La community di Tramedibeautiful.com

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: natale

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Andrea Spectra
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lucca toscana italia
    Età
    45
    Messaggi
    21,798

    Predefinito natale

    in questi giorni si discute del Natale a scuola favorevoli o contrari a tenere il Natale nelle scuole?? io sono daccordo sono le nostre tradizioni italiane è giusto tenerle

    "Invece noi siamo qua a tagliare i bordi ai toast" cit Vaniglia

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Sheila Carter
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    20,039

    Predefinito

    Ma certo che bisogna tenerlo, e non solo perché ai bambini piace, ma perché è fondamentale non consentire a niente ed a nessuno di cancellare le nostre tradizioni!!! E sicuramente il 99,9% di coloro che arrivano in Italia la pensano così, dato che i vampiri non esistono e quindi nessuno ha nulla da temere da croci e affini (per non parlare del fatto che dubito che il bambino di altra religione soffra poi così tanto in quei giorni di vacanza a scuola)! Scherzi a parte, io credo che quasi tutti i musulmani (cito loro perché ogni volta che si parla di qualcuno che potrebbe essere turbato si accenna a loro) restino semplicemente indifferenti a ciò che riguarda la religione cattolica o altre religioni diverse dalla loro, e se davvero qualcuno ne è tanto turbato bisogna sospettare che ci sia qualcosa che non va, perché solo un estremista potrebbe essere tanto insofferente da pretendere di imporsi come ha fatto il tizio che fece la guerra ai crocifissi con il precedente di averne gettato uno dalla finestra della stanza dell'ospedale dov'era ricoverata la madre!
    Per quanto riguarda anche i fedeli di altre religioni, i giapponesi, shintoisti, sono addirittura affascinati dai nostri riti, tanto da adottarli per alcune occasioni quale per esempio il matrimonio.

    Tornando ai musulmani, io credo che il tuo topic nasca soprattutto dall'assurda idea del preside di Rozzano, che mi pare ancora più sbagliata in quanto lui ha usato come pretesto gli attentati di Parigi, come per voler dire che temeva che qualche musulmano facesse lo stesso nella sua scuola, definendo dunque tutti i musulmani come potenziali terroristi!
    Abbasso Brokka ed Hoppa
    Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
    Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

  3. #3
    Moderatore di Sezione L'avatar di Dea Interiore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Nuoro
    Età
    41
    Messaggi
    22,871

    Predefinito

    Il Natale è una festa religiosa non una semplice tradizione. Fare l'albero è una cosa bellissima che unisce bambini di tutte le religioni e figli di atei. Io non sono d'accordo, e lo dico da cattolica praticante, quando si impone la celebrazione religiosa con preti e preghiere varie nelle scuole. Insomma bisogna rispettare anche chi crede che il Natale sia solo la festa di un vecchio che porta i regali su una slitta e non di un bambino nato a Betlemme 2000 anni fa. La scuola non è un luogo di culto e bisogna rispettare anche il genitore che non vuole insegnare a suo figlio credenze religiose. La religione è un fatto privato, chi vuole vada in chiesa o preghi a casa.
    Sa Nugoresa:
    A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
    Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Sheila Carter
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    20,039

    Predefinito

    L'idea di festeggiare soltanto l'aspetto favolistico potrebbe essere un'idea, peccato che oggi i bambini credano sempre meno in Babbo Natale!
    Invece idee alternative potrebbero essere consentire a tutti di cantare canzoni della propria religione, in una sorta di Natale multietnico, oppure conservare il Natale esattamente così com'è ed in compenso coinvolgere tutti i bambini anche in festività islamiche o di altre fedi, il che potrebbe anche essere un ottimo pretesto per conoscere meglio altre culture.
    In ogni caso solo gli islamici (estremisti, perché ai musulmani pacifici non importa nulla e dubito fortemente che si straccino le vesti ogni volta che i cattolici li mandano in vacanza forzata il 24 ed 25 dicembre!) si offendono tanto, perché non mi pare di aver mai visto nessun'altra categoria fare fuoco e fiamme contro i crocifissi ed i presepi, e proprio per questo non bisogna assolutamente assecondarli, per non far credere a chi ha questa mentalità (una grossa minoranza) che ha ragione a voler sottomettere con la prepotenza un'intera società ai propri capricci ed alle proprie personalissime insofferenze!
    Abbasso Brokka ed Hoppa
    Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
    Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Hopy
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Verona
    Età
    31
    Messaggi
    1,849

    Predefinito

    Togliere il Natale dalle scuole??? Mai!!!
    Il Natale era (ed è) sempre stato il mio periodo preferito dell'anno. Quando andavo alle elementari facevamo le decorazioni da appendere in classe e le coloravamo con i brillantini (ma non quelli con la colla, gli altri perchè per le maestre erano più brillanti *-*), e facevamo le immancabili prove per la recita scolastica (chi non ha recitato da piccolo A christmas carol?) Non fosse che per la gioia che provavamo in quel periodo, il Natale dalle scuole non lo toglierei mai

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di ilya
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bon Temps
    Età
    32
    Messaggi
    73,203

    Predefinito

    Ovviamente non bisogna cancellarlo e di fatto il Preside di Rozzano non l'ha fatto, Salvini ha voluto sollevare questo polverone per alimentare la sua politica di odio verso il diverso.
    Ecco la lettera del preside. Purtroppo grazie a certa gente che non sa fare politica ogni gesto anche minuscolo sembra fatto per ledere le tradizioni italiane, basti pensare alla Lindt accusata di aver fatto un calendario dell'avvento musulmano, mentre invece si basa su Le Mille e una notte. Però qua si parla di ignoranza ed è un'altra cosa, a me il Natale piace non perchè cristiano, ma perchè è un motivo per riunirsi, mangiare, chiacchierare, donare e ricevere.

    Potrei anche ringraziare quegli incauti che hanno sollecitato l’attenzione dei media sulla mia modesta persona, se me lo fossi meritato. Purtroppo, invece, la bufera mediatica che si è sollevata si basa su notizie in parte distorte e in parte infondate. In primo luogo, non ho mai fatto rimuovere crocefissi né dalle aule del Comprensivo Garofaniné da quelle delle altre scuole che ho gestito e diretto nel corso di più di vent’anni dimodesta carriera, per un motivo molto semplice: non c’erano. In secondo luogo, non ho rimandato né cancellato nessun concerto natalizio né altre iniziative programmate dal collegio docenti e dal consiglio di istituto; mi sono, viceversa, adoperato per sostenerle: tanto il concerto del 17 dicembre dei ragazzi della secondaria quanto quello dei bimbi della primaria, in programma per il 21 gennaio, oltre ai momenti di festa prenatalizia che si svolgeranno, come di consueto, in tutte le classi.Non esistono iniziative “cancellate” o “rinviate”.
    L’unico diniego che ho opposto riguarda larichiesta di due mamme che avrebbero voluto entrare a scuola nell’intervallo mensa per insegnare canti religiosi ai bambini cristiani: cosa che continuo a considerare inopportuna. Poiché da più parti si è sostenuta la mia inadeguatezza al ruolo, mi rivolgo nel frattempo alla Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale affinché valuti l’opportunità di attribuire ad altro collega la reggenza dell’istituto. In tale prospettiva, colgo l’occasione per ringraziare ibambini, i genitori, gli insegnanti, la segreteria e i collaboratori per l’affetto e la stima concui mi hanno accolto fra loro dal settembre 2014 fino a questo difficile passaggio: sentimentiche contraccambio di cuore, con sincera ammirazione per la passione e la tenacia che il personalescolastico dimostra ogni giorno.

    Ecco la lettera del preside. Purtroppo grazie a certa gente che non sa fare politica ogni gesto anche minuscolo sembra fatto per ledere le tradizioni italiane, basti pensare alla Lindt accusata di aver fatto un calendario dell'avvento musulmano, mentre invece si basa su Le Mille e una notte.




  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Hopy
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Verona
    Età
    31
    Messaggi
    1,849

    Predefinito

    Quoto ilya anche per me il Natale ha questo senso di comunione speciale!
    Sì direi che leggendo l'articolo è un pò diversa come cosa.. Lindt :sbava: *__*

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Sheila Carter
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    20,039

    Predefinito

    Sto leggendo i commenti alla Lindt (non sapevo nulla di questa storia), perché adoro la loro cioccolata ed ogni anno i Lindor rossi sono indispensabili per la mia calza del 6 gennaio: avrei giudicato diversamente la questione se non fosse stato per un dettaglio importantissimo, ovvero che la Lindt ha sempre realizzato i calendari sull'Avvento ispirandosi alle Mille e una notte! Se così non fosse stato si sarebbe potuta interpretare questa idea come una sorta di provocazione dopo gli attentati di Parigi, ma a parte il fatto che questa è un'abitudine della Lindt bisogna considerare soprattutto che l'Avvento è l'attesa della nascita di Gesù, che è proprio nato in ambienti "orientaleggianti", con i cammelli, i Magi e tutto il resto, perciò non capisco cosa ci sia da scandalizzarsi tanto se non dell'ignoranza di chi si lamenta in qualità di cattolico offeso ma che dovrebbe conoscere certe cose anche soltanto perché va a Messa la domenica! Al massimo si potrebbe accusare la Lindt di ingenuità, di non aver valutato la possibilità che quell'immagine avrebbe potuto ferire la sensibilità di alcuni in un periodo così delicato, e di non aver considerato certe possibili conseguenze, ma non era certamente tenuta a farlo!

    Per quanto riguarda il preside di Rozzano, non credo proprio che avrebbero scatenato un simile polverone solo per quello che dice lui: sicuramente ha capito di averla sparata troppo grossa e perciò tenta di tamponare come può, cercando di far interpretare la cosa secondo i suoi comodi!

    P.S. Ecco la pagina della Lindt con i commenti:
    https://www.facebook.com/Lindt.Italy...message_bubble
    Ultima modifica di Sheila Carter; 15-12-2015 alle 14:37
    Abbasso Brokka ed Hoppa
    Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
    Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Hopy
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Verona
    Età
    31
    Messaggi
    1,849

    Predefinito

    Io della Lindt adoro sopratutto i cioccolatini doppio latte.. :Q___
    Quoto sul resto, in fondo Betlemme o Nazareth sempre in medio oriente siamo

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di ilya
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bon Temps
    Età
    32
    Messaggi
    73,203

    Predefinito

    Be' ma il polverone l'ha alzato solo un individuo disturbato che vive manipolando la realtà, tant'è che gli stessi genitori hanno manifestato a favore del Preside.




Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •