Un'altra fosca notizia da uno degli attori che fu tra i protagonisti di Glee, a pochi anni dalla morte di Corey Monteith. Mark Salling è stato ritrovato senza vita, apparentemente per suicidio, lungo il letto di un fiume vicino alla sua abitazione. Da diverso tempo l'attore aveva dei problemi legali e stava attendendo la sentenza per il processo che lo vedeva accusato di pedopornografia, accusa sulla quale si era proclamato colpevole. La scorsa estate si era tagliato i polsi, anche se l'avvocato aveva negato che le ferite fossero il frutto di un tentativo di togliersi la vita.

Veramente una tristezza, amavo Glee e i suoi interpreti erano (sono) così talentuosi, un peccato che alcuni nascondessero una vita decisamente problematica