Annuncio

Collassa
No announcement yet.

[LIBRI] Che libro state leggendo ora?

Collassa
Topic in rilievo
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Mostra
Pulisci Tutto
nuovi messaggi

    Originariamente postato da Vaniglia View Post
    Probabilmente hai solo la sindrome del lettore vorace ma tranquilla, si riequilibrerà
    Oltre a quello, penso di aver capito qual è il problema: non riesco più a godermi la lettura come prima. Concentrarmi è diventata una tale impresa che il piacere dell'atto di leggere in sé e per sé si perde e ne risente.
    Per contrastare tutto ciò devo svegliarmi presto e dormire per ultima per potermi ritagliare un po' di spazio per leggere, in cui posso farlo senza impazzire. Il prezzo da pagare è l'incertezza circa la possibilità di poter cmq avere qualche attacco dovuto al non aver dormito a sufficienza.

    Cmq, da ieri ho in lettura "Scrittura cuneiforme" di Kader Abdolah, che stasera penso finirò.
    Ultima modifica di Chetenefrega; 02-02-2021, 19:27.
    Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

    Commenta


      Finito ieri, come previsto, il libro di Kader Abdolah: promosso!
      Dopo i paesaggi delle montagne dell'Iran con suo protagonista muto ma che comunica con gli altri tramite i segni e suo figlio, che prenderà parte alla rivolta contro gli ayatollah finché non è costretto a fuggire all'estero, ora mi sto rilassando con la raccolta di fiabe di Italo Calvino.
      Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

      Commenta


        Negli ultimi due gg ho messo da parte le fiabe e mi sono letta "Donna per caso" di Coe.
        Il libro mi è mediamente piaciuto, manca decisamente di pathos/di qualcosa di emozioni il lettore in un senso o nell'altro, ma credo sia stato fatto volutamente, visto il tipo di personaggio su cui verte la storia.
        Mi ha un po' infastidito, devo ammetterlo (perdonatemi) l'uso della parola "bere" e derivato vari per tre pagine consecutive.... l'autore non poteva trovare dei sinonimi per rendere lo stesso effetto senza ripetizioni fastidiose?
        Inoltre, nel libro una delle compagne con cui divide l'appartamento mentre è al college, ha lo stesso nome di quella mia (ex) amica di cui vi avevo parlato che improvvisamente ha preso ad evitarmi... ricordo ancora fresco che di certo non volevo riportato alla mente, la vota è già abbastanza stressante di suo.
        Il problema è che, tornando al libro, non ho capito cosa volesse dire Coe con sta storia... c'è sempre troppo di non detto in alcune situazioni che poteva rendere interessante il libro.
        Verdetto: il peggior libro Coe letto finora, che cmq non è gran cosa... ne ho letti pochi e avrà modo di rifarsi, spero.

        Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

        Commenta


          Dopo Coe, in poche ore mi sono divorata "Doppio vetro" dell'islandese Halldóra Thoroddsen, romanzo brevissimo che però mi è piaciuto molto.
          Subito dopo non ho resistito ed ho iniziato "L'ottava vita" di Nino Haratschwili, leggendone un capitolo.


          Ultima modifica di Chetenefrega; 07-02-2021, 12:03.
          Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

          Commenta


            Barico su Repubblica, consiglia La rabbia semplice di Davide Longo...qualcuno lo ha letto?
            Ultima modifica di Dea Interiore; 09-02-2021, 09:19.
            Sa Nugoresa:
            A ti facher sa corte est un impresa, no’ nde cheres nemmancu a coro in manu menzus riccu mancari non sia’ sanu o tzeraccu fachendeti s’ispesa.
            Hai ragione, non ti aiuto... te la impiastro direttamente

            Commenta


              Ne ho sentito parlare però non sapendo bene se facesse al caso mio, non conoscendo l'autore e avendo già una montagna di libri da leggere non ho ancora indagato al riguardo.
              Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

              Commenta


                boh poi indago

                Commenta


                  L'ottava vita mi sta piacendo un sacco!!!
                  È scritto in modo meraviglioso, tanto che sto sveglia fino a tardi per finire il capitolo iniziato.
                  ​​​​​​​
                  ​​​​​
                  Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                  Commenta


                    Ragà, volevo chiedere una cosa: qualcuno sa se è possibile "fondere" insieme due account Anobii perché si è stati così scemi come me da dimenticare la password del primo e farne uno secondo, col risultato che ora se ne hanno due con libri diversi che non si ha voglia inserire in uno solo ordinatamente?
                    Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                    Commenta


                      L'ottava vita è un vero e proprio capolavoro. Letto in circa una settimana, nonostante le mille e più pagine.

                      Commenta


                        Comunque, di recente ho letto "L'istituto" di Stephen King e "La vasca del fuhrer" di Serena Dandini. Generi diversi, ma entrambi mi hanno dato molte soddisfazioni. Inoltre, è stato assai piacevole scoprire la figura di Lee Miller Penrose, modella, fotografa, chef e reporter di guerra, raccontata con grande delicatezza dalla Dandini.

                        Commenta


                          Originariamente postato da Chetenefrega View Post
                          Ragà, volevo chiedere una cosa: qualcuno sa se è possibile "fondere" insieme due account Anobii perché si è stati così scemi come me da dimenticare la password del primo e farne uno secondo, col risultato che ora se ne hanno due con libri diversi che non si ha voglia inserire in uno solo ordinatamente?
                          Non lo so ma ti consiglio di mandare una mail chiedendo assistenza, di solito rispondono

                          Commenta


                            Finito "L'ottava vita, per Brilka" di Nino Haratschwili: un libro magico pieno di figure femminili una più bella dell'altra, che attraverso le storie di una famiglia ripercorre un secolo di storia europea e non, trattando temi importanti della nostra epoca.
                            Mi è piaciuto il fatto che i personaggi femminili come quelli maschili più importanti siano raccontati con i loro pregi e difetti, senza risparmiarci nulla e.... "without sugarcoating anything", direbbero in inglese.
                            Bello, bellissimo! Ne è valsa la pena!
                            Ultima modifica di Chetenefrega; 16-02-2021, 19:24.
                            Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                            Commenta


                              ce l'ho, anche io penso di leggerlo presto

                              Commenta


                                Iniziato "Sette brevi lezioni di fisica" di Carlo Rovelli: mai avuto interesse né capito un bip delle materie scientifiche, però mi hanno detto che questi libro è scritto in modo molto semplice e comprensibile anche per quelli come me, quindi volevo provare, anche perché uno dei miei obiettivi per quanto riguarda la lettura era papparmi qualche saggio.
                                Tharla/Tridge/Steam/Stic/Bricky4ever

                                Commenta

                                Working...
                                X