La community di Tramedibeautiful.com

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Alessandro Palladini (Gianguido Baldi)

  1. #1
    Redattore L'avatar di Simone 22
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    17,723

    Predefinito Alessandro Palladini (Gianguido Baldi)



    Gianguido Baldi nasce a Roma il 18 ottobre 1966. Figlio d’arte, comincia a soli 15 la carriera di attore con il film “Demoni” di Bava. Dopo anni di collegio, si trasferisce a Roma e sale finalmente sul palco teatrale: “Pensiero Nomade” di Emiliani, “Il Ladro dei Sogni” di Lucarelli. Al cinema: “Histoire Turque” al fianco di sua madre Macha Meril, “La Sindrome di Stendhal” di Dario Argento nel 1996 e “Il Temporale - Nevrijeme diretto da suo padre Gian Vittorio Baldi nel 1999. Nel 1996 entra nel cast di Un posto al Sole e ci rimane fino al 2003. Nel 2005 prende parte alla fiction “Orgoglio – Capitolo Secondo” e l’anno seguente ad “Orgoglio – Capitolo Terzo”. Nel 2007 fa parte del cast della fiction “Le ragazze di San Frediano”, in onda su Rai Uno. Nel 2007 torna in Un posto al Sole per qualche mese. Gianguido si descrive come un ragazzo romantico, con la passione per l'abbigliamento. Colleziona quadri e pietre preziose. Pratica il nuoto, il tennis, la pallanuoto e il calcio. Adora stare in compagnia degli amici; legge e ascolta musica.

    Alessandro Palladini è il secondo figlio di Tancredi e Federica, fratello di Alberto e Eleonora. Laureato negli Stati Uniti in ingegneria navale, nell’ottobre 1996 torna a Napoli. E’ fidanzato con Tiziana Torrisi, ma ben presto fra lui e Anna Boschi inizia ad esserci del tenero. Alessandro decide quindi di chiudere con Tiziana ma, quando lei viene investita da un furgone e perde l’uso delle gambe, non se la sente di abbandonarla e le chiede di sposarlo. Dopo aver scoperto che durante la sua permanenza degli USA, Tiziana ha avuto una storia con Alberto, Alessandro aggredisce il fratello e poi chiude con la fidanzata. D’accordo con Alberto, però, Tiziana simula il suicidio la sera del capodanno 1997, rischiando seriamente di morire per il ritardo dei soccorsi. Alessandro le promette che non la lascerà più e, anche quando Tiziana le rivela del finto suicidio, resta al suo fianco, litigando nuovamente con Alberto, che però gli fa notare che il suo risentimento è dovuto al fatto che è costretto a sposare Tiziana pur amando Anna! Alessandro invece considera Alberto invidioso del fatto che il padre abbia messo giustamente lui a capo dei cantieri Masullo, dato che sono stati venduti da Sergio Masullo proprio per il rapporto di stima che aveva nei confronti di Alessandro. Ad ogni modo arriva la mattina delle nozze e Helga, l’infermiera che si occupa di Tiziana, gli rivela che da un po’ di tempo Tiziana ha riacquistato l’uso delle gambe. Alessandro sconvolto molla sull’altare Tiziana che, infuriata, lo aggredisce con una forbice a casa Palladini. In breve Alessandro e Anna si mettono insieme, ostacolati però dalla contessa Federica che non è affatto contenta di quest’unione. I due sembrano sul punto di sposarsi, ma durante una festa, dopo l’ennesima umiliazione, Anna sbotta e rivela ai presenti il passato di Federica: era una prostituta! Alessandro, deluso da Anna, si avvicina a Claudia, ma ben presto torna da Anna. Quando i due sono in procinto di sposarsi, il destino è ancora contro di loro: Alessandro, durante un naufragio con la nuova barca dei cantieri, cade in mare e nel settembre 1997 viene dato ufficialmente per morto. Passano i mesi e ritroviamo Alessandro, privo di memoria, su una spiaggia della Tunisia, accudito dalla giovane Kholida e da alcuni pescatori, che inizialmente gli nascondono la sua vera identità. Riacquistata la memoria, Alessandro torna a Napoli giusto in tempo per assistere alla partenza di Anna e Alberto per il viaggio di nozze. La delusione lo avvicina a Silvia, ma il sentimento per Anna è ancora forte: una notte i due finiscono per fare l’amore. La forte rivalità fra Alessandro e Alberto peggiora quando Anna scopre di essere incinta e, dato la sterilità di Alberto, il bambino è sicuro figlio di Alessandro. Anna vorrebbe abortire e lo confessa a Silvia, che corre ad informare Alessandro che riesce a fermare Anna, convincendola a partire con lui. Nel novembre 1998, proprio mentre stanno per partire, una nuova discussione tra Alberto e Alessandro, fa precipitare Anna dalla scalinata del giardino del palazzo. Anna, terrorizzata all’idea di perdere il bambino, finge di averlo perso e lascia Napoli con sua madre Maria e il conte Tancredi. Per un po’ di tempo Alessandro si occupa solo dei cantieri di famiglia, ma nei primi mesi del 1999 conosce Cristina e tra i due nasce una storia d’amore, ma un giorno Alessandro sorprende la ragazza con un altro uomo, Robby Romero! Da qui la scoperta che Cristina è in realtà la figlia del camorrista Tommaso Morraca, incaricata proprio dal padre di impadronirsi dei cantieri Palladini al fine di usarli per i loro traffici illeciti. Per diversi mesi Alessandro cerca un modo per uscire da questa situazione, aiutato da Franco che si infiltra nel clan dei camorristi, per poi essere sparato da Robby. Alla fine sarà proprio Cristina, realmente innamorata di Alessandro, a collaborare con la polizia, incastrando il padre, che muore d’infarto nello scoprire il tradimento della figlia! Cristina entra così in un programma di protezione e lascia Napoli, ma dopo pochi mesi torna a farsi viva con Alessandro: lo ama e desidera iniziare una vita con lui. Alessandro entra in crisi anche per via del ritorno a Napoli di Anna che, nonostante abbia perso il bambino, non ha smesso di amare Alessandro. Anche Cristina, stanca di vivere nascosta a Bologna, torna a Napoli, ma rimane subito vittima di un agguato. Sconvolto Alessandro, corre al suo capezzale e la sposa in ospedale. Cristina però non riesce a sopravvivere lasciando Alessandro nella disperazione. Anna gli offre il suo sostegno ma, vedendo che Alessandro non è pronto per una nuova storia, decide di tornare in Nuova Zelanda. Passano i mesi e verso la fine del 2000, Franco, dopo aver scoperto di avere pochi mesi di vita a causa di un tumore al cervello, chiede ad Alessandro di prendersi cura di Angela, che lui ha lasciato senza dire nulla della malattia. Fra Alessandro e Angela nasce un sentimento che li porterà all’altare nel maggio del 2001, dove però Angela mollerà Alessandro per fuggire in moto con Franco, che le ha rivelato tutta la verità sulla sua malattia, scomparsa poi miracolosamente. Alessandro si ritrova nuovamente di fronte all’ennesima sconfitta, ma ben presto trova consolazione in Sofia Corsari, moglie dell’imprenditore Roberto Ferri. Questi, una volta scoperta la tresca della moglie, s’insinua nelle imprese Palladini e cerca di uccidere Alessandro, durante un’escursione marina. Dopo la partenza di Alberto, Alessandro cerca di fronteggiare Ferri con l’aiuto di Eleonora, che però finirà per innamorarsi di Roberto. Nel maggio 2002 Anna torna a Napoli; a con sé il piccolo Davide, che ha rapito dal suo compagno Gabriele dopo aver scoperto che il piccolo veniva picchiato dal padre. Alessandro l’aiuta a fuggire dalla polizia e la porta a Procida. Sull’isola i due si baciano e, capendo di amarsi ancora, progettano di scappare insieme a Sumatra. L’ispettore Giuseppe Arletti però riesce a rintracciarli sulla terra ferma; Anna, Alessandro e Davide fuggono a piedi, ma Anna si costituisce. Sarà proprio Alessandro a far venir fuori la verità, che porterà all’arresto di Gabriele e alla liberazione di Anna. I due riscoprono di amarsi e vanno a vivere alla Terrazza. Dopo il rapimento di Eleonora, nella vita di Alessandro si riaffaccia Sofia, che si dichiara ancora innamorata di lui e lo bacia. Anna assiste al bacio e questo rischia di rovinare l’armonia della coppia, ma Alessandro chiarisce di amare Anna e le chiede di sposarlo. I due fissano la data delle nozze: il 28 marzo, giorno del loro primo bacio! La stessa data è stata però scelta anche da Addolorata Salvetti, per il suo matrimonio con Pompeo, e ciò crea inevitabilmente casino, anche perché Dolly ci prova spudoratamente con Alessandro. Dopo che Alessandro e Eleonora riescono ad riottenere le quote dei cantieri Palladini, Anna riesce a spostare il suo matrimonio al 3 aprile, riuscendo finalmente a sposare Alessandro! I due poi si trasferiscono in Nuova Zelanda. Nel luglio 2007 Alessandro torna a Napoli pieno di sofferenza: la scomparsa di Eleonora, la morte di Tancredi e la crisi del suo matrimonio con Anna. Alessandro si lega molto a Paola, la nuova donna di Roberto Ferri, e riesce a ricomprare le imprese. Il suo obbiettivo è mandare in rovina Roberto Ferri e per fare questo si fa aiutare da Corrado Morgante, causando un crack finanziario all’impero Ferri. Il senso di colpa però gli fa abbandonare i suoi piani vendicativi e, durante una gita in barca, rivela tutto a Filippo, ma poco dopo la barca salta in aria per una macchinazione di Corrado. Alessandro viene ritrovato in mare, mentre di Filippo si perdono le tracce. Dopo settimane di ospedale, Alessandro fugge nonostante il rischio di cancrena per la sua gamba. Nei bassifondi conosce Maria Rosa che lo aiuta a risollevarsi, salvandolo anche da un tentativo di suicidio. Renato lo accoglie in casa sua ed è il solo a stargli accanto. Nel febbraio 2008 L’arrivo di una lettera di Anna gli riaccende la voglia di vivere e lo convince a tornare in Nuova Zelanda. Nel febbraio 2013, grazie al ritorno di Maria Boschi a Napoli, apprendiamo che Alessandro e Anna hanno deciso di acquistare una fattoria nei pressi di Auckland per realizzarvi un agriturismo: per questo Anna ha deciso di vendere l’appartamento della Terrazza.
    Ultima modifica di Simone 22; 02-02-2013 alle 22:16


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •