La community di Tramedibeautiful.com

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 19 di 19

Discussione: Delusioni letterarie (Attenzione: rischio SPOILER)

  1. #16
    Utente registrato L'avatar di grey21
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Bruttiful/Wisteria Lane/Casa Walker
    Messaggi
    63,945

    Predefinito

    Della saga di Twilight mi è discretamente piaciuto il primo. Il secondo era pieno di melassa... e non ho finito la saga.

    Invece voglio provare a dare una chance a Shadowhunters.
    Ultima modifica di grey21; 05-03-2016 alle 14:34

    Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?

  2. #17
    Utente registrato L'avatar di Chetenefrega
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    casa sulla spiaggia di Thorne Forrester
    Messaggi
    23,433

    Predefinito

    Io gna faccio con le saghe fantasy onestamente... Non mi piacevano manco quando ero più piccola,ho sempre preferito i le saghe familiari o i gialli... Dai tempi del liceo ho cercato di variare tra i generi e scoperto autori come Murakami,la Atwood e altri,ma il fantasy non fa per me.... Credo sia uno di quei generi che o si amano o si odiano.

  3. #18
    Utente registrato L'avatar di Sheila Carter
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    19,986

    Predefinito

    Una delusione recente è Il coraggio del samurai, di Vittorio Arena: di questo autore, uno storico, avevo letto L'imperatrice e il dragone e non mi era parso affatto male, perché amo le storie con ambientazione orientale.
    Purtroppo però quella che pare la storia del conflitto fra 2 fratelli nel Giappone feudale è in realtà una specie di versione onirica (nel senso che il protagonista ed altri personaggi per lo più sognano) di 50 sfumature di cacca, infatti l'androgino protagonista Yoshizune inizia con il sognare di saltare addosso ad una donna ninja che l'ha salvato in una locanda e poi sogna man mano le altre ninja dell'accampamento dove questa lo porta; la moglie del fratello sogna Yoshizune mentre fa le cose con il marito, ed ogni tanto spunta qualcuno che sogna di qualcun altro. Ad un certo punto non ce la facevo più con tutti quei sogni zozzoni che interrompevano continuamente la trama e l'ho troncato nonostante fosse di meno di 300 pagine.
    Però per risparmiare agli altri lo strazio di leggere per poterlo sapere lo anticiperò: la donna ninja ci sta ed a metà romanzo lei e Yoshizune se la spassano rotolandosi nel fango (anche se lui non la vede mai in faccia perché indossa sempre una maschera ninja*)!!!


    * dunque in realtà lei potrebbe essere così:


    Ultima modifica di Sheila Carter; 24-05-2016 alle 15:45
    Abbasso Brokka ed Hoppa
    Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
    Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

  4. #19
    Utente registrato L'avatar di Sheila Carter
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    19,986

    Predefinito

    Il libro di cui vorrei parlare oggi è La sposa spagnola, di Kathleen McGregor, che ho finito di leggere oggi.

    Questa nuova delusione letteraria è stata più grossa, perché mi aspettavo tantissimo da questo romanzo: innanzitutto per la trama romantica ma dalle atmosfere particolari che mi lasciavano pensare che non ci sarebbe stata una storia troppo sdolcinata e forse perché tanti anni fa mi aveva colpita troppo il personaggio dell'affascinante pirata Malasorte della serie Caraibi, di Lamberto Bava...


    Purtroppo però John McFee (il protagonista maschile) è diversissimo da Malasorte (una sorta di MrGrey nell'universo parallelo della filibusta)!
    E stendo un velo pietoso sulla protagonista femminile, Soledad...
    La mia scena preferita del libro è stata quella in cui il pirata John/Mr Grey/ Mc Fee torna a casa dalla mamma e lei quando scopre ciò che ha combinato a quella gattamorta della protagonista (gattamorta sul serio, infatti lui la chiama pure gattina), offesa imperdonabile per qualsiasi donna normale dotata di un anche minimo amor proprio ma non abbastanza per una come Soledad, invece di abbracciarlo dopo tanto tempo che non lo vedeva gli molla una bella pizza in faccia.
    Peccato, perché il libro all'inizio prometteva davvero bene.
    Abbasso Brokka ed Hoppa
    Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
    Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •