confuso da Amanda, che alcune volte sembra volergli essere vicino, altre lo respinge..Jill sente la conversazione e promette a Larry di aiutarlo. Larry si domanda sul perché Jill voglia aiutarlo ed appare scettico dalle generose intenzioni della donna, convinto che abbia un secondo fine; tuttavia, quando Amanda sembra ignorarlo, alla fine accetta di seguire i consigli di Jill su come conquistare una donna. Sean è infastidito dell'improvviso senso di gentilezza di Jill nei confronti di Larry, che alla sua prima lezione di tecniche di seduzione viene subito messo in guardia nei confronti di Katherine. Amanda nel frattempo si lamenta con Katherine per essere stata una cattiva madre, temendo che ora ne pagherà le conseguenze, ma Katherine è convinta che ormai Mac l'ha perdonata e non vi saranno ripercussioni. Deluso anche da Raul, che sta con Brittany, Mac trova come unico confidente JT. I due si avvicinano, ma non appena si baciano Mac si ritrae spaventata, sicura che qualcuno la stia spiando; ammette po di sentirsi continuamente osservata, ma JT la rassicura cercando di convincerla che si tratti solamente di stress. Mac nel frattempo sente sempre di più degli occhi addosso su di sé, Ma giratasi di scatto, Mac riesce a vedere un uomo vestito con un maglione arancione che, di istinto, scappa via; a nulla vale il suo inseguimento, dal momento che non c'è più. Raccontando l'episodio a Larry, Mac si convince di essere pedinata e chiede così spiegazioni a Billy, che però nega ogni accusa e mette in Mac un dubbio atroce, ossia che possa trattarsi del suo patrigno Ralph. Mac ha così una rivelazione che le fa scorrere immediatamente un brivido di terrore nelle sue vene; e di corsa, va a parlare con Amanda dei suoi timori. La donna spera che i sospetti di Mac possano rivelarsi sbagliati, ma alla fine ammette che possa essere possibile che Ralph le abbia trovate. Larry, deciso ad aiutare Mac e Amanda, si mette alla ricerca di informazioni su Ralph, scoprendo che ha un lavoro a Tucson, in Arizona. Amanda e Mac sembrano sollevate dalla notizia che Ralph stia lontano da loro, ma entrambe ignorano, nel frattempo, ch proprio in quel momento l'uomo sta per suonare alla porta della tenuta, presentandosi come un elettricista che deve eseguire un controllo di routine..Al rifugio, Ned è felice di vedere Amanda e Mac di nuovo unite, non negando poi di sperare in un avvicinamento tra Larry e Amanda; più scettica è invece Birdie, che esprime dei dubbi sia di Amanda che Larry, due persone di cui non riesce ancora a fidarsi completamente. Sean, intanto, riflette sulla sua relazione con Jill. L'uomo è felice della convivenza con la donna e inizia a chiedersi ormai quale sia il prossimo passo per portare la loro relazione al livello successivo, maturando l'ipotesi di chiederle di sposarla. Jill, nel frattempo, è sempre più presa dal suo corso con Larry; tra i due la tensione sessuale sale vertiginosamente quando sono presi dalla lezione di ballo, ma entrambi, trovandosi a disagio, negano la reciproca attrazione. Proprio mentre Jill sta ripensando a quanto provato con Larry durante le prove di ballo, Sean entra nell'ufficio della donna tirando in ballo l'argomento del matrimonio; Jill, sorpresa, ammette di non sapere se sia pronta a questo passo, cosa che innervosisce molto Sean, che va a confidarsi dei suoi problemi proprio con Larry. Sean decide di affrontare nuovamente Jill riguardo la loro relazione; la donna appare prima sorpresa non riuscendo a cogliere il discorso di Sean ma poi, comprendendo che l'uomo è ancora intenzionato a ricevere una risposta alla sua proposta di matrimonio, fatica a nascondere il suo disappunto. Jill davvero non comprende il motivo per cui l'uomo voglia a tutti i costi sposarsi, ritenendo che non ci sia bisogno di formalizzare il loro amore; oltretutto, Jill sente di non aver mai dato modo a Sean di dubitare del loro amore, accogliendolo in casa e mostrandosi sempre molto attratta da lui. Sean, d'altro canto, è deluso da questa presa di posizione della donna, che non riesce a cogliere l'importanza di questo passo e quanto questo significhi per lui.




    "Le mire di Diane nei confronti di Jack, il finto fax di licenziamento, il trasferimento a Villa Abbott, l'insofferenza di Phyllis e l'appoggio di Ashley"
    ASHLEY - JOHN - JACK - PHYLLIS - KYLE - DIANE - MICHAEL - CHANTAL - GRACIELLA - COLLEEN - ABBY
    A Casa Abbott, né Ashley né John riescono a consolare un risentito Jack per l'esito del processo. L'uomo infatti, si rifiuta di parlare di quanto accaduto e, nonostante abbia perdonata Phyllis, i rapporti tra i due sono ancora molto tesi. Nell'ufficio di Michael, intanto, una felice Diane ringrazia nuovamente l'avvocato per il suo grandissimo supporto in tribunale. Proprio quando arriva il momento degli addii, ecco arrivare un fax da Milano con una lettera di licenziamento per Diane. La donna non nasconde la sua delusione, ma rifiuta di contattare il suo capo per cercare di spiegargli i motivi della sua assenza ed elemosinare un ripensamento. Sospettoso, Michael ottiene da Chantal il numero dell'uomo, e parlando con lui comprende immediatamente che la donna in realtà si sia dimessa ed abbia orchestrato tutto per restare in città senza destare sospetti. Il piano di Diane va subito in atto quando incontra Jack, arrivato a salutare per l'ultima volta Kyle. La donna prima gli assicura di volere che il bambino faccia parte comunque della sua vita, poi mette in bella mostra il fax in modo che Jack possa notarlo. Quando lo legge, Jack si mostra molto preoccupato per la situazione di Diane, facendo però intravedere un sorriso per la possibilità che lei possa restare nelle vicinanze con Kyle; Diane, quindi, “rassicura” comunque l'uomo sul fatto di avere già ricevuto un'offerta di lavoro da Tokyo, fingendo di essere riluttante ad accettare la proposta di Jack a restare a Genoa City, adducendo una certa preoccupazione nel restare con Kyle nelle vicinanze di Phyllis, per il bene di suo figlio e del suo matrimonio con la donna. Quando Jack però assicura Diane che Phyllis non rappresenterebbe un problema, una estasiata Diane esce allo scoperto suggerendo addirittura di trasferirsi a casa Abbott in modo che Jack e Kyle abbiano modo e tempo di legare. La proposta di Diane sorprende ovviamente Jack, lasciandolo senza parole. Per convincerlo, Diane tenta di far leva sul fatto che lei attualmente non ha casa e, piuttosto che vivere in albergo, preferirebbe andare in Giappone. Jack conferma la sua volontà di volere Diane e Kyle in città, ma non può lasciare che i due vivano proprio a casa sua. Oltretutto, Phyllis è convinta che Diane se ne sia già tornata a Milano e, dopo quello che ha sofferto in tribunale, non potrebbe mai accettare di ritrovarsela a vivere accanto! Diane, stufa di vedere Jack difendere sua moglie, decide allora di rivelargli un piccolo segreto, ossia il fatto che prima dell'udienza la stava aiutando a lasciare il paese. Jack non crede ad una sola parola di quello che gli ha detto Diane, ma va comunque a chiedere informazioni a Phyllis; questa però, suo malgrado, conferma le parole di Diane, facendo infuriare Jack che accusa la moglie di aver cospirato contro di lui per non permettergli di vedere suo figlio. Phyllis si scusa chiedendo tra le lacrime perdono; ma, nonostante la donna avverta Jack che Diane sta solamente cercando di insinuarsi nel loro matrimonio, l'uomo cambia idea ed accetta quindi di ospitare Diane e Kyle a Villa Abbott. Michael cerca di far desistere Diane dalla sua idea di conquistare Jack, cercando di fargli presente che prima con Victor, ed ora con Jack, ha sempre l'abitudine di sfruttare il bambino per inseguire una fantasia e raggiungere i suoi scopi. Diane, però, le ricorda che Jack è il padre del suo bambino; un uomo che ha sempre desiderato un figlio e che è attualmente sposato con una donna che, invece, non potrà mai dargli la gioia della paternità. Phyllis è scioccata quando Michael la informa che Diane è a conoscenza del fatto che non può avere figli; la donna accusa lo stesso Michael per avergli detto il suo segreto, ma l'uomo respinge ogni accusa, facendogli presente di essere stato leale non avendo tirato in ballo la questione neanche in tribunale. Michael, poi, mette in guardia Phyllis avvertendola di stare molto attenta a Diane, che è una donna molto determinata. Phyllis, però, non sembra essere da meno, e promette che lotterà con tutte le sue forze per difendere il suo matrimonio, facendo intuire a Michael di avere già qualche idea in mente. Quando Colleen, intenta a giocare con Abby, incontra in piscima Diane, Kyle e Graciella, la tata di Kyle, non comprende cosa stia succedendo. E' Diane a fare le presentazioni, informando la ragazza che da oggi vivranno lì tutti insieme come una vera famiglia. Colleen sembra felice di poter avere Abby e Kyle a stretto contatto, sicura che i due cuginetti ne saranno molto felici. Il gran chiasso in piscina, ovviamente, richiama l'attenzione di John, sconvolto nel trovarsi Kyle e Diane in casa. La donna spiega la situazione all'uomo, che alla fine, non potendo fare altrimenti, accetta di non contrastare la decisione di Jack, conquistato oltretutto dalla dolcezza di Kyle. Quando Jack torna da lavoro, si infuria con Diane per aver occupato la casa senza aspettare prima che avesse modo di parlarne con la famiglia; la donna, però, lo rassicura sul fatto che tutti sembrino felici di poter stare vicino a Kyle. Tutti, ovviamente, tranne Phyllis che soffre parecchio e vive un forte disagio a stare in questa situazione. La donna cerca invano di far capire a Jack che Diane stia solamente utilizzando Kyle per manipolarlo, ma l'uomo la rassicura sul fatto che la ami e che, tra tutte le donne del mondo, non possa desiderare di meglio che lei. La vita a casa Abbott, ovviamente, diventa ora un vero incubo per Phyllis, con Diane che non perde occasione per stuzzicarla. Diane promette a se stessa che presto tutto questo, compreso Jack, sarà suo. L'unica persona a pensarla come Phyllis è ovviamente Ashley, che si dice convinta che l'offerta in Giappone di Diane sia tutta una burla ed avverte il fratello di non commettere stupidaggini. Phyllis non è affatto felice di trovare Diane, perfettamente a suo agio a Villa Abbott, sdraiata a bordo piscina; la probabile rissa che ne scaturisce viene spenta sul nascere solamente grazie al pronto intervento di Jack, che chiede ad entrambe di trovare un modo per cercare una soluzione per una convivenza pacifica. Phyllis, tuttavia, continua a non comprendere ed a non accettare la situazione, preoccupata ed infastidita soprattutto dai continui tentativi di Diane di flirtare con Jack, che non sembra rendersi conto di mettere a rischio il suo stesso matrimonio. Phyllis cerca più volte di esprimere la sua frustrazione al marito, che tuttavia la tranquillizza rassicurandole che la ama e che Diane non rappresenta da questo punto di vista un pericolo per il loro matrimonio; Phyllis, tuttavia, continua a non fidarsi della donna, che nel frattempo è sempre più sicura di poter riuscire ad insinuarsi nel rapporto tra Jack e Phyllis, e di riuscire un giorno a far suo l'uomo: l'importante è avere pazienza e costanza, approfittando di ogni situazione a lei favorevole, potendo contare soprattutto sul fatto di essere la madre di suo figlio.




    "Il saggio di danza di Colleen, l'infatuazione per JT, gli avvertimenti di Billy, la preoccupazione e la severa opposizione di John"
    ASHLEY - JILL - BRAD - JOHN - BILLY - COLLEEN - JT - ERICA - CAITLIN - RAUL - MAC
    Desiderosa di prender parte alla festa di JT, Colleen è costretta ad affrontare le resistenze e le perplessità di John, che non intende permetterle di andare ad una festa con i ragazzi più grandi, specialmente con indosso un vestito accollato come quello con cui la sorprende il nonno. A fare da mediatore, ed a convincere John, è alla fine Billy, che assicura l'uomo sul fatto che veglierà e controllerà la ragazza. Alla festa, Colleen cerca di attirare l'attenzione di JT, che tuttavia non sembra interessato alla ragazzina e prova invece a fa colpo sulla stessa insegnante di teatro Erica, per nulla affascinata dal ragazzo. Una sognante Colleen racconta alla sua amica Caitlin Bergman del suo incontro con JT, ammettendo di essersi infatuata di lui. Caitlin cerca di farla restare con i piedi per terra, ma allo stesso tempo la incita a non lasciarsi sfuggire l'opportunità di far colpo sul ragazzo. L'occasione arriva il saggio di danza della ragazza. Quando una nervosa Colleen invita quindi JT al saggio, rivelando di essere nervosa e di sperare nella sua presenza, a sorpresa il ragazzo accetta mostrandosi oltretutto sicuro che la ragazza farà un'ottima impressione. Arrivato il giorno del saggio, una emozionata Colleen lascia tutti a bocca aperta; tuttavia, la sua soddisfazione lascia presto spazio alla delusione quando si rende conto che nessuno della sua famiglia, neppure Brad che pure le aveva promesso che sarebbe stato presente, assistono al saggio. Inaspettatamente, però, è JT a presentarsi dalla ragazza all'uscita degli spogliatoi, ammettendo di aver deciso di mantenere la promessa e di esser rimasto letteralmente a bocca aperta dal talento, dalla bravura e dall'eleganza della ragazza, che arrossendo abbandona tutta la tristezza che aveva per diventare invece euforica. Di ritorno a casa, riaccompagnata da JT, che ovviamente fa attenzione a non farsi vedere da John, Brad si scusa con la figlia per averla delusa, ma di essere comunque orgoglioso di avere una figlia come lei, che ancora emozionata dalle parole di JT perdona il padre rassicurandolo sul fatto di sentirsi comunque amata e sostenuta da tutti loro. Quando Colleen si presenta davanti a JT per ringraziarlo di esser venuto ad assistere al suo saggio, il ragazzo ribadisce di essere stato felice di averlo fatto. Vedendo poi JT alle prese con lo studio di alcuni libri preparatori per l'università, la ragazza si propone di ricambiare il favore proponendosi come aiutante di studio, trattandosi di manuali che a lei è già capitato di leggere. Quando JT accetta la proposta, Colleen è felicissima all'idea di trascorrere del tempo con il ragazzo. La scena, però, si svolge interamente sotto gli occhi di Billy che, per nulla felice da quanto visto, ben presto domanda a Colleen sul perché stesse parlando con JT; la ragazza afferma che JT è solamente un amico a cui sta dando una mano per lo studio, ma Billy l'avverte che JT è un ragazzo poco raccomandabile e la incita a star lontano da lui. Colleen tuttavia, pur apprezzando le intenzioni protettive di Billy, si mostra infastidita dai suoi avvertimenti ribadendo di non voler accettare consigli da nessuno. Billy esterna le sue preoccupazioni nei confronti di Colleen: la ragazza sta diventando ogni giorno più carina ma è ancora un'adolescente; e se davvero prendesse una cotta per JT teme che il ragazzo possa approfittare di lei. Raul, tuttavia, lo tranquillizza sicuro che non ci sia questo rischio, così come Mac, sicura che Colleen sia giovane ma già con la testa sulle spalle. Quando Billy sorprende JT e Colleen in atteggiamenti equivochi durante la loro sessione di studio, va su tutte le furie. Billy avverte JT di non toccare sua nipote, ed i due quasi finiscono col fare una rissa. Mac e Brittany cercano di parlare con lo stesso JT per cercare di aprirgli gli occhi, ma è JT a chiedere di non essere visto sempre e solo come un delinquente sporcaccione, ribadendo di non aver nessun piano nei confronti della ragazza. Stufa di sentire solamente giudizi offensivi nei confronti di JT è ovviamente anche Colleen, che di fronte agli ennesimi avvertimenti nei confronti di JT sfoga schierandosi apertamente dalla parte del ragazzo, prendendo le sue difese e affermando di non credere ad una sola parola sul suo conto dal momento che con lei si è dimostrato sempre gentile e disponibile. John parla con Jill della frequentazione di Colleen con JT, apparentemente per motivi di studio. Entrambi si dicono preoccupati, conoscendo il tipo di ragazzo poco raccomandabile, ma sono d'accordo nel non intervenire immediatamente ed attendere l'evoluzione delle cose, non volendo creare attriti e tensioni come già accaduto in passato con Billy. Tra JT e Colleen, nel frattempo, si respira un'aria di tensione ed attrazione sempre più palpabile; e spinta ed incoraggiata anche dalla sua amica, Caitlin, alla fine Colleen si lascia andare in un lungo a appassionato bacio. John ed Ashley si mostrano preoccupati per il rapporto crescente tra Colleen e JT; tuttavia, entrambi concordano di limitarsi per il momento a sorvegliare la situazione senza avvertire Traci, anche perché con l'inizio dell'esperienza al college di JT probabilmente questa storia è destinata a finire. Colleen, nel frattempo, si ritrova pensierosa ed un po' malinconica all'idea che presto non potrà più vedere JT a causa del college. Proprio in quel momento, arriva il ragazzo con un regalo per lei, la felpa del college, per ringraziarla del suo aiuto durante gli studi. JT ammette poi ad una Colleen senza parole di piacerle, facendole capire che non ha alcuna intenzione di smetterla di frequentarla. Quando John senza mezzi termini affronta l'argomento JT con sua nipote, ammettendo di non approvare la loro relazione, Colleen risponde con un irrispettoso sarcasmo che non provoca comunque una reazione scomposta di John. JT viene sorpreso in compagnia di Colleen, e Mac non manca di domandargli se il loro rapporto stia diventando una relazione seria. Lontano dalle orecchie di Colleen, JT, anche per non farsi sentire dai suoi amici, minimizza il tutto, riducendola ad una semplice amicizia sia a causa della differenza d'età che alla sua imminente partenza per il college. Nel frattempo, però, lo stesso JT propone ad una eccitata Colleen ad un concerto dei Trash House. Questa, istintivamente, accetta subito l'invito, salvo poi pentirsi sapendo che la sua famiglia non avrebbe mai accettato di lasciarla andare. E' Caitlin, allora, a venirle incontro promettendole copertura sulla versione che, effettivamente, Colleen fornisce ai suoi genitori, ossia che sia andata in compagnia della sua amica. Il piano architettato dalle due, tuttavia, fallisce quando Jill incontra Caitlin da sola, comprendendo che Colleen è andata al concerto con JT. Prima che potesse essere informato da Jill, è Colleen, sentitasi ormai scoperta, a confessare a John di essere andata al concerto con JT. L'uomo non prende la notizia molto bene, soprattutto quando si rende conto che qualcuno deve averli visti insieme, dal momento che altrimenti Colleen non sarebbe certamente venuta a raccontargli di aver disobbedito alle sue regole. Colleen, suo malgrado, ammette che è molto probabile che Jill abbia già scoperto tutto. In ogni caso, John esprime alla nipote tutta la sua amarezza; sperava che l'esperienza a New York potesse maturarla, ma ha finito solamente col deludere i suoi genitori, proprio come ora sta facendo con lui. Nel frattempo, JT decide di andare a parlare con Jill; il ragazzo cerca di far capire alla donna di comprendere le loro perplessità a ché Colleen lo frequenti, ma le garantisce di non avere brutte intenzioni con lei di essere ormai diventato un ragazzo più responsabile. Ed è proprio per questo che JT chiede a Jill di non punire eccessivamente Colleen e, per quanto possibile, di convincere John ad accettare la loro relazione. Le parole di JT colpiscono molto Jill, che riflette molto su quanto sia maturato il ragazzo. E così, quando un adirato John si presenta da Jill per lamentarsi del comportamento della nipote, la donna cerca di convincerlo ad essere meno duro con lei, trovando inutile acuire i contrasti con la ragazza che non farebbero altro che convincere Colleen a legarsi a JT più di quanto già ossia sia; consigli, questi, che John rifiuta di ascoltare, ribadendo che non appoggerà mai il rapporto tra i due ragazzi. JT confida a Colleen di aver parlato con Jill per cercare di mediare con John e convincerlo a non insistere nel dividerli; la ragazza, pur convinta che nessuno potrà mai far cambiare idea a suo nonno, apprezza il tentativo di JT, mostrandosi felice che finalmente il ragazzo sembri aver iniziato a dimostrarle i suoi sentimenti. E in effetti, l'amore sembra davvero essere sbocciato tra i due, che non sembrano smettere di scambiarsi dei baci pieni di passione.




    "La gelosia di Brad nei confronti di Ashley, il ritorno di Lorie, il complotto di Maxwell, la forza dell'amore di Nikki e Victor"
    NIKKI - VICTOR - MAXWELL - LORIE - JACK - ASHLEY - BRAD - KATHERINE - MIGUEL - SHARON - NICHOLAS - VICTORIA
    Nikki e Victor, felici e più innamorati che mai, iniziano subito ad organizzare il loro matrimonio ed a mettersi in moto per i preparativi delle nozze: entrambi, vogliono sposarsi al più presto, per coronare il loro sogno inseguito ormai da troppo tempo. Ritrovatosi da solo a riflettere sull'amara decisione di Nikki, Maxwell fa la conoscenza di Jack. L'uomo inizialmente non si fida di Maxwell, ma ben presto rompe il ghiaccio con lui grazie alla comune antipatia nei confronti di Victor. Poco lontano da loro, Ashley, che ha appena avuto la notizia delle prossime nozze in programma tra Victor e Nikki, si ritrova a riflettere sul suo passato con Victor quando nota una vecchia conoscenza di Genoa City, Lorie Brooks. Ashley domanda ad una apparentemente infastidita Lorie se sia qui per Victor, viste le voci che negli ultimi tempi circolano sulle donne che hanno avuto una storia con lui; Lorie, però, nega ogni coinvolgimento con l'uomo ammettendo di essere in città per questioni personali. Una volta rotto il ghiaccio, le due ben presto fanno amicizia e iniziano a confidarsi. Dopo che Ashley è andata via, Lorie incontra Maxwell, stupito ma non entusiasta di trovarla lì. Si scopre infatti che Maxwell altri non è che il marito di Lorie; un matrimonio, però, ormai giunto a quanto pare al capolinea. Maxwell, infatti, assicura Lorie di essere ormai pronto a firmare i documenti per il loro divorzio. Mentre parlano e discutono su cosa non abbia funzionato nel loro matrimonio, Maxwell è sconvolto e quasi divertito nel sapere che la donna ha avuto un passato con Victor; sarcasticamente, Maxwell ride infatti tra se e sé sui casi e le coincidenze della vita, riflettendo su come sia piccolo il mondo. Lorie intuisce allora che Maxwell abbia conosciuto una donna in città, ma non fa in tempo a chiederglielo ed a fargli firmare i documenti che il telefono dell'uomo squilla; ed essendo Nikki, l'uomo corre via senza dare spiegazioni a Lorie. Maxwell è felice di aver accettato di incontrare nuovamente Nikki, ma questa rivela di averlo voluto fare solamente per chiedere scusa all'uomo per averlo trattato male. Maxwell respinge però ogni accusa, temendo al contrario che sarà Victor a fare del male a lei, facendole poi presente che quando accadrà lei potrà contare su di lui. Quando Lorie passa sull'attico della Newmans Tower per un saluto a Victor, Nikki non è felice di vedere il suo futuro marito in compagnia della donna. Victor, però, la rassicura sul fatto che la donna è arrivata in città per affari personali e non certo per vederlo; del resto, scherza Victor, il suo tour è terminato e non c'è più motivo che Nikki sia gelosa. Nella sua stanza d'albergo, nel frattempo, Lorie ripensa a tanti anni prima quando era in procinto di sposare Victor quando viene interrotta da Maxwell, che si presenta lì pronto a firmare le carte del loro divorzio. Dopo aver reso ufficiale la loro separazione, stupisce Lorie ammettendo che la sua donna misteriosa altri non è che Nikki, la futura moglie di Victor. Prendendo il caffè insieme, Maxwell propone così a Lorie di lavorare insieme per testare la solidità del rapporto tra Victor e Nikki, ipotizzando che anche lei possa essere interessata a Victor. Offesa dall'idea di Maxwell, la donna decide di mandarlo via proprio nel momento però in cui, alla porta, si sente bussare Nikki in cerca di un confronto con Lorie. Mentre Max si nasconde in camera da letto, Lorie fa entrare in casa Nikki, senza girarci troppo attorno intima a Lorie di stare lontana dal suo prossimo marito. Le due donne si punzecchiano a lungo, rivelando una certa rivalità, con Lorie che da una parte mette in chiaro la sua completa estraneità ai sospetti di Nikki, informando di essere in città per personali, e dall'altra non manca di criticare la donna invitandola ad una maggiore umiltà, ritenendo che il suo nervosismo sia la prova delle sue insicurezze sul suo rapporto con Victor, che nonostante il passare degli anni continua ad essere visto come la storia tra il milionario e la spogliarellista. Nikki, del resto, risponde mostrandosi sicura del suo rapporto con Victor ed esibendo il suo anello di fidanzamento a testimoniarlo. Sospettando poi che Lorie sia in combutta con Leanna per chissà quale piano nei suoi confronti intima la donna a lasciare la città. Al termine dell'incontro, Maxwell riesce allo scoperto, mostrandosi molto soddisfatto dell'atteggiamento scontroso di Lorie e della sua evidente antipatia nei confronti di Nikki. Victor passa a trovare Ashley, per confortarla ed incoraggiarla a farsi forza in questo difficile momento della sua vita. Quando l'uomo la informa di aver deciso di sposare Nikki, Ashley si congratula con lui affermando di essere felice per la decisione. Scherzosamente Victor chiede ad Ashley se sia gelosa, ma la donna nega rivelando piuttosto di essere incuriosita dalla presenza di Lorie in città. Victor ammette di averla incontrata, ma liquida la faccenda affermando che la donna sia a Genoa City per affari privati di cui oltretutto non ne conosce i motivi. Tra Brad e Jack, nel frattempo, c'è molto nervosismo; entrambi molto preoccupati per Ashley, si accusano a vicenda sul loro comportamento tenuto nei confronti della donna, con Brad che accusa Jack di aver tenuto la sorella in un continuo stato d'ansia a causa del suo conflitto con Diane per l'affidamento di Kyle, e Jack che a sua volta rinfaccia a Brad di non fare abbastanza per evitare che Ashley ad ogni suo problema vada a confidarsi con Victor. Nonostante Brad sia riluttante a lasciare Ashley da sola a casa, la donna insiste affinché vada a lavoro. Qui, Brad si imbatte in Nikki ed ha modo così di rivelargli dei problemi di salute della moglie; e quando un'addolorata Nikki chiede a Brad se ci sia qualcosa che possa fare per lui, l'uomo senza pensarci su due volte le dice che l'unica cosa che potrebbe far star meglio entrambi è quella di tenere Victor lontano da Ashley. Nikki, sconvolta dal fatto che Victor ha continuano a vedere Ashley di nascosto, sapendo oltretutto della malattia della donna e non avendogliene mai parlato, inizia davvero a vedersi crollare il mondo addosso. Nikki, nel frattempo, corre a far visita a Katherine per darle la buona notizia sul suo impegno ufficiale con Victor. Katherine è felicissima, ma si incupisce quando ascolta da Nikki del suo incontro con Lorie, che intanto appare ancora titubante alle esortazioni sempre più insistenti di Maxwell di non lasciarsi sfuggire l'opportunità di tornare con Victor. Nikki e Victor, nel frattempo, iniziano a programmare le loro nozze. Victor propone di sposarsi in un castello in Inghilterra, ma la donna vuole qualcosa di più intimo e optano così per la Sala del Colonnato; insieme a Miguel, poi, i due iniziano a fare la lista degli invitati, con Victor che appare incerto sull'invitare o meno Ashley, sia per i suoi problemi di salute che per la sgradita presenza di Brad. Sharon, Nicholas e Victoria sono entusiasti all'idea del matrimonio di Victor e Nikki, mostrandosi convinti che questo porterà maggiore pace, serenità e felicità a tutta la famiglia, che si ritroverà finalmente riunita. Quando Nikki, passata nell'ufficio di Jack trovandosi nuovamente di fronte Lorie, le due continuano le loro schermaglie; questa ennesima discussione porta lo stato d'animo di Lorie all'esasperazione al punto di accettare il piano di Maxwell di far rompere la coppia, convinta che Victor meriti molto di meglio. Maxwell è eccitato all'idea di sconfiggere Victor, e convinto che con l'aiuto dell'unica donna che è stata in grado di umiliarlo, lasciandolo all'altare, ce la farà; Lorie, tuttavia, mette in chiaro che non intende ferirlo, solo aprirgli gli occhi. Il tentativo dei due di separare Victor e Nikki, nel frattempo, viene messo in atto. Maxwell informa Nikki che sta per lasciare la città e la invita nella sua camera d'albergo per una cena d'addio; proprio nella stanza accanto, Lorie chiama un nervoso Victor, infastidito dall'incontro di Nikki con Maxwell, per parlargli. Di fronte a Victor, Lorie tra le lacrime agli occhi ammette di essersi pentita del gesto di venti anni prima, ammettendo di averlo rimpianto e chiedendo scusa all'uomo; dopodiché, Lorie chiede una seconda possibilità a Victor, ottenendo indietro però solamente un abbraccio d'addio. Tanto basta, però, per lasciare a bocca apetta Nikki e, resosi conto del piano architettato maldestramente da Maxwell, per far infuriare Victor, che promette all'uomo di fargliela pagare nel caso questo episodio facesse saltare il suo matrimonio con Nikki. Tornati a casa, però, Victor e Nikki si rendono conto di essere stati vittima di un tentativo di Maxwell e Lorie di separarli, e finiscono la serata per riderci su e facendo l'amore. Di tutt'altro stato d'animo è invece Lorie, che si infuria con Maxwell per averla invischiata in questo scherza che potrebbe costargli la sua amicizia con Victor. Alla vigilia dell'attesissimo matrimonio tra Nikki e Victor, a far visita all'uomo c'è prima Katherine, che gli dona i gemelli e gli fa promette di non far soffrire la sua amata Nikki, e poi Jack, che chiede a Victor di deporre la loro ascia di guerra.




    "I crescenti sentimenti tra Diego e Victoria, i consigli di Christine, la confessione di Sharon e la reazione furibonda di Nicholas"
    VICTORIA - DIEGO - SHARON - NICHOLAS - CHRISTINE - LARRY - DORIS - NIKKI - VICTOR
    Nonostante le intenzioni tutt'altro che sentimentali di Victoria, il suo rapporto con Diego con il passare del tempo sta diventando sempre più intimo. La ragazza ha trovato infatti nel ragazzo un insospettata saggezza e gentilezza, che ben presto la portano a decidere di confidarsi con lui ed a raccontargli tutta la sua vita. Tra i due, è evidente, si sta creando e rafforzando ogni giorno di più un legame molto intenso e duraturo, sigillato da dei romantici e passionali baci scambiati alla selleria del ranch, dove entrambi si rendono conto di non riuscire più a resistersi. Sharon, che ha evidente bisogno di sfogarsi, racconta tutti i suoi tormenti a Christine, che consiglia alla donna di far in modo che, se davvero Nicholas dovesse venire a sapere tutta la verità, sia lei a dirglielo. Mentre un preoccupato Nicholas confida a Larry di percepire sempre di più un forte attrito tra sua sorella e sua moglie, domandandosi il perché e non riuscendo a darsi una risposta, la stessa Sharon si confida con Christine, ammettendo di non sapere più cosa fare. La donna ammette di sentire ancora dei sentimenti per Diego, ma non di voler rovinare assolutamente il suo matrimonio; Christine, che ha sempre parole molto comprensive e razionali per la donna, le consiglia di evitare di continuare a parlare con l'uomo e di provare a dimenticarlo. Diego e Victoria, sempre più attratti l'uno dall'altra, finiscono ben presto col fare l'amore. Quando Diego ammette di iniziare a provare dei sentimenti veri nei suoi confronti, Victoria ne approfitta per cogliere la palla al balzo e chiedere del suo rapporto con Sharon. Diego minimizza, definendo la loro poco più che un'amicizia; e la cosa non fa che rendere felice Victoria, ormai presa sempre di più dall'uomo. Doris, nel frattempo, intuisce che qualcosa di importante turba Sharon, che ammette tutta la gravità dei suoi problemi matrimoniali con Nicholas. Preoccupata per l'evidente infelicità della figlia, Doris suggerisce a Sharon di rinforzare la sua unione con Nicholas con un altro bambino; idea, questa, che piace molto alla figlia. Quando Sharon propone a Nicholas di avere un altro figlio, però, l'uomo appare perplesso ed esitante, ritenendo che non sia questa la soluzione per risolvere i loro problemi e mettersi alle spalle tutto il dolore e le incomprensioni che ha provocato l'aborto dell'anno precedente. Quando però Sharon insiste, ammettendo di pensare tutti i giorni ad un terzo figlio, e di desiderarlo più di ogni altra cosa, Nicholas accetta acconsentendo al desiderio della donna: finalmente, entrambi sembrano tornare innamorati come un tempo. Victoria, intanto, confida a Diego di pensare sempre più spesso al loro rapporto, ammettendo che le piacerebbe ormai rendere pubblica la loro relazione. Diego appare abbastanza sorpreso dalla richiesta della donna, non nascondendo la sua preoccupazione per la reazione della sua famiglia e in particolare di Victor. Tuttavia alla fine, pensando che questa possa essere l'occasione giusta per dimenticare Sharon e permettere alla donna di recidere i rapporti con lui e tornare a concentrarsi solamente sul suo matrimonio, accetta. E la sua convinzione si rafforza ancora di più quando viene a sapere dalla stessa Victoria che Nicholas e Sharon hanno annunciato a tutta la famiglia la loro intenzione di avere un nuovo bambino. Nikki e Victor sono felicissimi per la notizia di Nicholas e Sharon sulle loro intenzioni di avere un altro bambino, e si congratulano con loro. Tuttavia Sharon da una parte, e Diego dall'altra, nonostante la favorevole reazione di Nikki al fidanzamento con Victoria, continuano a pensarsi costantemente, cercando con tutte le loro forze di dimenticarsi. Non riuscendo più a stare in pace con se stessa al pensiero di tenere una cosa così importante all'oscuro di suo marito, Sharon matura la decisione di dire tutta la verità a Nicholas. La donna prova così numerose volte di parlare con Nicholas, senza però trovare la forza di riuscirci. Alla fine, Sharon, non riuscendo più a tenersi dentro di sé tutta la verità ed a convivere con il senso di colpa, racconta ad uno scioccato e sconvolto Nicholas del suo momento di debolezza con Diego. Sharon prova a giustificarsi ricordando che credeva di essere stata a sua volta tradita da lui con Grace, ma a nulla serve per calmare la rabbia di Nicholas, che come una furia si scaglia contro Diego, sorprendendolo proprio durante è impegnato in atteggiamenti intimi con Victoria. Nicholas, furibondo ed in preda ad una rabbia cieca, si scaglia contro Diego sferrandogli un un pugno che dà il via ad una rissa. Victoria urla al fratello di fermarsi e si precipita fuori per cercare aiuto a sedare la rissa, ma Nicholas non sembra darle ascolto, sconvolgendola con la rivelazione del rapporto di Diego e Sharon. Completamente interdetta e visibilmente tremante, Victoria lancia un'occhiata gelida a Diego, prima di andarsene. Ritrovatasi a piangere da sola, una devastata Victoria viene raggiunta da un ormai svuotato Nicholas. Fratello e sorella si abbracciano, confessandosi tutto il loro dolore per questa situazione che ha colpito entrambi. Sia Nicholas e Victoria, a questo punto, iniziano a dare un senso ad una miriade di episodi a cui non avevano dato peso e che, invece, erano sintomatici del coinvolgimento e delle menzogne di Diego e Sharon. Entrambi si rammaricano per non essersi resi conto di essere stati presi in giro e, allo stesso tempo, si confortano facendosi forza l'un l'altro. Dopo aver assistito all'ennesimo sfogo di Nicholas nei confronti della moglie, che in silenzio piange senza avere la forza di rispondere, è la stessa Victoria a scagliarsi contro Sharon, che cerca vanamente di giustificarsi assicurando la donna che si è trattato di un singolo episodio in un momento di debolezza. Più tardi, arriva anche il momento del confronto tra Victoria e Diego, che dice alla donna di non voler perdere quello che avevano, perché era tutto reale. Una schifata Victoria, però, non crede ad una sola parola di quello che sente, e urla a Diego che non sarà capace di perdonarlo e che la loro relazione è ormai solo un orribile ricordo. Una disperata Sharon, non sapendo a chi rivolgersi, si presenta davanti a Christine ammettendo le proprie responsabilità e informandola di quanto accaduto, sino alla tremenda reazione di Nicholas. Se tuttavia Sharon è in cerca di supporto, si ritrova davanti la persona sbagliata, dal momento che Christine questa volta non è assolutamente tenera con i giudizi nei suoi confronti, accusandola di essere la responsabile del caos nel suo matrimonio a causa dei suoi continui errori e cambiamenti di stati d'animo. Quando Nicholas presenta la lettera di licenziamento a Diego, questi l'accetta senza protestare. E' questa l'occasione per tornare nuovamente su quanto accaduto, con Nicholas che confessa di disprezzarlo come mai aveva fatto con nessuno finora, e Diego che lo incita a pensare al suo matrimonio, prima di assicurargli che presto lascerà la città e non sarà più costretto a vederlo. Ritrovatosi a parlare con Larry, però, Diego torna ben presto sui suoi passi, comprendendo l'importanza del suo amore nei confronti di Victoria, che vuole ad ogni costo tentare di riconquistare. I due si ritrovano ben presto di fronte quando Victoria trova l'uomo in selleria con i bagagli in mano pronto a lasciare il ranch. Diego ammette che quel posto gli fa tornare in mente tutti i loro indimenticabili ricordi insieme, e di aver deciso di non voler rinunciare a lei; Victoria però, pur non negando di provare ancora dei sentimenti per lui, con una voce tremante ma consapevole di dover mettere la parola fine a questa storia, volendo far prevalere per una volta la ragione al suo cuore.




    "Il ricatto di Ralph, la relazione con Larry, il furto dei gioielli di Amanda, le accuse di Jill ed i sospetti di Mac"
    AMANDA - LARRY - MAC - RALPH - KATHERINE - DANIELLE - BILLY - JT - JILL - SEAN - ESTHER - FELIX
    Amanda ringrazia calorosamente Larry per tutto il supporto che le sta dando in questo difficile periodo: non è facile, per lei, gestire la situazione con Mac, il peso del suo passato e questa nuova possibilità che il destino sembra avergli concesso. Poco dopo che un Larry rincuorato e speranzoso va via, un uomo bussa nuovamente alla porta della donna; questa volta, però, si tratta di Ralph. La donna, sconvolta e terrorizzata alla vista dell'uomo, non fa in tempo ad urlare che questi l'afferra e le mette una mano sulla bocca. Ben presto, l'uomo si scusa con Amanda, dicendo di aver agito istintivamente e rassicurandola di non avere cattive intenzioni. Amanda però, sconvolta, accusa l'ex marito di stalking per aver pedinato per giorni Mac, e gli ordina di andare via, nonostante Ralph le chieda una seconda possibilità. Amanda, però, non è per nulla intenzionata a concedere all'uomo una nuova chance, rinfacciandogli tutti i suoi errori che gli sono costati molto caro; non dimenticherà mai tutto il dolore fatto a lei e soprattutto a Mac, con cui solamente ora sta riuscendo a recuperare un rapporto che per anni è stato distrutto. Ralph, allora, mostra un registratore alla donna, minacciando di far sentire a Mac la loro conversazione; l'uomo ricatta così la donna, non negando di aspirare ai soldi di Katherine in cambio del suo silenzio. Mac avverte un senso di stress in sua madre Amanda, che nel frattempo continua a ricevere chiamate minacciose da parte di Ralph, che aspetta una risposta sulle sue intenzioni o meno di rubare dei soldi a Katherine. Tornata da un incontro con Ralph al parco, in cui Amanda ha cercato inutilmente di far dissuadere l'uomo dalle sue intenzioni, vedendo la donna in forte stato d'agitazione, Larry pretende di sapere cosa la tormenti. Dopo un improvviso mancamento della donna, Larry e Mac sono sempre più convinti che ci sia qualcosa. Danielle è irritata quando si accorge che Billy non è a suo agio con lei. I due parlano e Billy le racconta la sua situazione con Mac; quando Danielle comprende che Billy è ancora innamorato della ragazza e che probabilmente tra loro non ci sarà mai nulla, va via sentendosi presa in giro. JT non è per nulla felice di sapere da Danielle che Billy l'ha scaricata, mostrando di avere ancora sentimenti per Mac; il ragazzo promette quindi a se stesso di tenere lontano Billy dalla ragazza. Proprio Mac e Billy, nel frattempo, sembrano essersi riappacificati dopo che la ragazza ha accettato le rassicurazioni del ragazzo sul non essere stato lui a spiarla. Mentre aspetta Billy per una passeggiata al parco, Mac è terrorizzata nell'intravedere il suo patrigno Ralph; la ragazza si nasconde fino a quando accorre Billy, che la tranquillizza e le promette che la proteggerà. Tornata alla tenuta, un'ancora sconvolta Mac racconta spaventata di quanto visto a Katherine, Larry ed Amanda, che finge stupore nascondendo ovviamente l'incubo che sta vivendo. Larry si mette così subito alla ricerca dell'uomo, convinto nel volergli dare una lezione, ma tutte le sue ricerche risultano inutili. Ben presto Billy inizia a pensare che Mac possa aver solamente avuto un'allucinazione o possa aver scambiato l'uomo per qualcun altro, tesi condivisa anche da Amanda, che cerca ovviamente di nascondere a tutti il suo nervosismo. Mac, però, si infastidisce quando inizia a sentire che tutti attorno a sé iniziano ad avere dubbi su ciò che ha visto, e ribadisce di non essersi sbagliata. L'unico a credere a lei, notando la convinzione della ragazza, è Larry, che l'assicura sul fatto che la crede, e incita Katherine a fornirgli i mezzi per recarsi a Tucson per indagare. Katherine si mostra disponibile, offrendo anche ad Amanda di trasferirsi momentaneamente da lei per far stare più serena Mac. Quando Billy incontra Mac al Crimson Light, il ragazzo le chiede se è arrabbiata con lui per la sua mancanza di fiducia, ma è la stessa Mac a confessare di star iniziando a pensare che probabilmente aveva ragione e che il suo avvistamento, come anche tutte le sue sensazioni di essere osservata, sia solamente il frutto della sua immaginazione. Amanda e Larry, sempre più sicuro di sé grazie all'aiuto di Jill, si avvicinano molto. Senza sapere di essere spiata da Ralph, Amanda ringrazia Larry per tutto il suo aiuto nonostante il suo carattere spesso scontroso nei suoi confronti; l'uomo abbraccia la donna, affermando di essere consapevole del difficile momento che sta vivendo e le conferma tutto il suo appoggio. Dopo che Larry si allontana, arriva Ralph, che sorprende e spaventa Amanda; l'uomo non sembra affatto felice di vedere proprio l'uomo che lo sta cercando intorno alla sua ex moglie; aggiunge quindi di riservare anche all'uomo una bella lezione nel caso non dovesse fargli arrivare i soldi di Katherine. Non sapendo più cosa fare per far terminare quest'incubo, e pressata dallo stesso Ralph che è a conoscenza che ora la donna vivere proprio alla tenuta Chancellor, alla fine Amanda accetta la richiesta di sottrarre del denaro a Katherine. Larry, intanto, si prepara ad andare a Tucson, deciso a scoprire finalmente la verità su Ralph, essendo possibile che il suo capo gli abbia mentito sulla presenza dell'uomo in città. Larry, ed assicurarsi che l'uomo stia lontano da loro. Una nervosa Amanda però, nel disperato tentativo di impedirgli di scavare più in profondità nella faccenda, cerca di farlo desistere dall'idea. Quando tutti iniziano a domandarsi sulle motivazioni di questa scelta, una imbarazza Amanda ammette di aver pensato, in alternativa, di proporre a Larry una vacanza solamente per loro due. Impreparato alla proposta della donna, Larry appare spiazzato e domanda alla donna se voglia solamente staccare la spina o al contrario approfondire la loro conoscenza; domanda, questa, a cui Amanda risponde a sorpresa con un appassionato bacio. Amanda quasi sviene nel ritrovarsi di fronte a lei Ralph, accolto da una ignara Esther come il tecnico della linea telefonica. Sotto pressione da parte dell'uomo, poi, Amanda inizia a curiosare nella tenuta in cerca di denaro approfittando dell'assenza di Katherine. All'interno della tenuta Chancellor, Ralph, che intanto distrae Esther, incita Amanda a rubare tutto ciò che le capita sotto mano. In preda all'agitazione, la donna non riesce entrare nelle stanze di Katherine, chiuse a chiave; e così, insieme a Ralph, ripara in camera di Jill, dove trova e infila immediatamente in tasca un braccialetto di rubini. Quando la donna fa per andarsene aprendo la porta, però, si ritrova davanti la stessa Jill che pretende delle risposte. Quando Jill ha chiesto di sapere cosa stesse facendo Amanda in camera sua, la donna resta immobile; in suo aiuto arriva così Ralph, che da dietro la porta estrae il suo coltello e graffia un dito della donna, così che questa possa accampare la scusa di essersi tagliata e che era in cerca di alcune bende per tamponare la ferita. Una sospettosa Jill, allora, va in bagno e cura le ferite della donna, mentre Ralph sgattaiola fuori l'appartamento. Più tardi, Ralph non sembra soddisfatto del bottino affermando di volere di più, ma Amanda, ancora spaventata per il rischio corso, non vuol sentire ragioni e invita Ralph ad uscire per sempre dalla sua vita. Jill, nel frattempo, si infuria con Katherine ed Esther, convinta che, con l'aiuto di Amanda e probabilmente Mac, abbiano in mente qualcosa di losco nei suoi confronti. Alla richiesta di spiegazioni di Katherine, però, questa cade dalle nuvole quando Jill gli racconta l'episodio. Divenuta sempre più sospettosa nei confronti di Amanda, Jill è sconvolta quando, aprendo il suo cassetto dei gioielli, non trova il suo braccialetto di rubini. In preda all'agitazione ed accecata dalla rabbia, Jill esplode accusando Amanda di averla derubata. Sean cerca di far calmare una ingestibile Jill, che si sente vittima di una cospirazione guidata da Katherine ed Amanda. L'uomo, che mostra evidenti segnali di insofferenza nei confronti delle continue paranoie di Jill, invita la donna a pensare razionalmente evitando di accusare qualcuno di furto senza alcuna prova. Jill, infastidita dal mancato appoggio di Sean nella sua crociata contro le sue rivali, ripete all'uomo di non aver smarrito il bracciale e di essere sicura che si trovava lì: deve esserci quindi per forza un responsabile e lei intende trovarlo quanto prima. Ralph intanto, inizialmente deciso a lasciare la città, resta deluso quando scopre dal suo ricettatore, Felix Reno, che il braccialetto di Jill ha un valore di soli duemila dollari; convinto e ben conscio che da tutta questa faccenda possa ottenere molto di più, si convince quindi nel protrarre il suo soggiorno a Genoa City. Una Jill sempre più sul piede di guerra, e decisa a porre fine alla questione, chiama la polizia, accusando Amanda di furto. A prendere le difese della donna, insieme a Katherine che definisce Jill una pazza, a sorpresa c'è anche Sean, per nulla contento dei modi di fare della sua compagna. Le forze dell'ordine, ovviamente, non prendono alcun provvedimento, ma rassicurano Jill sul fatto che inizieranno immediatamente le indagini; nel frattempo, ordinano a tutti i soggetti coinvolti nella faccenda a non lasciare la città; cosa che ovviamente non fa piacere a Larry, che già pregustava di concedersi il tanto atteso viaggio con Amanda. Mentre tutti si chiedono chi possa aver rubato il braccialetto, Ralph decide di incontrare nuovamente Amanda per informarla delle sue intenzioni. La donna si rifiuta di continuare ad essere vittima del suo ricatto, specialmente in questa situazione dove inizia ad essere sospettata di furto. Ralph, tuttavia, conosce molto bene le corde da toccare per convincere la donna, finendo col minacciare addirittura di portarsi via Mac, che intanto si mostra molto comprensiva nei confronti della madre assicurandole di crederle nella faccenda delle sue accuse di furto. Larry, nel frattempo, si confronta con Jill, cercando di convincerla a far cadere le sue accuse nei confronti di Amanda; la donna, però, afferma ormai di non poter far più nulla, essendo partite le indagini da parte della polizia. Ben presto, dai rilievi scientifici in camera di Jill, emergono due profili di impronte digitali: uno di Amanda, l'altra di uno sconosciuto; quest'ultimo, mentre è ritenuto da Jill come complice della donna, per tutti è l'unico vero responsabile del furto. Sotto pressione per le minacce di Ralph, Amanda acconsente così alla sua richiesta di far entrare nuovamente in casa l'uomo per studiare meglio la villa e pianificare un nuovo furto, che questa volta ha come obiettivo la sfarzosa collana d'oro di Katherine. Esther riconosce subito il tecnico del telefono, che si presenta come Jay Taylor, e quando rischia di mandare all'aria tutti i suoi piani, affermando di non comprendere i motivi di queste frequenti visite non avendo riscontrato alcun guasto, Ralph, con estrema furbizia, inizia allora a flirtare con l'ingenua donna, distraendola e iniziando a girovagare indisturbato all'interno della tenuta. Mac, nel frattempo, ammette a Katherine di aver iniziato a sospettare che Amanda possa davvero essere coinvolta nel furto del braccialetto, dal momento che negli ultimi tempi ha spesso agito in modo alquanto strano. Katherine, però, ricorda alla nipote che le persone sono innocenti fino a prova contraria e la invita comunque a mostrare il suo pieno appoggio alla sua madre. A rafforzare la tesi innocentista nei confronti di Amanda è poi Larry, che informa tutti, Jill compresa, che la compagnia telefonica non ha mai dato ordini di eseguire controlli alla visita, negando oltretutto di aver mai avuto un loro tecnico di nome Jay Taylor. Tutti sembrano felici di poter contare su un nuovo sospettato capace di scagionare Amanda da ogni accusa. Ma nonostante la gioia e l'ottimismo di Larry, Katherine e Mac sulle possibilità di una positiva conclusione della faccenda, Amanda fatica tuttavia a cancellare la preoccupazione sul suo volto; reazione, questa, che insospettiscono non poco Larry e lo portano a riflettere in modo approfondito sull'intera faccenda. Dopo essersi confrontato con Jill, quindi, Larry decide d'accordo con la donna di installare delle telecamere di sorveglianza all'interno della villa.




    "La rivalità e la convivenza con Diane, gli stratagemmi per screditare Phyllis, le tensioni con Jack, il viaggio in Costa Azzurra ed i progressi con Kyle"
    ASHLEY - JOHN - JACK - PHYLLIS - KYLE - DIANE - MICHAEL - ISABELLA - VICTOR - CHANTAL - LARRY - JILL - SYDNEY
    Quando Diane nota nel suo appartamento una perdita d'acqua nelle tubature, la donna avverte immediatamente Jack e John, non nascondendo di sospettare di essere stata sabotata da Phyllis. La donna risponde alle accuse diventando una furia e di volersi insinuare nella vita di Jack; sospetti questi, accresciuti quando, in seguito al disastro idraulico nel suo appartamento, Diane chiede a Jack di permettergli di utilizzare la suite accanto proprio all'appartamento di Jack. John nel frattempo chiede al figlio se davvero pensi che Phyllis avrebbe potuto rompere le tubature come Diane sostiene, ma Jack ritiene l'accusa semplicemente ridicola, pur ammettendo di dover comunque trovare una soluzione alternativa per Diane; posizione questa che manda su tutte le furie una sempre più nervosa Phyllis e fa ridere sotto i baffi la stessa Diane. Ritrovatasi a confrontarsi con Diane, che finalmente ammette apertamente le sue mire, Michael consiglia alla donna di abbandonare e di mettere da parte i suoi assurdi piani, convinto che stia solamente perdendo tempo. La donna, tuttavia, si dichiara più determinata e sicura che mai: presto riuscirà a far suo Jack! Quando Jack fa notare a Phyllis di aver sempre evitato di rispondere sulle sue eventuali responsabilità sul sabotaggio delle tubature nell'appartamento di Diane, la donna dice a Jack di rimpiangere la loro felicità prima dell'arrivo di Diane. Phyllis accusa poi Diane di essere la causa delle loro crescenti tensioni e non riesce a comprendere come Jack si stia facendo manipolare in questo modo dalla donna, che sta cercando in tutti i modi di allontanarli. Diane, nel frattempo, decide di proseguire con il suo piano; in un primo momento, infatti, annuncia a Jack di volersi fare da parte per il bene del suo matrimonio e di aver accettato un lavoro a Denver; dopodiché, approfitta della distrazione di Phyllis alla guida della sua auto inscenando un incidente. Diane accusa una mortificata Phyllis di aver investito volontariamente la sua gamba, mentre di fatto è stata lei a buttarsi sotto l'auto della donna, proprio davanti gli occhi sbalorditi di Jack. L'episodio provoca una frattura a Diane, costretta così a mettere il gesso; la donna lascia intendere così di non poter più essere autonoma, almeno finché non sarà guarita, per cercare di insediarsi definitivamente a Villa Abbott; e nonostante creda alla versione di Phyllis che si sia trattato di un incidente, Jack accetta di continuare ad ospitare la donna in casa o comunque di trovarle una nuova sistemazione in città; reazione, questa, che fa ovviamente saltare i nervi a Phyllis, che si sfoga con Michael dicendosi sempre più convinta che Diane stia progettando tutto questo per separarla da Jack. D'altro canto, Michael, che nel frattempo si è accorto che Diane abbia progettato tutto per screditare Phyllis iniziando con lei una guerra di nervi per esasperare la rivale e portarla ad esplodere con le sue reazioni solitamente impulsive, incita la donna a mantenere un minimo di dignità ed andarsene, nonostante la donna non sembri volerlo ascoltare. Non sapendo più a chi rivolgersi per far aprire gli occhi a Jack su come Diane stia utilizzando il piccolo Kyle per dividerli, Phyllis decide di parlare della situazione del suo matrimonio con Ashley e John. L'uomo, che ammette di aver avuto in passato dei dubbi su di lei, ora gli offre tutto il suo appoggio, dicendosi convinto che Diane non rappresenterà mai un problema per il suo matrimonio con Jack, sicuro che l'uomo, alla fine, saprà mettere a posto la sua disordinata vita, sconvolta dall'arrivo di Diane ed il suo bambino. Stufa di assistere al logoramento del suo matrimonio con Jack per mano di Diane, Phyllis decide di iniziare a combattere con tutte le sue forze per difendere ciò che con fatica è riuscita a conquistarsi. Decisa a sfruttare la situazione a suo favore, Phyllis decide così di accettare la richiesta di Diane di restare nella depandance di Villa Abbott, ma in cambio convince Jack ad imporre alla donna delle regole ferree, con molti limiti e divieti da rispettare, tra cui l'uso della piscina. Vedendo Diane accettare con riluttanza le nuove regole, Phyllis si gode compiaciuta un suo primo successo personale, promettendosi che presto riuscirà a cacciare Diane fuori dalle loro vite. Phyllis, nel frattempo, trascorre molto più tempo Kyle, iniziando a prendere confidenza con il bambino e ad affezionarsi a lui. Jack è felice del rapporto che si sta instaurando tra sua moglie e il bambino, mentre una costernata Diane, inutile dirlo, accusa Phyllis di volergli rubare il figlio, giurando che non glielo permetterà. Incapace a quanto sembra di scalfire l'unione e l'amore tra Jack e Phyllis, una sconsolata Diane decide di rivolgersi a Victor, che l'accoglie nel suo ufficio gelidamente senza nascondere il suo fastidio e senza risparmiargli velenose frecciatine, trattandola con sufficienza e sarcasmo. Diane, dal canto suo, lo incolpa di essere il responsabile della sua infelicità accusandolo di egoismo e spregiudicatezza. Un raggiante Jack, felice che Phyllis finalmente abbia accettato Kyle ed abbia iniziato a costruire un rapporto con lui, propone alla moglie una vacanza a Cannes ed in Costa Azzurra per mettersi alle spalle tutte le incomprensioni del passato. Di ritorno dal loro felice viaggio a Cannes, Jack e Phyllis sembrano più uniti che mai. A Villa Abbott, tuttavia, Phyllis ritrova una Diane più decisa ed ostinata che mai a riprendersi Jack, cosa che provoca le solite schermaglie tra le due. Quando Phyllis ascolta Diane ordinare a Graciella Martinez, la baby sitter di Kyle, di tenere lontano il bambino da Phyllis, questa va su tutte le furie. Un pensieroso Jack prova inutilmente a calmare Phyllis assicurandole che presto le cose si sistemeranno, ma la donna appare più nervosa e spazientita che mai. Diane, nel frattempo, confessa a Isabella la sua preoccupazione per il modo in cui Phyllis sta cercando di usare Kyle per allontanarla da Jack; dopodiché, chiama Chantal per chiederle un appuntamento con Christine per parlare del passato di Phyllis nella sua causa di custodia di Daniel quando venne dichiarata incapace a svolgere un ruolo materno. Phyllis, che ha ascoltato l'intera conversazione, si scontra subito con Diane, che l'avverte che non le permetterà di usare Kyle proprio come in passato ha usato Daniel per cercare di ottenere Danny. Phyllis, terrorizzata per quello che potrebbe accadere, ossia rivivere l'incubo del processo per Daniel, chiede per l'ennesima volta a Jack di prendere in mano la situazione e cacciare Diane dalla loro vita. L'uomo, però, non sembra comprendere le paure e lo stato d'animo della moglie, ammettendo di non poter cacciare da casa quella che, dopotutto, è sempre la madre di suo figlio. Ed a infastidire ancora di più Phyllis sono le lacrime di Diane che, di fronte a Jack, lo prega di non dubitare della sua devozione nei confronti di Kyle, che è la sua unica ragione di vita; ed è proprio per questo che Diane, aggiunge, ammette di essere spaventata da Phyllis essendo sicura di non avere a cuore l'interesse di suo figlio. Vedendo Jack farsi abbindolare dalle parole di Diane, che tenta di convincerlo che sua moglie sia instabile e inadatta a stare con Kyle, Phyllis inizia a bruciare di odio e di rabbia nei confronti della donna, al punto da rivolgersi a Larry per chiedergli se conoscesse un sicario. L'uomo, del tutto sorpreso dalla richiesta, chiede informazioni a Jill su Phylllis, ma la donna liquida l'episodio con una risata. Ben presto, Diane lascia cadere la bomba, ed informa sia Jack che Phyllis di aver iniziato tramite il suo avvocato Sydney una petizione per far in modo che Phyllis non trascorra del tempo da sola con Kyle. Phyllis e Jack sono scioccati dalla notizia, ma Diane difende la sua scelta chiedendo a Jack di non biasimarla volendo solamente tutelare suo figlio. Jack, visibilmente arrabbiato, affronta Diane circa la sua decisione di inoltrare una petizione per non permettere a Phyllis di stare con Kyle. Diane si giustifica avvertendo Jack sull'esistenza di un lato oscuro di Phyllis che non conosce, rivelando di sentirsi minacciata da Phyllis, ma l'uomo non crede ad una sola parola. Dopo l'ennesimo duro litigio con Diane, Phyllis si sfoga con Michael, ammettendo che Diane è l'unica donna capace di farla impazzire. Quando qualche giorno dopo viene emesso l'ordine restrittivo nei confronti di Phyllis, una soddisfatta Diane ad annunciare ad un perplesso Jack che Kyle, finalmente, è al sicuro.




    "I problemi con l'alcool di Neil, le dimissioni dalla Newmans, la preoccupazione di Olivia, il flirt con Serena, il ritorno di Drucilla e lo sventato tentativo di rapina di Juice"
    VICTORIA - NEIL - OLIVIA - MAMIE - VICTOR - SERENA - NIKKI - ASHLEY - BRAD - NATE
    Notando il comportamento sempre più assente e distratto di Neil al lavoro, Victoria decide di parlare con Olivia e Mamie della situazione dell'uomo; tutte sono concordi nello sperare che Neil non ricadi nuovamente nel tunnel dell'alcool, ma tutte le loro preghiere sembrano vane, dal momento che l'uomo, più depresso e triste che mai, avverte un senso di vuoto incolmabile nella sua vita che cerca inutilmente di riempire davanti ad una bottiglia. E nonostante Victoria cerchi di coprire l'uomo prendendo le sue difese e assumendosi le colpe per i sempre più frequenti mancati accordi, Victor ben presto si rende conto di come siano le cose quando, entrando nel suo ufficio, trova Neil pensieroso e cupo di fronte all'ennesimo drink. Victoria chiede a Neil di prendersi un'aspettativa e lui la maltratta cacciandola. Ritrovatosi al solito bar per bere, Neil prende confidenza con una cameriera, Serena Joyce, di cui ben presto diventa amico. Inizialmente indignata per l'atteggiamento scontroso dell'uomo, ben presto però Serena si rende conto che Neil sta vivendo un periodo molto difficile della sua vita. Il discorso ben presto si sposta sui figli e sull'amara confessione di Neil, convinto che stia deludendo Nate, che invece ormai vede l'uomo sempre più come un riferimento paterno dopo la morte di Malcolm. Quando Neil chiede a Serena della sua vita, la donna non sembra aver molta voglia di parlare e, istintivamente, lo bacia appassionatamente. Olivia e Mamie sono sempre più in difficoltà di fronte ai problemi di Neil, e concordano con Victoria che l'uomo abbia bisogno di un aiuto professionale. Quando Victoria racconta alla madre della situazione di Neil, Nikki, molto sensibile alla tematica avendo vissuto essa stessa sulla sua pelle cosa significhi entrare in quel vortice di autodistruzione, si offre di aiutare Neil. L'uomo ovviamente, da sempre molto orgoglioso, scaccia via la donna affermando sicuro di non aver bisogno di alcun aiuto. La situazione diventa sempre più insostenibile quando Neil riceve la visita di Victoria, che lo incita a prendersi un periodo di aspettativa per curarsi e tornare in forma; l'uomo reagisce malamente maltrattandola e cacciandola di casa, salvo poi rendersi conto di aver toccato davvero il fondo. Dopo aver deciso di dimettersi dalla Newmans Enterprises, allora, ben presto l'uomo si ritrova in mano un bigliettino degli alcolisti anonimi che gli ha lasciato Nikki. E deciso a non deludere più le persone accanto a lui che gli vogliono bene, ed a ritrovare se stesso, l'uomo sembra sul punto di convincersi a riprendere in mano la sua vita. Quando Olivia sorprende Neil e Serena baciarsi davanti la porta dell'appartamento dell'uomo, resta scioccata e senza parole. Ben presto, però, Olivia inizia a fare il terzo grado all'uomo su chi fosse la donna, ricordandogli oltretutto i suoi problemi irrisolti con l'alcool. Neil, stufo di essere accusato di evitare di affrontare i suoi problemi, sfoga così tutta la sua frustrazione con Serena, che si dimostra un'ottima confidente. La donna comprende ben presto il ruolo di Olivia in questa faccenda quale madre di Nate, e conclude che lei non rappresenta una soluzione bensì un problema, non avendo mai proposto un aiuto all'uomo ma mostrandosi sempre pronta a giudicare, utilizzando oltretutto il figlio come arma per imporre ordini a Neil. Quando Olivia porta Nate in visita dallo zio, la donna è disgustata dal trovare Serena in casa di Neil, con l'uomo allungato sul divano in uno stato pietoso. Olivia attacca così Serena definendola una perdigiorno che altro non fa che portare Neil sulla cattiva strada, e le due iniziano una furibonda litigata proprio davanti a Nate. Olivia, tornata a casa, si ritrova così in lacrime a confidarsi con Ashley e Brad, che si propone di trascorrere del tempo con Nate per far in modo che possa contare su una figura paterna. Dopo aver ripreso conoscenza, uno stordito Neil comprende che Olivia e Nate sono venuti a fargli visita. Pentendosi per il suo comportamento, e sentendosi un idiota, l'uomo corre così subito da suo nipote, lasciando Serena perplessa. Neil intanto, senza un lavoro e senza uno scopo nella vita, si ritrova sempre più spesso a commiserarsi al Olive Tree, cercando di dimenticare i suoi problemi con l'alcool. E' Serena allora, stufa di vederlo in quello stato, a cercare di spronarlo per rivolgersi ad uno specialista e ottenere un aiuto professionale al suo problema; ogni sforzo della donna, però, sembrano vani non riuscendo Neil a smuoversi dalla sua condizione. Un uomo di nome Juice Kandle, nel frattempo, osserva da lontano la conversazione tra Serena e Neil, domandandosi su chi sia l'uomo, avendo un volto familiare. Quando Juice chiede quindi informazioni a Serena su chi sia, la donna rifiuta di fornirgli indicazioni, lasciando sul volto dell'uomo uno sguardo come di chi ha l'impressione di conoscere l'uomo senza però ricordare in quale occasione ha avuto a che fare con lui. Serena intanto, che ha sempre più a cuore i problemi di Neil, con cui condivide alcuni momenti intimi iniziando ufficialmente a frequentarsi, decide di rivolgersi a Brad, non potendo farlo con Olivia che non nasconde di avere una forte antipatia nei suoi confronti. La donna chiede quindi a Brad di cercare di organizzare dei momenti e delle occasioni in cui l'uomo possa vedere Nate, convinta che ciò possa fare bene sia a Neil che Nate. L'occasione è la partita di baseball del ragazzo, a cui un orgoglioso Neil riesce ad assistere da sobrio senza cadere nella tentazione dell'alcool. Nonostante tutti i suoi sforzi, però, Olivia resta fermamente contraria a far incontrare suo figlio con Neil, almeno finché non risolverà i suoi problemi. Ritrovatasi in casa di Neil dopo l'ennesima sbornia dell'uomo, Serena nota una foto di Drucilla e Lily in camera da letto dell'uomo; finalmente, riesce a vedere l'ex moglie del suo fidanzato. Decisa a tutto pur di smuovere l'uomo, Serena approfitta del sonno di Neil per cercare sul cellulare, ed annotarsi, il numero della donna. Dopo aver incontrato nuovamente Neil al locale di Serena, Juice finalmente riesce a ricordarsi il nome di Neil, riuscendo a ricollegarla alla sua vecchia conoscenza, Drucilla. Serena non sembra affatto felice di vedere lo sguardo sorridente ma per nulla tranquillizzante dell'uomo, che ripete a sé stesso il nome della donna. Juice consiglia a Serena di lasciar perdere uno come Neil, ma la donna è ancora intenzionata ad aiutarlo; lo raggiunge così al suo appartamento all'Hotel Rock, dove uno sporco e disordinato Neil informa la donna di esser deciso a rimettere a posto la sua vita a partire dallo smettere con lo bere, pur ammettendo di non sapere se ci riuscirà. Serena conforta Neil e lo invita a chiedere aiuto, ma Neil non è per nulla interessato a rivolgersi agli alcolisti anonimi o ad un programma di trattamento: l'uomo è determinato a farcela da solo, perché solo così potrà davvero scacciare i suoi fantasmi. Quando Olivia si reca al locale in cerca di Neil e Serena, la donna si infuria per non ricevere risposte dal barista. E' Juice, che ha origliato tutta la conversazione, a presentarsi ad Olivia mostrandosi anch'egli interessato a rivedere Neil, definito un suo vecchio amico; Olivia, però, non dà molto peso all'uomo, che promette a se stesso che presto la donna sentirà molto parlare di lui. Torna in città, intanto, Drucilla, decisa a parlare con Neil, che non riesce a contattare da mesi, per il comportamento sempre più turbolento della ormai adolescente Lily, che non manca di lamentarsi di come appaia noiosa Genoa City. Dopo aver intuito che Serena ospita Neil nel suo appartamento, Juice riesce a scoprire dove la donna abita e si presenta così alla sua porta. Debole e scioccato, Neil è impotente di fronte all'uomo, che gli rompe una bottiglia di alcool in testa e lo deruba del portafogli e delle chiavi, prima di scappare. E' Serena a trovare l'uomo a terra privo di sensi. Di rientro dal lavoro, Olivia è sorpresa di trovare Drucilla nell'appartamento di Neil. Drucilla informa così Olivia del motivo del suo ritorno, ossia la sua crescente preoccupazione per l'irrequietezza di Lily, che appare sempre più ribelle e incontrollabile. Tuttavia, quando Drucilla spiega ad Olivia di sperare che la tempra ed il carattere di Neil possano raddrizzare la ragazza, Olivia, ridendo amaramente, ammette che in questo momento non è certamente Neil la soluzione ai suoi problemi, informandola degli ultimi avvenimenti e del grave problema con l'alcool in cui si è cacciato. Proprio nel momento le due sorelle iniziano a discutere, con Olivia che rinfaccia come sempre a Drucilla i suoi comportamenti ritenuti sciagurati, ecco che la porta improvvisamente si apre. Davanti a loro, si presenta Juice, ovviamente intenzionato a ripulire l'appartamento. Sia Drucilla che Juice, per un momento, sono stupiti e sconvolti nel rivedersi dopo tanti anni. Olivia, dopo aver ordinato all'uomo di andarsene, ben presto si rende conto, anche dallo sguardo di Drucilla, della pericolosità dell'uomo, che le minaccia con lo stesso collo di bottiglia con cui ha steso Neil. Questi, nel frattempo, rinviene grazie all'aiuto di Serena, che lo incita ad andare al pronto soccorso. L'uomo però, resosi conto che è stato derubato anche delle chiavi, corre subito via. Arrivato nel suo appartamento, uno scioccato Neil trova Juice che tiene ferma Drucilla e la minaccia di mettere le mani addosso ad una spaventata Lily, che piange disperata tra le braccia di una pietrificata Olivia. In preda all'isteria più totale, Juice non si accorge della presenza di Neil alle sue spalle, che lo attacca liberando Drucilla ed iniziando a prenderlo a calci e pugni. Nella lotta, Juice riesce a scappare, per il sollievo di tutti. Arrivata con il fiatone, Serena è felice di sapere che stanno tutti bene; la donna elogia Neil per il suo coraggio, e informa una scettica Olivia dei progressi dell'uomo, che non sta bevendo ormai da qualche giorno. Ancora scioccate per l'accaduto, Drucilla e Lily salutano Neil, che non vedevano da molto tempo; poi, d'accordo con Olivia, che spiega a tutti di aver conosciuto suo malgrado Juice in passato, e Serena, convincono l'uomo ad andare in un centro di riabilitazione.




    "La determinazione di Danielle con Billy, la promozione Glow al ballo di fine anno, il furto di Amanda e Ralph, la proclamazione di Raul e Brittany e la notte d'amore"
    JOHN - JILL - SEAN - BILLY - MAC - DANIELLE - JT - RAUL - BRITTANY - RIHANNA - COLLEEN - KATHERINE - RALPH - AMANDA
    John, Jill e Sean, nel frattempo, sono d'accordo nel dare il via ad una nuova fase della loro promozione della Glow. Quando Mac, terrorizzata all'idea che il patrigno possa scovarla e oltretutto per nulla entusiasta di ritrovarsi a lavorare a contatto con Billy, decide di rifiutare di continuare la sua esperienza, tutti si ritrovano spiazzati. Jill, convinta di far felice il figlio, propone di coinvolgere Danielle nel progetto, una ragazza che la donna apprezza molto, soprattutto come compagna di Billy; il ragazzo, però, spiazza tutti quando ammette di non pensare che la ragazza possa essere adatta, facendo intendere che tra lui e Danielle non ci sia ormai più nulla da condividere. Una determinata Danielle, decisa ad ottenere un risarcimento da Billy per il modo in cui è stata trattata, avverte l'uomo di fargli ottenere una parte nel casting della Glow se non vuole far diffondere i problemi avuti con Mac circa la decisione di fare sesso. Su suggerimento di Sean, John e Jill approvano la scelta di far suonare la band britannica, gli A-1, nel ballo di fine anno che fungerà anche da nuovo spot della Linea Glow. Jill ha grandi aspettative per l'imminente appuntamento, ma resta delusa dalla notizia che Billy ha deciso di invitare Mac, e non Danielle. A lasciare tutti senza parole, però, è Brittany, che a sorpresa annuncia che sarà JT, e non Raul come tutti credevano, ad accompagnarlo. Quando Raul cerca un confronto con Brittany, la ragazza gli chiede di lasciarla stare e di non provare a criticare JT; perlomeno, lui è un ragazzo schietto che è sempre stato chiaro sulle sue intenzioni, e non si è mai comportato in modo falso e squallido, fingendo di essere sensibile e romantico solamente per approfittare di una ragazza. Ritrovatosi al Crimson Light a riflettere su cosa abbia sbagliato, dopo essersi sfogato con il fratello Diego, Raul è felice di rivedere Rihanna, tornata in città per qualche giorno prima di ripartire. Dopo aver aggiornato la ragazza sugli ultimi sviluppi del suo rapporto con Brittany, Raul accetta la proposta di Rihanna di divertirsi a farla ingelosire: i due decidono così di presentarsi in coppia al ballo. Il piano di Rihanna, evidentemente, sembra funzionare; e così, mentre JT propone a Brittany di andarsi a divertire dopo la festa con i sacchi a pelo sul lago, la ragazza non riesce a togliere gli occhi di dosso da Raul e Rihanna, che si baciano appassionatamente. Arrivato il giorno dall'atteso ballo di fine anno, Ralph comunica ad Amanda di aver deciso di agire quella sera stessa, approfittando dell'assenza di Jill e Katherine. Dopo aver convinto Katherine a non indossare la troppo vistosa collana, quindi, Amanda si assicura che tutti lascino la villa per raggiungere la sala da ballo in attesa di dare il segnale di via libera a Ralph. Arrivato finalmente il gran giorno del ballo, tutti i ragazzi sono eccitati per l'imminente evento. Billy e Mac on possono far altro che ripensare al ballo dell'anno precedente quando sono stati proclamati rispettivamente Re e Reginetta, mentre Colleen, che lavora dietro le quinte con Sean, è estasiata per avere l'opportunità di ascoltare gli A-1, che hanno un grandissimo riscontro di pubblico. Gli unici a non godersi la festa, ovviamente, sono Brittany e Raul, entrambi depressi e gelosi dei rispettivi compagni di ballo. E' Rihanna a rendersi conto del cattivo stato d'animo del suo cavaliere, e ben presto cerca di ottenere informazioni su come stia Brittany da un apparentemente ignaro JT. Rihanna decide allora di aprire gli occhi a JT raccontandogli del suo tentativo di far riavvicinare Raul e Brittany; quando però JT ritiene giusto rivelare a Brittany che tra Raul e Rihanna non ci sia nulla, Rihanna vorrebbe evitare di rivelarle il suo accordo con Raul, non volendo rovinare l'amicizia con la ragazza. E' Colleen, che ha assistito all'intero siparietto, alla fine, a convincere Rihanna a parlare senza remore con Brittany ed a pregarla, col cuore in mano, di smetterla per il bene di Raul di fingere e nascondere i suoi reali sentimenti. Durante il ballo, Jill è delusa dal vedere il suo rapporto con Sean ormai compromesso; l'uomo, infatti, la informa che si dimetterà dal suo lavoro alla Jabot dopo quella stessa sera e lascerà il suo appartamento alla villa avendo deciso di non voler più condividere più nulla con lei. Ritrovatasi a camminare da sola fuori la sala da ballo ripensando a come spesso la vita le riservi più amarezze e delusioni che gioie, come se non bastasse Jill riceve la predica e la morale da parte di Katherine, che le rinfaccia i progressi nelle loro indagini sul furto ed i sospetti sul tecnico che sembrano scagionare Amanda. Proprio questa intanto, approfittando della confusione della festa, riesce a scappare ed a tornare nella tenuta per poter mettere all'opera il suo piano con Ralph, che l'attendeva per poter entrare indisturbato all'interno della villa. A notare l'abbandono del ballo di Amanda, è una sempre più sospettosa Mac. Decisa a scoprire cosa stia succedendo, Mac informa Billy di quanto appena visto e lo convince a tornare indietro per vedere dove si stia recando Amanda. Dopo aver perso le tracce di Amanda, Mac e Billy ritrovano la sua auto nascosta proprio dietro la villa di Katherine; incredula e sconvolta che sua madre sia la reale colpevole e sia davvero capace di fare ciò, Mac scoppia in lacrime. Billy, sicuro nel voler fermare questo secondo tentativo di furto, entra all'interno della villa seguita da Mac, che è terrorizzata quando si ritrova davanti a lei il suo incubo peggiore: Ralph. L'uomo afferra la ragazza, che inizia ad urlare richiamando l'attenzione di Billy, che interviene da dietro colpendo l'uomo con un attizzatoio. Caduto a terra privo di sensi, Mac e Billy scappano convinti che l'uomo sia morto rifugiandosi nel loro vecchio nido d'amore. Infreddoliti a spaventati, Mac ringrazia Billy per averla salvata, assicurandolo che non avrebbe detto nulla alla polizia su quanto accaduto; il ragazzo, pensieroso e convinto di aver ucciso un uomo, ammette di aver bisogno di tempo per riflettere. Nel frattempo, Amanda scende nell'atrio per scoprire cosa sia successo. Ralph ben presto si rialza in piedi, informando Amanda di quanto accaduto. La donna, spaventata per essere stata scoperta da Mac e consapevole che ben presto Jill e Katherine avrebbero fatto ritorno alla tenuta, fa uscire immediatamente Ralph prima di far ritorno al ballo, sperando che nessuno si sia accorto di nulla. Sotto gli occhi soddisfatti tutti, intanto, Raul e Brittany hanno finalmente modo di parlarsi. Entrambi si scusano per le reciproche incomprensioni, ma è Brittany ad ammettere di aver sbagliato nel reagire in quel modo e nel ricredersi sul suo conto. E proprio mentre i due si stanno chiarendo, ecco che tutte le luci della sala si abbassano e puntano su di loro: grazie anche alla pubblicità di Rihanna, sono stati proclamati re e reginetta del ballo! Due emozionatissimi Raul e Brittany, così, si ritrovano prima sul palco per essere incoronati, e poi subito in mezzo alla sala a ballare romanticamente circondati da tutti davanti a due un po' delusi JT e Rihanna, consci però di aver fatto la cosa giusta. Terminato il lento, però, Brittany, con ancora in mente la visione di Rihanna e Raul baciarsi, si sfila la corona e scappa via inseguita dallo stesso Raul. Ritrovatisi subito fuori la sala, i due confessano finalmente di amarsi, e si scambiano baci pieni di passione. Entrambi desiderosi di chiarirsi definitivamente, Brittany e Raul decidono di trascorrere la notte insieme al lago proprio come aveva proposto JT. Ben presto, Brittany ammette di averlo respinto essendo spaventata dai sentimenti che provava nei suoi confronti; Raul ammette di pensare di non essere il ragazzo giusto per lei, essendo troppo timido e inesperto con le ragazze, ma Brittany lo tranquillizza confessandogli che è proprio questo uno dei motivi per cui si sente così attratta da lui. Ben presto, non riuscendo più a resistersi, i due ragazzi iniziano a spogliarsi a vicenda finendo, vinti dalla reciproca attrazione e dai reciproci sentimenti, col fare l'amore in riva al lago. Il giorno successivo, Raul e Brittany si svegliano più felici che mai; entrambi non hanno nessuna fretta di lasciare il loro meraviglioso nido d'amore. Brittany, un po' preoccupata, domanda a Raul come si senta dopo la perdita della verginità, e lui ammette di essere felicissimo di aver aspettato così tanto tempo perché l'attesa è stata ben ripagata. Entrambi sorridono e, felicissimi, si promettono che niente e nessuno riuscirà mai a dividerli.




    "Il tradimento di Nicholas con Grace, le esortazioni di Nikki, le intenzioni di Diego e la riconciliazione con Victoria"
    RAUL - VICENTE - ADELE - BRAD - VICTORIA - DIEGO - SHARON - NICHOLAS - GRACE - NIKKI - VICTOR - CODY - CASSIE
    Sharon è felice quando Nicholas la informa che, per il bene dei bambini, ha deciso di non lasciare la loro casa, pur di fatto vivendo da separati in casa. Decisa a salvare il suo matrimonio, Sharon chiede ancora una volta perdono per quella che lei stessa definisce una debolezza. Nicholas, però, ritiene che si tratti di molto di più che un singolo episodio: non è stato infatti il senso di colpa, come professa Sharon, a farla confessare, bensì la paura di essere ormai sul punto di essere scoperta, a causa dei suoi atteggiamenti di gelosia nei confronti di Diego per il suo rapporto con Victoria. Nicholas descrive così la moglie come una donna che non riesce a smettere di pensare ad un altro uomo, ma Sharon nega la sua presunta ossessione nei confronti di Diego, professandosi devota e innamorata di lui. Ritrovatosi da solo in ufficio, con i suoi fantasmi, Nicholas riceve inaspettatamente la chiamata di una sua vecchia conoscenza, Grace. Ben presto, non appena saputo dei rapporti tesi tra Sharon e Nicholas, la donna torna in città per incontrare l'uomo, che a sorpresa l'afferra immediatamente e la bacia proprio nel momento in cui alla porta si affaccia una perplessa Victoria. Di ritorno dal loro viaggio di nozze, Nikki e Victor fanno subito visita ai loro figli, trovando però in casa solamente Sharon. E nonostante Nicholas l'abbia avvertita di voler tenere i loro problemi lontano dalla felicità dei suoi genitori, quando Nikki le domanda le domanda a che punto stia il loro progetto di avere un bambino, la donna scoppia in lacrime, adducendo ciò all'emozione di rivedere la suocera. Tornato dal lavoro, Nicholas finge davanti ai suoi genitori di essere felice insieme a Sharon, salvo poi, a cena conclusa, lasciare la casa per andare a dormire in albergo. Qui, ben presto, riceve la visita di Grace, che non si lascia sfuggire l'occasione di trascorrere una notte d'amore con l'uomo. Risvegliatosi nella sua stanza d'albergo, un confuso Nicholas si domanda in che direzione stia andando la sua vita e, in parte pentito da quanto fatto, avverte Grace che quello vissuto non diventerà l'abitudine. Tornato a casa, dopo aver affrontato Victoria senza sapergli dire cosa intendesse fare della sua vita e del suo matrimonio, Nicholas torna alla casa per continuare la sua fiction con Sharon; la donna gli domanda dove abbia trascorso la notte, senza però ricevere risposta. Victoria, nel frattempo, confessa a Nikki di aver avuto problemi con Diego, e che per ora non si frequentano più. Divenuta sospettosa circa lo strano comportamento dei figli, Nikki si reca al Crimson Light per fare alcune domande a Cody; qui, la donna non è per nulla felice di vedere Grace. Nikki avverte Grace di stare lontano da Nicholas o dovrà vedersela con lei; dopodiché, sospettando che la stessa Grace sia la causa dei problemi matrimoniali con Sharon, si reca in ufficio di suo figlio per chiedergli spiegazioni. Qui, però, Nicholas smentisce ogni sospetto della madre, negando l'esistenza di dissidi in famiglia e di un suo coinvolgimento con Grace. Cassie, nel frattempo, inizia ad intuire che tra Nicholas e sua madre ci siano dei problemi; Sharon, tuttavia, cerca in ogni modo di rassicurarla, promettendole che tutto andrà bene. Da un'altra parte, dopo aver parlato Victoria che lo ha esortato a togliersi di dosso Grace per tornare a lavorare per il bene del suo matrimonio, Nicholas si decide di mandare via la donna. Nicholas ringrazia quindi Grace per il suo sostegno, ma le chiede di essere realista e di comprendere che lui non può voltare le spalle alla sua famiglia; e così, la donna si ritrova, ancora una volta, con il cuore spezzato, consapevole che non riuscirà mai ad avere per sé l'amore della sua vita. Messo in allarme da Nikki, che nonostante tutto sente ancora che ci sia qualcosa che divida l'unione di loro figlio e Sharon, Victor si reca dalla donna per chiederle spiegazioni. Incapace di mentire o nascondere qualcosa ad un uomo come Victor, Sharon alla fine ammette tra le lacrime tutta la verità, addossandosi l'intera colpa e la totale responsabilità di quanto accaduto dinanzi ad un silenzioso Victor. Davanti ad un caffè, Victoria e Brad si confidano sulle loro esperienze sentimentali. Da una parte Brad ammette tutte le difficoltà di comunicazione con Ashley da quando questa si è ammalata; dall'altra Victoria rivela di essersi innamorata troppo in fretta dell'uomo sbagliato, sebbene Brad la inciti a non rinunciare all'amore, dal momento che è l'unica cosa per cui vale la pena fare follie. Quando poi trova sua figlia da sola a piangere, al termine di una discussione in cui Diego l'ha informata di essere in partenza, è poi la stessa Nikki, che ovviamente non conosce i dettagli della loro separazione, ad incitarla a non lasciarsi sfuggire l'occasione di essere felice prima che sia troppo tardi. Decisa a seguire il consiglio della madre, Victoria si mette così alla ricerca di Diego. Prima Raul durante la sua visita in ospedale, poi i suoi genitori Vicente e Anita, cercano intanto di convincere Diego a restare in città, nonostante questi sembri ormai aver deciso, essendo la cosa migliore sia per lui che per Victoria. La sera stessa, Victor confida alla moglie di aver scoperto tutta la verità sui problemi dei loro figli, causati da Diego che ha approfittato della vulnerabilità di Sharon. A questo punto, una scioccata Nikki si rende conto di aver fatto una sciocchezza nell'incitare Victoria a perdonare Diego; notizia, questa che non fa certamente felice Victor, furioso con l'uomo che ha distrutto entrambe le vite dei loro figli. Nicholas intanto, con aria colpevole, torna a casa da Sharon, per ricominciare e mettersi alle spalle l'intera vicenda, anche se ci vorrà molto tempo. L'atmosfera che si vive, ovviamente, è molto tesa e piena di silenzi e di parole non dette, con una pentita Sharon che cerca in ogni modo di mostrare la sua vicinanza e la sua devozione a suo marito, inconsapevoli che questi, a sua volta si ritrovi ora alle prese però con il senso di colpa per il suo tradimento. Proprio mentre Victor parla con il figlio dei suoi problemi coniugali, ammettendo di sapere tutto e consigliando a Nicholas di agire in questo frangente con calma senza fare sciocchezze, affrontando la situazione in maniera lucida, ossia proprio ciò che non ha fatto, Nikki affronta Sharon quasi godendo nel rimproverarla e nell'accusarla di tradimento. Sharon, afflitta ed ormai senza lacrime, chiede però aiuto alla stessa donna, ricordando come in passato sia stata proprio Nikki a pregarla di perdonare Nicholas per i suoi tradimenti. Ritrovatosi a fare l'autostop, un Diego distrutto sale a bordo di un'auto, senza rendersi conto che alla guida c'è Victoria. Questa, felicissima di averlo ritrovato, ammette a Diego di aver riflettuto moltissimo e di aver capito che non può e non vuole lasciarlo andare, perché è proprio lui l'unica persona a renderla felice. Diego, quasi incredulo alle parole di Victoria, pieno di gioia ringrazia la sua amata, con cui ben presto finisce con l'essere travolto dalla passione; entrambi, alla fine, capiscono di voler davvero provare a far funzionare le cose tra loro, nonostante tutte le difficoltà che si troveranno davanti. E le difficoltà, del resto, non tardano ad arrivare. Tornata a casa, una eccitata Victoria trova la madre ad aspettarla sul divano, raccontandole tutto sul suo ricongiungimento con Diego. Una sconvolta Nikki, però, rivela a Victoria di sapere tutta la verità e di non riuscire a capire come sua figlia possa trascurare e dimenticare tutto ciò che sia accaduto. Victor, nel frattempo, si mette alla ricerca di Diego, imbattendosi ben presto in lui. Victor, senza mezzi termini, intima l'uomo di stare lontano da sua figlia e di lasciare subito la città; e nonostante Diego provi a spiegare la situazione, l'uomo inizia a picchiarlo fino a quando è finalmente intervenuta Victoria, che ha urlato al padre che niente e nessuno potrà impedire a lei e Diego di amarsi.




    "Il rapimento di Katherine, l'arresto di Amanda, l'amore tra Mac e Billy, la lotta al lago con Larry e la fuga di Ralph"
    RALPH - KATHERINE - ESTHER - JILL - LARRY - AMANDA - MAC - BILLY - RAUL - PAT
    Di ritorno dalla festa, Katherine non sospetta nulla su quanto sia accaduto. E' solamente aprendo il suo portone che comprende della colluttazione avvenuta all'interno della tenuta; spaventata, la donna viene ben presto raggiunta da Ralph, rimasto nei paraggi, che la minaccia intimandole di mostrargli tutti i suoi gioielli. La donna, senza comprendere di chi si tratti, cerca inutilmente di dimenarsi dall'uomo, che dopo averla legata e imbavagliata la porta via. Più tardi, quando rientrano anche Esther e Jill, riaccompagnate da Larry, si ritrovano davanti una scena fin troppo chiara: il ladro ha fatto di nuovo visita alla tenuta. Questa volta, però, Larry è sicuro di riuscire ad individuare il colpevole grazie alle telecamere installate nelle stanze dei piani superiori, dove però è salita solamente Amanda. La donna, così, viene chiaramente filmata dalle telecamere, e ben presto viene arrestata. Billy e Mac nel frattempo, ancora nascosti ed appartati, assistono scioccati all'arresto di Amanda. La ragazza, convinta ormai insieme a Billy della colpevolezza della donna, non riesce a credere come abbia potuta mentirle ed ingannarla per tutto questo tempo, restando in contatto con Ralph e tramando con lui alle loro spalle. Ora, finalmente, tutte le sue sensazioni avvertite negli ultimi tempi acquistano finalmente una dimensione, rivelandosi come vere; Mac, spaventata ed inorridita all'idea di essere stata davvero seguita e spiata da Ralph, scoppia in lacrime. Consolata da Billy, che la rassicura e la tiene stretta tra le sue braccia, ben presto i due ragazzi si professano il loro amore reciproco ammettendo di non aver mai smesso di pensarsi, lasciandosi andare a dei baci pieni di passione. In seguito alla tumultuosa notte vissuta a Villa Abbott, ed al conseguente arresto di Amanda, ben presto Larry, Esther e Jill iniziano a rendersi conto che non hanno notizie né di Katherine, né di Mac e Billy. E nonostante Amanda avesse preferito restare in silenzio e non pronunciare una parola su eventuali complici, per tutti è chiaro ormai che dietro ai fatti ci sia anche la mano di qualcun altro, che probabilmente ora tiene nascosti Katherine, Mac e Billy. Scioccate all'idea di un rapimento, Esther, Jill e Larry decidono così di affidarsi completamente alla polizia per la loro sicurezza ed il ritrovamento dei loro cari. Billy e Mac, che preferiscono per il momento restare nascosti per vedere l'evolversi della situazione, iniziano a domandarsi come mai non venga ancora diffusa la notizia dell'omicidio; Billy ipotizza che sia uno stratagemma per stanare il killer, e così, d'accordo con Mac, decide di restare ancora nell'ombra. Mentre Katherine, tenuta imbavagliata nella stanza d'albergo di Ralph, prova inutilmente a liberarsi, lo stesso Ralph giunge al Crimson Light fingendosi un poliziotto e cercando di scoprire su dove si siano nascosti Billy e Mac. Amanda, intanto, viene portata nella stazione di polizia, dove decide di confessare tutto sull'incubo vissuto nelle ultime settimane. Dopo aver convinto gli inquirenti ad essere rilasciata, ed a concentrarsi piuttosto su Ralph, che ha evidentemente rapito Katherine, Mac e Billy, la donna torna alla tenuta dove trova una Esther in lacrime e ancora sotto shock. Ben presto le due donne vengono raggiunte da Larry, che accusa Amanda di aver rovinato la vita di Mac. Preoccupata per la sorte di sua figlia, un'agitata Amanda racconta così a Larry di essere stata ricattata da Ralph, e di aver agito da ladra solamente perché minacciata dall'uomo. Nonostante le giustificazioni della donna, Larry non riesce a perdonare Amanda, accusata comunque di aver preferito assecondare un uomo folle e pericoloso come il suo ex marito piuttosto che rivolgersi a loro per chiedergli aiuto. Grazie proprio all'aiuto ed alla ricostruzione della donna, comunque, Esther comprende che il tecnico telefonico, Jay, altri non era che Ralph. Amanda, inoltre, rivela a Larry il nome del motel in cui si è rifugiato Ralph in tutti questi giorni; e convinti che l'uomo possa trovarsi ancora lì, corrono immediatamente per raggiungerlo. Ritrovatosi davanti alla stanza di Ralph, non ottenendo risposta, Larry decide di buttare giù la porta. All'interno, l'uomo ed Amanda trovano una Katherine ormai disidratata e svenuta. Slegata e liberata dal bavaglio che le impediva di chiedere aiuto, Katherine ben presto riprende conoscenza, sotto gli occhi di Larry e di Amanda, che mortificata le chiede scusa. Proprio come Larry, tuttavia, Katherine è infuriata con la donna, che ammette di non sapere dove siano Mac e Billy. Stufi di nascondersi e ansiosi di sapere cosa stia succedendo, ed allo stesso tempo spaventati all'idea di essere arrestati, Mac e Billy decidono di lasciare la città per rifugiarsi in un posto più sicuro e tranquillo, ossia il lago. Prima di scappare, però, Billy e Mac incontrano Raul, informandolo della situazione e della loro destinazione, in modo da poter avere comunque un contatto diretto fidati per qualsiasi cosa di cui possano avere aiuto. Poco dopo, è lo stesso Ralph, sempre fingendosi un poliziotto, ad interrogare il ragazzo, che convinto di essere interrogato da un agente rivela, ingenuamente, dove Mac e Billy si trovino. Non appena Larry mostra la foto di Ralph a Raul, che nel frattempo è stato aggiornato di quanto sia accaduto la notte del ballo, il ragazzo riconosce immediatamente il poliziotto nell'uomo. Subito allarmato, Larry avverte immediatamente la polizia e, consapevole che la vita di Billy e Mac sia in grave pericolo, decide di accorrere subito al lago. Proprio sulla scogliera che dà sul lago, nel frattempo, Ralph riesce a scovare i due ragazzi, scioccati ed inorriditi di sapere che l'uomo sia ancora vivo. Dopo aver stordito Billy con un forte colpo alla testa del ragazzo, Ralph prende da parte una Mac terrorizzata con il chiaro intento di stuprarla. Billy, dopo aver ripreso conoscenza grazie agli urli della ragazza, cerca di fermare l'uomo iniziando una furente lotta che fa accasciare a terra entrambi e permette a Mac di scivolare via. Proprio in quel momento giunge finalmente Larry, che mette in salvo Billy e Mac e inizia a lottare con Ralph fino a quando entrambi cadono giù da un dirupo. Entrambi scioccati, Mac e Billy cercano di guardare dal bordo della scogliera, senza però riuscire ad individuare né Larry né Ralph. Riportati in città dai medici, chiamati da due preoccupatissimi John e Jill, due Billy e Mac sotto shock vengono ricoverati proprio accanto a Katherine che sta recuperando le forze dopo il rapimento patito. Billy, sconsolato, racconta quanto avvenuto ammettendo di non credere che Larry, che come Ralph non è ancora stato trovato, possa essersi salvati. Nel frattempo, lungo la riva del lago, Larry sta per riprendere conoscenza proprio mentre Ralph lo sta per finire con un grande masso; ed è solo l'arrivo della polizia a far scappare l'uomo. Portato anch'egli in ospedale, Larry ben presto ritrova le forze per la gioia di tutti, Jill, Esther e Katherine per prime, che lo ringraziano calorosamente per aver salvato la vita a Blly e Mac. Nonostante lo stesso Larry ammetta di non sapere che fine abbia fatto Ralph, tutti tirano comunque un sospiro di sollievo per la fine di questo incubo. Fuori dalla stanza d'ospedale, Amanda prova a convincere una riluttante Mac ad ascoltarla; la donna spiega alla figlia l'incubo vissuto nelle ultime settimane a causa dei ricatti di Ralph, scusandosi per averla delusa ancora una volta. Amanda spera che un giorno la figlia possa tornare a perdonarla, e di sperare che la figlia possa capire di non aver detto nulla della presenza di Ralph in città solamente per cercare di proteggerli tutti. Mac, tuttavia, non si mostra disposta almeno per il momento a perdonare la madre, che decide così di lasciare la città. Mac, delusa e tradita, scoppia in lacrime, confortata da Billy, Jill, Katherine e Larry. Tutti, a questo punto, sperano che il mandato di cattura emesso dal giudice Pat Stewart nei confronti di Ralph possa dare i suoi frutti e che l'uomo venga finalmente arrestato.




    "La chemioterapia e le paure di Ashley, la registrazione del video sulla paternità di Abby, le nozze tra Victor e Nikki, la frustrazione di Brad e il bacio con Olivia"
    JOHN - ASHLEY - BRAD - OLIVIA - ABBY - VICTOR - NIKKI - NEIL - NATE - VICTORIA - NICHOLAS
    Ashley nel frattempo confida tutte le sue paure ad Olivia. La donna è consapevole del fatto che se il tumore si fosse diffuso per lei non ci sarebbe più nulla da fare; e proprio per questo, in attesa dei risultati della biopsia, non può non pensare all'eventualità che lei presto potrebbe non esserci. La donna decide quindi di affidare le sue ultime volontà in una videocassetta, creando poi un secondo nastro in cui lascia un toccante messaggio ad Abby, per quando sarà grande. Ashley, infine, confida ad Olivia di avere un ultimo desiderio da dover compiere; ossia parlare con Victor su una cosa di grandissima importanza. Appena tornato in città, Victor decide così di incontrare la donna, che lo informa subito di dovergli comunicare una cosa fondamentale; tuttavia, proprio nel momento in cui Ashley sta per aprire bocca, arriva la telefonata di un estasiato Brad, che informa la moglie di aver ricevuto da Olivia i risultati della biopsia: il tumore non si è diffuso, ed anzi è regredito! Ashley condivide con Victor la gioia per le sue condizioni, e quando Victor le chiede di cosa doveva parlarle, Ashley ammette che non è più il momento giusto. Brad si incontra con Ashley per recarsi in visita da Olivia; la donna conferma le ottime novità sul suo stato di salute, ma avverte anche che per eliminare definitivamente il tumore ed evitare ogni rischio di metastasi, dovrà sottoporsi ad un duro ma definitivo ciclo di radioterapia. La donna, stretta dall'amore di suo marito e di Abby, annuncia di essere pronta a lottare con tutte le sue forze per chiudere finalmente questo triste capitolo della sua vita. Brad e Olivia organizzano una cena per risollevare il morale di Nate, che soffre a difficile condizione di Neil, ed offrire un momento di spensieratezza ad Ashley, che ha iniziato la chemioterapia. Brad conferma ad Olivia l'intenzione di rappresentare un sano modello maschile per Nate, che sta entrando nella complicata fase della sua vita che corrisponde alla pubertà; tuttavia, Ashley non sembra entusiasta della volontà del marito di diventare una figura paterna per il ragazzo. La donna, infatti, è sempre più nervosa per gli effetti collaterali della terapia, tra cui la perdita di capelli, e mal sopporta questa nuova ambizione di Brad, che la rassicura comunque sul fatto che non le mancherà di starle vicino. E' un preoccupato John a notare per primo i segnali di insofferenza della figlia, che tuttavia nasconde all'uomo le sue frustrazioni negando che Brad la stia trascurando. Ben presto, anche Olivia percepisce il disagio e l'imbarazzo di Ashley, che ha sempre più problemi a mostrarsi in pubblico senza cappelli o turbanti; il medico, comunque, cerca di tranquillizzare l'amica sul fatto che sia normale notare un principio di calvizia nei pazienti di chemioterapia e che presto, quando anche quest'ultimo ciclo sia terminato, tutto tornerà alla normalità. Approfittando delle sempre più frequenti visite a Nate, intanto, Brad domanda ad Olivia quale sia il modo migliore per mostrare il suo appoggio e la sua vicinanza alla moglie in questo delicato momento, sentendo la donna sempre più distante e il loro rapporto sempre più freddo. Victor fa visita ad Ashley per informarla che lui e Nikki sono impegnati; la donna esprime la sua felicità, ma ben presto il loro incontro è interrotto da Brad, che esorta vivamente l'uomo a stare lontano e non interferire con loro in questo delicato periodo per Ashley. Ovviamente, il discorso che riguarda Victor è motivo di ulteriore tensione tra Brad ed Ashley, che non ritiene né invadenti né inopportune le gentili e premurose visite dell'uomo. Ritrovatasi sola a causa di un improvviso viaggio d'affari a Londra di Brad, Ashley viene così confortata dall'amica Olivia, che la convince a mettere via il turbante ed a provare qualche nuova parrucca. John, evidentemente provato a causa dello stato di salute della figlia, non manca di esprimere la sua preoccupazione ad Ashley, a cui esprime tutto il suo rammarico per il comportamento assente di Brad, che sembra non partecipare al calvario della moglie. Ashley, però, nonostante tutto difende Brad, ed ammette di aver sbagliato a sconvolgere la sua vita a causa della malattia, promettendosi quindi di tornare a pensare alle cose che davvero sono importanti nella sua vita, ossia al rapporto con suo marito e, soprattutto al benessere di sua figlia Abby. Ed è proprio pensando a lei che Ashley si rende conto che nessuno, ad eccezione proprio lei, conosca davvero la verità sulla paternità della ragazza; e non volendo correre il rischio che questa verità venga tenuta per sempre nascosta a sua figlia, Ashley si convince a registrare un video in cui confessare, alla figlia, la vera identità di suo padre. Proprio mentre Ashley sta rivelando davanti al registratore l'identità del padre di sua figlia, Brad entra nella stanza. Senza comprendere cosa stesse per confessare Ashley, Brad la interrompe esortandola a non pensare al peggio e ad autodistruggersi facendosi del male. Secondo Brad, Ashley dovrebbe pensare solamente a se stessa ed a guarire; ed è proprio per questo che l'uomo è contrario ad andare al matrimonio di Victor e Nikki. Ashley, invece, insiste fortemente per prendere parte alla cerimonia, nonostante la stessa donna, proprio mentre discutono, inizi ad avvertire improvvisamente una forte nausea che preoccupa non poco Brad. E' arrivato finalmente il grande giorno del matrimonio tra Nikki e Victor. Tutta la città è in fermento per questo grande evento, e sono numerosissimi a congratularsi con i due imminenti sposi e ad augurargli il meglio per la loro vita insieme. Alla Casa del Colonnato, dove si svolgerà la cerimonia, i preparativi sono ormai terminati e gli invitati iniziano ad arrivare. Tra questi, c'è ovviamente anche Ashley, che non ha voluto assolutamente mancare al matrimonio di Victor. Ad accompagnarla c'è ovviamente un Brad volto in scuro, che si lamenta con Olivia che purtroppo sua moglie, quando si parla di Victor, non vuole sentire ragioni. Olivia scherza con Brad sul fatto che stia diventando geloso, ma l'uomo ammette comunque di amare Ashley e di sentirsi ricambiato: entrambi stanno mettendo tutto il loro impegno nel matrimonio. Quando un sorridente ed emozionato Victor nota la presenza di Ashley tra gli invitati, corre immediatamente a salutarla, felice di vederla lì. Ashley lo rassicura in merito alle sue condizioni di salute e, pur non riuscendolo a guardare negli occhi, gli augura di trovare la gioia e la serenità con Nikki. Ben presto, osservando Victor giocare felice con il suo nipotino Noah, Ashley sente dentro di sé scatenarsi una tempesta di emozioni, sentimenti e rimpianti; pentitasi di essere venuta al matrimonio di una persona che ha amato per tantissimo tempo, e nei quali evidentemente prova ancora qualcosa, Ashley chiede improvvisamente ad uno sbigottito Brad di essere riportata a casa, chiedendo al marito di essere lasciata sola. E così, proprio mentre due innamoratissimi Victor e Nikki si dichiarano amore eterno davanti ad una folla commossa ed al ministro, che li dichiara marito e moglie, una sofferente Ashley, sul suo salotto, completa la registrazione destinata a sua figlia Abby, in cui le confessa che Brad, nonostante sia stato un padre meraviglioso, non è il suo padre biologico, che è, invece, Victor. Di ritorno dal matrimonio, intanto, Brad riaccompagna Olivia a casa; i due parlano molto della situazione di Ashley, e l'uomo le confessa di sentire che oltre alla malattia c'è qualcos'altro che turba sua moglie; qualcosa a cui lui non ha accesso e che lo fa spesso sentire inadeguato e impotente. Olivia lo consola, e tra i due diventa inevitabile scambiarsi un bacio pieno di tenerezza e passione. Un preoccupato John, intanto, va a trovare la figlia, preoccupato sul suo stato d'animo e sulle sue ripercussioni a livello fisico. Ashley, felice di poter sempre contare su di lui, lo tranquillizza, rassicurandolo sul fatto che ormai il peggio sia passato e che è pronta ad andare avanti con la sua vita, insieme a Brad. Al risveglio dopo una notte di festeggiamenti, una soddisfatta e felice Nikki si sveglia tra le braccia del suo Victor. I due sono accolti festosi da tutta la famiglia, Victoria e Nicholas in primis; dopodiché Victor annuncia ai figli che lui e la loro madre che partiranno quel giorno stesso per il loro viaggio di nozze: direzione Australia. Prima di partire, Victor informa Nikki di avere alcune cose da sbrigare, e si reca da Ashley. La donna si scusa per essere andata via prima della cerimonia, ma Victor la blocca comprendendo perfettamente la situazione nonostante l'imbarazzo di Ashley, che fa intuire all'uomo di esser andata via più per motivi emotivi che di salute. Ashley, tra i singhiozzi nascosti con difficoltà, nega a Victor di avergli qualcosa da dirgli; dopodiché, l'umo la informa di essere in partenza, ed i due si salutano con un abbraccio caloroso senza che nessuno dei due aggiungano una parola. Nel frattempo, Brad si reca da Olivia per scusarsi del suo comportamento della sera precedente, ma è un'imbarazzata Olivia a sentire di dovere delle scuse, avendo baciato il marito della sua migliore amica. Entrambi, comunque, minimizzano l'episodio e concordando di dimenticarlo in fretta. Una ancora turbata Ashley, nel frattempo, pone il nastro in una busta sigillata da consegnare ad Abby per il suo sedicesimo compleanno; proprio nel momento in cui sta posizionando la busta nella sua cassetta di sicurezza, tuttavia, irrompono Brad e Olivia, intenzionati a tirar su il morale di Ashley ed a eliminare parte del loro senso di colpa. Quando Brad sale le scale per andare a vedere Abby, Olivia nota la busta che Ashley tiene nervosamente in mano. A questo punto, Ashley decide di consegnare la busta ad Olivia, chiedendole di conservarla fino a quando non sarà il momento di aprirla; solamente nel caso in cui le succedesse qualcosa potrà vederla prima del tempo. Olivia, abbastanza scioccata, accetta di fare questo per la sua amica.




    "Le intromissioni di Mary, le nozze tra Paul e Isabella, il bacio con Christine al ricevimento di Victor e le preoccupazioni di Michael"
    CHANTAL - MICHAEL - CHRISTINE - ISABELLA - PAUL - RICKY - MARY - LAUREN - ADAM - DIANE - LYNNE - VICTOR - GINA
    Nel suo ufficio, Michael non è per nulla felice di ascoltare Christine chiedere a Chantal di prenotargli un volo per l'Australia. Michael tenta così di convincere Christine a restare, ed a sorpresa decide di portarla a cena, promettendole che riuscirà a farla sorridere ed a dimenticare tutte le amarezze degli ultimi giorni. Alla fine, i due trascorrono una serata divertente e spensierata. Christine ammette a Michael di essere stata sciocca nel tornare ad avere delle fantasie su Paul, un capitolo della sua vita ormai chiuso, e l'uomo, a sorpresa, decide di baciarla teneramente. Isabella è sorpresa quando alla sua porta suona un ministro, di nome Adam Bergson. Paul presenta Adam alla donna come un vecchio amico di famiglia, e lascia la donna senza parole quando la informa che è lì per celebrare il loro matrimonio. Paul spiega così ad una scioccata Isabella di aver deciso di accettare la sua proposta e di creare finalmente una loro famiglia. Colta alla sprovvista, è Isabella però,a questo punto, ad avere dubbi: la donna, infatti, teme che la decisione di Paul sia derivata soltanto dal rifiuto di Christine di tornare con lui nonostante l'uomo la rassicuri sul fatto di aver maturato questa sua decisione ormai da tempo, e la nascita di Ricky gli ha dato la scossa decisiva. Guardando lei e Ricky, infatti, Paul ha compreso di non poter desiderare di meglio dalla sua vita, e di voler consacrare il dono di un figlio, che aspettava da una vita. Toccata dalle parole di Paul, una estasiata ed eccitata Isabella accetta così la proposta di Paul. Michael, nel frattempo, si scusa con Christine per aver superato il confine baciandola; sentiva che la donna aveva bisogno di conforto, ma non ha mai voluto approfittare della situazione. Christine, al contrario, lo ringrazia per avergli fatto capire di dover andare oltre e smettere di pensare a Paul per andare avanti nella sua vita; la donna, tuttavia, non ha intenzione di illudere Michael, ammettendo di non sapere neppure se partire o restare in città. Mary intanto, non appena viene informata dell'imminente matrimonio, irrompe in casa di Christine urlandole contro di aver rovinato la vita di suo figlio, rimproverandogli di averlo abbandonato. Di tutta risposta, Christine caccia di casa la donna esortandola piuttosto ad occuparsi di suo figlio ed a mostrargli il suo supporto. Michael affronta Christine sulla notizia del matrimonio di Paul; la donna ammette per un attimo di avere pianto, ma di aspettarselo e di voler prendere l'evento come la spinta che la porti finalmente a cambiare la sua vita e le sue priorità. Isabella, nel frattempo, chiede ad una pur dubbiosa Mary di accettare finalmente la sua unione con Paul; per lei sarebbe una grandissima gioia e sicuramente ciò aiuterebbe non poco a rafforzare il suo matrimonio, per il bene del piccolo Ricky. Il giorno delle nozze, Isabella è contenta di sapere che Mary sarà presente alla cerimonia; decisione questa, che sorprende non poco Paul, felice comunque di sapere che la sua unione, se non l'appoggio, avrà comunque il rispetto di sua madre. E così finalmente, in una romantica ma raccolta cerimonia, Paul e Isabella si dichiarano amore eterno davanti a pochissimi e commossi invitati. Iniziata la loro vita matrimoniale, una felice e innamorata Isabella non riesce ancora a credere di essere finalmente sposata con l'uomo che ama. Paul si mostra premuroso ed affettuoso con la sua nuova mogliettina, ma ben presto, pur non riuscendo ad ammetterlo neanche a se stesso, non può far a meno di continuare a pensare a Christine. I due, nel frattempo, hanno modo finalmente di confrontarsi; la donna fa gli auguri al suo ex marito per la sua nuova famiglia, poi gli comunica di aver valutato tutte le opzioni e, alla fine, di aver deciso di non ripartire. La notizia della decisione di Christine sembra lasciare un sorriso sul volto di Paul, ma ciò non è minimamente paragonabile alla felicità di Michael, che si impegna subito per organizzare il lavoro in modo da stare a più stretto contatto possibile con la donna. Lauren, intanto, fa visita a Isabella augurandole tutto il meglio per la sua nuova vita con Paul; allo stesso tempo, però, Lauren avverte la donna di non ingannare più né far soffrire Paul, altrimenti se la sarebbe dovuta vedere con lei. Le parole e soprattutto la determinazione di Lauren colpiscono profondamente Isabella, che si reca così da Michael in cerca di un consiglio su come comportarsi, non avendo mai detto a Paul del suo iniziale accordo con Michael. L'avvocato, però, consiglia ad Isabella di tenere la bocca chiusa, proponendole un accordo; lui farà altrettanto su questa faccenda se lei, nel frattempo, non dirà a Christine che inizialmente lo stesso Michael aveva accettato di fare da padre al nascituro: in questo modo, possono entrambi fare i loro interessi assicurandosi che Paul e Christine stiano lontani ed a debita distanza. Con il passare del tempo, Michael e Christine trascorrono sempre più tempo insieme a lavoro, raccogliendo importanti soddisfazioni professionali che confermano ancora di più il loro grande affiatamento. Quando una sera, avendo ancora molto lavoro da sbrigare, Michael propone a Christine di cenare insieme, la donna accetta di ospitarlo a casa sua. Ben presto, Michael finisce per addormentarsi sul divano, e la donna, con molta premura, gli porta una coperta baciandolo teneramente; gesto, questo, che porta Christine a riflettere molto sui suoi sentimenti che sta iniziando ad avvertire. Lauren resta colpita quando incontra Christine e Michael in quella che sembra essere una cena molto intima da Gina's; Michael, tuttavia, assicura la donna sul fatto che il suo rapporto con Christine sia esclusivamente basata su una solida amicizia professionale. Mary, nel frattempo, prende sempre più confidenza con il nipotino, cercando di fare buon viso a cattivo gioco e legare con Isabella. Quando Mary propone di battezzare il piccolo Ricky, Isabella accoglie l'invito favorevolmente, chiedendo a Lauren di fare da madrina al bambino. Quando pranzano alla Sala del Colonnato, Michael vede un velo di tristezza nel volto di Christine; lei ammette di avere lì tanti ricordi legati a Paul, ma di essere comunque consapevole di dover voltare pagina nella sua vita. Michael riesce bn presto a far tornare il sorriso sul volto di Christine, con cui si diverte a cimentarsi col ballo. Isabella è felice di vedere Michael intrattenersi con Christine, sicura che il loro rapporto possa rafforzare ancora di più il suo matrimonio con Paul. Esternando queste considerazioni a Lauren, la donna percepisce che Isabella nasconda qualcosa a Paul, e intende scoprirlo. Un soddisfatto Michael, intanto, aggiorna Isabella sui suoi progressi con Christine; dopodiché, avverte Isabella sul non fidarsi troppo di Lauren, una donna molto intelligente, che sicuramente potrebbe avere delle mire su Paul. Questi, nel frattempo, sta amaramente ripensando al suo precedente matrimonio con Christine, conscio che quel periodo della sua vita non tornerà più. Anche a causa di un certo nervosismo e insoddisfazione di Paul, Isabella è costretta a fare i conti con la prima vera discussione con suo marito quando questi scopre che la donna è amica e confidente di Diane. Paul spiega ad Isabella che Diane è una donna da cui tenersi lontani, spiegandole che in passato ha provocato la fine del matrimonio di sua sorella Patty, avendo sedotto Jack che all'epoca era sposato con lei, e oltretutto ha trattato il suo amico Andy come spazzatura. Isabella, tuttavia, non intende giudicare la persona per sentito dire, e si rifiuta di sottostare all'ammonimento di Paul con cui la invita a rompere ogni legame con la donna. Quando Lynne fa visita alla sua vecchia amica Christine, questa non le nasconde del suo appuntamento con Michael e dell'esternazione da parte di quest'ultimo dei sentimenti nei suoi confronti. Quando poi Christine le racconta dei momenti in cui è ritornata con la mente al suo matrimonio con Paul, Lynne si dice convinta che tra loro due, in realtà, non sia mai finita. Nello stesso momento, è Lauren a pressare Paul sugli sguardi pieni di malinconia scambiati con Christine, nonostante l'uomo, seppur con fatica, non ammetta di provare ancora qualcosa per la donna, dichiarando che il suo futuro sia con Isabella e la sua nuova famiglia. Michael, al lavoro, torna a parlare con Christine su quello che era successo tra loro; l'uomo, pur non negando quanto detto, si è reso conto di aver sbagliato nel dichiararsi in quelle circostanze, rassicurando la donna sul fatto di essere realmente cambiato e, proprio per questo, di voler concedere a Christine tutto il tempo di cui necessita per comprendere quello che realmente voglia. La stessa Christine, tuttavia, non rimprovera affatto Michael, ed anzi ammette di apprezzare la compagnia dell'uomo più di quanto potesse aspettarsi, dal momento che è l'unico capace di farla sorridere e di farla sentire a suo agio in ogni situazione. Entrambi, allora, acconsentono di iniziare a frequentarsi senza aspettative, decidendo di vivere giorno per giorno senza porsi obiettivi né ambiziosi. Paul non è affatto felice di sapere che Michael e Christine di tanto in tanto si frequentano anche fuori dal lavoro, e decide quindi di avvertire Michael, che incita il rivale a calmarsi, a stare lontano da Christine. Questo atteggiamento, ovviamente, non fa che infastidire Isabella, che teme sempre di più di perdere Paul, nonostante questi la rassicuri sul suo impegno nei confronti della sua nuova famiglia. Questa situazione, ovviamente, scoppia in occasione del matrimonio di Victor, quando cioè Paul nota che Christine arriva accompagnata proprio da Michael. Proprio mentre Michael si reca da Isabella per chiedere di non perdere d'occhio suo marito, che evidentemente sta tornando alla carica con l'obiettivo di riconquistare Christine, questa viene presa da parte da Paul che, senza mezzi termini, domanda alla donna se lo voglia far impazzire tentando di farlo ingelosire, dal momento che entrambi sanno che la donna non prova nulla nei confronti di Michael. Christine, di tutta risposta, bacia appassionatamente Paul, lasciandolo senza fiato né parole, prima di andare via. Vedendola affranta e desolata, Lynne si rende conto che Mary non riesce ancora ad accettare la scelta di Paul di sposare Isabella; non potendo negare l'evidenza, Mary ammette che è così, rammaricandosi di come siano andate le cose pur consapevole di dover rispettare sia le volontà del figlio che, dopotutto, la madre del suo unico nipote. Paul e Christine, intanto, tornano a confrontarsi su quanto accaduto al matrimonio di Victor. Christine ammette di provare ancora dei sentimenti nei confronti di Paul, dopo essere quasi arrivata alle lacrime ricordando la fine del loro matrimonio causato dalle intromissioni di Isabella nella loro vita; Paul ammette di aver commesso degli sbagli, ma causati anche dall'assenza della stessa Christine. Quando questa infine domanda a Paul se ama davvero Isabella, questi evita di rispondere, definendo Isabella una bellissima donna ed una buona madre per suo figlio; di fatto aumentando solamente il rimpianto e la consapevolezza di Christine essersi fatta sfuggire l'amore della sua vita. Isabella e Michael, si incontrano nuovamente per aggiornarsi delle rispettive situazioni sentimentali; entrambi, ben presto, arrivano alla conclusione che al matrimonio di Victor tra Paul e Christine possa esserci stato qualcosa. Isabella confida a Lauren tutte le sue preoccupazioni riguardo al suo matrimonio ed al rapporto tra Paul e Christine, poi comprende di dover agire per scacciare tutte le sue insicurezze e rivendicare ciò che è suo.




    "L'incendio doloso a Villa Abbott, la testimonianza di Isabella, le accuse di Diane e l'incriminazione di Phyllis"
    MAMIE - JOHN - JACK - JOHN - DIANE - KYLE - PHYLLIS - MAURICE - GLENN - ISABELLA - JOHN - JILL
    Nel frattempo, a Villa Abbott, qualcuno cosparge benzina nell'appartamento sulla piscina, innescando un furioso incendio. Quando Jack e Mamie si precipitano a vedere cosa stia succedendo, sono sconvolti nel trovare Diane distesa a terra priva di sensi. Immediatamente vengono chiamati i soccorsi ed i pompieri, che domano l'incendio; e quando i paramedici risvegliano la donna, tutti tirano un sospiro di sollievo vedendo che per Diane l'unica conseguenza è stato solamente un grande spavento. Jack ipotizza che ci sia stata una fuga di gas o un corto circuito, ma Diane, supportata da concrete ipotesi della polizia, è scettica al riguardo, ritenendo piuttosto che si sia trattato di un evento doloso. Quando anche le autorità confermano la natura dolosa dell'episodio avendo rinvenuto dei guanti ed una tanica di benzina poco lontano la villa, tutti, John e Jack per primi, sono sconvolti. Neanche a dirlo, i sospetti di Diane, nonostante questa non faccia nomi durante la sua prima deposizione, ricadono immediatamente su Phyllis. Quando Phyllis, pur dichiarandosi completamente estranea ai fatti, ammette che i guanti sporchi di benzina appartengono a lei, la sua posizione si aggrava subito; ed i sospetti nei suoi confronti non fanno che aumentare quando Diane, di fronte agli inquirenti ed al detective Maurice Webber, confessa che non corre buon sangue tra lei e Phyllis, rispettivamente madre del figlio e moglie di Jack. Alle domande della polizia che gli chiede dove si trovasse la notte dell'incendio, Phyllis non sa dare una risposta precisa capace di fornirgli un alibi convincente, dal momento che, pur essendo uscita a cena con Jack, è stata ben presto costretta a far ritorno alla villa, evidentemente poco prima dell'incendio, per cambiarsi d'abito. Phyllis, sempre più nervosa, confessa di sentirsi sotto accusa ad un sempre più confuso Jack, che la rassicura dicendole di non avere nulla da temere, se davvero fosse innocente. Innervosita dai dubbi che anche Jack comincia ad avere, una isterica Phyllis accusa Diane, perfetta nel ruolo di vittima, di aver inscenato tutto solamente per incastrarla Jack assicura Phyllis di credere alla sua innocenza, e di aver già contattato John Silva per la sua difesa. Le indagini di Webber, nel frattempo, procedono spedite, e tutto si muove in direzione sfavorevole per Phyllis: dalla testimonianza di Isabella, alleata di Diane in questa battaglia, che confessa di aver visto Phyllis rientrare alla villa dieci minuti prima dell'ora dell'incendio, a quella di Jill, che ammette di essere stata cercata dalla stessa Phyllis per essere messa in contatto con un sicario, passando per le tracce di solventi nel cofano dell'auto di Phyllis. Sconvolto da queste indiscrezioni, anche l'incrollabile fede di Jack nei confronti della donna inizia a vacillare, nonostante nel suo cuore sente ancora che la donna, nonostante tutto, sia davvero innocente. Dopo solamente pochi giorni dall'apertura del fascicolo di indagini, il procuratore Richards, ritenute sufficienti le prove fin qui raccolte, emette un mandato d'arresto per Phyllis, che viene portata in prigione di forza dal detective Webber proprio sotto gli occhi sconvolti di Jack e John e quelli pieni di soddisfazione e vendetta di Diane, che si dichiara finalmente più sicura per sé e per Kyle sapendo che la donna è dietro le sbarre. Per fortuna, dopo neanche ventiquattro ore dall'arresto, John Silva riesce ad ottenere dal procuratore Richards, per la gioia di Jack e Phyllis, la scarcerazione della donna per mancanza di prove concrete. In riunione con Jack e John per decidere la loro strategia difensiva, John Silva annuncia con dispiacere che è a conoscenza, in anteprima, della decisione del gran giurì: Phyllis sarà rinviata a giudizio con una incriminazione ancora più pesante di quella prevista: tentato omicidio. Jack è incredulo, ma John gli mostra il video schiacciante in mano alla polizia, ossia quello di una donna molto somigliante a Phyllis che acquista in una ferramenta i solventi ritrovati nella villa e che sono stati utilizzati per dar vita all'incendio. Nonostante queste prove apparentemente schiaccianti, Phyllis continua a proclamare la sua innocenza; ma nonostante Jack l'assicuri sul fatto che le creda, la donna sente intorno a sé sempre di più un alone di sfiducia e sospetto. Diane, nel frattempo, si crogiola godendo di come le cose si stiano mettendo; la donna sente che i suoi sogni, ossia quello di scalzare Phyllis e prendersi Jack, si stanno finalmente realizzando. Diane decide così di fare visita a Jack per vedere come sta; la donna finge di essere preoccupata per Phyllis, e cerca di convincere l'uomo su quello che ha sempre detto, ossia che si tratti di una persona estremamente pericolosa e mentalmente instabile che avrebbe urgentemente bisogno di un aiuto psichiatrico. Diane, poi, sfruttando l'occasione del momento, cerca di sedurre Jack e di baciarlo, prima di essere però fermata dallo stesso uomo, che gli ricorda ancora di essere un uomo sposato. Diane, così, va via, convinta però che presto le cose cambieranno radicalmente.




    "Il disagio di Brittany per la cena con i genitori, l'incidente stradale con Raul, il ricovero in ospedale e le divergenze familiari"
    JT - RAUL - BRITTANY - BILLY - MAC - FREDERICK - ANITA - VICENTE - ADELE - MIRANDA - REESE
    Raul e Brittany, dopo la lunga notte del ballo, si risvegliano felici e innamorati; la ragazza però, ora che stanno insieme, non è più felice di andare al college, non volendosi dividere dal ragazzo. Quando JT organizza l'ennesima festa, stavolta per celebrare l'arrivo dell'estate, Raul non sembra entusiasta di prendervi parte, volendo stare da solo con Brittany; questa, però, alla fine lo convince ad andare insieme, stupendo Billy e Mac, sorpresi dal loro fidanzamento e dalla notizia che i due hanno già fatto sesso. JT, in seguito, cerca di minare il rapporto tra Brittany e Raul offrendo della birra alla ragazza e criticando lo stile di vita di Raul, a suo modo di vedere le cose troppo noioso per Brittany. Raul, però, è divertito dalle macchinazioni di JT, convinto che non riuscirà a danneggiare la sua relazione con Brittany, sicuro della solidità del loro rapporto. Brittany, tuttavia, non può negare di essere alquanto confusa e spaventata riguardo ai suoi sentimenti; tutto sta accadendo forse troppo velocemente e Raul sembra già proiettato verso un fidanzamento ufficiale. JT comprende le perplessità della ragazza, che vorrebbe prendere le cose con più calma, ma non riesce ad ottenere da questa una confessione di voler chiudere con Raul. Anzi, Brittany si lascia trasportare sempre di più da Raul e dall'incantesimo che lo avvolge, accettando di regalarsi una serata romantica al Lodge. Qui, un innamoratissimo Raul e Brittany fanno nuovamente l'amore, ed i loro reciproci sentimenti si rafforzano sempre più, nonostante la ragazza provi più volte di avvertire Raul, che già progetta il loro futuro insieme, di non correre troppo. JT confida a Billy e Mac di essere preoccupato per la relazione tra Brittany e Raul, notando che la ragazza sta cambiando e si sta lasciando trasportare troppo dall'entusiasmo di Raul. Concorde con la tesi di JT, Billy consiglia a Raul di prendere le cose con Brittany con più calma, senza spingere e lasciando che tutto evolva naturalmente; Raul, però, è infastidito da queste parole, rifiutando di accettare suggerimenti e ipotizzando piuttosto di avvertire una sorte di gelosia da parte di Billy, che pure nega categoricamente e assicura l'amico di parlare solamente per il loro bene. Parlando con Billy, Raul ammette di voler lavorare molto sul suo rapporto con Brittany e di avere piani molto importanti per loro; e infatti, ben presto Raul riesce a convincere una non certo entusiasta Brittany ad una cena ufficiale tra i loro genitori; Brittany infatti non ha mai nascosto i rapporti sempre freddi e tesi con i suoi genitori, ma alla fine ha accettato la richiesta di Raul, cresciuto in una famiglia molto più calda e unita della sua, che tiene molto ad invitarli per ufficializzare il loro impegno d'amore. Alla cena con i propri genitori, Brittany è evidentemente in imbarazzo, mentre Raul è felice di poter conoscere finalmente Frederick e Anita. Questi, a loro volta, non nascondono un certo disagio nello scoprire che Raul, un ragazzo certamente non ricco e di classe come loro, frequenti la loro figlia: una relazione, questa, che di certo loro non appoggeranno ma che, sono sicuri, Brittany troncherà molto presto essendo convinti che anche lei si accorgerà ben presto che il ragazzo, per quanto buono e simpatico possa essere, non è certamente adatto a lei. Ancora sotto stress per la cena, Brittany si ritrova a parlare con Raul sul rapporto con i suoi genitori, confessando che a loro non è mai importato della sua felicità e l'hanno continuamente trascurata, credendo che farle regali sempre più costosi potesse sostituire le loro mancanze: ed è proprio per questo che non ci teneva particolarmente a farli conoscere a lui. Raul però, anche se probabilmente non avrà fatto una grandissima impressione su di loro, ammette di esser comunque felice di averli conosciuti, facendo comunque parte della vita della ragazza che ama. Quando Brittany, ubriaca a causa del vino bevuto nel dopo cena, si mette alla guida della sua auto per far ritorno a casa, Raul sale con lei cercando di sconsigliarle la guida. Nonostante gli avvertimenti del ragazzo, però, Brittany inizia a guidare finché, distratta anche dalla discussione con Raul, non resta coinvolta in un incidente. A subire le conseguenze maggiori dell'impatto è Raul, che viene portato immediatamente in ospedale sotto gli occhi sgomenti e disperati di Brittany. Le condizioni di Raul appaiono subito gravi a causa di una forte commozione cerebrale, ma è una piccola frattura alla colonna vertebrale a preoccupare principalmente il dott. Walker. Brittany, intanto, viene interrogata dall'ufficiale di polizia Miranda Roper, che invita la donna a sottoporsi all'alcool test. Nonostante le proteste di Brittany, i risultati del test sono inequivocabili e segnalano la presenza di alcool nel sangue della ragazza con valori al di sopra del limite legale. Sotto gli occhi di due due scioccati JT e Mac, accorsi in ospedale per vedere le condizioni di Raul, quindi, Brittany viene arrestata con l'accusa di incidente provocato da guida in stato di ebrezza. Dopo una notte difficile trascorsa in prigione, Brittany viene scarcerata su pagamento della cauzione di 2500 dollari da suo padre Frederick che, con Anita, è subito pronto ad accusare Raul per aver messo sua figlia nei guai. Brittany, però, si prende ogni responsabilità su quanto accaduto ammettendo le proprie colpe. Tornata in ospedale per stare vicino a Raul, qui Brittany viene quindi assalita non solamente da Mac, ma anche dai genitori di Raul, Vicente e Adele, che l'accusano di aver messo in pericolo la vita di loro figlio e le consigliano di non farsi più vedere. Anita e Frederick si avvicinano ad una addolorata Brittany, che si sente responsabile per quanto accaduto a Raul, per consigliarle di vedere un avvocato; la ragazza, tuttavia, si mostra schifata e ripugnata dai suoi genitori, che dimostrano di pensare solamente al denaro ed a salvaguardare la reputazione della loro famiglia, piuttosto che ad un ragazzo che per causa sua rischia di restare paralizzato a vita. Anita e Frederick parlano con i genitori di Raul scusandosi per il comportamento di loro figlia e cercando in ogni modo una costosa battaglia legale promettendo di pagare tutte le spese mediche di cui il ragazzo avrà bisogno. Quando Raul si risveglia dal coma farmacologico, non esita, sotto gli occhi attoniti della ragazza, ad accusare Brittany di tutto quanto accaduto. Brittany, disperata e piangente per ciò che ha fatto, trova una insperata spalla su cui piangere in Mac, che pur cosciente che la ragazza abbia sbagliato è dell'idea che a tutti può capitare di compiere degli errori e, proprio per questo, ognuno abbia diritto ad una seconda possibilità. Brittany la ringrazia per queste parole, ed entrambe concordano che ora l'unica cosa che conti veramente è la guarigione di Raul. Quando questi, nel frattempo, mostra di riuscire a muovere le dita dei piedi, tutti sono felici ed ottimisti sulla possibilità che, pur al termine di un lungo e difficile percorso riabilitativo, Raul possa tornare a camminare. Più tardi, rimasto solo con Brittany, un Raul più cupo ammette alla ragazza di non riuscire a dimenticare ciò che ha fatto; la ragazza lo implora di perdonarla o perlomeno di dargli modo e tempo di riconquistare la sua fiducia, ma Raul è irremovibile nella sua decisione e, consigliandole di concentrarsi sulla sua vita e di dimenticarlo. Brittany, incapace di trattenere le lacrime, scappa via senza riuscire a proferire parola.





    "La partenza di Sean, la relazione tra Larry e Jill, il volontariato di Billy in Louisiana ed il college di Mac"
    JOHN - SEAN - JILL - LARRY - KATHERINE - ESTHER - BILLY - MAC - RAUL - BRITTANY
    Terminato il suo lavoro alla Jabot, Sean ribadisce a Jill di aver deciso di concludere la sua esperienza a Genoa City; la donna non manca di farle notare il suo dispiacere per questa scelta, ma l'uomo è irremovibile e ammette di aver già deciso da tempo la sua partenza. Sean afferma di non pentirsi della sua storia con Jill, tuttavia con il tempo ha preso atto che non condividono la stessa idea di relazione e rapporto sentimentale, per cui ha preferito chiudere la loro unione. Sean e Jill, quindi, si salutano calorosamente, prima che l'uomo vada via lasciando la donna sola e triste. A confortare la donna è lo stesso John, che ammette sentirà la mancanza di Sean anche sul piano lavorativo essendo un ottimo web designer; tra Jill e John, così, ci sono alcuni scambi di effusioni che lasciano intravedere un possibile ritorno di intimità tra i due, tuttavia escluso anzitempo da entrambi. Jill, per ringraziarlo di quanto fatto per Billy, decide di invitare Larry a cena. I due si ritrovano ben presto a discutere sulla fine delle loro rispettive relazioni con Sean e Amanda, ammettendo di essere stati molto sfortunati nell'ultimo periodo. I due, che dimostrano di avere una grande intesa, brindano così al loro futuro, speranzosi di riuscire presto a trovare la loro anima gemella. Anche Katherine ed Esther, nel frattempo, decidono di ringraziare l'uomo per tutto il sostegno dato loro in questa brutta faccenda che ha coinvolto Amanda e Ralph; e come segno di riconoscimento, conoscendo anche la difficile situazione economica dell'uomo, gli offre ospitalità presso la tenuta, in cambio del suo lavoro di giardinaggio e di riparazione e manutenzione delle tante auto presenti nel garage della villa che erano l'orgoglio del defunto Phillip. Jill è sorpresa di ritrovarsi Larry come vicino di casa, cosa che rende possibile un loro avvicinamento; i due, infatti, trascorrono molto più tempo insieme. La donna ammette di sentirsi molto vulnerabile in questo periodo e di essere felice di avere accanto una persona che gli dà sicurezza e protezione come Larry, che ammette di dover ringraziare la donna per avergli fatto scoprire un universo, quello femminile, che in tutto l'arco della sua vita gli era stato estraneo e che gli sembrava indecifrabile. I due, nonostante facciano parte di due realtà sociali molto differenti, come due poli opposti sentono sempre più un'attrazione irresistibile, che li porta ben presto a baciarsi appassionatamente ed a fare l'amore. Jill e Larry, così, si ritrovano felici e soddisfatti; l'uomo ammette che erano trascorsi anni dal suo ultimo rapporto, ma la donna non manca di fargli i complimenti per le sue grandi abilità amatorie. Entrambi, poi, si dicono d'accordo sul vivere la loro vita giorno per giorno, senza programmare nulla. Dimesso dall'ospedale, Billy riceve la visita di Mac, che gli racconta della partenza di Amanda. Mac ammette di soffrire molto a causa del comportamento della madre, ma di essere felice di essersi messo tutto alle spalle e, soprattutto, aver ritrovato l'amore di Billy. Tra i due, infatti, colpiti molto profondamente da questa esperienza, è scoppiato nuovamente l'amore. Consci che i loro sentimenti sono più forti di qualsiasi incomprensione, i due decidono di non lasciarsi più e di esternare a tutti il loro amore. Oltretutto, per la prima volta la loro relazione ottiene l'appoggio di tutti, specialmente di Katherine e Jill, che si ritrovano finalmente d'accordo nell'appoggiare la nuova coppia ed essere felici per loro. Sentendo il bisogno di sfogarsi con una figura paterna, non potendo più contare su sua madre, Mac contatta così Brock in Lousiana. L'uomo è felice di sentire la figlia finalmente felice e gli racconta a sua volta la fantastica esperienza che sta vivendo nell'aiutare i poveri ed i senzatetto a costruire delle case in cui possano vivere. Billy e Katherine, consapevole che la ragazza abbia bisogno di staccare un po' la spina, propongono così a Mac di partire per assistere ed aiutare Brock, approfittando di avere alcuni mesi liberi prima che inizi l'università. Katherine, intanto, riguardo alla decisione di Mac di andare in Louisiana, la incita a prendere una decisione col cuore, e solamente secondo ciò che sente che sia il meglio per se stessa; Billy è contento di poter seguire la ragazza per questa esperienza, e propone di unirsi anche a Raul e Brittany, anche se questa non sembra assolutamente convinta. Alla fine, Raul rifiuta l'invito dell'amico. Quando Billy la informa che sta valutando la possibilità di lasciare la città per fare un'esperienza di volontariato in Louisiana, Jill non è affatto felice alla possibilità della partenza del figlio, che tuttavia sembra più deciso che mai. Ben presto, anche Mac inizia ad avere dei dubbi sulla bontà della sua decisione, iniziando a meditare sul fatto che forse sia meglio non prorogare l'inizio del college; Billy, tuttavia la convince a rimandare l'ingresso al college per vivere insieme questa esperienza unica. Larry cerca di convincere Jill a mostrarsi comunque orgogliosa con Billy per la sua decisione, dal momento che per un figlio è importante sentire l'appoggio dei propri genitori. Jill, però, non ci riesce. Il giorno della partenza, Jill e Katherine si accorgono delle titubanze di Mac, che alla fine confessa a Billy di non riuscire a partire. I due ragazzi, in lacrime e addolorati all'idea di doversi separare, anche se solamente per qualche mese, si scambiano un ultimo romantico bacio pieno di passione con la promessa di rivedersi presto. In partenza per il college, Mac riceve una piccola festicciola organizzata da Esther e Katherine; le due donne sono orgogliose di Mac e, senza nascondere un velo di tristezza, le augurano il meglio per questa nuova esperienza. Lo stesso, a sorpresa, fa anche Jill, arrivata anch'essa a salutare Mac; la donna ammette di essersi sbagliata sul conto della ragazza e la incoraggia a godersi la sua esperienza al collegge. La ragazza, quasi commossa, promette che non le deluderà prima di stringersi in un abbraccio pieno di lacrime che sa molto di addio. Rimasta sola, una pensierosa Katherine riceve quindi la visita di Jill, che le offre la sua compagnia proponendole di tornare ad abitare nella depandance. Le due antiche rivali, ancora una volta, si mostrano in realtà delle amiche.





    "Il trasferimento di Victoria, l'offerta in denaro di Victor, l'aggressione di Diego e il ricovero in ospedale"
    VICTORIA - DIEGO - NIKKI - VICTOR - NICHOLAS - RAUL - VICENTE - ADELE
    Quando Victoria dimostra tutta la sua tenacia e il suo carattere decidendo di lasciare il ranch per andare ad abitare in un imprecisato albergo insieme a Diego, con cui ribadisce che continuerà a vedersi con o senza il consenso dei genitori, Nikki cerca di far capire a Victor che è inutile intromettersi troppo nelle vite dei loro figli, che ormai sono grandi abbastanza per decidere autonomamente e risolvere da solo i loro problemi. Piuttosto, ritiene Nikki, questa volta dovrebbero concentrarsi solamente sul loro amore. Victor appare d'accordo con la moglie, trovando inutile distruggersi e rovinarsi la vita per le decisioni, sbagliate, dei loro figli. Nonostante quanto dichiarato a Nikki, però, Victor non desiste dalla sua missione di separare Diego e Victoria, decidendo piuttosto di passare ai suoi metodi. Approfittando dell'assenza di Victoria, Victor raggiunge così Diego nel motel in cui vivono, offrendogli 100.000 dollari per andarsene immediatamente ed uscire per sempre dalla vita di Victoria. Nel frattempo, alla Newmans, una discussione di lavoro tra Victoria e Nicholas si accendo fino a diventare ben presto molto personale. Nicholas, infatti, non riesce a comprendere come Victoria possa aver perdonato Diego per tutto quello che ha fatto, aggiungendo che finché starà con quell'uomo non la considererà più come sua sorella. Victor, intanto, è irritato nel sapere che Diego non ha ancora lasciato la città e, per di più, continua tranquillamente la sua convivenza con la figlia; l'uomo gli ordina quindi di prendere immediatamente le sue cose e far perdere le proprie tracce. La sera stessa, un pensieroso Diego si ritrova con Raul ed i genitori per festeggiare il loro anniversario di matrimonio. L'atmosfera, però, viene ben presto rovinata quando la conversazione si sposta sui problemi finanziari della famiglia e sulle preoccupazioni di Vicente ed Adele sul loro futuro. Colpito dal conoscere la vera situazione economica della propria famiglia, Diego prende da parte Raul per parlargli e gli racconta del generoso regalo di Victor. Il ragazzo spiega al fratello di aver avuto inizialmente intenzione di rifiutare l'offerta ma ora, non volendo che Victoria sia messa da parte dalla sua famiglia a causa sua, inizia a pensare di rispettare gli accordi ed andarsene; oltretutto, tutto quel denaro sarebbe la soluzione ideale per i problemi dei loro genitori. Sconvolto dalle rivelazioni del fratello, Raul rifiuta l'offerta di Diego, incitandolo a restituire il denaro ed a vivere felice con la donna che ama. Convinto dalle parole di Raul, Diego decide di correre immediatamente da Victor per riconsegnargli la valigetta; l'uomo, tuttavia, viene aggredito da due delinquenti che gli rubano la valigetta e lo lasciano, dopo averlo malmenato, dietro ad un cassonetto. Trovato da un barbone, Diego viene portato in ospedale senza che sia stato identificato proprio quando Victoria inizia a preoccuparsi per l'assenza dell'uomo, che non risponde al telefono. Convinto che il fratello abbia optato per accettare il denaro e fuggire via, è Raul a spiegare alla donna cosa probabilmente sia accaduto a Diego raccontandogli quanto appresso dallo stesso uomo. Incredula sia per il comportamento del padre che la decisione di Diego, presa evidentemente in un momento di debolezza, Victoria decide di affrontare Victor sfogandogli davanti tutta la sua rabbia ed il suo odio domandandogli, istericamente e livida di rabbia, come si sia permesso di fare ciò che ha fatto; la donna giura che non lo perdonerà mai e che è disgustata dalle azioni del padre, convinto di poter manipolare tutti con il suo denaro. Victoria schiaffeggia poi il padre accusandolo di aver colpito Diego nel suo punto più debole, i problemi finanziari della sua famiglia, ma Victor, che l'abbraccia forte nonostante la donna cerca di divincolarsi, gli ripete di averlo fatto solamente per difenderla, convinto che tra qualche anno lo ringrazierà. Con il passare dei giorni, nel frattempo, Victoria appare sempre più perplessa della situazione; Né Raul né i genitori di Diego, infatti, hanno notizie dell'uomo o ricevuto il denaro di Diego; e convinta che Diego non scapperebbe mai da solo col denaro, un'addolorata Victoria si inizia a preoccupare non poco per la scomparsa dell'uomo, immaginando che gli sia potuto accadere qualcosa di brutto. Dopo aver cercato inutilmente informazioni dalla polizia su possibili incidenti stradali avutisi negli ultimi giorni e fatto il giro degli ospedali della città, una sconfortata Victoria alla fine riesce a trovare Diego. L'uomo, sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa per rimuovere un grosso ematoma che faceva pressione al cervello, è in stato di coma in condizioni critiche. Victoria, sicura che Diego non l'avrebbe mai lasciata, si ritrova così accanto al suo letto d'ospedale a pregare Dio di non lasciarlo andar via proprio ora che l'aveva finalmente ritrovato. Ripreso conoscenza, un Diego ancora intontito viene coccolato da una felicissima Victoria che immediatamente informa tutti della notizia. Ben presto, l'uomo inizia a ricordare ed a ricostruire quanto avvenuto, chiedendo subito a Victoria di dover parlare con suo padre dovendo restituirgli qualcosa che, purtroppo, ora non ha più. Victoria si rende subito conto che si tratta dei 100.000 dollari e, felice, si rende conto che la scelta dell'uomo è sempre stata quella di seguire il suo cuore e stare con lei. Diego, inoltre, spinge la donna a non essere dura con suo padre, che in fondo stava facendo solamente quello che pensava fosse meglio per lei; nonostante, aggiunge Victoria, avesse completamente ignorato quello che lei stessa voleva. Mentre Victoria si confronta con i suoi genitori aggiornandoli su quanto accaduto senza tralasciare ancora una volta di ricordare al padre che non potrà mai perdonarlo per quello che ha fatto, Adele, Vicente e Raul, ancora sconvolti nel sapere del ricovero in ospedale di Diego, lo raggiungono al suo capezzale. Più tardi, Diego informa Victoria di non aver voluto informare né Adele né Vicente dell'offerta di Victor e della seguente rapina, non volendoli affliggere ulteriormente; torna poi sul suo rapporto con Victoria, cercando di convincerla che Victor voleva solamente proteggerla, che probabilmente ha ragione e che, forse, sarebbe meglio per entrambi se non dovessero più vedersi; Victoria, tuttavia è ferma nelle sue convinzioni affermando di essere stanca dei modi con cui Victor ha sempre cercato di gestire la sua famiglia: lei ama Diego e suo padre dovrebbe rispettare i suoi sentimenti piuttosto che esercitare la propria volontà per cercare di separarli. E' Nikki, ovviamente, a cercare di ricucire lo strappo in famiglia, promettendo di parlare con Victor ad una Victoria che, però, non sembra neanche più disposta ad avere un rapporto con il padre.




    "Il supporto di Drucilla nella riabilitazione di Neil, la nostalgia parigina di Lily, l'arrivo di Wesley e la fine del rapporto con Serena"
    OLIVIA - SERENA - NEIL - LILY - DRUCILLA - WESLEY - SID
    Olivia è sorpresa quando Drucilla la informa di aver trovato, a Parigi, l'uomo della sua vita, Wesley Carter: l'unico che sia riuscita a comprenderla. E nonostante la stessa Drucilla ammetta alla sorella di aver avuto recentemente dei problemi con l'uomo, al punto da interrompere la loro relazione per un certo periodo, si dice sicura che nulla potrà mai separarla da lui. Nel frattempo, però, la stessa Drucilla appare infastidita dalla presenza di Serena intorno a Neil, che in ospedale sta cercando di riprendersi dai postumi della lotta con Juice e sta iniziando la sua lotta contro l'alcool. Nel frattempo, una sempre più esasperata Lily contatta lo stesso Wesley per chiedergli di venire a Genoa City e convincere Drucilla a tornare a Parigi: la ragazza non riesce davvero ad ambientarsi in questa cittadina, che evidentemente le sta troppo stretta. Al centro di riabilitazione dove Neil è in cura, Serena è felice di notare i progressi dell'uomo, che non beve ormai da giorni ed è tornato a radersi per avere un aspetto più presentabile. La donna però, che altro non desidera iniziare a frequentare l'uomo una volta che verrà dimesso, fatica a nascondere la sua delusione quando Neil ammette di essere concentrato solamente di tornare ad essere un buon padre per Lily. Neil nega, ribadendo che sua figlia sia la sua unica priorità, ma Serena non può far a meno di immaginare che l'uomo provi ancora dei sentimenti per Drucilla. Una Lily sempre più a disagio in città e impaziente di tornare a Parigi, intanto, chiama nuovamente Wesley per chiedergli di tornare in città e riportarla a casa; la ragazza, inevitabilmente, finisce col ferire lo stesso Neil, che esprime il suo desiderio di trascorrere del tempo con lei per conoscersi meglio senza ottenere alcuna reazione di entusiasmo. Neil ricorda a sua sua figlia che qui ci sono i ricordi della sua infanzia e la sua famiglia, ma Lily, stizzita, rivendica la sua vita a Parigi, dove è cresciuta e dove ha tutti i suoi amici e le persone che per lei contano, facendo intendere ad un Neil pieno di rimorsi che è Wesley l'unica persona che Lily considera come figura paterna. Nel frattempo, proprio mentre una curiosa Olivia cerca inutilmente di ottenere dalla sorella delle informazioni sul suo rapporto sentimentale con Wesley, Drucilla è sconvolta nel ritrovarsi l'uomo di fronte alla sua porta. Drucilla, per nulla felice di vedere l'uomo, gli domanda senza troppi convenevoli il motivo della sua inaspettata e a quanto pare non gradita visita; Wesley allora, che cerca inutilmente di approcciarsi con la sua compagna, evidentemente decisa a rompere con lui, ammette di aver ricevuto delle chiamate di Lily e di essere preoccupato per lei, soprattutto dopo aver saputo del comportamento da ubriaco di Neil. Non appena lo vede, Lily è felicissima di riabbracciare Wesley, ma neanche questo atteggiamento della figlia intenerisce Drucilla, che non accetta la neanche tanto velata accusa da parte di Wesley di non pensare al bene di Lily, che secondo lui dovrebbe stare lontana da persone come suo padre. Poco prima di essere dimesso dal centro di riabilitazione, Neil riceve la visita di Serena, che si mostra orgogliosa di lui, ma lo mette in guardia su ciò che gli aspetta nel suo ritorno nel mondo reale. Neil ringrazia la donna per tutto quanto ha fatto per lui, e la tranquillizza affermando di essere ormai un uomo nuovo, guarito definitivamente dai suoi mostri grazie soprattutto a sua figlia, la cosa per lui più importante. Tornato a casa, Neil viene accolto da Olivia, felice di rivedere il Neil di un tempo. Per nulla scoraggiato dalle parole di Lily, Neil dichiara poi anche ad Olivia la sua determinazione nel voler riconquistare l'affetto, la stima e l'amore di sua figlia, negando di avere secondi e, nello specifico, ribadendo ancora una volta di considerare ormai chiusa per sempre la sua storia con Drucilla. Quando Wesley convince Lily ad avere pazienza e di permettere a sua madre di essere presente e stare vicina a quello che in fondo è suo padre, Neil, in questo periodo così delicato, Drucilla è molto colpita dal gesto dell'uomo. Neil non sembra per nulla felice di trovare l'uomo nel suo appartamento, soprattutto quando comprende che è stato recentemente coinvolto con la sua ex moglie; alla fine, tuttavia, accetta ad ospitarlo finché la situazione non si sia sistemata. Olivia, felice insieme a Drucilla dei progressi di Neil, avverte però la sorella di non creare false aspettative nei confronti dell'uomo, che in questo periodo così turbolento non ha certamente bisogno di tornare a soffrire per lei: Drucilla, comunque, tranquillizza Olivia, ribadendo di non avere intenzione di avere un nuovo coinvolgimento con Neil, bensì di permettergli solamente di ricostruire il suo rapporto con Lily. Più tardi, una preoccupata Serena fa visita Olivia per spingerla a convincere Drucilla a tornarsene a Parigi prima che possa tornare a ferire nuovamente Neil; tuttavia Olivia, abbastanza scocciata dalla richiesta di Serena, che non gli è mai stata simpatica, chiude il discorso affermandosi certa che non ci sia questo rischio. Serena, decisa a stare con Neil, propone a Wesley di collaborare per tenere lontani l'uomo e Drucilla; dopotutto, spiega Serena, lei è l'unica che ad aver aiutato Neil quando nessuno ha avuto fiducia in lui, ed ora non ha intenzione di perdere il rapporto con lui. Wesley, tuttavia, non sembra interessato all'offerta, sicuro di avere il pieno controllo della situazione con Drucilla. Questa convinzione, tuttavia, inizia ben presto a vacillare quando lo stesso Wesley sorprende la sua donna a ballare con Neil durante quella che, evidentemente, era una cena molto intima. Dopo che Drucilla cerca di spiegare a Wesley di aver mal interpretato l'atmosfera della serata, l'uomo chiede alla donna di parlare da solo con Neil, che viene incitato a tenersi lontano da Drucilla, che ora rappresenta il suo presente. Quando Serena fa visita ad un Neil un po' giù di morale, l'uomo si scusa per non essersi più fatto sentire, ammettendo che attualmente le sue priorità siano quelle di essere un buon padre per Lily. Ben presto, lo stesso Neil, sentendo di dover chiarire il suo rapporto con Serena, decide di andargli a fare visita. L'uomo ringrazia ancora una volta la donna per il suo sostegno nel momento più basso della sua vita, ma vuole mettere in chiaro di non credere che tra loro le cosse possano andare avanti. Neil, infatti, ammette di voler tagliare i rapporti con quel periodo buio e di non sentire nulla, al di fuori della gratitudine, per la donna. Questa, evidentemente delusa e triste, ringrazia Neil per la sincerità, prima di congedarlo tra le lacrime con un saluto dal sapore dell'addio. Drucilla, nel frattempo, è sempre più ansiosa quando Sid non le risponde al telefono: i suoi timori di perdere i contatti con il suo lavoro da modella a Parigi si fanno sempre più concreti, nonostante per il momento decida di non parlarne con Wesley.




    "La ritrovata fiducia di Jack, la messa in scena dell'avvicinamento con Diane, il nervosismo di Isabella e il nuovo arresto di Phyllis"
    JOHN - JACK - JOHN - PHYLLIS - DIANE - KYLE - ISABELLA - MICHAEL - ASHLEY - MAURICE
    A Villa Abbott, intanto, né John né Jack sono convinti alla versione della polizia, ed entrambi sono concordi, anche alla luce dei comportamenti sfacciati di Diane, sul fatto che qualcosa non quadri. John Silva consiglia, in vista del processo nei confronti di Phyllis, di chiedere un patteggiamento, ma Jack si rifiuta di scendere a compromessi, consapevole che la donna non accetterebbe mai questa strategia. Ritrovatisi a parlare faccia a faccia, Jack convince finalmente la moglie sul fatto che creda nella sua innocenza. Phyllis, felice ed orgogliosa di essere la moglie di Jack, piange di gioia e giura nuovamente di non essere la donna del video. Entrambi, poi, si ritrovano concordi nel sospettare che dietro all'intera faccenda ci sia Diane; devono solamente trovare il modo di smascherarla. Convinta che sia fondamentale a questo punto ritrovarsi psicologicamente in vantaggio nei confronti di Diane, Phyllis e Jack decidono di simulare una crisi matrimoniale, facendo credere che la donna abbia lasciato Villa Abbott. E così, quando vede con i suoi occhi una furibonda Phyllis litigare con Jack e poi andarsene dalla villa, Diane fatica a trattenere la sua gioia, convinta che ormai sia sempre più vicina alla conquista di Jack, ma ignara che in realtà una soddisfatta Phyllis ha messo a segno il primo punto della sua vendetta. Quando Jack informa John Silva di essere convinto della responsabilità di Diane, l'uomo appare molto scettico, ricordando che la polizia a gravissime prove che incriminano Phyllis. I due discutono molto animatamente, ma alla fine John promette di continuare le sue indagini per tentare di trovare delle prove che scagionino la donna; contemporaneamente, Jack promette all'avvocato di fare tutto ciò che gli consiglia, informandolo poi del piano in atto con Phyllis ai danni di Diane, convinta ormai che la coppia si stia separando. Dopo aver assistito alla scenata di un adirato Jack che caccia dalla villa una Phyllis piangente, una felicissima Diane si avvicina all'uomo per dedicarsi al suo passatempo preferito, ossia parlare male di sua moglie. Jack, d'accordo con Diane sulla pazzia di Phyllis, conferma la necessità di una valutazione psichiatrica della donna. I due flirtano in modo evidente; poi, si ritirano in camera con Kyle, proprio sotto gli di una Phyllis gelosa e piena di rabbia. Quando incontra Michael, sapendo che è spesso un confidente di Diane, Phyllis continua la sua sceneggiata, ammettendo tra le lacrime di essere sicura che sarebbe finita in prigione per un crimine che non ha commesso e, oltretutto, di aver già perso la fiducia ed il sostegno di suo marito. Jack intanto continua la messa in scena con Diane, divenendo però molto agitato quando la donna inizia a sbottonargli la camicia con la prospettiva di fargli un massaggio per aiutarlo a rilassarsi. Con la scusa di voler stare solo, Jack riesce però a divincolarsi, raggiungendo ben presto Phyllis. Dopo aver fatto l'amore, i due iniziano ad impostare una strategia su come dimostrare la colpevolezza di Diane. Nonostante Jack le consigli di non fare nulla di pericoloso e compromettente, una Phyllis decisa a scoprire la verità si reca da Isabella, convinta che sia complice di Diane, cercando di estorcergli inutilmente una confessione. Non soddisfatta, Phyllis si reca nell'appartamento in hotel di Diane in cerca di prove. Qui, nascosta in un armadio, Phyllis assiste proprio allo sfogo di Isabella, arrivata da Diane per sfogarsi circa l'incontro con la donna. Sotto gli occhi di Phyllis, una furiosa Isabella mette in chiaro con Diane che ha una vita ed una famiglia fantastica che non ha intenzione di mettere a repentaglio per lei. Dopo che Isabella è andata via, una terrorizzata Diane scopre infine Phyllis nascosta nel suo armadio. Questa la informa di aver ascoltato l'intera conversazione con Isabella e si essere ormai convinta della trama ordita ai suoi danni; Diane, però, chiama immediatamente la polizia, che arresta nuovamente Phyllis. E così, proprio mentre John spiega a Jack l'importanza di evitare ogni comportamento inopportuno di Phyllis, arriva la chiamata di questa dalla stazione della polizia che li informa di essere stata nuovamente arrestata dal detective Webber. Jack non è per nulla felice di trovare lì sua moglie, che chiede perdono al marito; è consapevole di aver disubbidito nuovamente, ma è di essere ormai sicura della colpevolezza di Diane e della complicità di Isabella. Jack tuttavia, mostrandosi arrabbiato e frustrato, ritiene che le informazioni ottenute non indichino nulla e non provino certamente il coinvolgimento di Diane nell'incendio. Nonostante questo, Jack conferma il suo amore a Phyllis, e quando questa viene portata via dalla polizia, l'uomo appare molto affranto. Diane, intanto, rassicura Isabella sul fatto che non abbiano nulla da temere: la conversazione ascoltata da Phyllis non avrà alcuna implicazione, essendo al più ricca di semplici allusioni. Entrambe, poi, concordano sul tenere in futuro la bocca chiusa e non discutere più con nessuno della situazione con Phyllis. Quando viene poi avvicinata da Jack per ottenere delle informazioni, una inviperita Isabella, per nulla felice di essere stata invischiata in questa situazione, lancia un'occhiataccia a Diane. Ashley è stordita e inorridita nel vedere Jack in compagnia di Diane, ma è sollevata nel conoscere la verità. Ashley va poi a fare visita a Phyllis in carcere per farle sentire il suo supporto, convinta che presto tutta la verità verrà fuori e Diane finalmente otterrà ciò che merita. Una esasperata Isabella, nel frattempo, fa visita a Diane per accusarla di averla messa in una situazione scomoda che sente di non essere in grado di gestire, avvertendola che alla prossima richiesta di informazioni lei avrebbe parlato. Diane, scioccata per il fatto che Isabella iniziava a dubitare di lei, rassicura comunque l'amica, ricordandole che Phyllis è in prigione e che ormai è sempre più vicina a Jack. Jack, in prigione, informa Phyllis di aver ormai conquistato la fiducia di Diane. Entrambi sentono di essere vicini alla verità, ma non sono affatto felici, sapendo che l'unico modo per avere delle prove concrete passa quasi certamente per uno sforzo di Jack a lasciarsi andare ad atteggiamenti intimi con Diane. Più tardi, fa visita a Phyllis anche Michael, che ha compreso il piano della donna e di Jack dal fatto che è ancora John Silva a difenderla. Michael, a questo punto, avverte Phyllis di non scherzare con il fuoco, dal momento che sta rischiando di buttare suo marito nelle braccia della sua peggior nemica. Queste parole colpiscono particolarmente Phyllis, che inizia stare male all'idea di Jack in compagnia di Diane; questa, nel frattempo, è felice di essere invitata da Jack per una cena romantica. Ben presto, la situazione diventa bollente e, in lingerie, Diane riesce a sedurre ed a fare l'amore con Jack, che spera con tutto il cuore che questo suo gesto possa portare alla scoperta della verità. Al suo risveglio, un mortificato Jack va a trovare Phyllis per aggiornarlo sugli ultimi progressi; e quando l'uomo evita di parlare alla moglie dei dettagli della sua notte con Diane, una devastata Phyllis intuisce la verità. La donna piange, ma Jack la rincuora confermandole il suo amore: presto, questo incubo sarà finito.




    "Il ritrovato amore con Brittany, il trasferimento nell'appartamento di Raul e la severa contrarietà di Anita"
    JILL - FREDERICK - ANITA - BRITTANY - RAUL - VICENTE - ADELE
    Frederick e Anita sono sollevati per i miglioramenti di Raul; e, ancora di più, lo sono alla notizia della rottura del suo rapporto, a loro giudizio del tutto inappropriato, con la loro figlia Brittany, che intanto si rifiuta di parlare con loro. Jill, nel frattempo, va a far compagnia a Raul informandolo di aver avvertito Billy su quanto accaduto. Quando poi Raul confessa alla donna tutta la sua delusione nei confronti di Brittany, finendo poi col lamentarsi del comportamento snob dei genitori di questa, Jill non nega di essere d'accordo con il ragazzo, aggiungendo però di rispettare un uomo come Frederick, che è stato capace di ottenere tutto ciò che ha partendo da zero. Ben presto, contro la volontà dei propri genitori, Brittany annuncia loro che non frequenterà il college finché Raul non sarà guarito perfettamente. Frederick trova inaccettabile questa decisione, e corre quindi in ospedale per convincere Raul a far cambiare a loro figlia, nonostante il ragazzo non voglia avere più niente a che fare con lei; la cosa, ovviamente, non fa altro che infuriare ancora di più Brittany, che accusa i genitori di manipolare Raul per farle pressione e influenzare le sue decisioni. Una preoccupata Anita a causa della conversazione con Brittany, parla con Frederick su come comportarsi con la figlia. Nonostante l'uomo sia convinto, dopo aver parlato con Raul, che la loro storia sia finita, Anita non è molto convinta; entrambi, comunque, concordano sul tenere impegnata loro figlia per dimenticarsi del ragazzo, e Frederick promette alla moglie che si muoverà per trovare un prestigioso lavoro in banca alla figlia. Raul nel frattempo, che continua a fare continui miglioramenti, viene dimesso dall'ospedale. Il ragazzo, faticosamente, sta recuperando le forze e inizia, seppur a fatica, a camminare. Brittany è felice per i progressi del ragazzo e, ovviamente, cerca un confronto per lui per parlare della loro situazione. Nonostante Brittany confessi di non riuscire a dimenticarlo, Raul non sembra disposto a perdonarla pur ammettendo di non provare più rabbia nei suoi confronti. Dopo una incredibile corteggiamento e innumerevoli tentativi di seduzione, alla fine Brittany riesce nel suo intento, e cioè di far ammettere la verità a Raul, ossia che lui è ancora pazzo di lei. Come due poli che si attraggono, infatti, Brittany e Raul si scoprono ancora più innamorati che mai, nonostante la sempre più dura opposizione di Anita, che minaccia la figlia di tagliarle tutte le carte di credito se non taglia fuori dalla sua vita Raul. Al rifiuto di Brittany, che non intende rinunciare all'amore di Raul né ad accettare i ricatti della sua famiglia, Anita e Frederick decidono quindi di alzare il tiro e di togliere ogni comodità economica alla figlia. Anita, sicura che presto Brittany tornerà sui suoi passi, è sconvolta quando la figlia le annuncia che andrà via da casa: se la sua relazione con Raul non è accettata, infatti, non intende vivere lì un minuto di più. La ragazza, così, decide di trasferirsi con Raul nel vecchio appartamento di Diego, che decide di dare almeno appoggio al fratello dal momento che neanche i genitori di lui sono felici della sua relazione con Brittany. I primi giorni di convivenza, per Brittany, sono i peggiori. Il nido d'amore che tanto aveva sognato si è rivelato più scomodo e faticoso di quanto mai avrebbe immaginato. Da sempre abituata agli agi ed alle comodità della sua villa, Brittany fa davvero fatica ad immergersi in questa nuova realtà dimostrando tuttavia grande spirito di adattamento e non facendo pesare la situazione a Raul, che più volte dubita di poter mai rendere felice una ragazza come lei, che ha avuto davvero tutto dalla vita. Ancora una volta, però, Brittany dimostra che è l'amore, e solo quello, a dare la felicità. Frederick e Anita, nel frattempo, si ritrovano a discutere sulla situazione di Brittany. La donna è amareggiata dal fatto che suo marito non abbia creato un fronte comune con lei appoggiando la sua scelta di tagliare le finanze alla figlia, ma Frederick conferma di essere sempre stato contrario agli ultimatum, convinto che Brittany abbia il suo stesso carattere e mai si sarebbe abbassata ad esso. Ben presto, i due si ritrovano a rimproverarsi a vicenda il fatto di non essere stati dei buoni genitori, fin quando Anita, scocciata, se ne va. Anita, nel frattempo, riesce a scoprire dove Raul e Brittany convivono, presentandosi a sorpresa di fronte la loro porta. Anita esorta Brittany a tornare a casa con la prospettiva del ritorno alla vita agiata che tanto ama e di andare con lei a fare shopping. Al rifiuto della ragazza, però, la donna va su tutte le furie, prima di andarsene via esasperata dalla puzza e dall'odore che a suo dire rende irrespirabile l'appartamento. Decisa anche lei a spezzare il rapporto sentimentale della sua giovane figlia, Brittany, che lo lega ad un ragazzo a suo modo di dire inadatto, una spocchiosa e un po' antipatica Anita mette in atto l'ennesimo piano per screditare la coppia andando subito a rivelare ai genitori di Raul, Vicente e Adele, che i loro figli convivono insieme. Vicende e Adele, stupiti, non capiscano come loro figlio possa ancora essere innamorato della ragazza che lo ha quasi ucciso; una ragazza proveniente, oltretutto, da un modo che non era il loro e con un senso della morale molto diverso rispetto al loro. Raul però, pronto a lottare contro tutto e tutti pur di difendere strenuamente il suo amore con Brittany, cerca inutilmente di far comprendere di non essere stato abbagliato dal vile denaro come credono; il ragazzo incita pertanto i propri genitori a guardare oltre i facili pregiudizi e le facili apparenze ed a capire come Brittany sia una ragazza genuina, dolce e sensibile. Contemporaneamente, Frederick e Anita tornano nel a loro dire squallido appartamento in cui vive Brittany per tentare un nuovo assalto e convincere loro figlia a ridestarsi, a ricordare chi fosse ed a tornare con loro a casa. Poco dopo che questa ha ricordato il suo amore e il suo impegno con Raul, cacciandoli dalla sua casa non essendo ospiti graditi finché non avranno accettato la cosa, Brittany accoglie in casa un furioso Raul, reduce anch'esso da una dura discussione con i suoi genitori. I due ragazzi si ritrovano così frustrati e increduli su quanto sia difficile convincere i rispettivi genitori ad accettare la loro unione; entrambi ritengono che sia Anita e Frederick che Adele e Vicente agiscano in buona fede, legati ancora ad una concezione della vita in cui sia impossibile mischiare due mondi incompatibili; tuttavia, i due ragazzi promettono che non demorderanno, convinti che dopotutto, alla fine, il loro amore trionferà. Quando il loro appartamento viene svaligiato, Brittany è sconvolta e Raul sconsolato. Il ragazzo, sentendo che Brittany soffre particolarmente la loro situazione, si scusa per ciò che è costretto a farla sopportare, conscio che per lei questa convivenza a volte assuma l'aspetto di un vero e proprio sacrificio. La ragazza, però, conferma ancora una volta che l'unica cosa che gli importi è stare con lui, e lo stesso fa con Adele, a cui cerca di far capire quanto ami suo figlio. La donna resta molto colpita e impressionata dalle parole di Brittany, iniziando a rendersi conto che forse si era sbagliata sul suo conto. Non appena saputo del furto, anche Adele dimostra dopotutto di avere un cuore, preoccupandosi di portare cibi e qualche comodità alla coppia. Raul e Brittany, così, iniziano a pensare di poter pian piano convincere le loro famiglie ad accettare la loro unione: i due si ritrovano così più innamorati e determinati che mai.




    "I contrastati sentimenti di Olivia per Brad, la scoperta del segreto di Wesley e Drucilla, la confessione di Ashley sulla paternità di Abby"
    WESLEY - DRUCILLA - OLIVIA - BRAD - ASHLEY - VICTOR - ABBY - JACK
    Quando Drucilla sorprende una distratta Olivia, che ripensa al bacio con Brad, questa confida alla sorella del nastro che gli ha affidato Ashley. Drucilla è incuriosita dal suo contenuto, ma al tempo stesso comprende l'importanza di non infrangere la riservatezza della donna; aggiunge poi di essere preoccupata dall'eccessivo coinvolgimento di Olivia nelle vicende di Ashley ed il suo matrimonio, alludendo ad un presunto interessamento di questa per Brad, nonostante Olivia la rassicuri di voler essere solamente una buona amica. Brad, nel frattempo, si sforza di convincere la moglie ad aprirsi con lui, non nascondendo di essere spaventato dal loro allontanamento. Tuttavia, soprattutto quando l'argomento ricade nuovamente su Victor, le distanze tra i due sono ormai evidenti al punto da sembrare irreparabili, e portano Brad a cercare nuovamente conforto in Olivia. Ashley, che si impone di non pensare più a Victor, chiede perdono a Brad prendendosi tutte le responsabilità delle loro incomprensioni; tuttavia, più Ashley elogia il marito e più questi si sente a disagio nel sapere di aver baciato Olivia. Proprio Olivia, intanto, viene interrogata sempre più frequentemente da Drucilla, sospettosa che tra la donna e Brad ci sia qualcosa nonostante la donna sostenga che stia solamente offrendo supporto all'uomo per lenire la sua solitudine. Più tardi, Olivia non resiste alla tentazione di vedere il nastro registrato di Ashley, restando sconvolta ed inorridita dallo scoprire la verità sulla paternità di Abby. Fortemente turbata da quanto visto, quando Wesley va a farle visita per chiederle maggiori informazioni sul suo rapporto con Brad, Olivia si lascia scappare la verità. La donna, che si rende conto di aver sbagliato sia a visionare il video che a parlarne con Wesley, si ritrova così più confusa che mai su come debba comportarsi a questo punto. Ashley nel frattempo, che sta ritrovando l'intesa con Brad, decide di incontrare Victor per chiedergli di mettere da parte la loro amicizia per il bene del suo matrimonio. L'uomo, nonostante sia poco convinto e sorpreso da questa richiesta di cui non ne capisce le motivazioni, acconsente alla decisione di Ashley non volendo creare ulteriori problemi alla sua vita. Tornata a casa, Ashley riceve poi una chiamata da una fredda Olivia, decisa a confrontarsi con la donna sulla verità. Scioccata e molto seccata dal comportamento di Olivia, che non ha rispettato le sue volontà, Ashley si rifiuta inizialmente di rispondere alle domande della donna, salvo poi, esasperata dalla situazione e bisognosa di sfogarsi, cedere e raccontare tutto. Ashley spiega così di non aver avuto nessuna relazione con Victor, ammettendo quindi di aver rubato il suo campione di sperma in un momento di debolezza frutto del suo eterno ed incompiuto amore nei confronti dell'uomo, che quindi non è a conoscenza della sua paternità. Olivia, sempre più sconvolta, ritiene sia giusto rivelare la verità a Brad ma Ashley, invece, pensa che l'uomo sappia tutto quello che deve sapere, per il suo orgoglio ed il bene di tutta la sua famiglia. Ashley chiede quindi ad Olivia di non parlarne con nessuno, ma la donna non sembra affatto convinta, ritenendo che Brad abbia il diritto di conoscere la verità come anche Victor; decide così di dare un ultimatum alla donna: o deciderà di confessare tutto a suo marito, o sarà costretto a farlo lei. Presa di posizione, questa, che non piace per nulla ad Ashley, delusa da questo che ritiene un vero ricatto da quella che ormai non sa più se considerare ancora una sua amica. Al Ristorante da Gina intanto, proprio mentre Jack si sta complimentando con Brad per essere un buon marito per sua sorella, una ignara Gina si lascia scappare di aver assistito all'incontro tra Ashley e Victor. Infuriato, Brad si alza immediatamente per andare a confrontarsi con l'uomo e, senza voler sentire spiegazioni, avverte nuovamente Victor di stare lontano da sua moglie. Tornata dal lavoro esausta al termine di una dura giornata in ospedale, Drucilla trova Olivia ad aspettarla. Le due sorelle parlano molto delle loro vite, finché l'argomento torna ovviamente sul rapporto del medico con Brad. Alla fine, la donna ammette di provare dei sentimenti per Brad, precisando però di rispettare il suo matrimonio con Ashley, e di ammirare la stessa fedeltà di Brad. Proprio mentre Olivia spiega alla sorella la sua vulnerabilità nei confronti di Brad, Ashley, arrivata a casa della donna per riprendersi il nastro, sente quello che mai avrebbe potuto immaginare: la sua migliore amica è innamorata di suo marito! Una infuriata e sconvolta Ashley chiede spiegazioni ad Olivia su quanto sentito. La donna non nega di provare dei sentimenti per Brad ma di non essere mai andata oltre il limite; dopodiché, messa sulla difensiva, va all'attacco della donna ricordando le sue menzogne e bugie nei confronti del marito. A tal proposito, non potendosi più fidare di Olivia, Ashley decide di riprendersi il suo nastro, ignara però che Drucilla, che ha visto tutto il video, ne ha fatto una copia. Tornata a confrontarsi con Olivia per cercare di risolvere i loro attriti, Ashley si dice pronta a perdonare Olivia a patto che la donna recida i suoi rapporti con Brad, Olivia, tuttavia, non appare per nulla disposta voltare le spalle all'amicizia dell'uomo, proprio come Ashley con Victor. Irritata, Ashley accusa quindi Olivia di volerle rubare il marito e di essere diventata proprio come sua sorella, prima di chiudere piuttosto bruscamente la discussione. Dopo che una disinibita Drucilla intrattiene una sfacciata e bizzarra conversazione con Brad, l'uomo va a chiedere spiegazioni ad Olivia, che ammette di aver parlato con lei del loro bacio. L'uomo incita così Olivia a far tenere la bocca chiusa a Drucilla, non volendo avere ripercussioni nel suo matrimonio; Brad però, al contrario di Ashley è ignaro di come stiano realmente le cose e non comprende la reale minaccia rappresentata da Drucilla. Quando Ashley va a farle visita, come previsto dalla stessa donna, quest'ultima si mostra sicura ed intraprendente, facendo intendere di avere lei il coltello dalla parte del manico potendo far uscire indiscrezioni che potrebbero ferire molto Ashley. Nonostante sia la stessa Olivia a cercare di far ragionare la sorella, ricordandole che Ashley e Brad sono sposati e che lei non intende interferire nel loro matrimonio, una Drucilla convinta che l'uomo meriti di più delle menzogne della moglie decide di prendere da sola l'iniziativa e inviare per posta una copia del nastro sulla paternità di Abby. Non appena Wesley si rende conto di cosa ha fatto Drucilla, l'uomo esplode e si infuria con la compagna per non aver immaginato che Brad sospetterà sicuramente di Olivia e, molto probabilmente, la riterrà responsabile della distruzione del suo rapporto con Ashley. Questa, nel frattempo, decide di affrontare il marito ammettendo di sapere del suo rapporto con Olivia; questi non nega l'evidenza, rassicurando però la moglie sul fatto che il loro rapporto non sia mai andato oltre ad un semplice bacio e dichiarando di avergli tenuto nascosto la cosa solamente per non angosciarla ulteriormente in questo suo difficile momento. Ashley, che ovviamente si sente in colpa per continuare a nascondere al marito la verità sulla paternità di Abby, accetta le scuse, concordando con Brad di concentrarsi al loro futuro ed alla loro famiglia. Proprio mentre Brad riceve sulla sua scrivania il pacco con la videocassetta di Ashley, irrompono in ufficio Wesley e Drucilla, decisi ad impedire che Brad possa vedere il video. Per loro fortuna, Drucilla, distraendo l'uomo con la scusa di una richiesta di lavoro, riesce a recuperare il nastro. Wesley incita Drucilla a distruggere la copia del videomessaggio, ma Drucilla, nonostante rassicuri l'uomo di farlo, ha in realtà un piano molto più diabolico: convinto infatti che Brad si renderà conto di non trovare più il pacco, Drucilla decide di lasciarlo nella borsa di Ashley in modo da far credere a Brad che sia stata proprio la moglie ad impedirgli di raggiungere la verità. Una agitata Ashley affronta Wesley e Drucilla, che ammettono di sapere tutta la verità avendo visto personalmente il video. Ashley accusa Drucilla di voler intromettersi negli affari altrui col rischio di sconvolgere per sempre le vite di Brad, Victor ed un bambino innocente, ma la donna si difende avvertendola che non se ne starà a guardare sua sorella soffrire mentre Ashley fingerà di vivere felice e contenta con il suo maritino. Incapace di convincere Drucilla a mantenere il segreto, Ashley decide di parlare direttamente con Olivia per cercare di convincere la sorella a non commettere un gigantesco errore. Non riuscendo ad ottenere garanzie sul fatto che il suo segreto possa rimanere tale, una disperata Ashley inizia così a porsi il problema di dover dire la verità a Brad, ossia che quella che considera sua figlia è in realtà dell'uomo che più odia al mondo, Victor. Nonostante tutti i suoi tentativi, però, Ashley non riesce a trovare il modo ed il coraggio per farlo. Brad, nel frattempo, intuisce dalle parole di una pur reticente Olivia che sua moglie gli nasconde qualcosa; così come Victor, prima che la donna interrompa la discussione affermando di essere a disagio nel parlare con lui del suo matrimonio, comprende che qualcosa sta turbanto fortemente Ashley. Drucilla, vedendo la sorella molto preoccupata per la possibile reazione di Brad al suo ruolo in questa faccenda, la incita ad essere ottimista, ritenendo che sia solamente Ashley a doversi preoccupare per la reazione di suo marito alle sue continue bugie e menzogne. Nel frattempo, è Victor a presentarsi alla porta di Olivia. Sapendo che la donna è la migliore amica di di Ashley, Victor chiede ad una imbarazzata Olivia se ci sia qualcosa che turba la donna; lui, aggiunge Victor, ha intenzione di rispettare i desideri di Ashley di stare lontano da lui per il bene del suo matrimonio, ma non accetterebbe mai di vedere la donna soffrire. Pur fortemente a disagio, Olivia riesce comunque a convincere Victor che, a quanto lei sappia, non c'è nessun problema tra Ashley e Brad. Dopo aver pensato a lungo su come dire tutta la verità, alla fine Ashley confessa a Brad di avergli qualcosa da dire, una cosa che avrebbe dovuto dirgli parecchio tempo prima e che riguarda il padre biologico di Abby. Ashley rivela inizialmente ad un sorpreso Brad di aver concepito Abby con l'inseminazione artificiale; poi, ammette di conoscere l'identità del padre biologico, che è una persona che conosce molto bene: Victor. Brad, del tutto incredulo e scioccato dalla rivelazione, resta in silenzio proprio davanti gli occhi di una terrorizzata e annichilita Ashley, che un filo di voce implora il suo perdono per non avergli detto nulla per tutto questo tempo. Ashley chiede poi a Brad cosa provi, se la ama ancora e se l'avrebbe sposata ugualmente anche conoscendo la verità, ma l'uomo, completamente sconvolto, va via infuriato senza proferire parola, lasciando una inconsolabile Ashley in lacrime.




    "La passione tra Michael e Christine, l'annuncio della proposta di matrimonio al battesimo di Ricky, la gelosia di Paul e la decisione di partire"
    CHRISTINE - MICHAEL - PAUL - ISABELLA - RICKY - MARY - LYNNE - LAUREN - ANDY - RICARDO - TRINIDAD
    Christine, affranta e delusa al pensiero di aver perso per sempre Paul, viene intanto consolata da Michael; tra i due scoppia improvvisamente una scintilla passionale che li porta ben presto a fare l'amore. Christine ammette a Michael, meravigliosamente soddisfatto, che aveva davvero bisogno di sfogarsi per mettere alle spalle un periodo difficile della sua vita. E quando Christine, a pranzo da Yves, incontra Lynne che tira fuori nuovamente l'argomento Paul, informandola di sentire che l'uomo è infelice con Isabella, la stessa Christine la sorprende affermando di non voler più pensare a Paul e di aver ormai voltato pagina, con Michael. Isabella è felicissima quando viene a sapere da Michael che ha fatto sesso con Christine: finalmente, questa non rappresenta più un pericolo per il suo matrimonio con Paul, letteralmente scioccato e schifato dalla notizia arrivatagli tramite Lynne. Isabella, pronta finalmente a concentrarsi solamente sul suo matrimonio, chiede quindi aiuto a Lauren, sorpresa ed incuriosita alla notizia della nuova coppia, per organizzare il battesimo di Ricky. Convinta di ottenere una risposta negativa, Isabella decide di invitare Christine al battesimo di Ricky. Quando Paul esprime dei dubbi riguardo alla decisione, ritenendo che non sia il caso di chiedere all'ex moglie di partecipare ad un evento che sicuramente le riporterà alla luce ricordi spiacevoli, Isabella ne approfitta per lanciare la bomba, esortando Paul a non preoccuparsi per l'eventuale imbarazzo della donna, essendo a quanto pare andata avanti la sua vita con Michael. Paul, sconcertato dalla notizia, non riesce a credere che Christine possa aver fatto sesso con Michael, e non nasconde la sua delusione quando anche la stessa Lynne conferma la notizia. Nel frattempo, anche Michael critica l'imprudente decisione di Isabella di invitare la donna, temendo che la loro storia passata, e con essa tutte le loro manipolazioni, possano venire alla luce. Isabella, però, è tranquilla da questo punto di vista, e sicura che non corrano alcun rischio, sentendo che Christine non rappresenti più una minaccia. Quando Paul decide di invitare anche i genitori di Isabella al battesimo, Lynne avverte l'uomo di agire con cautela e di parlarne prima con la donna, non conoscendo i rapporti familiari della donna, che oltretutto ha sempre mantenuto un certo distacco nei confronti del suo passato ed ha sempre evitato di risponde alle domande al riguardo. Paul ben presto decide di confrontarsi con Christine sulla sua relazione con Michael; la donna, però, appare restia a parlarne con l'uomo, che nega comunque di essere geloso. Più tardi, è Lauren a fare visita ad un Paul di cattivo umore, incitandolo a dimenticarsi di Christine ed a tornare a casa ed a sentirsi fortunato ad avere una bella moglie ed il figlio che ha sempre desiderato ad aspettarlo. Interrompendo i suoi fitti pensieri, Michael si presenta da Christine porgendole a sorpresa un anello di diamanti. Davanti ad una Christine a bocca aperta, quindi, Michael sbalordisce la donna facendole una proposta di matrimonio che la lascia senza parole. L'uomo decide spiega così di aver fatto degli orribili errori in passato, ma di aver ritrovato la voglia di vivere dopo la bruttissima esperienza del carcere proprio grazie a lei, instaurando una connessione davvero speciale che spera, ora, di coronare. Christine, colpita dalle parole e quasi commossa, ammette di doverci pensare qualche giorno promettendo che non lo farà attendere molto per la risposta. Quando Paul chiama il padre di Isabella a Los Angeles, questi è sorpreso dell'invito dell'uomo per il battesimo di Ricky. Paul spiega all'uomo quanto sia per lui importante averlo al battesimo, ma questi ritiene che ciò non sia lo stesso per Isabella, che probabilmente preferirebbe non vederlo più. Nonostante questo però, dopo le insistenze di Paul, alla fine accetta l'invito, felice di conoscere Paul e vedere il piccolo Ricky. Mary e Lynne intanto, sempre più incuriosite dal passato di Isabella, e convinte che abbia a che fare con Michael, decidono di introdursi nell'ufficio dell'uomo per cercare qualche informazione interessante. L'improvvisato tentativo delle due donne, però, viene scoperto in flagrante da Michael, che fortemente infastidito dall'episodio decide di chiamare immediatamente la polizia. Giunta in caserma, Lynne prova ad addossarsi l'intera responsabilità nel tentativo di discolpare una Mary umiliata e sull'orlo di svenire; alla fine, è Michael a porre fine alla sceneggiata facendo cadere le accuse senza smettere, però, di domandarsi cosa stavano cercando le due donne. Una mortificata Lynne, intanto, decide di essere onesta con Paul ed ammettere quanto accaduto la notte scorsa nell'ufficio di Michael. Un irritato Paul, allora, rimprovera sia Lynne che sua madre, conscio che con l'arresto Mary abbia rischiato di finire in ospedale per infarto. Dopodiché, Paul si reca da Michael, attaccandolo sia verbalmente che fisicamente per aver chiamato la polizia portando sua madre sull'orlo di una crollo. Christine, nel frattempo, fa felice Michael decidendo di accettare la sua proposta di matrimonio: presto saranno marito e moglie. Arriva intanto il giorno del battesimo di Ricky, i cui padrini saranno Lauren e Andy, tornato in città dopo tanti anni appositamente per l'occasione. Isabella è sconvolta quando Paul svela finalmente la sua sorpresa e mostra alla donna l'arrivo dei suoi genitori, Ricardo e Trinidad; a denti stretti, la donna finge di essere felice, ma è palese il suo nervosismo per il pericolo che il suo passato venga svelato. Le sorprese, tuttavia, non finite qui dal momento che un euforico Michael decide di dare l'annuncio del suo imminente matrimonio proprio al termine della cerimonia e davanti ad un Paul sull'orlo di un collasso. Fuori dalla chiesa, Paul si scaglia immediatamente contro Michael, che lo invita sarcasticamente a calmarsi. Ad interrompere la fin troppo prevedibile rissa è però l'arrivo di Ricardo, davanti al quale Paul finge una stentata tranquillità. Finito questo teatrino, Ricardo prende poi da parte Michael con la scusa di congratularsi con lui per l'ormai prossimo matrimonio. Ricardo si scusa quindi con Michael, che invita a dimenticarsi del passato e ad andare avanti, per il modo in cui è stato trattato dall'intera famiglia durante il giudizio su Isabella; dopodiché, Michael avvicina una nervosa e tesa Isabella per rassicurarla sul fatto che avrebbe gestito la situazione e che il loro segreto è al sicuro. Completamente sconvolto dall'annuncio di Michael, un nervoso Paul, allontanato prontamente dal suo rivale prima che la rissa degenerasse, decide di seguire Christine per confrontarsi con lei. Raggiunto il suo appartamento, la donna protesta e urla a Paul di smetterla di comportarsi impulsivamente ed a fare scenate come a quella a cui tutti hanno assistito, peraltro proprio al battesimo di suo figlio. L'uomo ammette di aver sbagliato ma di non riuscire ad accettare la decisione di Christine di sposare Michael, non potendo sopportare il pensiero di vederli insieme. I due continuano a discutere finché l'evidente attrazione tra i due, ed i loro sentimenti reciproci mai sopiti, li porta a baciarsi. Christine cerca di fermarlo, ma un Paul completamente travolto dalla passione non riesce a smettere di spogliarla ed i due, inevitabilmente, finiscono a letto. Dopo aver fatto l'amore, una turbata Christine si scopre più confusa che mai. Gli eventi del battesimo, ovviamente, lasciano distrutta Isabella, che ha avuto l'ennesima prova dei sentimenti di Paul per Christine. A infierire sullo stato d'animo della donna è Mary, che non manca di ricordarle la sua convinzione che suo figlio e Christine saranno sempre legati dal destino e Isabella, che le piaccia o meno, non potrà mai cambiare le cose, neanche oggi che è la moglie dell'uomo. Contemporaneamente, è Lauren a raccogliere le preoccupazioni di un livido Michael, esortandolo a pensare solamente a Christine. Un pentito Paul, intanto, confida ad Andy quanto accaduto dopo il battesimo. Andy chiede così a Paul di fare luce sui suoi veri sentimenti, non permettendo all'uomo di prendere in giro se stesso, prima ancora che le persone che gli sono vicino. Michael e Paul, così, si ritrovano nuovamente faccia a faccia davanti l'appartamento di Christine. I due iniziano ancora una volta a discutere animatamente prima di accorgersi, con loro stupore, che l'appartamento è vuoto. La donna, più tardi, contatta i due uomini ammettendo di volersi prendere un periodo di riflessione per capire cosa voglia dalla propria vita. Quando Michael racconta ad Isabella della scomparsa di Christine, ed il probabile coinvolgimento di Paul in questa situazione, la donna ovviamente inizia a preoccuparsi per le possibili ripercussioni sul proprio matrimonio. Tutte le sue paure, però, si rasserenano e tranquillizzano quando un pur stanco Paul rientra a casa confermando il suo amore per la donna, questa si convince della felicità del proprio matrimonio quando assiste a suo marito mentre accudisce il piccolo Ricky. Alla fine, sia Michael che Paul sono costretti a fare i conti con l'assenza di Christine e la sua decisione di prendersi un periodo di riflessione, impegnandosi nel frattempo a cercare di andare avanti con le loro vite.




    "La tormentata storia d'amore tra JT e Colleen, il rifiuto del collegio, l'arresto per sequestro di minori, l'accordo con Traci e la romantica fuga dall'aeroporto"
    BRITTANY - JT - COLLEEN - JOHN - BRAD - TRACI - ANITA - ADELE - VICENTE
    Dopo aver ammesso all'amica Brittany di essere stufo di continuare a dire alla gente che Colleen è solamente una sua amica, avendo capito di essere ormai innamorato di lei, JT ha un duro confronto con John, che gli consiglia di scordarsi della nipote e di pensare, piuttosto, a frequentare persone della sua età, dal momento che in caso contrario potrebbe pentirsene. JT, comunque, non sembra impressionato dagli avvertimenti dell'uomo. John esprime a Brad tutta la sua preoccupazione per lo stato di salute di Colleen, che ha smesso di frequentare danza, di avere interessi, addirittura di mangiare: tutta colpa, a suo dire, della cattiva influenza di JT. I due ragazzi, nel frattempo, ammettono finalmente a se stessi di essere ormai innamorati, e si promettono che niente e nessuno li dividerà. Quando Traci chiama per avere notizie di sua figlia, John è costretto ad ammettere di avere problemi a gestire la ragazza; la donna, che si era illusa di riportare Colleen sulla buona strada semplicemente allontanandola dalle sue amicizie, e che comprende probabilmente di aver affidato al padre un compito troppo gravosi, chiede così a John di farla tornare a casa mettendola sul primo aereo in partenza per New York. Quando Colleen, di ritorno alla villa, viene informata da John della decisione di sua madre, la ragazza è senza parole: se fino a qualche settimana prima non avrebbe desiderato altro che tornare a New York, ora la ragazza non riesce neanche solamente a pensare di dover vivere lontana da JT. Colleen prova inutilmente a protestare, dopo di ché, istintivamente, decide di scappare via. Dopo aver raggiunto JT ed averlo informato della situazione, una disperata Colleen propone a JT di fuggire insieme. Il ragazzo è riluttante a questa folle ipotesi, spiegando che non è lo scontro con la sua famiglia la risposta ai loro problemi; JT ha quindi un'idea che potrebbe fargli guadagnare tempo, si recano nell'appartamento in cui convivono Raul e Brittany. Giunti lì, JT chiede quindi ai due ragazzi di ospitare per qualche giorno Colleen dopo averli aggiornati degli ultimi sviluppi. Brittany è abbastanza scettica e poco propensa ad ospitare di nascosto Colleen, ma alla fine JT e Raul, che vuole evitare alla ragazza di compiere una pazzia, la convincono. Da un telefono pubblico, intanto, Colleen chiama suo padre Brad assicurandolo di essere al sicuro ma di non voler tornare a casa finché non verrà posta fuori discussione la sua partenza; Brad, che oltretutto non nasconde il suo fastidio per non essere stato coinvolto nella decisione di Traci, assicura Colleen di essere contrario alla sua partenza, ma ciò non è sufficiente a convincere la ragazza a tornare indietro sui suoi passi. Al Crimson Light, intanto, JT chiede ad un riluttante Raul di ospitare Colleen ancora per qualche giorno. Allarmata dalle notizie riguardo Colleen, Traci torna in città ferma nella sua intenzione di riprendersi sua figlia. La donna resta sconvolta nel sapere della fuga di casa della ragazza, accusando sia John che Brad di essere stati troppo morbidi con la ragazza. E nonostante Brad ritenga che la reazione della donna sia troppo spropositata ed esagerata, Traci decide di avvertire immediatamente la polizia. Più tardi, mentre si bacia con Colleen, la polizia interrompe i due ragazzi arrestando JT per sequestro e tentato stupro di minori davanti ad una disperata Colleen, che viene portata anch'essa in caserma. Il tutto, sotto gli occhi spaventati di Raul con cui Anita si infuria per aver permesso di ospitare Colleen, mettendo di fatto in pericolo la libertà vigilata di Brittany..Anita rivela a Adele e Vicente che oltretutto ospitando illegalmente una minorenne. Alla caserma della polizia, intanto, JT tenta di spiegare a due diffidenti agenti di non aver approfittato di Colleen. Poco dopo, quando la polizia riporta a casa Colleen, una Traci infuriata per quanto accaduto accusa Brad di negligenza per non essersi occupato di sua figlia, minacciando poi Colleen di spedirla in un collegio a New York. Brad e John prendono però le parti della ragazza, ma vengono interrotti dalla stessa polizia che intervengono informando tutti che la ragazza non può lasciare la città finché le indagini non saranno chiuse e, in caso di pericolo di fuga, verrà inviata in un carcere minorile. A questo punto tutti cercano di assicurare gli agenti che Colleen non lascerà villa Abbot, ma è la stessa Colleen, a sorpresa, decide di andare via con gli agenti, ritenendo che il carcere minorile non sarà certamente peggiore del convitto in cui Traci vuole spedirla. Brad cerca di convincere Traci a concedere a Colleen di restare in città, promettendo alla donna di vigilare sulla figlia come fino ad ora non ha avuto modo di fare a causa di alcuni problemi personali; Traci tuttavia, appare dubbiosa, sentendo che il suo istinto di madre la spinge a portare Colleen il più possibile lontano da JT, nonostante Brad non pensi che il ragazzo possa costituire un problema. Intenzionata in ogni caso a portare a termine questo obiettivo, Traci decide di far visita a JT nel carcere minorile per proporgli un accordo: se lui convincerà Colleen a tornare a New York con lei, la donna farà decadere ogni accusa nei suoi confronti. Il ragazzo, dopo aver riflettuto a lungo, decide quindi di parlare con la ragazza. Nonostante Colleen si opponga e non rassegni alla situazione, JT prova a farle capire che il loro amore non potrà mai funzionare; perlomeno, non in questo momento delle loro vite. JT prega quindi la ragazza, in lacrime, a seguire sua madre; ed anche se non le sembra giusto, col tempo capirà che si tratta della decisione migliore. Colleen, però, non demorde e tra le lacrime prega JT di non fargli questo, ma il ragazzo, non senza una tremenda sofferenza, decide quindi di interrompere la loro relazione, per il bene di tutti. Colleen è sconvolta, ma lo è ancora di più quando un JT dentro di sé pieno di rabbia e di dolore, inventa di avere intenzione di frequentare un'altra ragazza, minimizzando i suoi sentimenti per lei. Brad si scusa con Colleen per non essere stato più presente