Annuncio

Collassa
No announcement yet.

Archivio completo y&r 1973-oggi

Collassa
Topic in rilievo
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Mostra
Pulisci Tutto
nuovi messaggi

    Ragazzi son tornato!! L'esame è andato bene per fortuna! Dalla prossima settimana torno operativo!
    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

    Commenta


      FEBBRE D’AMORE 1995






      "La gelosia di Phyllis, la follia al volante, il gesto di Paul e l'annullamento delle nozze con Christine"
      MARY - PAUL - CHRISTINE - DANNY - PHYLLIS - DANIEL - KENNETH
      Arriva finalmente, intanto, il matrimonio tra Paul e Christine; matrimonio a cui ormai Danny sembra essersi rassegnato. Le sue speranze di far cambiare Christine si sono ormai spente, ma è la ben più folle e determinata Phyllis a distruggere i sogni matrimoniali della coppia. Si scopre, infatti, che Phyllis ha assistito al bacio tra Danny e Christine e, non interpretandolo come un addio, si convince del fatto che tra i due non sia affatto finita. Phyllis ripensa più volte al bacio fino ad impazzire di gelosia e progetta più volte di rivelare tutto a Paul. Convinta però che confessare tutto a Paul altro non avrebbe fatto che allontanare i futuri sposi e, quindi, gettare Christine tra le braccia dello stesso Danny, Phyllis comprende di dover ricorrere ad estremi rimedi. Intenzionata a fare fuori Christine, Phyllis si dirige così a tutta velocità verso il luogo del matrimonio proprio mentre una emozionata Christine sta scendendo dalla sua Limousine per entrare in chiesa; è Paul, già diretto verso l'altare, che si accorge del pirata della strada che sta dirigendosi verso la folla e si butta in soccorso di Christine, salvandole la vita. Paul viene però investito dall'auto guidata da Phyllis, che scappa e non viene riconosciuta da nessuno. Portato di corsa portato in ospedale sotto gli occhi scioccati di tutti gli invitati, Paul, in un giorno che doveva essere indimenticabile, rischia di trasformarsi in tragedia. Per fortuna, dopo qualche ora di terrore, Christine viene rassicurata dal dott. Kenneth Collins sul fatto che Paul non è in pericolo di vita, cosa che la rende felicissima così come anche Mary e tutte le persone preoccupate per il destino di Paul. La polizia, nel frattempo, inizia subito le indagini per rintracciare il pirata, che però sembra essere svanito nel nulla avendo fatto perdere le proprie tracce. Nessuno sospetta ovviamente che a compiere il gesto sia stata Phyllis, che si rende subito conto di aver rischiato di uccidere la persona sbagliata.




      "Le bugie sulla verginità, il passato di Sharon e Franklin, la rissa con Matt e il perdono di Nicholas"
      MATT - SHARON - BOB - MISSY - NICHOLAS - DRAKE - FRANKLIN - DORIS - VICTOR
      La romantica storia d'amore tra Sharon e Nicholas prosegue nel frattempo a gonfie vele, con i due giovani ragazzi ormai sempre più coinvolti reciprocamente. Tuttavia, sempre pronto a mettere loro i bastoni tra le ruote è Matt, che si ostina a non lasciare Sharon in pace e la perseguita continuamente provocando il fastidio e la rabbia di Nicholas, definito come uno sciocco figlio di papà. Sharon invita Nicholas, sempre più nervoso a lasciar stare le provocazioni ed a dimenticare il burbero ed arrogante Matt, ma è ignara che questi, nel frattempo, sta già preparando un piano per separarli. Matt ed il suo amico Drake Belson, infatti, iniziano a scavare sul passato di Sharon arrivando fino alla città natale di Madison in cui Sharon ha vissuto fino a due anni prima, prima di trasferirsi a Genoa City. E quello che Matt e Drake scoprono, li sconvolge e li convince che presto Sharon e Nicholas si lasceranno. I due, infatti, scoprono che la ragazza ha avuto due anni prima, quando aveva 16 anni, una storia con un rozzo meccanico di nome Franklin Barritt, con cui ha avuto addirittura una bambina, data poi in adozione. La voce non impiega tempo a circolare ed arrivare alle orecchie di Nicholas che, convinto che Sharon sia vergine per sua stessa ammissione, non dà peso alle dicerie. Tuttavia, il ragazzo è sconvolto quando una Sharon tra le lacrime gli confessa che le voci dicono la verità. Sharon, così, racconta tutto il suo passato ad un incredulo Nicholas, giustificandosi di avergli nascosto la verità convinta che lo avrebbe perso. Nicholas, infuriato e sentendosi tradito dalla donna, va via sbattendo la porta ed ammettendo di non conoscere davvero la sua ragazza, non riconoscendola più. Una disperata Sharon, così, scrive una lettera appassionata al ragazzo, spiegandogli per filo e per segno tutta la vicenda e la difficile scelta, influenzata dalla madre, di dare in adozione la bambina e di mettersi il passato alle spalle trasferendosi a Genoa City. Matt, nel frattempo, è felicissimo di apprendere della rottura tra Sharon e Nicholas, soddisfatto che le sue scoperte possano favorirlo nella sua voglia, quasi ossessiva, di avere Sharon per sé. Nicholas intanto, infuriato con Sharon ma conscio che dietro alla diffusione di questa notizia c'è lo zampino di Matt, quando lo incontra in un noto locale di ritrovo dei ragazzi del College, il Crimson Lights, inizia subito un veloce scambio di accuse tra i due, che degenera ben presto in rissa, che coinvolge anche l'amico di Nicholas Bob Wilkins e la cameriera Missy Fintch, che riescono a bloccare i due. Appresa la notizia che Matt e Nicholas sono stati protagonisti di una violenta lite a causa sua, in cui Nicholas ha riportato notevoli contusioni, Sharon si convince che per non provocare ulteriore dolore a Nicholas ed alla sua famiglia l'unica soluzione sia quella di interrompere la relazione con il ragazzo. Con grande fatica e senso di sacrificio, così, Sharon si presenta al ranch di Victor, che sorpreso l'accoglie informandolo che Nicholas non ha intenzione di vederla; è Sharon però a sorprendere tutti consegnando all'uomo l'anello di fidanzamento e chiedendo scusa per tutti i guai che ha provocato, prima di andare via in lacrime. Nicholas e Victor, fortemente simpatizzante per la ragazza, hanno un duro confronto dove il figlio ammette di non poter smettere di amare Sharon. Convinto ed esortato dal padre a fare la cosa giusta, Nicholas va così a far visita a Sharon e decide di perdonare la ragazza per le menzogne sul suo passato, ammettendo di amarla e di voler continuare la loro storia d'amore, senza più segreti.




      "I ritrovati sentimenti di Ashley, la passione e la finzione di Rick, i sospetti di Mari Jo"
      GLORIA - ASHLEY - RICK - BLADE - MARI JO - JACK
      Il piano di Rick messo in atto a St. Thomas ha avuto un grandissimo successo. L'uomo è riuscito a vendicarsi di suo fratello gemello Blade, rapendolo, e sostituendosi a lui approfittando dell'incredibile somiglianza. Grazie al suo carattere più deciso, misterioso e affascinante, Rick è riuscito in poco tempo a farsi perdonare da Ashley per il suo bacio a Mari Jo, bacio che lo stesso Rick aveva dato e che Ashley aveva erroneamente attribuito a Blade, non essendo a conoscenza della presenza né dell'esistenza dell'uomo. Rick in particolare, ha sfruttato tutta la sua virilità impressionando positivamente Ashley, felice di scoprire questo aspetto del presunto Blade che lei non aveva ancora conosciuto. Di ritorno a St. Thomas più felice e soddisfatta che mai, Ashley si confida così con la sua segretaria Gloria, rivelando particolari piccanti sulla potenza sessuale di suo marito e ammettendo di essere felice di aver risolto i suoi problemi matrimoniali. Distratta dalla nuova attrazione che prova per il rinnovato Blade, Ashley, però, non si rende conto che quello che credere essere Blade non è affatto lui. E come lei, anche gli altri familiari di Ashley non si accorgono dell'avvenuta sostituzione. A questi, fa eccezione però Mari Jo, che conosce sin troppo bene sia Blade che Rick per non riconoscerli. E nonostante Rick cerchi continuamente di evitare la presenza di Mari Jo, quest'ultima, non appena capita l'occasione, trova subito qualcosa di strano in Blade, intuendo che non si tratti di lui. Notando poi l'improvvisa assenza di Rick, mari Jo comprende subito quanto accaduto allo sventurato Blade. In un serrato confronto con Mari Jo, Rick ammette di essersi scambiato con suo fratello; e ben presto, incalzato dalla donna che non crede che il loro sia stato un patto concordato, l'uomo confessa di essersi voluto vendicare del suo passato. Incredula, Mari Jo chiede insistentemente cosa sia successo allo sventurato Blade, ma Rick si rifiuta di rivelargli cosa ne abbia fatto e inoltre minaccia la donna per farla tacere e continuare la sua vita come se niente fosse. Mari Jo, dopotutto, sembra aver conquistato punti su Jack dopo il viaggio a St. Thomas; tuttavia, non riesce a far finta di nulla ed a non essere in pensiero per la sorte di Blade. Con il passare del tempo, le minacce nei confronti di Mari Jo non vengono meno e la donna, realizzando che a loro modo Ashley e Rick sembrano amarsi davvero, decide di aspettare ad annunciare questa scomoda verità, tentando perlomeno di indagare privatamente su che fine abbia fatto Blade.




      "La causa di divorzio e la battaglia legale con Jill per la custodia di Billy, il ripensamento e l'ictus di John"
      JACK - VICTOR - NINA - KATHERINE - MAMIE - JOHN - JILL - BILLY - BERNADETTE - GEORGE - JED - TED
      La notizia del tradimento di Jill con Jed, annunciata a gran voce da Mamie, che spera che finalmente sia giunto il momento in cui la donna esca dalle loro vite e dalla famiglia Abbott, scuotono fortemente John. L'uomo è deluso con la moglie ma soprattutto con se stesso, rendendosi conto di essersi ancora una volta sbagliato ad aver riposto fiducia in Jill e pentendosi di averla sposata una seconda volta. E nonostante la donna accusi a sua volta John di averle mentito circa la vasectomia, l'uomo non vuole sentire ulteriori ragioni e informa la moglie che avvierà immediatamente le pratiche per il divorzio. E' Jill però, a sorpresa, a fare la prima mossa, formulando la domanda di divorzio dall'uomo. Ormai intenzionata a proseguire il suo rapporto con Jed, che la convince a chiedere un lauto risarcimento a John per averla ingannata, Jill decide così iniziare la procedura di divorzio, procedura che ben presto diviene un processo visto che John, assistito dall'avvocato Ted Muslow e supportato da Jack, Mamie e dalla stessa baby sitter del bambino di nome Bernadette Rogers, si oppone fermamente al risarcimento ed anzi rilancia chiedendo al giudice la custodia di Billy. Inizia così una durissima ed aspra battaglia legale tra John e Jill, con quest'ultima che sembra essere stata ormai isolata da tutti. Sia Victor, che Nina e Katherine, ed ovviamente Mamie, si rifiutano infatti di testimoniare a favore della donna, che ritrovandosi sola è costretta essa stessa a salire sul banco dei testimoni per raccontare tutte le bugie di John riguardo la vasectomia di suo marito per evitare una nuova paternità. Il racconto di Jill in aula scuote non solo l'opinione pubblica, che fino a quel momento era stata dalla parte di John, ma anche gli stessi giudici, che a questo punto sembrano indirizzati a favore di Jill, che si ritrova così a festeggiare con John Silva. Tra i due scocca la scintilla della passione, ed è solo il decoro professionale ed il rispetto del principio della onorabilità che frenano John Silva, che riesce così a resistere alle lusinghe della donna. Di ritorno dall'udienza, intanto, John, probabilmente più per interesse economico, volendo evitare una disfatta in tribunale, che per reali sentimenti, confessa a Jill di voler dare una seconda possibilità al matrimonio. Jill resta letteralmente stupita da questa affermazione del marito, e di colpo viene colta da dubbi e ripensamenti, al punto da scusarsi con lui per aver reso pubblico particolari della loro vita intima. Ma proprio mentre i due sembrano riappacificarsi, improvvisamente John viene colpito da un malore, che lo fa crolla a terra privo di sensi. Resasi conto che il marito ha avuto un ictus, Jill chiama immediatamente l'ambulanza che portano John in terapia intensiva sotto lo sguardo disperato della donna e le cure del dott. George Riley.





      "Le incomprensioni con Olivia, i tradimenti di Nathan con Keesha, gli avvertimenti di Neil e Drucilla"
      KEESHA - NATHAN - OLIVIA - NEIL - DRUCILLA
      Il matrimonio tra Nathan e Olivia è sempre stato visto da tutti come solido e indistruttibile. La coppia è sposata ormai da anni e, nonostante le tante vicissitudini, ha sempre superato ogni difficoltà. Tuttavia, nonostante all'apparenza viene visto da tutti ancora come un rapporto felice e indissolubile, non è più così. In particolare, Nathan si ritrova ad essere infelice e trascurato da una Olivia, sempre più indaffarata dal lavoro in ospedale. Quando poi Olivia si ritrova a fronteggiare il tradimento della sorella con Malcolm, che la donna tiene nascosto anche al marito, Neil si rende conto che tra loro non c'è neanche più dialogo e comunicazione: il suo matrimonio si è trasformato, senza neanche accorgersene, in semplice routine ed abitudine. Le frustrazioni di Nathan si palesano soprattutto quando l'uomo conosce al lavoro la bella Keesha Monroe con cui instaura subito un grande feeling. Credendo che Nathan fosse un uomo libero, Keesha inizia così a frequentare l'uomo, che tiene nascosto alla donna il suo matrimonio. Mentre la relazione tra Keesha e Nathan cresce sempre di più, l'uomo ha sempre di più sensi di colpa nei confronti di Olivia; sentimenti però ogni volta spazzati via dall'atteggiamento trasandato e superficiale di Olivia, che continua imperterrita a trascusare Nathan ed a darlo scontato nella sua vita, distratta sempre di più dal lavoro, da Nate e dalla quotidianità. E' solamente quando Nathan torna a casa con il colletto della camicia macchiato di rossetto che Olivia inizia a temere il peggio. Tutto ad un tratto Olivia inizia così ad essere più premurosa, ma è Nathan a questo punto a mostrarsi stanco e per nulla interessato a fare l'amore con la moglie. L'uomo, infatti, ha ormai preso coscienza che il suo amore è svanito ed il suo matrimonio, di conseguenza, sta per finire, non avendo altro in testa che Keesha. Non preoccupandosi troppo delle conseguenze, quindi, Nathan inizia a frequentare sempre più spesso la donna fin quando è Neil a notare incredulo il marito di sua sorella impegnato in una cena romantica con la donna in un esclusivo ristorante. Neil interrompe la coppia prendendo Nathan da parte e chiedendogli se si rende conto di ciò che sta facendo. Turbata dalla scena, Keesha chiede spiegazioni a Nathan è costretto così a confessare tutta la verità a Keesha, che completamente sconvolta va via in lacrime. Confuso e in preda ai sensi di colpa, Nathan va subito a chiarirsi con Neil assicurandolo che è stato tutto un fraintendimento e pregandolo di non dire nulla ad Olivia. Neil e Drucilla, che nel frattempo è stata informata dell'accaduto, ordinano all'uomo di chiudere immediatamente la relazione con Keesha se non vuole che Olivia sappia tutta la verità. Nathan promette ai due che non vedrà mai più Keesha, ma la realtà è ben diversa, dal momento che ogni tentativo di Nathan di far funzionare il suo matrimonio è ormai inutile e ben presto si rimette in contatto con Keesha, chiedendole scusa e promettendole che presto sarà libero dal momento che ha intenzione di divorziare con Olivia.




      "I problemi di fertilità, il rifiuto di Paul di tornare con Christine, la paure di Phyllis"
      MONTY - PAUL - CHRISTINE - DANNY - PHYLLIS - DANIEL
      Con il passare delle settimane, Paul migliora sempre di più fino al giorno in cui viene dimesso dall'ospedale. Felicissimi, Paul e Christine iniziano subito a riprogrammare le loro nozze, intenzionati a continuare a perseguire il loro sogno d'amore. Christine, tuttavia, nota che l'uomo è distante ed evita con le scuse più diverse di restare in intimità con lei. Paul, in effetti, si accorge di soffrire, come conseguenza del suo ricovero in ospedale, di impotenza. Da accertamenti e visite riservate effettuate in ospedale, Paul viene a sapere dall'urologo Monty Wells che in effetti ha riportato serie conseguenze all'apparato genitale, che potrebbe anche portare ad una infertilità definitiva. Sconvolto, Paul si rende conto di non poter continuare a vedere Christine ed a stare con lei, soprattutto quando la donna, fantasticando sul loro futuro, ammette di desiderare una famiglia numerosa con tanti bambini. Paul allora, informa la donna di non voler più stare con lei e di non amarla più, confessione che lascia Christine completamente scioccata e senza parole. Incredula e disperata, Christine cerca in ogni modo di convincere Paul a stare con lei, ma l'uomo, orgoglioso più che mai, liquida la ragazza senza dare spiegazioni interrompendo ogni tipo di rapporto. Nel frattempo, Phyllis si mostra per nulla felice dell'improvvisa rottura tra Paul e Christine, ed è preoccupata che questo possa solamente provocare il riavvicinamento della donna con Danny, che non ha mai nascosto i suoi reali sentimenti per la donna. Una affranta Christine riceve così le attenzioni di Danny, intenzionato a farle dimenticare Paul; ma la donna ammette di aver bisogno di tempo da sola per riflettere e rimettere a posto le cose. Christine confessa però a Danny di sperare che l'uomo riesca a liberarsi dal suo matrimonio con Phyllis, non vedendo niente di buono in quella donna. Impaurita che Christine possa portare ad essere scoperta ed accusata di tentato omicidio per l'episodio davanti la chiesa, Phyllis si rimette così in contatto con l'agenzia di autonoleggio dove aveva preso la macchina e, poco prima che lo stesso Paul possa curiosarvi, distrugge i documenti che la collegano con l'auto incidentata.




      "La prigionia nei Caraibi, il ritorno di Blade e lo scontro con Rick per l'amore dell'ignara Ashley"
      BLADE - BENITA - MARI JO - RICK - ASHLEY
      Mentre Rick mette in atto la sua sceneggiata impersonando il fratello gemello e vivendo di fatto la sua vita, compreso il matrimonio con Ashley, Blade è tenuto prigioniero nei Caraibi. Dopo essere stato rapito da Rick, infatti, l'uomo è stato venduto ad una banda di malviventi finendo per essere sfruttato prima come bracciante nel duro lavoro dei campi, e poi per i loro interessi criminali nel traffico di droga. Consapevole di essere stato vittima della vendetta di suo fratello, Blade non demorde e dopo qualche settimana, grazie all'aiuto di una donna innamoratasi di lui, Benita Lopez, riesce a fuggire dal campo dove è tenuto prigioniero per far ritorno, su un barcone di emigranti, negli Stati Uniti come clandestino. Sfuggito ai controlli, Blade riesce con un po' di fortuna a tornare a Genoa City dove si palesa di fronte ad una sbigottita e sconvolta Mari Jo. Blade racconta così alla donna tutte le sue disavventure e viene informato di come Rick abbia preso il suo posto nella sua vita. Dopo aver convinto Mari Jo a tenere segreto il suo ritorno, Blade decide così di affrontare Rick, L'uomo, sorpreso di rivedere suo fratello vivo, subisce l'ira e lo sfogo di Blade che lo pesta facendolo cadere a terra privo di sensi. Portato in un'ospedale fuori Genoa City, Blade si fa riconsegnare tutti i suoi effetti personali e, dopo essersi assicurato che il fratello sopravviverà, gli consegna 10 mila dollari avvertendolo di stare lontano da lui e da Ashley e di non farsi più vedere. Tornato in città, Ashley non nota la gioia di Blade per essersi riappropriato della propria vita; nota però, con dispiacere, che l'uomo è tornato, in fatto di sesso, lo stesso che era prima del viaggio a St. Thomas. Blade, accortosi dell'insoddisfazione di Ashley, si rende conto che Rick ha sfruttato fino in fondo l'occasione di vivere la vita di Blade, facendogli quasi pentire di averlo lasciato libero. In ogni caso, Blade è convinto che questo capitolo della sua vita, che Ashley non dovrà mai sapere, sia finalmente chiuso.




      "Il dolore di Jill per il coma del marito, la confessione d'amore di Mamie, il risveglio contraddittorio di John"
      JACK - MAMIE - JOHN - JILL
      Giunta al capezzale di John, Jill prega disperatamente per la sopravvivenza del marito. Accorsi Mamie, Jack e tutti i cari dell'uomo, Jill viene accusata di aver provocato l'ictus dell'uomo, ma a sorpresa la donna rivela che lui e John si sono riappacificati, dichiarandosi nuovamente amore eterno. Increduli alla notizia, Jack e Mamie si scagliano contro la donna accusandola di aver rovinato la loro famiglia; ed in particolare Mamie appare sbalordita alle parole di Jill, informandola di non credere minimamente alle sue parole. Lo strano attaccamento di Mamie alla vicenda stupisce un po' tutti e in particolare Jill, incuriosita dalla reazione della donna. Ben presto, con il passare dei giorni, Mamie mostra ancora di più un atteggiamento nei confronti di John, caduto nel frattempo in uno stato comatoso, che va al di là del suo seppur ultradecennale rapporto professionale in casa Abbott. Ed è Victor a diventare sempre più sospettoso della donna, quando la nota tenere compagnia a John accarezzandogli dolcemente la mano. E' evidente, ormai, che la donna prova dei sentimenti per lui. I sospetti ben presto finiscono con il prendere il sopravvento anche in Jill, che rinfaccia alla governante di volergli rubare il marito. Mamie nega fermamente finché non viene sorpresa dalla stessa Jill a baciare teneramente John; e la reazione piuttosto isterica di Jill finisce col creare una sorta di rissa in ospedale, dove Jill decide di licenziare sul posto Mamie, cacciandola oltretutto dall'ospedale.Non avendo ormai più alcun motivo di nascondersi, Mamie confessa a tutti di provare un profondo sentimento di amore nei confronti di John; sentimenti oltretutto ricambiati dall'uomo. Jill non riesce a credere ad una sola parola di Mamie, almeno finché quando John, risvegliatosi temporaneamente dal coma, conferma la tesi del loro amore reciproco pronunciando ripetutamente il nome di Mamie, che commossa piange di gioia. Inizia così un periodo di lento ma progressivo risveglio dell'uomo dal suo stato di coma; processo in cui John intervalla sempre più spesso momenti di risveglio ad altri di coma. Peraltro, la tesi dei medici secondo cui non è ancora possibile valutare i danni subiti dal cervello, trovano conferma nella poca lucidità e contraddittorietà di John, che una volta invoca disperatamente Mamie non riconoscendo Jill, cosa che devasta la donna, altre in cui invece non solo ricorda Jill, ma le professa tutto il suo amore. Accomunati tutti dalla preoccupazione sulla sorte di John, è evidente che l'unica soluzione possibile sia quella di sperare in un pieno di recupero di John per capire le sue vere intenzioni.




      "Le preoccupazioni di Victor, il viaggio di Douglas nella fattoria in Kansas e la caduta di Hope"
      DOUGLAS - VICTOR - HOPE - CLIFF
      Con il passare dei mesi, la certezza di Victor che Hope tornerà da lui sembra sempre più traballare. Anche a causa anche del forte orgoglio dell'uomo, che non ha intenzione di fare lui la prima mossa, convinto che sia Hope a doversi scusare per aver lasciato la loro dimora matrimoniale, Victor non ha notizie della donna ormai da mesi. Hope, infatti, continua a non farsi sentire, felice di aver ritrovato la tranquillità il contatto con la natura e la pace della sua fattoria in Kansas che a Genoa City aveva perso. La vicinanza di Cliff inoltre, ben disposto a fare da padre al nascituro, convincono sempre di più Hope a chiudere la parentesi del matrimonio con Victor. E così, quando a Genoa City arriva la lettera di Hope, un inizialmente trepidante Victor resta esterrefatto nel leggere una richiesta di divorzio di Hope. Completamente infuriato, Victor decide di partire immediatamente per il Kansas, ma è un saggio Douglas a fermare l'uomo ed a farlo ragionare, convinto che in queste condizioni l'uomo possa solo peggiorare le cose. Victor, allora, chiede allo stesso Douglas, l'unico di cui possa fidarsi, di raggiungere Hope e di farle cambiare idea, portandole notizia di come Victor la ami. Quello che trova Douglas nella fattoria di Hope, però, non lascia spazio a chiarimenti: Hope ha ormai deciso definitivamente di divorziare e di crescere il bambino accanto a Cliff, l'unico che possa renderla felice e con cui condivide le stesse passioni. E' proprio Cliff a intimare a Douglas di smetterla di tormentare la donna; e la discussione che ne consegue porta ad un futioso litigio che Hope cerca invano di fermare. E proprio durante l'intervento pacificatore di Hope, quest'ultima perde l'equilibrio e cade a terra proprio sotto gli sguardi sbigottiti di Cliff e Douglas, che si rendono subito conto della gravità della situazione e del fatto che la donna rischia di perdere il suo bambino.




      "La richiesta di divorzio di Danny, la prova con Phyllis, il battesimo di Daniel e il flirt tra Lauren e Paul"
      DANNY - GEORGE - LYDIA - PHYLLIS - DANIEL - PAUL - CHRISTINE - LAUREN
      Con Christine nuovamente disponibile dopo la rottura con Paul, i rapporti tra Phyllis e Danny, nonostante tutti gli sforzi e le bugie della donna, si deteriorano sempre di più. Danny ormai vive da separato in casa, e le uniche sue attenzioni sono per Christine, che però ancora non riesce a mettersi alle spalle la rottura con Paul, soprattutto per il suo sesto senso che le fa trovare strano il repentino cambio di atteggiamento dell'uomo. In ogni caso, Danny decide di chiudere il suo matrimonio con Phyllis e comunica alla donna la sua volontà di chiedere il divorzio. Phyllis cerca in ogni modo di far desistere Danny dalla decisione, puntando soprattutto sul bene di Daniel e la necessità di tenere unita la loro famiglia. Danny, pur ribadendo che sarà sempre presente per il figlio, non sembra intenzionato a considerare quella con Phyllis e Daniel una vera famiglia; tuttavia, Phyllis trova un'inaspettata alleata proprio in Christine, che concorda sulla donna sulla necessità di far crescere il piccolo all'interno del matrimonio. Alla fine, Danny acconsente di concedere a Phyllis un periodo di prova di qualche mese, periodo in cui i due dormiranno comunque con letti separati, al termine del quale Danny, se vorrà, potrà divorziare. Convinta che riuscirà con il tempo a far cambiare idea al marito, Phyllis accetta il patto, felice di sentire da Christine di voler insistere per recuperare il rapporto con Paul. E' proprio Phyllis, allora, a ricambiare il favore a Christine, muovendosi, non senza il proprio interesse personale, affinché Paul torni con lei. L'occasione ideale arriva al battesimo di Daniel, evento a cui sono presenti anche i genitori di Phyllis, ossia George Summers e Lydia Callahan, dove Phyllis chiede a Christine e Paul di fare da padrini al piccolo. La riluttanza di Danny ad invitare Paul, cosa che per una volta trova concorde anche l'uomo, alla fine viene vinta da Christine e Phyllis, speranzose che possano conquistare definitivamente i loro uomini. Paul intanto, che segretamente soffre dal momento che non può smettere di amare Christine, cerca in ogni modo di convincere la donna a desistere dalla ricerca di spiegazioni sulla sua decisione, fino a tentare un flirt con Lauren per mettersi in cattiva luce. Ed è Danny a consolare una Christine in lacrime, dopo aver visto Lauren baciare l'uomo, che non si capacita di come Paul abbia potuto rovinare tutto e dimenticare in pochissimo tempo tutto quello che insieme avevano costruito, ignara dell'enorme sacrificio che sta facendo l'uomo per allontanarla. Sacrificio, però, non destinato a durare a lungo, visto che Paul dopo qualche settimana confessa a Lauren di amare ancora Christine e di non poter continuare a frequentarla.




      "Gli incontri tra Brad e Lauren, gli avvertimenti di Sheila e il trasferimento a Los Angeles"
      BRAD - LAUREN -SHEILA - ERIC - STEPHANIE - JAMES
      Tra Lauren e Brad non c'è mai stato un sentimento di amore puro. I due sono stati amanti moltissime volte, ma al di là dell'attrazione e di un'autentica e profonda amicizia, nessuno dei due è mai stato innamorato l'un dell'altra. Tuttavia, dal momento che i due si ritrovano soli, e Lauren bisognosa di dimenticare Paul che non può continuare a fingere con lei, si dicono contenti di condividere insieme lo stesso tetto, andando ad abitare insieme. La loro vita, rivolta in questo periodo soprattutto al lavoro, viene sconvolta quando arriva, un po' a sorpresa, una chiamata da Los Angeles: è James Warwick, amico dell'ex moglie di Eric Forrester, Stephanie Douglas, che chiede e Lauren di recarsi in California per affrontare l'argomento Sheila. Al pronunciare la parola Sheila, Lauren sente un brivido gelido scorrergli nelle vene, e freddamente riattacca informando James che presto si farà sentire. Brad ritiene che Lauren debba andare a Los Angeles, dal momento che Sheila molto probabilmente sta continuando anche lì con le sue bugie e ed i suoi tremendi segreti; Lauren però non ha alcuna intenzione di tornare ad avere a che fare con lei. Quando è però la stessa Sheila che si presenta a sorpresa dalla donna, questa comprende di non poter più nascondere la verità. Sheila, apparentemente maturata, informa Lauren che dopo un periodo turbolento Eric ha voluto dargli una seconda possibilità e chiede pertanto alla donna di rispettare la promessa fatta a Scott. Lauren rassicura Sheila ma, in accordo anche con Brad, vuole sapere come stanno veramente le cose e promette a Sheila di stare zitta se troverà in lei veri cambiamenti. Lauren raggiunge quindi Los Angeles per verificare se tra Sheila ed Eric ci sia ancora del sentimento, e Sheila cerca di accoglierla nel migliore dei modi per farle credere che quello con Eric sia un matrimonio felice. Lauren tuttavia, parlando con Eric, si accorge che l'uomo intende divorziare poiché non si fida della moglie, di cui si rende conto di non sapere nulla. Parlando con Stephanie, poi, Lauren si convince a dire tutta la verità ad Eric. Questi, nel frattempo, convince Lauren a restare in città offrendole un importante contratto di fornitura per la sua azienda di moda, la Forrester Creations. Rendendosi conto di non avere più molto in ballo a Genoa City, e incassato l'incitamente di Brad ad accettare la proposta, Lauren si trasferisce così a Los Angeles.




      "Il riacquisto della memoria di John, la ripresa del processo, l'offerta di Jill ed il rifiuto di Mamie"
      TED - MAMIE - JOHN - JILL - JED
      Ad ormai qualche mese di distanza dall'ictus di John, l'uomo esce finalmente dallo stato di pericolo di vita e dal coma. I medici, felicissimi, annunciano a tutti che John molto probabilmente non avrà danni cerebrali e, pertanto, presto recupererà la sua memoria. L'attesa di Jill e Mamie sui reali sentimenti dell'uomo tiene col fiato in sospeso entrambe le donne, che tuttavia non dovranno aspettare molto. Qualche giorno dopo, infatti, John esce definitivamente dal semicoma in cui era piombato e in poco tempo recupera pienamente la sua memoria. Le parole di John, però, suonano taglienti come la lama di un coltello per Jill dal momento che John conferma la tesi di Mamie, aggiungendo peraltro che le parole rivolte a sua moglie proprio prima di essere colpito dall'ictus erano state dettate dalla paura di dover risarcire alla donna una ingente somma di denaro visto l'andamento del processo. John, però, si dichiara ora pronto ad affrontare il processo, essendo stufo di negare i propri sentimenti per Mamie, che pazza di gioia avverte subito Ted di preparare accuratamente la difesa dell'uomo. Incredula alle parole di John, metabolizzando a fatica la sua storia con Mamie, Jill decide di tentare il tutto per tutto offrendo alla donna una ingente somma di denaro per lasciare la città e lasciargli campo libero ad una riappacificazione di John. Mamie, però, mostrandosi offesa e infastidita dall'offerta, rifiuta seccamente, volendo stare vicina a John per il resto della sua vita. A lasciare la città, però, è Jed che ormai ha compreso che Jill è intenzionata a ricucire il suo rapporto matrimoniale con John e che non c'è più spazio per lui nella vita di Jill.




      "La travagliata nascita di Adam, i contrasti sul futuro tra Hope e Victor"
      DOUGLAS - VICTOR - HOPE - CLIFF - ADAM
      Avvertito della caduta di Hope e del suo ricovero in ospedale, Victor giunge immediatamente in Kansas dove trascorre la notte accanto a sua moglie, tenuta a riposo dai farmaci. La mattina seguente, i medici decidono di intervenire per far nascere, seppur prematuramente, il bambino in modo da poterlo tenere sotto osservazione. Cliff, Douglas e Victor vivono così momenti di intensa paura e preoccupazione; sentimenti che per fortuna svaniscono di fronte al pianto pregno di vita del nascituro, che una stremata e stanchissima, ma al tempo stesso felicissima ed estesiata, Hope decide di chiamare Adam. Dopo una settimana in ospedale, tenuta sotto controllo dal dott. Andrew Forbes, chiamato appositamente da Genoa City da Victor per assicurarsi che tutto vada per il verso giusto, madre e bambino vengono rilasciati dall'ospedale essendo ormai fuori pericolo, ed è solamente in questo momento che la tensione, stemperata dal parto, torna a salire. In particolare, è il confronto tra Victor e Cliff, che rivendicano rispettivamente Hope e si accusano a vicenda di rappresentare tutto ciò che di peggio possa desiderare la donna ed il suo bambino, a tenere banco. Victor ricorda di essere il marito ed il padre di Adam, e per questo incita la moglie a tornare con lui al ranch Genoa City, dove l'aspetta un futuro radioso per Adam; Cliff, invece, accusa l'uomo di voler acquistare Hope ed Adam con il suo lurido denaro, non preoccupandosi di cosa Hope voglia davvero per il suo bambino, ossia una vita semplice, umile ma al tempo stesso pieno di gioia ed amore, cose che solamente lui può dargli. Hope è davvero indecisa sul da farsi, ma proprio quando si sta per convincere a tornare con Victor che si rende conto di non poter avanti nel suo matrimonio. In particolare, Hope comprende di avere una visione completamente opposta a quella di suo marito sul futuro e le prospettive di vita di Adam, a partire dalla sua istruzione e sul luogo in cui sarebbe cresciuto.




      "La decisione di Jack, il matrimonio con Luan, il flirt tra Keemo e Mari Jo, le dimissioni di Jill dalla Jabot"
      JILL - JOHN - PAUL - CHRISTINE - ASHLEY - DANIEL - LUAN - JACK - MARI JO - KEEMO - MAI
      I giorni trascorsi a St. Thomas hanno riacceso la speranza di Mari Jo di un futuro assieme a Jack. Tuttavia l'uomo ben presto si pente di essersi lasciato trasportare dalla passione, rendendosi conto di volere un futuro assieme a Luan. Sebbene infatti la donna inizialmente si sia sentita presa in giro da Jack ed abbia annullato la sua vacanza, convinta che Jack come in passato possa nuovamente abbandonarla, dopo aver riflettuto grazie anche alla sua amica Christine si rende conto che non può lasciarsi sfuggire questa occasione. Luan ha sempre messo davanti ai suoi bisogni la famiglia prima di tutto, e non nasconde quindi la volontà di riunire la sua famiglia, assieme a Jack. Questi allora, fortemente indeciso sul da farsi, decide di seguire il consiglio di Ashley e di scegliere una donna gentile, elegante ma allo stesso semplice come Luan. Jack comunica allora a Mari Jo che la vacanza a St. Thomas è stato un errore e che deve dimenticarlo, avendo deciso di stare con la madre di suo figlio sapendo che è la cosa giusta. Jack non nasconde di provare attrazione verso Mari Jo, ma, a suo dire, è tempo di fare la cosa giusta. Mari Jo, allora, altro non può fare che accettare la decisione di Jack, che così chiede ad una emozionata Luan di sposarlo e di riunire finalmente la loro famiglia. La donna accetta e ben presto la coppia si dichiara amore eterno in una cerimonia molto semplice, officiata dal reverendo Daniel Greer, che segue la tradizione vietnamita, con la sposa indossa un abito rosso e Jack vestito di bianco sotto gli occhi commossi di Ashley, Mai, Christine, Paul e John. Ad assistere mestamente alla cerimonia c'è anche Mari Jo, decisa a dimenticare Jack ed a mettersi il passato alle spalle. La donna non immagina, però, di ritrovarsi ben presto a frequentare il figlio di Luan e Jack, Keemo che avendo notato Mari Jo alla cerimonia ben presto si invaghisce di lui. Entrambi concordano di mantenere la relazione, almeno per il momento, segreta, temendo l'opposizione sia di Jack che Luan. Il conflitto tra Jack e Keemo, che continua a non accettarlo come padre e marito di Luan, si inasprisce sempre di più fino alla decisione di Keemo di andare ad abitare da solo, non riuscendo più a vivere nella stessa casa con Jack. Questo dà modo ovviamente allo stesso Keemo di frequentare più assiduamente Mari Jo, che spesso passa la notte con il ragazzo. Il matrimonio tra Jack e Luan è poi anche l'occasione per un altro importante evento, ossia la nuova rottura tra Jill e John. La donna, che aveva chiuso la relazione con Jed proprio per tentare di ristabilire la felicità nel suo matrimonio con John, è offesa dal fatto che John difenda il figlio quando le comunica che Jill non è ben accetta al suo matrimonio. Ne nasce un profondo conflitto tra John e Jill, che non riesce a credere come il marito non la difenda nei confronti di suo figlio; alla fine, l'indignazione di Jill si manifesta con le sue dimissioni dalla Jabot e l'annuncio di una ripresa della battaglia legale per il divorzio e la custodia di Billy.



      "Il ritorno a Kansas di Hope, il matrimonio con Cliff"
      DOUGLAS - VICTOR - HOPE - GEORGE - GREG - MAUDE - CLIFF - ADAM
      Dopo qualche settimana di forte indecisioni, perplessità, dubbi e paure, alla fine Hope arriva ad una decisione. Sia Victor che Cliff aspettano con ansia ciò che la donna deciderà sul loro futuro e, soprattutto, sul futuro del piccolo Adam; unica cosa su cui Victor e Cliff sono d'accordo, è che la decisione spetti alla madre, ossia Hope, che entrambi rispettano e nei confronti ripongono la massima fiducia. Hope, dopo essersi presi un periodo di riflessione e di pausa e di solitudine, alla fine conferma la sua volontà di divorziare con Victor, che dopo un inutile tentativo di far ragionare l'ormai ex moglie, firma le carte del divorzio e dello stesso affidamento di Adam ad Hope. La donna ringrazia Victor per la sua bontà d'animo e la sua comprensione, informando poi l'uomo di voler restare in Kansas, nella sua terra, e di voler far crescere proprio qui il piccolo Adam. Victor e Douglas, così, ripartono per Genoa City, mentre Hope resta con il suo bambino nella sua amata fattoria, il tutto per la gioia di Cliff, che inevitabilmente vede accrescere le sue speranze di tornare con la donna. E così, del resto inevitabilmente, ben presto Cliff torna a far breccia nel cuore della donna, offrendole tutto ciò che Hope, in fondo, vuole donare a suo figlio, ossia serenità, pace e amore. Quando Hope promette a Cliff di pensare seriamente alla sua proposta di matrimonio, l'uomo sembra turbato, perplesso e poco convinto dalle parole della donna. Pronto ad una delusione, Cliff viene invece colto di sorpresa nell'apprendere da Hope che ha accettato la sua proposta. I due così, all'insaputa di tutti ed anche dello stesso Victor, si sposano in una cerimonia molto intima presenziata dal reverendo George Hundley e con Greg Hillman e Maude Mitchell, cari amici della coppia, a fare da testimoni.




      "ll segreto di Drucilla, Olivia e Malcolm, la nascita di Lily, la felicità di Neil"
      LILY - NEIL - PHILLIP - DRUCILLA - OLIVIA - MALCOLM - NATHAN - STEPHANIE
      Il tradimento di Nathan e le difficoltà nel matrimonio con Olivia non sono certamente la maggiore preoccupazione di Drucilla, dal momento che sta portando avanti una gravidanza senza sapere chi sia il padre del bambino. Drucilla, ovviamente, prova in tutti i modi a mettersi alle spalle la notte passata con Malcolm e le paure che possa essere lui il padre del nascituro, autoconvincendosi che il concepimento sia frutto del suo amore con Neil. Preoccupata della situazione è ovviamente Olivia, che tranquillizza continuamente la sorella sul fatto che la verità non verrà mai a galla e si preoccupa oltretutto di far in modo che Malcolm stia il più possibile lontano da Drucilla. Proprio Malcolm, però, con il passare del tempo ha sempre più dubbi che il vero padre del bambino sia lui e confessa ad Olivia di non poter vivere per sempre con questo punto interrogativo e il rimorso di non aver fatto nulla per scoprire la verità. Olivia, però, è ferma nella convinzione che Malcolm non può mettere a rischio di distruggere una famiglia, dal momento che Neil e Drucilla si amano. Cosciente del fatto che suo fratello Neil non meriterebbe il dolore che la verità potrebbe provocargli, Malcolm cerca così di convincersi che sia giusto comportarsi in questo modo e di uscire dalla vita di Drucilla tentando quindi di iniziare a fare sul serio con la ragazza che sta frequentando, Stephanie, nonostante non provi alcun sentimento per lei. Con il passare dei mesi la situazione trova così un suo equilibrio, interrotto solamente dalla rottura delle acque e dalle prime doglie di Drucilla, che, portata d'urgenza in ospedale da Neil, e seguita dal dottor Phillip Anderson, dà alla luce la piccola Lily per la gioia di tutta la famiglia.




      "Il trauma di Sharon, la rabbia di Nicholas, l'arresto in seguito allo sparo di pistola contro Matt"
      AMY - MATT - SCOTT - SHARON - NICHOLAS - VICTOR
      Messosi alle spalle la verità sul passato di Sharon, la relazione con Nicholas sembra procedere senza problemi. Tuttavia, è ancora una volta Matt, ormai in aperta rivalità con il giovane Newman, a rappresentare il vero unico ostacolo alla loro storia d'amore. Il ragazzo, infatti, continua ad essere ossessionato da Sharon, fino ad infastidirla continuamente, provocando la rabbia di Nicholas che riesce sempre meno a mantenere la promessa fatta alla sua ragazza di ignorare le provocazioni di Matt. Per nulla felice di questa situazione, oltretutto, è anche Amy che, nonostante abbia sopportato fino ad ora l'evidente interesse di Matt per Sharon, sembra ormai essersi stancata del comportamento ossessivo di Matt per Sharon. Amy decide così di rompere con lui ed allontanarsi da Genoa City per l'estate, nonostante a questa decisione si oppone fermamente lo stesso Matt che, mostrandosi come sempre egoista e spaccone, la considera di sua proprietà. Quando Nicholas nota che Sharon è turbata ogni volta che i due sono in intimità, rifiutandosi sempre di andare fino in fondo, il ragazzo non fatica a comprendere che il problema sia Matt. Inizialmente sospetta addirittura che tra Sharon e Matt ci sia un sentimento, ma all'ennesima richiesta di spiegazioni di Nicholas, alla fine Sharon confessa del suo stupro subito in passato proprio ad opera di Matt. Cieco dalla rabbia, Nicholas corre subito da Matt intenzionato a dargli una lezione una volta per tutte; deciso a farla finita, Nicholas, in preda ad una rabbia isterica, si ferma addirittura ad acquistare una pistola prima di arrivare a casa di Matt. Quando il ragazzo arriva all'abitazione di Matt, si innesca così subito una violenta discussione tra i due, culminata con Nicholas che, tirando fuori la pistola. Fa fuoco. Complice anche l'evidente nervosismo del ragazzo, e la volontà in fin dei conto di non voler uccidere l'uomo, ma soltanto di spaventarlo, la mira di Nicholas è sbagliata, e la pallottola non sfiora neanche Matt. Spaventato, Nicholas scappa via, prima di pentirsi e tornare subito indietro. Quando arriva, però, resta scioccato nel trovarsi di fronte quella che sembra essere una scena del crimine, con Matt disteso a terra in una pozza di sangue. Quando la polizia è arrivata, avvertita dai vicini che hanno avvertito svariati colpi di pistola provenire dall'abitazione, un disperato Nicholas, che nel frattempo ha chiamato i soccorsi, viene sorpreso a ripulir le impronte digitali dalla pistola: tanto basto per essere incriminato per tentato omicidio. E così, mentre in ospedale Matt lotta tra la vita e la morte seguito dal dott. Scott Allen, al commissariato Nicholas grida la sua innocenza sotto gli occhi sbarrati di due increduli Victor e Sharon, che non possono credere che il ragazzo abbia potuto fare una cosa del genere, nonostante tutto lasci intendere con chiarezza quanto sia accaduto. E la disperazione di Nicholas è evidente quando, prima di essere portato in cella dalle guardie, Sharon non riesce a rispondergli, restando ammutolita, alla sua implorazione di credergli che è innocente.




      "La crisi tra Traci e Steven, le speranze di Victor, il fidanzamento a sorpresa tra Nikki e Brad"
      COLLEEN - STEVEN - TRACI - BRAD - NIKKI - JOSEF - VICTOR
      Tornata a Genoa City per il matrimonio di Jack, Traci durante la celebrazione appare felice e sorridente con suo marito Steven. E quando Steven riparte subito con Colleen dopo la cerimonia, concedendo alla moglie qualche giorno in più per restare a Genoa City con la sua famiglia, nessuno di accorge di nulla. E' Traci, però, a confessare al padre John ed alla sorella Ashley di non passarsela bene con Steven, con cui vive evidentemente un periodo di grande difficoltà. Traci ammette allora di sentirsi ancora legata a Brad e di non riuscire a dimenticarlo, essendo troppo importante il loro legame e ciò che hanno condiviso. Traci, cosciente del fatto che l'uomo è attualmente single, essendo rimasto solo dopo la partenza di Lauren, si concede così una serata speciale con Brad, confessandogli anche di essere pronta a ricominciare una vita con lui, nel caso lui volesse. Brad, tuttavia, fa intendere alla donna di non avere intenzione di iniziare per l'ennesima volta una relazione che, evidentemente, non potrà mai funzionare. Traci, resasi conto di dover dimenticare una volta per tutte Brad, decide così tra le lacrime di ripartire mettendosi questa breve esperienza di Genoa City alle spalle per continuare il suo matrimonio con Steven, sorretta dall'amore per la sua Colleen. Il fermo rifiuto di Brad alla proposta di Traci, oltre a tutte le ottime motivazioni date alla donna, nasconde però un ulteriore interesse sentimentale. Brad, infatti, proprio al matrimonio di Jack, mentre Traci nutriva e faceva crescere nuove speranze nei suoi confronti, si avvicinava molto a Nikki. I due, da sempre amici, per la prima volta trascorrono del tempo insieme da soli, parlando del loro passato, delle loro esperienze e dei loro sogni. Nei giorni successivi a questo primo approccio, i due non riescono a mettere di frequentarsi e, senza accorgersene, iniziano a coltivare sentimenti reciproci. Nel frattempo Victor, fresco di divorzio con Hope, come è naturale che sia inizia a progettare un futuro con Nikki, l'unica vera donna che abbia mai amato profondamente e con cui ha costruito una famiglia. Nikki, che aspettava questo avvicinamento con Victor da anni e anni, si ritrova ora in grandissima difficoltà, dal momento che si ritrova ad essere coinvolta inaspettatamente con Brad, per cui prova un sentimento mai provato prima. Victor, convinto che Nikki altro non aspettava che un suo ritorno, lascia al bando i sentimentalismi e pretende che la donna inizi subito a ricoprire il ruolo della moglie devota. Ed è anche per questo, per il suo darla per scontata, che Nikki appare questa volta scocciata dal comportamento superficiale e materialista di Victor, soprattutto se paragonato alle cure ed agli atteggiamenti dolci e romantici di Brad, che confessa alla donna di non poter più nascondere i propri sentimenti. Quando Victor riceve inaspettatamente un due di picche da Nikki, che comunque tiene nascosto all'uomo il suo flirt con Brad, lo stesso Victor si infuria con Nikki, che però a sorpresa si mostra infastidita dall'atteggiamento possessivo di Victor, accusato di considerarla sua proprietà. Nikki fa così intendere a Victor di non essere l'unico interessato a lei, cosa che stupisce l'uomo, che chiede continuamente alla donna l'identità del corteggiatore, per dargli una lezione e farlo allontanare dalla sua donna. E' questa la goccia che fa traboccare il vaso, con Nikki che è stufa dei comportamenti egoisti di Victor, nei confronti si ricrede: è Brad l'uomo che vuole! La notizia che sconvolge Genoa City, così, si rivela sui giornali della città, dove Nikki e Brad escono allo scoperto ed annunciano a sorpresa il loro fidanzamento, cosa che lascia esterrefatto in primo luogo Victor, che promette a se stesso che riuscirà a far sua l'unica donna in grado di farla felice, Nikki. E così, quando Brad si presenta a Nikki con un grande diamante acquistato nella gioielleria di Josef Pollack, questa accetta entusiata la sua proposta di matrimonio.




      "La linea junior di profumi Jabot Brash & Sassy di Victoria, la gelosia per il flirt tra Cole e l'editrice Jeri"
      VICTOR - JACK - ASHLEY - VICTORIA - SUSAN - COLE - TODD - JERI
      Il primo anno di matrimonio tra Victoria e Cole è trascorso abbastanza velocemente, ed i due sembrano ormai formare una coppia inseparabile. Come sempre accade, però, sono sempre tante le sfide che il destino pone davanti ad ogni coppia ed i problemi che devono affrontare durante la vita matrimoniale. Le prime incomprensioni tra Victoria e Cole nascono a causa delle diverse ambizioni ed esperienze professionali. Da una parte, infatti, c'è una dinamica e vitale Victoria, ansiosa di fare carriera; dall'altra il solito calmo e riflessivo Cole, sempre più impegnato con il suo nuovo romanzo e sempre meno propenso ad una vita mondana. E' Victor il primo a comprendere, orgoglioso, le aspirazioni imprenditoriali e manageriali della figlia; decide così di accontentarla chiedendo a Jack ed Ashley di assegnarle un posto alla Jabot, richiesta accolta con piacere dai due che pensavano proprio alla ragazza per la nuova linea giovanile di profumi intitolata “Brash & Sassy”, dove modella di punta è la giovane Susan Everett. Alla notizia, Victoria si mostra eccitatissima ed entusiasta, ringraziando più volte Jack ed Ashley per l'occasione concessagli con la promessa che non li deluderà. Victoria, però, è delusa dalla reazione fredda e distaccata di Cole che, preso come sempre dalla scrittura, non sembra affatto interessato all'entusiasmo della moglie. Questo atteggiamento non fa che aumentare la frustrazione di Victoria, che inizia a sentire tutta la differenza di età, ma soprattutto di interessi, con Cole. La situazione peggiora poi quando arriva a Genoa City, presentato dal pubblicista Todd Meyer, la nuova editrice di Cole, Jeri Paulsen, arrivata da New York per collaborare nella stesura dell'ultima bozza del libro di Cole. E così, mentre Victoria è impegnata ed indaffarata dalla mattina alla sera con lo sviluppo della nuova linea, gli impegni pubblicitari e le serate mondane a scopi promozionali, Jeri e Cole si ritrovano sempre più spesso a cenare insieme per collaborare davanti al calore del camino al romanzo. L'affinità tra i due è fin troppo evidente, al punto da iniziare ben presto ad infastidire non poco Victoria, che per sfogare la sua rabbia inizia a comportarsi in modo sempre più aggressivo sia al lavoro che con gli amici ed i familiari. Sono Victor ed Ashley, dopo gli insulti di Victoria rivolti ad alcuni modelli accusati di essere poco sensuali, a percepire le inquietudini e lo stress della donna, che confessa tutte le tensioni accumulate con Cole. Su stesso suggerimento del padre, così, Victoria decide di parlare apertamente con Cole delle loro incomprensioni, ordinando senza mezzi termini al marito di interrompere le sue frequentazioni con Jeri. Cole, notando la gelosia di Victoria, decide di chiedere quindi a Jeri di esaudire il desiderio della moglie, non volendola deludere. A restare delusa, però, è la stessa Jeri che, avendo iniziato a fantasticare su Cole, torna a New York alquanto infastidita.




      "L'incontro a New York di Christine e Danny, i sospetti sulla paternità, la complicità tra Sasha e Phyllis"
      PAUL - CHRISTINE - DANNY - PHYLLIS - DANIEL - BRIAN - SASHA
      Quando Danny vola a New York per incontrare un nuovo agente, speranzoso di riuscire ad ottenere un nuovo importante contratto, è incredulo quando si imbatte in Christine, che per lavoro, ed anche per dimenticare Paul, in città per un viaggio d'affari. Christine è stupita di ritrovarsi ospiti nello stesso hotel, ma Danny, felicissimo di poter trascorrere del tempo con la sua ex moglie, crede che questa curiosa circostanza sia più di una semplice coincidenza. L'incontro tra i due insospettisce immediatamente Sasha Green, amica di Phyllis, che la informa del fatto che suo marito si sta frequentando con un'altra donna, avendoli visto insieme a cena in un ristorante. Phyllis, non appena sente parlare di una bionda, comprende subito che sia Christine, e chiede di tenere d'occhio i due. Nel frattempo, Danny incontra Brian Hamilton, impiegato nella società che ha organizzato il suo precedente musical proprio nel periodo in cui ha conosciuto Phyllis, è stupito di venir a sapere dall'uomo che Phyllis, all'epoca, ha frequentato anche altri uomini, lui compreso. Danny, completamente sconvolto, confessa subito quanto scoperto a Christine, che inizia ad insospettirsi sul fatto che Danny sia effettivamente il padre del piccolo Daniel. Tornato a casa con più dubbi che certezze, Danny sospetta che Phyllis non sia mai stata onesta con lui circa la paternità di Daniel; decide così di prendere segretamente dalla scrivania di Phyllis il rapporto sulla paternità di Daniel, girandolo immediatamente a Paul e Christine, che iniziano così ad indagare. Christine consiglia allora a Danny di controllare direttamente i file della DMS Lab, ossia il laboratorio di New York che ha effettuato il test, per scoprire definitivamente la verità. Quando Danny riparte frettolosamente con Chris per New York, un'allarmata Phyllis, non trovando più il suo rapporto, contatta immediatamente Sasha, che lavora proprio nel laboratorio DMS Lab, di stare attenta alle azioni ed alla curiosità di Danny e Christine. Prima che Danny e Christine possano ottenere informazioni attendibili, quindi, Sasha modifica il database presente nell'archivio informativo del laboratorio, presentando ad un Danny e Christine alla ricerca di informazioni, un rapporto identico a quello posseduto da loro ed appartenente a Phyllis. Danny e Christine, che durante questa esperienza si sono avvicinati molto, tornano così a Genoa City quasi delusi dal non aver scoperto nulla. I due si sono avvicinati molto, ma sembrano ora quasi rassegnati al responso del destino, che li ha ormai allontanati.




      "Il dolore e la solitudine di Katherine, il flirt con Raymond, la breve relazione con Douglas, il divorzio tra Gina e Clint"
      GINA - CLINT - JOHN - VICOTR - ESTHER - KATHERINE - RAYMOND - DOUGLAS - VICTOR
      La morte di Rex ha letteralmente distrutto la vita di Katherine, che mai come in questo momento si ritrova a vivere una vita vuota ed infelice. Nonostante la vicinanza e il conforto dell'amica di sempre, Esther, oltretutto scioccata anch'essa dalla morte dell'uomo, morte di cui in parte si sente responsabile avendo lei stessa ingenuamente portato in casa l'assassino, Katherine si ritrova più infelice e depressa che mai. Katherine non riesce a metabolizzare la morte dell'uomo di cui si era inaspettatamente innamorata e con cui aveva condiviso tantissimi momenti felici; ed ora che quella felicità è svanita per sempre, ed è viva solamente nei ricordi, una Katherine di colpa senza più motivazioni, si rende conto di essere ormai invecchiata e di ritrovarsi senza più quella forza e quello spirito combattivo che l'hanno sempre accompagnata e che ora sembra essersi esaurito. E nonostante un convalescente John provi a spronarla, Katherine sembra ormai decisa a lasciarsi andare, restando sempre rinchiusa dentro casa. Katherine sembra oltretutto non voler avere più a che fare neanche con l'amore, vista l'infruttuoso tentativo di corteggiamento da parte del sergente Raymond King, proprio colui che aveva celebrato il matrimonio di Esther fingendosi di essere in possesso del titolo per farlo. E' Victor, allora, a provare a scuotere l'amica di vecchia data, incitando il suo fidato Douglas, che non nasconde un interesse nella donna, a farsi avanti. Esortata da Esther a non chiudersi in sé stessa, Katherine accetta così l'invito a cena di Douglas, rimanendo favorevolmente colpita dalla simpatia dell'uomo. Per un breve periodo, quindi, Katherine e Douglas si frequentano dandosi compagnia a vicenda e coltivando sentimenti reciproci. Tuttavia, è lo stesso Douglas a notare come Katherine non sembri ancora pronta a legarsi nuovamente con un uomo in modo stabile, ed i due concordano sul restare solamente amici. A fare compagnia in questo periodo difficile, infine, è anche Gina, che ha preso la difficile decisione di divorziare con Clint, ancora in prigione, dopo un periodo in cui l'uomo si è rifiutato di incontrarla alle solite visite. E' chiara, allora, l'intenzione di Clint di farsi odiare dalla donna per ottenere il divorzio e darle la possibilità di continuare con la sua vita. Gesto questo molto apprezzato da Katherine, che si reca così per la prima volta in carcere per incontrare Clint e ringraziarlo per il bel gesto. Entrambi si dicono d'accordo di non vedersi mai più.




      "Le visite tra Luan e Damian, la cena al Bartlett Inn, la rottura tra Keemo e Mari Jo, le speranze con Jack"
      PAUL - DAMIAN - LUAN - JACK - MARI JO - KEEMO - SUZIE
      La vita matrimoniale di Jack e Luan sembra procedere felicemente, o almeno così sembra fino a quando Jack inizia a sospettare che la moglie abbia un altro amante. Quando Luan, che ha sempre vissuto dividendosi tra la casa ed il suo negozio, inizia ad assentarsi sempre più spesso e con motivazioni sempre più strane, Jack inizialmente non sembra preoccuparsi; questo almeno fino a quando sorprende la donna intenta a parlare al telefono con un tono molto riservato, al punto da interrompere la chiamata non appena si accorge di Jack. Luan si giustifica dicendo di essere al telefono con il fioraio, ma Jack ben presto verifica che la donna le ha mentito. Sempre più preoccupato, Jack inizia così a seguire Luan ed a scoprire grazie a Paul che la donna si è vista più volte con un certo Damian Stevens. Incredulo ed affranto, Jack non riesce a credere che davvero Luan lo stia tradendo e, fiducioso che i suoi siano sospetti esagerati ed infondati, continua a non far finta di niente, ed anzi organizza una cena a lume di candela in occasione del compleanno di lei. Ancora una volta, però, Luan delude Jack, informandolo solo la sera stessa, quando Jack la stava già aspettando al tavolo dell'esclusivo ristorante Bartlett Inn, che quella sera non si sarebbe presentata, dal momento che non si sentiva bene. Ad assistere curiosi alla scena niente di meno che Keemo e Mari Jo, impegnati anch'essi in una cena romantica, che si accorgono solo in quel momento della presenza di Jack. Proprio nel momento in cui Keemo confida alla ragazza di non riuscire a metabolizzare ancora il matrimonio di Jack e sua madre, visto che il ragazzo considera suo padre un egoista di cui non gli è mai importato nulla di loro per moltissimi anni, Mari Jo comprende che l'uomo ha aspettato inutilmente Luan; e intuendo che la serata non sia andata per nulla bene per Jack, Mari Jo d'istinto comprende che deve agire per giocarsi forse l'ultima speranza di riconquistare l'uomo che in fondo ama ancora. Con la scusa di andare in bagno, quindi, Mari Jo contatta una sua conoscente prostituta che le assomiglia molto, Suzie Armostrong, per tenere impegnato Keemo, che intanto si è ubriacato e fatica a restare lucido, spacciandosi per lei. Mari Jo ha così la strada libera per avvicinarsi a Jack, che innocentemente ed ingenuamente si sfoga con la donna raccontandole tutti i suoi problemi e finendo per essere sedotto dalla donna. La serata si conclude solamente a notte inoltrata, quando da una parte Jack si rifiuta di andare a letto con Mari Jo, che comprende il grande rispetto e impegno di Jack nei confronti della sua famiglia; e dall'altra con Keemo che, svegliatosi il mattino seguente nel letto di un'altra donna si rende conto del raggiro fattole da Mari Jo, contattandola e informandola di voler interrompere immediatamente la loro relazione, non volendola più vedere, ed anzi incitandola a conquistare Jack in modo da far uscire anche lui dalle loro vite.




      "I ripensamenti di Nathan, la rottura con Stephanie e la storia tra Malcolm e Keesha"
      STEPHANIE - MALCOLM - KEESHA - NATHAN - DOROTHY - OLIVIA - DRUCILLA - NEIL - LILY
      La nascita di Lily ha portato gioia e felicità nel matrimonio di Drucilla e Neil; la donna ringrazia il cielo, e sua sorella Olivia, per aver la decisione di non abortire, ed è felice di aver reso entusiasta ed orgoglioso Neil, emozionato all'idea di essere diventato padre. Questa scena emozionante e toccante al tempo stesso non può non colpire profondamente i cuori di coloro che sono vicini in questo momento alla coppia. Olivia, ripensando alla nascita del piccolo Nate, si emoziona al punto da abbracciare il figlio e stringere a sé Nathan, scusandosi con lui per averli trascurati e forse dati un po' troppo per scontati. Allo stesso modo, Nathan ricorda i difficili momenti vissuti a Genoa City, sin da quando era analfabeta, e l'importanza che la famiglia ha avuto nella sua vita, pentendosi di tutto il male che sta provocando la sua relazione con Keesha. Infine, Malcolm si rende conto che qualunque sia la verità il posto giusto per la piccola Lily sia di crescere e vivere in una vera famiglia assieme a Drucilla ed il fratello, gli unici che possono dargli l'amore che merita. Nonostante abbia ormai messo da parte ogni pretesa d'animo su Drucilla e Lily, Malcolm è deciso nel voler chiudere la sua storia con Stephanie, nei cui confronti non ha mai provato un vero sentimento. Alla notizia, Olivia è nuovamente preoccupata per la sicurezza del loro segreto, chiedendosi se la baby sitter Dorothy Gale possa aver sentito qualcosa; ma Malcolm la tranquillizza, dal momento che oltretutto si è letteralmente invaghito di una donna conosciuta la sera precedente al Gina's. La curiosità di Olivia, però, resta insoddisfatta, non volendo Malcolm rivelare la sua identità, almeno per il momento. Nathan, intanto, è sempre più combattuto sul da farsi con Keesha, avendo deciso di rompere con lei, nonostante provi nei suoi confronti una grandissima attrazione fisica e psichica. Ai continui indugi e tentennamenti, è Keesha, allora, ad infuriarsi con l'uomo per la mancanza di decisione, lasciandosi sfuggire che forse sarebbe meglio iniziare davvero a frequentare l'uomo conosciuto il giorno precedente. Keesha, allora, racconta ad uno stupito e gelosissimo Nathan di aver conosciuto un uomo intrigante e molto affascinante facendogli capire che non lo aspetterà una vita intera. E' chiaro, allora, che Malcolm e Keesha hanno iniziato a frequentarsi, inconsapevoli l'uno dell'identità dell'altro. Tra i due, mentre il rapporto tra Keesha e Nathan, lentamente ma inesorabilmente si deteriora, nasce un amore intenso e profondo, spinto sempre più forte da un Malcolm che impazzisce letteralmente per la donna, che per la prima volta si sente amata e messa al primo posto, al contrario di quanto fatto da Nathan. La rottura definitiva tra Nathan e Keesha si ha quando quest'ultima, in un gesto estremo di curiosità, si presenta in ospedale, fingendosi bisognosa di cure, per conoscere la moglie di Nathan. Keesha rimane impietrita dalla bellezza di Olivia, non riuscendo a credere che Nathan possa aver iniziato a tradire una moglie così bella, elegante ed affettuosa. Convinta sempre di più che probabilmente Nathan non sarebbe felice come lo è ora con Olivia, con cui condivide anche un figlio, la donna decide di rompere con l'uomo proprio nel momento in cui questi si riscopre innamorato della moglie. Il tutto per la gioia di un innamoratissimo Malcolm, che completamente ignaro del flirt tra Nathan e Keesha è felicissima quando la donna gli dice di aver chiuso con il suo precedente uomo per stare solamente con lui.




      "La condanna penale di Nicholas, le molestie di Larry, l'intervento di Victor, la confessione di Amy e la scarcerazione"
      MATT - NICHOLAS - LARRY - SHARON - VICTOR - RON - AMY - GARY - WES - JOHN - CHRISTINE - PAUL
      Nonostante Nicholas provi in tutti i modi a far valere le proprie ragioni, inizialmente tutti gli indizi per il tentato omicidio nei confronti di Matt sono contro di lui, che diventa così il principale, se non unico, sospettato. La stessa Sharon, pur sconvolta da quanto accaduto, sembra essersi convinta, se non altro per ragioni che sembrano evidenti, della colpevolezza di Nicholas. Sharon, confermando a Nicholas che lo ama e che non potrebbe mai smettere di provare dei sentimenti per lui, si mostra delusa e scioccata dalla reazione di Nicholas, nonostante questi continui a proclamarsi innocente; atteggiamento, questo, che in molti continuano a non comprendere e, quasi, innervosiscono Sharon, che preferirebbe avere accanto a sé un uomo capace di prendersi le proprie responsabilità. Tutto, però, cambia quando Nicholas, guardando Sharon negli occhi, ripete fermamente ed in modo deciso di non aver sparato a Matt; è solo ora che la ragazza inizia seriamente ad avere dubbi sulla colpevolezza di Nicholas. E a lei si aggiunge ovviamente Victor, da sempre dalla parte del figlio, che non può fare a meno di notare l'assenza di Amy, che nonostante sia la ragazza di Matt non si è più fatta vedere dal giorno della sparatoria. Victor, tramite John Silva, chiede il rinvio della prima udienza del processo per dare più tempo alle indagini, ma la giustizia ed il giudice Gary Bryant sembrano voler procedere in modo spedito dopo che l'avvocato dell'accusa, Wes O'Connell, portano in aula la testimonianza dello stesso Matt, che davanti a tutti non fa fatica a riconoscere in Nicholas il suo aggressore. E così, nonostante la testimonianza a favore di Sharon, Nicholas viene condannato a 15 anni di carcere, sentenza che lascia sia Victor che Sharon completamente attoniti. In carcere, la vita di Nicholas si rivela anche più dura di quanto previsto: il suo compagno di cella Larry Warton, infatti, si ritrova costantemente a tormentare ed intimidire il giovane Nicholas, che ben presto inizia una lotta con l'uomo che solamente le guardie riescono a sedare. Informato dalle stesse guardie che Nicholas probabilmente sarebbe morto per mano di Larry, in caso di mancato intervento, un infuriato Victor chiede ed ottiene l'isolamento di Larry; e deciso a provare l'innocenza di Nicholas, non potendolo più vedere in queste condizioni, si mette sulle tracce di Amy ed alla fine riesce a rintracciarla, grazie all'aiuto di Paul e Christine, a Chicago, in preda ad un violento stato confusionale. Amy viene portata immediatamente in un centro di igiene mentale ed è chiaro fin da subito che la donna ha subito un forte shock il giorno della sparatoria, non ricordando nulla di quanto accaduto. Quando Matt viene dimesso dall'ospedale, Victor si convince che deve fare qualcosa al più presto per cercare di far ricordare ad Amy quanto accaduto il giorno della sparatoria. Organizza così, insieme a Sharon, un incontro tra i due all'interno dell'istituto, dove Matt, non consapevole del fatto che lo stiano registrando, si lascia andare a dei commenti che mettono in dubbio la colpevolezza di Nicholas. Ma è solamente quando Matt cerca di abusare della donna, che Amy ricorda improvvisamente tutto quanto. Amy, infatti, scoppiando in lacrime, accusa il ragazzo di aver abusato di lei, prima di sciogliersi in una confessione che Matt sembra ricordare fin troppo bene. E' a questo punto che intervengono Paul e Victor, che bloccano Matt e consentono alla polizia di portare Amy in commissariato per mettere nero su bianco la sua confessione davanti al procuratore Ron Olson. Per Nicholas e Sharon è la fine di un incubo: il ragazzo viene rilasciato il giorno seguente e torna così a respirare la libertà, che gli era stata privata ingiustamente. Amy, invece, viene dapprima incarcerata, ma in seguito ricoverata al Genoa City Sanitarium Institute essendo stata ritenuta non sana di mente.





      "Il tentativo di Rick di sedurre Ashley, la rivalità con Blade e l'intervento di Mari Jo"
      RICK - ASHLEY - BLADE - MARI JO - JACK
      Nonostante il patto con Blade di non farsi più vivo in città, Rick fin dal primo momento sapeva che non lo avrebbe rispettato. L'uomo ha infatti accettato l'accordo solamente per ottenere i 10 mila dollari promessi da Blade, ma una volta terminati ecco nuovamente l'uomo a Genoa City, pronto più che mai a sconvolgere la vita del fratello. Rick, in realtà, è ormai innamorato di Ashley e nulla può distoglierlo da quella che è divenuta oramai una vera ossessione. Per ottenerla, Rick è disposto a tutto anche, come ha già dimostrato, ad eliminare Blade. Quando Blade, appena uscito dal lavoro, si reca al Gina's in compagnia di Mari Jo per un aperitivo, la donna è stupita di vederlo, dal momento che era passato poco prima; e di fronte alle richieste di spiegazioni di Blade, Gina gli ricorda di averlo informato che Ashley lo aveva cercato proprio lì dal momento che lo stava già aspettando a casa, evidentemente per una sorpresa. E così, mentre una curiosa Gina inizia a fantasticare ed a chiedere informazioni piccanti a Blade, questi ha lo stesso brutto presentimento di Mari Jo, e corrono via convinti che Ashley sia in pericolo. In quel momento, intanto, una ignara Ashley serve la cena a quello che pensa di essere suo marito, già pronto ad approfittare della donna. I piani di Rick, però, sono sventati da Mari Jo, che d'accordo con Blade mette in atto un piano per allontanare Rick, ossia informarlo davanti ad Ashley di dover correre via a causa di un incendio nella sua sala fotografica. Non potendo non fingere preoccupazione per il suo studio fotografico, Rick è costretto ad andare via con Mari Jo, che lo consegna così ad un infuriato Blade, pronto a dargli una lezione che non dimenticherà facilmente. Tra i due fratelli si innesca così l'ennesima rissa fatta di insulti, calci e pugni in cui ognuno si contende con l'altro l'amore per Ashley. E se Blade rivendica di essere lui il marito della donna, Rick gli mostra la realtà dei fatti, dove si è dimostrato che Ashley lo preferisce come uomo. La lotta, tra i due fratelli, si fa sempre più aspra e seguono giorni in cui Rick più volte ha tentato, comunque senza successo, di sostituirsi a Blade per vivere brevi ma intensi momenti con Ashley, che ignara di tutto, non può non notare lo strano comportamento di Blade.




      "L'impegno di Nina nel matrimonio, la collaborazione interessata tra Jill e Ryan alla Newman Enterprises"
      KATHERINE - VICTOR - NEIL - RYAN - NINA - JILL
      A più di un anno dal loro matrimonio, Nina e Ryan continuano ad amarsi come il primo giorno. Nato come un'unione quasi dovuta per Ryan, che ha fatto prevalere il suo senso di responsabilità per dare una famiglia al piccolo Chance, ben presto l'uomo ha dimenticato il suo passato con Victoria per dedicarsi esclusivamente a sua moglie, nei cui confronti prova un sentimento sempre più forte. E' ovvio, però, che nella coppia il ruolo della più debole, proprio perché maggiormente e profondamente innamorata dell'altro, è Nina, che fa di tutto per far felice suo marito e suo figlio Chance. Completamente dedita alla famiglia, Nina finisce quasi con l'opprimere Ryan, continuamente coperto di attenzioni, al punto che l'uomo decide di evadere e ritrovare un pizzico di libertà e indipendenza sfogandosi sul lavoro. E così, grazie anche all'aiuto di Katherine, Ryan viene assunto alla Newman Enterprise di Victor, che affianca il ragazzo all'esperto Neil, che occupa una importante figura dirigenziale all'interno del management aziendale. Tuttavia, le cose non vanno come Ryan sperava. Neil si mostra infatti alquanto scorbutico e autoritario nei confronti di Ryan, che inizia letteralmente a provare rancore nei confronti dell'uomo, che lo considera un semplice fannullone e un buono a nulla. E quando Neil si lamenta con Victor per la troppa inesperienza del ragazzo, a suo dire impegnato solamente a provarci con la bella segretaria Nathalie Russell, Ryan si rende autore di una scenata che scatena quasi una rissa con Neil, sotto gli occhi compiaciuti e divertiti dello stesso Victor; Victor che apprezza la vèrve e il carattere ribelle del ragazzo al punto da confessargli di averlo rivalutato, rispetto ai tempi in cui frequentava sua figlia, e di rispecchiarsi in lui alla sua età. Nel frattempo, Victor accoglie nella sua azienda anche una vulcanica Jill, appena estromessa dalla Jabot di suo marito John con cui, sappiamo, è protagonista di una delicatissima e furiosa battaglia legale. Il destino, così, decide di avvicinare e far conoscere meglio proprio Ryan e l'acerrima nemica di Nina, Jill, che nutre nei confronti della donna una forte antipatia sin da quando sposò l'ormai defunto figlio Phillip Jr. Nina è inizialmente preoccupata per la presenza di Jill alla Newman Enterprise con suo marito, ma alla fine si mostra speranzosa e fiduciosa nel fatto che proprio questa loro vicinanza possa portare Jill a rivalutarla. Nina non immagina, però, che Jill, ormai libera dal suo vincolo matrimoniale con John, possa rappresentare una minaccia per il suo matrimonio. Tornata la solita cacciatrice di uomini che abbiamo conosciuto in questi anni, Jill inizia a provare una intensa, e insolita vista la sua predisposizione verso gli uomini molto più maturi di lei, attrazione nei confronti di Ryan. In ogni caso, i tentativi di seduzione di Jill falliscono tutti; o almeno finché Jill, notando il rapporto conflittuale tra Neil e Ryan, e comprendendo le ambizioni del ragazzo, offre lui il suo appoggio ed il suo aiuto nel suo tentativo di scalare l'azienda, lavorando al suo fianco, in cambio di una passionale quanto segreta frequentazione. Alla fine, così, Jill e Ryan finiscono con l'essere amanti, ritrovandosi sempre di più a non poter fare a meno l'uno dell'altra. E questo nonostante il senso di colpa di Ryan, che soffre all'idea di fare del male a sua moglie Nina tradendola peraltro con la sua nemica di sempre a Genoa City.




      "Il riavvicinamento tra Christine e Paul, il piano di Phyllis per ingelosire Danny e la storia con Peter"
      CHRISTINE - PAUL - DANNY - JOANIE - DANIEL - PHYLLIS - PETER - SASHA - PETER
      Quando Christine scopre, sentendo un colloquio telefonico tra Paul ed il dott. Collins, tutta la verità sulle disfunzioni genitali di Paul, la donna all'improvviso comprende tutto. Christine si rende conto così del motivo per cui Paul l'ha voluta allontanare, e corre dall'uomo per chiedergli conferme. Quando Paul, non rispondendo, lascia intuire che è davvero così, una Christine tra le lacrime abbraccia l'uomo informandolo di voler stare con lui in ogni caso, dal momento che lo ama troppo. Paul, però, è fermo nella sua decisione, convinto che la donna meriti un uomo che sappia renderla felice. E' solamente la chiamata del dott. Collins, che comunica a Paul quello che da tempo sperava di sentire, a risolvere le cose. Il problema di Paul, infatti, si rivela essere tutt'altro che permanente, anzi in via di guarigione; notizia, questa, che rende felicissimo Paul, che si ricongiunge così la sua amata, promettendole che da questo momento niente mai più li dividerà. La notizia del nuovo fidanzamento tra Paul e Christine non fa certamente felice Danny, deluso ancora una volta per doversi vedere sfumato il suo sogno di tornare con Christine. A questo, però, non fa certamente seguito una riunificazione con Phyllis, che Danny ormai non ama più. E quando Danny confessa alla donna che tra loro non potrà mai esserci qualcosa oltre l'amicizia, Phyllis decide di giocare la carte della disperazione giocando l'unica strategia possibile per cercare di riottenere l'interesse di Danny: farlo ingelosire. La donna, grazie alla complicità di Sasha, inizia così a frequentare un programmatore informatico. Peter Garrett, che lavora nello stesso laboratorio genetico non impiegando molto tempo per far innamorare l'uomo: d'altronde, si scopre che è già da tempo invaghito della donna al punto da frequentare il suo stesso psicologo, il dott. James Benedetti, al solo scopo di riuscire a vedere Phyllis, seppure di sfuggita, e magari scoprire se la stessa era impegnata carpendo informazioni dallo stesso psicologo. Ogni tentativo di Phyllis di ottenere le attenzioni di Danny, però, sembrano non avere alcun effetto, se non quello di infuriarsi con la donna per il fatto di trascurare sempre di più suo figlio, lasciato a suo dire troppo spesso con la tata Joanie Garza.






      "I problemi di salute di Luan, la scoperta di Jack della malattia terminale, la riunione della famiglia"
      SHERI - DAMIAN - LUAN - JACK - MARI JO - KEEMO - MAI
      Nonostante Jack continui a sfuggire alle tentazioni della sempre provocante Mari Jo, è ovvio che l'uomo non sa più cosa pensare riguardo ai continui incontri di Luan con Damian. Incerto se parlarne o meno con la donna, alla fine Jack decide affrontare la questione parlando a viso aperto con Damian e informandolo di sapere che sta frequentando sua moglie. La reazione di Damian, però, trova inaspettato Jack, al punto da lasciarlo senza parole. Damian, infatti, si presenta a Jack come il dottor Damian Stevens, luminare di oncologia. L'uomo è così costretto a confessare a Jack di aver diagnosticato a Luan, subito dopo il suo matrimonio, una grave forma di tumore al midollo spinale, che ha provocato metastasi in tutto il suo corpo. Damian, quello che Jack crede essere l'amante di Luan, altri non è quindi che un medico che si sta occupando di sua moglie. Alle insistenti e sempre più preoccupate di uno scioccato e sempre più impietrito Jack, Damian, coadiuvato dalla sua assistenza infermiera Sheri Arnold, rivela che purtroppo Luan non ha molte speranze di vita; essa è affetta infatti da una forma molto acuta che è oltretutto in uno stato della malattia avanzato, praticamente terminale. La cosa migliore per Luan, a questo punto, è quella di vivere al meglio ed in serenità quei pochi mesi che le restano da vivere, piuttosto che insistere e perseverare in cure dolorose quanto inutili. Uno sconsolato Jack, così, lascia l'abitazione di Damian con un peso nel cuore che mai avrebbe voluto portare. Il suo compito da marito, a questo punto, altri non è che quello di cercare di rendere meravigliosi gli ultimi giorni dell'esistenza di Luan, il più possibile. Senza confessare alla donna di essere a conoscenza di questa triste verità, quindi, Jack si prende una lunga pausa dal lavoro per stare vicino alla moglie, che comprende pur senza mai dirlo che il marito è a conoscenza della verità. Jack comprende che la felicità di Luan passa anche per la sua riconciliazione con Keemo, e così quando Jack informa sia Mai che Keemo della situazione, il ragazzo, in lacrime, non accetta senza esitare l'esortazione di Jack di tornare a vivere in casa come una famiglia. Sono questi giorni vissuti con grande tristezza nel cuore di tutti i componenti della famiglia, che si stringono intorno a Luan, ma sono anche giorni vissuti pienamente in cui sia Jack che Keemo comprendono la vera unica lezione di Luan: l'importanza della famiglia.




      "La scoperta di Malcolm, la fine della relazione con Keesha e la morte per Aids di Stan"
      DRUCILLA - NEIL - OLIVIA - NATHAN - MALCOLM - KEESHA - STAN - DAVE
      I sentimenti tra Malcolm e Keesha, che nel frattempo hanno iniziato a frequentarsi abitualmente, crescono sempre di più, al punto che i due decidono di fidanzarsi ufficialmente. Malcolm, impaziente di presentare la ragazza a suo fratello ed Olivia sempre più curiosi di conoscere la ragazza che ha fatto perdere la testa all'uomo, organizza così una cena in famiglia per presentare a tutti Keesha. Ovviamente, alla cena si presenta anche Nathan, inconsapevole così come Keesha di rivedersi in questa occasione. Increduli e scioccati, i due fingono di non conoscersi, anche se è evidente il loro disagio. A fine cena, Malcolm chiede spiegazioni a Keesha, che si giustifica con la motivazione di non sentirsi molto bene. Malcolm non dà più peso all'episodio sin quando non sente casualmente Keesha parlare al telefono con un uomo; intuendo che si tratti del suo ex fidanzato, Malcolm prende interrompe bruscamente la telefonata prendendo in mano la cornetta ed è scioccato nel sentire, dall'altra parte della linea, la voce di Nathan. Immediatamente, Malcolm comprende che l'ex fidanzato di Keesha altri non è che Nathan, con la ragazza costretta ad ammettere subito la verità. Malcolm si reca così da Nathan innescando tra i due una furiosa rissa che solo l'arrivo di una sorpresa Olivia, ignara di quanto stia accadendo, riesce a fermare. La scoperta, però, provoca la fine della relazione tra Malcolm e Keesha, nonostante quest'ultima provi in tutti i modi a far ragionare un inflessibile Malcolm, giurandogli che tra lei e Nathan è tutto finito. Ma Malcolm, già turbato dalle vicende che lo hanno coinvolto con Drucilla, non ha più intenzione di immischiarsi in faccende sentimentali che coinvolgono altri componenti della sua famiglia e, anche su consiglio dello stesso Neil e Drucilla, aggiornati della situazione, decide di rompere immediatamente con la ragazza. Ritrovatasi nuovamente sola, una disperata Keesha è combattuta all'idea di lasciare la città per tornare dal suo ex ragazzo, Stan Johnson. Questi tuttavia, rintracciato telefonicamente, liquida velocemente la ragazza, che non può far a meno di notare lo strano tono di voce del ragazzo. Dopo qualche settimana, in cui la ragazza tenta inutilmente di ristabilire un rapporto con Malcolm, Keesha decide di partire e di tornare da Stan, che però non risponde più al telefono. Solamente qualche giorno dopo una voce finalmente risponde alla chiamata, ma questa volta non è Stan a rispondere, bensì suo fratello Dave, che informa una scioccata Keesha che suo fratello è morto qualche giorno prima per Aids.




      "La tragica morte di Blade, la scoperta dell'amara verità e la partenza di Ashley per Parigi"
      JOHN - JACK - BLADE - MARI JO - RICK - ASHLEY - JILL
      Le vicende che riguardano la vita matrimoniale di Ashley non sono destinate a durare molto a lungo. Infatti, la rivalità tutta personale e segreta tra i due fratelli gemelli Rick e Blade continua incessantemente per qualche mese, fin quando un tragico evento spezza la vita di Blade. Di rientro a casa dal lavoro, dove nel frattempo Rick sta nuovamente seducendo Ashley spacciandosi per Blade, quest'ultimo è vittima di un tragico incidente dovuto ad una errata segnalazione di un passaggio ferroviario. L'uomo, infatti, si ritrova ad attraversarlo con la sua auto proprio nel momento in cui sopraggiunge un treno dell'alta velocità, che prende in pieno l'auto dell'uomo trascinandola per molte centinaia di metri prima di arrestare la sua corsa. Tra le lamiere contorte, il povero Blade non ha avuto alcun scampo ed è morto sul colpo, lasciando atterriti tutti i passeggeri del convoglio ed i passanti che si trovano lì in quel momento. L'arrivo dell'ambulanza appare subito inutile, non essendoci nulla da fare, ed a Paul, sopraggiunto sul luogo dell'incidente, non resta che chiamare Ashley per darle la notizia. Quando arriva sul posto, Ashley non può credere a quello che dice Paul, ossia che Blade è morto, dal momento che era in casa con lei. Lo stesso Rick però, giunto poco dopo Ashley, è costretto ad ammettere tutta la verità, ossia la sua identità. Ashley non riesce a credere alle parole di Rick, confermate però anche da Mari Jo e dalla polizia. Arrivata fino al punto di credersi pazza, la donna alla fine riesce a metabolizzare l'accaduto grazie alla vicinanza ed il supporto di Jack e di John. Ashley dichiara a Rick di non avere alcuna intenzione di vederlo, non volendo avere più nulla a che fare con lui, desiderando in quel momento solamente di mettersi alle spalle questo periodo della sua vita. E per farlo, Ashley comprende che sia necessario lasciare la città, annunciando così a due stupiti John e Jack di voler trasferirsi in Europa. Il padre della donna cerca invano di convincerla a restare, essendo la decisione di Ashley irremovibile. Partita Ashley, Rick resta in città con il rimpianto di aver perso un fratello e la possibilità di stare con Ashley, pentendosi amaramente di non aver rivelato sin da subito le cose, in modo da avere qualche speranza maggiore con la donna che tutt'ora ama. E' Jill, divenuta amica dell'uomo per un breve periodo, e la stessa Mari Jo, infine, a spingere l'uomo fuori città convincendolo di non aver più alcun interesse e motivazione per restare a Genoa City.
      Ultima modifica di alexb86; 28-04-2014, 23:45.
      \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

      Commenta


        Finalmente, lo dico anche io, è arrivato questo magnifico 1995! :-)

        Scusate ma è stato un mese a dir poco movimentato e riuscire a trovare il tempo per dedicarmi a questo progetto è sempre troppo poco!

        Comunque, per gli appassionati che si stanno salvando questo progetto sul proprio pc, avverto che ho anche modificato un paragrafo del 1994, quello riguardante le incomprensioni tra Victor ed Hope..

        Buona lettura!


        p.s. aggiunto nel paragrafo di Stephanie il divorzio tra Clint e Gina che mi era sfuggito ;-)
        Ultima modifica di alexb86; 24-03-2014, 00:12.
        \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

        Commenta


          Mentre inizio a scrivere il 1996...informo che ho corretto una svista che avevo avuto: il morto di Aids ex Keesha si chiama Stan Johnson, non Jackson, e ad informare la donna è suo fratello Dave, non la presunta sorella Brenda :-)
          \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

          Commenta


            grazie per quello che stai facendo

            Commenta


              Grazie a voi, per i tanti messaggi che mi inviate :-)

              Faccio sempre tanta fatica a ricucirmi il tempo per fare questo archivio, ma state certi che lo porterò a termine!

              Del 1996 ho scritto 18 paragrafi già, me ne mancano un'altra decina e poi potrete leggerlo! p.s. Mamma che anno il 1996!!
              \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

              Commenta


                FEBBRE D’AMORE 1996






                "La connessione tra Peter e Daniel, la reazione di Danny e la procedura di divorzio con Phyllis"
                PAUL - CHRISTINE - DANNY - PHYLLIS - DANIEL - PETER
                Il periodo di convivenza che Danny aveva concesso a Phyllis per provare a far funzionare il loro matrimonio trascorreva inesorabilmente senza che la donna sia riuscita a convincere Danny a restare suo marito. Danny, infatti, si dice per nulla intenzionato a continuare il suo matrimonio con Phyllis e ancora intenzionato a riconquistare il suo amore di sempre, Christine; e nonostante la sua ricongiunzione con Paul, Danny è convinto che, una volta ottenuto il divorzio, per loro tutto sarà più semplice. I tentativi di Phyllis di far ricredere Danny, quindi, sembrano ormai aver fallito. Tuttavia, alla donna resta ancora una carta da giocare, ossia quella della gelosia per via del suo flirt con Peter Garrett. L'uomo, che inizia a frequentare sempre più spesso la casa della donna durante le frequenti assenze di Danny, ben presto dimostra una grande abilità nel ruolo di padre, affezionandosi al piccolo Daniel e, a sua volta, entrando a far parte nella vita del bambino al punto da farsi considerare un secondo padre. Danny non è affatto felice della connessione creatasi tra Peter e suo figlio Daniel, e protesta fortemente con Phyllis, intimando peraltro a all'uomo di stare lontano dalla sua famiglia. Le preghiere di Phyllis sembrano così essere state accolte, ma ben presta è lo stesso Danny a ribadire che la sua preoccupazione è esclusivamente nei confronti di Daniel e non di Phyllis, che però mette l'uomo di fronte alle proprie responsabilità, ricordandogli che se lui non resterà sposato con lei, ci saranno evidentemente altri uomini pronti a supplire al ruolo di papà di Daniel. Tutto inutile, perché Danny non arretra sulle sue posizioni e dopo qualche settimana, confermando di voler sempre e comunque far parte della vita di Daniel, presenta felice a Phyllis le carte per il loro divorzio, andando poi ad informare Christine del fatto che presto sarà un uomo libero. Danny, completamente euforico, firma immediatamente e confessa a a Phyllis di essere felice di aver trovato un uomo speciale come Peter; parole che fanno male per la donna, ancora innamorata di Danny. Alla fine, con molto dolore e tristezza, un'agitata e sull'orlo di una crisi isterica Phyllis firma anch'essa il suo divorzio, consolata da Peter e, soprattutto, dal piccolo Daniel. Un entusiasta Danny corre così subito da Christine sventolandogli i fogli del divorzio, tenendoli ben stretti tra le mani. Christine è felice che Danny sia finalmente riuscito a liberarsi di Phyllis e, insieme, trascorrono momenti molto teneri rivedendo le videocassette del loro matrimonio e della loro luna di miele. Tuttavia, quando Danny prova a baciare la donna, Christine si ritrae, ricordando all'uomo di essere già impegnata con Paul e di voler diventare presto sua moglie.




                "La sieropositività di Keesha, la confessione di Nathan sul tradimento e la furiosa reazione di Olivia"

                DAVE - KEESHA - OLIVIA - NATHAN - NATE - DRUCILLA - PAUL
                Sconvolta dalla notizia della morte per AIDS di Stan, Keesha si reca da Dave che gli consegna una lettera che il fratello aveva scritto alla donna senza mai consegnarla. Nella lettera, Stan rivela alla donna di essere bisessuale e di aver contratto il virus HIV da un precedente rapporto omosessuale intrattenuto prima della loro relazione. Keesha si rende conto così di essere esposta al virus dell'HIV e, ancora peggio, di aver esposto lo stesso Nathan al virus. Keesha si reca così in ospedale per fare il test per l'HIV e il destino ha voluto che ad eseguirlo sia proprio la stessa Olivia, ignara di trovarsi di fronte l'ex amante di suo marito. Quando Olivia comunica a Keesha di essere sieropositiva, questa vede crollarsi il mondo addosso. Disperata, Keesha rivela a Nathan l'intera faccenda e comunica all'uomo di essere infetta con il rischio di aver potuto a sua volta contagiarlo. Nathan è incredulo ala notizia e quasi sviene per lo schock, consapevole di aver messo a rischio la stessa Olivia. Nathan si ritrova a questo punto in una difficilissima situazione, sapendo di dover rivelare ad Olivia l'intera faccenda, a partire dal tradimento. Prima di far ciò, però, l'uomo vuole assicurarsi di essere realmente stato contagiato e così decide di eseguire egli stesso i test per l'HIV. Non potendo fare i test all'ospedale di Genoa City, per l'evidente motivo di voler evitare Olivia, Nathan decide di recarsi a Chicago, informando la moglie che sarebbe stato via qualche giorno per lavoro. Olivia, intenzionata a riportare nuova linfa nel suo matrimonio, resta delusa dalla notizia improvvisa della partenza di Nathan, dovendo così rimandare i preparativi per una loro cena romantica. La partenza di Nathan lascia sorpresa Drucilla, che dopo aver ricevuto la conferma da Paul che Nathan non ha ricevuto alcun incarico fuori città si decide a rivelare alla sorella il tradimento del marito. Drucilla, convinta che Nathan si frequenti ancora con Keesha, si reca così dalla sorella, informandola di avere una notizia importante notizia da darle: suo marito probabilmente è fuori città con la sua amante, Keesha. Olivia è incredula alla notizia e chiama immediatamente Nathan, urlandole furiosamente di tornare a casa. Nathan, che non ha ancora eseguito il test, torna così a Genoa City, dove è costretto ad affrontare una Olivia completamente fuori controllo. Alla fine, Nathan informa Olivia sulla sua relazione con Keesha e sul pericolo di essere stato infettato con il virus dell'HIV. A nulla vale l'assicurazione che tra lui e Keesha è già finito tutto da mesi: la donna non riesce a credere di come il marito possa averla tradita, domandandosi da quanto tempo questa schifosa storia andava avanti; e sbalordita di come Nathan sia stato così ingenuo e imprudente da mettere lei e suo stesso figlio in pericolo, caccia l'uomo di casa ordinandogli di uscire per sempre dalla sua vita e di stare lontana dal piccolo Nate.




                "L'amicizia tra Katherine e Trent, la decisione di John per il bene di Billy, la partenza di Mamie in crociera"
                KATHERINE - TRENT - MAMIE - DOROTHY - JOHN - JILL - BILLY
                La notizia della morte di Rex colpisce non solo la vedova Katherine e la famiglia Chanchellor, ma anche lo stesso impero economico di Katherine, la Chancellor's industries. Infatti, sebbene Rex non si fosse mai curato degli affari della moglie, l'uomo era ben visto da tutti in azienda, ed ormai veniva trattato a tutti gli effetti come un uomo di casa a cui tutti si erano affezionati. E' allora il caro vecchio amico di Katherine, Trent Jordan, a portare a nome di tutta l'azienda, essendo uno dei principali dirigenti industriali dell'impero economico, le condoglianze alla donna. Katherine e Trent iniziano così a frequentarsi sempre più spesso rivangando vecchi ricordi ed un loro flirt giovanile. Come anche accaduto con Raymond e Douglas, però, Katherine interrompe sul nascere una possibile relazione, dichiarandosi ancora non pronta a mettersi alle spalle la sua storia con l'ormai defunto marito. Katherine, tuttavia, non manca di pensare alla vita sentimentale di Trent, recentemente tornato single dopo la fine della sua relazione con Dorothy Weber, ipotizzando che possa essere l'uomo giusto per la sua amica Mamie, che in questo periodo sta soffrendo molto per la fine del suo sogno di iniziare un rapporto con John. Molte cose, infatti, sono cambiate in poco tempo nella faida tra Mamie e Jill per l'amore di John. Il processo tra i coniugi John e Jill, infatti, non è destinato a durare a lungo, dal momento che ancora una volta Jill riesce a convincere, con le sue potenti armi di seduzione, a fare suo l'uomo. John, che si convince anche dell'importanza di restare sposato con Jill per il bene di Billy, annuncia così ad una scioccata e delusa Mamie di non aver più intenzione di divorziare da Jill, nonostante l'assicuri che i suoi sentimenti nei confronti della stessa Mamie sono reali. Una sconsolata Mamie, così, accetta la proposta di Katherine di conoscere Trent Jordan, e la convinzione di Katherine sul fatto che la coppia avrebbe potuto funzionare si rivela fondata. Mamie, dopo aver comunicato ad una felice Jill di voler rinunciare nel continuare ad intromettersi nel suo matrimonio con John, in cambio dell'ingente somma di denaro in precedenza promessole dalla stessa Jill, accetta l'offerta di Trent per partire per una romantica crociera intorno al mondo. Concordi sul fatto che sia Trent che soprattutto Mamie abbiano il diritto di concedersi un periodo di meritata vacanza dopo tanti anni passati con loro in servizio, sia John che Katherine incitano i due a vivere questa avventura, che potrebbe portarli ad unirsi sentimentalmente in modo indissolubile. Il tutto per la gioia di Jill, che ha finalmente campo libero per riaccendere il suo matrimonio con John.




                "La morte di Luan, l'inconsolabile depressione di Jack, la partenza di Mai e Keemo per Hong Kong"
                MAI - KEEMO - LUAN - JACK - MARI JO - NIKKI - JOHN - ASHLEY - TRACY
                Come tutti sapevano, la vita di Luan ben presto si spense. La quasi surreale vita familiare tra Jack, Luan, Keemo e Mai, tutti riuniti per la prima volta sotto lo stesso tetto, è durata infatti solamente qualche mese. Mesi, questi, trascorsi ad accudire la povera Luan, sempre più provata dal cancro giunto ormai in fase terminale, ed a renderle gli ultimi giorni della sua vita i più felici di sempre. Keemo ha ormai messo da parte le proprie remore nei confronti del padre Jack, accusato da sempre di essersi infischiato di loro, ed anzi gli confessa di ammirarlo per la sua devozione a Luan. Quando la donna viene infine portata via dalla malattia, la disperazione di tutti è grandissima. Mai, Keemo e Jack, pur essendo consci di quello che sarebbe accaduto, sono inconsolabili, non riuscendo ad accettare la morte della donna; la loro unica consolazione è la serenità ed il sorriso con cui se ne è andata la donna. Ai funerali accorrono anche Traci e Ashley, tornate a Genoa City appositamente per stare vicino al loro fratello, consolato anche da John. Jack, nonostante si sforzi di msotrarsi forte verso Mai e Keemo, viene però colpito da una profonda depressione, soprattutto dopo la decisione di Keemo lasciare la città per trasferirsi, con la sorella Mai, ad Hong Kong, deciso ad iniziare lì una nuova vita. A stare vicino a Jack in questi difficili momenti è l'ex moglie Nikki, il cui affetto per l'uomo non è mai cessato, e soprattutto Mari Jo, che rivede tornare a crescere la speranza di tornare con l'uomo. Ben presto quella di Mari Jo si trasforma in una vera e propria ossessione nei confronti dell'uomo, che vuole a sé ad ogni costo.




                "L'udienza del divorzio di Danny, la rottura tra Phyllis e Peter, la partenza a New York con Sasha"
                DANNY - PHYLLIS - DANIEL - PETER - SASHA
                Nonostante abbia firmato i documenti del divorzio, ben presto Phyllis ritrova le forze e le energie per continuare a lottare per il suo matrimonio. La donna, infatti, non si dà per vinta e decide di provare qualsiasi cosa pur di tenere in vita la loro unione. Contro ogni aspettativa, così, Danny si vede recapitare la notifica del ricorso di Phyllis contro il divorzio, cosa che costringerà i due ad un'udienza dinanzi al giudice. Phyllis, forte del fatto che tra i due c'è di mezzo anche il destino e la crescita di un bambino, sa bene che il giudice non accorderà tanto facilmente la loro separazione. La notizia del ricorso di Phyllis non fa certamente piacere a Danny, che protesta nei confronti della donna, ricordandole che le aveva dato la parola sul fatto che alla fine della loro prova di convivenza avrebbe accettato la fine del loro matrimonio. Phyllis, però, confessa a Danny di non poter smettere di amarlo e di aver fatto però ricorso soprattutto per il bene del piccolo Daniel, non volendo farlo crescere lontano dal loro padre. Inutili, a tal proposito, le parole di Danny, che ricorda a Phyllis che per il bambino ci sarà sempre e che, probabilmente, sia meglio evitare di far crescere Daniel in un matrimonio senza amore. Le intenzioni di Phyllis di perseguire una riconciliazione con Danny e di voler quindi lottare per mantenere in vita il suo matrimonio non fanno ovviamente felice Peter, che iniziava a ipotizzare un futuro con Phyllis. Deluso dalla donna, che evidentemente nopn sarà mai pronta a mettere da parte i propri ossessivi sentimenti per Danny, Peter decide di lasciare Genoa City e fare ritorno a New York. Ma l'uomo non è affatto solo, nel suo viaggio di ritorno: convinto infatti che l'aver chiuso la sua relazione con Phyllis non possa altro che fargli bene, l'uomo ha iniziato a frequentare un'altra donna coinvolta anch'essa nel turbine di follia e pazzia che Phyllis ha messo in moto per attrarre a sé Danny: Sasha. Sia Sasha che Peter vogliono bene a Phyllis, ma non hanno più intenzione di prestarsi alle sue manipolazioni. E sorpresi di aver trovato l'un nell'altra una persona speciale, i due si fidanzano decidendo di iniziare una nuova vita insieme lontano da Genoa City, prenotando così un volo di sola andata per New York.




                "I festeggiamenti di Victor per la libertà di Nicholas, i progetti e l'impegno alla Newman Enterprises"
                VICTOR - NICHOLAS - SHARON - NIKKI
                La scarcerazione e la ritrovata libertà di Nicholas, uscito completamente pulito ed innocente dalla faccenda del tentato omicidio di Matt, fanno ritrovare al ragazzo la felicità e la gioia di vivere che da tanto aspettava di tornare a provare. Ma soprattutto, rendono Victor il padre più felice del mondo, soddisfatto di esser riuscito a provare al mondo intero ciò di cui lui non ha aveva mai dubitato, ossia la non colpevolezza di Nicholas. Ansioso di mettersi alle spalle questo difficile periodo e di festeggiare la ritrovata serenità, Victor organizza così grandi festeggiamenti per il ritorno a casa di Nicholas. Un Nicholas molto più maturo e cresciuto dopo questa esperienza, che lo ha provato molto ma lo ha anche aiutato a capire le cose importanti della vita. Ormai non più un ragazzino, Nicholas è desideroso di andare avanti con la sua vita, ma al tempo stesso deciso a rivedere le proprie priorità, mettendo sopra tutto tre cose: Sharon, lo studio ed il lavoro. Della volontà di sposare Sharon è chiaro a tutti, mentre molto più sorprendente è la decisione di Nicholas di iscriversi alla Genoa City University per completare il suo ciclo di studi e soprattutto alternare gli studi con l'esperienza alla Newman Enterprises. Victor è entusiasta ed orgoglioso della decisione di Nicholas di entrare nell'azienda e di perseguire le orme del padre; scelta, questa, che viene lodata da tutti ed ammirata sia da Victoria e Nikki che dalla stessa Sharon. Nicholas promette così di diventare uno studente part-time modello e, contemporaneamente, di assorbire conoscenze e acquisire più esperienza possibile nel mondo del lavoro, in modo da diventare un degno erede dell'impero del padre. Nicholas, guardando la sua vita, si rende conto di non poter desiderare di meglio, avendo la possibilità di un impiego gratificante, amici fantastici con cui divertirsi, tra cui Hutch Chilton, la ragazza dei suoi sogni e prospettive e sogni per il futuro che aspettano solamente di essere realizzati. E il primo di questi è certamente il matrimonio con Sharon, passo importantissimo che compirà non appena saranno finiti i lavori di ristrutturazione al ranch per la costruzione della loro futura casa.




                "La vicinanza di Drucilla, la negatività di Nate, la separazione tra Olivia e Nathan e il lavoro con Paul"
                NEIL - DRUCILLA - OLIVIA - NATE - JERRY - NATHAN - PAUL
                Disperata e scioccata di come la sua vita matrimoniale sia d'un tratto crollata e distrutta per sempre, Olivia mostra in questo frangente il forte carattere che dà sempre la contraddistingue. A darle tutto il supporto di cui è capace sono Drucilla e Neil, che le stanno costantemente accanto e le offrono ogni aiuto possibile anche nel tenere il piccolo Nate quando la donna è al lavoro in ospedale. Nonostante i tentativi di Nathan, che chiede consiglio a Drucilla su come fare per essere perdonato dalla moglie, Olivia non vuol sentire più parlare del marito e annuncia di aver iniziato le pratiche per il divorzio. Nel frattempo, la stessa Olivia, ricordando che Nate ha avuto qualche mese prima un piccolo incidente nel parco giochi proprio in compagnia di Nathan, si rende conto che il marito potrebbe aver trasmesso il virus a loro figlio e, in preda alla collera più assoluta, ordina al marito di eseguire immediatamente il test Hiv, test a cui si sottopongono sia lei che il piccolo Nate. Olivia prepara così il piccolo Nate all'esame, cercando di nascondere la propria ansia facendo promettere a suo figlio che avrebbe dovuto comportarsi come un piccolo uomo coraggioso quando il medico lo avrebbe bastone con un ago. Olivia sapeva che non avrebbe mai potuto perdonare Nathan, e Drucilla, Neil e Malcolm sono tutti lì accanto alla donna per darle sostegno e vederla attraverso i suoi momenti più difficili. Grazie a Dio, tutti i test effettuati dal dottor Jerry Lee risultano negativi, così che né Nathan, né Olivia e Nate risultano affetti da Hiv. E' questo un grande sollievo per Olivia e soprattutto per Nathan, che spera così in una possibile riconciliazione con sua moglie. Deciso a confrontarsi finalmente faccia a faccia con la moglie per risolvere i loro problemi ed a farla desistere dall'idea del divorzio, una sera Nathan decide di aprire la serratura della porta di casa di Olivia, quella che fino a poche settimane prima era anche la sua casa, e decide di aspettare il ritorno di sua moglie e di Nate. Le speranze di Nathan di riconciliarsi con Olivia, però, vengono immediatamente deluse dalla violenta reazione di Olivia, che conferma all'uomo di non voler avere più niente a che fare con lui, e di uscire immediatamente dalla sua casa prima che lei possa chiamare la polizia, informandolo di aver già attivato la procedura di divorzio innanzi al tribunale guidato da Fred Gaines. Nathan è costretto così a salutare il piccolo Nate, rivelando al figlio che il padre dovrà andare via per lavoro, con la promessa però che tornerà presto. Con le lacrime agli occhi, conscio che sarà impossibile per lui rimediare ai suoi errori e che avrà sempre più difficoltà a vedere suo figlio, Nathan si ritrova ben presto solo ed a corto di soldi. Si reca così dal suo unico vero amico a Genoa City, Paul, per chiedergli di ridargli la possibilità di un lavoro. Paul sembra inizialmente molto contrario, ma alla fine, provando compassione per la disperazione dell'amico, concede di dargli una seconda possibilità, cosa che rende felicissimo Nathan, che promette che non lo deluderà mai più.




                "L'opposizione di Victoria alla relazione tra Brad e Nikki, le critiche inascoltate di Victor e Nicholas"
                BRAD - NIKKI - VICTOR - VICTORIA - NICHOLAS - JACK
                Fin dal loro primo incontro, il rapporto tra Nikki e Brad è stato speciale. I due, ritrovatisi soli, sono stati travolti da una inaspettata e soprendente passione; e dopo anni in cui sono stati solamente buoni amici, le cui vite si sono solamente incrociate sporadicamente procedendo per lo più parallelamente, Nikki e Brad sono i primi ad essere sorpresi di questa esplosione di sentimenti. La notizia della loro relazione, come ci si poteva ben aspettare, sorprende tutti a Genoa City, creando clamore e scandalo. Moltissimi, infatti, si aspettavano un ricongiungimento tra Victor e Nikki; una riunione attesa da molti anni soprattutto dai loro figli, ossia Victoria e Nicholas. Come spesso accaduto negli ultimi tempi, però, gli eventi sembrano voler indicare un destino diverso per gli ex coniugi, portandoli verso strade diverse. Appare del tutto normale, allora, la scelta di Victoria di opporsi fermamente alla relazione, non nascondendo di sperare da ormai troppo tempo che sua madre e suo padre tornino a sposarsi. Nikki si difende dicendo di aver inseguito troppo a lungo, e inutilmente, Victor e che per lei è arrivato ormai il tempo di guardare avanti. Quando poi Brad sorprende Nikki con uno sfarzoso brillante chiedendole di diventare sua moglie, la donna, entusiasta, accetta felicissima la proposta, sperando che anche i suoi figli saranno contenti per l'imminente matrimonio. Ma proprio come la stessa donna temeva, né Victoria né Nicholas decidono di appoggiare la decisione, confessando di non provare alcuna simpatia per Brad. E' Victor a cercare di fare da paciare, difendendo la libertà di scelta della moglie davanti ai loro figli, pur criticando in privato con la donna la poca sensibilità mostrata verso coloro che dovrebbero essere la sua priorità: Victoria a Nicholas. Nikki, però, fa presente che i due sono ormai adulti e che hanno imparato proprio da lei come sia ingiusto sacrificare i propri sentimenti, dal momento che ciò non porta mai a risolvere nulla. I conflitti concernenti dalla relazione tra Brad e Nikki raggiungono l'apice quando Victor decide, per vendetta, di concedere una promozione a Jack anziché a Brad, difendendo la sua decisione con il fatto che vuole motivare un Jack ancora a lutto per la morte di Luan. Alla fine, è Brad a risolvere la questione, decidendo di affrontare in prima persona Nicholas e Victoria e confessando loro di provare dei sentimenti sinceri per la loro madre; quando Brad allora chiede di accettare la loro decisione di sposarsi, Nicholas e Victoria, pur delusi, si rassegnano ad accogliere Brad nella loro famiglia. A questo punto, Nikki e Brad aspettano solamente il giorno delle loro nozze per consacrare il loro amore.




                "La consulenza matrimoniale di Tim, le sfogo di Danny, le tentazioni e il ricatto della seduttrice Phyllis"
                TIM - PHYLLIS - DANNY - DANIEL
                Nel frattempo, arriva il giorno dell'attesa udienza di divorzio tra Phyllis e Danny. L'uomo spera che il giudice Ellen Bethany non accolga il ricorso permettendogli di uscire finalmente da questo matrimonio, ma Phyllis è ben consapevole che il giudice, con un bambino di mezzo, non sentenzierà mai il divorzio, almeno non prima di un ulteriore periodo di prova. All'udienza, Danny testimonia che non ha mai amato Phyllis, mentre questa, ferita, si lamenta di amava Danny con tutto il cuore e di sperare che il suo matrimonio possa avere una seconda possibilità, anche e soprattutto per il bene di Daniel. A queste parole, nonostante Danny abbia garantito di voler continuare a far parte della vita di Daniel e di essere sempre presente, il giudice si convince della necessità di avere un riscontro concreto, decidendo così di affidare i due ad una consulenza matrimoniale. Danny si mostra evidentemente molto deluso dalla decisione, mentre Phyllis, sorpresa in parte per la scelta della consulenza, è sempre più ottimista sul fatto che riuscirà a convincere il giudice sull'accogliere il suo ricorso. Quando qualche giorno dopo a casa di Phyllis si presenta il dottor Tim Reid, il consulente matrimoniale a cui il giudice ha affidato la coppia, Phyllis si mostra subito molto accogliente nei confronti dell'uomo. Tutto il contrario di Danny, che non nasconde fin dal primo momento la sua convinzione sull'inutilità di una consulenza nella loro situazione, con il matrimonio che è sostanzialmente finito già da molti mesi. E se Danny si mostra così il più delle volte arrabbiato e irragionevole, decidendo ben presto di non presentarsi più alle sedute, Phyllis, invece, si mostra molto genuina e cooperativa; almeno finché Danny, preoccupato che il consulente possa influenzare il giudice in merito all'accogliemento del ricorso, decide di rivelare a Tim tutta la sua verità su questo matrimonio che definisce una farsa, descrivendo come Phyllis l'abbia drogato per concepire Daniel, nonostante questa si proclami innocente. Tim, abbastanza sconvolto e confuso, sembra ora essere deciso a scrivere nella propria relazione motivazioni a supporto della tesi del divorzio, ma questo Phyllis, ovviamente, non intende permetterlo. La donna comincia così a sedurre Tim, che chiaramente non aveva mai avuto un rapporto intimo con una donna. E Tim, pur sapendo che è del tutto immorale, ben presto non riesce a resistere alla tentazione, lasciandosi andare con Phyllis, che lo seduce non una, ma ben due volte, la seconda delle quali la donna ha registrato il tutto con una videocassetta. E' a questo punto che Phyllis scopre le carte allo sconcertato dottore: o confermerà al giudice che ci sono tutti i presupposti per una continuazione del matrimonio, scrivendo una relazione dettagliata a suo favore, oppure renderà pubblico il video, di fatto screditandolo e facendogli perdere il lavoro.




                "L'offerta rifiutata di Nikki, il romantico e indimenticabile matrimonio tra Sharon e Nicholas"
                VICTOR - NICHOLAS - SHARON - NIKKI - DORIS - MATT - AMY
                Con il passare dei mesi, il sogno di Nicholas e Sharon di coronare il loro amore e unirsi in matrimonio si fa sempre più concreto con l'avvicinarsi della data fissata per il matrimonio. I lavori alla villa al ranch che li ospiterà una volta convolati a nozze sono ormai completati ed i preparativi per la cerimonia, programmata in ogni suo dettaglio e particolare, procedono spediti. Una emozionatissima Sharon, che si commuove ogni qualvolta ripensa alla proposta di Nicholas avvenuta subito dopo l'uscita dal carcere, viene supportata in questo delicatissimo momento dalla madre Doris, che le confessa che aspetta questo momento fin da quando Sharon era una bambina. Anche in casa Newman fervono i preparativi per l'imminente matrimonio, e tra i più impazienti, oltre ovviamente al futuro sposo, c'è ovviamente Victor, che si adopera continuamente affinché il matrimonio di suo figlio sia indimenticabile. L'unica a non essere affatto felice del matrimonio è Nikki, che non ha mai visto di buon occhio Sharon e continua a vederla come una presenza estranea alla loro famiglia, portatrice di guai, come l'episodio dell'incarcerazione di Nicholas, e soprattutto non adatta a suo figlio. L'antipatia di Nikki nei confronti di Sharon, non giustificata praticamente da nessuno, non viene scalfita neanche quando Nicholas intima alla madre di accettare la sua futura sposa o altrimenti, se sarà costretto a scegliere, sarà pronto a schierarsi contro di lei non invitandola alla cerimonia. Nikki, in risposta, decide di eliminare il problema alla radice convincendo Sharon a lasciare libero Nicholas di vivere la sua vita, offrendole una considerevole somma di denaro per lasciare la città. Sharon, ancora una volta, ripete però a Nikki di non essere interessata a null'altro che all'amore di Nicholas e chiede pertanto a Nikki, che resta molto dubbiosa, di farsene una ragione. Arriva così l'attesissimo giorno del matrimonio tra Sharon e Nicholas; una cerimonia sfarzosa ma elegante al tempo stesso che non manca di commuovere i pochi, intimi, invitati, oltre che a due giovanissimi, bellissimi e innamoratissimi Nicholas e Sharon, che si professano il loro amore davanti a Dio giurandosi fedeltà eterna. Alla cerimonia è presente, un po' a sorpresa, anche Nikki che alla fine ha desistito accettando di accogliere Sharon nella sua famiglia. Con questo matrimonio si chiude così un capitolo nelle vite di Sharon e Nicholas, che voltano pagina e intraprendono una nuova vita insieme. A marcare ancora di più la fine di questo periodo sono anche le uscite di scena di due protagonisti degli anni adolescenziali di Sharon e Nicholas: Matt ed Amy. Dimessi rispettivamente dall'ospedale e dal centro psichiatrico, entrambi decidono di lasciare la città per intraprendere una nuova vita lontano da Genoa City.





                "Le interferenze di Victor, il licenziamento di Ryan, i rischi per la salute e le rassicurazioni a John"
                VICTOR - RYAN - NINA - JILL - JOHN - BILLY - JACK
                La partenza di Mamie con Trent per la loro romantica crociera intorno al mondo è sembrata a tutti la premessa ad una riconciliazione tra John e Jill; si rivela essere, invece, l'evento che segna l'inizio della fine del loro matrimonio. Deciso ormai a mettere da parte ogni conflitto ed a concentrarsi sul rimettere in corsa il suo matrimonio con Jill, John è deluso quando nota la donna impegnata continuamente al lavoro alla Newman Enterprises; un impegno anche troppo sospetto per i suoi gusti. Le paure di John non sono certamente ingiustificate, visto che la donna continua a frequentare Ryan pur non avendone di fatto più alcun motivo. La realtà è che la donna non riesce più a staccarsi dall'uomo e non trova più interesse, dal punto di vista sessuale, in John. Questi avverte ormai la lontananza con sua moglie e la situazione di forte stress gli provoca un principio di un nuovo attacco cardiaco. Portato prontamente in ospedale da un preoccupatissimo Jack, per fortuna la situazione torna in breve tempo nella normalità, ma il segnale lanciato dai medici è chiaro: John deve assolutamente evitare ogni altra situazione emotivamente stressante. La situazione precipita quando Victor sorprende Jill e Ryan in atteggiamenti intimi; Victor licenzia in tronco Ryan e corre subito a parlare con John domandandogli sul suo rapporto con Jill. John nasconde a Victor i dubbi sul fatto che Jill le sia fedele, e Victor, a sua volta, nasconde del flirt della donna con Ryan; Victor, preoccupato che l'uomo possa risentire sulla salute i suoi problemi matrimoniali, assicura però John sul fatto che Jill starà in futuro molto più vicino a lui, assicurandosi che trascorra meno tempo in azienda. Victor, allora, intima a Ryan di non mettere più piede in azienda e di tornare da sua moglie Nina, che in questo momento bisogno di lui nonostante non la meriti. E' Jill poi a confrontare Victor, rimproverandolo di smetterla di occuparsi delle vite altrui e decidere al posto delle persone che le sono accanto; Victor però rivendica il suo ruolo di amministratore nella sua società ed esorta Jill ad essere coerente ed a rispettare la sua unione con John.




                "La notte di passione con Danny, i dubbi di Christine su Paul e la profonda amicizia con Victor"
                PAUL - CHRISTINE - DANNY - VICTOR
                Evidentemente deluso dal fatto che Christine sia ferma nell'insistere di voler continuare il suo rapporto con Paul nonostante stia uscendo dal matrimonio con Phyllis e sia così tornato disponibile, Danny si mostra comunque fiducioso e convinto che non passerà molto tempo prima che la donna aprirà gli occhi e cambierà idea. Tutta questa situazione, ovviamente, non fa affatto piacere a Paul, che più volte avverte Danny di stare lontano dalla sua futura moglie. I due finiscono quasi alle mani ed è solo l'intervento di Christine a far tornare Paul alla ragione, rassicurando l'uomo sul fatto che non debba sentirsi minacciato da Danny, dal momento che quello è un capitolo chiuso della sua vita. Tuttavia, Christine non può negare a se stessa che dentro di lei è in corso una furente lotta tra i propri sentimenti, ritrovandosi ben presto confusa e piena di dubbi sul da farsi. Da una parte, infatti, Christine continua a mostrare serenità, amore e tranquillità nei confronti di Paul, che intende velocizzare i preparativi del matrimonio, fissato per il giorno di San Valentino; dall'altra, però, Christine si sempre sempre di più oppressa e soffocata da questa relazione, volendo una parte di sé lasciarsi andare e lasciarsi andare all'irresistibile richiamo di Danny. Restare con Paul o tornare con Danny è il dubbio atroce che quindi tormenta Christine in questo difficile periodo; una scelta tra la sicurezza, la forza e la stabilità di un uomo come Paul e la sregolatezza, la pazzia e la passione di Danny. Ad aiutare Christine in questo difficile periodo, e ad offrirgli supporto psicologico e molti utili consigli è una persona che mai Christine si sarebbe aspettata: Victor. Christine e Victor si sono avvicinati molto durante il periodo di prigionia di Nicholas, dove sia Victor che Christine, insieme a Paul, hanno lavorato assieme per ritrovare Amy e trovare le prove dell'innocenza di Nicholas. E' in questo frangente che Christine ha scoperto un lato saggio, elegante e sensibile di Victor che mai aveva scorto in lui. Christine considera Victor un preziosissimo confidente, una sorta di amico e, allo stesso tempo, secondo padre; lo stesso vale per Victor, colpito dalla maturità della ragazza e dal suo animo dolce e riflessivo: tutto l'opposto di sua viglia Victoria, molto più stravagante, estroversa e istintiva. Con l'avvicinarsi del matrimonio, lo stress e l'ansia di Christine crescono a dismisura. Paul, preso dai mille impegni e dall'organizzazione di quello che dovrebbe essere il giorno più importante della sua vita, non se ne accorge, mentre è ancora una volta Danny a comprendere i dubbi di Christine e, ovviamente, di approfittarne per fare breccia ancora di più nel cuore della ragazza. Danny si presenta infatti da Christine sconvolto per l'imminente matrimonio, confidandole tra le lacrime che spera ancora che per loro ci sia una seconda possibilità. Christine cerca così di confortarlo e ben presto, senza neanche accorgersene, i due finiscono col baciarsi prima e con il lasciarsi andare dopo, abbandonandosi alla passione e finendo a fare l'amore per una notte intera. Quello che Christine non può sapere è che Paul, presentato alla casa della sua futura moglie per una sorpresa, ha visto più di quanto fosse necessario per comprendere le cose come stanno, prima di andare via deluso e amareggiato.




                "Il difficile adattamento alla vita matrimoniale con Nicholas, le insicurezze di Sharon e i consigli di Doris"
                NIKKI - DORIS - SHARON - NICHOLAS - VICTOR
                Nonostante la realizzazione di quello che è sempre stato il sogno di una vita, la vita matrimoniale di Sharon si rivela molto diversa da come aveva sempre immaginato. Dopo una prima fase di entusiasmo e gioia, infatti, ben presto Sharon si ritrova ad essere inaspettatamente triste ed insoddisfatta. Nicholas, sempre molto premuroso e dolce con lei, si ritrova sempre più spesso impegnato e fuori casa a causa dello studio e del lavoro alla Newman Enterprises. A riempire quindi le noiose giornate di Sharon al ranch è la madre di questa Doris, che non manca di fare da compagnia a Sharon ed a riempire le sue giornate. Il rapporto tra madre e figlia, in questo periodo, cresce molto al punto che Sharon confida sempre più spesso il suo senso di insoddisfazione e di vuoto che prova. Doris non si sottrae affatto, allora, dal dare dei consigli a Sharon, chiedendosi se la ragazza sia davvero adatta a questa vita o, invece, sia il caso da dar ragione a Nikki, che ha sempre considerato la donna troppo diversa da suo marito. La stessa Sharaon inizia ad avere dei seri dubbi al riguardo, tanto che la sua unica soluzione per rivitalizzare il suo matrimonio sembra essere quello di creare una famiglia con Nicholas, e quindi di dargli un bambino. Per nulla convinta della decisione, però, è la stessa Doris, che non pensa che restare incinta sia la soluzione migliore per legarsi maggiornmente a Nicholas e tenerselo stresso, soprattutto conoscendo il ragazzo che sembra assomigliare sempre di più a Victor, tradizionalmente abbastanza allergico ai bambini e contrario all'avere dei marmocchi tra i piedi. Sharon, però, sembra ormai decisa nel perseguire il suo obiettivo e di dare un erede a Nicholas.





                "La compassione di Malcolm, il matrimonio con Keesha e la morte sul letto d'ospedale"
                DAVE - MALCOLM - KEESHA - NEIL - LYNETTE - DRUCILLA - NATHAN - PAUL
                Al terrore di aver contratto il virus dell'Hiv non è indenne, ovviamente, neanche Malcolm, che per un lungo periodo ha frequentato la stessa Keesha. Per fortuna, il ragazzo risulta negativo, ma viene a sapere proprio in ospedale che Keesha non è stata fortunata come lui e inizia invece a presentare i primi sintomi dell'Aids. Sola e abbandonata da tutti, Keesha vive settimane di terrore, con l'incubo di essere ormai giunta alla fine della sua vita. La situazione non lascia indifferente Malcolm, che decide di recarsi a trovare la ragazza. Quello che vede, lo lascia sconvolto: la donna non esce da giorni di casa, vive costantemente al buio e si mostra debole e già trasformata dalla malattia. La compassione di Malcolm porta l'uomo a promettere alla donna che le starà accanto, nonostante questa, tra le lacrime, rifiuti ogni aiuto e chiede di essere lasciata al suo destino. Malcolm, però, fortemente colpito dal peggioramento di Keesha, inizia quotidianamente a prendersi cura di lei ed a starle accanto sempre di più, offrendole la sua compagnia. Quando i dottori confermano ad un disperato Malcolm che sfortunatamente le condizioni di salute di Keesha sono in continuo peggioramento e che ormai non c'è più nulla da fare, il ragazzo vede cadersi il mondo a pezzi. Non rivela ovviamente nulla a Keesha, ed anzi, le assicura che i farmaci stanno facendo il loro effetto; ma una sempre più debole e smagrita Keesha è ormai consapevole che nulla potrà più salvarla. E' in questa difficilissima situazione che Malcolm e Keesha ritrovano la complicità e l'amore di quando si frequentavano, e la presenza di Malcolm diventa ben presto essenziale per Keesha, così come Malcolm non riesce più a staccarsi dalla donna. Malcolm si ritrova così innamorato della donna e decide di trasferirsi da lei, per affrontare insieme la malattia e regalargli gli ultimi momenti felici della sua vita. Una sera, pochi giorni prima che Keesha sarebbe stata ricoverata in ospedale, probabilmente, per non uscirvi più, Malcolm chiede alla donna di diventare sua moglie. Keesha scoppia in lacrime, consapevole che il loro matrimonio non sarebbe durato a lungo; accetta però la proposta, non riuscendo a credere che l'uomo sia capace di amarla fino a tal punto. In una brevissima ma commovente cerimonia, quindi, una ormai Keesha privata di ogni energia, che riesce a malapena a stare in piedi, dice si ad un emozionato Malcolm, con cui si congiunge in matrimonio promettendo di restargli legato, nell'anima e nello spirito, per sempre. La cerimonia vede più lacrime che sorrisi in un'atmosfera surreale, nonostante sia le stessa Keesha preghi tutti di essere felici in questo giorno che per lei è il più bello della sua vita. Solamente pochi giorni dopo, Keesha subisce un grave peggioramento, e viene ricoverata d'urgenza in ospedale in condizioni critiche. Al suo fianco, per tutto il tempo, Malcolm è lì a confortarla, ma è Keesha a fare forza a suo marito, ringraziandolo per aver reso i suoi ultimi giorni i più belli e divertenti della sua vita. E dopo essersi scambiati per l'ennesima volta amore reciproco, Keesha muore sotto gli occhi disperati di Malcolm e di una commossa Lynette Welch, un'infermiera che ha preso a cuore la storia della donna.




                "La sospensione delle nozze con Paul e la connessione tra Victor e Christine"
                PAUL - CHRISTINE - DANNY - VICTOR
                Quando una pentita Christine si presenta disperata alla porta di Victor per informarlo di quanto successo, l'uomo, ignaro che sia già troppo tardi e che Paul è già a conoscenza di quanto accaduto, consiglia alla donna di tenere nascosta la vicenda e di andare avanti nei preparativi del matrimonio, previsto in concomitanza con San Valentino, dimenticando una volta per tutte una testa calda come Danny. Questi, intanto, si ritrova al settimo cielo convinto che presto Christine lascerà Paul per tornare da lui; riceve però una doccia fredda quando è proprio Christine ad informarlo che la loro notte d'amore è stato un grandissimo errore, insistendo di voler sposare Paul e chiedendo così all'uomo di tenere segreta tutta la faccenda. Un Danny senza parole, ma ferito profondamente nel cuore e nell'animo, non può far altro che dire di si, sentendosi completamente svuotate dalle parole della donna. Tutto sembra essersi sistemato per Christine, pronta a dimenticare per sempre Danny ed a concentrarsi sul resto della sua vita, da vivere con Paul; tuttavia, Christine non immagina che, a due giorni dal suo matrimonio, tutto stia per finire. Varcata la soglia di casa, infatti, ad attenderla c'è un silenzioso e scuro in volto Paul che fa intendere a Christine di averla vista con Danny. Pian piano, con le lacrime che scendono dal volto della donna, Paul fa confessare a Christine tutto, ed a nulla valgono le promesse e le buone intenzioni: per Paul è ormai tutto finito e non potrà mai più esserci un futuro tra loro. Detto ciò, va via senza voltarsi, nonostante Chrstine lo invochi piangendo disperatamente. Ancora una volta, a porgere a Christine una spalla su cui piangere è Victor, che si mostra sinceramente dispiaciuto per come le cose siano andate. Victor propone a Christine di doversi distrarre e di dover pensare al lavoro, offrendole così un posto alla Newman Enterprise. Inizialmente la donna rifiuta, ma ben presto, avendo perso in un modo o nell'altro sia Paul, che Danny, che sembra restio a rifarsi vivo dopo essere stato palesemente una seconda scelta per la donna e che probabilmente comprende che il suo destino è probabilmente lontano da lei, Christine si lascia convincere da Victor a rimettere il lavoro nelle sue priorità. Christin e Victor, così, continuano a frequentarsi sempre di più ed a vedersi specialmente durante la pausa pranzo. Tra i due c'è evidentemente un grandissimo feeling e in più occasioni quella sottile linea che segna il confine tra amicizia e intimità viene sorpassata. Christine trova in Victor la sicurezza e la protezione che non ha mai trovato in nessun altro uomo; e senza parole, senza bisogno di dover spiegare i propri sentimenti, si lascia andare in fugace e tenero bacio nei confronti dell'uomo, che risponde. Tra loro due, però, non si andrà mai oltre e mai si darà seguito a questo episodio. Troppa l'esperienza e l'intelligenza di entrambi per cadere nel tranello della passione, troppa la consapevolezza della loro grandissima differenza di età e dei reciproci differenti destini. I due continueranno ad essere pertanto nient'altro che amici speciali.




                "L'affare con la Mergeron Cosmetics, il diorzio tra Jill e John, la proposta a Dina e il ritorno in Francia"
                MARC - JACK - JILL - JOHN - JOYCE - ASHLEY - TRACI - JACK - AUDREY - DINA
                L'allontanamento tra John e Jill sembra essere ormai definitivo; i due coniugi vivono sul piede di guerra ed entrambi altro non vogliono che il divorzio. Jill, però, resta comunque scioccata quando vede arrivare a villa Abbott, proveniente da Parigi, addirittura Dina, la prima moglie di John; Jill si domanda se John abbia intenzione di riprendere la storia con la donna già prima di divorziare, ma John smentisce ogni insinuazione informando Jill che Dina, accompagnata da Marc e dal dirigente Joyce Haskins, è arrivata a Genoa City per rafforzare la collaborazione della Mergeron Cosmetics con la Jabot. Grazie anche a Jack, che fa di tutto per far sentire a suo agio Dina, l'accordo viene raggiunto in breve tempo; è poi lo stesso Jack a convincere la madre a restare in città, facendo presente che presto John tornerà single. L'affiatamento tra John e Dina, del resto, non è mai svanito ed è evidente che qualcosa di speciale lega da sempre i due. Il ritorno di fiamma tra John e Dina altro non fa che rendere gelosa Jill, ora nuovamente interessata a salvaguardare il suo matrimonio; tuttavia, John fa intendere che stavolta tra loro è davvero finita. John e Jill, dopo tantissime vicissitudini e tantissime battaglie, concludono il loro matrimonio con un divorzio consensuale e l'affidamento congiunto di Billy, che comunque si trasferirà insieme a Jill nella vecchia casa della donna. A questo punto, la situazione sembra ormai matura per una riconciliazione definitiva tra John e Dina, e l'uomo decide di proporre alla donna di riunire la loro famiglia. Dina, incoraggiata anche da Marc, da Ashley, da Traci e da Jack, accetta la proposta di matrimonio; tuttavia, poco prima di salire sull'altare, Dina cambia improvvisamente idea, informando un sorpreso e alquanto deluso John di voler tornare in Francia. Dina, così, riparte frettolosamente insieme a Marc lasciando interdetta l'intera famiglia Abbott, che altro non ha che la conferma del carattere del tutto inaffidabile della donna. Solo qualche tempo dopo si chiarirà che Dina è tornata di corsa in Francia per le menzogne della cameriera Audrey North, segretamente innamorata di John, che ha allontanato Dina facendole credere che l'uomo aveva la sola intenzione di imbrogliarla.




                "La notizia dello sparo a Victor, lo shock di Nikki sull'altare e l'annullamento del matrimonio con Brad"
                CHRISTINE - VICTOR - VICTORIA - COLE - NICHOLAS - JOE - NIKKI - BRAD
                Dopo qualche settimana dalla proposta di Brad, tutto era pronto per il matrimonio tra l'uomo e Nikki. Il ranch dei Newman, che Victor gentilmente aveva concesso alla sua ex moglie, pur decidendo di non voler partecipare alla cerimonia, non è mai stato così bello. Gli ospiti, un ristretto gruppo di familiari e amici, iniziano ben presto a radunarsi. Tra questi, nonostante Victor abbia rifiutato l'invito di Nikki a partecipare, c'è anche Victoria, che alla fine ha deciso di accettare il nuovo fidanzato di sua madre, e addirittura si presta a recitare il ruolo di padrona di casa e damigella d'onore, con Cole che fa da testimone a Brad. Tutto sembra procedere per il meglio quando ben presto ci si rende conto che a mancare è lo stesso sposo, evidentemente in ritardo a causa di un contrattempo. Alla fine, dopo qualche momento di ansia ed attesa, Brad si presenta dinanzi alla cappella e prende il suo posto, emozionato, accanto ad una splendida Nikki. Nel frattempo, al buio del suo ufficio un riflessivo Victor pensa al suo passato con Nikki e riporta alla luce vecchi ricordi. All'improvviso un rumore inaspettato lo riporta alla realtà, e sorride quando vede Christine, sicura di trovarlo lì e consapevole di quanto l'uomo stia soffrendo per il matrimonio di Nikki. Christine offre la sua compagnia e l'uomo è felice di distrarsi allontanando i pensieri cupi e tristi. Mentre i due parlano, però, all'improvviso avviene l'incredibile: dalla porta, appena socchiusa, arriva un colpo di pistola, che prende in pieno il petto di Victor. Subito caduto a terra in una pozza di sangue, Chrstine è attonita, ma ha la forza di reagire e di chiamare subito i paramedici, trasportano la barella giù per l'ascensore e corrono in ospedale con un Victor in gravissime condizioni. La cerimonia al ranch è già iniziata quando arriva la telefonata che informa tutti i presenti di quanto accaduto. In questi momenti frenetici, con tutti gli ospiti in delirio e scioccati, Nikki quasi sviene dallo shock e, nonostante Brad assicuri di essere comunque pronto a scambiare i suoi voti, la donna ammette di essere troppo sconvolta per completare la recitazione dei suoi voti dinanzi al reverendo Joe Pendleton e corre in ospedale assieme a Victoria e Nicholas. In ospedale, Christine informa Nikki, Victoria, Nicholas e Cole delle gravissime condizioni in cui versa Victor, sospeso tra la vita e la morte. Quando i medici escono finalmente, dopo ore, dalla sala operatoria, confermano tutta la gravità della situazione, non potendo garantire che l'uomo sopravviverà. Sono, questi, momenti di grande preghiera, da parte soprattutto di Nikki, disperata e spaventata all'idea di perdere l'uomo più importante di tutta la sua vita.




                "Le indagini sul colpo di pistola a Victor, i sospetti contro Brad e l'arresto di Jill per tentato omicidio"
                VICTOR - BOB - NIKKI - NICHOLAS - VICTORIA - PAUL - CHRISTINE - BRAD - JILL - COLE - JOHN
                Mentre Victor lotta tra la vita e la morte su un letto d'ospedale, e i medici continuano dopo giorni a lasciare la prognosi sulle sue condizioni ancora riservata, alimentando la disperazione e l'angoscia di amici e familiari, la polizia, guidata dal detective Bob Adams, inizia le indagini per scoprire il responsabile del tentato omicidio. Sono soprattutto Nikki e Victoria a chiedere a gran voce giustizia, urlando e quasi aggredendo le forze dell'ordine, calmati solo da Nicholas, Paul e Christine, che affermano di confidare e di riporre fiducia nelle loro indagini. Ovviamente, anche Paul conduce in parallelo delle proprie indagini, arrivando però alla stessa conclusione: il principale sospettato del tentato omicidio è Brad. Forte del suo alibi apparentemente di ferro, ossia il suo stesso matrimonio con Nikki, sia Paul che gli investigatori non hanno affatto trascurato il piccolo ma rilevante particolare del ritardo con cui si è presentato alla cerimonia: un periodo di tempo che potrebbe essere sufficiente a compiere il crimine. Del resto, Brad aveva un lunga lista di motivi per voler far del male a Victor, tra cui il mancato appoggio ricevuto nelle nozze con Nikki e la conseguente mancata promozione al lavoro. Brad, tuttavia, proclama fermamente la sua innocenza, soprattutto dinanzi a Nikki, che non riesce a concepire come quello che doveva diventare suo marito possa aver architettato una cosa del genere. Dopo qualche giorno di agonia, non sapendo se credere o meno a Brad e terrorizzata all'idea che l'uomo che stava per sposare è in realtà un criminale, Nikki riceve la notifica dagli investigatori sul fatto che Brad viene di fatto escluso dalla lista dei possibili attentatori, non essendo la sua pistola compatibile con quella che ha sparato il colpo. Proprio dallo studio del proiettile, però, emerge un secondo inaspettato sospettato, questa volta una donna: Jill. Secondo la polizia, infatti, la donna, la cui arma è risultata compatibile nei test balistici con quella che ha ferito Victor, potrebbe aver risentito dell'interferenza di Victor nel matrimonio, divenuto poi divorzio, con John. Victor, del resto, aveva emesso un ultimatum a Jill facendogli presente che nel caso avesse ferito l'uomo, divenuto grande amico di Victor, avrebbe potuto pagare con il suo stesso lavoro. Sorpresa nel ritrovarsi indagata, Jill proclama la sua innocenza smentendo apertamente ogni accusa ed ogni sospetto rivoltogli; tuttavia ciò non basta ad evitargli un clamoroso arresto che rimbalza ben presto su tutti i tabloid ed i media: Jill è accusata di tentato omicidio.




                "La relazione ritrattata di Tim, il divorzio tra Phyllis e Danny, la confisca della licenza di psichiatra"
                TIM - PHYLLIS - LIDYA - GEORGE - DANNY - PATRICIA - DANIEL
                A pochi giorni dall'udienza con cui il giudice dovrà decidere il destino del matrimonio tra Danny e Phyllis, Tim si trova, dinanzi alla relazione che dovrà compilare per il giudice, di fronte ad una difficilissima scelta. Da una parte rivelare la verità su come stanno le cose, descrivendo un matrimonio, quello tra Danny e Phyllis, ormai terminato da tempo, con la prospettiva di essere messo sul banco d'accuso dello scandalo che ne conseguirebbe a causa della conseguente vendetta di Phyllis; dall'altra, quella di mentire, salvaguardando la sua professione ma voltando le spalle alla propria onorabilità, cedendo al ricatto di Phyllis. Tim, convinto anche dalla donna che continua ad atteggiarsi con comportamento ammiccante, alla fine cede alle manipolazioni scrivendo di sana pianta una relazione tutta a favore di Phyllis. Danny è scandalizzato dal risultato della relazione e non riesce a credere che quello sia il vero pensiero di Tim, accusando quindi Phyllis, che si proclama innocente, di averlo soggiogato. Il giorno dell'udienza tuttavia, preso dai rimorsi e dai sensi di colpa, all'improvviso Tim chiede di poter prendere la parola e dinanzi agli occhi sconvolti di Phyllis decide di ritrattate tutta la sua relazione, descrivendo dinanzi a tutti quello che a suo parere è un matrimonio che non ha più ragion d'esistere. Tim, inoltre, con grande coraggio decide di rivelare anche il piano messo in atto da Phyllis per comprargli il suo silenzio, pur cosciente che ciò gli pregiudicherà il lavoro. Sotto gli occhi felicissimi e pieni di gioia di Danny, quindi, il giudice sentenza ufficialmente il divorzio tra Danny e Phyllis, condannando inoltre Tim ad essere giudicato dalla commissione professionale degli psicologi presieduta da Patricia Fennell, che qualche giorno gli revocheranno la sua licenza di psichiatra comunicandogli la sua cancellazione dall'albo professionale di fatto espellendolo dall'ordine. Subito dopo la sentenza, Tim si confronta con una infuriata Phyllis chiedendole scusa ma ammettendo di non aver potuto esimersi dal comportarsi come la sua coscienza ha ritenuto meglio fare, mostrandosi pronto ad affrontarne le conseguenze. Una addolorata Phyllis, allora, è costretta ad accettare con amarezza il verdetto ed a rassegnarsi all'idea che il suo matrimonio con Danny sia concluso, consolata dai genitori Lydia e George da cui torna a vivere. Al termine del loro colloquio, inoltre, Phyllis a sorpresa bacia di fronte a tutti Tim, facendo ovviamente alzare un polverone di reazioni e creando un nuovo scandalo a Genoa City.




                "La guarigione di Victor, il desiderio di vedere Hope, l'adozione di Adam da parte di Cliff"
                NIKKI - VICTORIA - NICHOLAS - COLE - VICTOR - HOPE - ADAM - CLIFF
                Mentre Jill è in arresto con l'accusa di tentato omicidio, ed aspetta con ansia di poter vedere il suo avvocato e parlare per spiegare al più presto di fronte ai giudici la propria innocenza, Victor pian piano mostra segni di miglioramento. Quando i medici sciolgono finalmente la prognosi, annunciando che l'uomo è ormai fuori pericolo ed in via di recupero, Cole, Victoria, Nicholas e Nikki, che sono stati vicini all'uomo per tutto questo tempo, non riescono a trattenere la loro gioia. Risvegliatosi, Victor è felicissimo di rivedere accanto a sé tutti i suoi cari; tuttavia, proprio in questo momento difficile, il suo pensiero va a coloro che non vede ormai da troppo tempo, ossia l'altra sua famiglia. Convinto che il cuore di Nikki sia ormai riservato a Brad, quando quest'ultima invece sembra sempre più convinta nel tornare sui suoi passi e rincorrere proprio Victor, questi decide, una volta dimesso, di recarsi in Kansas alla ricerca di un po' di tranquillità e soprattutto per vedere Hope, cosa che delude non poco Nikki, che vede così rifiutarsi il suo invito al ranch per trascorrere del tempo insieme e far in modo che la sua famiglia, Nicholas, Cole e Victoria, si prendano cura di lui. Victor è infatti intenzionato a confessargli di non riuscire a dimenticarla e di voler rinnovare spiritualmente la loro relazione, ma è deluso, quando arriva, di vedere che Hope ha già sposato Cliff. Ancor di più, però, è deluso dal fatto che Cliff abbia adottato legalmente il piccolo Adam, cambiando il suo nome in Adam Wilson. Victor, durante tutta la sua, breve, permanenza a casa di Hope e Wilson, ha fatto però buon viso a cattivo gioco, ritenendo che ciò è la punizione che evidentemente meritava per aver trascurato sia Hope che Adam. D'altronde, è Cliff l'uomo che Hope ha sempre voluto e che sia in grado di fornire ad Hope la sicurezza e la serenità che per lei sono fondamentali. Per Hope conoscere Victor è stato come approcciarsi ad un mondo diverso, un mondo che non farà mai parte completamente dalla sua vita, ed il divorzio ha sancito questo in modo definitivo. Victor si mostra d'accordo alle giustificazioni di Hope, e assicura la donna che rispetterà per sempre il suo matrimonio con Cliff e il fatto che Adam, da questo momento, non è più suo figlio e che farà in modo che non saprà mai che è lui il padre biologico. Detto ciò, un Victor ormai deciso a dare l'addio sia ad Hope che ad Adam, riparte alla volte di Genoa City, pronto ad iniziare un nuovo capitolo della sua vita ed a farlo con l'unica donna con cui è destinato a vivere, la sua unica famiglia: Nikki.




                "L'arrivo di Grace da Madison, la gravidanza di Sharon e il viaggio di lavoro a Copenaghen di Nicholas"
                TONY - GRACE - DORIS - SHARON - NICHOLAS - VICTOR - NEIL
                A movimentare le lunghe e solitarie giornate di Sharon è l'arrivo a Genoa City della migliore amica di Sharon ai tempi di quando viveva a Madison, Grace Turner. Sharon è felicissima del trasferimento in città della donna, decisa ad iniziare una nuova vita insieme al suo ragazzo Tony Viscardi, con cui è fidanzata ormai da tanti anni, grazie all'opportunità avuta alla Jabot, dove è stata assunta nel dipartimento di ricerca. Sharon è felicissima di poter rivedere la sua amica con cui ha condiviso tutta la sua infanzia, mentre Grace rimane folgorata da ciò che Sharon è riuscita a realizzare, ossia sposare non solo ricco, ma anche bello ed affascinante come Nicholas. Dopo un breve periodo di incomprensioni in cui Sharon ha immaginato che Grace si fosse invaghita dello stesso Nicholas, ipotesi smentita dalla stessa Grace che conferma il suo fermo amore nei confronti di Tony, è la stessa Sharon a mettersi alle spalle la faccenda, confidando all'amica le sue insicurezze e la paura di perdere Nicholas a causa del suo sentirsi inadatta al suo ruolo di moglie di un uomo di così grande successo. Al contrario di Doris, che altro non fa che accrescere le insicurezze della donna, però, Grace punta invece a far comprendere la fortuna che ha avuto Sharon ed a buttarsi con entusiasmo nel suo progetto di rimanere incinta di suo marito. Sharon, all'insaputa di Nicholas, inizia così a smettere di prendere la pillola anticoncezionale, non impiegando molto tempo prima di restare incinta. La felicità e la gioia per la gravidanza, però, ben presto si trasformano nell'impazienza prima, nella frustrazione poi e nella paura, infine, di dover dare la notizia a Nicholas. Più volte Sharon ha tentato di dire a suo marito, invano, che sarebbe diventato padre. Ogni occasione si rivela non essere quella giusta, fino a quando Sharon inizia seriamente a pensare che forse non esiste un momento giusto per dare questa notizia a Nicholas, che non pensa assolutamente all'eventualità di fare dei bambini. Per Nicholas sono sempre gli esami universitari, le serate tra amici, il lavoro e le riunioni con Victor alla Newman Enterprises ad essere al centro per l'attenzione, e Sharon si ritrova ben presto a portare il fardello, almeno così iniziava a considerarlo, della gravidanza sola, assistita e confortata solamente da Doris e Grace. Proprio quest'ultima convince una volta per tutte Sharon a rivelare tutta la verità a Nicholas, ma quella sera stessa, organizzata in ogni particolare dalla stessa donna con una cenetta a lume di candela, è Nicholas a stupire Sharon con la notizia che l'indomani partirà assieme a Neil per un viaggio di lavoro di qualche settimana a Copenaghen. Ancora una volta Sharon si ritrova incapace di confidare la verità al marito, ignaro che sua moglie aspetta un bambino da lui.




                "Le rivendicazioni dei diritti di Nathan come padre, l'opposizione di Olivia e il rapimento di Nate"
                JOHN - PAUL - NATHAN - NATE - OLIVIA - DRUCILLA - JOHN - NEIL
                Nonostante il sollievo per la notizia che Nate non è stato raggiunto dal virus dell'Hiv, Olivia non è per nulla intenzionata a perdonare suo marito Nathan, da cui presto divorzierà. L'uomo, sempre consigliato dal suo amico Paul, ha ormai desistito dal tentativo di ricucire quello che è ormai un matrimonio fallito a tutti gli effetti; tuttavia, rivendica i diritti per il suo ruolo di padre del piccolo Nate, non volendo rinunciare a svolgere un ruolo importante nella vita del piccolo. Al contrario, Olivia accusa Nathan di essersi comportato in modo irresponsabile mettendo a rischio la vita di Nate e di non voler per questo concedere al futuro ex marito di vedere suo figlio in modo costante, forte del fatto che il giudice, probabilmente le darà ragione. Nathan si rivolge così ancora una volta a Drucilla per far in modo che interceda nei confronti di Olivia per cercare di convincerla a non togliergli la custodia, inutilmente. Nathan comunica poi ad Olivia che non firmerà la richiesta di divorzio se non avrà garanzie sulla custodia di Nate, ma Olivia sembra intenzionata a perseguire il suo obiettivo, non avendo alcuna paura di finire in tribunale. E quando John Silva conferma all'uomo che avrebbe pochissime possibilità di vincere in tribunale questa battaglia legale, risultando le ragioni di Olivia più che legittime dal punto di vista legale, l'uomo cade in uno stato di depressione. Disperato all'idea di perdere suo figlio, Nathan perde completamente la testa e, convinto che la sua vita è inutile senza suo figlio, decide di mettere in atto un disperato piano. Recatosi davanti al cancello della scuola di Nate, proprio all'uscita del bambino, Nathan fa salire suo figlio in macchina e intraprende con lui un viaggio fuori dallo Stato. Subito allarmata nel non vedere suo figlio rientrare a casa con l'autobus, una disperata Olivia chiama l'istituto scolastico, dove la informano che Nate non ha preso l'auto essendo venuto a riprenderlo suo padre. Olivia capisce immediatamente la situazione, ma l'auto di Nathan con a bordo Nate è ormai lontano miglia da Genoa City, con il piccolo che, allettato all'idea di una improvvisa vacanza con il padre, ben presto inizia però a chiedere di sua madre.




                "Il riavvicinamento a Nikki, la morte di Cliff in Kansas e la promessa di Victor sulla paternità di Adam"
                VICTORIA - NICHOLAS - NIKKI - VICTOR - HOPE - CLIFF - ADAM
                Tornato da Kansas City, come abbiamo anticipato Victor è pronto a mettere da parte ogni aspettativa nei confronti di Hope per concentrarsi sul suo rapporto con Nikki. Victor, infatti, ha intenzione di riunire finalmente la loro famiglia, per la gioia di Victoria e Nicholas, e proporre così a Nikki di tornare ad essere sua moglie. Victor, intenzionato a sposarsi il più presto possibile, acquista persino l'anello, conscio di sapere che Nikki, da sempre devota all'uomo, altro non aspetta che unirsi con lui in matrimonio. Quella sera stessa, così, Victor invita a cena Nikki, preparando una serata romantica e creando l'atmosfera giusta per l'occasione; tuttavia, prima che un'eccitatissima Nikki possa arrivare al ranch, conscia che l'affermazione di Victor di averle qualcosa di importante da dire preluda a qualcosa di importante, Victor riceve una telefonata che lo sconvolge. Dall'altra parte della linea, infatti, c'è una disperata Hope, che informa l'uomo sul fatto che Cliff è in fin di vita a causa di un incidente stradale. Dopo aver velocemente liquidato una stizzita Nikki, informandola di dover rimandare il loro appuntamento, Victor parte così immediatamente per Kansas City. Giunto in ospedale, Hope gli corre incontro abbracciandolo e piangendo con un grandissimo dolore nel cuore. I medici informano così i due delle criticissime condizioni di Cliff, rimasto coinvolto con il suo trattore in un incidente stradale causato da un ubriaco al volante, ammettendo che le possibilità di sopravvivenza sono pressoché nulle, viste le gravi lesioni subite dagli organi interni che gli hanno provocato forti emorragie. Hope e Victor, così, riescono appena a vedere Cliff per l'ultima volta, cosa che dà modo all'uomo di trovare parole molto importanti per entrambi. In particolare, è a Victor che Cliff fa promettere, in punto di morte, che non rivelerà mai al piccolo Adam la verità sulla sua paternità. C'è poi solamente il tempo, per Cliff ed Hope, di darsi il più tenero degli addii, prima che l'uomo spiri tra le braccia della sua stessa moglie. Hope, visibilmente devastata dall'esperienza, rifiuta il tentativo di Victor di starle accanto, esortando piuttosto l'uomo a ripartire per Genoa City, volendo restare sola per metabolizzare l'accaduto.




                "Il pensiero dell'aborto di Sharon, la lettera intercettata da Grace, il ritorno e la promessa di Nicholas"
                GRACE - DORIS - SHARON - NICHOLAS - VICTOR - NEIL
                Sempre più sola e impreparata ad affrontare da sola una gravidanza, Sharon incomincia a pensare che, per salvare il suo matrimonio, l'aborto potrebbe essere l'unica soluzione praticabile. D'altronde, è evidente, ai suoi occhi, che Nicholas ha attualmente altre priorità rispetto a quella di diventare padre e non ha intenzione di infastidirlo e costringerlo a sacrificare la sua vita con un l'arrivo di un bambino. Doris e Grace inutilmente tentano di dissuaderla dall'idea, inutilmente; anzi, Sharon si convince di dover informare il marito della sua decisione di abortire scrivendogli una lettera in cui racconta la sua gravidanza e tutte le sue inquietudini riguardo al matrimonio, al loro rapporto e agli effetti, a suo dire nefasti, dell'arrivo di un bambino. E' Grace, però, ad intercettare la lettera ed a far in modo che Nicholas non riceva mai la lettera. Ciò, però, provoca in Sharon ulteriori motivi per deprimersi, dal momento che, convinta che Nicholas abbia ricevuto la lettera, non ha ottenuto risposta al riguardo, ed anzi viene informata dallo stesso marito che la sua assenza si protrarrà ancora a lungo. Sharon si è ormai convinta che il suo matrimonio sia arrivato al termine, e rifiuta seccamente la proposta di Victor di raggiungere il marito a Copenaghen, convinta che probabilmente il ragazzo abbia già conosciuto un'altra donna non avendo egli stesso pensato ad invitarla ad unirsi a lui in Danimarca. Giunta ormai nella fase più buia della sua depressione, Sharon si reca ad una clinica di pianificazione familiare per ottenere informazioni sull'aborto ed iniziare la procedura, comprendendo che occorrono 48 ore di attesa e riflessione prima di iniziarla. E in questo periodo di attesa Sharon decide di andare a trovare la madre, che non fa altro che aumentare le sue angosce, facendola sentire quasi in colpa per la decisione presa sul fatto di abortire. Nel frattempo, a sorpresa, torna Nicholas in città, ansiosi di rivedere la moglie. Quando però non la trova al ranch, subito appare preoccupato. Dopo aver inutilmente atteso per ore, Nicholas inizia a cercarla ed a mettersi in moto per rintracciarla, mettendosi in contatto con gli amici e con la famiglia senza però riuscire a scoprire nulla. E' solamente quando nota la rubrica telefonica aperta nella pagina relativa alle cliniche che effettuano la procedura di aborto che Nicholas si rende conto; e improvvisamente decide di recarsi all'istituto, sperando di essere ancora in tempo. Giunto alla clinica, Nicholas viene intercettato dagli uomini di sicurezza che cercano di fermarlo, ma l'uomo è deciso nel voler vedere sua moglie. Sharon intanto, che si commuove all'idea di star per uccidere suo figlio, viene distratta dalle voci e dai rumori di trambusto al di fuori della sua stanza. Di colpo, Sharon si rende conto di trovarsi davanti Nicholas, e informa così le guardie di voler parlargli privatamente. Sharon, quindi, confessa finalmente tutta la verità a Nicholas, che resta sconvolto e si infuria con la moglie per la sua idea di abortire. Nicholas, infatti, non riesce a credere di cosa Sharon era pronta a fare, accusandola di non avere il diritto di fare una cosa del genere. Sharon, allora, tira fuori tutte le sue paure e le sue insicurezze, giustificandosi di aver tentato più e più volte di dargli la notizia, inutilmente, e di aver da ciò dedotto che suo marito non è ancora pronto per diventare padre. Quando un felicissimo Nicholas apprende infine che Sharon non ha ancora iniziato la procedura, di colpo ogni incomprensione e litigio scompare: Nicholas, con le lacrime agli occhi, conferma a Sharon di non vedere l'ora di creare una famiglia con lei, promettendole che si impegnerà al massimo per diventare un buon padre, anzi un padre modello!. A queste parole, una incredula Sharon piange di gioia e si stringe in un grandissimo abbraccio con Nicholas. La coppia si ritrova, così, più unita che mai.




                "L'ossessione per Jack, il fax non ricevuto di Keemo, il rapimento di Christine e la cattura di Mari Jo"
                MARI JO - KEEMO - JACK - VICTOR - PAUL - CHRISTINE
                Deciso a mettere da parte i suoi problemi sentimentali, Victor torna a dedicarsi alle indagini sulla sparatoria che gli è quasi costata la vita. Il processo nei confronti di Jill, accusata di tentato omicidio, sta infatti iniziando; tuttavia, Victor è scettico sul fatto che la colpevole sia Jill. L'uomo, infatti, conosce fin troppo bene la donna, la sua intelligenza e, in fondo, la sua innocenza d'animo: non farebbe mai una cosa del genere. E dal momento che la polizia sembra essere assolutamente certa della colpevolezza della donna, Victor chiede aiuto a Paul ed a Christine per proseguire le indagini in privato e far luce su quanto realmente accaduto. Ripensando pertanto a tutti gli incontri e gli avvenimenti dei giorni precedenti l'attentato, la mente di Victor si focalizza su un fax proveniente da Hong Kong che aveva provocato una furibonda lite con Mari Jo. Mittente del fax era infatti Keemo, intenzionato ad avvertire suo padre sulla pericolosità di Mari Jo ed a rivelargli quindi il suo coinvolgimento passato con Rick Bladeson; il fax, inviato a Victor per evitare che la stessa Mari Jo possa impossessarsene prima che Jack lo veda, è frutto della decisione di Keemo di chiudere definitivamente il suo legame che lo lega a Jack ed a Genoa City compiendo un ultimo gesto di gratitudine nei confronti del padre, rivelandogli la vera natura di una donna manipolatrice, possessiva e pericolosa come Mari Jo. La donna e Jack, infatti, hanno ormai iniziato a frequentato abitualmente e grazie a lei Jack sembra aver superato la depressione patita subito dopo la morte di Luan. Mari Jo è felice per l'aver riuscito ad ottenere finalmente un equilibrio con l'uomo che ama e per cui è disposta a tutto pur di non dovervi rinunciare. E' chiaro, allora, che il fax di Keemo, di cui è venuta a conoscenza proprio dallo stesso Keemo, potrebbe mettere a repentaglio tutti i piani di Mari Jo. Ripensando a tutto questo, Victor si convince che Mari Jo potrebbe davvero essere folle e pericolosa come mai aveva sospettato, iniziando a credere che sia lei in realtà ad essere la responsabile dell'attentato. Decide così di affrontare direttmente la donna, informandola di avere un'altra copia del fax inviato da Keemo, e successivamente distrutto dalla stessa Mari Jo, e di averla affidata alla società legale di Christine, in modo da potersi cautelare. Una Mari Jo impazzita, a questo punto, vede come suo unico ostacolo alla felicità con Jack la stessa Christine e decide di passare nuovamente all'azione rapendo la ragazza e inittandole un siero della verità sperando che le avrebbe rivelato dove tenesse le copie del fax. Mari Jo, che continua nel frattempo a lavorare normalmente alla Jabot, tiene rinchiusa la donna in un ripostiglio insonorizzato del magazzino della stessa azienda. Paul e Victor, sempre più preoccupati per le sorti della ragazza, e convinti ormai della responsabilità della squilibrata Mari Jo in questa faccenda, decidono di porre fine alla questione informando la polizia delle prove raccolte e di mettere addosso a Mari Jo un trasmettitore che le consentisse di seguirla e rintracciare così Christine, che, felicissima viene portata in salvo da Paul e Victor. Mari Jo, invece, accusata e ritenuta colpevole del tentato omicidio di Victor, riesce tuttavia ad evitare il carcere grazie alla perizia psichiatrica che conferma la sua pazzia e le permette di essere ricoverata in un istituto di igiene mentale.




                "La disperazione di Olivia, la restituzione di Nate e la tragica morte di Nathan"
                PAUL - NATHAN - NATE - KATHY - RENE - OLIVIA - DRUCILLA - NEIL
                La fuga di Nathan con il piccolo Nate lascia disperata Olivia, che corre subito alla polizia a fare la denuncia. Le forze dell'ordine, però, rifiutano di fare denuncia prima di tre giorni, essendo Nathan legalmente ancora titolare dei diritti potestativi sul bambino. Oltretutto, proprio come sospetta Olivia, Nathan è ormai già fuori dai confini dello Stato e quindi dalla giurisdizione della polizia. Nel frattempo, Nathan alletta sempre di più Nate alla prospettiva di un lungo campeggio insieme, anche se il bambino inizia sempre di più a sentire la mancanza della mamma. Una inconsolabile Olivia, nel frattempo, viene confortata da Olivia, Neil e Malcolm, che le sono vicine tutto il giorno e attendono impazienti che Nathan si faccia vivo al più presto, pregando che non gli sia accaduto nulla e che lui e Nate stiano bene. Paul, intanto, è già all'opera per rintracciare l'uomo, ma l'impresa sembra disperata, anche perché Nathan sa bene come far perdere le proprie tracce, evitando accuratamente ogni posto di blocco e le autostrade, che sono ovviamente le più controllate. Inoltre, l'uomo non ha portato con sé carte di credito e paga solamente in contanti evitando ogni rintracciabilità. La fuga di Nathan, però, non è destinata a durare a lungo. Senza un piano preciso su dove andare, e con i soldi che ben presto iniziano a terminare, Nathan si rende conto di aver compiuto una follia. E se ne rende ancora di più quando, durante una sosta per fare benzina, il piccolo Nate scappa dall'auto per chiedere un autostop e tornare dalla sua madre. Nathan rincorre Nate e lo mette in salvo dalla strada piena di auto in corsa, ma l'episodio riporta Nathan alla lucidità, facendogli prendere la decisione, dopo quasi due settimane di latitanza, di tornare a Genoa City, nonostante sia consapevole di rischiare il carcere. Tornato a Genoa City, Nathan spende gli ultimi due dollari per acquistare un mazzo di fiori per Olivia, e giunto di fronte l'abitazione di Olivia, quella che fino a pochi mesi prima era anche la sua casa, saluta Nate, incoraggiandolo a raggiungere la sua mamma. Nate, ansiosi ed entusiasta all'idea di riabbracciare la madre, si precipita verso il portone di casa. Accade tutto in un attimo: Nathan, accortosi di aver perso di vista il figlio, disperato ed impaurito si ritrova in strada alla ricerca di Nate, non accorgendosi dell'arrivo di un fuoristrada a tutta velocità, che lo travolge. Ad assistere, inerme, alla scena è Olivia, che vede Nathan investito e sbattuto a terra proprio nel momento in cui, ancora incredula e con le lacrime agli occhi, prende in braccio suo figlio. Portato in ospedale già gravissimo, dove la dott.ssa Rene Bruce e l'infermiera Kathy Stalter risultano impotenti, Nathan ha solamente il tempo di dire addio a suo figlio, prima di morire sotto gli occhi disperati di Neil, Drucilla, Paul, Malcolm e Olivia, che nonostante tutto non ha mai smesso di amare Nathan e di volergli bene.




                "Il fraintendimento con Victor e il frettoloso matrimonio a Las Vegas tra Nikki e Joshua"
                VICTOR - NIKKI - JOSHUA - VICTORIA - NICHOLAS
                Ignara di quanto accaduto a Kansas City e della stessa morte di Cliff, Nikki non delude la propria delusione alla figlia Victoria sul mancato appuntamento con Victor. Nikki era convinta che questa volta tutto sarebbe stato finalmente come lo aveva sognato da tantissimo tempo ma evidentemente, si convince la donna, non è destino che lei e Victor stiano insieme. Forte di questa convinzione, Nikki si impone di sforzarsi, con ogni mezzo, a dimenticare Victor, nonostante Victoria la esorti a non desistere. Nel frattempo, Victor, tornato da Kansas City, prova più volte, inutilmente, a spiegarsi con la donna ed a rivelarle il motivo della sua improvvisa partenza; Nikki è però irreprensibile e si rifiuta di vedere l'uomo, facendo di tutto pur di evitare di incontrarlo. Decide, invece, di incontrare uno dei primi uomini considerati dalla stessa donna affascinanti, meritevoli quindi di un approfondimento personale. Si tratta di Joshua Landers, il ginecologo di Nikki la quale da sempre nutre una forte curiosità intorno a quest'uomo estremamente calmo, razionale e rassicurante che però nulla lascia trapelare sulla sua vita privata. L'interesse di Nikki nei confronti di Joshua arriva fino al punto di rompere il vetro del rapporto professionale e iniziare a far parte della vita dell'uomo, chiedendogli di uscire. Joshua, completamente spiazzato dalla proposta di quella che ha sempre visto solamente come una paziente, accetta volentieri, mostrando così una grande personalità e uno spiccato lato ironico che divertono Nikki e le fanno tornare finalmente il sorriso. E così, mentre Victor pian piano si allontana inesorabilmente dal cuore di Nikki senza che possa far nulla né chiarire la questione riguardo la loro rottura, tra questa e Joshua cresce sempre di più un feeling ed una sintonia speciale, tanto da spingere Joshua a baciare la donna ed a iniziare a frequentarla abitualmente. Ritrovatisi completamente e pazzamente innamorati senza neanche essersene accorti, Nikki e Joshua decidono di uscire dalla loro vita ordinaria e di compiere una follia: ossia, quella di sposarsi immediatamente a Las Vegas. Senza dire nulla né informare alcuno, Nikki organizza così la fuga d'amore con Joshua. Tuttavia, Nicholas, impegnato abitualmente nelle lezioni di volo, non manca di notare la prenotazione inusuale del loro jet privato, andando a scoprire che Nikki è in partenza con Joshua per Las Vegas. Immediatamente, Nicholas capisce tutto ed avverte Victor informandolo di quanto sta accadendo; entrambi provano così a fermare Nikki, inutilmente perché è già troppo tardi: Nikki e Joshua sono già diventati marito e moglie. L'arrivo di Victor a Las Vegas, allora, è ormai tardivo; e nonostante la consumazione dei loro voti avrebbe dovuto aspettare a causa di cisti ovarica della donna, Nikki e Joshua hanno condiviso una romantica prima notte di nozze con un bellissimo e dolce scambio di doni, con lui che regala una sfarzosa collana di diamanti, e lei che ha preparato una fede nuziale con i loro nomi incisi.




                "Il ritorno di Diane, il lavoro da architetto, la scintilla con Jack e l'antipatia di Ashley"
                JACK - DIANE - ASHLEY - RACHEL - JOHN - VICTOR
                La vita di Jack, che prova con difficoltà a voltare pagina e dimenticare tutte le tristi vicende vissute in quest'ultimo anno, dalla morte di Luan alla storia con l'ossessiva Mari Jo terminata con il suo arresto per il tentato omicidio di Victor, vede nuovamente stravolgersi quando torna improvvisamente in città una vecchia conoscenza dell'uomo, Diane Jenkins. Jack è sorpreso di rivedere la sua ex fidanzata, nel frattempo divenuta un architetto di successo, e sin da subito si approccia con la donna n modo sensuale facendo capire di nutrire ancora un forte interesse nei suoi confronti. Diane però, ormai disillusa dal romanticismo e dall'amore in generale, appare per nulla intenzionata a tornare frequentare nuovamente Jack, temendo che l'uomo non sia affatto cambiato e non abbia ancora perso il suoi infantili e irruenti modi da playboy; conferma, questa, avuta sin dal suo primo incontro quando lo trova a flirtare con la segretaria Rachel Finnighan Jack comprende subito che Diane vuole proteggere se stessa non volendo essere ferita nuovamente da lui, come avvenuto in passato, e ben presto decide di cambiare approccio, assicurandola di essere ormai cresciuto mostrando alla donna l'uomo maturo, responsabile ed affidabile che è diventato; lato di Jack, questo, che Diane non manca di apprezzare, decidendo così di iniziare a flirtare con lui. Nel frattempo Ashley, che ha deciso di lasciare Parigi per la gioia di John, lascia trasparire tutto il suo fastidio per il ritorno di Diane, che non gli è mai stata simpatica; si comprende, quindi, lo shock di sapere che Jack si sta frequentando proprio con Diane e l'evidente disapprovazione per questo rapporto. Ashley intima prima a Diane di stare lontana dalla sua famiglia, e poi chiede a Jack di interrompere la relazione; ma ogni tentativo di dividere i due si rivela inutile, ed anzi non fa altro che avvicinare i due, con Diane sempre più in difficoltà a resistere al fascino dell'uomo.Ahsley tenta poi in tutti i modi di far capire a John ed a Victor come Diane sia un'influenza negativa sia per Jack che per l'intera azienda, convinta che la donna abbia secondi fini per nulla rassicuranti;. E' Diane allora ad affrontare nel laboratorio di chimica la stessa Ashley, ricordandole che è inutile rivangare il passato essendo tutti loro ormai cambiari; aggiunge inoltre che ormai lei e Jack sono innamorati e chiede pertanto ad Ashley di farsene una ragione perché se mettesse il fratello nella condizione di dover scegliere tra loro rimarrebbe molto delusa. Le due finiscono quasi alle mani ed è solo l'intervento di Jack che evita una vera e propria rissa. Nonostante tutto, Diane confessa a Jack di essere dispiaciuta per la fredda accoglienza di Ashley, dal momento che sperava che le due potessero diventare amiche, e dopo l'ennesimo scontro tra le donne, stavolta durante una cena al Colonnade Room, Diane inizia a pensare che forse la soluzione migliore sia quella di prendersi una pausa, non volendo creare problemi in famiglia; Jack, però, si dice convinto che le cose in futuro miglioreranno e ammette di essersi innamorato al punto da non poter immaginare di perderla nuovamente: i due sono più innamorati che mai.




                "La vicinanza di Victoria e Ryan alla Jabot e l'assistenza critica di Nina alla scrittura di Cole"
                VICTORIA - RYAN - NINA - COLE
                Nonostante il forte impegno e le più rosee intenzioni di Victoria di far funzionare il suo matrimonio con Cole, ben presto vicende esterne alla coppia rischia di metterlo a dura prova. Ci riferiamo in particolare al licenziamento di Ryan, ad opera di Victor, dalla Newman Enterprises, che ha causato lo spostamento del ragazzo alla Jabot. Il destino ha voluto così che Ryan andasse a lavorare fianco a fianco con la sua ex moglie Victoria; ed è inevitabile che la loro stretta vicinanza professionale avrebbe riacceso la mai sopita complicità e sintonia tra i due, che iniziano così a flirtare. Il riavvicinamento di Victoria con Ryan è in verità dovuto anche alla sempre più distanza con Cole, come sempre impegnato nella scrittura dei suoi romanzi e più attento ai suoi personaggi fantastici che alla sua ormai frustrata moglie. Quando una ignara Nina si lamenta con Ryan per la sua continua assenza dal lavoro e le sue giornate vuote e solitarie incentrate tutte sul suo ruolo da casalinga e da madre per il piccolo Chance, il marito suggerisce così alla moglie di svagarsi e di trovare un hobby, come ad esempio la scrittura. Ryan, però, non immagina che ciò porti ad avvicinare Nina con lo stesso Cole, che trova nella donna una inaspettata assistenza e critica dei suoi scritti. Tra Cole e Nina, ben presto, inizia una intensa collaborazione che porta spesso la donna a casa dell'uomo per compiere una revisione costruttiva degli scritti. Nina si ritrova così ad essere sempre più affascinata dall'uomo e dalla sua eleganza e charme, innamorandosi ben presto di lui. Nina, però, convinta dell'importanza del matrimonio, si rifiuta categoricamente di lasciarsi andare con Cole combattendo così l'attrazione nei suoi confronti. Entrambi, però, sono ignari che nel frattempo Ryan e Victoria, alla Jabot, sono ormai amanti incapaci di resistersi l'un l'altro al punto che i due iniziano a pensare di aver fatto un grande errore a divorziare.




                "I consigli di Victor e Mary, il perdono di Paul, il matrimonio con Christine e il viaggio a Nevis"
                VICTOR - MARY - PAUL - CHRISTINE - DANNY - PHYLLIS - TIM - GINA
                Colta di sorpresa e addolorata per quest'altro annullamento delle nozze tra Christine e suo figlio, Mary non riesce a comprendere le ragioni del gesto di Paul. L'uomo, deciso a dimenticare per sempre Christine ed a voltare pagina, nei giorni successivo a quello che avrebbe dovuto renderlo ufficialmente sposato, non vuole sentire parlare assolutamente di matrimonio e si rinchiude nel suo ufficio sperando di distrarsi con il lavoro. Inutile il tentativo di Mary di spiegazioni; Paul è intrattabile e la buona Mary altro non può fare che sperare che tutto si risolva per il meglio. Dall'altra parte della città, una depressa Christine non riesce a credere che tutti i suoi sogni siano ormai svaniti e nel suo pianto inconsolabile viene confortata da Victor, che la esorta a reagire ed a lottare per la vita che desidera. Christine però appare perplessa e non crede che Paul riuscirà mai a perdonarla. Victor promette così all'amica che riuscirà a far ragionare Paul, che intanto viene incitato dalla madre a riparare le cose Christine, qualsiasi cosa fosse realmente accaduta. E' evidente che Paul sia ancora innamorato di Christine, e che non potrebbe mai dimenticarla; quello che però Paul non potrà mai fare è mettere da parte l'orgoglio e lasciarsi cadere questa storia andando ad osservare i fatti come stanno, ossia che Christine lo ama più che mai. Convinta da Victor, Christine decide di far visita a Paul, per la prima volta dopo l'annullamento delle nozze, in occasione del suo compleanno. La donna regala a Paul un orologio, e questi, mostrando di non avere molta voglia di parlare, ringrazia la donna prima di congedarla. Christine è triste per aver notato che Paul non indossa più il loro anello, ma Victor è invece ottimista per questo loro primo riavvicinamento. Il passo successivo avviene per merito dello stesso Victor, che si reca da Paul per fargli comprendere che non può lasciarsi sfuggire una donna come Christine perché se ne pentirebbe per tutta la vita. Alla fine Paul, convinto per una volta di mettere da parte la ragione e di seguire il cuore, si decide a ricontattare Christine. I due riprendono ad uscire e senza mai tornare sull'episodio che li ha allontanati, trascorrono del tempo insieme in tutta serenità e tranquillità. Non passa molto tempo che i due, come due magneti, si ritrovano ancora una volta più innamorati che mai. Stupendo anche se stesso, alla fine Paul si presenta a Christine con un grande diamante ammettendo di amarla e di voler concedere al loro rapporto una seconda possibilità, credendo che la meriti. Chiede così a Christine di riprendere da dove si erano fermati, ossia dal loro matrimonio. Tra le lacrime, Christine accetta, ammettendo di non aver mai desiderato altro. Al terzo tentativo, quindi, finalmente Paul e Christine coronano il loro sogno d'amore. Dimostrando di essere più tenaci e innamorati che mai, Paul e Christine, accompagnata all'altare da un orgoglioso Victor, battono anche il destino e si dichiarano amore eterno dinanzi agli occhi commossi di Mary e di tutti gli amici ed i parenti accorsi per testimoniare la loro felicità per questa unione e per augurare ogni bene e fortuna alla coppia. Tra questi c'è anche Danny, rassegnato e ormai consapevole che Christine è un capitolo della sua vita ormai terminato, consolato dalla sorella Gina. Subito dopo la celebrazione, Christine e Paul fuggono in viaggio di nozze nel paradiso tropicale di Nevis, la stessa località a cui Tim ha pensato per fuggire con Phyllis e farle dimenticare Danny. Sorpresi di ritrovarsi nello stesso posto scelta per la luna di miele della coppia, Phyllis e Tim tornano ben presto a Genoa City lasciando i neosposi a godersi la loro romantica luna di miele, non prima però di essersi divertiti più volte a sabotare scherzosamente i due, rovinando loro molti momenti di intimità come quando fa trovare a Christine un polpo nel letto,




                "L'acquisizione di Jack della Kennison-Vanguard osteggiata da Victor, la relazione tra Jill e Keith"
                JILL - KEITH - VICTOR - HOPE - JACK - NICHOLAS
                Felice per aver trovato finalmente la donna giusta in Diane, ed appagato quindi nella vita sentimentale, Jack è più motivato che mai al lavoro dove, incoraggiato da Diane, si mostra più ambizioso che mai. L'occasione giusta per Jack arriva dai sempre più frequenti contatti tra la Newman Enterprises e la più piccola ma storica Dennison-Vanguard, che l'uomo vorrebbe acquisire per far diventare una divisione della grande multinazionale di Victor. L'ostacolo più grande a questa operazione societaria, che viene vista di buon occhio la maggioranza del consiglio di amministrazione, è però proprio Victor, storicamente in dissapori con la famiglia Dennison. La partenza di Victor per andare a trovare Hope a Kansas City, però, si trasforma per Jack nell'occasione di portare a termine l'operazione. Il direttore generale della Newman Enterprises decide così di contattare Keith Dennison, presidente dell'azienda offrendogli 5 milioni di dollari per completare l'operazione. Keith rifiuta seccamente, ma è Jill questa volta a perseguire la fusione contro gli ordini di Victor. Jill convince così Jack ad incontrarsi con Keith per parlare a quattr'occhi e l'uomo decide di portare con sé anche un emozionato Nicholas, orgoglioso di essere presente in un incontro così importante dal punto di vista professionale. Jack dà così modo a Nicholas di esprimere per la prima volta il suo parere in ambito aziendale, e Keith, pur restando scettico, appare tranquillizzato dal fatto di trattare direttamente con un Newman. Alla fine dell'incontro, è Jill ad avvicinare Keith, con cui scambia qualche parola. Keith accenna a come non vorrebbe privarsi dell'azienda fondata dai suoi genitori ormai defunti, Henry Dennison e Marie Vanguard, ma non può nascondere che lo splendore dei vecchi tempi è ormai lontano e l'azienda non se la passa bene. Quando Jill viene poi a sapere dall'uomo di essere vedovo, la donna non si lascia sfuggire l'occasione di sedurre un uomo così affascinante come Keith, lasciandogli così il suo biglietto da visita ed esortandolo a chiamarla quella sera stessa. Tra Jill e Keith la scintilla dell'amore è immediata ed i due, dopo una romantica cena a lume di candela in uno dei ristoranti più alla moda di Genoa City, finiscono a letto travolti dalla passione. Poco prima di addormentarsi, Jill chiama poi Jack chiedendogli di annullare tutti i suoi impegni per la mattina successiva e incontrarsi con loro portando una penna, dal momento che c'è un contratto da firmare. E infatti, proprio come Jill riteneva, il giorno successivo Keith firma le carte che sancisce l'acquisizione della Dennison-Vanguard da parte della Newman Enterprises, cosa che fa esultare di gioia sia Jack che Nicholas.




                "Il lavoro di Kurt alla tenuta Chancellor, la proposta di Katherine, l'aggressione ad Ashley"
                ESTHER - KATHERINE - KURT - ASHLEY - NIKKI - DIANE - JACK - VICTOR - PHIL - JOEL - WARREN
                Katherine è spaventata quando un misterioso uomo dalla folta barba e dai capelli lunghi viene ritrovato a vagare nella sua tenuta. Ben presto però la paura per un possibile ladro o malvivente si trasforma in compassione nei confronti di quello che si rivela essere un senzatetto senza una casa ed un lavoro di nome Kurt Costner. Katherine decide così di dare un lavoro a Kurt come giardiniere e tuttofare della villa, in cambio di vitto e alloggio; del resto lei ed Esther altro non aspettavano che avere un pò di compagnia in quella villa tanto grande quanto vuota. E' Nikki a confidare all'amica Katherine di non fidarsi dell'uomo e di sospettare che questi abbia intenzioni poco raccomandabili, ma Katherine si dice invece colpita dall'onestà dell'uomo, raccontando come questi abbia trovato e restituito un costoso anello che lei credeva di aver perduto. Ben presto tra Kurt e Katherine nasce una profonda amicizia che quasi rischia di sfociare in un sentimento più grande; Katherine, però, sa bene che non deve aspettarsi molto altro da Kurt e si convince di accogliere e trattare Kurt come un membro della famiglia. Qualche tempo dopo, Kurt ringrazia Katherine per tutto quanto offertogli ma la informa di avere intenzione di lasciare la città, in cerca di fortuna altrove. E' in questo momento che Katherine, pur di convincere Kurt a restare, offre all'uomo addirittura parte delle sue proprietà. L'uomo, a dir poco sorpreso dalla generosa offerta di Katherine, rifiuta però l'aiuto. Katherine accetta allora la sua decisione, donando all'uomo il denaro necessario per sopravvivere qualche giorno; in cambio, Kurt accetta finalmente la richiesta di Katherine di radersi la barba e tagliarsi i suoi lunghi capelli, in modo da poterlo vedere almeno una volta come un uomo presentabile. Nel frattempo John, vedendo una Ashley molto nervosa prendersela con una dipendente alla Jabot, consiglia alla figlia di prendersi una pausa dal lavoro e dalla vista di Diane; Ashley accetta così il consiglio del padre andando a fare una passeggiata in campagna nei pressi di un bosco. Qui, però, viene aggredita da due teppisti, Phil Hartley e Joel Bennett, pronti a rapinarla e ad approfittarsi di lei. Ad intervenire in suo soccorso è allora Kurt, di passaggio poco lontano, che vede tutta la scena da lontano e prontamente prende le difese della donna, caduta a terra in seguito ad un colpo e che, prima di svenire, fa appena in tempo a sentire la voce di Kurt che interviene in sua difesa. Nella colluttazione che ne segue, Kurt viene ferito con due colpi da arma da fuoco dai due aggressori, che scappano prontamente e che vengono inutilmente inseguiti da Kurt prima di far perdere le proprie traccie. Privo di forze, Kurt si lascia allora cadere, svenuto. Quando Ashley si sveglia in una stanza d'ospedale, non riesce a parlare e ricorda poco dell'aggressione. Tuttavia, ben presto gli torna alla mente il soccorso del misterioso uomo, nonostante i medici ed i spaventatissimi familiari sono sorpresi dal racconto, essendo stata trovata sola sul luogo dell'aggressione. Disperata e in ansia per le sorti del suo difensore, Ashley spiega allora che è stata un misterioso uomo a salvarla e di temere per le sue condizioni. Allertata anche da alcune chiamate che hanno sentito degli spari sul luogo dell'aggressione, i poliziotti, guidati da Warren Bates, ispezionano l'intera zona e, nelle vicinanze, trovano finalmente Kurt che viene soccorso e portato d'urgenza in ospedale. E' Victor, inoltre, a condurre Ashley alla stessa polizia per denunciare gli avvressori, che però nonostante tutti gli sforzi di Warren, non verranno mai catturati. Ashley, infinitamente grata all'uomo di cui non conosce nemmeno l'identità, decide così di accudirlo e di pagargli tutte le spese mediche necessarie, risultando disperata quando i medici la informano che è in pericolo di vita. Non appena saputa la notizia, Katherine identifica subito l'uomo con Kurt, ipotizzando che Ashley non l'abbia riconosciuto a causa del suo nuovo aspetto. Dopo cinque ore di intervento chirurgico, durante le quali Ashley è stata fortemente in ansia per le sorti dell'uomo, i medici permettono alla donna di vedere l'uomo a cui deve la vita e resta sconvolta nel riconoscere nel suo salvatore proprio il volto di Kurt. Pian piano, con il passare del tempo, le condizioni di Kurt migliorano nonostante abbia perso molto sangue. La ricerca di un donatore compatibile non dura molto dal momento che è Diane ad offrirsi, gesto che colpisce molto Ashley al punto da porre le basi per una tregua nella loro rivalità e, forse, per una futura amicizia. Dopo qualche tempo le condizioni di salute di Kurt migliorano sensibilmente ed è evidente che tra lui ed Ashley, piena di gratitudine nei suoi confronti, inizi ad esserci del tenero.




                "L'intromissione di Victor con Ryan in Medio Oriente, i dubbi di Nina e la riconciliazione tra Cole e Victoria"
                CHANCE - VICTORIA - RYAN - NINA - COLE - VICTOR - NIKKI - JOSHUA - FLO - JILL
                Il pericoloso quadrilatero formatosi tra Ryan, Victoria, Cole e Nina rischia, come si comprende, di sconvolgere le vite di molti a Genoa City, soprattutto ovviamente quella del piccolo Chance. E' Jill la prima a rendersi conto della vicinanza sospetta tra Cole ed una sempre più invaghita Nina, che non si cura neanche più del fatto che suo marito Ryan è sempre più assente, proprio perché impegnato con Victoria. Jill, per nulla intenzionata a permettere che Nina si trasformi in una sfascia-famiglie non curandosi peraltro della sua e della felicità di suo figlio, informa prontamente Victor e Nikki, genitori di Victoria, della situazione. E da qui a comprendere che il lavoro alla Jabot tra Ryan e Victoria è alquanto sospetto non ci vuole molto per Victor, che non ha alcuna intenzione di permettere che Ryan rientri nella vita della figlia. Victor così, d'accordo con Nikki e Joshua, che nel frattempo si fa accettare sorprendentemente dallo stesso Victor, fa in modo di allontanare Ryan da Victoria inviandolo in un lungo viaggio lavorativo in Medio Oriente. Le motivazioni dell'imminente viaggio di Ryan, ben presto, arrivano anche alla conoscenza di Nina, delusa di sapere che Ryan è ancora attratto da Victoria; e nonostante Flo cerchi di farla ragionare, Nina è intenzionata a chiedere il divorzio, convinta che sia anche l'unica soluzione per far tornare sereno un sempre più sofferente Chance, fortemente scosso e turbato dai continui litigi di Ryan e Nina. Proprio come voluto da Victor, intanto, Cole e Victoria, per nulla disposta a perdere suo marito e buttarlo tra le braccia di Nina, si riappacificano e confermano i loro voti matrimoniali dichiarandosi amore reciproco. La cosa distrugge le aspettative di Nina, ormai innamorata di Cole, che però non la fa desistere dalle intenzioni di separarsi da Ryan, costretto così a partire da solo in Medio Oriente. E così, mentre Ryan parte per l'Arabia con il procacciatore e assistente Vincent Caterham, confuso più che mai sui propri sentimenti e sul comportamento da adottare, Nina ha il tempo di vivere da sola con la madre Flo e il piccolo Chance, concentrandosi solamente su quello che davvero conta: crescere suo figlio nella serenità e nella tranquillità; nulla, però, distoglierà Nina dal desiderio di far suo Cole.
                Ultima modifica di alexb86; 16-09-2014, 19:16.
                \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                Commenta


                  Ok, finalmente ce l'ho fatta!

                  Segnalo (per chi volesse copiarsi sul proprio pc di casa tutto l'archivio):

                  - Nel 1995 ho inserito il matrimonio tra Hope e Cliff, mi era sfuggito
                  - Ho inserito una cinquantina di nomi di comparse, in molti anni...se proprio volete essere aggiornati su ogni cosa purtroppo siete costretti a ricopiare tutto da capo.

                  Per il resto...buona lettura!
                  Ultima modifica di alexb86; 30-04-2014, 21:56.
                  \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                  Commenta


                    Scusate per la colpevole assenza...tranquilli, ci sono e tornerò presto a inserire gli anni restanti :-)
                    \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                    Commenta


                      FEBBRE D’AMORE 1997





                      "La meningite batterica di Daniel, le preghiere di Danny e il riavvicinamento con Phyllis"
                      CHRISTINE - TIM - PHYLLIS - DANIEL - DANNY - OLIVIA
                      Quando Daniel inizia ad avvertire i primi sintomi dell'influenza, una pur sempre apprensiva Phyllis pensa che si tratti della normale febbre di stagione. In questo periodo Danny, che sta facendo di tutto per non pensare a Christine ed al suo matrimonio con Paul, dedica molto tempo a suo figlio; ed è proprio lui il primo a convincersi della necessità di contattare un medico. In effetti, l'influenza di Daniel si mostra subito essere persistente e molto aggressiva, cosa che preoccupa immediatamente anche Olivia, che predispone ulteriori esami. Phyllis e Danny iniziano così a preoccuparsi seriamente, e l'espressione di Olivia, quando richiede loro la necessità di un accertamento tramite prelievo di midollo spinale, non fa intendere nulla di buono. Phyllis si oppone al prelievo tramite puntura lombare, sbraitando e comportandosi istericamente all'aggravarsi della situazione, ma è Danny che riesce a farla ragionare sulla necessità di capire da cosa è affetto il piccolo ed a convincerla a firmare i documenti per la liberatoria predisposti da Christine. Alla fine, i sospetti di Olivia si rivelano essere fondati: Daniel è affetto da meningite batterica. A queste parole, Phyllis si lascia andare ad un pianto disperato, che viene acuito dall'aumentare della temperatura corporea di Daniel, salita ormai stabilmente oltre i 40 gradi. Tim non manca di mostrare la sua vicinanza a Phyllis, ma la donna sembra inconsolabile. Anche Danny, quando Daniel perde ormai conoscenza, inizia sentire che tutte le sue forze lo stanno abbandonando e si rinchiude nella cappella dell'ospedale, pregando inginocchiato Dio di non portarsi la cosa che più conta nella sua vita, giurando a se stesso che nel caso il bambino ce l'avrebbe fatta avrebbe fatto di tutto per onorare la sua famiglia. Phyllis e Danny così, messe da parte tutte le loro schermaglie che solo qualche mese prima li aveva portati a lottare e ad accusarsi a vicenda, si scoprono più deboli e fragili che mai, attaccati insieme ad un fievolissimo barlume di speranza. E quando i due si abbracciano, Tim e Christine li guardano un po' confusi e delusi, ma anche pieni di compassione. Alla fine, per la gioia di tutti, le preghiere vengono esaudite; Olivia entra in sala annunciando infatti che la temperatura di Daniel sta scendendo e che, il peggio sembra essere oramai passato, dal momento che il bambino sta rispondendo alle cure: saranno necessari ulteriori accertamenti, ma Daniel sembra ormai in via di guarigione. Phyllis e Danny, più felici che mai, si lasciano andare dalla gioia scambiandosi un improvviso quanto dolce bacio: è innegabile che questa vicenda li abbia riavvicinati più di quanto essi stessi potessero mai pensare.




                      "Il ritorno di Hope a Genoa City, la proposta di lavoro di Victor, la convivenza con Kurt e la vicinanza con Ashley"
                      KATHERINE - VICTOR - KURT - HOPE - ADAM - JACK - ASHLEY - BETTY
                      In seguito alla morte di Cliff, Hope, rimasta sola a fare da madre con il piccolo Adam, decide di tornare ancora una volta a Genoa City. E' Jack il primo ad accoglierla, proponendole un lavoro alla Jabot che però la donna, decisa a concentrare tutte le sue forze sull'accudire il piccolo Adam, rifiuta. Hope non nasconde poi all'uomo di sperare che possa tornare a formare una famiglia con Victor, in modo da poter offrire un padre al piccolo. Appena saputo dell'arrivo di Hope, Victor fa visita alla donna, rendendosi però subito conto dei sentimenti della donna e della sua impossibilità di offrirle ciò che lei desidera, ossia un padre a tempo pieno. Nel frattempo, Kurt viene dimesso dall'ospedale in seguito all'aggressione subita; l'uomo decide di far sparire le sue tracce, per la delusione di Ashley che non riesce ad accettare il fatto di non rivedere più l'uomo a cui deve la sua vita. E' proprio in colloquio con Victor che la donna ammette di essere dispiaciuta del fatto che Kurt sembra essere sparito nel nulla; e quando Ashley fa promettere a Victor di ritrovare l'uomo, questi accetta con già l'idea di offrire a Kurt un'interessante occasione di lavoro. Grazie ai suoi numerosi contatti, alla fine Victor riesce a rintracciare l'uomo, facendogli capire di nutrire nei suoi confronti grande fiducia, rafforzata anche dalle rassicurazioni di Katherine che ha sempre elogiato l'uomo per le sue qualità umane. E' proprio su queste considerazioni che Victor chiede a Kurt di lavorare come baby-sitter di Adam, incoraggiandolo quindi a conoscere Hope; l'uomo, che d'altronde si ritrova a non saper cosa fare della sua vita, accetta l'invito, scoprendo oltretutto una forte intesa spirituale con la donna. Hope è felice infatti di ricevere l'aiuto di Kurt, che ben presto decide di trasferirsi da lei. Tra Kurt ed Hope, inevitabilmente, iniziano a nascere dei sentimenti che vanno al di là della semplice amicizia. Quando Ashley, facendo visita ad Hope, si accorge che la donna non vive più con Betty Arnold, l'ex baby sitter di Adam, Hope ammette di avere da qualche tempo un nuovo ospite in casa. Ed è solamente quando Hope presenza Kurt alla donna che Ashley, con grandissimo stupore, si accorge di avere di fronte il suo salvatore. Subito, quindi, tra Hope ed Ashley nasce una sorta di competizione per ottenere le attenzioni dell'uomo, che tuttavia non sembra avere troppo interesse con nessuna delle due, lasciandole sempre in costante e crescente attesa. Ben presto, però, è con Ashley che l'uomo accetta di uscire, lasciando Hope con un pizzico di rammarico e tristezza che però non compromette affatto né la convivenza con l'uomo, né il suo lavoro di accudimento del piccolo Adam.




                      "I sospetti di Victoria sui sentimenti di Grace per Nicholas, la dolce attesa di Sharon e la presentazione a sorpresa di Tony"
                      DORIS - VICTOR - NIKKI - VICTORIA - NICHOLAS - SHARON - GRACE - TONY - LAURA
                      Passano i mesi a Genoa City, e Nicholas e Sharon vedono sempre più vicino il momento tanto atteso della nascita del loro bambino. I problemi legati alla gravidanza della donna sembrano ormai far parte del passato, e in famiglia tutti attendono con impazienza la nascita del piccolo, in particolare i futuri nonni quali Victor, Nikki e Doris. Tra le più eccitate, ma stavolta di diventare zia, è ovviamente anche Victoria, che non riesce ancora a credere che suo fratello diventerà padre. Nel frattempo, al lavoro, la stessa Victoria osserva attentamente il comportamento di Grace, convincendosi che la donna sia in realtà segretamente innamorata di Nicholas, che però sembra essere scettico al riguardo, ricordando oltretutto che Sharon e Grace condividono una forte amicizia. Dopo una imbarazzante discussione con Victoria, che la incalza nel voler sapere il suo tipo di uomo ideale, Grace resta sconvolta quando vede, al bancone del bar, il suo ex ragazzo di Madison, Tony Viscardi. Una stupita Grace, fortemente a disagio della presenza dell'uomo, un umile meccanico di origini italiane, gli chiede come abbia fatto a rintracciarla, e lui gli spiega di aver inviato una lettera con ricevuta di ritorno a sua madre, Laura Turner, ottenendo così il suo indirizzo. Tony inizia così a ricordare i momenti felici vissuti a Madison quando stavano insieme, ma Grace lo stoppa subito ricordandogli che quei ricordi appartengono al loro passato e che ora le cose sono molto cambiate, pregandolo così di andar via. Intanto, due sempre più eccitati Nicholas e Sharon organizzano al ranch un party per festeggiare l'imminente nascita di loro figlio; tra gli invitati c'è ovviamente anche Grace, che non riesce a credere di come sia riuscita ad entrare in un ambiente così lussuoso a contatto con le persone più ricche di Genoa City, lei che altro non è che una povera ragazza di campagna. Ma tutte le sue ambizioni di diventare una persona nuova, archiviando definitivamente il suo passato, si frantumano quando alla festa si materializza anche Tony, che battibecca subito con Victoria a causa del fatto che non risulta tra gli invitati. E' a questo punto, allora, che Tony si annuncia a tutti presentandosi ufficialmente come il ragazzo di Grace, baciandola davanti a tutti, lasciando gli invitati nello stupore. Sharon chiede spiegazioni all'amica, che dapprima chiarisce che l'uomo fa parte ormai del suo passato, e poi si infuria con lo stesso Tony che, per nulla demoralizzato dai continui rifiuti della donna, inizia a farle continuamente delle avanches.




                      "Il contratto da modella di Drucilla con Kellum & Rogers, il viaggio a Tahiti con Malcolm e Sid, la contrarietà di Neil e il bacio con Olivia"
                      LILLIE BELLE - DRUCILLA - NEIL - OLIVIA - MALCOLM - SID - DREW - LILY - NATE - ALAN
                      Quando Michael Rogers in persona, proprietario insieme a David Kellum, contatta Drucilla per proporgli un esclusivo contratto da modella, essendo rimasta impressionata da alcune sue foto scattate da Michael, la donna impazzisce letteralmente di gioia: finalmente il suo sogno si stava avverando! Purtroppo per lei, però, l'iniziale euforia lascia ben presto spazio alla preoccupazione dovuta al fatto che sicuramente Neil non approverebbe la firma del contratto. Neil, infatti, fin dalla nascita di Lily è apparso contrario ad una possibile carriera di modella della moglie, non volendo che loro figlia cresca lontano dai suoi genitori; e, cosa ancor più grave, la stessa Drucilla aveva promesso a Neil, qualche tempo prima, di non pensare più a questa possibilità. Tuttavia, ora che si presenta davanti alla donna l'occasione di una vita, Drucilla non se la sente di rinunciare a questo sogno e, senza dire nulla a Neil, decide di firmare il contratto, consigliata anche dal suo agente di moda Sid Garber. Neil, nel frattempo, contatta un investigatore privato, Alan Zachary, per scoprire se sua moglie, sempre più impegnata e sfuggevole, in quest'ultimo periodo, le nasconda qualcosa. Lo stesso Sid, intanto, contatta Drucilla per informarla di esser riuscito ad organizzare un importantissimo evento a Tahiti, dove lei sfilerà con il modello di punto a fianco dello scultoreo modello Drew Beachley: una vera occasione da non perdere per Drucilla, che però è ignara del fatto che proprio in quel momento Alan sta informando Neil del fatto che sua moglie ha recentemente firmato un contratto di esclusiva con una importante casa d'alta moda. Al rientro a casa quindi, mentre una pensierosa Drucilla pensa al modo in cui dire la verità a Neil, questi è a dir poco infuriato da quanto venuto a sapere. La furiosa lite tra Drucilla e Neil che ne scaturisce non risolve problema alcuno, ed anzi non fa altro che allontanare le distanze tra i due. Nonostante l'ordine di Neil di non partire per Tahiti per il bene di sua figlia, infatti, Drucilla decide di non voler più sacrificare la sua carriera, e parte alla volta di Tahiti accompagnata da Malcolm, Drew e Sid. E così, mentre Drucilla e Malcolm ballano, bevono, si divertono e si scatenano a Tahiti, Neil ed Olivia restano a casa con i rispettivi figli, Lily e Nate, parlando e trovando una intesa che non pensavano di possedere. Presi un po' dalla malinconia, un po' dalla solitudine, sicuramente anche da una certa attrazione, Neil ed Olivia si scambiano così un tenero bacio che fa sentire entrambi in colpa e su cui sono d'accordo sul non rivelare a nessuno. Di ritorno da Tahiti, Neil è felice di riabbracciare Drucilla, ma quella che sembra una definitiva riappacificazione in realtà dura il tempo di qualche giorno, ossia fino a quando Neil chiama di nascosto Sid per annullare tutti i futuri impegni di Drucilla, e persino lo stesso contratto, facendo credere all'uomo che la decisione è presa d'accordo con Drucilla. Quando questa scopre cosa ha fatto il marito, si infuria nonostante Neil le ricordi che non può sacrificare la sua famiglia per la carriera. Drucilla vola quindi a Parigi da sua madre Lillie Belle per un periodo di grande riflessione sulla sua vita e su ciò che vuole realmente; il tutto lasciando campo libero a Neil ed Olivia di continuarsi a vedere furtivamente, accorgendosi sempre più di non poter fare a meno l'uno dell'altra. Nonostante questa genuinità di sentimenti, però, alla fine Drucilla torna da Parigi più convinta che mai nel dare una chance al loro matrimonio. Sotto gli occhi di una non entusiasta Olivia, dunque, Neil e Drucilla si riappacificano confermandosi il loro amore.




                      "La fine della relazione con Tim, le paure di Phyllis per l'incidente con Christine e il matrimonio con Danny"
                      PAUL - CHRISTINE - LYNNE - GINA - DANNY - DANIEL - PHYLLIS - TIM - GEORGE - LYDIA - JOSEPH
                      L'episodio della malattia di Daniel ha evidentemente cambiato le prospettive di Danny, accortosi dell'importanza di dare una famiglia al piccolo; Danny, inoltre, ha avuto l'occasione di vedere Phyllis da una prospettiva diversa, rendendosi conto inoltre di come la donna sia cambiata ed appaia ora come una madre semplice e genuina. Di tutte queste conclusioni non sembra però affatto convinta Christine, che ammonisce Danny sul non fidarsi di Phyllis e confida tutte le sue perplessità ad un Paul che non sembra molto interessato alle vicende di Danny e Phyllis. E' Gina a confermare a Phyllis, venuta per chiedere alla donna chiarimenti sui reali sentimenti del fratello, che Danny sembra disposto a dare una seconda chance al loro rapporto, pur volendo prendere le cose con calma. Quando Danny decide, anche per il bene di Daniel, di trasferirsi da Phyllis, riunendo così la loro famiglia, la donna è al settimo cielo e chiude la relazione con Tim, che suo malgrado è costretto ad accettare la decisione. Non passa molto tempo prima che Danny, sempre più convinto che Phyllis non sia più la manipolatrice di un tempo, chieda alla donna di diventare sua moglie. Le settimane che seguono sono caratterizzate da una crescente attesa da parte della donna, completamente immersa nell'organizzazione delle nozze e nell'amore del suo futuro marito. A nulla valgono gli ammonimenti di Christine ed il suo rifiuto di fare da damigella d'onore: intaccare le felicità e la fiducia di Phyllis sembra impossibile. Quello che però mette in allarme la donna è una telefonata proprio di Christine con Lynne, in cui si accenna a colloqui con la polizia riguardante il suo incidente con il pirata della strada proprio nel giorno del suo fallito matrimonio con Paul. Per Phyllis, è una doccia fredda e l'inizio di un periodo angosciante in cui crede che presto la polizia potrebbe arrivare a lei. Quello che è un capitolo che pensava chiuso, ora rischia infatti di tornare prepotentemente a galla compromettendogli tutta la sua felicità. Phyllis inizia così a comportarsi in modo strano, sfuggente e schivo, facendo di tutto per cercare di sapere le informazioni in possesso di Christine e della polizia; ad accorgersene sono sia Paul che Danny, che temono che la Phyllis sicura e rassicurante degli ultimi tempi sia già scomparsa per far posto alla solita Phyllis misteriosa e sfuggente di sempre. Phyllis contatta inoltre Tim per chiedergli di indagare sul fatto, ma ciò non fa che peggiorare la situazione dal momento che, costretto da Paul, lo stesso Tim si vede costretto a confessare di amare ancora Phyllis. Completamente in preda al panico, e convinta che tutto ormai sia compromesso, Phyllis decide istintivamente di fuggire, consegnando il piccolo Daniel alla baby-sitter Joanie per qualche giorno e lasciando un biglietto a Danny con cui gli annuncia di voler annullare le nozze. Alla fine però, sentendo una conversazione privata tra Paul e Christine, Danny si rende conto che tutte le sue ansie e le sue paure sono ingiustificate, dal momento che non ci sono prove che colleghino l'incidente alla sua auto e che probabilmente la verità non verrà mai a galla. Tornata immediatamente raggiante, Phyllis cerca così di sistemare tutte le cose che aveva lei stessa compromesso, convincendo nuovamente Danny a sposarla. Alla fine, arriva finalmente il giorno dell'atteso matrimonio. Damigella d'onore, al fianco di Paul, non è come abbiamo detto Christine, bensì Gina; e di fronte a due commossi George e Lydia, Phyllis e Danny pronunciano per la seconda volta le loro promesse nuziali davanti al reverendo Joseph Marino, divenendo così marito e moglie. Tutti sono felici e brindano augurando alla coppia una vita serena e felice insieme.




                      "I segreti ed i dolorosi ricordi di Kurt, il ritorno a Cape Cod con Ashley e il ritrovamento della lettera di Linda"
                      VICTOR - HOPE - JOHN - ASHLEY - KURT - HELEN - GRANT
                      Con il passare delle settimane, Kurt ed Ashley iniziano a frequentarsi sempre più spesso; ma insieme ai loro reciproci sentimenti, cresce anche, in Ashley, la curiosità nei confronti di quest'uomo che per lui rappresentava un vero e proprio mistero. Ashley non conosce nulla del passato di Kurt e nota sempre con più attenzione che Kurt evita accuratamente di parlare della sua vita precedente. Quando Ashley chiede ad Hope se abbia informazioni sul conto di Kurt, questi reagisce in malo modo, confessando ad Hope di non sopportare più le continue domande della donna. Tuttavia, quando Hope giustamente fa notare all'uomo che nessuno sa chi sia lui veramente, i due iniziano ad aprirsi come mai avevano fatto prima. Hope racconta all'uomo di Cliff e del piccolo Adam, lui confessa ad Hope che era stato sposato anch'egli qualche anno prima e come lei aveva un figlio, una bambina precisamente. Alle ulteriori domande di Hope, Kurt allora fa per andarsene infuriato proprio nel momento in cui soggiunge Ashley. Sentitosi continuamente pressato e oppresso, Kurt grida alle donne di lasciarlo in pace, facendo intendere che sia la sua ex moglie che la sua bambina sono ormai morte. Raggiunto da Ashley, Kurt alla fine confessa che entrambe sono morte in un incidente stradale a Cape Cod, dove lui viveva e da cui non è più tornato dallo stesso giorno dell'incidente. Vorrebbe solo dimenticare, anche se non riesce a farlo dal momento che da quel giorno ha continui incubi. Ashley comprende allora tutte le insicurezze di un uomo che incolpa se stesso per la morte della sua famiglia, non essendo presente nel momento dell'incidente, e capisce che l'unico modo per far superare a Kurt questo capitolo della sua vita è affrontarlo, cosa che non è mai riuscito a fare Kurt. Quando questi rifiuta di parare ulteriormente di questa faccenda, nonostante gli avvertimenti di John, sempre più preoccupato per le attenzioni di sua figlia nei confronti di Kurt, un uomo di cui l'uomo non si fida affatto essendo convinto che porti solamente guai, Ashley decide di affrontare insieme a Kurt l'accaduto, l'unico modo per far sì che Kurt accetti quanto successo. Hope tenta più volte di convincere Kurt che è inutile fuggire dal proprio dolore, e questi rifiuta di iniziare di vedere una psicologa. Ben presto, però, Ashley convince un pur riluttante Kurt a volare verso Boston e precisamente verso la cittadina di Cape Cod, dove Kurt viveva con Linda e sua figlia Sarah e dove entrambe hanno perso la vita. Il ritorno a casa di Kurt è un momento davvero toccante per l'uomo, che ritrova la sua vecchia casa proprio così come l'aveva improvvisamente lasciata. E' la vicina di casa, Helen Miller, a confidare ad Ashley che dal giorno dell'incidente nulla è cambiato ed il tempo sembra essersi fermato; e lei stessa, che si preoccupa di tenere in ordine la casa, avverte la struggente mancanza di Linda. Tra i rimpianti e le tante lacrime di Kurt, invaso da mille pensieri, Ashley riesce a trovare il tempo per dare un'occhiata a quella casa piena di ricordi; e rovistando tra i cassetti di una scrivania, la donna trova una lettera di Linda che, leggendo, lascia senza respiro Ashley, Nella lettera, infatti, Linda confessa a Kurt di frequentare un altro uomo, Grant Long, e di aver così deciso di andare a vivere con lui. A questo punto Ashley si trova nella difficile condizione di dover scegliere tra il dire la triste verità a Kurt, incrementando così molto probabilmente la sofferenza dell'uomo, oppure lasciare che Kurt continui a ricordare sua moglie come la donna, l'unica, che lo abbia veramente amato. Ashley decide di non dire nulla a Kurt, e di tornare così da sola a Genoa City, convinta anche da Helen che assicura la donna sul fatto che baderà a Kurt per tutto il tempo che sarà necessario all'uomo per metabolizzare il lutto.




                      "L'intesa tra Cole e Nina, le domande di Ryan e il flirt tra Victoria e Tony"
                      GRACE - TONY - VICTORIA - COLE - NINA - RYAN - NICHOLAS
                      Nonostante le reciproche promesse di amarsi e lottare per il bene del loro matrimonio, i problemi tra Cole e Victoria non sembrano assolutamente essere stati risolti. Cole, infatti continua a ignorare Victoria preferendo concentrarsi più sui suoi libri e sugli incontri letterari con Nina, che sviluppa per l'uomo sentimenti sempre più forti. Victoria si ritrova quindi a confidare al fratello Nicholas tutta la sua frustrazione per questa situazione, ammettendo di sentirsi imprigionata in un matrimonio che non la rende felice e, oltretutto, di sentire la mancanza di Ryan. Tornato dal suo viaggio di lavoro in Medio Oriente, però, Ryan non ha alcuna intenzione di proseguire il suo flirt con Victoria, essendosi convinto della necessità, anche per il piccolo Chance, di utilizzare tutte le sue energie nel suo matrimonio con Nina. Ma anche Ryan, però, resta deluso quando è costretto nuovamente a riscontrare che sua moglie è sempre più attratta da Cole. L'uomo chiede perciò alla moglie dei chiarimenti, domandandole se abbia intenzione di proseguire il loro matrimonio oppure no. Nina, sempre più infastidita dall'atteggiamento di Ryan, pone così delle condizioni a suo marito, tra le quali quella di continuare a proseguire la sua collaborazione con Cole. In realtà, è l'atteggiamento di Nina ad essere sbagliato, ed essa stessa si rende conto immediatamente di comportarsi con Ryan nello stesso modo in cui Victoria, la sua acerrima nemica che tanto odia, tratta Cole; Nina si rende così conto di essere entrata in un tunnel senza uscita per il loro matrimonio, ammettendo a se stessa di essersi ormai perdutamente innamorata di Cole. Victoria intanto, trascurata da Cole ed ora senza neanche le attenzioni di Ryan, si ritrova sola al Colonnato, pensando cosa fare della sua vita. Nello stesso momento entra al bar anche Tony, che ha ricevuto l'ennesimo rifiuto da parte di Grace. Entrambi, così, si ritrovano a parlare dopo il loro primo incontro al ranch in occasione della festa di Sharon. Ed è subito evidente che tra Victoria e Tony, provenienti da classi sociali completamente differenti, c'è una pungente intesa. Tony è affascinato dall'idea di trovarsi davanti una ricca e viziata ragazza che potrebbe fare la sua fortuna, mentre Victoria è attratta dall'irruenza e dall'istintività di quell'uomo che, all'improvviso, la coinvolge in un passionale ballo a cui assiste impietrito anche Cole. Per nulla contento di quanto ha visto, Cole rinfaccia alla moglie di ripagarlo con la stessa moneta di cui lo accusa, ma la donna non vuole sentire ragioni e, anche un po felice di far ingelosire il marito, per un breve periodo inizia ad incontrarsi spesso con Tony, anch'esso determinato nel far ingelosire Grace.




                      "Il difficile rapporto di Paul con i bambini, le premonizioni di Mary e la mancata gravidanza di Cristine"
                      CHRISTINE - PAUL - LYNNE - MARY
                      Al di là delle vicende da Danny e Phyllis che fanno sempre da contorno al loro matrimonio, non senza una punta di fastidio da parte di Paul, sempre un po' geloso di sua moglie nei confronti di Danny, il matrimonio tra Paul e Christine procede a gonfie vele. Entrambi innamoratissimi, i due si dedicano a ciò che più amano, ossia le loro rispettive professioni. Da una parte il poliziotto sempre in cerca del rischio, dall'altra il giovane e brillante avvocato, la coppia non saprebbe davvero vivere senza le soddisfazioni e l'impegno profuso nel loro lavoro. Ma se per Paul, in seguito al matrimonio, poco o nulla è cambiato da questo punto di vista, è innegabile che invece, per Christine, inizia a farsi sentire quell'istinto, proprio di ogni donna, di diventare madre. E ciò tanto più che Mary, la devotissima mamma di Paul, spinge da sempre il figlio affinché la renda nonna e, sapendo di non poter molto far leva su di lui, non fa altro che incitare Christine a regalargli questa gioia. Christine e Mary, quindi, si ritrovano sempre più spesso a parlare di un possibile bambino in arrivo, arrivando Mary addirittura a predire l'imminente gravidanza. Convinta delle capacità premonitive della donna, Christine ben presto si lascia influenzare sul fatto che davvero aspetti un bambino, fino addirittura ad avere le prime nausee che sembrano non lasciare ormai più nessun dubbio. Proprio mentre Paul è al lavoro con Lynne che gli confessa di come non si senta ancora pronto a diventare padre, ammettendo addirittura di non sentirsi a suo agio con dei bambini attorno, arriva una entusiasta Christine che annuncia la sua gravidanza. Purtroppo, però, le sensazioni di Mary e della stessa Christine si rivelano infondate quando, quella sera stessa, Paul si presenta a casa con un test di gravidanza che rivela non esserci alcun bambino in arrivo. Christine e Mary sono assai dispiaciute, ma vengono consolate entrambe da un sollevato Paul, che promette che avranno il loro bambino, anche se non subito. Paul, infatti, vuole riparlare dell'argomento tra un anno, dovendosi mentalmente preparare a questo grande passo.




                      "L'incoraggiamento di Drucilla al fidanzamento, il matrimonio tra Olivia e Malcolm e il viaggio alle Bermuda"
                      DRUCILLA - MALCOLM - OLIVIA - NEIL - WALTER - LILLIE BELLE - NATE - LILY
                      L'avvenuta riappacificazione tra Neil e Drucilla, che assicura al marito di avere la famiglia come unica priorità promettendo che non permetterà più che il suo lavoro di modella la costringa a sacrificare il tempo da dedicare a lui ed alla piccola Lily, Olivia decide di mettere da parte i suoi sentimenti per Neil. E' evidente, infatti, che la donna provi dei sentimenti per l'uomo, che del resto coglie in Olivia tutti i valori ed i principi, come l'amore per la famiglia, la stabilità e la semplicità, che non trova in Drucilla, che ha un carattere molto più indipendente e imprevedibile. Olivia, in ogni caso, non vuole assolutamente ferire sua sorella e decide così di fare la cosa giusta, reprimendo così ogni sua fantasia circa che l'uomo, che del resto si trova d'accordo nella decisione di seguire la cosa più giusta da fare e di non provocare, quindi, terremoti familiari. Nel frattempo, è la stessa Drucilla, che non ha mancato di notare una certa affinità tra la sorella e suo marito, a spingere Malcolm a farsi avanti con lei. Tra Olivia e Malcolm, del resto, il feeling non è mai mancato; e quando l'uomo, desideroso di proseguire la sua vita dopo aver metabolizzato la morte di Keesha, inizia concretamente a prendere in considerazione di frequentare la donna, Olvia sembra molto felice di ritrovarsi accanto a sé un uomo bello, educato e gentile come Malcolm. Olivia, in seguito alla morte di Nathan, è consapevole della necessità di una figura paterna a Nate; e da questo punto di vista, Malcolm sembra davvero quanto di meglio si possa desiderare. Il ragazzo, infatti, fin dai primi incontri con Olivia ha dimostrato di saperci fare con i bambini e di essere amato e considerato dal piccolo Nate, che non nasconde la sua simpatia verso l'uomo. Olivia, vedendo giocare Nate e Malcolm, si convince così che Malcolm sia davvero l'uomo giusto, sia per lei, per come la sorprende e le fa battere il cuore, sia per Nate. Il fidanzamento tra Olivia e Malcolm non viene inizialmente visto di buon occhio da Neil, un po' per gelosia nei confronti di Olivia, un po' perché non considera il fratello l'uomo giusto per la donna; è tuttavia costretto a ricredersi quando si rende conto che Olivia e Malcolm sono davvero felici insieme. Quando Malcolm consegna a sorpresa ad Olivia un bellissimo anello, chiedendole di sposarsi, la donna resta senza parole dal momento che i due si frequentano da poco più di un mese e non pensava che l'uomo volesse accelerare subito i tempi. Tuttavia, né Olvia né Malcolm concordano sul fatto che non ci sia nulla di cui aspettare, e decidono così di creare subito una famiglia. Alla notizia del matrimonio, Neil esprime tutto il suo disaccordo e pessimismo riguardo questa unione a suo dire troppo frettolosa; ma è Drucilla, e soprattutto il pensiero che Olivia merita di avere un uomo accanto a sé che la faccia sentire amara, a fargli ben presto cambiare idea. Arriva così l'atteso giorno del matrimonio tra Malcolm ed Olivia dove, davanti a due commossi Drucilla e Neil a fargli da damigella e testimone, e Lily e Nate a fare da paggetti, si dichiarano amore eterno. Alla cerimonia sono presenti anche Walter e Lillie Belle, tornati appositamente da Parigi per assistere al matrimonio della loro primogenita, celebrato dal reverendo Robert Jace. E' questa la prima vera giornata di gioia in famiglia dopo i luttuosi eventi dello scorso anno; tutti, in cuor loro, sperano che il futuro riservi loro solamente gioie. I neosposi partono così in luna di miele alla volta delle Bermuda, dove trascorrono giorni indimenticabili.




                      "La rottura con Peter, il ricovero in clinica, i ricatti a Phyllis e la morte di Sasha nell'incendio del motel"
                      CHRISTINE - PAUL - SASHA - PETER - DANNY - PHYLLIS - DANIEL - TIM - KURT - MALCOLM - VINCENT - LISA
                      Qualche giorno dopo il matrimonio, Phyllis e Danny ricevono la visita di Vincent Key, un ragazzo che si è occupato del catering. Danny, impaziente di restare solo con la moglie, lo liquida velocemente, pagando quanto dovuto e non preoccupandosi troppo del fatto che il ragazzo solamente ora riferisce di alcune telefonate arrivate nel giorno stesso delle nozze da parte di una donna di cui non ricorda il nome, peraltro scritto su un foglio di carta ormai smarrito. Qualche giorno dopo, è la stessa Joania, rimasta a casa con il piccolo Daniel, a ricevere una telefonata, presto interrotta, di una donna che cerca Phyllis. E mentre Joanie si domanda su chi sia la donna misteriosa, è Phyllis a comprendere tutto, dopo aver ritrovato il famoso biglietto: si tratta infatti di Sasha. Subito in ansia sapendo che la donna custodisce il suo più grande segreto, ossia il fatto che Danny non è in realtà il padre di Daniel, Phyllis tenta subito di richiamare il numero, ma viene informata del fatto che la donna non abita più lì. Sasha, infatti, si trova in quel momento presso una clinica privata, proprio la clinica di Kurt, per curarsi in seguito ad una violenta lite avuta con il suo ormai ex compagno Peter. Scaricata in malo modo e ritrovatasi senza né una casa né un lavoro, Sasha ha un disperato bisogno di denaro e sa benissimo che la sua unica speranza è quella di tornare a farsi viva da Phyllis. Prima del rilascio, la stessa Sasha confessa all'infermiera della clinica, Lisa Metcalf, di avere un'unica persona in grado di occuparsi di lei, Phyllis. Quando Sasha, dimessa dalla clinica, si presenta così a casa di Phyllis chiedendole 20.000 dollari per mantenere il suo segreto, Phyllis rifiuta seccamente l'offerta facendo intendere peraltro a Sasha che ormai non sta più con Danny, in quel momento fuori per una tournée a Los Angeles. Le parole di Phyllis sembrano aver messo da parte la minaccia, se non ché aumentano i sospetti di Christine che, arrivata da Phyllis, è stupita dal fatto di non trovare in casa neanche una foto di Danny. I sospetti della donna aumentano quando la stessa Sasha si presenta al Legal Aid per offrire a Christine dei documenti, in cambio di 50.000 dollari, che potrebbe cambiare i destini di molti. I documenti, in realtà, sono le prove delle manipolazioni dei test di gravidanza di Daniel, e Phyllis, che ha visto la scena, ben presto capisce che Sasha è realmente intenzionata a rovinarle la vita. Phyllis riesce così ad incontrare nuovamente Sasha per dirle che è disposta a pagare, ma la donna alza allora l'offerta a 30.000 dollari, facendo presente che sia i tabloid, che la stessa Christine sono disposti a pagare di più. Phyllis, pur di non perdere tutto ciò che conta, accetta di pagare il danaro richiesto e cerca aiuto in Tim chiedendogli un prestito. L'uomo, senza neanche chiedere il motivo della richiesta, accetta di dargli 20.000 dollari, ma non sono sufficienti e così Phyllis si vede addirittura costretta ad impegnare il suo anello di fidanzamento per 7.000 dollari. Nel frattempo Sasha chiama Christine, che la informa di avere i contanti richiesti, ma prima che le due possano mettersi d'accordo Phyllis interrompe la chiamata. E' Joanie, infine, a fornire a Phyllis il nome del motel, Fleabag, in cui alloggia Sasha. Questa riceve così immediatamente la visita di Phyllis, che inizia così prima una discussione, poi una colluttazione con la donna. Quella sera stessa, Paul riceve una chiamata dallo stesso motel, con una segnalazione di incendio; e quando arriva, con Christine, tra il fumo e le fiamme ormai spente dei vigili del fuoco Paul incontra un Kurt rammaricato per la morte di una sua cara paziente: Sasha Green! Nel frattempo, una oramai rassegnata Phyllis, convinta che presto il suo segreto verrà a galla, si sfoga con Malcolm, che la convince a dire la verità, qualunque essa sia, a Danny prima che lo faccia qualcun altro. Ma quella sera Phyllis non riesce a parlare con Danny, appena rientrato dalla tournée. I due fanno l'amore e vanno a dormire. La mattina seguente, proprio mentre Phyllis sta per iniziare a dire la verità a Danny, irrompe a sorpresa Christine che informa tutti della morte di Sasha Green. In cuor suo, Phyllis è felicissima: il segreto della paternità di Daniel è al sicuro.




                      "La passione di Victoria, la decisione di Ryan di divorziare, la depressione di Nina e la notte d'amore con Cole"
                      TONY - VICTORIA - COLE - NINA - RYAN - CHANCE - CHRISTINE - PAUL - LES
                      Quando Cole prende a pugni Ryan, ribadendo poi a Victoria che per lui Nina altri non è che una semplice amica il cui interesse nei suoi confronti è solamente professionale, Victoria comprende che la sua breve avventura con Tony deve essere chiusa per tornare a cercare di far funzionare il suo matrimonio. Tra Cole e Victoria, così, scoppia nuovamente quella scintilla passionale su cui è nato ed ha sempre funzionato il loro rapporto. Nina non è certamente felice della riconciliazione tra Victoria e Cole, e in più occasioni mostra tutto il suo dispiacere per questa riunione. Conseguentemente, Ryan si dimostra molto infastidito nel riscontrare che sua moglie reagisce con così trasporto nei confronti di Cole. Stufo di sentirsi un ripiego, Ryan decide così di chiudere definitivamente questo matrimonio, annunciando a Nina di volere il divorzio. La reazione a questa notizia della donna, che ha già dovuto subire le taglienti parole di Cole con cui le conferma che tra loro non potrà mai esserci altro che una profonda amicizia, è a dir poco devastante per il suo equilibrio interiore. Quando Ryan lascia la loro casa, infatti, Nina si ritrova sola in preda alla depressione, lasciandosi andare nell'alcool. Uscita di casa già in pessimo stato, Nina cerca rifugio in un bar per dimenticare. Occhiata da Les Booker, uno stupratore seriale, Nina non si accorge della droga che l'uomo mette nel suo drink quando questa si reca al bagno. Les riesce così ad adescare la sua vittima predestinata, sennonché Paul riesce sventare il tentativo di Les ed a farlo scappare. Portata in uno stato pietoso da Christine, questa si prende cura dell'amica, facendola riposare e cercando di convincerla a non autodistruggersi. Venuto a sapere di quanto accaduto, Ryan decide di portarsi con sé il piccolo Chance, convinto che Nina non sia attualmente in grado di badare a suo figlio. Ciò, però, non fa che aggravare la depressione di Nina. Ricevuta la visita di Cole, Nina riesce però a ritrovare il sorriso. I due, evidentemente molto più che amici, trascorrono molte ore insieme a chiacchierare e, senza neanche accorgersene a causa di qualche bicchiere di vino di troppo, si ritrovano a letto a fare l'amore, spinto da un'attrazione irresistibile. Solamente il mattino seguente, quando ormai la sbornia si è dissolta, Nina e Cole si rendono conto di quanto hanno fatto. Reputando entrambi un errore la notte appena trascorsa, decidono così di non rivelare a nessuno quanto accaduto.




                      "La scoperta della verità di Kurt, le minacce con la pistola a Grant e l'intervento di Rachel e Ashley"
                      JOHN - HELEN - HOPE - KURT - ASHLEY - KATHERINE - ESTHER - GRANT - RACHEL
                      Di ritorno da Cape Code, una turbata Ashley è preoccupata per le condizioni di Kurt, che è voluto restare a tutti i costi nella sua casa piena di ricordi. Helen, contattata telefonicamente, conferma ad Ashley che Kurt si è ormai rinchiuso in casa immerso nel suo dolore, e rifiuta qualsiasi forma di aiuto. Non sapendo cosa fare, Ashley informa Hope del ritrovamento della lettera di Linda, e la donna incita Ashley a dire tutto a Kurt prima che si autodistrugga. Nel frattempo, John si mostra preoccupato per l'ossessione che Ashley sembra avere nei confronti di Kurt, un uomo considerato da lui troppo misterioso e per questo pericoloso, ma la donna ricorda al padre che ormai è adulta e capace di badare a se stessa, aggiungo inoltre che Kurt è solo un uomo che porta dentro di sé una ferita che fatica a rimarginarsi. Decisa a dire tutto a Kurt, Ashley viene però informata da una preoccupata Helen che l'uomo ha lasciato da qualche giorno Cape Code senza dire nulla, mettendo inoltre la sua casa in vendita. Temendo che l'uomo possa fare una sciocchezza, Ashley inizia così le ricerche dell'uomo, che però sembra essere sparito nel nulla. In realtà, Kurt è tornato a Genoa City, per rivolgersi all'unica donna capace di lasciarlo nella tranquillità necessaria per andare avanti con la sua vita: Katherine. La donna, così come Esther, è felice di poter ospitare nuovamente l'uomo, promettendogli oltretutto completa discrezione sulla sua presenza. E così, quando Ashley si presenta alla porta della donna, Katherine nega di aver avuto notizie di Kurt. Questi, nel frattempo, viene contattato da un uomo per l'acquisto della casa, e decide così di partire per Cape Code, ignaro che si tratti dello stesso ex amante di sua moglie. Intanto, Ashley scopre che Kurt risiede da Katherine e, dopo averlo riabbracciato, decide di andare con lui a Cape Code. Quando Ashley comprende che l'uomo interessato all'acquisto è lo stesso Grant Long della lettera di Linda, Ashley ha quasi uno svenimento; e si agita ancora di più quando Kurt, prima di concludere la vendita, decide di riportare a Genoa City alcune foto di Linda, ignaro che tra queste vi siano anche delle foto con Grant. Ashley corre così da Katherine per eliminare tutte le prove che colleghino Grant con Linda, ma proprio mentre sta gettando le foto e la lettera nel camino insieme a Katherine, informata di tutto, sopraggiunge Kurt che infuriato riesce a salvare sia la lettera che le foto dalle fiamme. A questo punto, Ashley non può più nascondere la verità all'uomo che, preso da una isterica follia, corre via. Kurt torna così di tutta fretta a Cape Code e, arrivato alla sua ormai ex casa, entra buttando giù la porta e presentandosi davanti all'uomo con una pistola, rinfacciandogli tutta la verità e minacciandolo di ucciderlo. E' solo il miracoloso intervento di Helen, Ashley e Rachel Long, attuale moglie di Grant, che Kurt viene immobilizzato. Ashley riesce così a far ragionare Kurt, che piangendo, ammette alla donna di voler solamente uscire da questo incubo proveniente dal passato. Ashley le promette tutto il suo aiuto, prima di lasciarsi andare ad un bacio appassionato con l'uomo.




                      "Le indagini di Paul e Christine, il fax al World Inquisitor ed i segreti di Phyllis"
                      GAIL - CHRISTINE - PAUL - JEFF - DANNY - PHYLLIS - DANIEL - TIM - KURT - GLEN
                      Se da una parte la morte di Sasha ha in qualche modo rassicurato Phyllis sul fatto che il suo segreto sia al sicuro, dall'altra ha confermato la convinzione di Christine e Paul che la donna nascondesse un segreto riguardante Phyllis. I due, così, decidono di iniziare ad indagare sulla morte di Sasha, a partire dall'incendio in motel. Il capo dei pompieri Jeff Conrad, interrogato da Paul, dichiara con sicurezza che l'incendio, causato da un mozzicone di sigaretta, è stato del tutto accidentale. Nonostante questo, però, Christine non si dà per vinta e promette che continuerà a far luce sul mistero. Phyllis, intanto, torna al banco dei pegni per restituire i 7.000 dollari al fine di riottenere indietro il suo anello di fidanzamento, ma si trova impossibilitata a restituire i 20.000 dollari a Tim, poiché sono stati sequestrati per le indagini sulla morte di Phyllis. Proprio questi 20.000 dollari insospettiscono non poco Paul, che comprende insieme a Christine che evidentemente Sasha aveva ottenuto già dei soldi dalla vendita dei documenti che aveva offerto anche a lei. Christine inizia così a contattare varie agenzie di tabloid e magazine per sapere se avessero ricevuto documenti da Sasha, ma nessuno risponde positivamente; tra questi, però, c'è anche Glen Hauserman, direttore di World Inquisitor, che aveva ricevuto un'offerta via fax proprio dalla stessa Sasha inviata dalla clinica di Kurt. E' proprio Kurt a presentare il fax a Paul e Christine, che si rendono conto comunque che i soldi trovati in camera di Sasha non possono essere che di Phyllis. Questa, intanto, riceve l'avvertimento di Tim di aver necessità dei soldi prestati, e all'ennesimo tentativo di riottenerli la donna si trova costretta suo malgrado a chiederli a Danny, rivelandogli che Tim aveva prestato dei soldi a Sasha che ora non poteva avere indietro. Danny, abbastanza infastidito da questo fatto che Phyllis non le aveva detto, accetta comunque di anticipare i 20.000 dollari all'uomo. Nel frattempo, Joanie consegna a Phyllis un pacco arrivato per posta e questa, sconvolta, si rende conto che Sasha le ha inviato dall'aldilà un ultimo scherzo del destino: si tratta infatti di tutta la documentazione, con allegato una lettera in cui si informa Phyllis che lo stesso pacco è stato inviato a molte altre persone. Rendendosi immediatamente conto che la stessa documentazione possa essere arrivata a Christine, Phyllis corre al Legal Aid dove, con una scusa, riesce ad entrare ed a far credere al collega di Christine, Gail Wallace, di avere un appuntamento con la donna. Quando Christine rientra, Gail la informa di un pacco arrivato per nome di Sasha Green, che però ora è scomparso. La svolta nelle indagini, però, arriva solamente quando Paul scopre che Sasha lavorava nello stesso laboratorio di analisi di New York in cui tempo prima Phyllis e Danny hanno eseguito il test di paternità su Daniel, e proprio nel periodo in cui loro stessi avevano avuti dubbi circa i risultati. Immediatamente, Paul e Christine comprendono tutta la faccenda; proprio mentre una sorniona Phyllis, ignara di quanto sta per succedere, brucia le copie dei documenti inviate da Sasha, convinta che il suo segreto sia ormai al sicuro per sempre.




                      "La reazione di Victor all'accordo, il conflitto con Nicholas e la proposta di matrimonio di Jack a Diane "
                      JOHN - VICTOR - NICHOLAS - KEITH - JACK - DIANE - JILL - ASHLEY
                      Al ritorno di Victor, questi è furioso di sapere che l'accordo è stato raggiunto a sua insaputa, ribadendo di essere fermamente contrario e di averlo chiarito già più volte. Alla fine però, convinto sia da John Silva, che informa Victor che ormai è troppo tardi e dispendioso rompere l'accordo, che dalla conoscenza Keith, con cui scopre di essere in sintonia dal punto di vista degli affari, Victor accetta il dato di fatto, avvertendo però Jack che ne pagherà le conseguenze se l'operazione dovesse risultare sbagliata. Inoltre, Victor mostra da una parte l'orgoglio per il ruolo avuto da suo figlio Nicholas, entusiasta di aver giocato un ruolo di primo piano nella vicenda, dall'altra un certo fastidio e gelosia per la complicità nata proprio tra Nicholas e Jack. Keith, intanto, alla Jabot si complimenta con Jill per le sue capacità di negoziazione. Tra i due, che ormai iniziano a frequentarsi abitualmente, è ormai nata una complicità negli affari e soprattutto a livello sentimentale tanto da portare Jill a domandarsi se Keith sia davvero il suo partner ideale che per anni ha atteso. Keith, infatti, non solo ha fascino, bellezza, denaro, potere e carisma, ma ha anche sentimenti genuini e rispetto per le grandissime doti della donna, che per la prima volta dopo tanti anni si sente realmente appagata e felice. Tornando agli affari, intanto, Victor e Jack sono d'accordo sul formalizzare l'entrata di Keith nel nuovo consiglio di amministrazione della Newmans Enterprises in modo da poter gestire direttamente gli affari della vecchia Dennison-Vanguard. Nel consiglio di amministrazione della società rientra subito Jill, mentre Jack e Victor propongono allo stesso Nicholas di entrarvi. Il ragazzo, in forte disaccordo con il padre e convinto che Victor non gli riconosca ancora alcuna capacità, è fortemente tentato di rifiutare la proposta ed addirittura abbandonare la Newmans. Ma in attesa della decisione di Nicholas, ormai tutto sembra pronto la nascita della nuova amministrazione della Newman Enterprises. Nella riunione con cui si inaugura questa nuova avventura industriale, Diane trova nel suo bicchiere di champagne un anello: è di Jack, che le chiede davanti a tutti di diventare sua moglie. La donna, stordita e completamente sorpresa, accetta felicissima la proposta, davanti agli occhi di una Ashley un po' perplessa che però, alla fine, augura ai due di avere un futuro roseo.




                      "Il salvataggio con la tracheotomia, la clinica medica di Kurt finanziata da Victor, il volontariato di Hope e la rivalità con Ashley"
                      KATHERINE - KURT - ASHLEY - HOPE - VICTOR - ADAM
                      Volendosi mettersi alle spalle per sempre la sua precedente vita, Kurt fa ritorno a Genoa City con Ashley. La donna propone a Kurt di andare a vivere insieme, ma l'uomo declina, affermando di preferire, per ora, restare a casa di Katherine per vivere con tutta tranquillità e dedicarsi alle sue letture della bibbia. Ashley e Kurt, in ogni caso, iniziano a frequentarsi e questo non fa certamente piacere ad Hope, che chiede all'uomo sempre più insistentemente di tornare a convivere con lei anche perché, a quanto pare, il piccolo Adam sente la sua mancanza. E' sempre più evidente, allora, una sorta di rivalità e lotta tra Ashley ed Hope per le attenzioni di Kurt, sempre attento a non sbilanciarsi ed a non far indignare nessuna delle due. Del resto, l'ambiguità nel comportamento di Kurt è effettivamente dovuta ad una certa indecisione dell'uomo che da una parte non vorrebbe tornare ad impegnarsi sentimentalmente e dall'altra si ritrova ad apprezzare, per motivi diversi, entrambe le donne. Per stemperare le tensioni tra Ashley ed Hope, Victor e Katherine decidono di organizzare una cena sia con Kurt che le due donne. Durante la cena, dove non mancano varie frecciatine, Hope rischia il soffocamento a causa di un osso nella sua bistecca; con un intervento magistrale, e per nulla agitato dal panico in cui sprofondano Ashley e Katherine, Kurt riesce a salvare la vita alla donna eseguendo una tracheotomia che permette alla donna di tornare a respirare. Messo da parte lo spavento, tutti si congratulano con Kurt, costretto ad ammettere di essere stato, nella sua precedente vita, un medico. Ashley, sempre più affascinata da Kurt, lo incita a tornare alla sua vecchia professione; ma nonostante gli incoraggiamenti l'uomo rifiuta fermamente. Alla fine, è l'intervento di Victor che convince l'uomo a tornare sui suoi passi. Victor, infatti, si offre di finanziare il progetto di una vita di Kurt, ossia quello di aprire una clinica che sia a completa disposizione dei più poveri e degli indigenti, che non hanno le risorse per ottenere l'assistenza medica minima. Costruita alle periferie più povere della città, Hope si offre come volontaria del centro, che riceve ovviamente anche numerose visite di Ashley, sempre intenta a conquistare il cuore di Kurt. La lotta di Hope ed Ashley per l'amore di Kurt va avanti per qualche mese, prima che l'uomo, deciso a proseguire la sua missione nelle zone più povere del mondo, decide di lasciare la città, costringendo entrambe le donne a dover rinunciare ai loro sogni d'amore.




                      "Il nuovo test biologico, gli stratagemmi di Phyllis per la paternità di Brian, la scoperta della verità di Danny"
                      KATHERINE - CHRISTINE - PAUL - DANNY - PHYLLIS - DANIEL - BRIAN - JOANIE - GINA - ELLEN - RANDALL
                      Quando Christine si presenta a casa di Danny e Phyllis sbandierando le prove da lei raccolte per dimostrare a Danny che sua moglie nasconde qualcosa, uno scioccato Danny chiede a Christine di stare fuori da faccende che non le riguardano, consiglio che inutilmente tenta di dargli anche Katherine, convinta che anche Danny debba smetterla di far ricorso a questa storia per coltivare la sua presunta attrazione verso Christine. Nonostante la sua iniziale reazione, però, Danny inizia seriamente a dubitare che Phyllis sia realmente cambiata; e quando la donna, anche per far calmare le acque e recuperare il suo rapporto, chiede ripetutamente a Danny di partire in viaggio di nozze su una crociera, l'uomo accetta a patto di eseguire, prima di partire, un nuovo test di paternità di Daniel. Phyllis, subito allarmata, contatta Brian Hamilton, il vero padre di Daniel, e con la scusa di reincontrarlo lo convince a venire a Genoa City. Con uno dei suoi soliti stratagemmi, Phyllis seduce Brian al Genoa City Hotels, drogandolo e riuscendo così a raccogliere un suo campione di sangue. Il giorno seguente, un pentito Brian, che crede di aver tradito la sua attuale moglie Ellen Cargill, decide di tornare a New York accordandosi con Phyllis sul mantenere segreta la nottata appena trascorsa. Tornata a Genoa City con il campione di Brian, Phyllis si intrufola nel laboratorio genetico scambiandolo, sostituendo l'etichetta, con quello di Danny. Di ritorno dalla loro crociera, Danny, Christine e Paul sono felicissimi di sapere che il giorno seguente sapranno i risultati del test. A dispetto delle certezze di Cristine, però, i risultati confermano ancora una volta, davanti ad una soddisfatta Phyllis, che è Danny il padre di Daniel. Tuttavia, i sospetti di Danny non sono messi a tacere dal momento che gli è sembrato molto strano il fatto che, nonostante avesse fornito tre campioni, i risultati si riferiscono ad uno solo di questi. Recatosi così, privatamente, al laboratorio, Danny scopre con amarezza e costernazione, davanti ad un imbarazzato medico Randall Ramos, che non è il padre del bambino. Di ritorno a casa, Danny sfoga tutta la sua rabbia e la sua delusione nei confronti di una affranta Phyllis, che incapace di reagire ammette di aver mentito per tutto questo tempo. Ma nonostante la donna cerchi di spiegare i suoi motivi, Danny non sente ragioni e decide di lasciare la casa di Phyllis annunciando alla donna di aver intenzione di divorziare prima possibile. Recatosi a casa della sorella, Gina si offre di ospitare un distrutto Danny, che non riesce ancora a credere come Phyllis possa aver tenuto nascosta e continuato a mentire per tutto questo tempo.




                      "L'insoddisfazione di Nicholas, la caduta di Sharon nella bufera di neve e la nascita di Noah e l'infezione polmonare"
                      JACK - VICTOR - NICHOLAS - NIKKI - SHARON - DORIS - GRACE - NOAH - JOSHUA
                      La gravidanza di Sharon, nel frattempo, procede per il meglio e tutti in famiglia, a partire dalle due eccitatissime future nonne, Nikki e Doris, sono in trepidante attesa per l'imminente nascita. Tuttavia, sia Sharon che Nicholas, consci del grande passo che sta per avvenire nelle loro vite, vivono questo loro importante momento della loro vita tra insoddisfazione, paure e preoccupazioni. Da una parte c'è Sharon, che proprio a causa di questa gravidanza inizia a pensare alla sua prima figlia, quella data in adozione; la donna si sente in colpa per averla abbandonata e soffre chiedendosi dove sia in questo momento. E' Grace, però, a tranquillizzarla, ricordandole che aspetta un bambino dall'uomo che ama e sta per dare vita ad una famiglia, ottenendo così la vita che tutti sognerebbero. Dall'altra, poi, c'è Nicholas. Il ragazzo solamente ora si rende conto che sta per diventare padre, preoccupandosi per il fatto che non appena nascerà suo figlio perderà la sua libertà ed avrà molte responsabilità in più. Inoltre, Nicholas vive un generale e diffuso senso di insoddisfazione dovuto anche alla sua situazione lavorativa ed il conflittuale rapporto con il padre Victor. Scaturisce da qui la decisione di lasciare Genoa City insieme a Sharon, non appena sarà nato il bambino; prospettiva, questa, fortemente osteggiata da Nikki, aiutata da Doris, che si battono per evitare che il figlio abbandoni il lavoro con Victor e per attenuare finalmente le divisioni familiari. Ed è poi la stessa Sharon, preoccupata all'idea di dover crescere da sola il nascituro, a cercare di far cambiare idea al marito, convinta che Doris e Nikki potranno aiutarli molto nelle sfide che li attendono. Dopo una discussione con Nicholas nel suo ufficio, Sharon rimane bloccata in mezzo al traffico a causa di una bufera di neve. Arrivata a pochi metri da casa, la ragazza decide di scendere per proseguire a piedi, ma cade e sviene sotto la tempesta. E' Nicholas, preoccupato nel non trovare la moglie a casa, a ritrovare la donna ormai coperta di neve; e portata subito in ospedale, viene immediatamente ricoverata in terapia intensiva sotto gli occhi sgomenti e preoccupati di tutta la famiglia. Ad occuparsi di lei, e del bambino, è lo stesso Joshua, che informa Nikki e tutti quanti di come la gravidanza sia a rischio. Nonostante la contrarietà di una isterica Sharon, preoccupata di perdere il figlio, Joshua decide, in seguito all'ecografia, di far nascere prematuramente il piccolo, in modo da poterlo tenere sotto osservazione ed evitare il rischio di possibili emorragie interne e di trasfusioni. Nasce così Noah Newman, primogenito di due felicissimi ed orgogliosi Sharon e Nicholas. Ma nonostante la grandissima gioia, persiste ovviamente il terrore di perdere tutto, visto che ben presto Noah contrae una infezione polmonare: la sua vita è in pericolo e per Nicholas e Sharon, come del resto per tutta la famiglia, non resta che pregare.




                      "Le ricerche di Grace e Tony, la morte in carcere di Raymond, l'adozione di Alice e Mildred e il ritrovamento di Cassie"
                      JOSHUA - SHARON - NOAH - NICHOLAS - GRACE - TONY - FRANK - RAYMOND - SANDRA - ALICE - MILDRED - CASSIE
                      Durante i difficili momenti in cui la vita di Noah è appesa ad un filo, Grace fa più volte visita alla sua amica Sharon, sempre più disperata. Per nulla rassicurata da Joshua, e convinta che la morte di Noah sia ormai imminente, Grace decide così che l'unico modo per alleviare le sofferenze di Sharon sia quella di riportargli la figlia che aveva dato in adozione. Grace decide così di ritrovare la bambina e, dopo aver coinvolto lo stesso Tony, parte per Madison più determinata che mai in cerca del padre naturale della bambina, Frank Barritt. Questi è inizialmente contrario a riaprire quel capitolo della sua vita, ma alla fine si decide di dare il nome dell'avvocato che ha seguito la pratica dell'adozione: Raymond Becker. Grace e Tony sono entusiasti dei progressi ottenuti, ma ben presto si ritrovano ad un punto morto, visto che Raymond sembra essere sparito nel nulla. Ormai quasi rassegnati a rinunciare, alla fine è Tony a trovare finalmente un indizio che possa portarli alla coppia; da un vecchio articolo di giornale, infatti, Tony e Grace apprendono che un tale Raymond Becker è stato arrestato e si trova tutt'ora rinchiuso in prigione. Arrivati nel carcere, l'infermiera della struttura, Sandra Walker, informa Grace e Tony che non possono visitare Raymond poiché questi ha avuto un grave malore. Raymond, infatti, muore prima che Sandra possa accompagnare Grace dall'uomo; tuttavia Tony, intrufolatisi nelle cartelle dell'avvocato, riesce a scoprire il nome della donna che ha adottato la bambina: Alice Johnson. Ormai convinti di essere vicini alla verità, Grace e Tony ricevono nuovamente una doccia fredda quando, arrivati all'indirizzo corrispondente, scoprono che Alice non abita più lì. A rispondere al campanello, infatti, è un'anziana signora, Mildred, che nega di conoscere quella che probabilmente è soltanto l'ex proprietaria della casa. Ma proprio quando due sconsolati Grace e Tony sembrano rassegnati a rinunciare alla ricerca e fanno per andarsene dall'abitazione di Mildred, ecco che dallo scuolabus fermatosi proprio davanti a loro scende una bambina di cinque anni incredibilmente somigliante a Sharon: si tratta di Cassie! Mildred è così costretta ad ammettere di essere la madre di Alice e che è lei ad accudire la bambina dopo che la donna si è trasferita per lavoro. Grace racconta così tutte le vicissitudini vissute da Sharon, ma Mildred non sembra essere particolarmente colpita e minaccia di chiamare la polizia se Tony e Grace non desistono dal loro tentativo di prendere la bambina. Ma proprio la solitudine di Cassie, che ha nelle sue bambole le uniche vere amiche, e le difficoltà di crescere una bambina a causa anche della sua età avanzata, alla fine convincono Mildred a lasciar partire la piccola Cassie con Grace e Tony, che tornano a Genoa City felicissimi.




                      "La gelosia per Keith, le rivendicazioni di John per la custodia di Billy ed i problemi di Jill con Tricia e Megan"
                      JOHN - BILLY - JILL - KEITH - TRICIA - MEGAN - TERRY
                      Esplosa in un vero impeto di passione, la relazione tra Jill e Keith si trova ora ad affrontare i primi veri problemi legati alla loro unione. Entrambi sono ormai persone mature che hanno vissuto già molte volte le conseguenze, positive e negative, delle esperienze sentimentali; e proprio per questo i due sembrano essere convinti più che mai di aver trovato la persona giusta da avere accanto. I loro caratteri, infatti, si completano perfettamente e sia l'attrazione che il feeling tra loro non mancano affatto. Piuttosto, i problemi che devono affrontare vengono dall'esterno, più che dall'interno. Keith, vedovo ormai da qualche anno della defunta moglie Terry Blake, ha due figlie molto sveglie e dalla forte personalità di nome Tricia e Megan. Tricia, divenuta ormai una donna, è la sorella più grande, mentre Megan sta attraversando quella delicata fase di fine adolescenza. Obiettivo di Keith in questi anni in cui ha dovuto crescere da solo le sue figlie, che non a caso hanno preso molto dal carattere del padre, è stato quello di concentrarsi esclusivamente al lavoro ed al bene di Tricia e Megan, sacrificando però le sue esigenze di avere accanto a sé una donna con cui condividere momenti di intimità. Ora Megan e Tricia sono ormai adulte, l'uomo si dice convinto che entrambe accetteranno il fatto che loro padre abbia deciso di andare avanti con la sua vita costruendosi un futuro con un'altra donna. Alla notizia del fidanzamento di loro padre, Megan è apparsa meno entusiasta di Tricia; le preoccupazioni di Keith, però, emergono chiaramente solamente quando Jill viene invitata per la prima volta a cena in casa Dennison. Sia Tricia che Megan, infatti, non mancano di far notare la loro contrarietà alla relazione di loro padre con Jill, considerata non all'altezza di loro madre, Terry. Jill, però, risponde alle ragazze mostrando anch'essa un forte carattere, plasmato negli anni dalle dispute con Katherine e John, affermando di non voler essere paragonata a nessuna e soprattutto di non voler prendere il posto di Terry nel suo ruolo di madre. Impressionato dall'attaccamento di Jill alla sua relazione ed alle sue figlie, a cui viene detto senza mezzi termini di dover accettare la relazione, Keith si ritrova però tra due fuochi cercando di mediare tra queste donne dalla forte personalità. Ma i problemi da affrontare, per Jill e Keith, non si limitano a questi. Quando infatti a Villa Abbott, dove Jill ancora risiede nonostante il divorzio, John vede baciare la donna con Keith, il padrone di casa considera il gesto come un insulto ed un affronto insopportabile. Evidentemente geloso di Jill, John va su tutte le furie, minacciando di cacciare di casa la donna. Per tutta risposta, Jill gli rinfaccia il fatto di dover stare lì per accudire il piccolo Billy, ed a questo punto John inizia seriamente a pensare di togliere la custodia del bambino alla donna. Jill, spaventata all'idea che John possa iniziare una nuova causa legale per la custodia di Billy, istintivamente prende Billy e lo porta con sé nella sua camera d'albergo. Per qualche giorno John è preoccupatissimo per non avere notizie di Jill e di Billy; ma quando decide di chiamare la polizia, gli agenti informano l'uomo di non poter intervenire vista la custodia congiunta. John inizia così immediatamente la causa per la custodia totale di Billy, che d'altronde mostra chiaramente di voler stare con suo padre. Jill decide così di tornare a villa Abbott riconsegnando Billy all'uomo e pregandolo di ritirare la domanda; e John acconsente alla richiesta, pur pretendendo che la donna vada ad abitare altrove, pur garantendogli di poter vedere Billy, che nel frattempo è stato inviato ad un campo estivo per qualche mese, quando vuole. Conseguenza naturale di questo accordo è il trasferimento di Jill da Keith; situazione questa che però non fa altro che acuire le incomprensioni tra Jill e le figlie di Keith, Tricia e Megan, che promettono di far di tutto pur di tornare a far ragionare il padre.




                      "Le discussioni con Hope per la paternità di Adam, l'impazienza di Jack ed i progetti segreti in Nevada tra Diane e Victor"
                      HOPE - ADAM - VICTOR - DIANE - JACK - JENNIFER
                      In seguito alla partenza di Kurt, Hope si ritrova nuovamente sola e spaesata a Genoa City. E' in questo frangente che Jack, divenuto ormai un caro amico della donna, lo incita a tentare un riavvicinamento con Victor anche in prospettiva di riunire la loro famiglia. Hope, conoscendo Victor, è abbastanza dubbiosa al riguardo, anche se accetta la proposta di Jack di organizzare una festa in quattro con lui, Diane e Victor. Nel frattempo, Victor fa visita ad Hope e non nasconde il suo desiderio di riconoscere il piccolo Adam, nonostante fatta la promessa a Cliff in punto di morte; la donna, al riguardo, è fermissima nel voler crescere il figlio con la paternità del defunto marito. La distanza dei due sull'argomento crea inevitabilmente tensioni anche alla cena organizzata con Jack e Diane, dove la donna resta affascinata dai modi gentili e raffinati di Victor. Jack ha ovviamente notato l'effetto che Victor ha fatto sulla sua donna; tuttavia Diane, felice di notare un pizzico di gelosia in Jack, smorza subito le paure dell'uomo baciandolo e provocandolo fino a lasciarsi andare alla passione. Victor, intanto, organizza un pranzo di lavoro al Colomnade con Diane, presentandole il suo nuovo progetto dove, spera, lei possa far parte: progettare un nuovo complesso di edifici tutti facenti capo alla monumentale Newmans Tower in Nevada. Diane, letteralmente impressionata e orgogliosa della proposta, accetta di preparare l'intero progetto. I due, così, brindano al loro nuovo affare, rimanendo poi d'accordo sul fatto di non dire per ora nulla a Jack. Questi, intanto, sembra essere sempre più impaziente di convolare a nozze con Diane, che però rimanda più volte la data delle nozze, per via dei suoi gravosi impegni lavorativi con un non meglio specificato committente. Diane cerca così di far calmare un sempre più stizzito Jack, che ha anche fatto annullare tutti i suoi impegni dalla sua segretaria Jennifer Qualls per proporre a Diane di partire per Las Vegas e sposarsi, promettendogli che appena possibile diventeranno marito e moglie; ma è evidente che i suoi sentimenti nei confronti di Victor stanno via via crescendo sempre di più. Il tutto proprio mentre Hope sembra essersi ormai convinta ad accettare che Victor si riconosca come padre naturale del piccolo Adam, sperando che tra i lei e l'uomo possa nascere un nuovo amore. I sentimenti crescenti tra Jack e Diane, che trascorrono per via del lavoro sempre più tempo insieme, sono messi a nudo quando Vincent Byron, giornalista del Chronicle, immortala i due in una foto in seguito pubblicata dalla rivista, che li descrive come nuova possibile coppia dell'anno di Genoa City. Lo scatto fa ovviamente infuriare sia Hope che Jack, che vengono comunque rassicurati dai due protagonisti, negando peraltro ogni sorta di coinvolgimento tra loro.




                      "La guarigione di Noah dalla polmonite, il segreto di Josh e Nikki, la decisione di Grace osteggiata da Tony di tenere Cassie"
                      NIKKI - JOSHUA - SHARON - NOAH - NICHOLAS - GRACE - TONY - ALICE - MILDRED - CASSIE
                      Di ritorno da Madison, Grace chiama al telefono Nicholas, chiedendogli le condizioni di Noah e ovviamente non anticipandogli nulla sul ritrovamento di Cassie. Il ragazzo, nel colloquio telefonico, è letteralmente disperato e racconta alla donna di come abbia temuto il peggio quando per un attimo il cuore di Noah ha cessato di battere. Sicura di portare con sé il dono più grande che Grace possa fare a Nicholas e Sharon, la donna, insieme a Tony, concordano della necessità di portare la bambina a Genoa City, nonostante le continue minacce di Mildred che, pentitasi della decisione di dar via la bambina, sta cercando inutilmente di mettersi in contatto con la figlia Alice per metterla al corrente della situazione. Alla fine, dopo settimane di paure e preoccupazioni, la crisi viene superata ed una felicissima Sharon può finalmente abbracciare suo figlio. Nikki è orgogliosa di suo marito per il ruolo che ha avuto nella nascita di Noah; Joshua confida così alla donna di aver ricevuto la confessione da parte di Sharon che la sua gravidanza non è stata un segno del destino, bensì è stata voluta dal momento che la ragazza aveva smesso di prendere le pillole. Sconcertata dalla rivelazione di Joshua, Nikki ritiene comunque di non parlare con nessuno della cosa, onde evitare inutili problemi tra Sharon e Nicholas, che ora devono solamente pensare a crescere il piccolo Noah. Tornati a Genoa City, Grace e Tony si dirigono subito in ospedale per incontrare Sharon e Nicholas. Grace, certa di trovare il piccolo Noah ormai morto, è pronta ad annunciare l'arrivo di Cassie nelle loro vite, ma resta scioccata quando apprende che il bambino ha superato la fase critica ed è guarito. E alle richieste di spiegazioni di Nicholas circa la grande notizia che Grace doveva darle, la donna ha all'improvviso un attimo di esitazione; Grace vede la felicità negli occhi di Sharon che tiene in braccio Noah, e il suo istinto materno la porta a fare una scelta irrazionale, ossia quello di tenere con sé la piccola Cassie. Grace, così, confessa a Nicholas e Sharon, davanti ad un costernato Tony, di aver adottato una bambina, Cassie. Nicholas e Sharon sono felicissimi per la bellissima notizia, ignari della verità che si nasconde dietro a questo annuncio; e inutili sono i tentativi di un infuriato Tony di far ragionare la donna: Grace ammette di essersi ormai affezionato alla bambina e di volerla tenere con sé, meritando anch'essa la possibilità vivere felice con la bambina che ha sempre sognato di avere. A Madison, intanto, Mildred riesce a contattare finalmente Alice, aggiornandola di quanto accaduto, ed entrambe sono d'accordo nel volersi riprendere la bambina, nonostante questa sembri essere felici con Grace.




                      "Il viaggio a Londra di Victoria, la promozione alla Brash & Sassy di Ryan, l'assunzione alla Jabot di Tricia e le sedute di Nina con Tim"
                      NICHOLAS - COLE - VICTORIA - VICTOR - RYAN - TRICIA - JILL - NINA - TIM - CHRISTINE - CHANCE
                      Nonostante tutti i tentativi di cercare di far funzionare il loro matrimonio, Victoria e Cole non riescono ad uscire dal loro periodo di stanchezza matrimoniale. Entrambi dicono di amarsi e tra loro la passione non sembra mai essersi spenta; tuttavia le loro infinite litigate e le continue e reciproche mancate attenzioni, hanno per forza di cose deteriorato il loro rapporto, messo gravemente in crisi dal pericoloso quadrilatero con Nina e Ryan. E nonostante sia Cole che Victoria hanno ormai messo da parte ogni flirt esterno al matrimonio, in entrambi è ormai evidente la necessità di staccare, di stare un po' da soli per ritrovare se stessi e il reciproco amore. Nasce da queste considerazioni la decisioni di Victoria di lasciare per un po' Genoa City per recarsi a Londra; e nonostante Nicholas e soprattutto Victor cerchino di farle cambiare idea, la ragazza parte più motivata che mai a ritrovare se stessa. Nel frattempo, grandi movimenti si registrano alla Jabot. Victor, in sostituzione del posto vacante lasciato da Victoria, decide di nominare Ryan a capo linea di successo Brash & Sassy, mentre Jill e Keith sono felici di far entrare nella loro squadra la giovane Tricia, ansiosa di entrare per la prima volta nel mondo del lavoro. Per Ryan questa nuova occasione lavorativa è davvero un'ottima notizia in un periodo in cui la sua vita, per via della continua crisi matrimoniale con Nina, attraversa fase molto difficile. Ma lo stesso Ryan non immagina che questa promozione possa rappresentare anche la svolta a livello sentimentale. Fin dal suo primo giorno di lavoro, infatti, Tricia rimane folgorata dalla vista di quel ragazzo così giovane, bello, affascinante e sicuro di sé quale è Ryan; per lei è il classico colpo di fulmine, il classico amore a prima vista tipico di una giovane ragazza come lei. Non conoscendo nulla del ragazzo, in primis il fatto di essere sposato, Tricia inizia così a flirtare con Ryan cogliendo ogni occasione per stargli accanto e parlare con lui, che del resto è felice finalmente di distrarsi un po' dal suo ormai opprimente e spento matrimonio con Nina. Questa nel frattempo, incoraggiata da Christine e Jill a rimettersi in forma, accetta il consiglio di iniziare a vedere uno psicologo; inizia così a seguire delle sedute nello studio di Tim Reid, che fa in modo di riportare il sorriso alla donna e soprattutto di farle tornare la voglia di vivere. Tim incita la donna a credere in se stessa e ad occuparsi delle cose che la rendono felice, in primis il piccolo Chance. Inoltre, Tim consiglia allo stesso Ryan di tornare ad occuparsi della sua famiglia, esortandolo a rendersi conto di quanto sia fortunato. Per la gioia di Jill, quindi, le cose tra Nina e Ryan sembrano finalmente tornare per il verso giusto, e la richiesta di divorzio del ragazzo di qualche tempo prima sembra ormai un lontano ricordo. Tutto sembra così sistemarsi per il meglio, nonostante Tricia sia più determinata che mai a far suo Ryan.




                      "L'offerta di lavoro di Nicholas, il trasferimento a Seattle con Sharon e Doris, la riappacificazione con Victor e il ritorno agli studi universitari"
                      VICTOR - NIKKI - NICHOLAS - SHARON - NOAH - DORIS
                      Superato il difficile periodo della nascita del piccolo Noah, dimesso ormai dall'ospedale assieme a Sharon, non possiamo dire, però, che Nicholas viva con serenità e tranquillità questo periodo iniziale della sua vita familiare. All'orizzonte, infatti, vi sono i problemi professionali e privati con suo padre Victor; un legame questo che resta ancora conflittuale. L'idea di Nicholas di lasciare la città infatti, nonostante le preghiere di Nikki a non farlo, persiste ancora ed anzi si rafforza quando il ragazzo riceve un'allettante offerta di lavoro a Seattle. Sorpresa dall'improvvisa proposta di lavoro arrivata per posta, Sharon non nasconde tutti i suoi dubbi e le sue perplessità nel trasferirsi, decisione che significherebbe lasciare tutta la sua famiglia proprio in un momento così delicato per via della nascita di Noah. Quando Nicholas annuncia che ormai la sua decisione di accettare la proposta di lavoro è definitiva, Doris si propone di accompagnare la giovane coppia in modo da poter dare compagnia alla figlia e aiutarla ad accudire Noah. Sia Nikki che Victor sono molto tristi all'idea che loro figlia lasci la città, ma alla fine, rassegnati, augurano a Nicholas di essere felice in questa nuova esperienza. Giunti a Seattle, Nicholas scopre con dispiacere che nulla è come si aspettava; avendo compreso che la proposta di lavoro era in realtà una scusa per permettere a questa società di entrare nell'area di influenza di Victor, ed entrare così in contatto con lui per la stipula di nuovi accordi, un infuriato Nicholas rifiuta il lavoro sbattendo la porta. Ritrovatosi da solo in un locale di Seattle a bere, il ragazzo comprende di non poter continuare a sfuggire alle sue ombre e che l'unica decisione possibile sia quella di tornare a Genoa City per combattere e conquistarsi, con il sudore della propria fronte, il rispetto di suo padre. Il giorno seguente, Nicholas confessa quindi ad una entusiasta Sharon di aver rifiutato il lavoro e di essere pronto a tornare a Genoa City; qui, Victor e Nicholas, tirato un sospiro di sollievo, hanno un duro ed aspro colloquio, in cui emergono chiaramente i rancori che Nicholas nutre nei confronti del padre; tuttavia, questi gli fa capire che molti dei suoi aspetti negativi del suo carattere sono frutto di un'infanzia solitaria e sono rivolti solamente a proteggere se stesso e la sua stessa famiglia di cui parte. Messo da parte l'orgoglio, Nicholas abbraccia il padre e decide così, per la gioia di Nikki, di restare a Genoa City per riprendere gli studi universitari e meritarsi il suo brillante futuro professionale. La decisione, ovviamente, inorgoglisce sia Nikki che Victor, che vedono nel figlio il carattere e la testardaggine tipica dei Newmans.




                      "La proposta sul Jet, il matrimonio tra Victor e Diane, la luna di miele in Grecia, l'annuncio delle nozze, lo sgomento di Jack e la partenza di Hope"
                      JOHN - ASHLEY - JACK - DIANE - VICTOR - NIKKI - HOPE - ADAM - TRUDY - HENRY - CONNIE - WALLY - CHET
                      Il lavoro a stretto contatto con Diane ha permesso a Victor di conoscere meglio la donna, le cui qualità sono sempre più apprezzate dall'uomo. Diane, infatti, è una donna intelligente, elegante e provocante allo stesso tempo; doti queste che iniziano far vacillare Victor, sempre più convinto di non potersi far scappare una donna unica come lei. E così, mentre Diane sembra dedicarsi soprattutto al suo lavoro di progettazione, rigettando dentro di sé ogni strana idea e fantasia riguardo a Victor volendo essere fedele a Jack, Victor inizia a progettare l'ennesimo colpo di scena della sua vita. Approfittando dell'assenza di Jack, partito per motivi di lavoro a Copenaghen con un'espressione alquanto amareggiata per il progressivo raffreddamento della sua relazione con Diane, Victor organizza a suo dire un viaggio di lavoro per Diane. Con la scusa di dover recarsi a Londra per affari, infatti, Victor organizza un viaggio speciale per Diane; e dopo aver fatto annullare tutti i suoi appuntamenti dalla sua segretaria personale Connie Wayne, Victor si reca con Diane in aeroporto per decollare con il suo jet personale. Victor fa ben presto capire alla donna di non voler occuparsi di affari e, insieme ad una bottiglia di champagne, fa portare dal suo steward Henry Mc Leod uno splendido diamante. A sorpresa, Victor chiede così la mano della donna che, completamente sopraffatta dalle emozioni, accetta. Ovviamente, l'uomo non si è fermato qui e così, non appena atterrati in Nevada, Victor sorprende nuovamente la donna con l'allestimento di un magnifico e romantico scenario per la cerimonia. E' il giudice Chet Ashford, così, a sposare i due, che si dichiarano amore eterno. Ancora sopraffatta dalle emozioni, Diane parte immediatamente per la sua luna di miele con Victor alla volta della Grecia, accompagnati dal pilota personale di Victor, Wally Tarver. In terra ellenica, Diane e Victor vivono una favola che gli fa dimenticare per qualche giorno ciò che gli aspetta al ritorno nella loro vita a Genoa City. E' Trudy Dixon, la segretaria di Diane, a farla tornare bruscamente alla realtà, informandola che Jack la sta cercando ormai da diversi giorni. Resasi conto di dover dare più di una spiegazione, Diane è preoccupata per la reazione di Jack al loro matrimonio, ma è ancora una volta Victor a darle sicurezza. Tornati in città, infatti, i due inizialmente nascondono ogni dettaglio del loro viaggio, finché Victor, riuniti tutti al suo cospetto, presenta Diane come sua sposa. John, Ashley, Hope Nikki e soprattutto Jack sono a dir poco esterrefatti dall'annuncio. Un infuriato Jack accusa Victor di aver messo in atto l'ennesimo piano per rubargli tutto ciò che è importante nella sua vita, poi avverte Diane di godersi la breve parentesi con Victor, prima di entrare nel sempre più numeroso club delle ex, di cui fanno già parte le stesse Nikki, Ashley ed Hope. E sono proprio Nikki ed Hope, le altre due più scioccate ed allo stesso tempo deluse dall'annuncio. Hope, in particolare, vede l'inconsulto gesto di Victor come la fine della sua ennesima dolorosa esperienza a Genoa City, e decide di lasciare la città dopo un breve e freddo colloquio con l'uomo in cui gli consiglia di dimenticarsi il riconoscimento di Adam.




                      "L'offerta di assistenza legale di Christine a Danny, la concessione della libertà vigilata di Michael e il lavoro da Kevin"
                      PAUL - CHRISTINE - DANNY - DANIEL - MICHAEL - PHYLLIS - GINA - KEVIN - WINFRED
                      L'avvenuta separazione tra Phyllis e Danny ha conseguenze molto pesanti per l'uomo. Deciso egli stesso a chiudere il matrimonio con la donna, Danny non riesce però a fare a meno di pensare al piccolo Daniel a cui davvero non riesce non pensare nonostante la scienza abbia chiarito che non è lui il padre naturale. In particolare, Danny sente la mancanza di Daniel e non vuole rassegnarsi all'idea di lasciar crescere il bambino tra le braccia di una squilibrata come Phyllis. Questa, del resto, ricorda al marito di essere lei la madre biologico di Daniel e pertanto solamente lei può avere la custodia del bambino; e quando Danny rifiuta seccamente l'idea di tornare a formare una famiglia, la donna lo mette in guardia sul fatto che, in questo caso, dovrà accettare di diventare un estraneo per Daniel. Danny sfoga tutte le sue preoccupazioni sulla sorella Gina, che gli consiglia di contattare Christine per aiutarlo in una eventuale battaglia legale per l'affidamento di Daniel; Danny, però, si rifiuta di ricorrere alla sua ex moglie, non volendo creare problemi all'interno del suo matrimonio con Paul. Senza dire nulla a Danny, allora, è la stessa Gina a recarsi al Legal Aid per informare la donna sulla situazione attuale di Danny, pregandola di aiutarlo. E quando Paul dice alla moglie di non avere problemi né timori alcun genere al fatto che lei aiuti Danny, una felice Christine si reca da Danny per esortarlo ad iniziare una battaglia legale per il bene del piccolo Daniel. Nel frattempo, la stessa Christine è scioccata nel leggere sul giornale un articolo che riguarda la discussione in aula sulla concessione della libertà vigilata a Michael Baldwin, l'uomo finito in carcere quattro anni fa proprio in seguito alla denuncia di molestie sessuali da parte di Christine. La donna si presenta così in aula insieme a Paul per testimoniare contro la scarcerazione di Michael, avvertendo tutti sulla reale pericolosità dell'uomo. Tutti gli altri testimoni, però, sembrano avere un'idea diversa e rilasciano dichiarazioni tutti favorevoli alla decisione, affermando di credere nel pentimento e nel cambiamento dell'uomo. Alla fine, sotto gli occhi di una perplessa Christine, il giudice Winfred Hollings concede la libertà vigilata a Michael, con la possibilità anche di tornare al suo lavoro. Michael invia così una lettera a Christine in cui ancora una volta si scusa per il suo passato e garantisce di essere ormai un uomo diverso; promette inoltre a Christine di tenersi lontano da Genoa City. Questa promessa, tuttavia, ben presto viene disattesa a causa del fatto che l'unico studio legale ad offrire un lavoro a Michael si trova proprio a Genoa City. Kevin Andrews, titolare dello studio, è felice di accogliere Michael al lavoro, mentre per nulla contenta sembra Christine, che mette in guardia lo stesso Kevin, e le donne che lavorano con lui, su chi sia veramente Michael.




                      "Il passato di Joshua, la chirurgia plastica di Veronica, il lavoro da governante al ranch e la voglia di vendetta contro Nikki"
                      VICTOR - NIKKI - JOSHUA - VERONICA - RICHARD - GEORE - RUTH - PAM - MAX - MIGUEL - ELLIE
                      A dispetto di ogni timore e di tutte le perplessità per una unione nata un po' a sorpresa in tempi molto brevi, il matrimonio tra Joshua e Nikki si rivela essere molto solido. Tra Joshua e Nikki non c'è solamente feeling e attrazione, ma un vero sentimento d'amore profondo. Tuttavia, tra Nikki e Joshua c'è solamente un'unica grande questione capace di mettere a dura prova il loro legame, ossia il passato di Joshua. Quando Victor fa notare all'ex moglie che non conosce nulla del passato dell'uomo, la donna respinge ogni tentativo dell'uomo di mettere in cattiva luce Joshua; tuttavia, è innegabile che Nikki inizia seriamente a domandarsi sulla precedente vita dell'uomo che ama. E' solamente quando Nikki pone esplicitamente la questione che Joshua, molto restio a parlare al riguardo, ammette di essere vedovo in seguito alla morte di sua moglie, ritrovata misteriosamente annegata in fondo ad un lago. Victor, messo al corrente della rivelazione arriva persino a dubitare sul fatto che Joshua possa avere un ruolo nella morte della moglie, promettendo a se stesso che cercherà di fare maggiore luce al riguardo. Quello che nessuno sospetta, però, è che Veronica Landers, la prima moglie di Joshua, non è affatto morta. Scomparsa in seguito ad una rapina andata male, e investita dagli stessi malviventi, è stata ricoverata in un centro psichiatrico senza che nessuno sapesse della sua identità; nel frattempo, la coppia di malviventi si separò e la donna, che portava con sé l'anello di matrimonio di Veronica, venne uccisa, gettata nel lago e, irriconoscibile, scambiata per Veronica. Quando in ospedale Veronica, leggendo il giornale, si accorge che è il compleanno di suo marito, non può non domandarsi che fine abbia fatto e se ancora senta la sua mancanza; ripensa poi al passato, alla sua uscita dal centro psichiatrico ed all'imminente operazione di chirurgia plastica, che la porterà ad avere un aspetto completamente diverso. Mentre Nikki e Joshua festeggiano romanticamente il loro anniversario, quindi, Veronica si sottopone all'intervento di chirurgia plastica eseguita dal dott. Richard Gallacher. Il risultato è davvero eccezionale, e quando il dott. George Archer toglie le bende alla donna, Veronica non può far altro che restare piacevolmente impressionata: essa può finalmente mettere in atto il suo piano aspirato da tempo e suggeritole dalla sua ex compagna di stanza nel centro psichiatrico Pam Bowley: riconquistare suo marito Joshua! L'occasione, per Veronica, si presenta quando la cameriera di Nikki al ranch, Ruth Tillmore, si licenzia improvvisamente. Joshua suggerisce a Nikki di cercare una nuova cameriera e questa, recatasi all'ufficio di collocamento di Genoa City, viene messa in contatto dall'impiegato Max Princeton con Veronica, che nel suo questionario per il curriculum si firma con il nome di Sarah Lindsey. Entusiasta da questa incredibile coincidenza, Sarah si ritrova ben presto assunta nel ranch di Nikki e Joshua, che la donna non fa fatica a riconoscere dopo tutti questi anni. Veronica, nonostante il cuore le batti fortissimo, riesce a mantenere la calma e si ripromette di seguire tutte le indicazioni del faccendiere Miguel Rodriguez e della cuoca Ellie Freiwald, che le illustrano il suo compito e le sue mansioni, in modo da conquistare la fiducia della coppia e riuscire a mettere in atto il suo piano.




                      "I sentimenti tra Ryan e Tricia, la rivalità con Nina, l'opposizione di Keith e la frequentazione con Alec"
                      NINA - RYAN - TRICIA - KEITH - JILL - VICTOR - MEGAN - JEREMY - ALEC - CHANCE
                      Mentre Nina è ormai convinta di essersi messa alle spalle la crisi matrimoniale con Ryan, questi, al lavoro, è alle prese con una sempre più intraprendente e provocante Tricia, decisa più che mai a far suo il ragazzo. Quando Jill si rende conto dell'infatuazione di Tricia per Ryan, è ormai troppo tardi e la ragazza ammette di essersi perdutamente innamorata. Jill decide allora di troncare immediatamente la questione mettendo al corrente la ragazza del fatto che Ryan è un uomo sposato; ma dopo un iniziale momento di rabbia e sconforto della ragazza, ben presto Tricia decide di confessare apertamente i propri sentimenti al ragazzo, con cui si scambia appassionanti baci. Ryan ammette così di essere attratto fortemente dalla ragazza e di essere ormai in rottura con Nina, notizia che risolleva l'animo di Tricia, pronta a tutto, anche affrontare una moglie rabbiosa, pur di conquistare l'uomo che ama. Jill, intanto, si rende conto di aver sbagliato a tenere nascosta la faccenda a Keith quando questi viene messo al corrente dalla stessa Tricia della situazione. Keith, infuriato con Jill, ha una violenta discussione con la donna, ma alla fine i due si riappacificano. Nonostante questo, Keith è determinato più che mai a porre fine alla relazione, intimando prima a Ryan di stare lontano da suo figlia, invitandolo piuttosto a stare con sua moglie, e poi addirittura chiedendo a Victor, inutilmente, il suo licenziamento. Non solo Keith, ma anche la stessa sorella minore di Tricia, Megan, è poco entusiasta della situazione in cui si è cacciata Tricia; e nonostante Megan sia sempre stata una preziosa confidente e amica della sorella, questa volta non può far altro che esortarla a distrarsi ed a dimenticare Ryan. E per far ciò, Megan decide di far conoscere a Tricia un ragazzo della sua stessa università, Alec Moretti, amico del suo attuale fidanzato Jeremy Ross. Alec è felicissimo di poter conoscere Tricia e in più occasioni la invita ad uscire con lui, ricevendo però sempre un rifiuto dalla donna. Ma quando Nina, venuta al corrente di avere una rivale in amore, inizia a lottare per non lasciarsi sfuggire suo marito, raccontando a Tricia di come le cose vadano bene tra lei e Ryan, Tricia accetta di iniziare a frequentare Alec. In un primo momento, Tricia sembra davvero rassegnata a perdere Ryan, augurando addirittura a Nina di essere felice con l'uomo; ma ben presto Tricia si rende conto di non voler rinunciare a Ryan, iniziando così ad uscire con Alex con la ferma convinzione di far ingelosire lo stesso Ryan. Ed il piano, in effetti, sembra davvero funzionare, anche perché in realtà le cose tra Nina e Ryan, con quest'ultimo che non riesce a togliersi dalla mente la giovane e bella Tricia, non vanno affatto bene. Quando Ryan, uscito a cena con Nina al ristorante Yves, vede Alec e Tricia baciarsi, la gelosia lo assale al punto da perdere l'appetito e, ovviamente, la passione nei confronti della moglie. Questa, stufa di sentirsi rifiutata, inizia una isterica discussione con Ryan, che ormai non vede più alcuna speranza di salvare il suo matrimonio.




                      "Le paure di Paul per i sentimenti di Christine, l'incontro tra Michael e Phyllis e la custodia temporanea di Daniel"
                      ERIC - LYNNE - MARY - PAUL - CHRISTINE - DANNY - JOANIE - DANIEL - PHYLLIS - MICHAEL - KEVIN – WINFRED - JEAN
                      La decisione di Paul di non vietare alla moglie di occuparsi del caso di Danny, ben presto inizia ad essere quasi rimpianta dall'uomo. Christine, infatti, trascorre sempre più tempo a casa di Danny per aiutarlo in questo difficile momento e per mettere a punto una strategia che gli possa consentire di ottenere la custodia di Daniel e, quindi, toglierlo alla madre naturale Phyllis, ritenuta inadatta al suo ruolo. Nonostante il suo buon animo, comprendendo le sofferenze di Danny, Paul si ritrova ad essere sempre più spazientito da Christine, che inizia a trascurarlo come mai era avvenuto in passato. Quando la donna prima si dimentica, e poi si presenta a cena ormai conclusa, in una importante serata con un caro vecchio amico di scuola di Paul, Eric Appleton, lo stesso Paul fa una scenata alla moglie ricordandole di essere sposata. La stessa segretaria di Paul, Lynne, e sua madre Mary, non fanno altro che criticare il comportamento di Christine, che mostra evidentemente poco rispetto per il marito, sapendo bene che frequentare così spesso il suo ex marito non la pone in una situazione semplice. Nel frattempo, una preoccupata Phyllis viene consigliata dalla baby stter di Daniel Joanie, di procurarsi al più presto un avvocato, dal momento che presto ne avrà bisogn. La stessa Phyllis intanto, ritrovatasi in un bar, fa la conoscenza casuale di un affascinante Michael, con cui balla e si confida raccontandogli tutte le sue vicende. Michael informa così Phyllis di essere un avvocato lasciandogli il suo biglietto da visita per una consulenza. La mattina seguente, Phyllis si presenta immediatamente nello studio legale di Kevin e illustra tutta la sua situazione. Quando Michael sente pronunciare il cognome “Romalotti”, subito si tira indietro dichiarando di non poter seguire il caso; tuttavia, quando Phyllis richiede espressamente che sia Michael a rappresentarla, fidandosi esclusivamente di lui, Kevin impone a Michael di accettare il caso, ricordandogli che in caso di rifiuto di un lavoro egli potrebbe far in modo di farlo tornare in carcere. Pur informando la donna che di fatto lui non potrà esercitare il ruolo di avvocato in tribunale, non avendone i requisiti a causa della sua condizione, Phyllis è quindi entusiasta di sapere che sarà Michael e predisporre la propria difesa. Giunti in aule per la discussione preliminare del caso, e la decisione sull'affidamento temporaneo di Daniel in pendenza del processo, Danny e Christine sono sconvolti nel sapere che sarà Michael ad occuparsi della difesa di Phyllis, seppur indirettamente. Nonostante il turbamento per questa notizia, Christine mostra al giudice Hollings le presunte prove che dimostrerebbero l'incapacità e la non idoneità di Phyllis a fare da madre. Prima che Kevin possa prendere la parola in difesa della donna, l'uomo avverte un forte dolore intestinale che lo costringe a dare forfait; per evitare il rinvio dell'udienza, il giudice accorda, nonostante le proteste di Christine, a far intervenire Michael, che con una magnifica arringa convince il giudice che non c'è nessuna prova che inchiodi la sua assistita dall'essere definita una cattiva madre; semmai la si potrebbe considerare una cattiva moglie ma questo nulla a che vedere con il processo. Rilevante ai fini del giudizio, però, è la testimonianza dell'assistente sociale Jean Paige, che ritiene Phyllis la controparte migliore per crescere Daniel, vista la presenza di Joanie e soprattutto visto che Danny, impegnato con la sua carriera artistica, difficilmente riuscirebbe a trovare molto tempo per stare accanto a suo figlio. Convinto da Michael, il giudice Winfred Hollings accorda così l'affidamento temporaneo ad una estasiata Phyllis, che abbraccia un soddisfatto Michael davanti gli occhi esterrefatti di Christine, che promette comunque battaglia in vista del processo.




                      "Le fantasie di maternità di Diane, il suggerimento di Nikki, la vasectomia di Victor e l'amicizia con Jack"
                      NIKKI - VICTOR - DIANE - JACK - BRYAN
                      Quando Diane ha accettato la proposta di matrimonio di Victor, di certo non immaginava che Nikki avrebbe fatto di tutto per rendere la sua vita un inferno, né tantomeno che suo marito fosse ancora ancorato ad un legame quasi indissolubile con la sua ex moglie. Tuttavia, per i primi giorni Diane non dà molto peso ai continui colloqui, fatti di consigli e confidenze, che si svolgono quasi quotidianamente tra Victor e Nikki; del resto Diane è sempre concentrata sul suo eccitante lavoro di progettazione. Inoltre, Diane inizia a coltivare il sogno che per anni è rimasto celato come una semplice fantasia, ossia di diventare finalmente una madre. In tutti questi anni in cui è stata lontano da Genoa City, infatti, Diane non ha mai trovato l'uomo giusto per creare una famiglia; ma ora che ha sposato Victor, la donna è intenzionata dare alla luce un figlio, visto che dopotutto non le restano molti anni di fertilità. Intuendo i propositi di Diane, e allarmata inconsciamente dal fatto che Victor, con un bambino in arrivo, sarebbe per tutta la vita legato alla donna, Nikki, che non fa mistero della sua antipatia per la donna, propone a Victor di sottoporti ad una vasectomia per evitare i rischi di una possibile gravidanza. Inizialmente Victor è offeso da questo consiglio di Nikki, che giudica come un'intromissione non richiesta nella sua vita privata; tuttavia, ripensandoci bene, Victor cambia idea rendendosi conto che effettivamente Nikki non ha tutti i torti, non essendo per nulla felice all'idea di diventare nuovamente padre. Senza dire nulla a Diane, così, Victor segue il suggerimento dell'ex moglie e si sottopone all'intervento del dott. Bryan Thompson. E' solamente quando Diane esprime a Victor il suo desiderio di avere un figlio che l'uomo si rende conto probabilmente di aver sbagliato a non parlarne con la moglie. Diane, infatti, è scioccata e incredula alla notizia di Victor, che si giustifica affermando di aver creduto che la donna non avesse affatto questo desiderio, avendo sempre esternato il suo entusiasmo per la vita professionale e la vita mondana; d'altronde, mai Diane aveva accennato all'argomento. Diane, così, si ritrova a piangere per il fatto di dover rinunciare ad uno dei suoi più grandi sogni; Victor la consola, ma non è certamente di aiuto quando ammette che è stata Nikki a consigliargli di effettuare l'intervento. A queste parole, Diane impazzisce di rabbia e litiga furiosamente con Victor, affermando e mettendo in chiaro di non voler assolutamente avere alcuna intromissione di Nikki all'interno del matrimonio. E' un sarcastico Jack a dire a Diane il classico “io ti avevo avvertito” della situazione. Amaramente, Diane si ritrova ad ammettere che l'uomo aveva ragione circa Victor e il suo rapporto ossessivo con Nikki. Diane, nonostante abbia ferito molto Jack nel momento in cui lo ha lasciato per sposarsi improvvisamente con Victor, si ritrova così a coltivare una piacevole amicizia con Jack, che sembra aver ormai superato l'episodio mostrandosi disposto a diventare un suo confidente intimo. Nel frattempo, Victor promette a Diane che mai nulla del genere accadrà e promette che non ci sarà più alcuna intromissione di Nikki nel loro matrimonio; una promessa che però Diane, che conferma comunque all'uomo di amarlo come e più di prima, non non crede realizzabile.




                      "La scomparsa di Nina, la minaccia con la pistola a Tricia, il ferimento nella sparatoria e l'arresto di Ryan"
                      NINA - RYAN - TRICIA - KEITH - JILL - VICTOR - FLO - CHANCE - KATHERINE - SALENA - WARREN - CAMERON
                      Quando dopo l'ennesima serata di discussioni, Ryan corre ad incontrarsi segretamente con Tricia, Nina decide di seguirlo fino ad arrivare a vederli baciare. Sconvolta, Nina scappa via ed è solo quando Flo cerca insistentemente di contattarla, inutilmente, che ci si rende conto che la donna è irreperibile. Subito, una preoccupatissima Jill va a badare a Chance mentre tutti sono alla disperata ricerca di Nina, con Victor e Katherine che temono che la donna possa aver fatto una sciocchezza. In seguito alla denuncia alla polizia, Ryan viene informato da Warren Bates che è stato un cadavere non ancora identificato a St. Louis; Ryan decide così di partire ma, per fortuna, non si tratta di Nina. Questa intanto, dopo aver vagato e riflettuto a lungo per qualche giorno, decide di far ritorno a casa; ma quello che trova la fa letteralmente impazzire. Non appena ha aperto la serratura, infatti, Nina è scioccata dal vedersi di fronte a sé niente di meno che la causa di tutte le sue disgrazie: Tricia! Nina, non riuscendo più a controllarsi, di fronte alle domande della donna tira fuori una pistola e, puntandola verso la ragazza, la ammutolisce. Per fortuna, Ryan fa in tempo a sopraggiungere per far scappare Tricia e prova poi a far ragionare sua moglie. Nina, in preda all'isterismo, decide di farla finita e si punta la pistola alla tempia, ma Ryan riesce ad intervenire prima che il colpo possa partire. Durante la colluttazione a terra, tuttavia, Nina riesce ad afferrare la pistola ed a fare fuoco, arrivando a ferirsi alla schiena. Portata d'urgenza in ospedale, Nina viene subito assistita dai medic sotto gli occhi disperati di Jill e Flo. Il dott. Cameron Kline spiega poi anche a Ryan che la donna è in pericolo di vita, non essendo ancora riusci a comprendere quali zone del midollo abbia lesionato il proiettile. Tricia, dopo aver furiosamente litigato con il padre Keith, fortemente contrario al fatto che lei continui a vedere Ryan, tenta di abbracciare e consolare il ragazzo, ma è in questo frangente che esce fuori, per la prima volta, tutta la rabbia di Chance nei confronti della ragazza. Chance, infatti, accusa Tricia di essere la causa dei continui litigi dei loro genitori; sfogo, questo, che fa riflettere moltissimo la ragazza, consolata comunque da Ryan che le assicura che nonostante questo incidente nulla potrà cambiare il fatto che il suo matrimonio con Nina è ormai finito. Mentre tutti sono concentrati a che le condizioni di Nina migliorino, nessuno o quasi si aspetta la svolta che le indagini assumono. Ryan, infatti, è letteralmente scioccato quando il detective Warren Bates e Salena Wylie fermano il ragazzo e lo pongono in stato di arresto, nonostante le proteste dello stesso Ryan e di Tricia, come indiziato numero uno del tentato omicidio di Nina; del resto il movente della ricca eredità di Nina sono più che sufficienti per aprire il caso.




                      "La voglia di paternità, la scoperta delle piccole anticoncezionali di Drucilla, la rabbia di Neil ed i consigli di Victor"
                      SID - DRUCILLA - NEIL - OLIVIA - MALCOLM - VICTOR - LILY - DAVID - KAREN
                      Il matrimonio tra Malcolm e Olivia è stato un momento di forte emotività per Neil; in particolare, ha rappresentato la fine di ogni prospettiva di una possibile relazione con Olivia e l'inizio di una nuova fase del suo matrimonio. Una fase in cui l'uomo è concentrato fortemente e deciso più che mai a dedicarsi a sua moglie ed alla sua famiglia. Del resto, le cose con Drucilla vanno meglio di quanto si potesse anche solo immaginare e tra i due la passione è più forte che mai. C'è però un desiderio, sempre più forte, nella mente di Neil: quello di diventare nuovamente padre. Al riguardo, però, Olivia non sembra affatto entusiasta, non volendo affrontare una nuova gravidanza che, per forza di cose, la costringerebbe a rinunciare ai suoi prossimi impegni lavorativi e, più in generale, a sospendere la sua carriera professionale per riprenderla, forse, solamente tra un anno. Quando però le richieste del marito si fanno sempre più pressanti, Drucilla accetta di fronte un felicissimo Neil di iniziare a provare ad avere un secondo figlio. Quello che Neil non sa, tuttavia, è che Drucilla non smetterà mai di prendere le sue piccole anticoncezionali, di fatto iniziando ad ingannare il marito. E così, mentre Neil cerca in tutti i modi di concepire un figlio, Drucilla puntualmente si preoccupa di evitare una nuova gravidanza, per lei indesiderata, continuando a prendere la pillola. Dopo qualche tempo, Neil inizia a sentirsi frustrato a causa del bambino che non arriva. Preoccupato che o lui o Drucilla possano avere un problema, decide di incontrare con sua moglie un medico della fertilità, la dott.ssa Karen Hopkins, che tuttavia conferma loro di essere perfettamente sani. Dispiaciuti nel vedere Neil così deluso, Malcolm ed Olivia presentano a lui e Drucilla le varie possibilità che esistono, grazie ai progressi della medicina, per ottenere una gravidanza, tra cui l'inseminazione in vitro. E' a questo punto che Olivia, infastidita per le intromissioni della sorella, quasi arriva a litigare con lei, mostrando un certo nervosismo che per sua fortuna Neil non riesce ad interpretare. Il segreto di Drucilla, però, ha vita breve, e precisamente fino a quando uno sconcertato Neil trova nella borsetta della moglie alcune piccole anticoncezionali. Incredulo e incapace di credere che Drucilla possa avergli mentito per tutto questo tempo, si reca a chiedere informazioni al suo farmacista, il dott. David Steffen. Arrabbiato, deluso e soprattutto amareggiato nei confronti di sua moglie, una donna che si rende conto solo ora di non conoscere, Neil inizia ad ignorare la moglie, non rivolgendogli la parola. Drucilla, che non riesce ad immaginare cosa sia successo a Neil e come mai si rifiuta di spiegarli cosa sia successo, è sconvolta quando, recandosi proprio in farmacia per acquistare una nuova scatola di pillole, lo stesso dott. Steffen la rassicura sul fatto che vi ha già provveduto Neil. Drucilla, nel panico, comprende che suo marito conosce tutta la verità e, in lacrime, confessa la verità, in ordine, a Sid, Drucilla e Malcolm, che altro non possono fare che rimproverarla sul suo squallido comportamento. In particolare, è Olivia ad essere particolarmente severa con la sorella, per aver tradito in questo modo la fiducia di Neil, che nel frattempo decide di concentrare tutte le sue energie sulla piccola Lily e sul lavoro. Victor, notando che Neil negli ultimi tempi lavora molto di più ed appare stanco, consiglia all'uomo di prendersi una vacanza con la sua famiglia. Neil decide invece di partire per un breve viaggio di lavoro ad Hong Kong e, inoltre, di raccontare la situazione al suo capo, con cui inizia a confidarsi con sempre molta frequenza. Victor conferma la sua idea che Neil faccia bene a prendersi una pausa per riflettere meglio su ciò che vuole fare del suo matrimonio, ma Neil sembra ormai determinato nel voler chiedere il divorzio, ritenendo quanto accaduto gravissimo e confermando il suo carattere che difficilmente è propenso a perdonare. Costretto a spiegare a Lily che i suoi genitori stanno vivendo un difficile periodo, e per questo papà non abiterà più con lei, un infuriato Neil sfoga tutta la sua rabbia nei confronti di Drucilla, che inutilmente cerca a spiegarsi ed a chiedere perdono. E' la stessa Olivia, pur condannando il comportamento della sorella, a chiedere a Neil, indeciso su cosa fare, a dare una seconda chance a Drucilla, che tra le lacrime e la disperazione prega affinché suo marito possa un giorno perdonarla e nel frattempo decide di distrarre da questa situazione Lily andando con lei alle Hawaii.




                      "Le ricerche di Christine su Brian e Peter, la passione tra Phyllis e Michael, la battaglia in tribunale e la vittoria di Danny"
                      DANNY - DANIEL - PHYLLIS - CHRISTINE - MICHAEL - PATRICK - BRIAN - PETER - SYLVIA - JOANIE - ELLEN - GLORIA - TIM - JED - GLEN - WINFRED - TRAVIS
                      Decisa a ribaltare il giudizio della custodia temporanea in favore di Phyllis, e ad ottenere così la custodia permanente di Daniel in favore di Danny, Christine inizia ad indagare per ottenere le prove del comportamento criminale di Phyllis, ed in particolare si domanda come abbia fatto ad alterare il test del DNA sulla paternità di Daniel. Dai tabulati telefonici, risulta che Brian Hamilton ha chiamato sia il giorno prima che quello seguente del test il Genoa City Hotel, e che probabilmente è stato lì la notte precedente, cosa che il portiere dell'Hotel, Travis Bernard, conferma. Convinti ad approfondire la faccenda, Paul, Christine e Danny volano a New York. Christine e Danny, ricordando anche i dubbi che avevano all'epoca del primo test, si recano al DMS Lab, dove un'addetta di nome Gloria Roberts ricorda di aver visto Sasha in compagnia di Phyllis, confermando loro che in teoria era possibile alterare in modo informatico i risultati del test; Paul, invece, si reca da Brian, che scopre solamente ora di essere il padre di Daniel e fa intendere involontariamente che Phyllis lo stia minacciando di non parlare se non vuole mettere a rischio il suo matrimonio con Ellen. Convinti nello scavare sempre più a fondo, Paul e Christine ricordano del manoscritto scritto da Sasha prima di morire, ma a quanto pare questo sembra apparentemente scomparso. Nel frattempo, tra Phyllis e Michael l'intesa professionale si trasforma sempre di più in attrazione. Approfittando del fatto che il piccolo Daniel si trovi con Joanie, i due si lasciano andare alla passione proprio sotto gli occhi inorriditi di Danny, arrivato in casa per vedere suo figlio. Infuriato e scioccato, nonché convinto di non voler tenere suo figlio un giorno di più in quella casa, Danny prende e porta con sé Daniel senza l'autorizzazione di Phyllis. Questa vorrebbe avvertire la polizia, ma Michael sa bene che conviene aspettare facendo in modo che il reato di Danny si aggravi. Questi tuttavia, consigliato da Christine, ritorna sui suoi passi, giurando comunque ad una preoccupata Phyllis di fargliela pagare. Si avvicina intanto il momento del processo, ed entrambe le parti si organizzano nel ricercare, in particolare, testimoni a loro favore. Christine e Danny contattano così Glen Houserman, il direttore della rivista World Inquisitor, per testimoniare a loro favore, nonché il tossicologo Jed Atherton, pronto a dimostrare che il campione di sangue di Brian contenga tracce di tranquillanti con cui Phyllis lo avrebbe drogato. Paul, inoltre, arriva anche al dott. Tim Reid, riuscendo ad intuire che sia stato proprio lui a fornire a Phyllis gli stessi tranquillanti. Christine convince Tim a testimoniare a suo favore, nonostante Phyllis lo preghi di non farlo. In tribunale, dove a rappresentare Phyllis c'è il famoso avvocato Patrick Baker, la battaglia dinanzi al giudice come previsto è molto accesa e combattuta, e nessuna delle due parti sembra prevalere sull'altra, nonostante la nervosa testimonianza di Phyllis che, incalzata da Christine, l'accusa di volersi riprendere Danny. La svolta avviene quando Phyllis riceve una telefonata da New York; dall'altra parte del telefono c'è Peter Garrett, che annuncia alla donna di aver trovato una copia del manoscritto che gli aveva inviato Sasha. Incredula per il fatto che ci sia ancora una copia in giro della documentazione, una allarmata Phyllis corre da Peter per distruggere anche quest'ultima copia, ma nessuno dei due ha fatto i conti con la gelosa compagna di Peter, Sylvia Browne, che non intende affatto darla vinta all'ex fidanzata di Peter. Sylvia contatta così Christine e Paul per esortarli a correre da loro prima che Phyllis possa mettere la mani anche sull'ultima copia degli scritti di Sasha. Alla fine, dopo una vera e propria rissa in casa di Peter, Christine e Sylvie riescono a mettere in salvo il manoscritto, che viene prontamente consegnato al giudice. A questo punto, come facilmente prevedibile, nulla può più mettere in dubbio il comportamento inaccettabile di Phyllis, a cui il giudice toglie la custodia. Con la sentenza, così, viene accordata la custodia di Daniel ad un estasiato Danny che ringrazia infinitamente Christine. La donna riceve anche i complimenti da parte di Michael e, ovviamente, da Paul, che spera finalmente di poter riavere sua moglie a tempo pieno lontano da Danny. Delusa e triste è infine una disperata ed isterica Phyllis, che non riesce a credere che suo figlio gli venga portato via; a cercare di consolarla, inutilmente, è Michael con cui ha ormai un rapporto sempre più stretto ed intimo.




                      "La notte d'amore tra Grace e Nicholas, i sospetti di Sharon, la proposta a Tony e le discussioni sul destino di Cassie"
                      GRACE - NICHOLAS - SHARON - TONY - CASSIE - BRIAN - ELIZABETH - DORIS - NIKKI - MILDRED - ALICE - JACK - COLE - JAY - BEN
                      Con il passare delle settimane, Grace si abitua sempre di più all'idea di crescere la piccola Cassie. Tony cerca più volte di far ragionare la donna sull'importanza di dire la verità a Sharon e Nicholas, ma la donna lo convince ad aspettare ancora un po' di tempo; e nel frattempo la stessa Grace si impegna a trovare un lavoro per offrire un futuro immediato alla piccola, facendosi assumere come cameriera al Crimson Light grazie all'amicizia di Tony con il proprietario Jay Charan. Nel frattempo, Nicholas prosegue i suoi studi universitari e, giunto ormai ad un passo della laurea, riceve i complimenti di Victor, che spera che lui possa tornare a lavorare alla Newmans Enterprises. Una sera, mentre Nicholas esce con i suoi amici Brian Donovan e Walter Barrington per festeggiare l'imminente laurea, Sharon offre a Grace e Cassie, colpita da influenza, di trascorrere la notte al ranch con lei e Noah. Di ritorno dalla festa, un Nicholas ubriaco si infila nel letto della camera dei bambini, convinta che Sharon stia dormendo lì. L'uomo, però, non si accorge che la donna con cui inizia a fare l'amore è Grace, e soltanto quando sale in camera da letto, e trova Sharon ormai addormentata, si rende conto di aver fatto un incredibile errore. Il giorno seguente, uno sconvolto Nicholas affronta infuriato una colpevole Grace, accusata di essersene approfittata; la donna, che non è mai riuscita a nascondere la cotta per l'uomo, si difende dicendo che, spaventata, non ha avuto il coraggio di fermare l'uomo. Nicholas vorrebbe dire tutta la verità a Sharon, ma sia Cole, divenuto suo confidente, che la stessa Grace gli dicono di non dire nulla a sua moglie per non rovinare un matrimonio per un semplice errore. Nel frattempo, arriva il giorno della laurea di un nervoso Nicholas, che accetta, per la felicità di Victor e Nikki, di rientrare nell'azienda di famiglia. La notizia fa felice anche Sharon, che tuttavia non manca di notare che suo marito ultimamente si comporta in modo strano ed assente; la stessa Sharon inoltre, preoccupata per la situazione di Grace che è costretta a crescere la piccola Cassie con uno stipendio misero, convince Victor ad assumere la donna. E' Jack, visto un po' come il rivale in amore da Tony, a decidere la mansione della donna, che viene affiancata proprio ad un infastidito Nicholas: inutile le proteste del ragazzo e la sua stessa richiesta a Grace di rifiutare: quel lavoro è troppo importante per la donna, e gli permette tra l'altro di permettersi di avere una baby sitter, Elizabeth Ito, per Cassie. E' questo un periodo di grande stress per Nicholas, sempre più scontroso e schivo con sua moglie. Sharon, convinta che Nicholas le nascondi qualcosa, inizia a sospettare che l'uomo possa avere un flirt Grace e sfoga tutte le sue inquietudini con la madre Doris. Sharon arriva così alla conclusione che Grace, da cui ultimamente si è stranamente molto allontanata, sia innamorata di Nick, ma Grace contesta le accuse ribattendo che lei è coinvolta con Tony, felice finalmente di avere una chance per conquistare la donna. Quando Cassie ha un incubo, Tony e Grace decidono di sentire Mildred; la donna, molto anziana e malata, conferma loro che Alice non si è fatta viva e li ringrazia molto per essersi presi in carico Cassie, che d'altronde dimostra di essersi molto affezionata alla coppia. Grace inizia così a vedere per la prima volta la concreta prospettiva di formare una famiglia tutta sua e così, sorprendendo l'uomo, chiede a Tony si sposarla. L'uomo, felicissimo, accetta la proposta. Una sollevata Sharon, che pensa che Grace non rappresenti più un problema, chiede a Nicholas se ha voglia di un nuovo bambino, ma il volto di lei si riempie di lacrime quando lo stesso uomo confessa di non avere intenzione di diventare nuovamente padre, volendosi concentrare solamente sul suo lavoro. Sharon, in questo momento di profonda tristezza, non può far altro che pensare alla figlia data in adozione, proprio nel momento in cui Mildred richiama una sconcertata Grace per informarla che Alice, lasciatasi con il suo ormai ex fidanzato Ben Mc Fadden, è tornata a farsi sentire ed a chiedere informazioni della figlia. Tony non è affatto felice della notizia e pressa sempre di più Grace per dire tutta la verità a Sharon; lo stesso Tony si infuria quando comprende i veri piani della donna: sposarsi con lui e lasciare la città per crescere insieme Cassie. Tony è fortemente contrario a partire e soprattutto a tenersi Cassie, che deve essere affidata a sua madre naturale, Sharon. Grace, però, è ormai troppo legata a Cassie, divenendo quasi ossessiva nei suoi confronti. Sharon è preoccupata per la situazione tra Grace e Tony, e soprattutto per le conseguenze che le loro discussioni hanno sulla bambina; e quando chiede alla donna di poter tenere la bambina al ranch finché non avrà sistemato le cose con Tony, un'isterica Grace le grida di non provare a rubarle Cassie, lasciandola a dir poco perplessa.




                      "L'avvicinamento tra Cole e Ashley, il ritorno dal viaggio d'affari di Victoria, e il flirt con Tony"
                      JOHN - JACK - ASHLEY - COLE - VICTORIA - NIKKI - VICTOR - RYAN - DARREN - STEVE - TRACI - TONY
                      Dopo qualche mese di assenza, Victoria torna, un po' a sorpresa, a Genoa City. Di ritorno dalla sua trasferta per affari, però, Victoria non può che notare che molte cose sono dalla sua partenza. Innanzitutto, c'è la Brash & Sassy: la famosa linea di cui era direttrice è ora gestita da Ryan, cosa che non fa certamente piacere alla donna. Accolta da un caloroso benvenuto da Victor, la donna non manca subito di pretendere che gli venga riassegnato il suo posto, creando non poche tensioni con Ryan. E' ovviamente Victor a risolvere brillantemente la situazione affidando alla figlia nuovamente la Brash & Sassy ma offrendo a Ryan una corposa promozione nell'area marketing dell'azienda. Ma non è solamente la vita professionale a preoccupare Victoria. C'è, infatti, ovviamente il suo matrimonio con Cole. Victoria, infatti, non nasconde affatto di aver deciso di tornare per rimettere a posto il suo matrimonio e dare al suo rapporto con Cole una nuova chance. Tuttavia, il fatto che siano passati mesi senza sentirsi vedersi né sentirsi ha senza dubbio allontanato Victoria e Cole, con quest'ultimo che nel frattempo ha intrapreso un discusso flirt con Ashley. Quando infatti Cole si presenta dalla donna per chiederle una consulenza sui profumi, necessario per completare l'ultimo capitolo sul suo romanzo, inizialmente la donna rifiuta dicendosi impegnata; ma ben presto tra Ashley e Cole nasce un certo feeling che li porta a frequentarsi prima solo in laboratorio, e poi in eleganti e romantiche cene nel ristorante Yves. Victoria è sopraffatta quando, al rientro a casa, vede Cole ed Ashley baciarsi; nonostante questo, non si dà per vinta a e si dice pronta ad accettare la sfida e lottare per il suo matrimonio. John e Jack sconsigliano ad Ashley di infilarsi in una situazione complicata, ritenendo che sia meglio non intromettersi nel matrimonio tra i due; allo stesso tempo, Victor e Nikki avvertono Cole di non far soffrire la loro figlia, felice di poter constatare che anche in Cole ci sia la volontà di riprovarci. Da questo momento, però, inizia una vera e propria battaglia tra Ashley e Victoria per il cuore di Cole. E così, prima Ashley si offre per incrementare i loro incontri in laboratorio sullo studio dei profumi in vista del grande successo letterario che sta scrivendo Cole; poi, Victoria risponde presentando a suo marito, allo scopo di farlo ingelosire, l'amico e socio in affari Darren Murphy; infine, sia Victoria che Ashley si contendono il ruolo di prima infermiera al povero Cole, colpito da una forte polmonite. Quando però Ashley riesce a convincere Cole a partire con lei a New York per incontrare l'editore Steve Connelly, marito di sua sorella Traci, per pubblicizzare l'imminente romanzo in uscita, Victoria sembra essersi resa conto di quanto sia inutile continuare a correre dietro a suo marito, che invece sembra ben intenzionato a voltare ormai definitivamente pagina. E così, mentre Ashley e Cole rafforzano sempre di più i loro reciproci sentimenti a New York, Victoria si ritrova ad incontrare, sola e pensierosa in un bar, lo stesso Tony che sembra deciso ormai a chiudere con una Grace. Tra Victoria e Tony c'è lo stesso feeling del loro primo incontro, e la passione è una conseguenza del tutto prevedibile con l'incontro di due anime così calde. I due fanno così l'amore, rendendosi conto che la vita a volte regala delle sorprese inaspettate.




                      "Il fastidio di Joshua per il legame familiare tra Victor e Nikki, le mire di Veronica e il ricovero di Diane per l'ulcera"
                      NICHOLAS - VICTORIA - VERONICA - JOSHUA - NIKKI - VICTOR - DIANE - WALTER - JACK - MIGUEL
                      I timori di Diane sul fatto che Victor non sarà mai in grado di mantenere la sua promessa di evitare ogni intromissione di Nikki nel loro matrimonio non tardano a materializzarsi. Ad ogni festa, ricorrenza o evento celebrativo, infatti, Nikki non manca di invitare l'ex marito al ranch per festeggiare insieme all'ex marito e ai loro figl Nicholas e Victoria. Victor, da sempre molto attaccato alla famiglia, specialmente quella formata con Nikki, si ritrova così a dare un grande dispiacere a Diane, che prende tristemente atto del fatto che lei non potrà mai creare un legame così forte con suo marito. E responsabile di tutto questo è ovviamente Nikki, felice di poter rimarcare ogni volta la cosa all'attuala ed odiata moglie di Victor, invitandola ad ogni occasione. Diane non manca di esprimere tutta la sua insoddisfazione per la situazione a Jack, a cui spiega che Nikki la sta sottoponendo a delle vere e proprie torture e che, cosa ancor più grave, Victor non sembra neanche rendersi conto della situazione. Quando Diane, dopo essersi dovuta sorbire il giorno del ringraziamento, rifiuta di partecipare al Natale in casa di Nikki, Victor è sorpreso e deluso; Diane, però, le ricorda la promessa fatta solamente qualche mese prima e, soprattutto, il suo desiderio di creare essa stessa, con suo marito, delle nuove tradizioni che possano condividere solamente loro. Alla fine Diane, per non darla vinta a Nikki, accetta nuovamente l'invito, ma Jack le suggerisce di fingersi malata per dare forfait. Diane rifiuta l'idea, ma poi inizia mangiare regolarmente dei peperoncini messicani che, ben presto, le causano una furiosa ulcera, peraltro con un tempismo perfetto. Quando Victor, proprio il giorno di Natale, viene avvertito dal dott. Walter Barrington che sua moglie è stata ricoverata in ospedale a causa di un'ulcera e che probabilmente dovrà subire un intervento chirurgico, Nikki ironizza sulla cosa supponendo che Diane stia recitando. E' Victor stavolta a prendere fermamente le difese della moglie, costringendo Nikki a chiedere le sue scuse a Diane in un incontro ben presto terminato con l'ennesimo furibondo litigio, ignara peraltro che l'ulcera, di fatto, sia stata provocata proprio dal comportamento volontario di Diane. E' evidente dal comportamento di Nikki, comunque, che Joshua inizi a sentirsi anch'egli un po' trascurato, come del resto Diane, a causa dell'inscindibile legame tra Victor e Nikki. Quando Joshua mostra chiari segnali di fastidio e gelosia, però, Nikki smorza sul nascere ogni protesta dell'uomo, a cui conferma il suo amore. Ovviamente, l'evolversi delle tensioni nel matrimonio tra Nikki e Joshua non fa altro che rafforzare le convinzioni di Veronica, alimentate anche dalle parole di Miguel, sul fatto che Nikki non meriti affatto un uomo come Joshua. Veronica inizia così a provare un profondo desiderio di vendetta nei confronti di Nikki, che considera a suo modo indegna di avere un uomo dolce, paziente e premuroso come Joshua; un Joshua che peraltro inizia ad essere viziato proprio da questa cameriera che sembra avere qualcosa di familiare e che, incredibilmente, sembra conoscere i suoi gusti alla perfezione, specialmente in fatto di cucina. Tra Joshua e Sarah, così, inizia ad esserci un certo feeling che va oltre il semplice rapporto professionale; Sarah diventa ben presto amica e confidente dell'uomo, che sfoga con lei tutte le sue incomprensioni ed i suoi problemi che ha con Nikki, ignaro che dietro a quella gentile e disponibile cameriera vi sia in realtà la sua ex moglie pronta a tutto per riprendersi ciò che crede gli spetti di diritto.




                      "La scarcerazione di Ryan, il divorzio con Nina, il fidanzamento con Tricia e la frequentazione tra Megan e Alec"
                      GLENN - NINA - RYAN - TRICIA - KEITH - JILL - CHRISTINE - JOHN - JETT - MEGAN - ALEC - JEREMY - KATHERINE
                      In aula per la prima udienza sulla eventuale scarcerazione di Ryan, il procuratore distrettuale Glenn Richards accusa senza mezzi termini Ryan per tentato omicidio. Il ragazzo tenta inutilmente di giustificarsi facendo presente di essere solamente intervenuto per fermare sua moglie, ma il giudice Jett Pearson per ora non si fida e conferma lo stato di arresto. Tutti sono sconvolti da quanto accaduto, ma Jill e Christine sembrano dare per lo meno il beneficio del dubbio al ragazzo, che prega loro di credere che non avrebbe mai fatto del male a Nina. Nel frattempo le condizioni della stessa Nina, pian piano, migliorano e la donna esce dal pericolo di vita. Tuttavia, resta comunque il rischio che la donna resti paralizzata a vita. Non appena la donna riprende conoscenza, il procuratore Glenn si reca in ospedale per chiedere alla donna come si siano svolti i fatti, ma Nina ammette di non riuscire a ricordare nulla. Ryan, intanto, assume come suo avvocato John Silva e, grazie a Katherine, riesce ad uscire di prigione su cauzione. Non appena viene informato del fatto che Nina non ricorda nulla, un incredulo Ryan corre in ospedale per urlare e pregare a Nina di ricordarsi quanto accaduto e di tirarlo fuori da questa situazione. I medici cercano immediatamente di portare via il ragazzo per far riposare Nina, ma è questa che, sconvolta dal fatto che Ryan rischia la detenzione, acconsente a trascorrere del tempo con il marito per cercare di ricordare. Alla fine, la donna ha dei flashback in cui ricorda ogni cosa, e Ryan la ringrazia. La felicità di Ryan, tuttavia, viene ben presto affossata da John Silva, che critica il ragazzo per essersi recato in ospedale, oltretutto senza ottenere uno straccio di prova della confessione. Ryan non capisce cosa abbia fatto di male, ma ben presto è lo stesso Glenn ad avanzare l'ipotesi che il ragazzo abbia minacciato la moglie per tirarlo fuori dai guai. Ryan smentisce fortemente questa versione, ma è ovvio come l'accusa utilizzi ogni azione del ragazzo contro di lui, ed è per questo che John lo intima alla calma. Arriva alla fine il processo. Nina, che pian piano sta riacquistando anche l'uso delle gambe, si reca così in tribunale per deporre la sua testimonianza e fa una deposizione che scolpa assolutamente Ryan, aggiungendo che seppur non avrebbe mai pensato al suicidio, in quel frangente non era se stessa. Alla fine, il giudice XXX archivia il caso per la gioia di Ryan e di tutta la famiglia, compresa Jill, Katherine, Christine e ovviamente Nina. Quest'ultima è però consapevole ormai che il suo matrimonio con Ryan è terminato e dopo qualche settimana invia al ragazzo le carte del divorzio. Ryan e Tricia, finalmente liberi di stare insieme, sono entusiasti anche se decidono molto sapientemente di fare un passo alla volta ed affrontare le cose con calma, decidendo di aspettare qualche tempo prima che Ryan si trasferisca da Tricia per andare ad abitare insieme; Ryan e Tricia, inoltre, ricevono anche la benedizione al loro rapporto da parte di Keith, che a muso duro viene convinto da Jill sulla necessità di dover dare un pizzico di fiducia sia a Ryan che alla sua stessa figlia, che dopotutto ha dimostrato di avere gli stessi principi e gli stessi valori di suo padre. Nina, ovviamente amareggiata, si ritrova così costretta a fare i conti con la fine del suo matrimonio, rendendosi conto che dopotutto questo divorzio rappresenti per lei una sorta di liberazione e rinascita. Inizia infatti un nuovo capitolo per la donna, che mette al centro del suo mondo suo figlio Chance, che sta ormai crescendo; e va aggiunto comunque che il rapporto con Ryan resta molto amichevole, anche perché il ragazzo non vuole distaccarsi completamente dal piccolo Chance. L'unico a restare un po' deluso, allora, è il giovane Alec, costretto a rassegnarsi di aver perso l'occasione di frequentare Tricia; viene consolato, però, dalla stessa Megan, che dopo aver scaricato Jeremy inizia a frequentare il ragazzo.
                      Ultima modifica di alexb86; 17-09-2014, 17:54.
                      \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                      Commenta


                        Con un pò di ritardo...un bel pò di ritardo (!!!)...eccovi questo sudatissimo ma appassionante 1997 :-)
                        Ultima modifica di alexb86; 16-09-2014, 19:13.
                        \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                        Commenta


                          FEBBRE D’AMORE 1998






                          I problemi tra Victor e Diane, l'infatuazione di Miguel per Sara, i progetti di maternità di Nikki e Joshua”
                          JACK - DIANE - VICTOR - NIKKI - JOSHUA - VERONICA - MIGUEL - NICHOLAS - DANIEL - OLIVER
                          Nonostante la decisa di posizione di Victor a protezione di sua moglie contro Nikki nell'episodio del suo ricovero per ulcera, Diane continua a sentirsi trascurata da Victor, che si ritrova sempre molto vicino a Nikki per motivi familiari. Nikki, del resto, non nasconde il suo rancore e la sua antipatia nei confronti di Diane; e, consapevole che la donna non potrà mai avere figli da Victor, è convinta che il matrimonio di Diane ha ormai i suoi giorni sono contati. Diane nel frattempo si ritrova spesso a parlare con Jack delle sue frustrazioni, cosa che infastidisce sempre di più Victor che arriva fino a discutere duramente con la moglie: Diane non riesce a sopportare che Victor stia sempre con Nikki e le lasci fare la parte della moglie; Victor non capisce come mai per Diane sia così difficile comprendere che condivide con Nikki i suoi figli, e amaramente si chiede come mai ogni volta cerchi la moglie ci sia sempre Jack, che secondo le parole di Diane è l'unico in grado di comprenderla e confortarla. Sarah, intanto, sente parlare Nicholas con Joshua, che lo informa che la sua prima moglie è morta. Nikki, osservando il sempre più strano comportamento della donna, nota che Sarah sembra gelosa della sua felicità con Josh, nonostante l'uomo pensi che siano semplici fantasia della donna. In realtà, l'intuizione di Nikki, che trova anche una sua foto con Joshua tagliata in due, si rivela fondata, dal momento che Sarah, di nascosto, rivanga sempre più il suo passato con Joshua e promette a se stessa che lo riconquisterà. Miguel, nel frattempo, confessa a Nikki di provare dei sentimenti per Sarah; vorrebbe conoscerla meglio, ma lei è una persona spesso scontrosa e solitaria. Miguel chiede così consiglio sugli interessi della donna alla stessa Nikki, disponibile a dargli una mano anche per distrare Sara da suo marito. Joshua e Nikki scherzano sul possibile nuovo amore che sta nascendo, non sapendo che Sarah li sta sentendo di nascosto e che non può far a meno di accrescere il suo profondo odio nei confronti della sua rivale, a cui promette di fargliela pagare per averle a suo dire rubato l'amore della sua vita. Nonostante tutto, però, alla fine Sarah è costretta a fare buon viso a cattivo gioco e ad accettare, sotto incitamento di Nikki, un appuntamento con Miguel. Quando Sarah, rientrando a casa, trova Nikki a frugare nella sua stanza interessata al suo diario personale, si mostra molto infastidita. Nikki confessa a Joshua, che pure continua a non percepire alcun pericolo dalla donna, di non fidarsi di Sarah. I sospetti di Nikki sembrano sciogliersi quando una apparentemente affranta Sarah cerca di aprire il suo cuore alla donna, fingendo di mostrarsi molto più fragile di quello che mostra. Sarah sta infatti iniziando a pensare che Joshua l'abbia ormai dimenticata, ma proprio quando sta per rinunciare a riottenere il suo vecchio amore, la donna trova, curiosando nell'armadietto di Joshua, le loro fedi nuziali. Sarah inizia così a ricordare ed a sognare il suo vecchio matrimonio fino a quando arriva Joshua; Sarah si scusa, ma nel frattempo, convinta che Joshua non l'abbia mai dimenticata, è felicissima come non lo era da anni. Da questo momento, Sarah si fa più intraprendente e prova più volte a restare da sola con Josh, ma Nikki riesce sempre a rovinare ogni tentativo della donna di sedurre il suo ex marito. Sarah, convinta di dover cucirsi uno spazio tutto suo con Joshua lontano da Nikki, decide di fingere di stare male in modo da farsi ricoverare in ospedale e trascorrere così del tempo con Josh, Quando però la sua cartella clinica viene assegnata al dott. Oliver Kendall, Sarah pretende di essere curata da Joshua, dicendo di fidarsi solo di lui. Alla fine Joshua assume l'incarico deludendo però la stessa Sarah, visto che, trovandola perfettamente sana, le prescrive dei semplici antidolorifici per poi dimetterla. La situazione precipita quando Nikki licenzia Sarah, colpevole di aver fatto cadere un prezioso vaso antico mentre lo spolverava; la donna, impaziente di riprendersi suo marito considera di tirare fuori la sua pistola, ma l'intervento di Joshua la ferma, essendo riuscito a convincere Nikki a concederle una seconda possibilità. Diane intanto, pronta a mettersi alle spalle tutte le sue incomprensioni con Victor, regala all'uomo un suo ritratto per festeggiare l'anniversario della Newman. La riconciliazione tra i due non fa certamente piacere a Nikki, decisa ad attrarre le attenzioni dell'uomo su di sé iniziando a pensare una possibile gravidanza, cosa che non lascia certamente indifferente Victor, che ritiene la cosa ridicola essendo Nikki ormai vicino alla menopausa. Al di là delle convinzioni di Nikki di poter affrontare una nuova gravidanza, annunciato alla festa di compleanno di Victor sotto gli occhi di una isterica Diane, il piano della donna sembra funzionare: Victor spende ancora nuovo tempo per lei trascurando una Diane tornata improvvisamente triste anche perché non può far a meno di ricordare il doloroso e spinoso argomento della vasectomia. Jack, stufo di vedere Diane in questo stato, cerca un appuntamento con l'urologo, il dottor Daniel Reilly per scoprire se la vasectomia può essere invertita. Jack e Victor hanno una nuova furente discussione in cui Jack si chiede se Diane possa continuare a vivere in questo matrimonio farsa; Victor, però, zittisce l'uomo e propone a Diane un viaggio intorno al mondo, prima di informare Nikki che non può più far soffrire sua moglie: loro si vedranno solo per il tempo necessario ai figli.




                          La rivalità con Ashley, la notte di sesso dopo la promozione, la decisione di Cole ed il divorzio con Victoria”
                          ASHLEY - COLE - VICTORIA - TONY - VICTOR - NIKKI
                          Il ritorno di Victoria in città non è stato come la donna immaginava; i suoi propositi di ricongiungersi con il marito, mettendosi alle spalle tutte le loro incomprensioni, sono ben presto stati smorzati dallo stesso Cole, che durante la sua assenza si è avvicinato non poco con Ashley. Di tutta risposta, Victoria ha iniziato a frequentare Tony, anche con l'intento di ingelosire lo stesso Cole. Victor non è felice del flirt tra sua figlia e Tony, con cui si mostra sempre più spesso in pubblico anche per la loro passione comune del ballo; inizia così a pensare di distrarre la figlia impegnandola sul piano professionale con una promozione alla Newmans. Victoria, triste poiché pensa che nessuno si sia ricordato del suo compleanno, si ritrova così a fare piani per la serata con Tony quando, convocata nel consiglio d'amministrazione della società, scopre felice di essere stata invitata in una festa a sorpresa in suo onore. Victor annuncia così la sua decisione di dare a sua figlia la presidenza della Brash & Sassy, cosa che commuove la donna. Victoria, entusiasta e pazza di gioia per la promozione, si ritrova così a festeggiare in privato con Cole, che confessa di essere orgoglioso di lei; e in preda all'eccitazione, ed agli effetti dell'alcool, i due si lasciano andare e fanno l'amore. Il mattino seguente, però, arriva per Victoria l'ennesima doccia fredda, dal momento che Cole sembra mostrarsi pentito di quanto accaduto. Ben presto sia Victoria che Ashley si mostrano infastidite da questa situazione e chiedono a Cole di fare chiarezza sui suoi reali sentimenti; l'uomo chiede tempo e informa così le due che si prenderà novanta giorni di tempo per decidere cosa fare del suo futuro. Ashley è pronta a far in modo di conquistare l'uomo, mentre Victoria è alquanto perplessa dal comportamento di suo marito e trova infantile questo atteggiamento di Cole, pur mostrandosi convinta che alla fine che riuscirà a farlo suo. Ashley e Victoria iniziano così il loro duello per l'amore di Cole e ben presto sfociano in una furente lite, con Ashley che rimprovera a Victoria di aver abbandonato Cole e Victoria che non accetta che Ashley tenti di distruggere un matrimonio. La competizione tra le due donne viene però interrotta dalla stessa Ashley, dopo essere stata informata del fatto che Cole e Victoria hanno trascorso la notte insieme. E così, proprio mentre Victoria decide di smettere di frequentare Tony, sicura ormai che Cole abbia deciso di tornare con lei, l'uomo a sorpresa le chiede il divorzio, essendosi reso conto di provare dei forti sentimenti per Ashley. Quest'ultima, ignara della decisione di Cole, e rifiutandosi di vederlo, incontra nel frattempo Victoria per rassicurarla sul fatto che ormai non rappresenta più un pericolo per il suo matrimonio. E' così la stessa Victoria, affranta e piena di tristezza, a trovare la forza per incitare Ashley a non rinunciare a Cole, visto che lo stesso uomo ha ormai preso la sua decisione di stare con lei. Grazie all'intervento di Victoria, Ashley e Cole riescono così finalmente a chiarirsi ed a ricongiungersi. A Victor e Nikki non resta che consolare la loro figlia, mentre Cole, che ha finito il suo libro, festeggia con Ashley e la sorprende chiedendole di diventare sua moglie, una volta che avrà ottenuto il divorzio. Entusiasta e più innamorata che mai, Ashley accetta di diventare la moglie di Cole, consapevole di essere la donna più fortunata del mondo.




                          Il viaggio ad Aspen, la convivenza tra Ryan e Tricia, le preoccupazioni di Jill e Keith, l'infelicità di Nina e le speranze di Chance”
                          VICTORIA - RYAN - TRICIA - NEIL - JILL - KEITH - NINA - CHANCE - JACK - MEGAN - ALEC - SABRINA - TODD
                          Ottenuta la scarcerazione, Ryan può finalmente esternare i suoi sentimenti con Tricia, felicissima di aver ottenuto la benedizione del padre e di non dover più nascondersi. I due si regalano un romantico ed indimenticabile viaggio da favola ad Aspen dove, per la prima volta, fanno l'amore. Il ritorno a Genoa City, però, non è esattamente come Tricia lo immaginava, dal momento che iniziano ben presto i primi problemi. Quando Neil lascia l'appartamento di Ryan per tornare con Drucilla, una eccitatissima Tricia immagina già di iniziare una convivenza con il suo fidanzato, ma Ryan la frena più volte. Ryan, infatti, da una parte non nasconde i suoi dubbi sulla relazione, avendo ormai già vissuto tante esperienze negative e tante delusioni amorose; dall'altra vive la preoccupazione di non voler e dover deludere il piccolo Chance, preferendo quindi fare le cose con calma in modo che possa accettare la sua relazione con Tricia. Da ultimo, c'è anche il ripresentarsi di una ferita ma intraprendente Victoria, che, abbandonata l'idea di salvare il suo matrimonio con Cole, più volte prova a flirtare con il suo ex marito nonostante questi gli faccia intendere di aver ormai voltato pagina. A complicare ulteriormente le cose, poi, vi è una pensierosa Jill, preoccupata sugli effetti che la relazione di Tricia e Ryan possa avere su Nina e Chance, che a cascata finisce con l'avere delle ricadute anche sullo stesso Keith, che nonostante la sua benedizione per la relazione della figlia con Ryan è fortemente contrario ad una possibile convivenza. Quando Jill va a fare visita a Nina, preoccupata che la donna possa ripiombare nella depressione, la incita ad uscire ed a svagarsi; propone anche allo stesso Jack di offrire un lavoro a Nina alla Jabot, ma la stessa Nina non è disponibile, essendo impegnata con la sua unica vera passione, la scrittura, che le sta regalando il sorriso. Ryan si ritrova ben presto con Nina per cercare di capire la sua posizione sulla possibile convivenza con Tricia e, soprattutto, lo stato d'animo di Chanche, che non nasconde affatto la sua antipatia nei confronti della ragazza. Ryan decide di trascorrere del tempo da solo insieme al ragazzo e decide così di andare in vacanza con lui. Le cose filano liscio fino a quando il ragazzo fa intendere senza mezzi termini che non potrà mai accettare che lui sposi Tricia, considerata la causa del divorzio tra Ryan e sua madre, che viene poi continuamente incoraggiata dal ragazzo a tornare con Ryan. Tricia intanto aggiorna Megan ed Alec della situazione, ed aggiunge che non sarà Chance a compromettere la sua relazione con Ryan. La situazione diventa pesante quando Ryan accusa Nina di aver messo in testa a Chance false speranze su una loro possibile riunificazione; accuse seccamente smentite dalla donna. Chance va poi da Jill chiedendo di aiutarlo a far tornare insieme i suoi genitori, ma Jill le dice che le persone non possono essere costretta a stare insieme se non vogliono. Ryan e Tricia, stufi di questa situazione, concordano sull'andare avanti nella loro relazione, ancora di più, per non illudere nessuno: Ryan tira così fuori un anello e chiede a Tricia di sposarlo. La donna, entusiasta e senza parole, accetta commossa. Entrambi sono innamorati e progettano di trascorrere insieme il resto della loro vita. Ryan organizza una cena con Nina e Phillip per annunciare il fidanzamento con Tricia, ma Phillip è scioccato e Nina decide di andarsene per evitare altre discussioni. Tricia consola Ryan per il fallimento della cena, mentre Phillip si sfoga con Nina sul come Tricia stia rovinando la loro famiglia. Megan e Alec rassicurano Tricia affermando la loro convinzione che Phillip prima o poi si abituerà a lei. Ryan assicura Phillip di amarlo e di volere che faccia parte della sua futura famiglia con Tricia, ma Phillip non vuole neanche parlarne. Tricia consola Ryan, che è depresso per il fatto che Phillip sia sconvolto per l'annuncio del matrimonio ma allo stesso tempo felice ed orgoglioso per la comprensione della sua compagna, che prova in tutti i modi a farsi accettare dal ragazzo. Quando riceve la visita della signora Sabrina Alcott, l'insegnante di Chance, preoccupata per l'andamento scolastico del ragazzo, un evidentemente turbato Ryan propone a Nina di portare Phillip da uno psicologo per fargli accettare la realtà e farlo adattare al divorzio, ma Nina è infuriata e non permette che Ryan parli di suo figlio come un malato! Convinto da Jill, Ryan accetta di trasferirsi momentaneamente da Nina per rassicurare Chance, ma la situazione è ovviamente difficile da accettare da parte di Tricia, consolata da Megan ed Alec e incitata a conoscere gente nuova, come Todd Gillmore, un ragazzo conosciuto in discoteca. L'episodio, ovviamente, non fa altro che ingelosire Ryan, che comprende di non poter rischiare di perdere Tricia; decide così di lasciare la casa di Nina e Chance per andare a convivere con la sua futura sposa, felicissima per la decisione di Ryan.




                          La confessione a Sharon, i rimorsi di Grace, le incomprensioni con Nicholas, la rivelazione e la gioia per Cassie”
                          NICHOLAS - SHARON - TONY - GRACE - CASSIE - VICTOR - NIKKI - DORIS - DAVE - PAUL - CHRISTINE – JACK - SHERRY - LISA - CHUCK
                          Deciso nel voler interrompere questa follia, Tony continua a convincere Grace a raccontare tutta la verità riguardo Cassie. L'uomo ricorda che Sharon non ha mai smesso di sentirsi in colpa per aver abbandonato sua figlia e inizia a pensare che Grace sia ormai ossessionata, chiedendo di tornare quella che era un tempo, ossia la migliore amica di Sharon che ha smosso mari e monti per ritrovare sua figlia. Grace è convinta che dire la verità a Sharon rovinerà il suo matrimonio con Nicholas e che Cassie potrebbe essere di nuovo rifiutata, ma Tony non è d'accordo e minaccia Grace che se non lo dirà lei lo farà lui. Grace, disperata, inizia quindi a pensare di fuggire con la bambina. Quando Tony decide di lasciare la ragazza, sperando che questa possa dare una scossa a Grace e convincerla a dire la verità, le lascia una lettera d'addio che trova Nicholas. Grace, nel frattempo, si ritrova a pregare sperando di comprendere cosa sia meglio fare. Alla fine, la donna chiama Sharon dicendole che deve parlargli di una cosa importante. Sharon pensa che il suo problema sia Tony, ma alla fine resta sconvolta quando ascolta la verità: Cassie è sua figlia! La figlia che aveva abbandonato anni fa. Sharon è piena di stupore e felicità, così come Tony è felice per la scelta giusta di Grace. Ma nonostante riceva la gratitudine di Sharon, Grace non nascondere la sua tristezza: si è ormai affezionata a Cassie e non può accettare la perdita della “sua” bambina. Nick nota che sua moglie è al settimo cielo e questa, pur volendo aspettare un momento per dire la verità al marito, afferma che la vita è piena di sorprese e gli promette che presto saprà la notizia, al momento giusto. Nicholas teme preoccupato se sua moglie sia di nuovo incinta. Sharon informa intanto una scioccata Doris del ritrovamento, che la donna definisce un miracolo; entrambe, però, non possono che concordare sul non rivelare nulla a Nicholas per il momento, dal momento che la notizia potrebbe sconvolgerlo. Grace è sollevata dal sapere che Sharon non ha informato ancora suo marito; ben presto, tra le due inizia una nuova discussione con Sharon che pretende di trascorrere sempre più tempo con sua figlia e Grace che invece temporeggia, mostrandosi ancora attaccata alla bambina e non pronta ad una dolorosa separazione. Alla Newmans, Nicholas esterna a Victor le sue preoccupazioni circa il comportamento di Sharon, che ultimamente è sempre più incostante e assente: teme che le nasconda qualcosa. Sharon esterna poi a Doris tutte le sue inquietudini sui ripensamenti di Grace e sul suo matrimonio, non sapendo come reagirà Nicholas alla scoperta di Cassie, che nel frattempo frequenta sempre di più il ranch. Sharon è sconcertata quando Victor le chiede se ha un altro uomo; la ragazza nega fortemente, e Nikki inizia allora ad ipotizzare che la donna aspetti di nuovo un figlio. Una preoccupata Sharon inizia a sospettare che Grace si sia pentita di averle rivelato la verità e che stia iniziando a progettare di fuggire portando con sé Cassie; si rivolge così a Christine, spiegandole il problema ma senza andare nello specifico. La donna lo indirizza da Paul, che le consiglia di contattare un investigatore privato, Dave Tagle, per scoprire se Grace abbia intenzione di lasciare la città. Una Grace ormai in preda alla follia decide intanto di mettere all'opera il suo piano; riuscendo con una scusa ad allontanare Sharon dal ranch, richiamata da una telefonata dalla sua segretaria Sherry Kipling, Grace riesce a rapire Cassie senza farsi notare da Lisa Jones, la baby sitter di Noah; è Tony ad accorgersi di tutto e, insieme a Sharon, corre in aeroporto riuscendo a fermare in tempo la donna, che si stava imbarcando già con un volo per Miami e, poi, per le Bahamas. Tony e Sharon si rendono conto che è giunto il momento di rivelare la verità a Cassie, ma questa non sembra affatto felice della novità, sentendosi legatissima con Grace, che considera la sua unica e vera mamma. Sharon, tuttavia, fa di tutto per chiedere scusa alla bambina per non esserle stata presente in questo periodo e promette che farà di tutto per farsi perdonare. Grace inizia così a trascorrere molto più tempo al ranch, iniziando ad affezionarsi alla madre; tuttavia ciò accresce le incomprensioni e le tensioni con Nicholas, che non comprende il motivo per cui Sharon sia così legata alla bambina. Quando un Nicholas sempre più preso dal lavoro si infuria con la moglie, Sharon decide per il bene di Cassie di trasferirsi momentaneamente da Doris, che incita nel frattempo la figlia a rivelare tutta la verità a Nicholas, prima che sia troppo tardi. L'allontanamento tra Nicholas e Sharon si concretizza sempre di più, al punto che Sharon inizia a frequentare spesso Tony, che nel frattempo si è ormai reso conto di non aver nulla da condividere con Grace. Sharon e Tony arrivano persino a scambiarsi un bacio, ma alla fine si rende conto di dover lottare per il suo matrimonio e di rivelare finalmente la verità a suo marito. Alla fine Sharon dice tutto ad uno sbalordito Nicholas, che non comprende perché gli abbia nascosto tutto. Sharon ammette di averlo saputo da poco tempo e di non aver saputo gestire la cosa. Ma Nicholas è troppo turbato e scioccato per prenderla bene e reagisce in modo istintivo infuriandosi, andando via quando Sharon lo implora di accettare Cassie nella loro famiglia. Al lavoro, Grace e Nicholas hanno modo di parlare. Lui ammette di non essere pronto ad accogliere una nuova bambina, peraltro non sua, nella sua famiglia; e oltretutto si lamenta per il fatto che Sharon è diverso da lui; lui pensa al lavoro alla Newmans ed alla professione, lei sembra avere come sua più grande ambizione quella di fare la casalinga con tanti bambini attorno. Tra Grace e Nicholas sembra esserci un certo feeling, non solo lavorativo. E così, mentre Grace e Nicholas flirtano sempre di più, inevitabilmente Tony e Sharon si avvicinano. Sharon e Nicholas cercano di chiarirsi, ma lui non riesce a perdonare la donna per non avergli detto niente e non sa se sia pronto ad allargare la sua famiglia; Sharon si scusa per non averglielo detto subito, ma non può certo voltare le spalle a sua figlia ora. Nicholas inizia a pensare di prendersi tempo per riflettere e Jack gli propone di andare ad occuparsi della Newmans a Copenaghen, dove ci sono scioperi. Grace propone a Nicholas si partire insieme, ma resta delusa quando l'uomo decide di partire da solo. Al ritorno da Copenaghen, Nicholas si confronta con Sharon, terrorizzata di perderlo. I loro problemi non sembrano superati e Nicholas fatica ancora ad accettare il fatto che la sua vita sia stata incasinata dall'arrivo di Cassie; aveva dei piani ed ora sono stati stravolti. Sharon dice che la vita non sembra va secondo i piani, e Nicholas in ogni caso conferma di amare Sharon mostrandosi oltretutto geloso di Tony. Nikki vorrebbe parlare con Sharon e Nicholas, ma Victor non pensa sia una buona idea interferire. Sharon si sfoga con Victor, ma l'uomo cerca di far da paciere e chiede a Sharon di comprendere Nick, che sta cercando di costruirsi un nome ed una carriera: sono gli anni più delicati a livello professionale e non è facile trovare un equilibrio tra lavoro e famiglia. Nikki non riesce a capire cosa allontani Nick e Sharon, e si rivede in lei nel suo primo matrimonio con Victor: ma non deve sentirsi trascurata se l'uomo che ama vuole realizzarsi professionalmente; e quando Nikki arriva ad accusarla di voler distruggere la sua carriera, Sharon le dice tutta la verità e immediatamente si scusa con lei: comprendendo le ragioni di Sharon, Nikki diventa una sua grande alleata. Grace, intanto, si impegna sempre più al lavoro per colpire Nicholas, convinta che Sharon non sia la donna adatta a lui; ma Grace è delusa quando l'uomo confessa che la sua vita, senza Sharon, è dannatamente vuota e non vuole perderla. Nick, così, raggiunge Sharon e le chiede di tornare al ranch, per vivere insieme, per tornare famiglia. Sharon è felicissima. Al ranch, Nick e Cassie iniziano a conoscersi, sotto gli occhi emozionati di Sharon. Nick e Cassie diventano ormai inseparabili e sono sempre più uniti; giocano e vanno a cavallo grazie a Chuck Lummer, lo stalliere. E lo stesso Victor, che appena viene aggiornato della novità appare molto perplesso, sembra affascinato da Cassie.




                          I problemi di fertilità di Neil, le aspirazioni di Drucilla, la separazione definitiva e la partenza per il tour con Lily”
                          NEIL - DRUCILLA - MALCOLM - OLIVIA - KAREN - LILY - CHLOE - JACK - SID
                          Con l'inizio del nuovo anno, Drucilla, come anche Malcolm ed Olivia, spera che Neil possa un giorno perdonarla, anche pensando al bene Lily, che molto la mancanza di Neil. Malcolm è deluso quando sente Neil contattare telefonicamente un avvocato divorzista, e gli dice di pensare a Lily e di non fare nulla di cui si potrà pentire. Olivia, intanto, consiglia a Drucilla di contattare la dott.ssa Karen Hopkins e, se davvero tiene al suo matrimonio, di sacrificare la sua carriera per dare a Neil ciò che vuole. Drucilla inizia seriamente a pensare a questa prospettiva e lo stesso Sid, che comprende la difficile situazione della donna, è disposto ad acconsentire a qualunque scelta di Drucilla, che inizia a riflettere sulla possibilità di una fecondazione in vitro. Allo studio fotografico, nel frattempo, Malcolm nota che Drucilla è felice quando posa insieme ad un altro modello, Chloe Dawson. Drucilla ammette che il suo lavoro è una parte importantissima della sua vita, ma lo è ancora di più Neil, ed è per questo che è disposta a sacrificarsi. Neil intanto chiede a Olivia se può ancora fidarsi di Drucilla, dopo tutte le sue menzogne, e lei, nonostante tutto, consiglia all'uomo di lottare per il suo matrimonio. Quando Malcolm nota che Drucilla continua ad organizzare impegni di lavoro con Sid, la donna si difende affermando che non può attendere tutta la vita che suo marito la perdoni. Olivia e Malcolm sono però infastiditi e di comprendere la delusione di Neil, consigliando ad Olivia di capire davvero le sue priorità. E' Jack a convincere Neil a dare una nuova possibilità a Drucilla; ma quando arriva a casa, trova una eccitata Drucilla per l'imminente tour con Sid. Drucilla ammette a Neil i suoi progetti professionali e non nasconde che per lei il lavoro è importante almeno quanto lui. Tuttavia, proprio per dimostrare a Neil quando tiene alla famiglia, annulla la sua tournée con Sid, affermando che ci sarà sempre tempo per il lavoro: ora la sua priorità è la famiglia. Neil confessa a Dru di aver compreso che è giusto dare una nuova chance a Drucilla, mettendo in chiaro che l'onestà e la fiducia reciproca deve essere alla base del loro matrimonio. I due, alla fine, dopo che Drucilla promette all'uomo che avranno un nuovo bambino, si lasciano andare ad un bacio innamorato, per la gioia di Lily, felice di riabbracciare suo padre. Olivia e Malcolm sono felici che Neil e Dru abbiano deciso di dare una nuova possibilità al loro matrimonio, ma non credono che davvero Drucilla abbia intenzione di avere un nuovo bambino. Tra Drucilla e Neil, quindi, le cose finalmente sembrano andare per il meglio: i due si sono riappacificati. Tuttavia, le cose a letto tra i due non vanno come sperato. Neil è dispiaciuto e umiliato per l'episodio, e vuole che nessuno sappia cosa sia accaduto. Quando Malcolm gli chiede informazioni sui presunti fuochi d'artificio a letto, Neil è silenzioso. Tuttavia, Drucilla ha già informato Olivia della situazione e quando Neil lo viene a sapere si infuria. Drucilla pensa che sia solamente una cosa momentanea e lo incoraggia a vedere un dottore, ma Neil si rifiuta, chiedendole di smetterla nel farle pressioni. Inevitabilmente, tra i due inizia una discussione, con Drucilla che sbatte la porta. Drucilla confida alla sorella che Neil non vuole neanche più toccarla, nonostante lei faccia tutto il possibile per dimostrargli quando lo ami. Quando Sid chiama Drucilla per una nuova offerta di lavoro, stavolta lei è tentata, ed alla fine accetta: lei ha bisogno di sentirsi amata e apprezzata. Ovviamente Olivia ritiene che la donna sia come sempre egoista: invece di stare accanto a Neil se ne va! Alla fine le cose con Neil si risolvono, ma Drucilla ha ormai intenzione di tornare al lavoro. Quando Drucilla ammette a Neil della straordinaria proposta ricevuta, l'uomo è deluso ma è Drucilla, stavolta, ad infuriarsi non riuscendo a capire come mai nessuno voglia che lei possa inseguire i suoi sogni professionali: fare la modella non la rende una moglie ed una madre peggiore! Neil, tuttavia, è ormai stufo e svuotato e non ha più fiducia nella moglie; Drucilla chiede perché debba per forza scegliere tra carriera e famiglia, ma l'uomo le fa presente che è ormai ossessionata dalla fama e dal successo; ha provato a conviverci, ma non ci riesce. Drucilla, però, ha ormai deciso; e nonostante il suo matrimonio verrà messo a rischio, lei ha deciso di partire. C'è così un saluto che sa di addio tra Neil da una parte e Drucilla e Lily dall'altra. Poi le due partono.




                          I sentimenti contrastanti e le indecisioni Christine, le avanchés di Danny e la rivalità con Paul”
                          DANNY - CHRISTINE - PAUL - DANIEL - PHYLLIS - LYNNE - JOANIE - KATHERINE - JERRY - MICHAEL - NINA - MARY
                          Paul e Christine, messo alle spalle finalmente il lungo processo di Danny per la custodia si Daniel, sono felici di potersi ritagliare finalmente uno spazio tutto per loro. Tuttavia, gli impegni professionali di entrambi, mai così intensi, impediscono loro di concedersi una meritata vacanza. In particolare, è Paul, costretto a sostituire un suo collega di nome Jerry Groove, a trascorrere più tempo in ufficio con Lynne che con sua moglie. E il più delle volte capita che, tornato dal lavoro, un dispiaciuto Paul non trova in casa Christine, che si reca sempre più spesso da Danny per aiutarlo con Daniel. Ben presto, Danny ammette di non aver mai smesso di amare Christine, che pur ricordando all'uomo di essere sposata, fatica a nascondere dei sentimenti per l'uomo. Daniel, intanto, inizia a sentire la mancanza della madre e Katherine, preoccupata, consiglia a Danny di assumere Joanie. La donna, tutttavia, è dubbiosa sul fatto che sia una buona idea, e tentenna promettendo che ci penserà. Katherine allora, notando come Christine sembra essere a suo agio con Daniel, consiglia a Danny di capire cosa vuole fare della sua vita; e l'uomo, in cuor suo, sa bene cosa desidera ottenere. Paul intanto, sentendo Chistine sempre più lontana e distante, la informa che è pronto ad avere un bambino. Ma è la donna, stavolta, ad essere incerta sull'argomento, dal momento che è sempre più combattuta tra un matrimonio fatto di sicurezza e tranquillità con Paul e un'avventura affascinante e imprevedibile con Danny. Quando Paul ammette alla madre, entusiasta dalla prospettiva di poter avere presto un nipotino, che Christine sembra non voler per ora affrontare l'argomento, la donna capisce subito le preoccupazioni del figlio per un possibile riavvicinamento di Danny e Christine. Questa, nel frattempo, continua a rifiutare la pur allettante proposta di Danny di aiutarlo con Daniel e, alla fine, l'uomo è costretto a ripiegare ancora una volta su Joanie, che accetta il lavoro pur temendo la reazione di Phyllis. Daniel è felice di poter rivedere Joanie, ma pur chiedendo insistentemente di Phyllis, che non riesce a credere che Joanie possa averla tradita in questo modo. Inizialmente Phyllis si rifiuta di andare a trovare Daniel per evitare di vedere Danny, ma è lo stesso Michael a consigliarle di fare comunque la cosa giusta per suo figlio. Gli sparuti e freddi incontri tra Phyllis e Danny non impediscono all'uomo di uscire allo scoperto con Christine e confessarle tutto il suo amore, sostenendo la tesi che loro due si appartengano. Una confusa Christine, allora, confida a Nina che tutto quanto accaduto ha risvegliato in lei antichi sentimenti per Danny che sembravano essere sopiti; lei sa di essere sposata con un uomo fantastico, ma non riesce a smettere di pensare a Danny: ha una grande decisione da prendere. Nina le consiglia di decidere senza fretta e di prendersi tutto il tempo che serve. Quando Christine ammette a suo marito di provare dei sentimenti per Danny, Paul si infuria con l'uomo, convinto che l'uomo la stia manipolando; tuttavia Christine le dice che è solo lei il problema e, pur sentendosi in colpa, è indecisa sul da farsi. Paul, in un duro confronto con Danny, gli rinfaccia tutto quello che pensa di lui e gli ricorda come Danny l'abbia fatta soffrire, nonostante questi ritenga che la loro rottura sia stata solamente colpa delle manipolazioni di Phyllis. E' chiaro, ormai, che tra Paul e Danny si stia profilando una vera e propria resa dei conti della loro grandissima rivalità per il cuore di Christine. Paul, nel frattempo, vede un bacio tra Christine e Danny e si infuria con la moglie proprio sotto gli occhi del suo rivale, entusiasta di assistere all'allontanamento tra i due. Il matrimonio entra ancora più in crisi quando, da Gina's, Christine, a cena con Paul, si emoziona davanti l'esibizione di Danny. Paul, che non ce la fa più ad assistere, decide di andarsene e ben presto Mary, che intuisce tutto, incita il figlio a lasciare sua moglie, accusata di tradirlo, dal momento che lui non merita questo trattamento. Al rientro a casa, una mortificata Christine si scusa con il marito; sa che non merita ciò che le sta facendo passare ma ammette di essere molto confusa riguardo ai propri sentimenti. Paul chiede quindi a Christine di lasciare la loro casa finché non avrà capito con chi condividere il resto della sua vita, ma Lynne pensa che Paul abbia fatto un errore, e lo convince a riprendersi sua moglie in casa ed a lottare per il suo matrimonio: inizia così un'accesa rivalità tra i due uomini, che lusinga non poco Christine. Trasferitasi a casa di Nina, la donna la incita a prendere una decisione. Christine, cosciente del fatto che non può attendere molto, è più che mai indecisa anche per il fatto che sia Paul che Danny la corteggiano sempre più insistentemente.




                          Il viaggio di Victor e Diane a Nassau, la sparatoria di Sara al ranch, l'uccisione di Josh e il ferimento di Nikki”
                          NIKKI - JOSHUA - VERONICA - MIGUEL - JACK - DIANE - VICTOR - NICHOLAS - VICTORIA - REESE - CONNIE - WALLY - CASEY
                          Tornata a casa, Nikki confessa al marito il suo desiderio di maternità e, sotto gli occhi sgomenti e indignati di Veronica che li spia con un altoparlante collegato alla sua stanza, iniziano a fare l'amore. Veronica, ormai fuori di sé e in preda alla follia, permette a se stessa che non permetterà mai che i due avranno un bambino. Mentre Nikki accompagna Miguel a casa sua durante una violenta bufera di neve, Sarah alias Veronica confessa ad uno scioccato Joshua di essere sua moglie. E mentre Veronica si butta tra le sua braccia, lui, incredulo e infastidito, la respinge ricordando alla donna che il corpo della sua defunta moglie venne ritrovato e di averlo lui stesso visto per il riconoscimento. Ma Veronica insiste, confessando che il corpo ritrovato si trattava di una senzatetto. Ma quando finalmente l'uomo inizia a credere che Sarah è davvero la sua Veronica, contro ogni previsione ed aspettativa della donna, Joshua non si mostra affatto felice di rivedere sua moglie, che tenta inutilmente di sedurlo togliendosi la vestaglia. Quando Joshua confessa di non averla mai amata e di amare per la prima volta solamente oggi una donna, Nikki, Veronica corre in lacrime nella sua stanza. Il suo unico pensiero, ora, è la vendetta. Veronica torna quindi nella stanza di Joshua, che le ordina di andarsene via per sempre, implorando ancora una volta di concedergli una seconda possibilità; ma Joshua ritiene ormai la donna una pazza fuori controllo che ha bisogno di cure psichiatriche e minaccia di chiamare la polizia. Veronica, allora, tira fuori la pistola. Joshua la implora di gettare l'arma, ma parte improvvisamente un colpo che fa cadere a terra Joshua, che muore sul colpo. Veronica, stupita di quello che ha fatto, lascia singhiozzando la stanza. Ed è la stessa Veronica che risponde al telefono quando Nikki chiama per informare che passerà la notte in ufficio con Miguel, essendo rimasti bloccati dalla tempesta. Alla fine, Jack corre in aiuto di Nikki e Miguel riuscendoli a portare a casa, ignari di quello che è successo e che li attende. Quando entrano, trovano una Veronica silenziosa, che si trova in preda ad uno stato confusionale e riferisce parole senza senso. Quando Nikki le chiede dove sia Joshua, inizia una violenta discussione che termina ancora una volta con Veronica che tira fuori la pistola e colpisce una terrorizzata Nikki che, agonizzante, viene soccorsa subito da Jack e Miguel. Soccorsa subito dal pronto intervento, Nikki viene portata in ospedale con l'elicottero, mentre Miguel fornisce alla polizia la descrizione di Sarah, che nel frattempo è fuggita facendo perdere le proprie tracce. A Nassau, intanto, due felici e spensierati Diane e Victor, che progettano Venezia come loro prossima tappa, vengono subito avvertiti da Connie e Jack di quanto accaduto. Diane cerca di consolare un disperato e scioccato Victor, che ordina a Wally di farli tornare immediatamente a Genoa City: Nikki è in fin di vita. Il dottor Reese Walker ed una disperata Casey, incredula e scioccata nel dover soccorrere la sorella, cercano di fare il possibile per salvare la vita a Nikki, mentre Victoria, Nicholas e tutti i familiari accorrono disperati in ospedale. Nikki, intanto, pronuncia a stento qualche parola, tra cui il nome di Joshua; basta questo a colmare di speranza tutti coloro che pregano per lei e che la incitano a farsi forza, a lottare ed a non mollare. Quando Victor arriva al capezzale di Nikki, l'intera famiglia Newman si ritrova unita a piangere la morte di Josh ed a pregare per quella di Nikki.




                          Il sacrificio di Diane, il divorzio in Repubblica Dominicana e il matrimonio in ospedale tra Victor e Nikki”
                          JACK - DIANE - VICTOR - NIKKI - CASEY - NICHOLAS - VICTORIA - MICHAEL - JOHN - TOM - TED - DANIEL
                          Tenendo la mano di Nikki e implorandola di non lasciarlo, Victor ha dei flashback del loro passato, del loro matrimonio e del loro amore che non ha mai dimenticato e che, in questi momenti di dolore e paura, riaffiorano alla mente indelebili. Di colpo, Victor prende una decisione dettata dall'istinto e che, forse, ha sempre saputo di dover prendere. Immediatamente, Victor chiama Diane per dirle che si sta dirigendo a casa avendo qualcosa di importante di cui discutere con lei. In appartamento, un Victor con le lacrime agli occhi dice alla moglie che Nikki è ormai ad un passo dalla morte e che vuole regalarle la realizzazione del suo ultimo desiderio. Quando Diane non capisce cosa Victor voglia intendere, Victor ammette di aver bisogno della cooperazione di Diane, dal momento che voleva riunificare la sua famiglia, anche se per solamente qualche giorno sposando Nikki. Diane è incredula, ma alla fine, comprendendo la situazione, accettato seppur con riluttanza. Felicissimo ed infinitamente grato, Victor ringrazia la moglie e con lei si dirige subito verso la Repubblica Dominicana per formalizzare in breve tempo il loro divorzio. Tornato a Genoa City, Victor arriva in tribunale per incontrarsi con il dottor Michael Hunt, John Silva, e Tom Prescott, il giudice della contea che dovrà dare il nulla osta alle nozze di Victor con un paziente in fin di vita, Nikki. Il giudice Prescott ricorda che la legge dello Stato richiede un'attesa di almeno sei mesi, dopo un divorzio, prima di potersi risposare. Sia Victor che il dott. Hunt, tuttavia, spiegano al giudice che stanno chiedendo l'autorizzazione al fine di concedere l'ultimo desiderio ad una donna in fin di vita, spiegando nel dettagli la situazione e giurando che, se Nikki potesse testimoniare, avrebbe detto loro che il suo più grande desiderio era quello di riunire la famiglia. Alla fine, dopo aver esaminato le cartelle cliniche e ha parlato con il medico curante per verificare la situazione, il giudice Prescott concede il nulla osta alle nozze per la felicità di Victor. L'uomo comunica così a due increduli Nicholas e Victoria che presto la loro famiglia sarà di nuovo riunita e che sta per sposare loro madre. Jack, nel frattempo, consola una ansiosa Diane, assicurandola sul fatto che da ora Victor sarà per sempre in debito con lei e, magari, si deciderà ad invertire la vasectomia in modo da farle avere un bambino. In ospedale, intanto, è già tutto pronto per la cerimonia, con Casey damigella d'onore della sorella. Davanti al cappellano Ted Perlman, quindi, Victor ed una debolissima Nikki, che ha avuto un lieve miglioramento nelle ultime ore, pronunciano i loro voti davanti ai pochissimi e commossi invitati, divenendo nuovamente marito e moglie. E' ancora una volta Jack a stare vicino a Diane in questo delicato momento, elogiandola per il suo grande sacrificio. Entrambi, comunque, ma comprendono il gesto di Victor e si dicono convinti che presto ci sarà un nuovo matrimonio tra lei e Victor. Jack, così, ha anche modo di far tornare il sorriso a Diane informandola che il dott. Reilly gli ha confermato che, in alcuni casi, la vasectomia può essere invertita.




                          La partenza di John e Billy, la raccolta fondi di beneficenza, il flirt con Jack, la proposta di matrimonio di Keith, i dubbi e la rottura di Jill”
                          JHON - JILL - JACK - JOHN - ASHLEY - BEN - KEITH - TRICIA - MEGAN - KATHERINE
                          La vita di Jill è sempre stata ricca di coinvolgimenti amorosi, colpi di scena e dure battaglie. Arrivata ad un'età ormai adulta, la donna inizia però a sentire l'esigenza di prendersi maggiormente cura di sé e dei suoi affetti familiari. E' in questo periodo, quindi, che la donna, presa finora esclusivamente dai suoi interessi professionali alla Jabot e dalla complicata relazione con Keith, inizia a pensare a ciò che conta veramente nella sua vita e, quindi, a suo figlio Billy. Jill si rende conto che la scelta di mandare Billy in collegio è stata sbagliata. Il ragazzo, infatti, è infelice e vorrebbe tornare a vivere con la madre. Quando Jill confessa a Jack di voler riportare Billy a Genoa City, e prenderne l'affidamento completo se necessario, l'uomo avverte subito il padre John delle intenzioni della sua ex moglie. John, allora, contatta immediatamente John Silva, avvocato di Jill, per chiederle di parlargli e farla ragionare per convincerla a rinunciare a queste intenzioni. Jack e Ashley, inoltre, incontrano la stessa Jill per convincerla a raggiungere un compromesso con loro padre, che è ormai anziano e non è in grado di affrontare un altra lunga e battaglia legale. Jill, però, non vuole scendere a compromessi quando si tratta della vita di suo figlio e rivuole il figlio con sé ammettendo di aver fatto un errore a lasciarlo in collegio. John, però, è contrario a far convivere suo figlio con un estraneo, quale è Keith, l'attuale fidanzato di Jill, e si propone piuttosto di accudire lui Billy, avendo molto più tempo da dedicargli ora che sta iniziando a staccarsi dal lavoro. Alla fine, sia Jill che John ammettono di essere stufi di arricchire i loro avvocati e di voler risolvere la cosa amichevolmente; trovano così un accordo per un affidamento congiunto del ragazzo, che ben presto parte insieme a John per la Svizzera, dove potrà studiare in una scuola di altissimo livello. Ma non c'è solamente Billy nei pensieri di Jill, alle prese con una crisi di mezza età. Quando infatti alla sua porta si presenta un uomo di Ben Allen, nella mente della donna ritorna alla memoria l'ormai defunto padre Bill. L'uomo, infatti, è uno dei beneficiari della donazione degli organi del padre, e in particolare delle cornee. Jill, in lacrime, è sopraffatta dall'emozione mentre abbraccia l'uomo che la ringrazia ricordando di essere per sempre in debito con la sua famiglia. L'incontro colpisce non poco Jill, che parlandone con Jack arriva ad ipotizzare una campagna di beneficenza in favore della donazione finalizzata a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento. Jack è favorevolissimo all'iniziativa e non può far altro che elogiare la donna, che riceve calorosi applausi durante la serata organizzata per la raccolta dei fondi. E' evidente che questo episodio riavvicina molto Jack e Jill, che si ritrovano spesso a pensare ai vecchi tempi quando erano giovani ed innamorati. Confidandosi con Victor, Jill ammette che Keith è un uomo fantastico ed eccezionale, ma non sa se è davvero innamorata. Rientrata a casa, la donna è meravigliata dall'improvvisa proposta di Keith, che le chiede di sposarsi; vedendo la donna tentennare, Keith le dà il tempo per pensarci. Quando Keith rivela alle figlie della sua intenzione di sposarsi, Megan non nasconde di essere indignata per la relazione tra suo padre e Jill, considerata una donna egocentrica che nulla a che fare con la premura e la gentilezza di loro madre. Keith è deluso dalla reazione delle figlie alla proposta; e la cosa non fa che aumentare i dubbi di Jill, che non ha intenzione di rompere gli equilibri nella famiglia Dennison. Notando Jill distratta, questa ammette che Keith le sta facendo pressioni per una sua risposta alla proposta di matrimonio e Jack, incoraggiato nel frattempo da Katherine a provarci con la donna, le consiglia di evitare di cacciarsi in una situazione, il matrimonio, di cui ben presto potrebbe pentirsi. Tricia e Megan, nel frattempo, si rendono conto di essere state egoiste nell'attaccare Jill e, consapevoli dei sentimenti del padre, la rassicurano dicendole che da ora in avanti non saranno più contrarie al matrimonio, o perlomeno non lo ostacoleranno. Jill, trasportata dagli eventi e dall'entusiasmo di Keith, accetta la proposta e inizia, senza realmente volerlo, ad organizzare il matrimonio. A pochi giorni dalla cerimonia, però, Jill è ormai consapevole dell'errore che ha fatto e chiede a Keith di fare un passio indietro e di restare, semplicemente, amici molto intimi. Keith, però, risponde alla donna di essere un uomo all'antica e le chiede pertanto di imballare le sue cose: la loro relazione finisce quel giorno stesso.




                          Le pressioni di Phyllis per la licenza di Michael, l'accoltellamento di Danny, la donazione del rene e la scelta di Christine per Paul”
                          PHYLLIS - MICHAEL - DEBBIE - CHRISTINE - PAUL - DANNY - DANIEL - GINA - MARY - LYNNE - JOHN - JOANIE - KATHERINE - OLIVIA
                          Nonostante Michael e Phyllis si dicano d'accordo che la loro unione non abbia superato la difficile prova dell'amore, entrambi concordano sul fatto di continuare la loro convivenza e restare amici molto intimi. L'affetto reciproco tra i due si dimostra con i continui incoraggiamenti che si fanno a vicenda: Michael incoraggia Phyllis nell'insistere per vedere di più Daniel, e Phyllis lo incoraggia a tentare il ricorso per ottenere la licenza di avvocato. Michael, alla fine, si rende conto che essere avvocato per lui è necessario, è la sua vita ed ha un talento ed una passione unica. E l'unica che può aiutarlo, in questa battaglia, è la stessa Christine. L'uomo decide così di presentarsi allo studio della donna per chiederle di deporre in suo favore. Inizialmente la donna rifiuta, non credendo alle parole dell'uomo che dice di essere cambiato; ma sentendo le parole di Debbie Thompson, che si presente come l'attuale ragazza che frequenta, sembra davvero cambiato. In realtà, Debbie è semplicemente un'amica, che ha recitato in favore di Michael in cambio di soldi. Paul confida a Lynne di essere fiducioso che Christine la sceglierà, ma anche Danny lo pensa, e ne informa una preoccupata Phyllis, che rivendica il suo ruolo di madre per Daniel. In questo periodo di difficili decisioni per Christine, alle prese con la scelta tra Paul e Danny, la donna decide di chiedere consiglio a John Silva, essendo indecisa se deporre o meno a favore dell'uomo, e quindi concedergli una seconda possibilità, nel suo ricorso per la riabilitazione. Danny e Paul intanto, stufi di aspettare, decidono di andare da Christine per chiederle di scegliere dal momento che è giusto che loro abbiano una risposta: gli concedono al massimo una settimana. E mentre Christine pensa e scava nel suo cuore per arrivare ad una decisione, arriva l'inattesa telefonata che fa tutti piombare nella paura di una nuova tragedia: Danny è stato aggredito e accoltellato. Giunto in ospedale, le condizioni di Danny sono subito gravissime, avendo entrambi i reni danneggiati. Christine è disperata, mentre la polizia inizia ad indagare per scovare il colpevole; e se Paul inizialmente pensava fosse una bufala, appena arriva al pronto soccorso è sconvolto nel vedere l'uomo in fin di vita. Phyllis è disperata per le condizioni di Danny e cerca di stare accanto a Daniel, ma trova una insospettabile rivale in Joanie, che informa gli agenti che indagano su Danny che Phyllis non ha più la custodia di suo figlio. Proprio mentre Christine piange sul letto di Danny, questi riapre gli occhi e racconta di essere stato aggredito da un rapinatore, che lo ha accoltellato quando lui si è rifiutato di dargli il portafogli. I medici informano poi Christine che Danny ha una grave insufficienza renale ed ha urgente bisogno di una dialisi; ma non solo: bisogna anche incominciare a pensare ad un trapianto. Phyllis nel frattempo si prende cura di Daniel, a cui manca il papà, nonostante Joanie sembri contrariata. La stessa Phyllis si propone come donatrice, ma Olivia la informa di non essere compatibile, così come non lo è Gina; e lo sarebbe invece Katherine ma non è possibile per limiti di età. Quando Michael viene a sapere cosa è successo, comprende subito che è la sua occasione per riottenere la licenza a cui tiene tantissimo: per far sì che Christine testimoni a suo favore deve farle capire che è cambiato, e salvare la vita a Danny gli garantirebbe questo. Quando scopre che è compatibile, Michael informa il suo collega Ted Uhlman che starà via per qualche giorno per poi recarsi in ospedale per donare il suo rene a Danny. Quando Olivia informa Christine e Gina che c'è un donatore, le due impazziscono di gioia. L'operazione viene seguita da tutti con grande palpitazione e tensione, ma alla fine i medici danno la buona notizia: è andato tutto bene! Katherine, Gina e Christine si chiedono chi sia il donatore; vorrebbero rintracciarlo per ringraziarlo personalmente, ma Olivia ricorda che le donazioni possono essere effettuate solamente in forma anonima. Nonostante questo, Christine segue i medici di nascosto fino alla sala post-operatoria del donatore; la donna inizia a ringraziarlo piena di gratitudine e resta sconvolta quando si rende conto che si tratta di Michael. Phyllis è felicissima e ringrazia infinitamente Michael. Quando anche Danny viene informato sull'identità del donatore, sembra alquanto seccato, essendo convinto che Michael abbia agito, come sempre, per un secondo fine. Nel frattempo Christine ammette di dover ringraziare Michael, che spera di avergli dimostrato di essere cambiato. Le chiede quindi di aiutarlo a riottenere la licenza, pur ribadendo che in ogni caso non si pente del suo gesto, sottolineando inoltre che la sua era una donazione anonima. Christine non sa cosa rispondere a Michael; da una parte ammette che il suo gesto è stato l'atto di generosità più incredibile che abbia mai visto, ma non può smettere di pensare che tutto questo faccia parte di un piano per manipolarla, nuovamente. Arriva intanto il giorno dell'udienza in tribunale; e proprio quando Michael inizia a pensare che Christine non verrà, la donna arriva e in una deposizione con il cuore in mano ammette che non potrà mai dimenticare ciò che Michael gli ha fatto passare, ma crede allo stesso tempo che Michael meriti una seconda possibilità. La corte, inizialmente dubbiosa, alla fine concede la licenza ad un euforico Michael, che sarà comunque sottoposto ad una sorveglianza di un anno. L'uomo ringrazia Christine e promette che non la deluderà. Paul teme che questo episodio abbia avvicinato ancora di più Danny e Christine, e che quindi il suo matrimonio stia giungendo alla fine, ma Lynne è positiva e sicura che Christine non gli volterà le spalle. Mary incoraggia Lynne a farsi avanti con Paul, che avrà bisogno di sostegno, nel caso Christine dovesse tornare con Danny, ma la donna confessa di non essere pronta per una cosa del genere, pur non negando i suoi sentimenti storici per Paul. Christine, intanto, promette a Danny che prenderà una decisione non appena sarà dimesso. Non appena tornato a casa, Christine chiama Danny per informarlo di volerlo vedere. Danny, convinto che Christine abbia scelto lui, prepara lo champagne per festeggiare con la ex moglie; ma viene raggelato nel sentire la donna che, pur essendo legatissimo a lui, ama Paul e vuole restare legato a lui; Danny è stato il suo primo amore, hanno condiviso qualcosa di unico e irripetibile, ma tutto ciò appartiene al passato. Paul, nel frattempo, è nel suo ufficio, triste e solitario pensando che Christine abbia preferito Danny. E quando arriva, Paul quasi la caccia, prima di sentire le parole che ormai quasi non sperava più di sentire: vuole stare con lui! Paul è felicissimo nel dare la notizia a Mary e Lynne, ma quest'ultima fatica a nascondere la delusione.




                          L'assunzione di Alec alla Jabot e il feeling con Victoria, il suggerimento di Jill sul servizio fotografico di Malcolm”
                          MEGAN - ALEC - TRICIA - VICTORIA - KEITH - JILL - JACK - MALCOLM - OLIVIA
                          In questo periodo alquanto turbolento a Genoa City, non mancano complicazioni e bollenti incontri alla Jabot, dove la vita lavorativa è in pieno fermento. Venuta indirettamente a conoscenza da Victoria, durante uno dei suoi tanti battibecchi con la donna riguardo Ryan, che con la sua salita alla presidenza la Brash & Sassy è in cerca di nuovi tirocinanti, Tricia propone a Megan di chiedere ad Alec se sia interessato. Alec è entusiasta di questa nuova opportunità di lavoro, ma è sconvolto di incontrare lì Victoria, precedentemente considerata una sciacquetta, senza sapere chi in realtà fosse, in uno dei tanti scontri tra la stessa donna e le sorelle Dennison. Nonostante Victoria ricordi perfettamente l'episodio, e stuzzichi non poco Alec durante l'intervista, alla fine la donna assume il ragazzo, con cui non nasconde di avere un certo feeling. Le cose tra Megan ed Alec, oltretutto, non vanno molto bene dal momento che lo stesso Alec, stufo di nascondersi sempre da Keith, propone a Megan di trasferirsi da lui per l'estate in modo da avere più spazio per l'intimità. Quando Megan, però, si mostra fortemente contraria e fa capire di non avere intenzione di fare nulla prima del matrimonio, Alec si ritrova ad essere sempre più affascinato e tentato da Victoria, che si diverte a farlo impazzire. Notando gli occhi di Alec al passaggio di una Victoria che si mostra sempre più ammiccante e provocante, una delusa Megan, arrivata alla Jabot per fare una sorpresa al suo ragazzo, va via in lacrime. Ma non è questo l'unico triangolo amoroso che si respira negli uffici della Jabot. Dopo aver rifiutato le sempre più insistenti avanchés di Jack, infatti, Jill al lavoro viene notata dal bel Malcolm, che le suggerisce un nuovo servizio fotografico essendo ancora una donna molto affascinante ed attraente. Lusingata dall'uomo, Jill nota per la prima volta la bellezza statuaria dell'uomo e gli propone di spostarsi da dietro la fotocamera: potrebbe essere lui il nuovo volto della Jabot! Inizialmente Malcolm è impacciato davanti ai flash, ma ben presto si scioglie, spogliandosi e rimanendo a torso nudo davanti ad una ammirante Jill. Tra i due, però, non accadrà mai nulla dal momento che l'uomo è ed intende restare fedele al suo matrimonio con Olivia.




                          I miglioramenti di Nikki, i ripensamenti di Victor, il dolore di Diane e l'assunzione come avvocato di Michael”
                          CASEY - REESE - VICTOR - DIANE - NIKKI - NICHOLAS - VICTORIA - JACK - MICHAEL
                          Casey ed il dott. Walker sono felici di osservare un miglioramento delle condizioni di Nikki, dal momento che i suoi segni vitali si stanno stabilizzando. Victor, Nicholas e Victoria sono entusiasti, mentre Jack inizia a pressare il suo rivale su come si comporterà adesso, facendogli intuire che ora Diane è una donna libera. Victor intanto si scusa con Diane per il fatto che la stia trascurando, ma ha bisogno di più tempo: Nikki è fragle ed ha la necessità di sentirsi emotivamente sicura, con lui, per non vanificare i miglioramenti. Diane si chiede quando tempo debba aspettare ancora, ma Victor la rassicura. Nicholas e Victoria, intanto, elogiano Diane per il suo sacrificio che ha permesso di riunire la loro famiglia; Diane, però, smentisce subito l'equivoco, spiegando le sue intenzioni e quelle di Victor di un matrimonio temporaneo con Nikki. Tuttavia, ora che la loro madre è fuori pericolo, Nicholas e Victoria sperano che suo padre non li tradisca nuovamente, dal momento che vorrebbe dire che i suoi voti non erano reali. Quando Diane informa Nikki della cosa, questa si infuria con Victor, che conferma che quelle erano le sue iniziali intenzioni, ma ora sono sposati e anche i suoi sentimenti lo sono: ora si sente al posto giusto. Una felicissima Nikki, sempre più sulla via della guarigione, è ora pronta a tornare a casa, con Victor. L'uomo confessa quindi ad una scioccata Diane di aver deciso di restare con Nikki. L'uomo è dispiaciuto per la situazione e ribadisce che non erano quelle le sue iniziali intenzioni, non pensando che ciò potesse accadere; ma ora è Nikki la persona che vuole accanto. Diane è in lacrime, si fidava di Victor, ed ora l'ha perduto per sempre. E' ovviamente Jack a raccogliere gli sfoghi e le lacrime di Diane, che ammette senza pudori e tutta la rabbia che ha che Jack aveva ragione su Victor. E così, mentre Diane soffre pensando al suo matrimonio andato in pezzi, Victor accompagna Nikki, dimessa dall'ospedale, nella sua reggia di sempre, il ranch, che torna ora ad essere il regno di Nikki e Victor. Tutti sono felici del ritorno a casa di Nikki e la famiglia si riunisce per festeggiare, mentre da un'altra parte, Jack incita Diane a fargliela pagare spillandoci milioni di dollari. Ma Diane non vuole soldi, vuole solamente il marito che pensava gli appartenesse mentre viveva in una illusione. Dubbiosa, come anche Jack, che il suo divorzio sia regolare, Diane cerca un avvocato, contattando Michael. La donna gli racconta tutta la faccenda e Michael, una volta compresi i fatti, chiede alla donna cosa voglia da Victor, se denaro, la sua proprietà, la sua umiliazione o altro; di sicuro, però, non potrà farlo tornare indietro e fargli cambiare i suoi sentimenti. Michael dà quindi un bigliettino da visita a Diane, invitando la donna a riflettere su come agire. Jack è deluso quando Diane confessa di amare ancora Victor e di credere che presto lui tornerà da lei; secondo Diane, Victor è attualmente accecato dalla nostalgia del passato ma presto si renderà conto di non amare Nikki; Jack, invece, crede che la donna continui ad alimentare un sogno infranto e non comprende come si possa continuare ad amare un uomo come Victor che pensa solo a se stesso. Ben presto Diane ricontatta Michael per una nuova consulenza, confermandogli di aver deciso di voler fare causa a Victor, mettendo in dubbio la validità del matrimonio e chiedendo tanti soldi. La donna assume così Michael come suo avvocato; lui le consiglia di creare uno scandalo mediatico o, in alternativa mantenere un profilo basso puntando su un risarcimento milionario, ma questi è sconcertato nel riscontare ancora dei sentimenti contrastanti in Diane che, in lacrime, afferma di voler solamente tornare con suo marito. Le speranze di Diane crescono quando ha un incontro molto commovente con Victor in cui l'uomo la ringrazia per tutto l'amore che le ha dato e che non dimenticherà mai; ma Jack, intenzionato ad aprire gli occhi alla donna, registra una sua conversazione con Victor dove questi conferma all'uomo di voler restare con Nikki, la donna che ha sposato, e che la parentesi con Diane è chiusa per sempre. Nel sentire queste parole, Diane crolla e si convince nel perseguire un unico scopo, ossia quello di mettere Victor in ginocchio e ottenere da lui un congruo risarcimento per tutte le sofferenze che le ha dato. Il tutto per la gioia di Michael, che non vede l'ora di sfidare il potente Victor.




                          L'incontro di Veronica, il lavoro gli abusi al Coyote Grill, il fidanzamento con Michael ed i timori di Victor per Nikki”
                          VERONICA - MIGUEL - NIKKI - VICTOR - ELLIE - JORGE - BARRY
                          Veronica, fuggita dopo la sparatoria e fatto perdere le proprie tracce, si rifugia in un motel, dove toglie la parrucca e dice per sempre addio a Sarah. La donna, ancora scioccata per l'accaduto, incredula per quello che ha fatto e soprattutto senza sapere né dove andare né cosa fare, si ritrova poi a mangiare in un piccolo ristorante messicano, il Coyote Grill, dove incontra Miguel, che con grande sollievo della donna non la riconosce. Miguel le parla di quanto accaduto alla villa in cui lavora e Veronica non è per nulla contenta di sapere che Nikki è ancora viva. Miguel afferma di non riuscire a credere che Sarah abbia potuto fare ciò, e si mostra interessato alla stessa Veronica, che è abbastanza a disagio. Veronica e Miguel iniziano a frequentarsi e l'uomo continua a parlare di Nikki alla donna, che evidentemente è molto interessata ai discorsi. La stessa Veronica è schifata dal comportamento di Nikki, che si è già risposata con Victor, ma non lo lascia a vedere a Miguel. Nikki, intanto, è finalmente pronta per essere sentita dai poliziotti; tuttavia, la sua testimonianza non sembra essere molto utile alle indagini e Nikki scoppia in un pianto di dolore ripensando alla tragedia vissuta, mentre Victor promette a se stesso che ritroverà Sarah: non può essere sparita nel nulla. Miguel incontra nuovamente Veronica a cena; la donna è confusa, sapendo che dovrebbe già essere andata via dalla città, ma Miguel la incoraggia a restare e le promette che le farà trovare un lavoro. Miguel ben presto si innamora di Veronica e la convince ad andare a visitare il ranch. Lo stesso Miguel propone poi a Nikki e Victor di assumere Veronica in sostituzione di Sarah, ma Victor vuole proteggere sua moglie e, quindi, intende prima conoscere a fondo Veronica. Victor e Nikki si rendono conto che la relazione tra Miguel e Veronica è sempre più profonda ed arriva quindi il momento di scegliere se assumere Veronica o lasciare libero Miguel di poter vivere con la donna; e quando Victor conferma che non vuole portare in casa gente sconosciuta, un deluso Miguel si licenzia dopo tanti anni di servizio. Per Nikki è un duro colpo e implora suo marito a ripensarci. Tuttavia, Victor è fermo nelle sue decisioni e afferma di aver già contattato Ellie Wong, l'ex governante. Veronica informa Miguel che Jorge Fermos, amico di Miguel, e Barry Costello, proprietari del Coyote Grill, l'assumeranno come cameriera; il lavoro non è gran ché, ma è comunque un inizio. Ben presto, tuttavia, il lavoro di Veronica al Coyote Griull si trasforma in un inferno a causa dei comportamenti di Barry, il più delle volte ubriaco, che ci prova spudoratamente con Veronica. In questa difficile situazione, la donna non fa altro che ripensare a Joshua; Veronica è pentita per la sua uccisione, ma come in un perfetto sdoppiamento d'identità, dà la colpa dell'accaduto a Sarah, mostrando chiari segni di schizofrenia. Veronica continua poi a coltivare un profondo odio nei confronti di Nikki, infuriandosi al solo pensiero che sia felice con Victor. La stessa Nikki, intanto, convince Victor a riassumere Miguel e promette all'uomo che farà di tutto per stargli accanto. Al Coyote Grill, Veronica si impegna nel suo nuovo lavoro, ma Barry si mostra sempre più aggressivo e tenta di abusare della donna. Quando Barry fa intendere che se davvero tiene al suo lavoro dovrà accontentarlo, Veronica non riesce a reagire. E' un Miguel all'oscuro di tutto ciò che succede al ristorante che, entrando per vedere la sua ragazza, sorprende Barry mentre tenta di approfittare della donna; tra Barry e Miguel inizia quindi una rissa, che termina con quest'ultimo che riesce a portare via Veronica da quell'incubo: i due, ora, sono più vicini che mai.




                          L'avvicinamento tra Neil e Victoria, la scoperta della gravidanza, il divorzio con Cole ed i progetti di Ashley”
                          VICTORIA - NEIL - MALCOLM - OLIVIA - VICTOR - NIKKI - COLE - ASHLEY - MITCHELL
                          Mentre Drucilla è in giro per il mondo impegnata con il suo tour in compagnia di Sid, è ormai evidente che il matrimonio con Neil è finito. Malcolm è preoccupato per la separazione di Neil, ma il fratello lo rassicura, dicendogli che ha ormai perso da tempo ogni speranza di recuperare il suo rapporto con la moglie. Parlando poi con Olivia, Neil ammette che con Drucilla è ormai finita definitivamente: loro sono troppo diversi e nessuno dei due poteva rendere felice l'altro. La solitudine di Neil, però, non sembra destinata a durare a lungo. Messo da parte il breve flirt con Tony, infatti, Victoria si avvicina molto a Neil, condividendo entrambi un matrimonio fallito alle spalle. Neil e Victoria, incontratisi per la priva volta casualmente a cena, iniziano così a frequentarsi ed a rendere piacevoli le loro serate. Quando Malcolm e Olivia invitano Neil a cena, sono stupiti e perplessi nel vedere che l'uomo ha portato con sé un ospite a sorpresa: Victoria. Malcolm è contrario a questa relazione, ma Neil ammette di avere grande feeling con Victoria: i due sono anime affini. Olivia e Malcolm concedono comunque alla coppia la prova dei fatti: solo il tempo dirà se sono destinati a stare insieme e, per ora, apprezzano le intenzioni di entrambi di frequentarsi senza pretese. Quando Victor viene informato del fatto che i due si frequentino, l'uomo non è affatto dispiaciuto, conoscendo bene l'affidabilità e l'onestà di Neil. Offre inoltre ai due dei biglietti per il teatro, scoprendosi entrambi amanti della sinfonia: sono davvero molti i loro punti in comune, essendo devoti al dovere professionale ma allo stesso tempo attaccati ai valori familiari. Quando Malcolm pressa il fratello per avere dei dettagli sul suo flirt con Victoria, Neil minimizza dicendo che la loro è solamente una bella amicizia. Victoria, nel frattempo, confessa al padre che con la frequentazione di Neil sta scoprendo dei lati nascosti di lui molto piacevoli, e Victor va subito a chiedere spiegazioni all'uomo, che ammette di essere colpito dall'intelligenza, dal fascino e dal talento della donna. Neil conferma a Victor che con Drucilla ormai la rottura è definitiva; Victor ne è felice perché non vuole che intrometta Victoria in questioni scomode. Victor si mostra comunque favorevole alla relazione, che approva pur mettendolo in guardia nel non farla soffrire. Neil e Victoria si avvicinano molto, e alla fine la donna confessa a Neil che pensa che si stia innamorando. Nikki è felice di sapere che la figlia abbia conosciuto un altro uomo, ma per ora Victoria non le dice di chi si tratta. La stessa Victoria, intanto, inizia a soffrire di vertigini e di nausee e, preoccupata, contatta Olivia per alcuni accertamenti. Olivia rassicura Victoria, ma le dice, a sorpresa, che è incinta. Victoria è sconvolta, non riesce a crederci; e, disperata, chiede ad Olivia di mantenere riservatezza. Victoria si allontana un po' da Neil proprio mentre questi sta iniziando ad ammettere i suoi sentimenti; l'uomo non comprende lo stato d'animo della donna, che non accetta questa gravidanza; non ora, non potendo stare con Neil e, contemporaneamente, portare in grembo il figlio di Cole. Malcolm, nel frattempo, intuisce che Olivia sa qualcosa, ma questa nega, pur non convincendo il marito. Victoria tenta di dire le cose come stanno a Cole, ma l'uomo le rende le cose più difficile dicendo che ormai sente di amare Ahsley e la loro storia appartiene al passato; tenta poi di dirglielo in un secondo momento, ma arriva Ashley e Victoria è costretta a rimandare. Un frustato Neil, intanto, si confronta con Malcolm e ammette che Victoria è passata dall'essere innamorata all'evitarlo senza motivo. Neil è convinto che Malcolm e Olivia abbiano intimato a Victoria di stargli alla larga, e quando trova Olivia a casa di Victoria inizia a infuriarsi. Tuttavia, sia Victoria che Olivia smentiscono tutto ed hanno qualcosa da dirgli: Victoria è incinta! Nel frattempo, Cole e Ashley sono sempre più uniti e iniziano a parlare seriamente di matrimonio e di figli, progettando, eccitati, il loro futuro insieme. Cole informa quindi una felicissima Ashley dell'imminenza dell'udienza per il divorzio da Victoria, che, intanto, intanto, ammette ad uno sconvolto Neil di essere incinta e di aver concepito il bambino con Cole prima della loro separazione. Victoria si mostra molto confusa, ma Neil rassicura la donna sul fatto che per lui nulla è cambiato, dicendosi pronto ad assumersi la responsabilità di fare da padre e di essere anche pronto a sposarla! Neil, infatti, confessa il pieno amore per la donna e Victoria, sorpresa, accetta felicissima la proposta. L'uomo però, non appena comprende che Cole è all'oscuro della notizia, consiglia vivamente a Victoria di essere chiara con lui. Proprio quando Victoria inizia seriamente a pensare di confessare finalmente tutta la verità a Cole, l'avvocato Mitchell Sherman informa Victoria che l'udienza per il divorzio è stata fissata per il giorno seguente. Victoria non sa cosa fare, ma arrivata al palazzo di giustizia non riesce a dire la verità e il divorzio viene ufficializzato, per la felicità di Ashley e Cole, che progettano già il loro matrimonio.




                          Il ritorno di Alice con il suo compagno Al, le rivendicazioni su Cassie, le critiche di Mildred”
                          ALICE - MILDRED - MATT - SHARON - CASSIE - CHRISTINE - GRACE - TONY - VICTOR - ELLEN - BOB - JULIE
                          A Madison, intanto Alice torna a casa insieme al suo nuovo compagno, Al Fenton, ma non trova Cassie. Una tesa Mildred, allora, spiega ad una infuriata Alice tutto quello che è accaduto. Mildred si difende dicendo di aver fatto quello che credeva fosse meglio per Cassie, dal momento che non sapeva quando sarebbe tornata Alice, che non si è mai curata di Cassie. Alice, però, recrimina i suoi diritti di madre adottiva. Alice chiama allora la polizia, denunciando il rapimento di Cassie, anche se la sua posizione è subito alquanto scomoda, dal momento che la denuncia arriva con un anno di ritardo. Alice si giustifica davanti all'ufficiale Matt Joyner che era fuori città, dando la colpa di tutto a sua madre, che nega intanto di sapere chi siano le persone che hanno preso Cassie. Alice giura a se stessa, davanti ad una preoccupata Mildred, che ritroverà la sua bambina ad ogni costo. Sharon, nel frattempo, si decide a raccontare tutta la verità su Cassie ad una scioccata Christine, che le dice che legalmente né Sharon né Grace sono la madre di Cassie, dal momento che attualmente, agli occhi della legge, solamente la madre adottiva è la madre di Cassie. Ed il rischio, in questa situazione, è che la bambina venga data in affidamento ai servizi sociali; notizia che sconvolge ed intimorisce Sharon. Tony e Grace, nel frattempo, si riavvicinano. Tony è felice del fatto che Grace sembri aver ormai accettato di far crescere la piccola Cassie nella sua vera famiglia, e cade nelle provocanti tentazioni della donna fino a far l'amore con lei. Sharon chiede informazioni a Tony su come hanno trovato Cassie, ma lui, intuendo che Sharon si stia avvalendo di consulenza legale, è reticente e si rifiuta di parlare per non mettere Grace in una posizione scomoda. Alice, intanto, continua ad accusare Mille di aver dato via la sua bambina, ma la donna si difende ancora una volta ricordandole che è stata via per anni e che lei, essendo anziana, non riusciva a dare alla bambina tutto l'affetto di cui aveva bisogno. Mildred ammette di non sapere a chi abbia dato Cassie, ma è sicura che Cassie ora stia meglio. Sharon nel frattempo è agitata nel sentire Christine molto preoccupata circa la custodia di Cassie, che è ancora nelle mani di Alice. Questa, intanto, viene rapita dal fascino di Victor quando vede una sua foto sul giornale e inizia a sognare un uomo speciale per lei, un uomo come Victor! Ma Mildred ritiene che sia meglio non illudersi e fare sogni che non si realizzeranno mai. Christine, intanto, informa Victor che se la madre adottiva dovesse tornare a reclamare Cassie, Sharon avrebbe poche chance di tenerla. Victor promette che difenderà i diritti di Cassie come farebbe per qualsiasi Newman: lei ormai fa parte della famiglia! Christine suggerisce allora a Victor di contattare Mildred e farle firmare una rinunzia scritta su ogni pretesa su Cassie. Christine chiama Mildred, ma questa la invita a non cercarla più, evitando poi di dire accuratamente ad Alice chi era al telefono. Alice, nel frattempo, comunica a Millie che ha intenzione di recarsi nell'ufficio dell'avvocato che curò la pratica di adozione di Cassie, convinta che riuscirà a scoprire dove sia sua figlia. La donna scopre che la segretaria dell'ex avvocato ormai morto che ha seguito la pratica di adozione, Raymond Becker, si chiama Ellen Warner. Cerca così di rintracciarla, anche se Mildred ritiene che sia un grosso errore. Ellen, però, si rifiuta di dare le informazioni ad Alice che, infuriata promette a se stessa che non ha intenzione di mollare. E ben presto, la determinazione di Alice porta ai suoi frutti, dal momento che la donna ritrova una vecchia lettera dell'avvocato Raymond, che si occupò dell'adozione, riesce a scoprire l'indirizzo in cui abitava. Le indagini portano alla fine a scoprire, grazie a due vicini di casa dell'uomo ormai defunto, Bob e Julie Porter, il nome della madre naturale di Cassie: Sharon Collins.





                          La difficile coabitazione alla tenuta di Jill e Katherine, i dissapori mai sopiti sul ricordo di Phillip e le rivelazioni di Beatrice”
                          JILL - KATHERINE - ESTHER - ROBERT- JACK - BEATRICE - JOHN
                          Jill, senza una casa dove vivere, si ritrova nella tenuta Chancellor, a parlare con la sua vecchia rivale sul matrimonio saltato. Alla fine, Katherine è convinta che la decisione di Jill sia stata la scelta giusta, che ha evitato a tutti inutili sofferenze. Poi, vedendo la donna non sapere dove andare a dormire, la convince a restare lì, finché non avrà una sistemazione. Due stupiti Esther e Robert Madden, il faccendiere, aiutano così Jill a trasportare le sue valigie nella camera degli ospiti. Jack confessa a Jill tutta la sua frustrazione per la situazione di Diane e Victor, poi ricordano il loro passato, in particolare la loro notte d'amore e lo scandalo delle foto con Diane di mezzo. Vivendo nella tenuta dei Chancellor, poi, è la stessa Jill che non può fare a meno di pensare al suo passato, a Phillip ed a quello che Katherine gli ha fatto passare: tutto, in quella casa, le ricorda Phillip. Katherine, osservando i modi e i comportamenti della donna, non può altro che notare il nervosismo di Jill. Katherine si infuria quando la donna tratta male Esther e, senza troppi giri di parole, le ricorda quindi qui lei è un'ospite e non le è concesso dare ordini. Inevitabilmente, Jill e Katherine iniziano a discutere fino a litigare rinfacciandosi vecchie accuse che ormai sembrano essere state dimenticate. Dopo aver nuovamente discusso con Katherine di fronte ad una costernata Esther, che prova inutilmente a far calmare le donne, Jill va a piangere sulla tomba di Phillip. Jack ritiene che Jill debba smetterla di essere ossessionata dal suo passato, ma la donna dice che vivere in quella casa gli ha fatto affiorare alla mente vecchi rancori e che ora non ha più intenzione di smettere di lottare per ciò che gli è stato rubato venti anni prima. Allo studio di Jill, intanto, si presenta una donna anziana di nome Beatrice Tucker, una ex cameriera e lavandaia della tenuta Chancellor. Beatrice tira fuori una foto di Jill e Phillip e la mette sulla scrivania di una stupita Jill, che è felicissima perché non aveva una loro foto. Beatrice, poi, fa una confidenza a Jill riguardo il fatto che, nella soffitta della tenuta, oltre oltre ai vecchi guardaroba ed ai numerosi gioielli e preziosi ci siano anche vecchi documenti di Phillip. Entrambe iniziano a sospettare che Phillip, infatti, potrebbe aver voluto lasciare un documento in cui si evince la sua volontà di lasciare a Jill la tenuta! Jill corre così alla tenuta e chiede ad una sorpresa Esther come si faccia a salire sulla mansarda; ma proprio mentre Jill sta raggiungendo la soffitta, arriva Katherine a bloccarla intimandogli di non curiosare in casa d'altri, facendole presente per lei quella zona è off limits. Katherine, che non ha più intenzione di ospitare la donna, con cui evidentemente è incompatibile, confessa di volersi lasciare dietro il passato e chiede a Jill di lasciare la tenuta, in modo da finire queste discussioni. Jill, però, ribatte che in realtà quella casa la riporta ad un periodo in cui era felice. Ne nasce una nuova, l'ennesima, discussione al termine della quale Katherine ordina a Jill di avere ventotto giorno per trovare una nuova sistemazione prima che comunque lei la sfratti; ventotto giorno in cui Jill deve riuscire a trovare qualche prova che attesti che Phillip avrebbe voluto lasciare a lei la villa. Non appena sola, Jill si precipita in soffitta alla ricerca delle carte di Phillip, ma non trova altro che polvere, ragnatele e topi; e proprio mentre trova una scatola piena di vecchi documenti, Jill è costretta a scendere in gran fretta dal momento che Esther l'ha scovata. Jill riesce ad estorcere dalla donna una promessa in cui giura di non dire nulla a Katherine. Decisa ad andare avanti, Jill porta di nascosto Beatrice alla villa, dove questa ha dei flashback dove Phillip dice di considerare Jill la persona più importante per lui. Jill ritorna ancora una volta in soffitta e questa volta ritrova finalmente la cartella dei documenti. La donna inizia a sfogliarli, ma viene sorpresa da Katherine. Le due lottano finché non arriva la polizia. Katherine vorrebbe esporre denuncia nei confronti di Jill, ma poi si accontenta di cacciarla di casa. Esther corre così a preparare le cose di Jill e ben presto la donna si ritrova sola in strada; felicissima ed estasiata, però, perché ha in mano una lettera di Phillip che potrebbe rivelarsi una vera bomba per Katherine, dal momento che c'è scritto, con la calligrafia di Phillip, di voler lasciare a Jill, oltre ad una ricchezza in monete d'oro, l'intera tenuta! Jill condivide subito la notizia con Jack, che prima chiede se davvero la lettera sia autentica, e poi le consiglia di chiamare immediatamente un avvocato come John Silva; Katherine ed Esther, nel frattempo, sono felici di poter stare nella villa finalmente senza ospiti indesiderati, ignare della bomba che sta per caderle addosso.




                          Il lavoro come assistente di Cole, il ritorno al ranch, il tentato omicidio di Nikki e l'uccisione di Veronica”
                          ASHLEY - COLE - MIGUEL - VERONICA - NIKKI - STEVE - MALCOLM - VICTOR - EDWARD
                          Quando Ashley e Cole si recano proprio al Coyote Gill per festeggiare il loro imminente matrimonio, i due incontrano, mentre stanno cenando, Miguel e Veronica. Qui, Cole confessa alla donna di aver intenzione di scrivere un romanzo giallo basato sulla sparatoria al ranch; per questo si sta interessando alle indagini, dove il vero mistero sembrano essere le impronte di Sarah, che non risulta avere una vera identità. Quando Cole informa Miguel di avere bisogno di un assistente di ricerca per il suo nuovo libro, i suoi occhi si illuminano dal momento che Veronica le ha detto che un tempo era una bibliotecaria. Cole, comunque, ammette che il progetto è ancora prematuro e vuole aspettare prima di assumere qualcuno, cosa che lascia Miguel abbastanza deluso. L'uomo, così, informa Veronica che non è ancora riuscito nell'intento di trovargli lavoro, ma nonostante tutto Veronica lo ringrazia ed i due si scambiano un tenero bacio. Miguel è cosciente che Veronica, pur non essendosi ancora completamente aperto a lui, ha sofferto in passato e che è diffidente verso gli uomini, ma gli promette che lui le farà cambiare idea. Durante un temporale, intanto, Nikki ha dei brividi ripensando alla notte dell'omicidio di Joshua; e lo stesso fa una stordita Veronica, che ha ormai nella sua mente solamente la voglia di vendetta nei confronti di Nikki. Quest'ultima, intanto, è di nuovo turbata quando i detective arrivano al ranch per ulteriori indagini. Dopo qualche settimana, Cole contatta un Miguel pieno di gioia dandogli la notizia che forse ora ha bisogno di Veronica come assiste; e alla fine, dopo un breve colloquio, l'assume come ricercatrice. Cole, davvero stupito dalla bravura della ragazza, è soddisfattissimo del lavoro, mentre Veronica ha l'opportunità per la prima volta di tornare al ranch e, soprattutto, di rivedere Nikki. Cole, parlando con Steve Connelly, gli rivela il suo progetto di scrivere un resoconto romanzato della sparatoria che si è avuto al ranch; sceneggiatura che entusiasma l'editore al punto da promettere a Cole di contare sul suo pieno appoggio. E Cole, grazie alla sua assistente, Veronica, è sicuro di poter fare un ottimo lavoro e di non deluderlo. Quando Miguel non nasconde il suo desiderio di sposarsi con Veronica, questa a sorpresa acconsente, lasciando Miguel senza parole dalla felicità. L'uomo vorrebbe andare a vivere con Veronica al ranch ma, nonostante la disponibilità di Nikki, a Victor a tentennare, non fidandosi ormai più di nessun estraneo. Quando Cole chiede a Nikki se gli concede il permesso di scrivere il libro sulla sua vicenda, Nikki dà l'ok senza alcun problema; la donna non nasconde, tuttavia, di vedere in Veronica qualcosa di familiare. Veronica intanto, costretta a lavorare per larga parte della giornata al ranch a contatto con Nikki, si sente sempre più sotto pressione a stare lì ed a lavorare con Cole e la presenza di Nikki; e nonostante a donna cerchi di tenere le sue emozioni sotto controllo, alla fine viene presa dal panico, che la porta a scappare. Malcolm, che è al ranch per aiutare Cole per fare un servizio fotografico dedicato al libro e per scattare ovviamente la copertina, nota che Veronica è in forte agitazione, mentre Nikki convince Cole sul fatto che vi sia qualcosa di strano in Veronica. Tuttavia, è soltanto guardando le foto scattate nello studio fotografico che, confrontate con quelle di Sarah sovrapponendo gli occhi delle due, Malcolm e Cole si rendono conto di tutto: Veronica è Sarah! I due non riescono a crederci, e, quando si rendono conto che la donna è da sola, al ranch, con Nikki iniziano a capire il grande pericolo che la donna sta correndo. Al ranch, nel frattempo, Veronica è da sola con Nikki; la donna sa che Nikki è l'unica che può rovinarle la vita e decide di farla finita: tagliato i fili del telefono, e aspettato che Nikki tornasse da cavallo, Veronica blocca Nikki e si rivela informandola di essere tornata per finire quello che ha cominciato. Victor, dopo aver chiuso la telefonata di lavoro con Edward Lang, vede cadere una foto da un libro di medicina di Joshua, dove sulla foto c'è scritto Veronica Landers. Victor, in un attimo, capisce tutto e lo dice a Miguel che chiama la polizia e corrono al ranch. Contemporaneamente, anche Cole e Malcolm si stanno recando al ranch dove Veronica sta puntando la pistola a Nikki, mentre continua a raccontarle tutta la sua storia. Victor arriva al ranch proprio mentre Veronica sta per premere il grilletto. L'uomo la blocca e, nella lotta che ne fuoriesce. parte un colpo che uccide la stessa Veronica. L'incubo, finalmente, è finoto. Nikki ringrazia Dio per averle dato una seconda possibilità di vivere, mentre la polizia, dopo aver interrogato Victor e sentito Cole e Malcolm, archivia il caso. Tutti sono felici di andare avanti con le loro vite.




                          L'offerta economica di Victor a Diane, il rifiuto di Michael e le sofferenze di Nikki per gli scandali sui tabloid”
                          PHYLLIS - MICHAEL - VICTOR - DIANE - JACK - JOHN - NIKKI - ROBERT - TOM - RUSSELL - MARISSA
                          Una ferita Diane affronta Victor, e lo accusa di averla illusa, mettendolo di fronte al nastro registrato da Jack. Victor accusa Jack di intromettersi, ma a lui sta a cuore Diane e vuole aprirgli gli occhi. Diane contatta Michael per confermargli di volere fare causa a Victor e fargliela pagare. Michael sorprende Diane dicendogli che, dal momento che la donna non ha firmato alcun documento, il matrimonio con Victor, in teoria, non è mai cessato dal punto di vista legale. Diane è sconvolta nel sentire queste parole. Phyllis, nel frattempo, prova a sedurre Michael, ma l'uomo la trascura dal momento che deve studiare un interessantissimo caso che, per ora, è top secret. Jack, intanto, non vede di buon occhio Michael e consiglia a Diane di sbarazzarsene, ma Diane ha completa fiducia in lui e convince lo stesso Jack con la notizia del divorzio inefficace. John Silva, intanto, su incarico di Victor cerca di elaborare una soluzione equa per Diane, tenendo presente che Victor, che confida sul fatto che Diane non sia una persona vendicativa, ha già rinunciato al suo attico alla Newman Towers. Phyllis seduce Michael, che viene avvertito da Jack, sempre poco fiducioso verso l'avvocato, che Victor sta preparando un accordo transattivo per Diane. Questa, infatti, riceve un'offerta molto generosa da Victor, ma Michael ritiene di rifiutare, potendo ottenere molto di più. Jack è dubbioso, ma Diane si fida di Michael. Christine avverte Michael di non sottovalutare Victor; l'ambizioso avvocato è sicuro che sarà ricordato come l'uomo capace di affossare Victor. I due, finalmente si affrontano, e Michael dichiara Victor che Diane rifiuta categoricamente l'offerta; annuncia poi, ad uno sbalordito Victor, che Diane è legalmente ancora sposata con lui. Victor non riesce a credere a quello che dice Michael, e minaccia Diane che non otterrà nulla e ritirerà presto la sua offerta. Jack cerca di convincere Diane ad accettare ma, prima che possa farlo, Michael la ferma; non può perdere l'occasione di una vita! John Silva, intanto, non dà buone notizie a Victor: il divorzio, effettivamente, può essere contestato e Michael è un avvocato molto brillante e pericoloso. Victor rilancia con un'offerta ancora migliore, ma anche in questo caso Michael rifiuta. Diane è completamente euforica ed eccitata all'idea di vendicarsi di Victor, ed è innegabile che tra lei e Michael stia scoppiando una sorta di scintilla, con grande delusione di Jack e Phyllis. Diane informa una scioccata Nikki che non è sposata con Victor; la donna va quindi dallo stesso Victor e, quando anche questi desolato conferma, scoppia a piangere, nonostante Victor le prometta che con John sistemerà tutto. Michael, intanto, visita il ministro, il sergente Robert Hillman, che ha celebrato il matrimonio, e questi conferma che era un matrimonio non solo simbolico, dal momento che le carte e la licenza di matrimonio erano in regola. Ma Michael visita l'uomo che ha concesso la licenza di matrimonio, Tom Prescott, e questi confessa di aver avuto un'ingiunzione dal giudice Russell Jennings ordinandogli di concedergli la licenza nonostante fosse divorziato da poche ore. Il giudice Jennings conferma a Michael di aver concesso la licenza per le cause critiche di Nikki, ma Michael ritiene che non sia sufficiente. Prevedendo che per Diane nei prossimi mesi ci sarà molta gente che si accalcherà di fronte alla sua porta, tra avvocati, giornalisti e semplici curiosi, propone alla donna di assumere una segretaria e, senza comunicarglielo, mette un annuncio sul giornale. Una donna di nome Marissa Barton si presenta da Diane affermando di aver risposto all'annuncio posto da Jack per l'assistente personale. Diane, però, afferma di non averne bisogno, ma Marissa sembra molto determinata e ottiene da Diane la prova di una settimana. Victor non vorrebbe fare un'altra offerta a Diane, ma John Silva gli fa capire che sta a loro rilanciare purtroppo, se si vuole chiudere la questione. Michael diffonde sui giornali la notizia del probabile annullamento del divorzio con Diane, e Nikki va su tutte le furie. Diane è divertita e soddisfatta di come Michael stia gestendo la situazione e, a sorpresa, lo bacia. Victor pensa sia Jack ad aver diffuso la notizia, ma ben presto si rende conto che il responsabile è Michael. Marissa si mostra brava nel saper gestire i giornalisti, e Diane decide di assumerla. John suggerisce a Victor di vedersi da solo con Diane e organizza così un pranzo. Diane, sorpresa di vederlo, ipotizza che Victor stia pensando ad una riunificazione. L'uomo cerca di mantenere Diane calma, le fa capire che tiene a lei e non vuole che i loro rapporti si deteriorino; per questo vorrebbe una soluzione amichevole, senza avvocati; Michael intanto, è convinto che Victor possa convincerla ad accettare un'offerta ridicola, ma per sua fortuna è Nikki, che si scontra con Diane accusandola di essere una approfittatrice, a far tornare la voglia di vendetta alla donna, che era stata quasi convinta da Victor. Quando i tabloid ed i giornali aumentano lo scandalo, speculando sulla presunta bigamia di Victor, Nikki resta colpita da tutte le accuse dei giornalisti e la loro voglia di intromettersi nella sua vita privata. La donna si rinchiude così in casa senza avere neanche più la forza di uscire, soffrendo e piangendo continuamente. Un infuriato Victor intima a Michael di smetterla, dal momento che mettersi contro Victor Newman non porta mai a nulla di buono.




                          Il tentato aborto di Victoria, la confessione di Neil sulla gravidanza e il matrimonio tra Cole e Ashley”
                          ASHLEY - COLE - VICTORIA - NEIL - NIKKI - VICTORIA - JACK - MARK
                          Una stordita Ashley sente una conversazione tra Victoria e Neil e viene a conoscenza della gravidanza; Neil chiede a Victoria di fare un atto di responsabilità, ma la donna ritiene che sia inutile avere delle complicazioni. Alla fine, mentre Ashley chiede conferma ad una Victoria in lacrime se ha capito bene, è Neil a rivelare a Cole di aspettare un figlio da Victoria. Tuttavia, Cole ha dei dubbi e crede sia uno scherzo infantile di Victoria, che del resto gli conferma questo sospetto. Quando Ashley parla con Olivia ed apprende la verità, la dice immediatamente a Cole e questi, saputo che Victoria si trova in ospedale, si precipita da lei. Victoria, infatti, ha avuto i sintomi di un aborto spontaneo a causa del forte stress accumulato; per fortuna, il bambino è salvo, ma Victoria fa credere a Cole che in realtà sia morto. Victoria chiede quindi ad Olivia di non riferire a nessuno di come stanno le cose, volendo affrontare lei la questione, più avanti. Neil è contrariato per le continue bugie di Victoria a Cole, ma al tempo stesso è felicissimo che il bambino sia salvo e, soprattutto, la donna abbia deciso di tenerlo. Per ora, questa gravidanza sarà il loro segreto, avendo deciso di mantenere la cosa riservata anche a Nikki e Victor, nonostante Malcolm consigli a Neil di essere chiaro con il suo capo alla Newman. Ashley, nel frattempo, sospetta sempre di più che Victoria sia ancora incinta, e lo sguardo di Neil glielo conferma. Quando la donna prova a dire a Cole la verità, l'uomo la coinvolge parlando dei piani per il loro futuro. Ashley è sopraffatta dall'emozione quando Cole le dà un anello di fidanzamento e le chiede di sposarlo. La donna, in lacrime, accetta. Victoria intende dire la verità a Cole solamente una volta che il matrimonio sarà celebrato, ma Olivia è contraria e cerca di farla ragionare su cosa a suo giudizio sia realmente giusto fare. Victoria è confusa, e confessa a Neil di volersi prendere una pausa andando due settimane a Los Angeles; e, addirittura, preannuncia ad uno scioccato Victor che, forse, lascerà la Brash & Sassy. Cole intanto, pressato dai sospetti di Ashley, si reca da Victoria, che alla fine dice tutta la verità. Cole convince anche Victoria a non partire; ed Ashley e Neil, a ragione, iniziano ad avere paura per un ravvicinamento tra Cole e Victoria. Quando pretende chiarezza dal suo futuro marito, Cole confessa di voler rimandare un po' il matrimonio e, a ben vedere, non è in grado in questo momento di fare progetti. Ashley, tra le lacrime, confessa a Jack di essere convinta che Victoria è diventata incinta di proposito, e piange nel dover rimandare la sua prima seduta prematrimoniale col reverendo Mark Clarington. Jack chiede spiegazioni a Cole su quali siano le sue intenzioni con Ashley, e Cole lo rassicura sul fatto che diventerà marito di sua sorella. L'uomo, infatti, sembra esser tornato sui suoi passi e deciso a sposare Ashley, tanto che dice a Victoria di voler sì far parte della vita del bambino, ma questo non gli impedirà di sposare la donna che attualmente ama e con cui ha un progetto di vita: Ashley. Victoria non nasconde un velo di tristezza sul suo volto, mentre Ashley è sollevata nel sentire la decisione di Cole. Victoria, intanto, confessa a Nikki tutta la verità, e la donna va ad affrontare prima Ashey e poi Cole, accusato di abbandonare sua figlia e il bambino che aspetta da lei. Contemporaneamente Victor, che crede che il padre del bambino di sua figlia sia Neil, lo chiama a rapporto per fargli il terzo grado su Victoria, finché questi non gli rivela la verità sulla paternità di Cole. Arriva, finalmente, il giorno del matrimonio tra Cole e Ashley. Victoria confessa a Nikki che non è il più bel giorno della sua vita, ma ha ormai accettato la fine del suo matrimonio con Cole ed è decisa nell'andare avanti. Victor avverte Cole di conoscere la verità riguardo la gravidanza e non nasconde di ritenere questo matrimonio un atto di grave insensibilità. Cole, tuttavia, si difende giustificando che il suo rapporto con Victoria era ormai finito e la donna gli aveva oltretutto nascosto la gravidanza; ma indipendentemente da ciò, poco cambia perché lui ormai ama Ashley, che nel frattempo non nasconde la sua eccitazione e il nervosismo. Alla cerimonia, a sorpresa, assiste anche Victoria, accompagnata da Neil; e nonostante tutti temano che possa accadere qualcosa, la cerimonia si svolge regolarmente, nonostante la tristezza di Victoria, che per la prima volta sente scalciare il suo bambino. Alla fine, due emozionatissimi e gioiosi Ashley e Cole si dichiarano amore eterno.




                          Le pretese di Jill sulla Villa Chancellor, l'assegno a Beatrice, il flirt con John e lo sfratto di Katherine”
                          JOHN - JILL - BEATRICE - KATHERINE - ESTHER - CHUCK - DAVID - IAN - PAUL - HAL - NINA - MITCHELL - JACK - RICK - JEFF
                          John Silva, conscio della necessità di agire con prudenza, consiglia a Jill di non recarsi più alla tenuta per cercare altre prove; tuttavia, la donna non resiste e, con la scusa di aver dimenticato una sciarpa, convince Esther a farla entrare. Qui, si imbatte in Katherine che la caccia minacciandola di chiamare la polizia. Katherine, che non può fare a meno di pensare cosa voglia Jill, decide di installare una recinzione elettrica e di mettere dei cani da guardia. Una sconvolta Jill, nel frattempo, viene a sapere che Beatrice se ne è andata dalla sua abitazione e non riesce più a trovarla. John è molto preoccupato, perché senza Beatrice il suo caso traballa, non essendo neanche autenticati i documenti di Phillip. Alla fine Jill ritrova Beatrice, che non nasconde di essere ormai una povera anziana che non ha neanche i soldi per pagare il suo affitto; Jill comprende che la donna rischia lo sfratto e potrebbe volere qualche ricompensa. Quando Beatrice ricorda che Katherine, al momento di firmare i documenti era ubriaca, Jill decide di convincere la donna a stare dalla sua parte dandole un assegno. Una eccitata Jill informa quindi John Silva che Beatrice è disposta a cooperare pienamente e che depositerà una testimonianza a suo favore; quando però Jill le racconta della condizione economica di Beatrice e del fatto che Jill le ha dato un assegno, l'avvocato non è per nulla felice, dal momento che ciò potrebbe essere interpretato come corruzione. Jill blocca l'assegno con la sua banca, ma Beatrice non la prende affatto bene, sentendosi tradita. Jill le conferma che vuole aiutarla davvero, ma non può attualmente mettersi in una posizione scomoda; ma nonostante le spiegazioni, Beatrice sembra tuttavia molto delusa, affermando di non fidarsi più della donna, che decide allora di dargli del contante. Katherine, intanto, inizia a pensare di organizzare una festa indimenticabile nella sua villa. Quando Esther si trova alla porta un operaio di nome Chuck Bless, che la informa che deve fare alcune misurazioni delle camere della villa, Esther, visibilmente interessata all'uomo, lo lascia entrare pensando che lo abbia chiamato Katherine. Esther è delusa dal non vedere Chuck al catering; e ben presto diventa preoccupata quando David Lorrent, il responsabile del cathering, nega che vi sia un Chuck tra i suoi lavoratori. Chuck, intanto, avverte il suo collega, Ian Fleming, di aver terminato il suo lavoro; questi spera che Katherine non si sia accorta di nulla, ma ben presto la donna, resasi conto di tutto, va su tutte le furie con Esther per aver fatto entrare uno sconosciuto in casa; in realtà un ristrutturatone assoldato in realtà da Jill. Katherine chiede a Paul di indagare su chi sia Chuck, mentre è delusa dal fatto che Nina non parteciperà alla festa, non volendo far pesare a Phillip il fatto di essere un Chancellor. Jill va su tutte le furie quando viene a sapere della festa organizzata da Katherine alla villa, e capisce che la donna voleva invitare Nina, ma non lei, per metterla in cattiva luce. Paul individua un furgone corrispondente alla descrizione che Esther gli ha dato: corrisponde ad una società di costruzioni edili. Incontra così l'imprenditore Hal Farraway, che finge di non conoscere Chuck e ordina ad un suo collaboratore, Ian, di mandare via Chuck dalla circolazione prima che Jill si incavoli con lui. Katherine è molto delusa da Esther per aver fatto entrare in casa uno sconosciuto, e si preoccupa per lo svolgimento della festa che sta preparando in ogni minimo dettaglio. Quando John la informa che i documenti sono pronti, Jill si presenta a sorpresa alla festa, dove davanti a tutti gli invitati annuncia che farà causa a Katherine per ottenere ciò che gli spetta: la villa Chancellor! Tutti sono sbigottiti e perplessi, e ben presto lasciano la festa ed una sconvolta Katherine. Jack ritiene che Jill abbia esagerato, ma lei, ridendo, dice che aspettava quel momento da anni. Mitchell Sherman, intanto, rassicura Katherine sul fatto che Jill non ha attualmente nessuna prova; tuttavia, bisogna muoversi con cautela. Jill intanto, si presenta con Ian e Hal intenzionati ad organizzare i lavori di ristrutturazione, ma Katherine si oppone e si rifiuta di lasciare la casa. Mitchell, intanto, presenta ricorso contro la causa portata avanti da Jill e John Silva; il giudice Rick Munson, avendo studiato preliminarmente il caso, accoglie l'istanza di Jill, che esulta felice nonostante Katherine l'avverta che la battaglia deve ancora iniziare. Mentre Esther prepara la cena, distratta a pensare con molta preoccupazione al suo futuro nel caso Katherine fosse stata costretta a lasciare la villa, inavvertitamente fa divampare un incendio in cucina. Katherine chiama immediatamente i pompieri che, per fortuna, intervengono prontamente. Esther è sotto shock, ed una Katherine piena di fuliggine la consola dicendo che non è stata colpa sua. Interviene però una furibonda Jill, che si lamenta per aver quasi perso la sua casa e accusa Esther di averlo fatto di proposito. Katherine fa preparare una relazione di quanto accaduto a Mitchell per dimostrare che l'incendio non è stato appiccato volontariamente. Jeff Colby, l'investigatore chiamato ad indagare sul possibile reato di incendio doloso, non sembra avere dubbi sull'innocenza di Katherine ma il giudice Munson, vedendo anche che Katherine è molto agitata, per evitare ogni rischio e tutelare l'integrità del patrimonio della villa ordina a Katherine ed Esther di lasciare l'abitazione. Jill esplode di gioia, mentre Katherine è indignata e infuriata.




                          La depressione di Mary, la decisione di Paul di dichiarare morto Carl, la conoscenza con il vecchio amico Charlie”
                          MARY - CHRISTINE - PAUL - LYNNE - CHARLIE - ANDREW
                          Mary, nel frattempo, è abbastanza depressa. Paul non può far a meno di essere preoccupata per Mary, tanto da incitarla ad uscire, ad incontrare nuova gente ed a tornare nella confraternita della chiesa, che ha ormai abbandonato da anni. Quando Paul trova Mary nuovamente sola, pensierosa e malinconica, capisce che sta pensando a suo padre, essendo oggi il loro anniversario. Mary crede che Carl un giorno, prima o poi, tornerà; ma Paul la esorta ad andare avanti con la sua vita, dal momento che Carl è probabilmente morto da anni e, forse, sarebbe l'ora di dichiararlo definitivamente deceduto, anche se Mary si oppone fermamente. Christine fa visita a Mary, che non si sente molto bene; le due donne hanno una conversazione amorevole e sincera, dove la madre di Paul si scusa con Christine per il fatto che non la credeva adatta a Paul. Poi, Mary non nasconde di come si senta invecchiare. L'argomento, poi, si sposta su Carl e Mary lo descrive come un uomo meraviglioso; un uomo che non ha mai smesso di sperare che potesse tornare: lei sente che è ancora vivo. Quando Christine si mostra preoccupata per Mary e chiede informazioni a Paul su suo padre, scomparso senza lasciare traccia, l'uomo si dice convinto che Carl non si sarebbe mai allontanato volontariamente; lo ha cercato per anni, ma purtroppo non ha più speranze di ritrovarlo in vita. Mary è inizialmente contraria alla decisione di Paul di dichiarare legalmente morto il padre, ma alla fine accetta; forse è meglio per lei e per tutti, in modo da andare avanti con le loro vite. Su richiesta di Mary, padre Andrew Davies celebra una commovente commemorazione in onore di Carl. Christine e Lynne si danno da fare per trovare un uomo a Mary e gli presentano Charlie Ockwell, un vecchio poliziotto in pensione la cui moglie è morta anni prima di una grave malattia. Charlie e Mary conversano amichevolmente e ben presto, per lo stupore di Paul, iniziano a frequentarsi.




                          I problemi irrisolti con Chance, il matrimonio al municipio tra Ryan e Tricia e i tentativi di Nina di dimenticare”
                          CHRISTINE - PHILLIP - NINA - RYAN - TRICIA - MEGAN - KEITH - JASON - MARK – BAXTER – DEAN - TROY - KYLE - ALISA
                          Chris cerca di far capire a Phillip, inutilmente, che suo padre gli vorrà sempre bene, anche se non tornerà con Nina. Ryan e Tricia, nel frattempo, annunciano che si sposeranno a Megan, che si congratula felicissima per l'imminente matrimonio. Quando Nina dice a Ryan che lei e e Phillip non verranno al matrimonio, Ryan informa Tricia che avranno due matrimoni, prima quello legale, in forma privata, e poi in chiesa quando Phillipp accetterà il matrimonio. Tricia dice che non ha intenzione di dire a suo padre delle nozze: lui probabilmente non darebbe la sua benedizione e così preferisce metterlo alla prova dei fatti, informandolo a matrimonio già avvenuto. E così, dopo che Ryan passa in tribunale per ottenere la licenza a sposarsi, i due corrono in municipio, dove davanti ad una emozionata Megan, damigella d'onore, i due si dichiarano amore eterno. Tricia ha pensato a tutto, boucquet, fiori e la collana della loro defunta madre che Megan gli ha consegnato; ma la sorpresa più grande la fa Phillip, che saputo da Nina che suo padre sta per sposarsi, alla fine decide di presentarsi per rendere omaggio a suo padre. Nina, preoccupata nel non trovare più il figlio, cerca di contattare Jason Mallet, il suo migliore amico, per sapere se è da lui, ma inutilmente. Dopo qualche giorno, Tricia chiama suo padre e lo informa delle nozze; Keith è sorpreso della novità, ma alla fine non può essere felice per sua figlia e abbraccia sia lei che Ryan. Christine intanto, preoccupata per l'amica, incoraggia Nina a svagarsi, magari a frequentare un altro uomo; la donna tuttavia non sembra intenzionata a intraprendere nuove relazioni e per il momento le uniche cose di cui vuole occuparsi sono la scrittura e suo figlio: non ha bisogno di un uomo per essere felice. Ryan è deluso quando non riceve lettere da Phillip, che si trova in campeggio. Tricia va a chiedere spiegazioni da Nina, ma le due finiscono col litigare quando Tricia l'accusa di voler allontanare il figlio dal padre. Christine organizza un appuntamento a Nina con un ragazzo amico di Paul, Mark Ottey, ma Nina le dice che non è pronta anche se alla fine, pur riluttante accetta ance se teme di trovarsi a disagio. Al party organizzato per Nina, Chris e Paul vogliono invitare tutti i loro amici single, come Mark e Baxter Nylon, un avvocato amico di Christine. Alla festa viene invitata la stessa Lynne, che però sorprende tutti dicendo di frequentare già un uomo, Dean Regis, che porta un suo amico di nome Troy Wharton. Alla festa, Paul e Christine incoraggiano Nina a provarci con Baxter, ritenuto però troppo rude. Si trova invece a suo agio con Troy, con cui inizia a ballare. Ben presto, però, Troy e Dean si rendono conto che Nina e Lynne potrebbero avere strane idee nei loro confronti, facendo intendere che sono gay. Alla fine, con l'arrivo anche di Charlie e Mary, la festa diventa un semplice modo di divertirsi. Nonostante l'esito disastroso della festa, Christine incita nuovamente Nina verso una vita sociale. Dopo aver rifiutato di andare con lei ad una festa, Nina inizia a frequentare un sito di annunci amorosi su internet, dove conosce un uomo di nome Kyle Warner. Nina incontra in un appartamento al buio l'uomo al Gina's, con cui scopre di avere in comune un divorzio ed un figlio piccolo, essendo Kyle padre di una bambina di nome Alisa. Nina inizia a frequentare Kyle, e Ryan si mostra molto curioso di conoscere l'uomo. Ryan e Nina si ritrovano così ad essere amici ed a scherzare, ed entrambi sperano che Phillip possa tornare ad allacciare nuovamente con il padre. Qunando Ryan propone a Phillip una vacanza on Tricia, il bambino ammette che sognava di partire con i suoi genitori senza Tricia. Ryan non demorde all'idea di convincere il ragazzo, ma Tricia è stufa di sforzarsi a provare a piacere al ragazzo e confida a Megan che è Phillip è un bambino viziato ed ha paura che possa allontanarlo da Ryan. Megan, allora, suggerisce alla sorella di restare incinta di Ryan: solamente in questo modo, infatti, potrà davvero legarsi indissolubilmente con suo marito. Accorgendosi che non è esattamente l'uomo che Nina pensava, Kyle propone a Nina di restare semplici amici, non essendo compatibili.




                          Il ritorno di Drucilla, le paure di Victoria, l'ufficializzazione del divorzio con Neil ed i timori di Victor”
                          OLIVIA - MALCOLM - DRUCILLA - NEIL - VICTORIA - LILY - NATE - JULIA - LUCY - VICTOR - NIKKI – JOYCE – COLE - ASHLEY - JACK
                          Neil informa Victoria che ormai il suo divorzio con Drucilla sta per essere ufficializzato e tra poco sarà un uomo libero; quindi, chiede alla donna di andare a vivere con lui, e di sposarlo. La ragazza, però, è titubante e chiede una settimana per pensarci. Neil confida a Malcolm della proposta, poi non nega che ripensa spesso al suo matrimonio; con Drucilla le cose potevano andare diversamente, ma ormai fa parte del passato. Victoria sorprende Nikki e Victor, quando questi le chiedono di tornare al ranch, dicendole che ha un altra offerta su cui sta pensando. Olivia è scettica sulla relazione tra Victoria e Neil dal momento che anche la ragazza, come Drucilla, ama la sua carriera. Quando Joyce Pilcher, la segretaria di Neil, lo informa che Victoria lo sta cercando per parlargli di una cosa importante, l'uomo corre in ufficio; qui, Victoria lo aspetta per dirgli di si: è pronta per iniziare una vita insieme a lui! Nel frattempo, Olivia consiglia a Drucilla di fare il suo ritorno in città, ma è delusa quando scopre che a tornare è solamente Lily, felicissima di rivedere suo padre e il suo cuginetto Nate, con cui gioca moltissimo anche in compagnia di Olivia e della babysitter di questo, Julia Grimson, che altri non è che la sorella della babysitter di Lily, Lucy Grimson. Neil trascorre molto tempo con sua figlia e, in modo molto accorto, gli spiega che sta per divorziare con la mamma. La presenza di Lily è difficile per Victoria, e si rende conto che sarà ancora più difficile per Neil crescere un figlio che non sarà suo. Nel frattempo, Jack offre a Cole e Ashley di vivere a Villa Abbott; d'altronde ora John è andato via e loro possono finalmente avere il loro nido d'amore che meritano. I due, poi, non mancano di discutere su Victoria; Ashley viene a sapere che il suo fidanzamento con Neil è ufficiale e Cole è preoccupato perché Victoria non sembra intenzionata a farlo entrare nella vita di suo figlio. Neil, intanto, ammette che le mancava Lily, ma non può far a meno di chiedersi se un giorno tornerà Dru a prenderla. E proprio come Neil temeva, ben presto la donna torna a farsi viva in città. Neil, che non è certamente felice di vederla, si mostra alquanto ostile con lei. E' Olivia ad informare la sorella su tutte le novità che riguardano la vita privata di suo marito, ed in particolare la sua relazione con Victoria, che intanto inizia ad avere paura che la donna abbia intenzione di riprendersi il suo uomo. Neil, però, è ormai deciso ad andare avanti con la sua vita, e ben presto ha un duro confronto con Drucilla dove l'uomo fa capire alla donna di considerare ormai chiuso il loro matrimonio. Drucilla prova in ogni modo a convincere il marito a ripensarci ed a fare un passo indietro, ma alla fine capisce e informa l'uomo che andrà via a Parigi portandosi con sé Lily, dopo aver promesso allo stesso Neil che gli permetterà comunque di vedere sua figlia. Sempre prima di partire, inoltre, Drucilla firma le carte del divorzio e si lascia andare in un lungo abbraccio con Neil, che viene visto e mal interpretato da un infuriato Victor. Neil corre così subito ad informare Victoria sul fatto che è un uomo libero, mentre il padre della ragazza inizia a maledire Neil per aver illuso sua figlia. Victoria è felicissima di sapere che tutti i dubbi di Neil siano ormai scomparsi e, quando Neil chiede quindi formalmente a Victoria di sposarlo, lei accetta entusiasta, prima di lasciarsi andare ad un bacio appassionato. Neil e Victoria, pronti a rivelare a Nikki e Victor le imminenti nozze, organizzano una cena in famiglia con i genitori della ragazza, ignari che sia Nikki che Victor sono ormai convinti che tra loro ci sia stata la rottura. Non appena annunciato il loro matrimonio, quindi, Victor è stupito e si mostra per nulla contento. Victor rinfaccia quindi a Neil di aver assistito alla scena con Drucilla, ma è Neil, ben presto, a spiegare l'equivoco a Victor l'equivoco, che tuttavia dubita ancora dell'impegno di Neil, essendo irrisolti i suoi sentimenti con Drucilla. Non paiono aver dubbi sulla devozione di Neil, invece, né Nikki né Victoria, che sogna già il giorno delle sue nozze.




                          L'apparizione di Diane al Leanna Love Show, la sostituzione di John con Christine e la convivenza forzata di Victor”
                          CHRISTINE - VICTOR - JOHN - MICHAEL - DIANE - MARISSA - JACK - LEANNA - PHYLLIS - MARCY - SCOTT
                          Victor, stufo dell'atteggiamento di Michael e deciso ad affossarlo, viene nel frattempo a sapere da Christine il punto debole: le donne! L'uomo, così, informa l'avvocato di sapere del suo passato in prigione e dell'accusa per molestie e Michael, evidentemente preoccupato dalle parole di Victor, va da John Silva intimando di calmare il suo cliente prima che lui chieda un'ingiunzione restrittiva nei suoi confronti. Victor, intanto, confida a Diane la verità su Michael, credendo di farla cambiare idea sul suo avvocato; tuttavia, la donna lo stupisce dicendo che per lei non fa alcuna differenza e che l'unica cosa di cui gli importi è il fatto che lui abbia nuovamente la licenza di avvocato per difenderla, dal momento che si fida ciecamente di lui. Nonostante le parole pronunciate a Victori, però, Diane è infuriata con Michael per avergli nascosto del suo passato; Michael, scusandosi, le chiede tuttavia una seconda possibilità, consapevole che insieme possono battere Victor. Diane, dubbiosa sul fatto che sia giusto o meno licenziare Michael, chiede consiglio a Marissa, che le dice che dopotutto Michael sta lavorando bene e non ha motivo per rimuoverlo dal suo incarico, nonostante Jack la inciti a licenziarlo. John, convinto che Michael continuerà ancora a rappresentare Diane, incita Victor a risolvere la questione di persona e così decidono che Victor debba incontrare nuovamente Diane, per risolvere la questione con dignità e rispetto. Victor dice poi a Diane di compilare una lista dei suoi desideri per esaminarla, ma le pretese di Diane, che vuole un lavoro alla Newman, la garanzia di un finanziamento per 15 anni dei suoi progetti architettonici con un budget di 300mila dollari annui, più la stessa cifra per la collaborazione alla Jabot, un posto nel consiglio di amministrazione in entrambe le aziende, più il 25% delle quote di queste, oltre a 25 milioni di dollari, vengono categoricamente rifiutate da Victor rifiuta, per la gioia dello stesso Michael. Deciso ad andare avanti nel suo piano, Michael chiama allora Leanna Love, che conduce il suo spettacolo in TV, il Leanna Love Show, e le offre di portare Diane a parlare del suo caso di Victor. Leanna è entusiasta, ma Diane inizialmente rifiuta, non volendo portare i suoi problemi in pubblico. Alla fine, nonostante anche Jack sconsigli di andare in TV, è la stessa Leanna a convincere Diane che dovrà solamente essere se stessa ed esprimere il suo dolore. Salita sul palco, Diane viene presentata come la signora Newman e appena inizia la trasmissione tutta l'agitazione della donna si scioglie e inizia a raccontare la sua storia. Diane viene descritta come una vittima, finendo anche col piangere in diretta, mentre Leanna ammette di sapere come è Victor, e parla di Diane come una donna coraggiosa. Michael è soddisfattissimo di come è andato lo show e non vede l'ora che andrà in onda per mettere in ginocchio Victor. Lo stesso fa Phyllis, che spera che Michael diventi milionario con questo caso. Lo show di Leanna, che ha avuto un grandissimo audience, suscita ovviamente un grandissimo scandalo, oltre che alla furia di Victor. L'uomo dapprima se la prende con Leanna per aver messo in luce una bugia, a cui la donna risponde che la verità non è sempre quella che ritiene Victor; e poi si scaglia contro Michael, che si difende dicendo di aver dato a Diane di raccontare la sua esperienza ed esprimere il suo dolore. Victor, però, se ne va avvertendo Michael che prima o poi tutto si ritorcerà contro di lui. Intanto, Victor si preoccupa di proteggere Nikki e tutta la sua famiglia, mentre tutto il pubblico, a quanto pare stanno tutti dalla parte di Diane e sono indignati con Victor, che viene bombardato da fax e mail di disapprovazione. Victor non comprende come possa essere messa in dubbio pubblicamente la sua morale. Non sapendo come ribattere alla mossa di Michael, John Silva consiglia a Victor di far calmare le acque lasciando il ranch, ma l'uomo non vuole assolutamente abbandonare Nikki, la donna che ama e che fino a prova contraria è sua moglie. Michael è felicissimo per come stanno andando le cose, a dispetto invece di Diane è un po' dispiaciuta dal momento che alla fine vuole ancora bene a Victor. Quando Christine critica Michael per il suo comportamento, l'uomo si difende che guarda agli interessi non di Victor, ma del suo cliente e che comunque lo show è stato genuino, non è stato fatto sotto dettatura. Nonostante la batosta subita a causa dello show, Victor è comunque fiducioso; un uomo come lui ha sempre qualche asso nella manica. Si presenta infatti alla redazione del Leanna Love Show e fa chiamare la donna dalla sua segretaria, Marcy Bolton. Victor la informa di aver acquisito la Westmond Media di Scott Denver, proprietario dello show, e, senza troppi giri di parole, la informa di essere licenziata, lasciando la donna devastata; gli fa presente che lo show era l'unica fonte economica della casa di produzione, ma quando Victor mostra di infischiarsene, annuncia a Victor che avrà una testimone in più che depositerà a favore di Diane, sorpresa di ricevere la notizia da Leanna, che le assicura che ha una alleata in più. Diane si arrabbia con Victor per come si è comportato nei confronti di Leanna, ma lui la avverte che con Michael si sono spinti troppo lontano: ha provato a trovare un accordo consensuale, ma ora farà la guerra perché hanno attaccato Nikki e la sua famiglia. Michael, per sua fortuna, si rende conto che, accidentalmente, c'era un registratore acceso quando Victor gli ha fatto le minacce sul fatto che potrebbe perdere la licenza se non dovesse smetterla di giocare sporco; l'uomo porta poi il nastro da Christine, assicurando comunque che non lo utilizzerà, se non sarà costretto. Christine chiede a Victor spiegazioni sulle sue pressioni circa l'argomento radiazione e gli racconta del nastro. Victor, stufo di essere chiede a Christine di sostituire John Silva perché lei è l'unica capace di entrare nella mente di Michael. John Silva, ritiene Victor, non è adatto a gestire Michael; è troppo calmo, attendista e placato, mentre ha bisogno di un avvocato agguerrito per contrastare quel diavolo di Michael, Christine si sente in difficoltà a prendere il posto di John, ma alla fine accetta l'incarico e Christine consiglia a Victor di allontanare le accuse dei giornali lasciando il ranch e, anzi, di tornare con Diane, in modo da disorientare il suo rapporto con Michael; Victor è fortemente contrario, ma alla fine ammette di non avere altra scelta. Christine informa Michael di essere il nuovo avvocato di Victor, che intanto sorprende Diane dicendogli di voler restare sposato con lei. Diane pensa sia uno scherzo, ma Victor è serio: d'altronde Diane aveva rifiutato soldi, non è questo che voleva? Il volto di Diane era indecifrabile; non sa cosa fare. Una volta avvertito Michael, questi è convinto che si tratti di una mossa intelligente, ma pur sempre un bluff. Victor gongola nel comfort del suo appartamento: la sua strategia sta funzionando; e infatti, quando Diane chiede a Michael di cacciare fuori Victor, lui dice che non possono farlo perché potrebbe ritorcersi contro di loro.




                          Le minacce di Victor a Jack, il ritorno di Brad da Roma, il piano segreto di Jack per la conquista della Newman Enterprises”
                          VICTOR - JACK - DIANE - MICHAEL - ASHLEY - BRAD
                          Le turbolenti vicende di Victor che è costretto ad affrontare nella sua vita privata ovviamente si vanno a riflettere anche sul lavoro e incidono in maniera rilevante sui destini della Newmans Enterprises. Per prima cosa, Victor dimostra di non apprezzare la vicinanza tra Jack e la sua ormai rivale, Diane; per evitare il disgregamento dell'amministrazione della sua azienda, ed una possibile infiltrazione della donna all'interno dell'azienda, Victor minaccia infatti Jack che se non prende le distanze da Diane potrebbero esserci ripercussioni sul suo lavoro in azienda, dal momento che la Newman Enterprises può benissimo andare anche avanti senza di lui. Jack, sentite queste parole, decide così di allontanarsi dalla linea di Diane, che oltretutto sembra ormai fidarci ciecamente di un uomo irresponsabile e pericoloso come Michael. Ma le parole di Victor non possono certamente passare inosservate in Jack, che inizia nuovamente a nutrire quell'odio nei confronti dell'uomo che quasi era riuscito a sopire. E così, quando l'indignazione nei confronti di Victor, in seguito alla presenza al Leanna Love Show di Diane, si fa risentire anche in azienda con centinaia di mail e messaggi di clienti indignati per il suo comportamento, Jack inizia ad intravedere un'opportunità per i suoi interessi e per il suo piano di affossare Victor. Jack decide cos' di rintracciare telefonicamente quello che, da suo antico ex rivale, potrebbe oggi rappresentare uno strategico alleato nella sua corsa alla conquista dell'azienda: Brad Carlton. L'uomo, che si trova a Roma dove ha deciso di intraprendere una autonoma e florida attività imprenditoriale, non sembra affatto felice di sentire Jack e, infuriato, gli ricorda che ha lasciato Genoa City con tutti che lo sospettavano di essere un presunto killer. Jack si scusa con lui e, nonostante Brad inizialmente non sembri avere intenzione di parlargli, ben presto lo stuzzica mandandogli una copia del Genoa City Chronicle e le copertine di tutti i tabloid ed giornali scandalistici che mettono in cattiva luce Victor. Jack richiama quindi Brad e, senza anticipargli nulla e in modo molto criptico, gli anticipa che presto ci saranno tante novità e farebbe bene a tornare a Genoa City. Brad, curioso di sentire ciò che Jack ha da offrirgli, decide di prendere il primo volo per la città e recarsi subito all'appuntamento segreto stabilito in un parco della città; quando però Jack non entra nel merito delle sue intenzioni, uno stizzito Brad riparte per Roma. Diane, nel frattempo, cerca di contattare Jack. La donna non manca di far notare a Jack che negli ultimi tempi è apparso freddo e distante, chiedendosi se sono ancora amici. Jack la rassicura, ma fa anche capire alla donna che non può essere felice del fatto che sta facendo causa al suo capo; in questo momento lui deve pensare alla sua carriera e, del resto, lei ha ormai Michael a occuparsi dei suoi interessi. Anche Ashley, vedendo Jack molto preso dai suoi interessi, pensa sia il momento di trovare una donna per suo fratello, ma lui le dice che in questo momento il romanticismo va messo da parte perché sta avendo il suo momento professionale più importante della sua vita; e, senza entrare, nel merito, ha un obiettivo preciso che però ora non può rivelare. Jack decide così di iniziare ad attuare il suo piano e si reca così a Rome per parlare nuovamente con Brad. Qui, Jack rivela finalmente le sue intenzioni: approfittare del complicato e delicato momento di Victor nella sua vita privata per conquistare la Newmans Enterprises. Jack chiede quindi a Brad se è risposto a rischiare tutto e far in modo di essere riassunto alla Newman, lui gli stringe la mano sorridendo. Appena atterrato in aeroporto, Brad chiama Jack ed i due si incontrano nuovamente nel parco. Jack spiega a Brad che in qualche modo devono far rientrare Brad alla Newman, ma Brad non ha nessuna intenzione di pregare in ginocchio Victor di riassumerlo; cosa che oltretutto potrebbe insospettire Victor. Brad, intanto, fa visita allo stesso Victor, sorpreso di vederlo; Brad dice a Victor che ha sentito delle voci, provenienti da persone a lui vicine dentro la società, che vogliono approfittarsi della sua posizione. Jack, che sta sentendo dietro la porta, non riesce a credere che Brad lo stia tradendo in questo modo, ma in realtà capisce subito che si tratta di una brillante strategia di Brad: mettere in guardia Victor per guadagnarsi la sua fiducia e costringerlo così a chiedergli di lavorare per lui. Brad e Jack, se la ridono: giocando sporco e manipolando Victor a loro piacimento, potranno ottenere dei grandissimi risultati.




                          La seconda vita di Carl come Jim, la relazione con Ruth, l'incontro casuale all'aeroporto di Norfolk con Christine”
                          MICHAEL - MARTY - CHRISTINE - PAUL - LYNNE - CHARLIE - MARY - RUTH - CARL
                          L'entrata in scena di Christine nel duello personale tra Diane e Victor, che ha subito portato scompiglio nella strategia di Michael, preoccupa non poco l'ambizioso avvocato di Diane. Michael, così, quando riceve una chiamata dal suo collega Marty Rutherford, in partenza per la Romania per un importantissimo convegno internazionale degli avvocati, ha subito una brillante idea. Deciso a liberarsi di Chrstine per qualche tempo, Michael convince così Marty a chiamare la sua brillante ex allieva, Christine, a chiederle di accompagnarlo. Christine è entusiasta quando riceve quindi l'invito dal suo ammiratissimo docente e accetta immediatamente di andare in Romania per uno stage professionale di due settimane. Nel frattempo, proprio mentre Mary si ritrova a pensare con un'espressione triste al suo caro Carl, un uomo misterioso, lontano da Genoa City, si ritrova a guardare alla finestra con la stessa espressione. Quell'uomo, incredibilmente, si scopre essere proprio Carl! L'uomo, che ora si fa chiamare Jim Bradley, vive con una donna di nome Ruth Anne Perkins, che non smette di ricordare il giorno in lo trovò disteso in strada, quasi morente. Jim non ricorda nulla della sua precedente vita, ma ammette di pensarci spesso; assicura comunque Ruth che lei è ormai la sua famiglia, ma la donna è consapevole che c'è una famiglia, la sua famiglia, che attende ormai da anni il suo ritorno. Quando Carl sorprende Ruth tagliandosi la barba, tornando di fatto ad essere identico a Carl e, soprattutto, chiamandola per un lapsus Mary, Ruth inizia davvero a temere che Jim, un giorno o l'altro, potrebbe tornare a ricordare la sua precedente vita, di fatto spezzando quella che è, per loro, una splendida favola: l'uomo ha appena chiesto a Ruth di sposarlo, e lei si rende conto di amare ormai l'uomo e di non poter accettare, un giorno, di dover rinunciarvi. Trascorse due settimane, intanto, Christine è pronta a tornare a Genoa City e riabbracciare così finalmente il suo Paul, di cui sente tanto la mancanza. Christine vuole fare una sorpresa a suo marito anticipando il suo rientro, ma il suo volo tarda e viene dirottato a Norfolk, la città in cui vivono proprio Carl e Ruth. In aeroporto, Christine si imbatte proprio in Carl, in partenza con Ruth per una breve fuga romantica; i due si incrociano più volte con la sguardo, ma la donna non lo riconosce. Alla fine, il volo di Christine riparte e la donna dimentica l'episodio, concentrandosi piuttosto su suo marito, che finalmente può riabbracciare grazie anche alla complicità di Lynne, che ha annullato un appuntamento di Paul a Milwaukee per dare modo ai due coniugi di stare insieme. Charlie e Mary, nel frattempo, iniziano a frequentarsi ed apprezzare la compagnia reciproca, nonostante Mary mette in chiaro che non vuole un partner per il momento e che considera Charlie solamente come un amico. La stessa Mary, poi, si mostra infastidita dalle domande di Paul sull'uomo, dal momento che la donna, pur rassicurando il figlio sul fatto che Charlie non conviva con lei, recrimina la sua privacy: Charlie la fa stare bene, riempie il vuoto nelle sue giornate e, per ora, non vuole pensare a possibili evoluzioni del loro rapporto. Guardando una fotografia di Carl, Christine ha un flash sull'uomo dell'aeroporto, che gli somiglia incredibilmente e, guarda caso, ama la senape proprio come Carl, che mangiava un panino con quella salsa. Un eccitato Jim, alias Carl, intanto, informa una Ruth di aver trovato un posto di lavoro come guardia di sicurezza in una ditta; Ruth, però, è scettica sul fatto che a Jim possa piacere quel lavoro, considerato troppo rischioso. Christine invecchia la foto di Carl riscontrando che è incredibilmente uguale all'uomo che ha visto in aeroporto; chiede a Lynne se Carl avesse un fratello, mai lei non ne è sicura, anche se non crede. Paul vede Christine particolarmente stanca e agitata nel sonno, e lei ammette di essere invasa negli ultimi giorni da una fantasia; non rivela tuttavia nulla a suo marito, liquidando la cosa come una cosa che non ha nulla di rilevante. Christine e Paul, notano intanto che Charlie e Mary si stanno avvicinando sempre di più. Mary chiede a Christine come la sta prendendo Paul, e lei dice che sicuramente sta avendo qualche difficoltà, ma è cosciente che Charlie è un brav'uomo e che comunque non potrà mai sostituire Carl. Ed è proprio l'avvicinamento tra Charlie e Mary a rendere Christine sempre più ossessionata dall'uomo di Norfolk, che tanto assomiglia a Carl; la donna sembra essere convinta di aver visto proprio il padre di Paul, ma per ora non ha il coraggio di parlarne con nessuno, ad eccezione di Nina, che le consiglia, inutilmente, di dimenticare quella che altro non è che una semplice coincidenza.




                          Il riavvicinamento con Tony, l'impegno alla Newman, le fantasie di Grace su Nicholas ed i consigli di Michael”
                          CAITLIN - GRACE - MICHAEL - NICHOLAS - SHARON - TONY - VICTOR
                          Grace non è certamente felice della riappacificazione tra Nicholas e Sharon; la donna, infatti, non solo ha perso la piccola Cassie, ma anche la l'allettante prospettiva di un flirt con Nicholas. Ma a consolare una delusa e triste Grace c'è, come sempre, il fedelissimo Tony. L'uomo, nonostante tutto, è infatti ancora innamorato della donna e, deciso a vivere con lei finalmente liberi da ogni bugia, le chiede di sposarla. E quando Sharon avverte Grace che è tempo ormai di smetterla per avere fantasie su suo marito, essendo lo stesso Nicholas ormai completamente devoto solamente alla sua famiglia, più unita che mai, è lo stesso Tony a rassicurare Sharon informandola che ormai Grace è tornata con lui e che, presto, ci sarà un matrimonio. Ma nonostante Grace voglia molto bene a Tony, nel suo cuore sa benissimo che quella nei confronti di Nicholas non è una semplice fantasia, bensì un sentimento molto più forte e duraturo. E così, anche un po' involontariamente, è ovvio che Grace utilizzi la sua relazione con Tony per cercare di far ingelosire Nicholas, anche se non con molto successo. Ma il tasto dolente su cui la ragazza spinge, dal momento che ottiene risultati molto più convincenti, è il lavoro. Grace sa benissimo che Nicholas è un Newman e, come tale, considera il suo lavoro in azienda una vera priorità. Grace, allora, sfrutta la fortuna di poter lavorare accanto a Nicholas impegnandosi duramente al alvoro e impressionando il ragazzo risolvendo un bug nel loro software di analisi. Nicholas, visibilmente soddisfatto da Grace, propone a Victor di concedere una promozione alla donna, mentre inizia a sospettare che il sempre maggior tempo che Grace passa alla Newmans non sia una semplice e disinteressata passione professionale. Tony teme infatti che Grace sia ancora innamorata di Nick, ma stavolta è Sharon a rassicurarlo, essendo lei e Nick più uniti che mai: Nichoclas, per Grace, è e resterà una semplice fantasia. Tony e Sharon, quindi, decidono di distogliere definitivamente le attenzioni della donna da Nicholas iniziando ad accelerare i tempi del matrimonio con Tony. L'uomo, quindi, inizia a pressare una titubante Grace, che cerca di rinviare adducendo i tanti impegni professionali, sul decidere una data, mentre Sharon si dice prontissima ad occuparsi di tutta l'organizzazione della cerimonia. Quando Nicholas si congratula con Grace per l'imminente matrimonio, la donna scoppia in lacrime davanti al ragazzo, che resta scioccato; alla fine Grace confessa di essere ancora innamorata di lui e di vivere nel dilemma se accettare di stare con un uomo che le vuole bene ma non ama, come Tony o provare tutto e per tutto per l'unica persona che le fa battere il cuore. Nicholas gli conferma che lui è innamorato di Sharon e la loro non potrà mai essere nient'altro che una bella amicizia ed un proficuo rapporto professionale. Grace però, nonostante Nicholas e Sharon dimostrino di avere un matrimonio molto solido, non demorde. Prima tenta Nicholas trattenendolo in ufficio approfittando di un temporale, poi compra dei biglietti degli Smashin Pumpkins sapendo che Sharon andrà alla recita di Cassie. Grace e Nicholas si recano così al concerto, anche il ragazzo ben presto si sente in colpa ed ammette tutto a Sharon. Michael e Grace intanto, pur non conoscendosi, iniziano a frequentarsi al bar, parlando dei loro problemi; è Michael, quindi, a dare dei preziosi consigli alla donna per conquistare l'uomo che ama, ignaro che si tratti di Nicholas. In particolare, Michael suggerisce a Grace di non demordere e di provare il tutto e per tutto per conquistarlo. E così, mentre Sharon propone ad un eccitato Tony di scegliere il Messico per il suo viaggio di nozze, Grace continua a temporeggiare, approfittando anche della frustrazione di Nicholas quando, dopo aver organizzato una romantica cena per Sharon, scopre che la donna ha organizzato un pigiama party con le amiche di Cassie, dal momento che la madre della migliore amica di Cassie, Caitlin Hardwing, stava male. Grace è ormai convinta che non sia certamente la noiosa vita familiare di Sharon quello a cui Nicholas aspira, ed è sempre più convinta di avere la chance della sua vita.




                          Il flirt con Diane, la gelosia di Phyllis, il rapimento di Michael e l'accordo con Victor, l'attrazione con Jack”
                          CHRISTINE - CYNTHIA - DIANE - JACK - MARISSA - MICHAEL - PHYLLIS - VICTOR - NIKKI
                          Phyllis, inizialmente contenta per il caso di Michael contro Victor, convinta dalle allettanti prospettive economiche, ben presto cambia idea e, notando l'affiatamento tra il suo uomo e Diane, inizia ad essere gelosa. Phyllis decide così di presentarsi alla donna come sua amica, informandosi sul suo rapporto con Michael e sperando sia solo professionale poiché, dice a Diane, lei e Michael sono fidanzati e si stanno per sposare. Diane è sorpresa, ma è sorpreso ancora di più quando Phyllis lo propone allo stesso Michael. L'uomo, tuttavia, delude la donna reagendo piuttosto bruscamente e rifiutando la sua proposta; del resto, per lui, è il momento professionale più delicato della sua carriera e non vuole distrazioni nella vita privata; agli occhi di Michael, Phyllis è una mina vagante, cosa che non fa certamente piacere sentire alla donna, che si sente molto ferita dall'uomo. Una sera, mentre Michael va via da lavoro, appena uscito dall'ascensore che lo porta al garage, tre uomini lo avvolgono in una coperta; lui prova a lottare, ma viene stordito e portato via. Quando Diane informa Marissa che non riesce più a contattare Michael non nasconde la sua preoccupazione anche perché neanche la sua segretaria, Cynthia Roswell, sa dove sia. Una Phyllis isterica, intanto, irrompe nell'ufficio di Diane in cerca di Michael; avverte la donna di stare lontana dal suo uomo, ma ben presto si rendono conto che nessuna sa dove si trovi Michael. Questi, intanto, si sveglia legato. Inizialmente prova a gridare inutilmente aiuto, poi si calma e inizia a pensare chi ci possa essere dietro a tutto questo e l'unica risposta è Victor Newman. Michael riesce a slegarsi, ma viene scoperto e rimesso a posto sotto la minaccia di un coltello. Dalla poca luce che penetra, si vede chiaramente che si tratta di una donna bionda. Diane, nel frattempo, vuole avvertire la polizia, ma Phyllis vuole aspettare, non essendo ancora trascorse 48 ore. Mentre litigano, a sorpresa Michael sopraggiunge, dicendo di essere stato rapito e scaricato solamente ora dall'auto. Diane è felicissima di rivedere Michael, che inizia ad accusare Victor di averlo rapito; poi promette davanti a Phyllis che scoprirà chi è stato a fare questo avvertimento. Phyllis sembra felice di riavere tutto per sé Michael, ma non smette affatto di mostrarsi gelosa e poco preoccupata per ciò che è accaduto a Michael, che sente ancora forti dolori alla testa e non ha indizi per scoprire chi lo ha rapito. Jack consiglia a Michael di assumere un investigatore privato per scoprire chi lo abbia rapito, ma l'uomo afferma che non intende comunque lasciarsi intimidire o spaventare: è intenzionato a proseguire la sua via. Il rapimento di Michael ha forti ripercussioni su Diane, anche per il fatto che sospetta essere Victor il rapitore di Michael. Diane, costretta come sappiamo a convivere con il suo ex marito, è spaventata. Su consiglio di Marissa, la donna inizia a pensare di assumere una guardia del corpo, mentre lo stesso Michael le offre un letto con lui a casa di Phyllis, momentaneamente fuori per un viaggio a New York. Quando torna a casa, Phyllis è costernata nel trovarvi Diane. Phyllis, infuriata, caccia Diane e le intima di stare lontana dal suo uomo. Michael se la prende con la donna, avendo messo Diane su una strada. Diane si sistema quindi in albero, mentre Michael continua a discutere con Phyllis, spiegandole che Diane è terrorizzata da Victor perché è probabilmente lui ad averlo rapito. E' in questo frangente che Phyllis, a sorpresa, confessa di essere stata lei a rapirlo. Michael è incredulo, ma la donna si difende dicendo che lui era sempre fuori al lavoro, a pensare a Diane ed a Victor, trascurandola. Chiede quindi all'uomo se l'ha pensata in quei giorni, ma Michael, sempre più convinto che la donna sia fuori di testa, le ricorda che lui ha pensato di essere vicino alla morte. Phyllis cerca di farsi perdonare seducendolo, ma l'uomo, scioccato, va via. Phyllis torna quindi per chiedere ancora perdono, giustificandosi di aver agito solo per amore, ma Michael le dice che è una donna impulsiva e quindi pericolosa e non vuole avere più niente a che fare con lei. Michael assicura poi Diane che non è stato Victor a rapirlo, e che lei è al sicuro se tornasse nell'attico a vivere con lui. Lo stesso Victor, intanto, sta perdendo la pazienza a causa di questa farsa, nonostante Christine lo assicura sul fatto che è convinta che presto sarà Diane a fare un'offerta; Victor terrà duro fino alla vittoria, anche se le manca Nikki, che fa di tutto per travestirsi ed entrare così di soppiatto nell'attico per vedere Victor, che le promette che presto sarà tutto finito. Victor, volendo chiudere al più presto la faccenda, alza il tiro e inizia a sedurre Diane, che se la prende con Michael per l'inferno che è costretta a subire. Michael le dice di tenere duro, ma Diane non pensa di poterci riuscire; e alla fine, è la stessa Diane a cedere, acconsentendo al divorzio, per la gioia di Christine, Victor e naturalmente Nikki, felice di poter riavere suo marito in casa. Un amareggiato e pensoso Jack, intanto, si ritrova solo in un bar a riflettere con uno scotch tra le mani; qui incontra Phyllis, con un brandy ed un umore grigio molto simile al suo, a causa della decisione di Michael di chiudere la loro storia. I due dimostrano di avere un grandissimo feeling e iniziano così a flirtare. Ben presto, si ritrovano a letto travolti dalla passione e dal bisogno reciproco di calore umano.




                          Il viaggio di lavoro a Denver di Nicholas, il tradimento con Grace, la disperazione di Sharon e il rifugio da Doris”
                          PHYLLIS - MICHAEL – GRACE – TONY – SHARON – CASSIE – NICHOLAS – VICTOR – NIKKI – ROBERT – DORIS - CHRISTINE
                          Vedendo Grace eccitatissima per l'imminente partenza con Nicholas per il viaggio di lavoro in Colorado, un preoccupato Tony, che inizia seriamente a pensare che la ragazza sia ormai completamente invaghita di Nicholas, decide di avvertire Sharon. La donna, decisa a spezzare sul nascere ogni ambizione di Grace, decide così di venire anch'essa a Denver, notizia che rende felice Nicholas ma ovviamente non certo la stessa Grace, che oltretutto non potrà consolarsi nemmeno con Tony, costretto a restare a Genoa City per impegni lavorativi. Arrivato a Chicago, prima tappa del viaggio, Nichoals riscuote un grandissimo successo nella convention della Newman Enterprises. Grace, intanto, che sente davvero di non riuscire più a sopportare l'idea di aver perso Nicholas e di vederlo con Sharon realizza che deve davvero concentrarsi solamente su Tony. Quando però Noah si ammala di rosolia, Sharon è costretta a rimandare il viaggio a Denver, nonostante Doris la inciti ad andare comunque essendoci la babysitter Lisa pronta ad occuparsi di loro. Nicholas, che ha lavorato duramente per poter avere del tempo libero da trascorrere con sua moglie, resta deluso quando Sharon lo informa che non potrà raggiungerlo. Ovviamente a consolarlo c'è una felicissima Grace, che nonostante le sue intenzioni di dimenticare Nicholas per dedicarsi a Tony, non riesce a resistere dall'approfittare dell'occasione. Grace riesce così a sedurre, ed a portare a letto uno sconsolato, frustrato e arrabbiato Nicholas, ignaro che nel frattempo Sharon sta per raggiungerlo. Il mattino seguente, resosi conto di quello che ha fatto, Nicholas è disperato, e si trova in difficoltà ad affrontare l'arrivo di una innamoratissima Sharon. Nicholas, in preda ai sensi di colpa, non sa come gestire la situazione; e quando Nicholas si chiarisce con Grace, che pensa che i due si appartengano ed è convinta ingenuamente che l'uomo presto rivelerà tutto a Sharon per porre fine al suo matrimonio, nessuno immagina che a sentire la discussione ci sia la stessa Sharon. Sentendo tutta la verità, la ragazza si dispera. In presa ad un vero e proprio attacco di panico, e in completo stato confusionale, Sharon scappa via e inizia a vagare per le vie della città, dove viene investita da un auto. Portata di corsa in ospedale, i medici riescono ad avvertire prontamente Nicholas, che corre da lei; il medico Robert Greenwood lo informa che è stabile, ha costole rotte e una spalla lussata, ma recupererà e si rimetterà presto. Nicholas tira un sospiro di sollievo, ignaro che sua moglie è ancora profondamente scioccata e delusa per il suo tradimento. Dimessa dall'ospedale, Sharon prende l'aereo e, senza dire nulla a Nicholas, torna a Genoa City, dove Cassie l'accoglie con grande gioia. Sharon annuncia poi a Nikki e Victor, senza dargli molte spiegazioni, che sta lasciando la casa insieme ai bambini, lasciando intendere che è successo qualcosa di molto grave. Tornata a Genoa City, una amareggiata e delusa Grace si incontra nuovamente con il suo confidente, Michael, informandolo di aver perso l'ultima chance per conquistare il suo uomo, Nicholas Newman. Sentendo il suo nome, Michael drizza le orecchie e si mostra molto più interessato alle confidenze della donna. Grace e Michael trascorrono la serata insieme e non si accorgono che a spiarli, nel frattempo, c'è una furiosa Phyllis. Quando la donna vede i due abbracciarsi sotto i propri occhi, la donna, infuriata, mette in guardia Michael di non giocare con lei. Michael, ancora una volta infastidito dagli atteggiamenti di Phyllis, si giustifica comunque che Grace, come Diane, è solamente una sua cliente. Nikki e Victor, intanto, sono molto preoccupati per cosa possa essere successo a Denver tra Sharon e Nicholas, che teme che Grace abbia rivelato la verità alla moglie dal momento che è andata via senza neanche salutarlo. Tonato a Genoa City, Nicholas torna al ranch dove ad aspettarlo c'è una fredda Sharon che rivela al marito di sapere tutto; lui è sconvolto, non nega ma assicura la donna che è stato un terribile errore, dal momento che ama solamente lei. Nicholas supplica Sharon di concedergli una seconda possibilità; ammette di aver fatto un grandissimo errore che vorrebbe cancellare anche se comprende che non potrà mai farlo; vuole solo dargli la possibilità di farle capire che il vero Nicholas non è quello di Denver. Sharon però, schifata e amareggiata, se ne va accusando Nicholas di essere come suo padre e di considerare il matrimonio una cosa temporanea e non seria. Victor intanto, dallo sguardo di Nicholas, comprende tutta la verità su lui e Grace e non può che essere molto deluso dal figlio. Quando Sharon va da Christine per chiederle consulenza sul divorzio, Christine intuisce tutto e incita Sharon a pensarci bene, per il bene dei bambini; e anche Nikki, ormai informata della situazione, inizia a fare pressioni a Sharon affinché non decida di mandare all'aria un matrimonio. Cassie è triste nel vedere Sharon e Nicholas litigare; tuttavia, Sharon la conforta, rassicurandola che lei non l'abbandonerà mai. La donna decide così di rifugiarsi insieme alla stessa bambina da Doris, che cerca anch'essa di farla riflettere sulla necessità di perdonare Nicholas, anche per il bene di Cassie.




                          I problemi di Callie, la richiesta di aiuto a Malcolm e le esibizioni da cantante al Nido del Corvo osteggiate dall'agente Trey”
                          ROB - TREY - CALLIE - MALCOLM - OLIVIA - NEIL - PAUL - NATE
                          Mentre è da Yves a pranzo con Olivia, Malcolm nota una ragazza seduta ad un altro tavolo che lo fissa, molto somigliante ad una sua vecchia conoscenza; e più tardi a casa, dal ritorno dal lavoro, Malcolm e Olivia stanno avendo una cena romantica, disturbata da una chiamata anonima che riaggancia. Si tratta, in entrambi i casi, di una donna che fa parte del passato di Malcolm, e che non può fare a meno di domandarsi sull'uomo. Alla fine, Malcolm incontra la donna da Gina's; Callie Rogers, questo il nome della ragazza, sua ex compagna di liceo, confessa a Malcolm di avere un favore da chiedergli, essendo nei guai ed avendo bisogno di aiuto. Malcolm non nasconde però diffidenza nei confronti della donna, e gli fa presente di essere ormai cambiato. Callie comprende, vedendo anche la fede al suo dito; non volendo quindi rappresentare un problema, ritira la sua richiesta invitandolo comunque ad un suo concerto in città, se vuole: la donna, infatti, è riuscita a raggiungere il suo sogno ossia quello di diventare una cantante. Callie, intanto, riceve il suo primo stipendio da Rob Stiller, il proprietario di un locale, il Nido del Corvo; non è molto, ma ha un letto dove dormire. Quando arriva una chiamata per Callie, la donna fa dire a Rob che non la conosce, pregandolo di non dire a nessuno dove si trova: lei pensava di avere degli amici, ma evidentemente non è così. Dopo aver visto una sua locandina, Malcolm si reca al bar ed assiste all'esibizione di Callie, che ottiene un grandissimo successo. La ragazza, vedendolo,è felice e gli dedica una canzone che colpisce molto Malcolm, che si lascia andare dai ricordi. Nel backstage, a fine concerto, l'uomo ringrazia la donna e si complimenta con lei, che comunque si scusa nuovamente per essere ripiombata nella sua vita, confermando di non voler rappresentare un problema. Malcolm, nel frattempo, non è felice della decisione di Nate di giocare a calcio: anche lui, da piccolo, giocava prima di rompersi il ginocchio: non è bello sentirti dire da un medico che non potrai più giocare. Alla fine, però, acconsente alla richiesta di Nate e gli fa vedere le sue vecchie divise; tra queste, c'è un medaglione porta fortuna di Zodiac, che gli regalò proprio Callie. Rob capisce che tra Callie e Malcolm c'è stata una storia, e la donna lo conferma, anche se si tratta del passato ed è ormai tutto finito. Malcolm nel frattempo chiama Paul, gli serve un aiuto; l'uomo gli racconta di Callie, una donna del suo passato che è nei guai. Non sa bene di cosa si tratta, ma è preoccupato per la ragazza e chiede quindi a Paul di indagare, in qualche modo. L'uomo si reca così al Nido del Corvo in cerca di Callie e, nonostante Rob cerchi inizialmente di proteggere la ragazza, alla fine Callie accetta di parlare con lui, che si presenta come un detective mandato da un amico. Al termine della discussione, Callie dice a Rob che vuole andare via, ma l'uomo è convinto che la ragazza non debba continuare a scappare via ai suoi problemi. Malcolm nel frattempo ha un nuovo colloquio con Callie; lui pensa che possa avere problemi con il padre, che ne creava quando loro, giovani, stavano insieme; ma in realtà è il suo manager, Trey Stark, che non sta rispettando i patti del contratto visto che aveva un contratto in esclusiva e invece non la sta promuovendo. Malcolm assicura che l'aiuterà, se ci sarà bisogno, ma chiede di lasciare fuori dalla faccenda sua moglie Olivia, che intanto vede parlare i due supponendo sia una nuova modella nonostante la netta sensazione di aver interrotto qualcosa. Olivia intanto viene a sapere da Neil, che lo ha incontrato, che Malcolm era al Nido del Corvo; vedendo suo fratello strano in palestra, chiede quindi ad Olivia se tra loro ci sono problemi, e lei ammette, mostrandosi alquanto pensierosa, che ultimamente il marito è diverso, domandandosi se ci sia qualcosa che lo disturba. Quando chiede spiegazioni allo stesso Malcolm, lui dice che non c'è nessun segreto; spiega così che Callie era una sua amica ai tempi del liceo; è una cantante ed ha dei guai con il suo manager e vorrebbe un aiuto da lui. Callie, intanto, dice a Rob di aver visto che Malcolm è sposato con una donna bellissima ed ha un matrimonio felice; pertanto non vuole più cercarlo, deve andare avanti con la sua vita. E' Malcolm, però, a presentarsi al Nido del Corvo per rassicurarla sul fatto che affronterà lui la questione con il suo manager; e proprio mentre discutono, irrompe a sorpresa Trey. Callie, che non pensava che lui potesse trovarla, è spaventata e si mostra per nulla contenta di vederlo; lui le ricorda che ha firmato un contratto che non sta rispettando, ma la ragazza lo accusa di non volerlo onorare perché lui non sta facendo nulla per lei: Trey le aveva promesso che sarebbe diventata una star ma gli ha solamente preso i soldi. Malcolm interviene in difesa di Callie, ma la donna le dice di aver fatto un grosso errore, proprio come lei ha fatto un errore a cercarlo, visto che Malcolm è ormai andato avanti con la sua vita e non merita di essere catapultato in problemi non suoi. Olivia, decisa intenda a fare luce sulla situazione e sospettando che la ragazza possa essersi fatta delle inutili illusioni su Malcolm, intende scoprire chi sia Callie; le due hanno così una breve chiacchierata dove Callie cerca di persuadere una non molto convinta Olivia a non preoccuparsi di lei.




                          L'impegno di Cole, le insicurezze di Ashley e Neil, l'infezione alla placenta di Victoria e la morte prematura di Eva”
                          COLE - ASHLEY - NEIL - VICTORIA - EVA - VICTOR - NIKKI - OLIVIA - JAMES - JANE
                          Cole, sempre più emozionato all'idea di diventare padre, è sempre più convinto di voler essere un padre presente per il bambino che porta in grembo Victoria. Ovviamente, Ashley comprende i propositi di suo marito, ma non può far a meno di essere preoccupata per il possibile riavvicinamento tra lo stesso Cole e Victoria. Questa, intanto, avverte un forte dolore al fianco, e corre da Olivia a cui descrive la dolorosa fitta che ha avuto: ha paura che possa essere successo qualcosa a suo figlio. Olivia, preoccupata per l'esito dell'ecografia, fa ricoverare Victoria in ospedale. Olivia spiega così alla donna che potrebbe avere una eclampsia, ossia un'infezione alla placenta, e le consiglia il massimo riposo. Nikki e Victor, quando scoprono da Olivia che loro figlia è in ospedale, accorrono da lei, dove trovano Neil e Cole estremamente preoccupati. Victoria intanto sembra migliorare, ma Olivia ed il dott. James Cromwell trattengono ancora la donna per alcuni accertamenti. Proprio mentre parla con Cole, Victoria sente nuovamente un dolore fortissimo provenirgli dal ventre. Olivia rassicura Victoria sul fatto che sia un appendicite, e la porta d'urgenza in sala operatoria; ma la realtà purtroppo è ben diversa. Nonostante le condizioni molto critiche della donna, il dottor Cromwell, assistito dall'infermiera Jane Gardner, fa nascere con parto cesareo una splendida bambina, che viene subito messa in incubatrice Quando si sveglia, Victoria scopre di essere diventata mamma, e con lei ci sono Cole, Neil, Nikki e Victor tutti molto felici; tuttavia, sono tutti preoccupati per la critiche condizioni della bambina, facendosi forza e contando sul fatto che sicuramente la bambina sarà una combattente come la madre. Cole e Victoria decidono di chiamare la loro figlia Eva, in onore della madre dell'uomo; tuttavia, le speranze di tutti vengono presto spezzate, dal momento che la bambina muore. Victoria è spezzata dal dolore e si accusa di essere responsabile della morte, ma Nikki, Neil, Victor e tutti quanti cercando di confortarla e consolarla. Victoria e Cole fanno una commemorazione in onore di Eva, poi decidono di andare avanti con le loro vite: Neil e Victoria si dicono più vicini e uniti che mai, mentre un affranto Cole informa Ashley, tornata da un viaggio d'affari a New York, di quanto accaduto. In seguito all'accaduto, Cole ha un blocco mentale con la scrittura; è ancora sconvolto da quanto accaduto e dice ad Ashley di voler rimandare, per ora, il metter su famiglia. La donna, consapevole del difficile momento dell'uomo, gli sta accanto confidando sul fatto che presto questo buio periodo verrà messo alle spalle. Victoria intanto, dimessa dall'ospedale, vuole tornare a vivere al ranch, l'unico posto dove si sente protetta, con la sua famiglia; e Neil, che avrebbe voluto portarla nel suo appartamento vicino a Malcolm e Olivia, comprende anche se desidererebbe molto starle vicino in questo momento. Nikki prova inutilmente a consolare una depressa Victoria, e in questo periodo di grande è presente molto anche Cole, che abbraccia una singhiozzante Victoria che non riesce a smettere di piangere. Nikki non può far altro che notare che Cole è l'unico capace di far star bene sua figlia e spera in una loro riconciliazione; mentre Neil, intanto, è sempre più preoccupato per il suo rapporto con Victoria; si sente distante dalla sua fidanzata e impotente di fronte al suo dolore. Cole a Victoria, pensando a Eva, condividono un tenero bacio; Victoria, tuttavia, è intenzionata ad andare avanti con la sua vita, e con Neil. Decide così di chiedere al suo ex marito di non vedersi mai più: entrambi devono andare avanti con le loro vite. Deciso dalle parole di Victoria, Cole ringrazia quindi Ashley per lo spazio che le ha lasciato in questa triste esperienza con Eva; e rassicura così la moglie sul fatto che ama soltanto lei.




                          Le indagini di Christine, il ritrovamento di Carl, lo sconcerto di Paul per la perdita di memoria del padre”
                          CHRISTINE - PAUL - MARY - CHARLIE - LYNNE - NINA - RUTH - CARL - PETE - SAM - GAIL
                          Quando Christine richiede delle informazioni su Carl, volendo anche lei cimentarsi sulle indagini relative alla scomparsa, Paul confida alla moglie di aver studiato ogni singolo caso su cui lavorava il padre, senza esser mai riuscito a trovare alcun indizio. L'unico punto oscuro erano alcune lettere anonime che lo minacciavano, arrivate a partire da sei mesi prima della sua scomparsa. Christine si reca quindi al commissariato e chiede al sergente Sam Goldwin, senza dire nulla a Paul, di vedere tutti i file che riguardavano Carl. Con stupore, Christine si rende conto che il timbro postale di una delle lettere proviene da una cittadina proprio vicino Norfolk: decide allora, di nascosto, di partire per la città ala ricerca di indizi. Mary, intanto, stupisce Paul per il fatto di essere rinata con la relazione con Charlie; essa è felice, si prende cura di se stessa ed ha cambiato atteggiamento, guardando alla vita con rinnovato ottimismo. Lynne cerca di convincere un contrariato Paul sul fatto che è giusto per Mary rifarsi una vita, distogliendolo oltretutto dai suoi dubbi di non aver fatto tutto il possibile per ritrovare suo padre. A Norfolk, nel frattempo, Christine mostra le foto dell'uomo a molti, inutilmente; tuttavia, quando il proprietario di un ristorante, Pete Harrison, esita di fronte al volto di Carl, ammette di conoscere l'uomo di vista. Christine decide allora di lasciargli il suo numero di telefono, pregandolo di avvertirla nel caso lo rivedesse. Poco dopo esser andata via, Jim arriva proprio nel ristorante in questione e viene subito informato della donna che lo stava cercando; tuttavia, il proprietario ha smarrito il bigliettino con il numero di Christine. Carl, tornato a casa, parla con Ruthie dell'episodio, e la donna fatica a nascondere la sua preoccupazione riguardo il passato oscuro di Carl. Entrambi ammettono di non poter escludere che l'uomo possa essere ricercato dalla polizia. Quando arriva il giorno del compleanno di Carl, Mary fatica a nascondere la tristezza sul suo volto. Curiosamente, però, è anche il compleanno di Charlie, che riesce così a far tornare il sorrito a Mary e Paul, per la prima volta, sembra essere felice che la madre stia andando avanti con la sua vita. Christine, intanto, dice a Nina di voler rinunciare alla ricerca di Carl, essendo arrivata ad un punto morto, nonostante ammetta all'amica di non riuscire a smettere di pensarci. Pete, nel frattempo, ritrova il biglietto con il numero di Christine e lo consegna a Ruth. La donna, non riuscendo a controllare la curiosità di conoscere chi sia la persona che è alla ricerca di Carl, compone il numero e sente la voce di Christine; cerca di carpire informazioni senza dire chi sia, ma quando Christine chiede se chiama da Norfolk, e chiede se c'è Carl, Ruth, in preda al panico, riaggancia; ha paura di aver fatto un grosso guaio, riflettendo solamente ora di non sapere neanche se quello fosse un numero della polizia e temendo, quindi, di poter essere rintracciata. Jim dice a Ruth che è felicissimo per la sua attuale vita e conferma di non voler sapere nulla del suo passato; Ruth, tuttavia, è sempre più preoccupata per il possibile riaffiorare dei ricordi di Jim; preoccupazione che si manifesta prima quando risponde al suo saluto normalmente, nonostante lo avesse chiamato Carl; e poi quando lo stesso uomo propone di andare in vacanza nel Wisconsin, lo Stato da cui proviene Christine, affermando stranamente di esserne sempre stato attirato. Volendo chiudere una volta per tutte questo incubo, Ruth richiama Christine e le chiede del perché delle sue domande; dice poi che non conosce nessun Carl e riattacca; ma quando Gail Brisbane, il segretario di Christine, conferma che la chiamata è arrivata da Norfolk, Christine comprende che deve iniziare davvero a scavare a fondo nella faccenda. Christine inizia così a fare strane domande su Carl e sul suo matrimonio con Mary; Paul non capisce il motivo delle domande e, spazientito, chiude la discussione chiedendo alla moglie di finirla con queste insinuazioni sul fatto che possa essersene andato volontariamente, cosa offendono la memoria del padre. Christine è decisa ad andare a Norfolk per scoprire effettivamente come stanno le cose; e vuole aspettare fino a quel momento a dirlo a Paul per non rischiare di illuderlo inutilmente: sarebbe come perderlo per la seconda volta. Christine si confronta così con Ruth, che tuttavia prima nega di aver mai incontrato l'uomo della foto, poi mente nuovamente dicendo di essere sposata con Jim da ben venti anni ma alla fine, dopo che Chrsitine ha controllato nel registro del comune, cede ed ammette tutta la verità e di non conoscere né lei né lui il suo passato. Dopo che Christine promette alla donna che si tratta solamente di una questione personale che niente a che vedere con la giustizia, la donna concede a Christine di vedere Carl. Paul intanto è sempre più spazientito dall'assenza di Christine; e non potendo la donna rientrare per una cena di lavoro, invita una impacciata Lynne al suo posto. Christine torna, ma è subito costretta a ripartire e quando Paul scopre che la moglie è ancora a Norfolk, si infuria e chiede spiegazioni a Nina; lei rassicura l'uomo sul fatto che Christine non abbia un amante facendogli intendere di sapere la verità ma di non potergliela rivelare: la cosa, però, non fa altro che alimentare la rabbia di Paul, rassicurato da Mary che è convinta che la donna aspetti un bambino. Jim non è entusiasta all'idea di vedere Christine, ma Ruth lo prega di farlo: se il loro rapporto è importante, vuole che lei sappia chi veramente sia e se davvero Christine lo conosca. Durante l'incontro, la donna fa a Carl una serie di domande a cui l'uomo risponde in modo molto brusco. Carl nega di aver mai visto la donna e si dice convinto che lei si sbaglia; e, dopo averla cacciata Carl comincia subito a fare gli imballaggi per il trasferimento insieme a Ruth: devono assolutamente andare via il prima possibile. Christine, intanto, è sconvolta nel riconoscere Carl in Jim e informa Nina del fatto che dovrà restare ancora in città, nonostante lei gli consigli di tornare subito. Christine riaggancia e prosegue la sua ricerca, ignara però che Paul l'ha raggiunta e la stia seguendo per scoprire finalmente cosa stia succedendo. Quando Christine va da Carl ancora una volta per raccontargli tutta la sua storia, la donna, con le lacrime agli occhi, si rende conto che l'uomo non ricorda nulla e non crede ad una sola parola. Paul, intanto, è fuori la casa, impaziente di sapere chi stia vedendo Christine. Decide così di irrompere in casa ed è scioccato nel vedere suo padre. Piangendo, cerca di abbracciarlo, ma l'uomo lo allontana. Ruth interviene convincendo Jim sul fatto che sia il caso di iniziare a sentire cosa Paul e Christine abbiano da dire, ma lo faranno in seguito, quando l'uomo si sarà calmato e Paul avrà superato lo shock. Christine, in albergo, ha così modo di raccontare a suo marito le scoperte degli ultimi mesi e il motivo per cui non gli ha detto nulla: voleva solo proteggerlo. Paul non riesce a credere che suo padre non lo ricordi e che non voglia sapere nulla del suo passato. In un nuovo confronto, Paul dice la verità a Carl che, stordito, lo scaccia. Ruth intanto confessa a Christine che ha trovato l'uomo per strada, era quasi morto; non ha cercato nulla del suo passato per paura che chi gli aveva fatto del male potesse tornare. Alla fine, un confuso Paul ed una avvilita Christine, consapevole di aver aperto un vaso di pandora che forse era meglio tenere chiuso, tornano così a Genoa City, incerti sul che fare. Carl non ricorda nulla ed ora la sua vita con Ruth si è complicata, e l'uomo continua a ribadisce che non vuole niente avere a che fare con la sua precedente vita, gli interessa solo del presente.




                          L'incarico di Katherine a Michael per il processo con Jill, l'udienza in tribunale di Beatrice e la coproprietà della tenuta”
                          NIKKI - KATHERINE - MICHAEL - JOHN - JILL - BEATRICE - RUSSELL - MEREDITH
                          Katherine, pronta a tutto pur di riottenere la sua villa, confida a Nikki di aver preso un'amara decisione: quella di sostituire Mitchell con un nuovo avvocato. Ed è proprio mentre parlano di avvocati, e di come Victor sia stato messo in difficoltà nella vicenda del divorzio con Diane, che Katherine ha l'idea di assumere Michael. L'uomo è felicissimo e onorato di difendere Katherine, e promette che non la deluderà. Jill, intanto, ringrazia John per tutto quello che sta facendo per lei e brindano alla loro vittoria; ricordano poi come in passato sono stati vicini, e improvvisamente si baciano lasciandosi andare alla passione. L'atteso processo, intanto, si avvicina e Michael, vedendo la lista dei testimoni, chiede a Katherine chi sia Beatrice Tucker; la donna, che ammette che in quel tempo era alcolizzata, pare ricordare che lavorasse nella lavanderia, ma promette a Michael di indagare. La stessa Katherine, intanto, informa soddisfatta Jill del suo nuovo avvocato; Jill non sembra preoccuparsi, ma John l'avverte che Michael è un avvocato astuto e meticoloso: dovranno fare molta attenzione, prima di tutto a Beatrice. Questa intanto, in udienza, lascia la sua deposizione che effettivamente mette in difficoltà la posizione di una preoccupata Katherine, che grazie a Michael ottiene comunque il permesso di tornare a fare visita alla villa per prendere alcune cose. Inizia così, finalmente, il processo dell'anno e sia Katherine che Jill si offendono e si fanno più volte richiamare dal giudice Jennings. John Silva chiama poi come testimone un vero e proprio asso nella manica, ossia un esperto di scrittura, Meredith Dolan, che attesta che i documenti sono effettivamente stati scritti da Phillip coincidendo la calligrafia; Phillip, però, fa notare che è impossibile datare il documento: potrebbe essere un falso. Prima che tocchi a Beatrice, Jill non nasconde la sua preoccupazione e rassicura la donna che avrà il denaro di cui ha bisogno. Tuttavia, pochi minuti dopo, quando la porta si apre per far entrare la testimone, il pubblico è sconvolto: Beatrice è scomparsa. Dal momento che il processo deve andare avanti, il giudice Jennings prosegue il processo e vengono chiamati a testimoniare prima Katherine, che afferma di non credere che suo marito avrebbe desiderato lasciare tutto a una sua amante, poi Jill, che mostra il documento da lei ritrovato; Michael insinua che Beatrice, in cambio del ritrovamento di questa lettera abbia preso del denaro; il giudice allora, ritenendo necessaria la presenza della donna, su richiesta di John sospende l'udienza per dar tempo di ritrovarla. Fuori dall'aula, una colpevole Jill confessa a John di aver dato del denaro alla donna, e lui non è per nulla contento. Beatrice intanto è irrintracciabile, ma alla fine si presenta da Jill ammettendo che era nervosa nel testimoniare, conscia che una volta che lo farà Jill non avrà più motivi per darle del denaro. Jill le spiega come sono le cose e perché non può pagargli gli affitti arretrati; inoltre prega Beatrice di testimoniare anche in onore della memoria di Phillip. Alla fine, Beatrice accetta e lascia una deposizione a favore di Jill, entusiasta per come le cose si stanno mettendo. Quando Michael però mette in guardia sul fatto che dare falsa testimonianza è un reato punibile con il carcere, Beatrice ammette anche che Jill le ha dato del denaro e, soprattutto, le ha promesso una ricompensa. Jill si alza in piedi indignata, protestando con Michael e con la donna che ha ritrattato la sua precedente testimonianza. Michael, nella sua arringa finale, ricorda che Phillip possedeva comunque metà del patrimonio, e quindi anche della tenuta; percentuale su cui era proprietario e di cui poteva disporre liberamente indipendentemente dalla volontà di Katherine. Alla fine, il giudice, valutando che entrambe le parti hanno le loro ragioni, decide che gli interi possedimenti Chancellor, tenuta compresa, sono di entrambi; con loro grandissimo stupore, quindi, Jill e Katherine si ritrovano ad essere co-proprietarie dell'intero patrimonio Chancellor. Le due, felici comunque di essere comunque proprietarie, iniziano così una difficile e problematica convivenza.




                          La rottura di Tony con Grace, l'incontro al Crimson Light, l'infatuazione di Megan e l'opposizione di Tricia”
                          SHARON - NICHOLAS - GRACE - TONY - MEGAN - ALEC - TRICIA - RYAN - JAY - KEITH
                          Con una donna, Grace, che dovrebbe prima o poi diventare la sua futura moglie ma che pensa solamente ad un altro uomo, Nicholas, per Tony questo non può certamente considerarsi un buon periodo. Deluso per essere sempre più trascurato dalla sua donna, che si intrattiene sempre più tempo al lavoro, Tony decide di andare a ballare al Crimson Light dove, anche per le sue doti di ballerino, viene subito notato da una giovanissima Megan, sotto gli occhi un po' perplessi e preoccupati di Alec. Tricia, notando il feeling sulla pista che hanno avuto i due, sospetta che Megan sia interessata a Tony, che ultimamente sembra essersi allontanato da Grace. La ragazza, tuttavia, nega anche se ammette che ultimamente con Alec le cose non sembrano andare bene: il momento dell'euforia e dell'eccitazione è passato, ed ora la ragazza si rende conto di annoiarsi a stare con lui, segnale che, evidentemente, vuol dire che non c'è un vero amore. Tony e Megan iniziano così ad incontrarsi sempre più spesso a pranzo, parlando dei loro problemi; la ragazza è oggettivamente affascinata dall'uomo e ciò si riflette nel suo rapporto con Alec, che si accorge che Megan sembri essere sempre più lontana e distante. Megan conferma a Tricia di non sentire più speciale il suo rapporto con Alec; e la sorella la invita quindi a riflettere sul fatto che non si trovano tutti i giorni ragazzi come Alec. Megan poi, senza nascondere un certo fastidio, fa poi presente che sta flirtando sempre di più con Tony, un ragazzo ritenuto troppo più grande di lei. Megan, dopo aver riflettuto, comprende di non essere più innamorata di Alec, e proprio perché lo ritiene un bravissimo ragazzo decide di essere il più possibile chiara con lui. Una dispiaciuta da decisa Megan, sempre più presa da Tony, chiude così la sua relazione con il ragazzo, che offeso va via. Tricia è sorpresa e delusa dal fatto che la sorella abbia mollato Alec, ma Megan è ormai invaghita perdutamente di Tony, con cui si incontra nuovamente al Crimson Light per ballare. Megan informa poi Tony di aver lasciato Alec e chiede all'uomo di accomagnarla al cinema. Tony, rendendosi conto che la ragazza sta per chiederle un vero appuntamento, inizialmente appare titubante; alla fine però, nonostante la sua preoccupazione per il fatto di essere molto più grande di lei, accetta facendo felice una emozionatissima Megan, Grazia nel frattempo vede Tony andar via con Megan dal Crmison Lught e chiede informazioni sulla donna a Jay, il proprietario. Grace, tornata da Denver, sembra infatti decisa a stare con Tony: spera solo non sia troppo tardi. Confrontandosi con lui, però, l'uomo sbotta ricordandole che sono mesi che dovrebbero sposarsi, e non lo hanno fatto a causa del fatto che ha sempre rimandato per pensare a Nicholas; ora, afferma Tony, forse è arrivato il momento che sia lui ad essere quello indeciso sul loro futuro. Tricia, intanto, è molto preoccupata per la sorella e la sua relazione con Tony; Megan, però, rivendica la sua libertà e chiede a Tricia di non comportarsi come una madre, ed anzi di non dire nulla a Keith del suo coinvolgimento con Tony dal momento che naturalmente non la prenderebbe bene. Tony, nel frattempo, sta vivendo un periodo di grande indecisione, non sapendo se ritentare un riavvicinamento con Grace oppure tuffarsi in un'avventura con Megan. Inizialmente, propende per questa seconda soluzione, informando oltretutto una eccitatissima Megan di essersi lasciato con Grace e di essere quindi un uomo libero; tuttavia, ben presto Tony decide di tornare sui suoi passi in modo da convogliare finalmente a nozze con la donna che insegue da anni. Ryan intanto, su richiesta di Tricia, incontra il ragazzo con cui ha un duro faccia a faccia; Tony ammette di essersi comportato in modo equivoco, ma di aver ormai scelto Grace e di voler quindi chiudere con Megan, non volendola illudere. Tony, però, non immagina che la ragazza stia ascoltando l'intera conversazione. Andata via in lacrime, Megan si rifugia tra le braccia di sua sorella, informandola della decisione del ragazzo ed ammettendo che aveva ragione sul suo conto, essendosi comportato in modo insensibile. Intanto un Tony ansioso di iniziare i preparativi del matrimonio riceve la visita di Sharon. La donna, con grande difficoltà, gli racconta tutto ciò che è successo a Denver tra Nicholas e Grace: per Tony, questo episodio è la fine definitiva del suo rapporto con la ragazza. Quando più tardi, Grace arriva da Tony pronta ad ascoltare la risposta alla sua proposta di matrimonio, Tony, prima di rispondere, domanda a Grace se c'è stato qualcosa tra lei e Nicholas a Denver. Quando Grace intuisce che Sharon ha rivelato tutta la verità al ragazzo, la donna è costretta ad ammettere la verità. Tony allora, infuriato e stufo di essere messo da sempre in secondo piano dopo Nicholas, se ne va lasciando avvertendo la donna, in lacrime, che la loro storia è chiusa per sempre. La notizia della rottura tra Grace e Tony non lascia certamente indifferente Megan, che non ha mai smesso di provare dei sentimenti per l'uomo; e Megan stuzzica una infastidita Grace sul motivo per cui è finita la sua storia con Tony; le due iniziano a litigare con Grace che le ricorda che è solo una ragazzina e Megan che l'accusa di aver fatto soffrire Tony e che finalmente lui ha capito che non lo merita. Tony, intanto, decide di incontrarsi con Megan per chiederle perdono per il suo comportamento passato; i due ben presto ritrovano il feeling di sempre ed iniziano a flirtare fin quando, divenuto serio, Tony ammette alla ragazza di provare qualcosa per lei. I due, così, si lasciano andare ad un bacio appassionato che segna l'inizio di una splendida storia d'amore.




                          Il lavoro di Brad con Grace, la vicinanza con Diane, il passo indietro di Victor alla Newman e la gestione provvisoria con Jack”
                          NIKKI – VICTOR – DIANE – BRAD – JACK – PHYLLIS – MICHAEL – GRACE – MARY – BEN – MARISSA – ASHLEY - NICHOLAS
                          Jack, deciso più che mai a mettere in azione il suo piano, discute con Victor del possibile rientro in azienda di Brad, mostrandosi alquanto perplesso; Neil sente la conversazione e sembra alquanto preoccupato, ma Jack lo rassicura che l'eventuale arrivo di Brad non avrà alcun impatto sul suo lavoro. Jack incontra poi altri colleghi di Seattle e Atlanta, Mary Hoffman e Ben Timberland, che si lamentano per le perdite di clienti che hanno registrato a causa del comportamento e della morale di Victor, non nascondendo di sentire che l'uomo sembra aver perso lo spirito di un tempo. Quando alla convention di Denver, Victor non può essere presente per motivi familiari, tutti si lamentano e Jack se la ride, pensando che stia arrivando il momento giusto per prendere il controllo dell'azienda. Nel frattempo, Brad pranza con Ashley ricordando i vecchi tempi, quando arriva Diane; tra Diane e Brad, che scoprono subito di avere Victor nei loro destini, c'è subito una grande intesa. Diane confida a Marissa di voler aprire di nuovo il suo cuore ad un uomo, non nascondendo la sua amarezza per l'allontanamento improvviso di Jack. Brad intanto si avvicina sempre di più alla donna, affascinata dalla bellezza dell'uomo e dal suo carisma. Quando Brad propone a Jack di inserire Diane nel loro piano, essendo una donna molto intelligente, l'uomo è scettico; tuttavia, alla fine, è lo stesso Jack a finire a parlare con lei per farsi un'idea più chiara. Diane ammette di non voler più seguire la strada di Michael, volendo solamente il divorzio. Jack, però, le consiglia di pretendere un posto nel consiglio di amministrazione della Newmans, idea che alletta non poco la donna. Victor, intanto, sembra ormai deciso ad assumere Brad; non si fida di Jack e vuole proprio che l'uomo lo controlli. Jack, felice che Victor abbia abboccato al suo piano, finge di essere dispiaciuto e irritato pur accettando ogni decisione del suo capo. Poi, Jack informa Victor che molti uomini chiave dell'azienda sono preoccupati sulle voci che girano intorno a lui, e che a causa dei problemi familiari sta perdendo la sua leadership. Propone così all'uomo di farsi da parte per un breve periodo e lasciare che qualcun altro prenda il timone, candidandosi quindi ad essere il suo sostituto fino a quando le acque si saranno calmate e la sua vita si sia messa a posto. Victor trova tutto ciò ridicolo e gli dice senza mezzi termini che non lascerà l'azienda che ha creato a lui. In seguito, Jack vede nuovamente Brad al parco; i due sono convinti che possano far in modo che Victor inizi a pensare questa ipotesi come una sua idea, magari ponendo come controllore di Jack il suo nemico di sempre Brad, ignaro che sono ora alleati e che lo spingeranno fuori. Una depressa Grace, nel frattempo, si lamenta con il suo consigliere Michael, che le consiglia di concentrarsi solamente al lavoro. Tuttavia, quando va in ufficio, la donna scopre con grande stupore che è stata trasferita in un altro reparto, lontano da Nicholas. La donna è infuriata e, su consiglio di Michael, minaccia di intraprendere una causa per molestie sessuali; Jack tuttavia le consiglia di non fare troppo storie; d'altronde, nonostante la donna continui a sostenere che Nicholas si è approfittato di lei e che ha intenzione di citarlo in giudizio, il sesso con l'uomo è stato consensuale. Grace, decisa però ad andare avanti, racconta tutta la faccenda a Michael, che le consiglia di portare con sé un registratore; l'uomo, poi, assicura la donna che la proteggerà evidenziando così l'avvicinamento tra i due. Victor, infuriato con Grace, è intenzionato a licenziarla, ma Jack cerca di far capire a Victor i rischi di un nuovo scandalo nei confronti dei Newmans per un'accusa per molestie; alla fine la questione viene risolta assegnando a Grace il ruolo di assistente di Brad, che si assicurerà di tenerla lontana da occhi indiscreti. Anche Jack è soddisfatto della situazione, dal momento che spera che Grace possa tenere lontano Brad da Diane, la cui frequentazione lo preoccupa non poco. Quando è anche Brad a suggerire a Victor di fare un passo indietro, l'uomo sembra più propenso, anche se dice che lo farà solo quando sarà convinto che Jack e Brad potranno lavorare insieme. Phyllis e Jack continuano a flirtare, ma la donna ha ancora la mente a Michael. Tornata da una vacanza solitaria ad Aruba, Phyllis, olendosi vendicare per essere stata lasciata, si reca da Victor dicendogli che lei conosce Michael meglio di chiunque altro ed è pronta ad offrirgli informazioni sull'uomo. Victor sembra interessato, e così Phyullis inizia a mettere in atto un tentativo di riconciliazione con Michael, che però sembra irremovibile. Diane, intanto, è sempre più intrigata da Brad. Phyllis è felice che Diane e Michael non siano più amici intimi, anche se è costretta a rilevare la presenza di una nuova rivale: Grace. Victor intanto confessa a Nikki che sta per fare un passo indietro nella società, e quando la donna capisce che è per via di Diane si infuria con lei. Victor, poi, convoca Jack e Brad e come speravano, lascia loro l'amministrazione della Newmans Enterprises. Victor sottolinea che si tratta di una decisione temporaea e di una situazione provvisoria, ma Jack ridendo tra se e sé si promette di riuscire a far fuori Victor svelando finalmente il suo piano: restituire finalmente l'azienda a suo padre.




                          La gelosia di Olivia per il passato di Malcolm, il lavoro da Gina e le reticenze di Callie su Trey”
                          ROB - CALLIE - ANDY - KIP - GINA - MALCOLM - NEIL - OLIVIA - PAUL - CHRISTINE - TREY
                          Rob, stufo dei problemi di Callie, decide di mandarla via. Fatte le sue borse e lasciato il locale, Callie si ritrova quindi per strada senza sapere dove andare né cosa aspettarsi dal suo destino. Prima di partire, la donna decide di andare a mangiare da Gina, sperando che possa incontrare Malcolm per salutarlo. Andy Bucher, il cameriere, informa Gina che la donna è una bravissima cantante e ben presto la donna, dove averla ascoltata, offre a Callie una stanza ed un lavoro, dal momento che con il pianista Kip Telan fa un'ottima coppia. Olivia intanto, sempre più infastidita dal fatto che suo marito continui a vedere Callie, chiede ancora informazioni a Malcolm sulla ragazza e lui alla fine confessa che lei e Callie stavano insieme. Lei era minorenne e lui all'epoca era un ragazzo poco affidabile; pertanto, il padre di lei non voleva che lui la frequentasse e alla fine lei l'ha lasciato. Paul, intanto, assicura Malcolm sul conto di Trey: lui sembra un uomo a posto con la fedina penale pulita. Malcolm confessa a Neil che dopo l'esperienza di Callie lui è cambiato; ed è per questo che vuole aiutare la ragazza: si sente in debito con lei avendolo trasformato in un uomo migliore. Olivia, sempre più preoccupata, chiede a Callie di licenziarsi da Gina e andare via dalla città, perché sta destabilizzando il suo matrimonio, dal momento che Malcolm sembra ossessionato da lei; la donna tuttavia si rifiuta categoricamente, non negando oltretutto di provare ancora dei sentimenti per lui. Quando Trey viene a sapere che Callie sta ancora cantando, si reca da Gina, dove spiega alla donna che Callie ha firmato un contratto con lui e ha diritto al 30% di ogni sua esibizione. Gina, però, informa l'uomo che la ragazza è assunta come cameriera e se canta di tanto in tanto lo fa gratuitamente. Callie chiede a Malcolm di trovargli un avvocato, dal momento che vuole liberarsi dal contratto con Trey. Grazie a Paul, allora, Christine accetta di aiutare la ragazza e gli chiede una copia del contratto del suo contratto con Trey. Quando Callie, tuttavia, esita nel voler affrontare il problema con Trey, è evidente a tutti che la ragazza nasconda qualcosa. Gina cerca di capire come mai Callie abbia così paura di Trey, e Malcolm e Paul decidono di andare a Detroit per far luce sulla situazione e parlare con Trey. L'uomo, intanto, ricorda il passato quando promise a Callie di poterla fare una star; e potrebbe ancora farlo, se solo lei tornasse da lui. E' evidente, quindi, che tra Trey e Callie c'è stata una relazione. Malcolm si rende conto che Callie non vuole dirgli tutto, e Gina sospetta che la donna abbia un passato con Trey. Questi intanto torna per vedere personalmente Callie e, a sorpresa, le offre la possibilità di fare una torunée. La ragazza è entusiasta anche se, prima di firmare, prende del tempo per poterci pensare. Ben presto, la donna comprende che il contratto presuppone che lei torni con Trey, che afferma di rivolerla indietro. Callie, allora, pur con grande dispiacere rifiuta il contratto e torna da Gina, ammettendo di sentirsi a casa. Malcolm è felice della scelta di Callie, ma di certo non lo è Olivia, che sta diventando sempre più gelosa, nervosa e infastidita per la situazione.




                          Le ansie di Christine e Sharon per Cassie, la riappacificazione con Nicholas, le ricerche di Alice e l'ictus di Mille”
                          SHARON - NICHOLAS - CHRISTINE - CASSIE - MILDRED - ALICE - AL - RITA - TANIA - FRED - GRACE - TAMMY - STEPHANIE - NIKKI - VICTOR - DORIS
                          Quando Sharon va a trovare Christine, confidandogli di non essere ancora pronta a perdonare Nicholas, la donna non nasconde la sua preoccupazione per la situazione di Cassie. La bambina, che è ancora legalmente figlia della madre adottiva, rischia infatti di aver preclusa definitivamente la possibilità di crescere con Sharon, in caso di un suo divorzio con Nicholas. Sentendo queste parole, Sharon comprende che deve impegnarsi con tutta se stessa nel suo matrimonio e nel perdonare Nicholas, che in fondo ama ancora. Il ragazzo, intanto, non manca di manifestare alla donna tutto il suo dispiacere per quanto accaduto, pur dando il giusto spazio a sua moglie per metabolizzare l'accaduto. In ansia per la situazione, Christine decide di contattare Mildred per sapere la situazione di Alice e purtroppo quelle che riceve sono pessime notizie. La donna infatti, insieme al suo nuovo fidanzato Al Fenton, Alice è decisa più che mai a riprendersi sua figlia, ovunque sia e continua la sua ricerca. La donna si reca quindi al vecchio liceo di Sharon, dove chiede e ottiene dalla signora Rita Folgerman, l'ex insegnante di Sharon, una foto della ragazza. Preoccupata, Mille invia una lettera a Paul e Chris utilizzando, in modo che Alice non possa rintracciarli, la casella postale di Fred Caffey, un loro collaboratore, e li aggiorna sui progressi della donna. Alice, che sente di essere sempre più vicina alla verità, si chiede se debba assumere un investigatore privato per ritrovare sua figlia, ma Al Fenton, il suo compagno, non pensa ce ne sia bisogno, ed esclude il sogno di Alice che Cassie possa essere in una famiglia ricca. Alice contatta intanto Stephanie Jeol, una ex compagna di classe di Sharon; lei non sa nulla della ragazza, ma ricorda che era una grandissima amica di Grace Turner, che sicuramente avrà qualche notizia della donna. A Genoa City, Fred Caffey, intanto, non ha buone notizie su Alice, dal momento che il suo compagno, Al ha dei precedenti penali essendo stato condannato per molestie su minori nel Michigan. Christine non rivela queste indiscrezioni a Sharon, ma la incita comunque a tornare nel ranch con Nicholas. Christine ribadisce infatti a Sharon che in un eventuale ricorso in tribunale ai fini della custodia, un suo divorzio da Nicholas potrebbe compromettergli la vittoria. Nikki non nasconde la sua speranze che Nicholas e Sharon possano riappacificarsi. Non sapendo più a chi affidarsi, un disperato Nicholas chiede a Victor di intercedere con Sharon per convincerla a perdonarlo. Alla fine, la donna decide di mettersi tutta la faccenda di Grace e di Denver alle spalle, perdonando il marito e facendo trionfare l'amore. Tutti, da Victor a Nikki, da Doris a Christine, sono felici per la riappacificazione dei due, che si ritrovano più innamorati che mai, ignari però del pericolo che potrebbe arrivare da Madison. Qui, nel frattempo, Alice è frustrata, dal momento che non riesce a trovare informazioni utili per ritrovare Cassie. Al le chiede come mai insista tanto e pensa che voglia avere un forte risarcimento, cosa che Alice non nega pur non nascondendo di sognare che un giorno possa avere una famiglia tutta sua. Intanto, proprio quando sembra aver perso le speranze, si presenta a sorpresa alla sua porta la mamma di Grace, Tania Long. La donna, che non nasconde il fatto che sua figlia abbia una particolare tendenza a ficcarsi in mezzo ai guai, informa Alice che Grace era andata a Genoa City, proprio per stare vicina alla sua amica di sempre, ma di non avere più sue notizie. Tanto basta; Alice è pronta ad andare a Genoa City. Prima di farlo, però, contatta Grace, spacciandosi per Tammy Haggart, un'altra sua compagna di classe, chiedendo informazioni circa Sharon; è solo quando si trova di fronte alla donna che Grace, terrorizzata, si rende che Alice è riuscita a trovarla. Grace, comunque, ha la forza per negare ogni cosa su Sharon, riucendo a far credere ad Alice ed Al che non più notizie da Sharon da molti anni. La donna torna così a Madison, ed il pericolo è, per ora, sventato. Ma Mildred, cosciente che sua figlia sia ormai vicina alla verità, non può far a meno di disperarsi pensando alla piccola Cassie; e mentre discute con Alice, la donna ha un ictus che la costringono ad un immediato e urgente ricovero in ospedale. La sua vita per fortuna è salva, ma a questo punto Alice è sempre più libera di poter arrivare presto alla verità.
                          Ultima modifica di alexb86; 28-11-2014, 18:23.
                          \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                          Commenta


                            Ed eccoci qui, finalmente :-) Ho inserito anche il 26esimo anno della soap! Sto procedendo moooolto più lentamente del previsto, me ne rendo conto...ma prima o poi finirò eheh.. buona lettura!
                            Ultima modifica di alexb86; 28-11-2014, 16:46.
                            \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                            Commenta


                              Tanti auguri di buon anno dal lontano 1999 :-)
                              \"se nn puoi prender parte ad una cosa, prenditene una parte\"

                              Commenta


                                grazie

                                Commenta

                                Working...
                                X