Annuncio

Collassa
No announcement yet.

[LIBRI] Che libro state leggendo ora?

Collassa
Topic in rilievo
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Mostra
Pulisci Tutto
nuovi messaggi

    Originariamente postato da Chetenefrega View Post
    Mi sono letta ieri "i Delitti della Rue Morgue" di E.A. Poe: mediamente promosso, non mi ha fatto particolarmente paura, e la soluzione non l'ho trovata così da brivido come mi aspettavo.
    In questi giorni vado più lenta del solito con le letture, perché mia madre è casa anziché a lavoro e quindi o fa rumore oppure cerca di convincere ex vicine di casa a venire a trovarla, facendomi venire il nervoso.
    A me Poe non ha mai fatto paura, a parte il primo racconto letto....alla fine lo trovo abbastanza ripetitivo..in molti racconti c'è sempre qualcuno * murato vivo *
    Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?

    Commenta


      Ieri sera ho ultimato la "Trilogia di Holt" di Haruf. Bella, ma non entusiasmante. Tra "Canto della Pianura", "Crepuscolo" e "Benedizione", il più meritevole, a mio avviso è proprio il primo. Gli altri due romanzi si fanno leggere, ma le emozioni provate con "Canto della Pianura" non le ho ritrovate negli altri.

      Commenta


        Non l'ho letto Canto della pianura mi sa. Solo Benedizione. Mi era piaciuto abbastanza

        Commenta


          Io ho scoperto che una casa editrice che non conoscevo, Lettere animate, sta pubblicando una nuova traduzione, fedele all'originale, con tante note esplicative delle usanze dell'epoca utili a comprendere meglio certi aspetti della storia, di Anna dai capelli rossi (titolo in realtà tutto italiano, inesistente nell'opera originale della Montgomery): ho quasi finito il secondo romanzo, Anne di Avonlea, ed aspetto il terzo prenotato in libreria, Anne dell'isola, con un altro volume finora totalmente inedito in Italia, che è una sorta di spin-off dell'opera principale, Cronache di Avonlea.

          Originariamente postato da Chetenefrega View Post
          Finito "Figlie del mare" e ho scoperto nuove leggendolo, quindi sono soddisfatta.
          Libro bellissimo!

          Abbasso Brokka ed Hoppa
          Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
          Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

          Commenta


            Finito ieri Il Club dei desideri impossibili di Roberto Torres Blandina: originale e molto bello, ho riso e pianto (quando mai non piango leggendo un libro, io? Vabbe'... purtroppo manco posso dar colpa all'età!) Insieme, a seconda del racconto, e il personaggio che fa da cornice, diciamo così, ai vari racconti (il romanzo è ambientato in un aeroporto) è davvero molto simpatico.

            Dopo Torres Blandina, ho iniziato ier sera "Il fratello" di Jo Nesbo.
            Ultima modifica di Chetenefrega; 19-11-2020, 12:31.
            Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

            Commenta


              Finito IL fratello di Nesbo: un noir in cui non si capisce mai veramente cosa succederà il momento successivo e dalle dinamiche tra i personaggi principali piuttosto particolari.
              Però con un 100 di pg in meno mi sarebbero piaciuto di più... diciamo un ní.
              Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

              Commenta


                Ieri sera mi sono letta "La solitaria casetta sull'isola di Vasilij" di Puškin: interessante e breve... mi piacerebbe approfondire le mie scarsissime conoscenze di letteratura russa.. ho letto qualcosa di Bulgakov e Gogol' e un romanzo di Gončarov per l'università.
                Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                Commenta


                  Originariamente postato da Chetenefrega View Post
                  Ieri sera mi sono letta "La solitaria casetta sull'isola di Vasilij" di Puškin: interessante e breve... mi piacerebbe approfondire le mie scarsissime conoscenze di letteratura russa.. ho letto qualcosa di Bulgakov e Gogol' e un romanzo di Gončarov per l'università.
                  daaaa, io amo molto i Russi daaaa...
                  Sa Nugoresa:
                  A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
                  Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

                  Commenta


                    Originariamente postato da Dea Interiore View Post

                    daaaa, io amo molto i Russi daaaa...
                    Beh, quel poco che ho letto m'è piaciuto ed intendo approfondirlo, ma intendevo... altri autori come appunto Puškin e Cechov e se ce ne sono altri da consigliarmi e dirmi da dove sarebbe meglio partire per conoscerli, e se conoscete autrici donne ... anche qualche autrice/autore contemporaneo sarebbe gradito.
                    Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                    Commenta


                      Ti consiglio Padri e figli di Turgenev
                      Pasternak e il Dr Zivago
                      L'indimenticabile Delitto e Castigo di Dostoevskij ti darebbe molta soddisfazione
                      Di Tolstoj è più abbordabile Anna Karenina che non Guerra e Pace

                      Commenta


                        Quoto Vaniglia, la parte di Guerra di Guerra e Pace è a tratti pesante anche se nasconde un po' di chicche però la parte di Pace e la storia d'amore è
                        Sa Nugoresa:
                        A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
                        Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

                        Commenta


                          Iniziato due gg fa Lo spettro di Anil di Michael Ondaatje che, a differenza del suo romanzo precedente per cui ha vinto non mi ricordo quale premio ed è maggiormente conosciuto, mi sta per ora piacendo di più rispetto a quello osannato da tutti.
                          Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                          Commenta


                            Originariamente postato da Chetenefrega View Post
                            Iniziato due gg fa Lo spettro di Anil di Michael Ondaatje che, a differenza del suo romanzo precedente per cui ha vinto non mi ricordo quale premio ed è maggiormente conosciuto, mi sta per ora piacendo di più rispetto a quello osannato da tutti.
                            Piaciuto l'inizio e la trama in generale ma la fine sembra scritta come se all'autore stessero correndo dietro i lupi: pessima (la fine, intendo.... confusa, ingarbugliata, senza una conclusione armonica... tutto è lasciato in sospeso in un certo senso.... o forse era proprio quello l'intento? Boh).
                            Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                            Commenta


                              Originariamente postato da Chetenefrega
                              In un'oretta mi sono letta "Abbandonare un gatto" di Murakami, racconto breve con tanto di illustrazioni in cui parla del rapporto col padre.
                              E ora inizio "L'importanza di ogni parola", una raccolta di saggi e scritti sul razzismo e altri temi cari alla scrittrice e a cui ha dedicato maggior parte delle sue opere.
                              Anch'io sto leggendo un libro sui gatti: è La società dei gatti assassini, di Akif Pirinçci. Un vero e proprio thriller, a tratti anche alquanto crudo, ambientato nel mondo felino!
                              Abbasso Brokka ed Hoppa
                              Puntata 5837: Broccolaccia annuncia ufficialmente la sua menopausa, ma NON è vero!
                              Puntata 6275: Oppaccia scongela la patata in mondo-visione

                              Commenta


                                Finito ieri il libri della Morrison: tante frasi sottolineate, tanti autori su cui farò più avanti delle ricerche e, finalmente, un libro che resterà nel mio Kobo anziché essere cancellato a fine lettura, anche quando di solito mi sono piaciuti.
                                Poi non sono ancora riuscita a iniziare un ghez perché a casa mi fanno impazzire.... se non è mia madre a rompere, è l'amico di mio fratello: un giorno in cui riesco a levarmeli entrambi dai co****ni è chiedere troppo.
                                Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                                Commenta

                                Working...
                                X