Annuncio

Collassa
No announcement yet.

Acqua e smalto: mix

Collassa
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Mostra
Pulisci Tutto
nuovi messaggi

    Acqua e smalto: mix

    Una mia amica mi ha insegnato a fare un "disegno" sull'acqua con lo smalto:

    1)prendete una bacinella piccola o grande è uguale e rimpietela di acqua
    2) fateci cadere sopra una goccia dello smalto che avete scelto. Attenzione a non far sprofondare la goccia sul fondo, ma deve stare in superfice e allargarsi...
    3) aggiungete altre goccie di smalto o sopra quello già versato o a lato....dipende da quello che volete che venga fuori
    4) alla fine lasciate nella bacinella dell'acqua per qualche giorno e in teoria dovrebbe un po solidificarsi (quanto basta per tirare fuori le "formine" dall'acqua)(dico in teoria perchè l'ho fatto oggi e quindi spero che si solidifichi ma sono abbastanza sicura...domani vi metto le foto della mia opera....)
    Non disprezzare il poco, il meno, il non abbastanza. L’umile, il non visto, il fioco, il silenzioso. Perché quando saranno passati amori e battaglie. Nell’ultimo camminare, nella spoglia stanza. Non resteranno il fuoco e il sublime, il trionfo e la fanfara
    Ma braci, un sorso d’acqua, una parola sussurrata, una nota. Il poco, il meno il non abbastanza.


    #2
    Tirato fuori dall'acqua adesso.
    l'ho incollato su un blocchetto.....Si vede sfuocato lo so.....
    Files Allegato
    Non disprezzare il poco, il meno, il non abbastanza. L’umile, il non visto, il fioco, il silenzioso. Perché quando saranno passati amori e battaglie. Nell’ultimo camminare, nella spoglia stanza. Non resteranno il fuoco e il sublime, il trionfo e la fanfara
    Ma braci, un sorso d’acqua, una parola sussurrata, una nota. Il poco, il meno il non abbastanza.

    Commenta


      #3
      proverò sicuramente
      stendi stendi http://tatamaky.spaces.live.com
      non melo ricordo, non melo ricordo!!! sigpic

      Commenta


        #4
        Bellino ....e ora cosa ne farai???
        ​​​​​​​ ​Ce la faccio.......
        ....Salvami e allunga le tue mani verso me...prendimi e non lasciarmi sprofondareeeee ooooo salvami e insegnami ad amare come te..e ad essere migliore.....(Modà - Salvami)
        ♥ Non fare agli altri, ciò che non vuoi sia fatto a te.... ♥ Natascia

        Commenta


          #5
          Che fico
          Non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere

          Commenta


            #6
            carino lo voglio provare pure io..ma non è che si scioglie prima o poi vero?XD



            Commenta


              #7
              Originariamente postato da natysei View Post
              Bellino ....e ora cosa ne farai???
              boh...lo tengo lì...
              Originariamente postato da ilya View Post
              carino lo voglio provare pure io..ma non è che si scioglie prima o poi vero?XD
              no..penso di no
              no no scherzo, non si scioglie....
              Non disprezzare il poco, il meno, il non abbastanza. L’umile, il non visto, il fioco, il silenzioso. Perché quando saranno passati amori e battaglie. Nell’ultimo camminare, nella spoglia stanza. Non resteranno il fuoco e il sublime, il trionfo e la fanfara
              Ma braci, un sorso d’acqua, una parola sussurrata, una nota. Il poco, il meno il non abbastanza.

              Commenta


                #8
                Ma sbaglio o questa tecnica si usa anche per il french manicure?
                Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?

                Commenta


                  #9
                  Originariamente postato da fyve21 View Post
                  Ma sbaglio o questa tecnica si usa anche per il french manicure?
                  ma il french è quella specie di "linea" bianca sulla punta dell'unghia, però questa tecnica si usa per le unghie finte ,di plastica, che si incollano sull'unghia
                  Non disprezzare il poco, il meno, il non abbastanza. L’umile, il non visto, il fioco, il silenzioso. Perché quando saranno passati amori e battaglie. Nell’ultimo camminare, nella spoglia stanza. Non resteranno il fuoco e il sublime, il trionfo e la fanfara
                  Ma braci, un sorso d’acqua, una parola sussurrata, una nota. Il poco, il meno il non abbastanza.

                  Commenta


                    #10
                    ahah confondo sempre le due cose :P
                    Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?

                    Commenta

                    Working...
                    X